Oggi a S. Agata l’Italian GameFest 2018

Ci siamo. Sant’Agata di Militello torna ad ospitare l’Italian GameFest che vedrà protagonista il mondo dei videogiochi. Ed è tutto pronto per l’edizione 2018 dell’evento organizzato dal Google Developer Group (GDG) Nebrodi insieme ai GDG di Palermo, Gela e Catania.

Location della manifestazione è il Castello Gallego che ospita l’evento dalle 15 alle 22,30 mentre lo slogan della kermesse è Play to the Future. La stessa location ospitò l’edizione del 2016.

L’Italian GameFest 2018 è già sold out da qualche giorno e prevede una serie di incontri parlerà di sviluppo, design, business, marketing ma anche più generalmente sul mondo dei videogiochi.

L’evento è supportato ufficialmente da Google e rientra all’interno delle attività fatte dai GDG. Inoltre ha ottenuto il patrocinio del Comune di Sant’Agata di Militello.

CHI CI SARA’

La conferenza sarà aperta da Salvino Fidacaro organizzatore, main manager del GDG Nebrodi e Intel Software Innovator insieme a Gino Zingales Alì, comanager del GDG Nebrodi anche lui Intel Software Innovator insieme a 10 relatori:  Samuele Sciacca con il talk “Da idea a videogioco in 3 giorni, Gian Marco Pane con “Giocando s’impara”, Valentina Ventura con “Il linguaggio dei video game”, Francesco Passantino con “Game Coding for Kids”, Manuel Gentile con videogame per bambini, Carlo Lucera con “Gamification su android”, Edoardo Ullo direttore de ilvideogioco.com che parlerà di “giornalismo videoludico”.

La conferenza avrà tre ospiti d’eccezione Marco Giammetti art director ed esperto di realtà virtuale, Aurelio La Ferla modellatore e grafico 3D attualmente lavora Londra per un’importante azienda di videogame, Mauro Aprile Zanetti tech evangelist nella Silicon Valley.

Nello spazio che ospita la conferenza verranno allestiti delle aree showcase in cui sarà possibile far vedere e provare alcune applicazioni. L’area dedicata allo showcase di videogiochi vuole essere un punto d’incontro di tutti coloro che si occupano di videogame.

IL PROGRAMMA MINUTO PER MINUTO

Tutti gli interventi della GameFest 2018 di Sant’Agata di Militello / sabato 25 agosto.

15:00 Registrazione
15:30 Salvino Fidacaro & Gino Zingales Alì / Play to the future
16:05 Samuele Sciacca / Da idea a videogioco in 3 giorni – Il valore di Construct 3
16:40 Gian Marco Pane / Giocando s’impara
17:15 Valentina Ventura / Il linguaggio dei video game
17:50 Francesco Passantino / Game Coding for Kids
18:15 Manuel Gentile / 
18:45 Carlo Lucera / Gamification su android
19:20 Mauro Aprile Zanetti / Silicon Valley
19:45 Aurelio La Ferla / Characters for production
20:20 Marco Giammetti / Unity & VR
20:45 – Break –
21:00 Edoardo Ullo Giornalismo videoludico e dintorni / ilvideogioco.com 
21:15 Inizio Competizione XGoGame.com  
22:30 Fine competizione e premiazione.

L’articolo Oggi a S. Agata l’Italian GameFest 2018 proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Global Game Jam 2018, il Capitolo Catania si presenta

Catania scalda i motori per la Global Game Jam 2018. Per il nono anno consecutivo il capoluogo etneo si riconferma in prima linea nello sviluppo videogames siciliano ospitando la manifestazione mondiale dedicata alla creazione di videogiochi.

I partecipanti avranno a loro disposizione solo 48 ore per ideare e creare la loro opera dallo svelamento del tema proposto, segreto fino all’annuncio che, in Italia, è fissato per le 17 di venerdì 26 gennaio.

L’organizzazione della tappa catanese dell’evento è affidata, come ogni anno, all’associazione culturale E-Ludo Lab, operante dal 2011 nel settore dei media digitali e interattivi.

La GGJ 2018 a Catania, quindi, si svolgerà da venerdì 26 a domenica 28 gennaio presso i locali di TIM WCAP. Per partecipare come sviluppatore bisognerà iscriversi gratuitamente al seguente link – http://bit.ly/ggjct18. Le adesioni rimarranno aperte fino alla mezzanotte del 23 gennaio 2018.

Unici obiettivi della Global Game Jam sono quelli conoscersi, divertirsi e imparare a sviluppare videogame mettendosi letteralmente in gioco.

Grazie alla collaborazione con TIM WCAP Catania e GDG Catania, durante l’evento professionisti del settore e mentor si metteranno al servizio dei partecipanti, e aiuteranno i team a concretizzare le loro idee per trasformarle in prodotti di successo.

ggj18_fb_eventheader_1920x1080px

Diverse aziende e associazioni del settore porteranno all’attenzione dei gruppi la loro testimonianza, analizzando le opportunità di lavoro e formazione nel mondo videoludico rivolte agli aspiranti sviluppatori game siciliani e di tutto il sud Italia.

Importanti partnership sono state siglate con le Accademie e le Università siciliane che riconosceranno crediti formativi agli studenti partecipanti alla manifestazione.

Ambra Bonaiutovicepresidente dell’associazione E-Ludo Lab, che per il nono anno consecutivo organizza l’edizione catanese dell’evento, commenta:

“La Global Game Jam è da 9 anni, un appuntamento fisso che la community catanese aspetta con ansia. Riconfermare per il quinto anno consecutivo l’organizzazione presso i locali di TIM WCAP è un vanto e una soddisfazione.

L’esperienza maturata in questi anni ci ha portato a rivedere gli obiettivi del capitolo catanese, soffermandoci sull’ importanza di fornire agli aspiranti sviluppatori siciliani tutti gli strumenti per fare della loro passione un lavoro. Il fatto stesso che gli Atenei supportino l’importanza della partecipazione ad eventi come questo, riconoscendo crediti formativi ai propri studenti, ci incoraggia a continuare su questa strada”.

A conclusione dell’evento una conferenza finale in cui esperti del settore commenteranno e valuteranno i giochi prodotti e presentati dagli stessi sviluppatori.

Condividi questo articolo


L’articolo Global Game Jam 2018, il Capitolo Catania si presenta sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

Rimaniamo in contatto

Hai una idea? Un prodotto che vorresti farci recensire? Oppure vorresti collaborare con noi?

Scrivici una email

admin@cellicomsoft.com

Seguici su Facebook

cellicomsoft su Facebook

Scarica l'app Android

cellicomsoft su Play Store

Contattaci