The Elder Scrolls: Blades è disponibile su Switch

Oggi è il gran giorno di The Elder Scrolls: Blades su Switch. Lo annuncia Bethesda Game Studios che ha fatto uscire il titolo dall’accesso anticipato grazie all’aggiornamento 1.7.

Blades è cresciuto aggiornamento dopo aggiornamento grazie alle opinioni dei giocatori, offrendo arena PvP, gilde, dotazioni, nuove missioni, rimozione dei timer per i forzieri e tanto altro.

Ecco il trailer per la versione Switch. Buona visione.

 

Grazie alla cross-progression, i giocatori possono continuare la propria avventura su Switch da dove l’avevano lasciata su dispositivi mobile collegando l’account Bethesda.net. Inoltre, la funzionalità cross-platform permette di parlare con i compagni di gilda e affrontare giocatori nell’arena indipendentemente dalla piattaforma utilizzata.

Nell’eShop di Nintendo è possibile trovare l’Edizione Quick Start, un pacchetto acquistabile una sola volta per 14,99 euro che contiene le leggendarie armi del famigerato Re Sanguinario, 30.000 pezzi d’oro, 2.000 gemme, materiali da costruzione e l’esclusiva decorazione Fontana silvana.

L’aggiornamento 1.7 non comprende solo la versione per Switch. Da oggi, in Blades ci saranno anche:

  • Sfida contro il gran campione e nuove missioni – Sei missioni mai viste prima, tra cui una nuova serie di missioni per la modalità Arena PvP che porterà il giocatore ad affrontare tornei di livello crescente fino allo scontro finale con il gran campione.
  • Ricompense per l’arena e ripristino delle classifiche delle gilde – L’aggiornamento 1.7 azzera le classifiche PvP, ricompensando con gemme, pozioni di cura e forzieri i giocatori che hanno raggiunto un certo livello nell’arena. Ci sarà anche un elmo unico per i migliori.
  • Omaggio per l’uscita dall’accesso anticipato – Come speciale ringraziamento ai giocatori dell’accesso anticipato, basterà entrare in gioco per ricevere una decorazione gratuita.

L’articolo The Elder Scrolls: Blades è disponibile su Switch proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Space Harrier e Puyo Puyo arrivano su Switch

Space Harrier e Puyo Puyo entreranno a far parte della raccolta SEGA Ages per Switch, e saranno resi disponibili il 22 agosto al prezzo di 6,99 euro ciascuno sul Nintendo eShop.

Si tratta di due classici arcade che per la prima volta saranno appannaggio degli utenti della console ibrida che vanno ad arricchire la collezione SEGA Ages.

SPACE HARRIER







In questo sparatutto a scorrimento in terza persona con grafica pseudo-3d si andrà a interpretare il giovane guerriero Space Harrier con il compito di salvare la pacifica Terra dei Draghi dall’invasione di creature malvagie. Con l’aiuto dei dragi e di vari superpoteri, bisognerà farsi strada tra luoghi pericolosi pieni di terribili e minacciosi nemici al fine di compiere la propria impresa.

Space Harrier è un concentrato di spirito arcade classico, ma può contare sull’aggiunta di una nuova funzione chiamata Komainu Barrier Attack. Per rendere il viaggio più scorrevole, il Komainu proteggerà il giocatore con uno scudo speciale in maniera da consentirgli di resistere più efficacemente alle minacce. Tuttavia, dopo aver ricevuto il primo colpo la protezione andrà perduta.

PUYO PUYO






Basato sulla versione originale da sala giochi, gli appassionati dovranno dar prova di avere riflessi fulminei in questo semplice ma coinvolgente puzzle game ricco di azione. L’obiettivo è creare combinazioni di Puyo dello stesso colore; il tutto mentre si dovrà scongiurare il rischio di ritrovarsi lo schermo riempito da queste graziose gelatine. In questo gioco ricco di personaggi indimenticabili, è tutta una questione di abilità e di resistenza.

La versione SEGA Ages di Puyo Puyo è infatti il modo perfetto per provare per la prima volta questa incredibile serie di rompicapi. Il giocatore potrà confrontarsi con il computer, con un amico nell’Arcade Mode originale, oppure contro altri giocatori in tutto il mondo nella modalità online. Il nuovo sistema di ranking permetterà di provare a strappare una posizione di prestigio all’interno della classifica. Si ricorda che per giocare online è necessario sottoscrivere il piano Nintendo Switch Online.

Davide Viarengo

L’articolo Space Harrier e Puyo Puyo arrivano su Switch proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Pillars of Eternity: Complete Edition, ad agosto su Switch

Gli appassionati di giochi di ruolo, utenti Switch saranno veramente contenti della notizia. Pillars of Eternity: Complete Edition arriverà sul’ibrida Nintendo il prossimo 8 agosto. L’annuncio è stato dato dal publisher Versus Evil e dallo sviluppatore Obsidian Entertainment che hanno anche diffuso un trailer d’accompagnamento. Qui, invece, la recensione della versione PS4.

Il prezzo è di 49,99 euro ed è già possibile preordinare la versione digitale sull’eShop, ricevendo anche uno sconto del 20%.

I giocatori Switch e chi si avvicina per la prima volta all’universo di Pillars avranno modo di assaporare il profondo senso di esplorazione e di scoperta offerto da quest’avventura GDR (o RPG se vi piace la dizione inglese) creata con estreme passione e attenzione al dettaglio e resa possibile grazie al contributo di oltre 70.000 sostenitori su Kickstarter. Quasi 74.000 per l’esattezza per una raccolta sontuosa che nel 2012 fa si completò con quasi 4 milioni di dollari quando il gioco si chiamava ancora Project Eternity.

DETTAGLI PILLARS OF ETERNITY SU SWITCH



Ogni giocatore vivrà un’avventura ambientata in un mondo fantasy del tutto originale. Un’ambientazione piena di coinvolgenti sfide e dungeon infestati da mostri, arricchita anche dai contenuti aggiuntivi del dlc in due parti The White March: Part I e Part II.

Oltre a ciò, gli utenti Switch potranno anche contare su tutti gli aggiornamenti principali della versione Pc. Tra questi, un level cap più alto, opzioni IA estese per i componenti del party e nuovi livelli di difficoltà. Tutti, saranno così in grado di gustarsi al meglio l’avventura GDR definitiva.

Steve Escalante, direttore generale di Versus Evil, ha commentato:

Siamo felicissimi di annunciare il lancio di Pillars of Eternity: Complete Edition per Nintendo Switch, previsto per il mese di agosto. La nostra ormai consolidata collaborazione con Obsidian è la migliore testimonianza dei nostri comuni sforzi per rendere fruibile una delle più riuscite esperienze videoludiche GDR disponibili sul mercato anche ai giocatori di Nintendo Switch.

Ecco il trailer ufficiale di Pillars of Eternity: Complete Edition per Switch. Buona visione.

I giocatori di Pillars of Eternity: Complete Edition potranno creare e sviluppare il proprio personaggio scegliendo tra ben 11 classi e 6 razze: Umani, Aumaua, Nani, Elfi, Deiformi e Orlan. Sarà inoltre possibile schierarsi con una delle diverse fazioni attraverso il sistema di reputazione. E si potrà forgiare, così, la propria storia tramite i rapporti di lealtà creati durante il corso degli eventi. Tra questi sono inclusi i rapporti con personaggi che potranno diventare fedeli compagni di avventura. In questo mondo ogni decisione ha le sue conseguenze e il sentiero scelto influirà sul destino di tutto il party.

Pillars of Eternity per Nintendo Switch unisce un’esperienza di gioco strategica in tempo reale al combattimento a turni, il tutto condito da innumerevoli missioni secondarie e incastonato in un universo epico da esplorare. Ogni giocatore avrà la possibilità di creare e portare sempre con sé la propria personale esperienza GDR all’insegna del combattimento tattico, ambientata in un mondo fantastico e plasmata da una trama indimenticabile.




L’articolo Pillars of Eternity: Complete Edition, ad agosto su Switch proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Trine 3 si dirige su Switch a fine luglio

Trine 3: The Artifacts of Power, già disponibile su Pc, PS4 ed Xbox One, si dirige su Switch a fine mese. Frozenbyte ha confermato che l’action adventure in salsa fantasy, sarà disponibile sul Nintendo eShop dal 29 luglio, ossia da lunedì prossimo.

Inoltre, l’edizione retail (in cartuccia in questo caso) della raccolta “Trine Series 1-3” con i primi tre capitoli sarà disponibile in Nord America dal 20 settembre.

Ecco il trailer di lancio.

Trine 3: The Artifacts of Power sposta l’azione dal classico 2,5d dei primi due (fortunatissimi episodi), ad un 3d. Ovviamente si tratta sempre di un action platform con enigmi ambientali da risolvere e combattimenti da vincere.

I tre eroi cercano di restituire i loro straordinari doni all’Artefatto chiamato Trine, e così si immischiano con poteri oltre la loro comprensione: Trine si frantuma e un antico stregone senza cuore fugge. Con solo un artefatto rotto a guidarli, gli eroi devono cercare di riparare il danno che hanno causato … o il danno che potrebbe ancora essere fatto.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI



  • Vivete in un mondo da favola fatto di scenari mozzafiato e affrontate una miriade di enigmi basati sulla fisica, meravigliosi aggeggi, nemici pericolosi e creature incantevoli.
  • Tre personaggi giocabili, e come sempre troviamo Pontius il Cavaliere, Zoya la Ladra e Amadeus il Mago, ognuno con le proprie abilità e abilità uniche.
  • Esplorate 7 capitoli guidati dalla trama e 11 pagine perdute incentrate sulla risoluzione di enigmi e abilità.
  • Multigiocatore cooperativo online e locale per un massimo di tre giocatori.

Tra le altre caratteristiche, troviamo anche due annotazioni tecniche.

La prima è che il gioco girerà a 900p a 30 fotogrammi al secondo in modalità TV. Mentre in modalità portatile Trine 3 girerà a 720p a 30 fps.

Modalità cooperativa locale fino a tre giocatori ed online.

L’articolo Trine 3 si dirige su Switch a fine luglio proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Wonder Boy: Monster Land (mini) Recensione Switch

Era il lontanissimo 1987 quando Wonder Boy in Mosterland debuttò in sala giochi e sui computer e console casalinghe dell’epoca. Grazie a SEGA AGES è possibile giocare ad una versione “potenziata” di questo classico chiamata più sinteticamente Wonder Boy: Monster Land.

Non è altri che il secondo capitolo della celebre serie ed uno dei più amati in generale. Un action platform con elementi RPG che ci fa vestire i panni dell’eroico Tom Tom (Wonder Boy) nuovamente in viaggio per salvare la sua terra, il suo regno.

Il gioco è disponibile sul Nintendo eShop per Switch a 6,99 euro. Ed arriva con alcune novità. Ecco la nostra mini-recensione.

UN CLASSICO DI 32 ANNI FA “POTENZIATO” PER SWITCH

Non è mai facile parlare di un gioco appartenente ad un’era geologica diversa. Si perché 32 anni sono tanti nella concezione normale, figuriamoci per un videogioco. All’epoca della sua uscita il titolo godette di estrema popolarità, sia in Giappone che nel resto del mondo. Convertito un po’ ovunque, Wonder Boy in Moster Land si fece apprezzare anche su C64. Un’edizione che ricordiamo molto bene.

Adesso, la collana SEGA AGES, ci permette di rigiocare questo classico. Dicevamo con qualche potenziamento. Ma come è invecchiato? Vi diciamo che i segni del tempo ci sono tutti, soprattutto se giochiamo in modalità TV. Fatto del tutto normale. Il gioco offre diverse opzioni. Da quelle grafiche che ci permettono di scegliere il formato dello schermo (optare per i 4:3 originali con presenza di sfondo o per i più attuali 16:9) o se attivare i filtri per simulare l’effetto tubo catodico.

Ma sono presenti alcuni miglioramenti come la presenza della modalità Power Up New Game (New Game Plus). Questa è una funzione che può essere attivata in ogni momento, anche senza finire il gioco e permette di ricominciare la partita dopo un game over conservando l’equipaggiamento ottenuto.

Troviamo anche tre nuove modalità sfida.  Due prove a tempo Sphinx e Monster Castle, più la prova a punteggio Fire Ball.

Ma non finisce qui. Troviamo anche le classifiche online, una funzione di replay e la Money Hungry Mode. Quest’ultima riguarda un bug che esisteva nell’originale versione arcade per cui i giocatori potevano aumentare il valore di qualsiasi pezzo d’oro nascosto scuotendo rapidamente avanti e indietro il joystick. Il bug, di default, in questa versione non è stato corretto; per farlo e vivere un’esperienza davvero hardcore bisogna dunque attivare la Money Hungry Mode.

In ultimo, è possibile selezionare la versione del gioco (giapponese o internazionale), il livello di difficoltà (normale e difficile), il numero di vite (i cuori) tra 1 e 5 ed il punteggio che dà diritto alla vita extra ogni 30.000, 50.000 o 100.000 punti.

LA SINOSSI DI WONDER BOY: MONSTER LAND

 

Dopo aver sconfitto il re del male, il regno di Wonder Land era un paradiso… almeno per un po’ di tempo. La pace, però, fu spezzata quando un feroce drago sputafuoco che colpì senza preavviso e conquistò Wonder Land con una masnada di malvagi, mostruosi scagnozzi, trasformando una terra un tempo pacifica in una caotica landa infestata dai mostri.

Rendendosi conto di essere l’ultima speranza, Wonder Boy parte per un nuovo e pericoloso viaggio per liberare la sua terra dai mostri e sconfiggere il drago “invincibile”.

IL GAMEPLAY È SEMPRE IL FIORE ALL’OCCHIELLO

Inutile dire che il nocciolo del gioco sia il gameplay e che questi sia stato lasciato sostanzialmente identico all’originale. Wonder Boy: Monster Land è un action platform con elementi ruolistici. Il nostro protagonista dovrà saltare tra piattaforme ed usare diverse armi ed oggetti per migliorare le sue prestazioni e poter sconfiggere nemici sempre più forti ed ostici.

Gli 11 livelli (non lineari) che compongono il regno sono troppo lunghi ma offrono una sfida interessante a meno che non conosciate i pattern dei vari mostri. Monster Land è popolata chiaramente da mostri di ogni genere (che Monster Land sarebbe diversamente?) ed ognuno ha i propri movimenti ed attacchi. Basta chiaramente memorizzare il tutto così come le difficoltà ambientali (piattaforme moventi, lava, fiumi e così via) e si va avanti senza grossi intoppi alla caccia del miglior punteggio.

Nel nostro periglioso viaggio raccoglieremo monete d’oro, utili per acquistare l’equipaggiamento fondamentale visto che partiremo letteralmente in mutande, clessidre per il tempo (altro nemico tremendo visto che corre troppo), ma anche oggetti che offrono punti extra e vite extra come il cuore piccolo ed il cuore grande. Quest’ultimo azzera l’energia e la ricarica offrendo punti supplementari. La chiave, invece, viene rilasciata dai boss ed è fondamentale per poter andare al livello successivo. I vari stage sono comunque disseminati di negozi dove andremo a comprare tonici, armi, scudi ed equipaggiamenti. La spada di partenza (la Gradius) sarà presto da sostituire. Stesso dicasi per le calzature e per le armature che ovviamente daranno più resistenza al nostro biondo eroe.

Sempre nei negozi possiamo acquistare Bombe, palle di fuoco, tornado, lampi. Utilissimi per far pulizia nei momenti di difficoltà. Il gameplay è rimasto quello ed il feeling – per chi ha amato questo gioco – risulta sostanzialmente immutato grazie anche ad una discreta profondità se si pensa che si tratta di un titolo di 32 anni fa e che, soprattutto, è un arcade. Sono rimasti anche alcuni difetti originali: a volte la tempistica deve essere precisa al 101% visto che le collisioni non sempre sono precise.

I PIXEL E LE STORICHE MUSICHE DEL 1987

Wonder Boy: Monster Land mostra tantissimo i “pixel del tempo”. Le rughe digitali di un volto che ovviamente sente il passare del tempo. È naturale, anche in ambito videoludico. Non ci sono filtri per il miglioramento e sotto questo aspetto il titolo è rimasto fedele a quello di 32 anni or sono. Gli unici filtri presenti, lo ripetiamo, sono quelli per simulare l’effetto monitor a tubo catodico.

Ad ogni modo, gli estimatori apprezzeranno anche perché la grafica molto colorata e ben disegnata risulta carina nonostante il tempo trascorso. Gli sprites non sono particolarmente grandi ma il gioco è molto fluido ed anche vario visti i diversi ambienti proposti che ci immergono in una favola fantasy da giocare.

È un piacere, almeno per chi vi scrive, riascoltare le musiche originali. Ogni livello ha il suo tema così come ogni venditore. Sono motivetti brevi ed orecchiabili che difficilmente si tolgono dalla testa.

COMMENTO FINALE

Rigiocare a Wonder Boy: Monsterland (o in Moster Land) è una bella emozione. La collana SEGA AGES ci riconsegna un classico senza tempo… che mostra i segni del tempo. È giusto essere onesti.

Sono state aggiunte varie opzioni che migliorano sicuramente la longevità e la rigiocabilità grazie alla presenza anche di classifiche online, delle modalità alternative a quella arcade. Il piacere di rigiocare a questo action platform però è immenso. Rivisitare i vari stage ed ambientazione, affrontare ancora una volta i mostri che tanto ci fecero sudare quando eravamo piccoli e riascoltare le musiche originali è senza dubbio un pregio.

Certo, mostra i segni del tempo. Ma la raccolta SEGA AGES fa questo: ci ripropone i suoi classici modificandoli senza snaturarli. Chi vuole rigiocare a Wonder Boy può senza dubbio valutarne l’acquisto con tutti i pro ed i contro dell’originale e con i tanti pro di questa versione che aggiunge un po’ di “ciccia”.

Astenersi non estimatori.

L’articolo Wonder Boy: Monster Land (mini) Recensione Switch proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Skulls of the Shogun: Bone-A-Fide Edition si dirige su Switch

Gli editori 612 Games e Golem Entertainment hanno annunciato che lo strategico a turni di 17-Bit ispirato ai samurai, Skulls of the Shogun: Bone-A-Fide Edition, arriverà su Switch questa primavera.

Dopo l’approdo su Pc (via Steam) PS4, Xbox 360 e Windows Phone, Skulls of the Shogun: Bone-A-Fide Edition si sta facendo strada verso il Nintendo eShop. Il gioco di strategia a turni, estremamente tattico e ad alta velocità, invita gli appassionati ad entrare nell’Aldilà dei Samurai ed unire le forze con i vivaci guerrieri fantasmi Samurai, i monaci-animali magici e i baffuti Samurai generali sulla strada per catturare i Teschi dello Shogun.

Ambientato, come facilmente intuibile, nel Giappone feudale, Skulls of the Shogun: Bone-A-Fide Edition vede i giocatori assumere il ruolo del generale Akamoto, il più potente samurai generale giapponese che viene pugnalato alle spalle da un assalitore sconosciuto alla vigilia della sua più grande battaglia. I giocatori devono combattere i generali dello Shogun attraverso le quattro regioni dell’Aldilà, così come incontrare gli dei di ciascuna regione.

Spetta ai giocatori controllare il generale Akamoto e il suo esercito di soldati. Ad ogni turno possono essere eseguiti cinque ordini. Il gioco offre agli appassionati un sacco di approcci tattici tra cui scegliere, come uccidere unità, potenziare i minion mangiando teschi e inquinando campi di riso ed edifici. Per non dimenticare l’importante considerazione su come utilizzare e distribuire al meglio il loro generale, che deve essere protetto a tutti i costi.

CARATTERISTICHE



  • Una frenetica miscela arcade d’azione e strategia a turni.
  • Sposatevi con i coloriti abitanti dell’Aldilà e potenziate il vostro esercito verso demoni mortali.
  • Rampage attraverso 24 livelli in un’epica campagna per giocatore singolo.
  • Confondete gli avversari con la nuova unità Tanuki Monk.
  • Ottenete esperienza e fondi emblemi con un nuovissimo sistema di progressione dei giocatori.
  • Affrontate fino a 4 giocatori contemporaneamente su mappe multiplayer, sia a livello locale che online.
  • Fatevi strada attraverso un episodio completamente nuovo, che include truppe persistenti e il nuovo monaco Tanuki dispettoso.
  • Presenti nuovi commenti degli sviluppatori.

L’articolo Skulls of the Shogun: Bone-A-Fide Edition si dirige su Switch proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Nairi: Tower of Shirin, trailer di lancio

Mancano sette giorni esatti all’esordio di Nairi: Tower of Shirin. L’avventura sviluppata da Home Bear Studio che è stata finanziata due anni fa su Kickstarter farà il suo esordio sul mercato il prossimo 29 novembre su Pc via Steam e su Switch attraverso l’eShop di Nintendo.

Il team indie, di stanza a Breda, in Olanda, ha diffuso il trailer di lancio. Buona visione.

Nel gioco, finanziato con oltre 8.200 euro sulla nota piattaforma di crowdfunding e che ha continuato anche attraverso PayPal, aiuteremo Nairi, una ragazza dei quartieri alti della enorme città di Rex ed un gangster diventato studioso a svelare un mistero che avvolge la misteriosa Torre di Shirin.

Il titolo offre tanti personaggi da conoscere e molti enigmi da risolvere che sono legati da una storia che vuole essere intrigante.

CARATTERISTICHE

  • Godetevi un’incredibile quantità di tenerissima grafica disegnata a mani.
  • Incontrate tonnellate di personaggi affascinanti.
  • Immergetevi in una storia affascinante.
  • Raccogliete, scambiate e combinate oggetti strambi.
  • Risolvete enigmi stimolanti.
  • Gustatevi una bellissima colonna sonora.

L’articolo Nairi: Tower of Shirin, trailer di lancio proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Abzu, l’esplorazione sottomarina tocca i fondali di Switch a fine mese

L’affascinante Abzu sta arrivando su Switch. Il gioco di avventura ed esplorazione sottomarina sarà disponibile per la console Nintendo da giovedì 29 novembre. Il prezzo è di 19,99 euro ed è possibile prenotare il titolo sull’eshop. I videogiocatori che acquisteranno questo titolo prima del lancio otterranno uno sconto del 10%.

Abzu è un’avventura sottomarina dove i giocatori potranno esplorare profondità oceaniche. Nei panni di un subacqueo i giocatori interagiranno con centinaia di creature tutte basate sulla reale fauna marina e scopriranno una potente connessione con l’oceano e le forme di vita che lo popolano.

Questo mondo sottomarino è pericoloso, malato e tossico e la missione del protagonista sarà scoprire i misteri che si celano sul fondo degli abissi modificando l’ambiente circostante.

Sviluppato da Giant Squid Studios – software house indipendente guidata da Matt Nava, la mente creativa responsabile di Journey e Flower – Abzu è raccontato in una maniera molto diversa dai canoni narrativi tradizionali ispirandosi ad antichi miti e al folklore. La parola fa riferimento all’unione di due parole Sumere; “AB”, che significa “acqua”, e ZÛ, che significa “conoscere”. Abzu è l’oceano della saggezza.

Lanciato originariamente nel 2016 per PlayStation 4, Xbox One e Pc, il gioco si è guadagnato tantissime lodi da parte della critica che hanno generato una serie di riconoscimenti. Qui la nostra recensione della versione Pc.

L’articolo Abzu, l’esplorazione sottomarina tocca i fondali di Switch a fine mese proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

YouTube disponibile sull’eShop di Switch

A partire da questo momento, YouTube è disponibile da scaricare dal Nintendo eShop di Switch. Adesso i possessori della console ibrida possono divertirsi con musica, spettacoli, livestream di giochi, guide e molto altro, ed esplorare un mondo di video con raccomandazioni e facile accesso alle iscrizioni dei canali preferiti.

È inoltre possibile scaricare YouTube dal sito web Nintendo.

L’articolo YouTube disponibile sull’eShop di Switch proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

SEGA Ages arriva in Occidente con Sonic e Thunder Force IV su Switch

La raccolta Sega Ages debutta oggi in Europa su Switch con due titoli: Sonic the Hedgehog e Thunder Force IV. Lo rende noto SEGA of America. I giochi sono disponibile in formato digitale scaricabili da Nintendo eShop, al prezzo di 6,99 euro ciascuno.

Vediamo il trailer di debutto.

Per chi non lo sapesse, SEGA Ages è una serie di grandi classici della casa giapponese composta da conversioni di alta qualità sviluppate da M2. La raccolta fa parte di un ampio discorso di preservazione del retrogaming, che include anche la pubblicazione di SEGA Genesis Classics per Nintendo Switch, in arrivo durante l’inverno.

SONIC THE HEDGEHOG

Il grande debutto del porcospino blu. È qui che cominciò la ricerca degli Smeraldi del Caos. La versione definitiva del grande classico introduce nuove funzioni come il Drop Dash e rappresenta il debutto su console della leggendaria versione arcade Mega Play.

THUNDER FORCE IV

Azione frenetica, scrolling verticale e orizzontale, musica che spacca e un’incredibile varietà di armi devastanti: Thunder Force IV è considerato uno dei migliori sparatutto del suo periodo storico. Questa versione introduce la nuova modalità STYX che permette di pilotare la navicella del capitolo precedente, la modalità KIDS per i giocatori meno esperti e le classifiche per i veri campioni di shmup.

PROSSIMI TITOLI SEGA AGES

La line-up sarà ampliata nei prossimi mesi, con i fan dei giochi SEGA e i nuovi appassionati di titoli retro che potranno godersi grandi classici come Sonic the Hedgehog 2, Out Run, Space Harrier, Columns II e Thunder Force AC, oltre che, ovviamente, Phantasy Star (l’annuncio della data precisa arriverà presto).

Phantasy Star è un caposaldo degli RPG di fantascienza e racconta l’avventura di Alis in viaggio di pianeta in pianeta per vendicare la morte di suo fratello e rovesciare un regime dittatoriale. Oltre a ricreare fedelmente l’esperienza originale, questa versione presenta qualche novità per tutti i giocatori, come una nuova tipologia di visualizzazione della mappa per aiutare gli avventurieri meno esperti e un compendio dove i fan di lunga data possono trovare tutte le informazioni sui loro mostri preferiti.

L’articolo SEGA Ages arriva in Occidente con Sonic e Thunder Force IV su Switch proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

La demo di Portal Knights è disponibile su Switch

Da oggi è disponibile (ovviamente a titolo gratuito) sul Nintendo eShop una nuova demo di Portal Knights, il pluripremiato titolo sandbox cooperativo con elementi action-gdr, sviluppato da Keen Games e pubblicato da 505 Games.

Questo assaggio permetterà ai giocatori della nuova console Nintendo di farsi un’idea dei contenuti del prossimo aggiornamento “Adventurer Update”, che porterà tante novità nel mondo di Portal Knights che includono nuovi personaggi, nuove missioni, nuovi oggetti e un generale miglioramento dell’esperienza di gioco.



Nella demo i giocatori iniziano la loro avventura nei panni di una delle 3 classi disponibili (Guerriero, Mago o Arciere) dovranno salire di livello e potenziare il proprio personaggio raccogliendo risorse, creando armi e armature sempre più potenti, combattendo in tempo reale e scagliando potenti magie contro terribili mostri.
Potranno, inoltre, esplorare liberamente una delle tante ampie isole disponibili nel gioco completo. I giocatori possono anche invitare i loro amici grazie alla modalità multiplayer locale, permettendo a un massimo di 4 giocatori di collegarsi con la funzione wireless locale e di vivere assieme le avventure di Portal Knights combattendo, scavando, costruendo, creando, cacciando e tanto altro ancora.

Il gioco completo può essere acquistato in formato digitale dal Nintendo eShop o in formato fisico nei migliori negozi di videogiochi al prezzo di 29,99 euro.

L’articolo La demo di Portal Knights è disponibile su Switch sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

Super Meat Boy ha una data di lancio su Switch

La versione Nintendo Switch di Super Meat Boy ha una data di lancio. Su Twitter, infatti, gli sviluppatori di Team Meat, hanno svelato che il gioco arriverà l’11 gennaio prossimo sul catalogo eShop della console ibrida Nintendo.

Super Meat Boy, lo ricordiamo, ha fatto originariamente il suo debutto nel 2010 su Pc. Da allora, il titolo indie ha avuto molto successo ed è stato convertito su altre piattaforme. La versione Nintendo Switch avrà tra le altre novità, una inedita modalità Race. Ecco, di seguito, il cinguettio degli sviluppatori.

Wanna race? Coming to #NintendoSwitch January 11th 2018 pic.twitter.com/WvT9Ql1XHD

— Team Meat (@SuperMeatBoy) December 24, 2017

Condividi questo articolo


L’articolo Super Meat Boy ha una data di lancio su Switch sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

Spelunker Party, in autunno su Steam e Switch

Spelunker Party ha una data di lancio su Pc, via Steam e su eShop per Nintendo Switch. Square Enix ha ufficializzato che il gioco debutterà il prossimo 19 ottobre.

I giocatori seguiranno la storia di Spelunkette e dei suoi amici per partire all’avventura da soli o insieme ad altri tre giocatori in modalità multiplayer locale o online evitando trappole terribili, massi letali e nemici pericolosissimi.

In modalità multiplayer sarà possibile cooperare con gli altri giocatori per accedere a nuove aree, riportare in vita i compagni di squadra e superare insieme gli ostacoli. Negli oltre 100 livelli da completare di dovranno scoprire le pietre Litho nascoste in ogni mappa per sbloccare nuovi oggetti, pezzi d’equipaggiamento e fedeli animaletti che permetteranno di personalizzare i tuoi personaggi e faciliteranno l’esplorazione delle grotte.

Spelunker Party avrà anche una demo, disponibile su eShop per Nintendo Switch dal 7 ottobre.

Ecco il trailer d’annuncio ed alcune immagini.

Spelunker_Party_Title_Announcement_Screenshot_Boss_Ghost_1506423481
Spelunker_Party_Title_Announcement_Screenshot_Boss_Octopus_1506423482
Spelunker_Party_Title_Announcement_Screenshot_Gameplay_01_1506423482
Spelunker_Party_Title_Announcement_Screenshot_Gameplay_02_1506423483
Spelunker_Party_Title_Announcement_Screenshot_Gameplay_03_1506423483
Spelunker_Party_Title_Announcement_Screenshot_Gameplay_04_1506423484
Spelunker_Party_Title_Announcement_Screenshot_Main_Menu_1506423484
Spelunker_Party_Title_Announcement_Screenshot_Multiplayer_Selection_1506423485
Spelunker_Party_Title_Announcement_Screenshot_Spelunker_Customization_1506423485
Spelunker_Party_Title_Announcement_Screenshot_Spelunkette_Customization_1506423486

Condividi questo articolo


L’articolo Spelunker Party, in autunno su Steam e Switch sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

Dragon Ball Xenoverse 2 sbarca su Nintendo Switch

Dragon Ball Xenoverse 2 è disponibile per Nintendo Switch. Bandai Namco ha pubblicato il trailer di lancio per festeggiare l’evento.

Questa nuova versione del gioco si avvantaggerà delle esclusive caratteristiche sviluppate per Nintendo Switch come le opzioni per il controllo del movimento durante gli scontri. Per esempio i giocatori possono fare una Kamehameha con i Joy-Con. Fino a 6 amici possono sfidarsi in locale usando il loro Switch.

Candy_Beam_1_1506069688
Candy_Beam_2_1506069693
Evil_Blast_1_1506069695
Evil_Blast_2_1506069697
Evil_Flame_1506069699
God_Splitter_1506069700
Heavenly_Arrow_1506069702
Instant_Severance_1506069704
Stone_Spit_1506069705
Super_Ghost_Buu_Attack_1506069707

Non solo, un nuovo dlc e contenuti gratuiti arriveranno questo autunno per tutte le versioni, inclusa la versione per Switch. I giocatori potranno ottenere Zematsu come nuovo Maestro, Dabra e Majin Buu come personaggi giocabili. Questo nuovo contenuto non farà parte del Season Pass: state in attesa di maggiori informazioni in arrivo nelle prossime settimane.

L’ultima ottima notizia è la conferma della Modalità Storia di Dragon Ball Xenoverse scaricabile gratuitamente per un mese dal Nintendo eShop. Ecco il trailer di lancio. Buona visione.

Condividi questo articolo


L’articolo Dragon Ball Xenoverse 2 sbarca su Nintendo Switch sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

Thimbleweed Park ha una data di lancio per Nintendo Switch

Gli utenti Nintendo Switch che vogliono Thimbleweed Park possono cominciare a fare il conto alla rovescia. L’avventura grafica punta e clicca firmata da Ron Gilbert, Gary Winnick, David Fox e soci, arriverà sulla console ibrida di casa Nintendo il 21 settembre. Da giovedì della prossima settimana, quindi, sarà possibile acquistare al prezzo di 19,99 euro su eShop questo titolo di cui abbiamo più volte parlato nelle nostre pagine con due recensioni (una Pc e l’altra PS4) ultra lusinghiere.

La versione Nintendo Switch supporterà sia i Joy-Con che i comandi touch e può essere giocato tranquillamente sia in modalità TV che in modalità portatile. Vi lasciamo al trailer sulla versione Switch. Buona visione.

Condividi questo articolo


L’articolo Thimbleweed Park ha una data di lancio per Nintendo Switch sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

Rimaniamo in contatto

Hai una idea? Un prodotto che vorresti farci recensire? Oppure vorresti collaborare con noi?

Scrivici una email

admin@cellicomsoft.com

Seguici su Facebook

cellicomsoft su Facebook

Scarica l'app Android

cellicomsoft su Play Store

Contact Us