Archivi categoria: id Software

Auto Added by WPeMatico

Doom Eternal posticipato al marzo 2020

Doom Eternal è stato rinviato al 20 marzo 2020. L’annuncio, quasi brutale per chi aspettava il mese prossimo il gioco (inizialmente previsto – come da annuncio dall’E3 2019 dello scorso giugno – per il 22 novembre prossimo), arriva da iD Software, sviluppatore del nuovo capitolo della serie fps.

La nota stampa è interamente dedicata al messaggio della software house che sta lavorando al gioco sotto l’egida Bethesda, publisher della saga. Eccolo:

Ciao a tutti!

Durante lo sviluppo di DOOM Eternal, il nostro obbiettivo è stato quello di realizzare un gioco che fosse in grado di superare le vostre aspettative su tutta la linea.

Per essere sicuri di sviluppare la migliore esperienza possibile – affinché DOOM Eternal sia all’altezza dei nostri standard di velocità e pulizia – abbiamo preso la decisione di spostare la data di lancio di alcuni mesi fino al 20 marzo 2020.

Siamo consapevoli che molti fan saranno delusi da questo ritardo, ma siamo convinti che DOOM Eternal offirà un’esperienza di gioco per cui vale la pena aspettare.

ALTRE NOVITÀ E CAMBIAMENTI

Ma il messaggio parla anche di cambiamenti. id Software, infatti parla della modalità Invasione e di Doom 64.

Ad esempio, la modalità Invasione, che permetterà di entrare nella partita di un altro giocatore nei panni di un demone, arriverà post lancio visto che sarà pubblicata come aggiornamento gratuito poco dopo l’esordio del titolo.

Doom Eternal per Switch sarà pubblicato dopo le altre piattaforme. La data sarà annunciata in futuro.

Doom 64, invece, sarà disponibile su Xbox One, PlayStation 4 e Pc oltre che per Switch. Il team sta aggiungendo questo titolo come bonus pre-ordine per Doom Eternal su tutte le piattaforme così potrete scaricare e giocare questo classico gratuitamente.

Anche Doom 64 sarà pubblicato il 20 marzo 2020 su tutte le piattaforme.

La nota di id Software si conclude così:

Siamo grati a ogni fan di DOOM per la sua dedizione e supporto – non vediamo l’ora di squarciare e fare a pezzi demoni insieme a voi.

L’articolo Doom Eternal posticipato al marzo 2020 proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Doom Eternal posticipato al marzo 2020

RAGE 2, L’Avvento dei Fantasmi arriva il 26 settembre

RAGE 2 sta per arricchirsi con la sua prima espansione: L’avvento dei Fantasmi arriverà per Pc, Xbox One e PlayStation 4 il 26 settembre.

Avalanche Studios e id Software hanno alzato il fattore follia del gioco da 11 a 12 (immaginiamo su una scalda da 1 a 10, ndr) con L’avvento dei Fantasmi, offrendo agli appassionati una nuova storia. Nonché una nuova regione brulicante di Fantasmi cannibali e infusi di feltrite, un nuovo laser a feltrite per disintegrarli, una nuova abilità, Vuoto, da utilizzare su di loro e altro ancora.

Già… Ci sono parecchi Fantasmi che hanno bisogno di una bella lezione, e l’unico che potrà dargliela è il supereroe della Zona devastata, il ranger Walker, con le sue potenti abilità nanotritiche e il suo arsenale di devastanti armi.

I giocatori che possiedono la Deluxe Edition otterranno automaticamente accesso a L’avvento dei Fantasmi dal 26 settembre. Gli utenti che non la possiedono potranno acquistare L’avvento dei Fantasmi dal negozio del gioco per 1.500 crediti RAGE o per 14,98 euro dal 26 settembre.

In alternativa, se desiderano aggiornare la propria copia del gioco alla Deluxe Edition, potranno acquistarla nel negozio del gioco per 2.000 crediti RAGE. Oltre a L’avvento dei Fantasmi, la Deluxe Edition fornisce il BFG di DOOM, i codici cheat Mago della Zona devastata, il potenziatore esperienza e lo stendardo da battaglia per veicoli.

DETTAGLI

Per scoprire cosa si può trovare ne L’avvento dei Fantasmi, qui di seguito c’è un breve elenco dei nuovi contenuti in Rage 2.

  • Nuova storia.
  • Nuova fazione nemica, i crudeli Fantasmi.
  • La Città incolta, una nuova regione da esplorare.
  • Nuova arma – Laser a feltrite, una potente arma che incenerisce tutti i nemici sulla sua traiettoria di fuoco con un raggio di feltrite.
  • Nuova abilità – Vuoto, che permette di sollevare un bersaglio in aria e tenerlo sospeso e impotente per poi scagliarlo lontano con Devastazione o concentrare l’abilità per fargli esplodere la testa In entrambi i casi, ci sarà da divertirsi.
  • Nuovo veicolo – La motocicletta Ghost.

L’articolo RAGE 2, L’Avvento dei Fantasmi arriva il 26 settembre proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di RAGE 2, L’Avvento dei Fantasmi arriva il 26 settembre

Doom Eternal debutterà a novembre

Come avrete già letto nel riepilogo, uno degli annunci più importanti della conferenza E3 2019 di Bethesda è stato senza dubbio quello su Doom Eternal. Il publisher e sviluppatore americano ha svelato la data di lancio del gioco. Il nuovo capitolo della serie fps debutterà il 22 novembre su Pc, PS4, Xbox One e Switch.

Gli appassionati prenderanno il controllo di un Doom Slayer per combattere tra l’inferno sulla terra in dimensioni mai viste prima. Basato sul motore grafico idTech 7 e arricchito da una nuovissima colonna sonora composta da Mick Gordon, il gioco permette di sperimentare tante novità.

Fate a pezzi i demoni con la nuova lama Doom, arrostite le orde dell’inferno col getto infuocato per ottenere frammenti di corazza extra o affidatevi alla cara vecchia motosega.

Doom Eternal prosegue direttamente la storia degli eventi narrati in DOOM (2016). Vestite i panni del Doom Slayer e torna sulla terra, ora infestata da un’invasione demoniaca. Incenerite l’Inferno e scoprite le origini dello Slayer e della sua eterna lotta contro i demoni… finché non ne sarà rimasto più nessuno.

A partire da oggi, i fan possono prenotare le edizioni standard, Deluxe Edition o Collector’s Edition a tiratura limitata. Vediamo i contenuti.

DOOM ETERNAL COLLECTOR’S EDITION INCLUDE

  • Casco indossabile da Doom Slayer a grandezza naturale
  • Pass Anno 1
    • Accesso a due add-on per la campagna giocatore singolo disponibili entro il 1° anno dall’uscita di Doom Eternal. Con nuove prospettive e nuovi modi di giocare, queste storie separate esplorano gli eventi che hanno portato alla disfatta della terra contro i demoni.
  • Codice per il download della colonna sonora del gioco e di DOOM (2016) in formato digitale lossless.
    • Per tutti gli audiofili, accesso alle colonne sonore di entrambi i giochi in formato digitale lossless tramite un codice stampato su una musicassetta a tema UAC degna del miglior Walkman. Vi verrà davvero voglia di ascoltarle…
  • Libro sui retroscena
    • Creato da id Software, questo libro di racconti raccoglie una cronaca sugli eventi dell’universo di Doom, getta luce sul passato dello Slayer e accenna a cose che devono ancora avvenire.
  • Litografia “Il dono dell’energia Argent” 28 x 43 cm
  • Skin DOOM Slayer demone
  • Pacchetto suoni classici armi
    • Effetti audio vintage per le armi.
  • Cofanetto SteelBook esclusivo
    • Creato su misura dal grafico e illustratore Gabz in collaborazione con Mondo, il cofanetto SteelBook incluso nella Collectos’s Edition è un oggetto unico nel suo genere e riservato ai fan più accaniti.
  • Il gioco DOOM Eternal.









DELUXE EDITION INCLUDE

  • Pass Anno 1
    • Accesso a due add-on per la campagna giocatore singolo disponibili entro il 1° anno dall’uscita di Doom Eternal. Con nuove prospettive e nuovi modi di giocare, queste storie separate esplorano gli eventi che hanno portato alla disfatta della terra contro i demoni.
  • Skin DOOM Slayer demone
  • Pacchetto suoni classici armi
    • Effetti audio vintage per l’arsenale-
  •  Gioco

I giocatori che prenotano qualsiasi versione di Doom Eternal riceveranno il “Pacchetto Rip and Tear”, che include:

  • Skin DOOT Revenant
  • Livello Master bonus per la campagna
    • Versione speciale del livello della campagna “Base dei seguaci”, con nuove sfide e sorprese
  • Skin arma “Flashback” per il fucile a pompa
    • Rivivi i tuoi giorni di gloria con questo fucile a pompa in stile retrò, con impugnatura classica in legno e finitura color canna di fucile

Sviluppato da id Software, DOOM Eternal è il seguito diretto del DOOM del 2016. Prova la combinazione suprema di velocità e potenza combattendo tra le dimensioni in questo aggressivo sparatutto in prima persona.

L’articolo Doom Eternal debutterà a novembre proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Doom Eternal debutterà a novembre

Rage 2, Recensione

A distanza di circa un anno da Mad Max, Avalanche Studios torna con un nuovo gioco a tema post-apocalittico col seguito di uno dei suoi vecchi cavalli di battaglia, ovverosia l’ottimo Rage. Un gioco sul quale c’erano molte aspettative, non solo per il “nome”, ma anche per la presenza durante il suo sviluppo addirittura di id Software in qualità di supervisore. Ebbene, lo diciamo subito, nonostante le premesse Rage 2 non è purtroppo quel grande sparatutto in soggettiva che molti si aspettavano, come avremo modo di spiegarvi tra poco.

Ecco, infatti, la nostra recensione sulla versione Pc del gioco che ha fatto il suo debutto lo scorso 14 maggio anche su PS4 ed Xbox One distribuito da Bethesda. Buona lettura.

DOPO L’APOCALISSE

Rage 2 riparte trent’anni dopo il primo episodio, in un mondo distopico devastato dall’impatto con un asteroide in cui società, legge e ordine non esistono. Come se non bastasse c’è perfino un gruppo di invasati chiamato Autorità che vuole eliminare tutto quello che è rimasto della società passata, quindi anche molte comunità. Non a caso anche il quartier generale della resistenza, di cui fa parte il protagonista del gioco, il ranger Walker (nessun legame con Chuck Norris!), viene attaccato e distrutto.
Rimasto solo e senza equipaggiamento, il giocatore, nei panni del ranger, deve trovare le risorse utili per sopravvivere e vendicarsi, affrontando nemici senza scrupoli, dai mutanti ad altri superstiti folli e sadici, a loro volta membri di diverse fazioni. Oltre a quella dell’Autorità, infatti, esiste per esempio quella dei Sudari Immortali, che si vedono come i salvatori della Zona devastata, o i Bulli, nomadi dall’indole brutale, assetati di sangue disposti a tutto pur di ottenere bottino e potere. Le fazioni in gioco sono in totale sei, e ciascuna è caratterizzata da un proprio codice comportamentale, armi, equipaggiamenti, modi di combattere e caratteristiche generali.





Da questo punto di vista il team di sviluppo ha fatto un buon lavoro caratterizzando bene i vari gruppi non solo dal punto di vista estetico ma anche nel modo di agire e combattere.

Peccato solo che non abbiamo “forzato” un po’ di più sulle loro routine comportamentali, che distinguono si una fazione dall’altra, ma che poi sul campo si traducono spesso in azioni similari tra loro. La struttura di gioco è quindi quella tipica di Rage, ma un po’ più aperta rispetto al precedente titolo della serie, con un territorio più grande da esplorare anche con l’ausilio di veicoli, pieno zeppo di cattivi da eliminare e gare da affrontare, ma poco interessante nel suo insieme.

Dopo un paio di ore di gioco, ci si rende infatti conto che il mondo di Rage 2 è povero di contenuti tali da invogliare a scoprirlo per intero, di eventi, anche casuali, che una volta attivati portino ad “aprire” nuovi scenari e inattesi sviluppi. In tal senso ci sono poche missioni secondarie, spesso slegate dal contesto narrativo principale, che non portano tra l’altro a ricompense particolarmente appetibili e che nello svolgersi tendono dopo un po’ a ripetersi, come nel caso di quelle utili a incrementare il livello delle tre fazioni alleate durante fasi di grinding selvaggio.

In quest’ottica non aiuta nemmeno la disposizione sulla mappa delle Arche all’interno delle quali si trovano gli elementi utili per sviluppare le abilità di Walker, visto che è casuale, cosa che costringe l’utente a girovagare inutilmente per ore per trovarle o a perdersene qualcuna, stufo. Se poi consideriamo che la campagna in sé non dura molto, meno di una decina di ore, ecco che nasce un doppio problema, ovverosia rischio noia e scarsa longevità. Invece che popolare la mappa con nuove missioni e attività tramite DLC a pagamento già annunciati per il futuro, e pensare quindi al mero guadagno, non avrebbe avuto più senso e non sarebbe stato più corretto integrare questi aspetti nel gioco base per migliorarne da subito la struttura e l’offerta?

LA SOLITA MINESTRA?

 

A tenere a galla la produzione sono quindi il sistema di progressione del personaggio insieme al gunplay e alle parti dedicate alla guida dei veicoli. Il sistema di gestione delle sparatorie è fortunatamente ottimo, col videogiocatore chiamato a sfruttare al meglio il variegato armamentario messo a disposizione dagli sviluppatori per venire a capo degli scontri, che risultano pertanto frenetici e avvincenti, nonostante richiedano poco impegno.
Il crafting legato alle armi e il loro diverso feedback sul campo, anche in termini di utilità, sono una delle cose meglio riuscite del gioco, così come lo sviluppo delle abilità di Walker, legate alla funzionalità della sua tuta. Diverse in tal senso le competenze del personaggio su cui intervenire: esse sono correlate principalmente alle funzioni nanotritiche e spaziano da abilità cinetiche con le quali respingere letteralmente via un nemico, al sistema Vortice, col quale risucchiare un gruppo di avversari, fino a Scatto, che consente di attraversare velocemente l’area dello scontro per colpire rapidamente gli avversari o evitare i loro colpi anche attraverso salti estesi. E questo solo per fare alcuni esempi.

Al giocatore viene insomma offerta l’opportunità di divertirsi a “giocare”, sperimentare nuove e devastanti combinazioni di armi e tecniche, grazie a un sistema articolato e ricco di opportunità. In quest’ottica va vista anche la possibilità, come accennato prima, di poter guidare dei veicoli. Ce ne sono, modificati, di ogni tipo, utili e differenziati sia per attraversare aree specifiche della Zona devastata, sia per combattere le varie tipologie di nemici.
Motori come lo splendido Raptor, l’Idroscivolante per solcare i fiumi e le paludi, e poi auto da corsa, corazzati come la Phoenix e grossi Monster Truck con i quali schiacciare ogni cosa, fino a insoliti velivoli coi quali sorvolare le foreste. Tutti tra l’altro customizzabili. Usare uno di questi mezzi è un vero e proprio spettacolo, e giocando non può non venire in mente quanto accadeva in pellicole come Mad Max. Specie quando poi si ha a che fare con i convogli, vere e proprie fortezze mobili gigantesche, scortate da decine di altre vetture più piccole.






Assaltarne uno significa rivivere le emozioni della sopra citata pellicola, a ulteriore conferma che Rage 2 non propone nulla di particolarmente originale, nulla che non si sia già visto e che per larghi tratti ricordi il recente Far Cry New Dawn di Ubisoft che già di per sé non era molto originale visto che si rifaceva idealmente al primo Rage. Passando ad altro, dal punto di vista tecnico Rage 2, che utilizza il motore di gioco Apex di Avalanche Studios, sfrutta solo discretamente le capacità hardware delle nuove schede grafiche, non riuscendo da questo punto di vista a rivaleggiare alla pari con gli altri esponenti del genere più recenti su Pc. La grafica in generale è buona. E l’impatto visivo non delude nell’insieme, complici un buon sistema di luci e ombre, il sapiente uso degli effetti particellari e la scelta di una palette cromatica colorata e in alcuni punti satura.



Ma i modelli poligonali, alcune texture e in generale le animazioni dei personaggi, che non brillano troppo per scaltrezza a causa di una intelligenza artificiale non troppo “sveglia” e routine comportamentali a volte insensate, non sono all’altezza delle aspettative. Va meglio col level design degli ambienti, abbastanza variegati e con qualche scorcio azzeccato, specie nelle aree delle Piane Lacerate o del mare di Dune, e con la fluidità generale, garantita su personal computer a 60fps.

Per quanto riguarda il comparto sonoro, ottimi gli effetti principali e secondari, compresi quelli di sottofondo, e la colonna sonora, in linea con le ambientazioni. Così così invece il doppiaggio in italiano, che alterna qualche voce bene interpretata ad altre decisamente sottotono e fuori contesto, incapaci cioè di evidenziare con la tonalità della recitazione e con la loro partecipazione emotiva, il carattere del protagonista e degli antagonisti, oltre a quella folle ironia di fondo che permea il gioco.

COMMENTO FINALE

Rage 2 riparte esattamente dal suo predecessore, non solo dal punto di vista narrativo, ma anche tecnico, non riuscendo quindi a far evolvere più di tanto la serie.

Di fatto è un “more of the same” che mutua gran parte del gameplay e della struttura di gioco dal primo capitolo. Il gioco si rivela uno sparatutto folle, colorato e caratterizzato in positivo da una buona grafica, ottimi elementi GDR e un bel sistema di gestione delle sparatorie. In negativo da una poco interessante struttura della progressione, da una mappa che offre pochi contenuti e da un’intelligenza artificiale non sempre all’altezza delle situazioni. Insomma, uno strano ibrido bello a metà, consigliato pertanto principalmente ai fan di Rage.

L’articolo Rage 2, Recensione proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Rage 2, Recensione

Quake Champions, tutte le novità dell’aggiornamento di dicembre

Tante novità importanti rinnoveranno questo mese Quake Champions. L’aggiornamento di dicembre, infatti, cambierà il modo di progredire e di ottenere ricompense esclusive, un nuovo sistema per ottenere equipaggiamento ed introdurrà l’attesa modalità Conquista la bandiera, una nuova mappa e molte altre modifiche. Bethesda ha diffuso i dettagli sull’aggiornamento all’fps competitivo per Pc sviluppato da id Software.

BATTLE PASS

La community ha chiesto modifiche a progressione e ricompense… e l’aggiornamento di dicembre soddisfa questi desideri.

I giocatori troveranno un sistema completamente nuovo per salire di livello e ottenere ricompense gratis e premium, con nuovi elementi estetici e un percorso chiaro per capire cosa ottenere e quando. Il nuovo sistema fornisce ai giocatori un percorso gratuito per le ricompense e un opzionale Battle Pass premium che sblocca ulteriori oggetti esclusivi.

Dettagli:

  • Più si gioca, più ricompense si ottengono. Fraggate con gli amici, salite di livello e guadagnate un ricco bottino!
  • Sia i giocatori free che quelli con Battle Pass otterranno skin, shader, oggetti estetica, icone, emblemi, valuta di gioco e bottino. I giocatori con Battle Passi riceveranno un maggior numero di ricompense, e la maggior parte degli oggetti sarà completamente nuova.
  • Ogni stagione offre una classifica di 100 posizioni ricca di ricompense.
  • I giocatori con Battle Pass riceveranno subito un bonus aggiuntivo.
  • Le sfide giornaliere e settimanali saranno incluse in entrambe le varianti (gratis e Battle Pass), ma il Battle Pass offrirà ulteriori bonus per le sfide settimanali con crediti e ricompense extra.

Il Battle Pass di Quake Champions sarà disponibile al prezzo di 1.000 platino. L’introduzione del Battle Pass comporterà una revisione dell’economia di gioco, rimuovendo zaini e bauli, consolidando le valute e altro ancora. Ulteriori informazioni qui, sul sito ufficiale.

PROGRESSIONE DEI CAMPIONI

Oltre alla progressione del season pass, i giocatori potranno far salire di livello campioni specifici completando una serie di sfide. Completare le sfide settimanali e salire di livello nel season pass permette di ottenere frammenti, una valuta che può essere spesa per sbloccare oggetti unici per ogni campione. Questo sistema permetterà ai giocatori di ricevere più ricompense e, soprattutto, di scegliere a quale campione assegnarle.

CONQUISTA LA BANDIERA E NUOVA MAPPA CLB

La modalità Conquista la bandiera è tornata! Su richiesta della community, abbiamo deciso di introdurre una modalità classica di Quake, intensa e frenetica. La nuova mappa Citadel, specifica per la modalità CLB, è perfetta per familiarizzare con la nuova modalità. I fan più attenti noteranno che Citadel trae ispirazione dalla mappa “Stone Keep” di Quake Live. Organizza la tua squadra e usa ogni mezzo necessario per proteggere la tua bandiera.

L’articolo Quake Champions, tutte le novità dell’aggiornamento di dicembre proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Quake Champions, tutte le novità dell’aggiornamento di dicembre

DOOM Eternal, ecco il primo gameplay!

E alfine giunse: alla QuakeCon 2018 tuttora in svolgimento è stato finalmente mostrato il primo materiale di gioco di DOOM Eternal, seguito di quel DOOM che due anni fa convinse e stupì critica e pubblico. Di seguito pubblichiamo 20 minuti circa di gioco e tutte le informazioni finora rilasciate dal publisher Bethesda (fonte: AllGamesDelta).




















DOOM Eternal è un sequel diretto del suo predecessore, e ne mantiene intatte le caratteristiche stilistiche e tecniche – il motore è l’IdTech 7, le musiche sono del sempreverde Mick Gordon. Il giocatore potrà controllare un protagonista, il Doom Slayer, ancora più versatile e cattivo grazie ad un arsenale che comprende un lanciafiamme, una lama da polso e la capacità di scattare, con armi inedite e ancora più grandi – accompagnati ovviamente da una quantità ancora maggiore di nemici inediti, tra cui graditi ritorni come l’Arachnotron e un singolare, epico avversario direttamente da Doom II che non osiamo spoilerarvi (ma che potete trovare nel filmato).

I nemici potranno essere fatti a pezzi con maggior realismo grazie alla funzione “demoni distruttibili” che metterà in risalto le ferite sui propri corpi. I campi di battaglia comprenderanno la Terra stessa invasa dai demoni e il pianetoide Phobos, mentre per chi lo desidera sarà possibile attivare un’opzione facoltativa che darà ad altri giocatori la possibilità di invadere la propria partita nei panni di un demone, secondo un meccanismo simile a quello della serie Souls.

DOOM Eternal è previsto, in data non ancora specificata, su PcPlayStation 4Xbox OneNintendo Switch.

L’articolo DOOM Eternal, ecco il primo gameplay! proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di DOOM Eternal, ecco il primo gameplay!

Al QuakeCon un nuovo filmato di gameplay di Rage 2

Nel corso del QuakeCon 2018 di queste calde giornate di agosto c’è stato spazio anche per l’atteso Rage 2 grazie ad un nuovo filmato di gameplay esteso (segnalato, tra gli altri, anche da AllGamesDelta), che potete trovare proprio qui in basso, con ben 7 minuti e mezzo di materiale inedito di gioco.

Sotto i riflettori, in particolare, troviamo i convogli, ovvero delle gigantesche fortezze semoventi pesantemente corazzate e difese, che offriranno al giocatore delle grandi ricompense in cambio della loro distruzione, tra cui veicoli migliori e armi ancora più letali.

I convogli saranno diversi per ognuna delle due fazioni in campo, la Goon Squad e gli Immortal Shrouded, e ognuno di essi sarà quanto più unico possibile e distintivo. E, naturalmente, non saranno certo questi gli unici pericoli delle terre desolate.

Ricordiamo infine che Rage 2 uscirà su PcPlayStation 4Xbox One il prossimo anno.

L’articolo Al QuakeCon un nuovo filmato di gameplay di Rage 2 proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Al QuakeCon un nuovo filmato di gameplay di Rage 2

Quake Champions, nuova arena The Molten Falls disponibile

Quake Champions continua ad aggiornarsi. Dopo l’annuncio della prova gratuita durante l’E3, ecco che Bethesda ed id Software fanno una panoramica su The Molten Falls e sulle funzionalità che l’accompagneranno al lancio.


AGGIORNAMENTI

  • THE MOLTEN FALLS – Un’altra zona della Terra del Sogno si manifesta grazie a The Molten Falls. Nuova mappa di Goroth dalla Dimensione dei Condannati, questa arena infernale ha un’ambientazione che si sviluppa in verticale. Vie molto ampie attendono di essere battute dagli intrepidi cacciatori, fornendo ottime linee di tiro per colpire e scappare. L’arena è attualmente disponibile in modalità classificata e non classificata, a eccezione della modalità Sacrificio.
  • TOKEN DI CAMBIO DEL NOME – Per chi vuole lasciarsi il passato alle spalle e ricominciare con una nuova identità. Acquistabile nel negozio di Quake, un token è valido per un singolo cambio di nome.
  • MIGLIORAMENTI CONTINUI – Come sempre, il team di sviluppo è sempre sul pezzo con una serie di miglioramenti generali. Tra gli altri, bilanciamento dei campioni, interfaccia utente rifinita, problemi risolti e modifiche all’uso delle armi.

L’articolo Quake Champions, nuova arena The Molten Falls disponibile proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Quake Champions, nuova arena The Molten Falls disponibile

Tante novità per Quake Champions con l’aggiornamento di dicembre

Tante novità nel prossimo aggiornamento di Quake Champions che arriverà il 14 dicembre. Ci saranno un nuovo campione, una mappa inedita, le partite classificate, le classifiche ed i festeggiamenti.

id Software continua ad aggiornare e migliorare Quake Champions nel periodo di accesso anticipato in base ai feedback e alle richieste della community. Giovedì arriverà la patch più grande mai integrata finora nel gioco, con nuovi contenuti, tra cui il campione Keel, che torna dai fasti di Quake 3 Arena e Quake Live, una nuova arena per la modalità Duello 2v2, Vale of Pnath, partite classificate e classifiche e tanti oggetti, equipaggiamento e mappe a tema natalizio per un periodo limitato.

L’aggiornamento di dicembre include:

NUOVO CAMPIONE – Keel è tornato! La macchina da guerra resuscitata di Quake 3 Arena, si unisce agli altri campioni la prossima settimana con la sua abilità attiva Sciame di granate, che gli permette di lanciare salve di granate, e l’abilità passiva Scorta, che riduce il tempo di recupero di Sciame di granate a ogni pacco di munizioni raccolto. Keel è gratuito per chi possiede il Pacchetto Campioni ed è disponibile per l’acquisto con platino nel negozio di gioco.

NUOVA MAPPA DUELLO – Vale of Pnath – La modalità Duello è una prova di abilità dura e pura, che ha scatenato la competitività durante l’accesso anticipato. La prossima settimana, i giocatori potranno calcare una nuova arena dedicata agli scontri 1 contro 1 e 2 contro 2. Vale of Pnath è un santuario verticale dedicato alla divinità antica Ithagnal, costruito su pericolose caverne piene di acido. Questa mappa sarà disponibile per tutti i giocatori: chiama gli amici e preparati a combattere.

CLASSIFICHE E PARTITE CLASSIFICATE – Quake Champions è la competizione in soggettiva più intensa del momento su qualsiasi piattaforma. Ora, i giocatori dell’accesso anticipato potranno dimostrare davvero chi sono gareggiando contro il mondo.

FESTEGGIAMENTI – Festeggiate il Natale con oggetti a tema dedicati, inclusi shader animati per campioni e shader festivi per armi, decorazioni in Burial Chamber e Corrupted Keep, cappelli della festa per i campioni e icone profilo ed emblemi in edizione limitata.

MIRINO PERSONALIZZATO – Una tra le richieste più gettonate della community diverrà realtà il 14 dicembre: i giocatori potranno scegliere tra 40 diversi mirini, disponibili in varie forme e colori.

Quake_Champions_Vale_of_Pnath_1513005818

Condividi questo articolo


L’articolo Tante novità per Quake Champions con l’aggiornamento di dicembre sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Tante novità per Quake Champions con l’aggiornamento di dicembre

Doom sbarca su Nintendo Switch, trailer di lancio

Adesso i fan di Nintendo possono cimentarsi in Doom ovunque siano. Bethesda ha ufficializzato la disponibilità per Nintendo Switch dell’acclamato fps che ha fatto storia e scuola.

Considerato uno dei giochi più influenti mai realizzati, Doom si ripropone come un moderno sparatutto, impegnativo, brutalmente divertente e giocabile ovunque grazie alla nuova console ibrida.

Ecco il trailer di lancio:

“Siamo felici di accogliere nuovamente i fan di Nintendo nel mondo di Doom – ha dichiarato Marty Stratton, produttore esecutivo di id Software – il gioco ruota intorno ad armi potenti, demoni pazzeschi e una dinamica di gioco veloce e senza sosta: tutte cose che senza dubbio i giocatori su Switch apprezzeranno”.

Sviluppato da id Software in collaborazione con Panic Button, la versione per Nintendo Switch comprende lo sparatutto in prima persona del 2016 più tutti i dlc multigiocatore del titolo e la modalità Arcade.

Condividi questo articolo


L’articolo Doom sbarca su Nintendo Switch, trailer di lancio sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Doom sbarca su Nintendo Switch, trailer di lancio

Doom, la versione Switch esce il 10 novembre

Bethesda ha ufficializzato che la versione di Doom per Nintendo Switch debutterà il prossimo 10 novembre. Lo storico fps di id Software si mostra in un nuovo video degli sviluppatori pubblicato oggi da Nintendo il direttore creativo Hugo Martin e il produttore esecutivo Marty Stratton discutono delle varie caratteristiche che i giocatori potranno sperimentare su Nintendo Switch.

Tra queste si troveranno la completa campagna single-player (con tutte le modalità di difficoltà), la modalità Arcade e l’intero ventaglio delle mappe e modalità Multiplayer, inclusi tutti i contenuti aggiunti pubblicati in precedenza. Essi vanno inoltre ad analizzare in profondità il lavoro fatto con Panic Button per assicurarsi che Doom su Nintendo Switch potesse essere veloce, brutale e perfettamente aderente all’esperienza che i giocatori avevano amato sulle altre piattaforme.

Ecco il video. Buona visione.

Condividi questo articolo


L’articolo Doom, la versione Switch esce il 10 novembre sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Doom, la versione Switch esce il 10 novembre

Doom, disponibile l’aggiornamento 5; ecco il video ed i dettagli

Bethesda ha pubblicato nelle scorse ore l’aggiornamento gratuito 5 per Doom. Questo offre alcune novità tra cui i bot nelle modalità multigiocatore Deathmatch e Deathmatch a squadre.

Introduce anche la modalità inedita chiamata Corsa Infernale dove si deve fare goal nella porta avversaria con una palla. Ovviamente non ci sono regole (o si?) E’ stato, inoltre, aumentato il livello massimo ad Echelon 11. A quel punto si potrà, dunque, sbloccare l’armatura da Marine. Ci sono tante novità anche per il comparto multiplayer e nuovi moduli SnapMap.

Le note sui cambiamenti a questo indirizzo. A seguire il video che ci offre una panoramica sulle novità di questo aggiornamento all’fps di id Software disponibile per Pc Windows, PlayStation 4 ed Xbox One. Ricordiamo che la settimana prossima, il 15 dicembre, arriverà Bloodfall, il dlc finale di Doom che includerà tre nuove mappe ed altro. Naturalmente vi terremo informati.

 

AGGIORNAMENTO GRATUITO 5 – NOTE DI PUBBLICAZIONE

Multigiocatore

  • Aggiunta una nuova modalità di gioco, Corsa infernale
  • Le squadre lottano per il possesso della palla per segnare nella porta avversaria
  • Aggiunti i bot in modalità multigiocatore
  • I bot sono disponibili nelle mappe originali in modalità Deathmatch e Deathmatch a squadre
  • Aumentato il livello massimo a Echelon 11
  • Aggiunta l’armatura da Marine (armatura Praetor) come miglioramento sbloccabile per aver raggiunto il livello massimo in modalità multigiocatore

SnapMap

  • Potete giocare come Marine con armatura Praetor
  • Aggiunti 30 moduli a tema Laboratori Lazarus
  • Aggiunti oggetti di scena a tema Laboratori Lazarus
  • Limiti degli oggetti migliorati
  • Le variabili Intero persistente possono essere trasferite tra le missioni all’interno di una campagna
  • Possibilità di salvare e ripristinare salute/armatura/munizioni/armi/equipaggiamento/slot armi massimi/inventario
  • Aggiunta l’abilità di ottenere e impostare i punti
  • Possibilità di accedere al punteggio della classifica nell’interfaccia
  • Aggiunta una nuova entità Visuale giocatore (visuale in soggettiva)
  • Aggiunti suoni ed effetti relativi alla visuale
  • Aggiunti nuovi modificatori per il giocatore
  • Tempo aggrapparsi ai bordi, tempo potenziamenti, danni barili, tempo di recupero equipaggiamento
  • Maestria nelle armi al plasma
  • Ulteriori elementi interagibili per giocatore singolo
  • Nuova interfaccia obiettivi in stile giocatore singolo
  • Aggiunta bussola per giocatore singolo
  • Interfaccia per giocatore singolo più coerente graficamente
  • Aggiunte ulteriori opzioni PDI
  • Mostra distanza, mostra sulla bussola
  • Aggiornate le schermate di riepilogo per vittoria e dopo partita
  • Interfaccia grafica più interattiva e personalizzabile
  • Aggiunti eventi Echo animati
  • Aggiunti nuovi suoni e pericoli ambientali
  • Aggiunto ricevitore per percentuale di completamento agli incontri
  • Abilità di rimuovere l’IA da eventi e incontri terminati
  • Abilità di rimuovere l’IA non generata dal Gestore IA
  • Aggiunta la possibilità di disattivare il movimento degli oggetti per posizionarli a proprio piacimento
  • Editor migliorato per nascondere/mostrare i tipi di oggetto
  • Editor migliorato per bloccare la rotazione quando si muovono gli oggetti
  • Editor migliorato per disattivare l’allineamento degli oggetti al pavimento
  • Aggiunti scherni e personalizzazioni dell’armatura.

Condividi questo articolo


L’articolo Doom, disponibile l’aggiornamento 5; ecco il video ed i dettagli sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Doom, disponibile l’aggiornamento 5; ecco il video ed i dettagli

Doom si aggiorna con i deathmatch e le partite private

A distanza di un paio di settimane dall’annuncio della nuova patch, Doom si aggiorna con i deathmatch e le partite private. Bethesda ed iD Software lo hanno annunciato con un cinguettio su Twitter.

L’aggiornamento, inoltre, servirà a risolvere alcuni problemi minori ed a migliorare ulteriormente la stabilità del gioco. In più , sempre via Twitter, è stato annunciato che per tutto il weekend saranno disponibili punti esperienza doppi per qualsiasi modalità multigiocatore dell’apprezzatissimo fps. Questo per celebrare l’arrivo degli aggiornamenti.

Free Update 3 is now live, adding #DOOMDeathmatch & Private Matches to #DOOM multiplayer 🔥🔥🔥https://t.co/IgF9kV8A3L pic.twitter.com/gGxFtYkeuM

— DOOM (@DOOM) September 22, 2016

#DOOM‘s Double XP Weekend starts NOW. Start the weekend early and play #DOOMDeathmatch to rack up your XP! pic.twitter.com/810ExoumwW

— DOOM (@DOOM) September 22, 2016

Condividi questo articolo


L’articolo Doom si aggiorna con i deathmatch e le partite private sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Doom si aggiorna con i deathmatch e le partite private

Doom, in arrivo (gratuitamente) Deathmatch e match privati, nuove immagini e video

Doom si aggiorna questo mese con nuovi contenuti gratuiti. Il terzo update dell’fps di id Software e Bethesda per Pc, PlayStation 4 ed Xbox One porta i Deathmatch… Vai all’articolo

L’articolo Doom, in arrivo (gratuitamente) Deathmatch e match privati, nuove immagini e video sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Doom, in arrivo (gratuitamente) Deathmatch e match privati, nuove immagini e video

Doom, un nuovo video ci mostra l’Aggiornamento 2 e data di lancio del dlc Unto the Evil

Aggiornamenti ed altre novità arriveranno prestissimo per Doom. Lo ha ufficializzato Bethesda con un video che ci mostra l’update 2 che sarà disponibile da domani e che anticiperà… Vai all’articolo

L’articolo Doom, un nuovo video ci mostra l’Aggiornamento 2 e data di lancio del dlc Unto the Evil sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Doom, un nuovo video ci mostra l’Aggiornamento 2 e data di lancio del dlc Unto the Evil