Drago d’Oro 2017 ecco tutti i dettagli della serata di gala a Roma

Manca un solo giorno alla grande serata di gala del Drago d’Oro 2017. AESVI svela i dettagli dell’evento di domani che animerà il Guido Reni District a Roma.

L’appuntamento è fissato alle 18,30, nell’ambito di Let’s Play – Festival del Videogioco. A condurre la serata i due conduttori d’eccezione Rocco Tanica e Lucilla Agosti che annunceranno i vincitori del Premio Drago d’Oro 2017, primo fra tutti quello del Videogioco dell’Anno, per il quale competono dieci tra i titoli più amati del 2016: Dark Souls III, Dishonored 2, DOOM, Final Fantasy XV, Forza Horizon 3, Inside, Overwatch, The Last Guardian, Titanfall 2 e Uncharted 4: Fine di un Ladro.

premio-drago-doro

 Ad animare la quinta edizione della kermesse ci saranno importanti ospiti d’onore, professionisti di calibro internazionale, il cui lavoro è espressione dell’innovazione, della creatività, del valore artistico, della cura dei dettagli, del talento e dell’estrema competenza e costante impegno dietro la realizzazione delle moderne produzioni videoludiche: Marco Conti, Car Handling Designer di Forza Horizon 3; Gaz Deaves, Marketing Game Manager di Batman: Arkham VR; Hajime Tabata, Director di Final Fantasy XV; Takeshi Furukawa e Fumito Ueda, rispettivamente Composer e Creatore di The Last Guardian. A questi nomi d’eccezione se ne aggiunge un ultimo: Tomonobu Kikuchi, Music Producer di The Last Guardian.

  • Tomonobu Kikuchi, music producer di The Last Guardian, candidato per le categorie Videogioco dell’Anno, Miglior Colonna Sonora, Miglior Personaggio e Miglior Videogioco di Azione/Avventura. Dai premiati titoli Shadow of the Colossus e Afrika, alle serie blockbuster di Resident Evil e Gran Turismo, ai recenti The Last Guardian e Gravity Rush 2, Tomonobu “Tommy” Kikuchi ha lavorato su alcuni dei titoli più iconici nella storia dei videogiochi. Dopo aver coperto le cariche di Senior Director di Epic Records e Senior Vice President di Sony Music Publishing Giappone, ha creato RightTracks Inc., società di produzione musicale che collabora con realtà di alto profilo, tra cui Sony Interactive Entertainment e Sony Music Entertainment. Ad oggi Tomonobu Kikuchi vanta la collaborazione con note pop star giapponesi e con registi di fama mondiale come Sion Sono e Hideo Nakata.

Per seguire la serata e scoprire chi riceverà le ambite statuette del Drago d’Oro 2017, tra cui anche il Premio Speciale del Pubblico e il Miglior Videogioco Italiano, sarà possibile collegarsi alla diretta streaming sul sito del Premio.

Condividi questo articolo


L’articolo Drago d’Oro 2017 ecco tutti i dettagli della serata di gala a Roma sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

Fumito Ueda sarà presente alla cerimonia di premiazione del Drago d’Oro 2017

Fumito Ueda, il “papà” di ICO, Shadow of the Colossus e di The Last Guardina parteciperà alla cerimonia di premiazione del Drago d’Oro 2017. Un altro nome notissimo, quindi, si aggiunge agli ospiti internazionali della quinta edizione del premio italiano del videogioco.

Lo annuncia AESVI che organizza l’evento. Ueda è uno degli autori di videogiochi più apprezzati al mondo. Unitosi a Sony Computer Entertainment, nel 2001 ha diretto ICO, esclusiva per PlayStation 2, ottenendo un grande successo di critica e numerosi premi.
Il successo dell’opera si replica quattro anni dopo con Shadow of the Colossus, esclusiva sempre per PlayStation 2, che ne consacra la fama del suo creatore, rendendolo uno degli autori di videogiochi più originale e stimato da pubblico e critica. Negli anni successivi lavora a The Last Guardian, pubblicato da Sony Interactive Entertainment per PlayStation 4 nel 2016 e candidato al Drago d’Oro 2017 per le categorie Videogioco dell’Anno, Miglior Colonna Sonora, Miglior Personaggio e Miglior Videogioco di Azione/Avventura.

Il celebre autore parteciperà alla cerimonia di premiazione del Drago d’Oro insieme ad altri quattro ospiti internazionali: Takeshi Furukawa, Composer della colonna sonora di The Last Guardian, che ha lavorato a stretto contatto con Fumito Ueda durante lo sviluppo del titolo; Marco Conti, car handling designer di Forza Horizon 3; Gaz Deaves, marketing game manager di Batman: Arkham VR; e Hajime Tabata, direttore di Final Fantasy XV.

Per scoprire se Fumito Ueda o qualcuno degli altri ospiti internazionali calcherà il palco per ritirare una statuetta, e quali saranno i vincitori di tutte le categorie del Drago d’Oro 2017 sarà possibile seguire la cerimonia di premiazione in diretta streaming sul sito del Premio: www.premiodragodoro.it.

Fumito Ueda

Condividi questo articolo


L’articolo Fumito Ueda sarà presente alla cerimonia di premiazione del Drago d’Oro 2017 sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

Drago d’Oro 2017, annunciata la quinta edizione del Premio Italiano del Videogioco

AESVI, l’Associazione di categoria dell’industria videoludica italiana, annuncia la quinta edizione del Drago d’Oro, il premio italiano che celebra le eccellenze del mondo dei videogiochi e ne promuove il valore culturale e artistico.

L’evento si celebrerà il prossimo 16 marzo a Roma, presso il Guido Reni District, nell’ambito di Let’s Play – Festival del Videogioco.

A contendersi l’ambito titolo di Videogioco dell’Anno, 10 titoli protagonisti indiscussi del 2016: Dark Souls III, Dishonored 2, DOOM, Final Fantasy XV, Forza Horizon 3, Inside, Overwatch, The Last Guardian, Titanfall 2, Uncharted 4: Fine di un Ladro.

La giuria, composta dai giornalisti di riferimento delle principali testate d’informazione e della stampa specializzata per le tematiche legate al mondo videoludico, sarà presieduta per il secondo anno da Luca Tremolada, autorevole firma de Il Sole 24 Ore.

Drago d'Oro - Logo Nero
Questa eleggerà sia il vincitore del Videogioco dell’Anno, miglior titolo del 2016, che i vincitori delle categorie: Miglior App, Miglior Colonna Sonora, Miglior Gameplay, Miglior Grafica, Miglior Personaggio, Miglior Sceneggiatura, Miglior Videogioco di Azione/Avventura, Miglior Videogioco di Corse, Miglior Videogioco di Ruolo, Miglior Videogioco di Strategia, Miglior Videogioco Indie, Miglior Videogioco per la Famiglia, Miglior Videogioco Platform, Miglior Videogioco Sparatutto, Miglior Videogioco Sportivo, Videogioco più Innovativo.
Verrà conferito anche il premio Videogioco più Venduto, assegnato al titolo che nel 2016 ha registrato il maggior numero di vendite, sulla base dei dati rilevati dalla società GfK.

Un importante spazio sarà riservato alle produzioni Made in Italy, che concorreranno per il Premio Drago d’Oro Italiano, dedicato ai videogiochi realizzati da studi di sviluppo italiani e volto a valorizzare l’eccellenza nostrana, a prova del periodo di fermento che sta vivendo il settore videoludico nel nostro Paese.

Come ogni anno, il grande pubblico sarà protagonista del Drago d’Oro: tutti gli appassionati videogiocatori potranno infatti votare il vincitore del Premio Speciale del Pubblico, categoria composta da 25 nomination che comprendono i videogiochi di nuova pubblicazione più venduti nel 2016 in Italia, sia multipiattaforma sia in esclusiva per singola piattaforma, sulla base dei dati forniti dalla società di ricerca GfK.

Si potrà esprimere fin da oggi, e fino alla serata della premiazione, la propria preferenza attraverso il sito ufficiale del Drago d’Oro: www.premiodragodoro.it.

Condividi questo articolo


L’articolo Drago d’Oro 2017, annunciata la quinta edizione del Premio Italiano del Videogioco sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

Rimaniamo in contatto

Hai una idea? Un prodotto che vorresti farci recensire? Oppure vorresti collaborare con noi?

Scrivici una email

admin@cellicomsoft.com

Seguici su Facebook

cellicomsoft su Facebook

Scarica l'app Android

cellicomsoft su Play Store

Contact Us