Doom Eternal, aggiornamento 1 e nuovo Evento

Il primo aggiornamento ufficiale di Doom Eternal è arrivato. Ed insieme a esso anche i demoni potenziati, la serie evento 3, aggiornamenti alla campagna per giocatore singolo, modifiche alla Battlemode ed altro ancora.

Guardiamo il video sull’aggiornamento 1 dell’eccellente fps firmato da id Software e Besthesda. Buona visione.

LE NOVITÀ DALL’AGGIORNAMENTO 1

Scopriamo alcune delle nuove funzionalità e modifiche in arrivo con il primo aggiornamento:

  • Demoni potenziati – Vendicate gli Slayer caduti uccidendo versioni potenziate dei demoni che li hanno eliminati. Tali demoni offrono un livello di sfida maggiore nonché notevoli quantità di risorse e PE bonus quando vengono sconfitti.
  • Serie evento 3 – Oggi in DOOM Eternal prende il via la Serie evento 3, intitolata Metalli Preziosi, che offre la possibilità di ottenere nuovi fantastici oggetti estetici tra cui la Collezione Master Dolorapper. Per cominciare subito a ottenere PE e progredire nell’evento, non dovete far altro che giocare alla Battlemode o alla campagna, oppure completare le sfide settimanali.
  • Miglioramenti all’esperienza per giocatore singolo – Fin dall’uscita del gioco abbiamo fatto tesoro del feedback dei giocatori, e l’aggiornamento 1 risolve alcuni dei principali problemi che ci sono stati segnalati. Alcune di queste modifiche includono l’ampliamento dei tutorial sui demoni, lo Scatto verticale in acqua e la regolazione dei danni da tossine durante il nuoto.

BATTLEMODE

Gli sviluppatori Stanno implementando una serie di funzionalità che miglioreranno l’esperienza complessiva di questa appendice:

  • Ora è disponibile un rapporto morti che mostra ai giocatori cosa li ha uccisi.
  • Sotto la scheda giocatore vengono ora mostrate delle stelle di prestigio per premiare i giocatori più dedicati.
  • Sono stati risolti vari problemi di latenza e lag.
  • I giocatori che affrontano Battlemode per la prima volta visualizzeranno ora un tutorial.
  • Livellamento Echelon per i giocatori che hanno raggiunto il livello massimo.

Per ulteriori dettagli sull’aggiornamento 1 di Doom Eternal, visitate questo link.  A seguire, infine, il commento di Hugo Martin, direttore dei lavori sul gioco.

Un’altra settimana di avvincenti scontri in BATTLEMODE. Stiamo lavorando alacremente su una futura patch che includerà numerose funzionalità e miglioramenti delle prestazioni; vi sveleremo ulteriori dettagli in un prossimo articolo.

L’aggiornamento al bilanciamento di questa settimana è dedicato principalmente alle console e alla risoluzione di alcuni problemi relativi ai demoni con abilità scudo.

Abbiamo deciso di partire dal Razziatore, ovvero uno dei nostri demoni più amati, delle cui prestazioni in questa modalità siamo molto soddisfatti. BATTLEMODE è basato più sulla tattica che non sull’aggressione indiscriminata: giocando nel ruolo dei Demoni, bisogna saper cogliere l’occasione giusta per intrappolare e logorare lo Slayer, più agile e potente, sfruttando attacchi combinati. L’attuale dotazione del Razziatore non esalta gli aspetti tattici dell’esperienza come dovrebbe. È stato concepito come un’unità di aggressione pura e, al momento, non dispone di molti strumenti strategici per mettere sotto pressione lo Slayer. Ci auguriamo che il ridimensionamento dei valori dello scudo generato dal suo attacco con il Lupo incoraggeranno i giocatori a compiere scelte più ponderate quando affrontano lo Slayer. Ciò servirà anche a diversificare il ritmo dell’esperienza per tutti e a introdurre maggiore strategia nell’approccio a quest’unità aggressiva. (Maggiori dettagli a seguire)

Per quanto riguarda le console, continuiamo nell’intento di uniformare l’esperienza su tutte le piattaforme. Vogliamo che gli Slayer che utilizzano il controller possano godere dello stesso livello di sfida che caratterizza l’esperienza di utilizzo di mouse e tastiera su PC. Riteniamo che i margini di vulnerabilità dell’Archvile e dell’Elementale del dolore siano un po’ troppo limitati rispetto alla capacità di infliggere danni dello Slayer su console. La capacità di movimento, il tasso di fuoco e la precisione dello Slayer per i giocatori che utilizzano un controller sono inferiori rispetto al PC e di ciò bisogna tenere conto nel calcolare i tempi di recupero e la durata delle abilità dei demoni di cui sopra. (Maggiori dettagli a seguire)

Come sempre, monitoreremo con attenzione i risultati di queste modifiche e interverremo laddove fosse necessario. BATTLEMODE è un’esperienza caratterizzata da INTENSITÀ/RITMO/STRATEGIA; le modifiche al bilanciamento di questa settimana hanno lo scopo di consolidare questi tre principi fondamentali e risolvere eventuali exploit su tutte le piattaforme.

Grazie a tutti per il tempo che dedicate al gioco e per il feedback che ci mandate. Ci vediamo nell’ARENA.

L’articolo Doom Eternal, aggiornamento 1 e nuovo Evento proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Doom Eternal ed i dieci motivi per giocarlo

Non c’è dubbio che Doom Eternal, qui da noi recensito, abbia soddisfatto appieno molti estimatori degli fps. Bethesda, publisher del titolo firmato da id Software, ha annunciato sconti (fino al 25% in digitale) ed ha pubblicato un decalogo nel quale sintetizza le qualità.

IL RE DEGLI FPS

Il genere degli sparatutto in prima persona devo tanto alla saga di DOOM che, grazie a un gameplay semplicemente unico e a un rinnovarsi di anno in anno, torna alla ribalta con un nuovo capitolo pronto a ribadire di essere il Re degli FPS. Se siete amanti della serie c’è poco da dire ma, se vi state interfacciando per la prima volta, sappiate bene una cosa: l’esperienza garantita da Doom Eternal vi donerà sensazioni mai percepite fino a questo momento. Semplicemente unico nel suo genere, provare per credere.

L’ARMA GIUSTA AL MOMENTO GIUSTO

Uno degli elementi cardine di Doom Eternal è senza ombra di dubbio il gunplay e, di conseguenza, la presenza di un vasto assortimento di armi da fuoco e da taglio, come la motosega ad esempio, pronte ad essere sfruttate nella maniera più libera e folle possibile.

MATTANZA DEMONIACA

A cosa servono tutte queste armi? Ovviamente a fare una sanguinolenta mattanza di demoni. Nel gioco ritroverete vecchie conoscenze quali il Revenant e tante altre nuove nemesi pronte a farvi a brandelli; nei panni del buon DOOM Slayer sarà vostro compito quello di annientarli senza alcuna pietà. Andate all’Inferno senza paura!

BATTLEMODE, LA NUOVA MODALITÀ MULTIGIOCATORE

All’interno di Doom Eternal sarà presente Battlemode, la divertente nuova modalità multigiocatore ideata da id Software. Di cosa stiamo parlando? Un giocatore assume il ruolo del DOOM Slayer mentre altri due vestono i panni dei demoni. Lo Slayer è armato fino ai denti per sconfiggere i due letali avversari, che possono spaziare dal Revenant col suo fidato jetpack al coriaceo Mancubus, e la sfida sarà uno scontro mortale al meglio dei cinque round.

MAGGIORE MOBILITÀ, MAGGIORE DIVERTIMENTO

Rispetto al DOOM (2016), in Eternal si è dato maggiore risalto alla mobilità del personaggio grazie a una serie di interessanti novità, quali ad esempio l’Uncino da Macellaio per la doppietta, utile a velocizzare ancor più l’azione di gioco dando la possibilità di agganciarsi al nemico e colpirlo in maniera ravvicinata o spostarsi in lungo e l’argo nell’ambiente.

UN’INTERFACCIA GRAFICA COMPLETAMENTE RINNOVATA

Altra novità rispetto al passato è sicuramente l’interfaccia grafica completamente rinnovata. Nel gioco, ogni icona presente su schermo è stata migliorata per rendere ancor più visibile ogni dettaglio, azione e informazione utile a garantire un ottimale esperienza di gioco. Dalla barra della salute fino a quella dei potenziamenti e delle munizioni, tutto è stato curato in maniera eccellente.

UNA GRAFICA DA PAURA

Doom Eternal

Grazie al motore grafico id Tech 7 Doom Eternal è uno spettacolo per gli occhi con una rappresentazione e una direzione artistica sopraffina di questo mondo infernale. A completare il quadro si aggiunge anche la grande fluidità dell’azione: tutto è velocissimo e senza rallentamenti, anche nelle situazioni con tanti nemici a schermo.

UN SUPPORTO A LUNGO TERMINE

Bethesda ha confermato l’estesa longevità di Doom Eternal garantendo un costante supporto al progetto: tra aggiornamenti gratuiti e dlc a pagamento inclusi nella Deluxe Edition.

UNA COLONNA SONORA DA URLO

La mattanza demoniaca sarà accompagna da un sottofondo musicale di tutto rispetto. La colonna sonora è stata composta da Mike Gordon, celebre artista che ha contribuito a lavori dal calibro di Wolfenstein, Killer Instinct e il DOOM del 2016.

TANTI SEGRETI DA SCOPRIRE

Doom Eternal

Per i giocatori più curiosi, il titolo, nasconde un gran numero di divertenti e curiosi Easter Eggs, ma solo i più bravi e tenaci riusciranno a scoprirli tutti. A tal proposito, qui c’è un approfondimento.

L’articolo Doom Eternal ed i dieci motivi per giocarlo proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Doom Eternal, ecco qualche easter egg

Nonostante la quarantena, si avvicina il giorno di Pasqua e id Software, il team di sviluppo di Doom Eternal, si è sbizzarrito per regalarci una sfilza di easter eggs sapientemente nascosti. Si tratta di omaggi, uno più incredibile dell’altro, dedicati alla saga stessa e ad alcuni dei suoi personaggi più iconici, ma anche a film, libri, videogiochi. Prima di andare a spulciare i vari easter eggs, potete leggere la nostra opinione sul gioco.

CHE LA CACCIA ABBIA INIZIO

Doom Eternal

Daisy: il cuore del Doom Slayer non è di ghiaccio, almeno quando sente quel nome. Come i fan di lunga data sapranno, il punto debole dello space marine più temuto dai demoni non è una donna, bensì la sua adorata coniglietta. Ci sono diversi riferimenti a Daisy sparsi nella Fortezza del Destino, come un dolcissimo dipinto che la ritrae in braccio al suo padrone oppure una gabbietta vuota. Inoltre, è possibile avvistare la coniglietta stessa all’interno del gioco, in particolare all’interno del secondo livello.

Doom Eternal

La libreria delle citazioni: la Fortezza del Destino, rifugio del Doom Slayer, è una miniera di riferimenti, letteralmente sparsi in ogni angolo: i nomi dei file sul pc, i magazine sulla scrivania, il soul cube di Doom 3. Ma le citazioni più divertenti sono concentrate nella libreria. In cima ad essa dominano il casco e l’arma di Commander Keen, uno dei primi titoli id Software. Il ripiano più alto è una concentrazione notevole di riferimenti letterari, con titoli esilaranti basati su giochi di parole riferiti al gioco stesso. Il meglio, tuttavia, si trova nel ripiano inferiore (su cui è poggiato un pupazzo del Doom Slayer), con titoli che si rifanno principalmente al mondo dei videogiochi: Fallout, un ipotetico Prey 2, Half Life, Deus Ex, System Shock, Duke Nukem e molti altri ancora.

Doom Eternal

Dopefish: proprio lui, l’orrendo pesce palla verde dai denti sporgenti, nemico di Commander Keen. Per qualche strana ragione, è uno di quegli easter egg ricorrenti nel mondo dei videogames. Si può trovare anche in DOOM Eternal, nel livello della Cultist Base, alla sua massima definizione. Grottesco, ma appagante per gli estimatori della cultura pop

Doom Eternal

Doom1 e Doom 2: tornando nella Fortezza del Destino, si trova un vecchio Pc anni 90. Interagendo con esso sarà possibile sbloccare i classici capitoli della serie, Doom 1 e 2. Per poter giocare a Doom 1 sarà prima necessario trovare tutti i 14 floppy disk sparsi nei vari livelli del gioco. Per Doom 2, invece, basterà inserire la password FLYNTAGGART, ovvero il nome del protagonista della serie di romanzi di DOOM. A prova di hacker, insomma.

 

Skateboard: si può vedere uno skateboard a fianco della scrivania situata nella fortezza. A quanto pare il nostro Doom Slayer è uno skater. Si tratta di un curioso riferimento a Tony Hawke’s Pro Skater 3: nella versione per Pc del gioco, digitando IDKFK è possibile andare sullo skate nei panni del Doom Slayer.

Iddqd e Idkfa: notevole è la presenza di cheat codes, sparsi nel gioco sotto forma di 14 floppy disk collezionabili. Anche in questo caso il team di sviluppo si è fatto prendere dalla nostalgia e, a sorpresa, ha voluto inserire gli indimenticabili codici IDDQD e IDKFA. Per cosa stanno gli acronomi? ID sta probabilmente per id Software. DQD sta per Delta Q Delta, confraternita fittizia di cui faceva parte Dave Taylor, uno dei programmatori di Doom. KFA semplicemente significa Keys in Full Ammo. Per i novellini, si tratta di due codici che era possibile utilizzare nel classico capitolo di Doom rispettivamente per sbloccare tutte le armi e potenziare l’armatura.

Minimarket: giocando nel livello ARC Complex, si arriverà in un minimarket pieno di riferimenti a id Software: caramelle di Dopefish e di Commander Keen, perfino un pacchetto di carne essiccata con il volto di Hugo Martin, creative director di Doom Eternal.

Doom Eternal

Terminator: nel team creativo di Doom deve esserci qualche fan sfegatato della nota saga cinematografica. Come già visto nel reboot di Doom del 2016, anche in Doom Eternal c’è infatti un riferimento alla celebre morte di T-800 in Terminator 2. Se il vostro Doom Slayer dovesse disgraziatamente fare un tuffo nella lava incandescente e il bagno durasse troppo a lungo, poco prima di morire imiterà il gesto del “pollice in su”. Una citazione a bruciapelo, si potrebbe dire.

Unmaykr: Un fps che si rispetti deve avere armi eccezionali. Il nuovo capitolo di Doom offre ai più nostalgici la possibilità di mettere le mani su una delle armi più iconiche e amate: la balestra Unmaykr, l’arma segreta di Doom 64. La potentissima balestra Unmaykr è custodita dentro la Fortezza del Destino e sbloccarla non sarà semplicissimo: sarà necessario trovare tutte e 6 le Chiavi Slayer, aprire i relativi Cancelli Slayer e completare le Sfide Slayer per ottenere le Chiavi Empiree. Un’impresa ardua, ma quel gioiellino ne vale davvero la pena.

Buon Compleanno: una piccola chicca già presente in Doom 2016, in Doom Eternal ritroviamo il palloncino con la scritta Happy Birthday.

Sprite e texture classici: In Doom Eternal la nostalgia si percepisce anche nelle piccole cose. Sebbene il nuovo Fps di id Software non includa veri e propri livelli tratti dai classici capitoli (a differenza di Doom 2016), è comunque possibile imbattersi in alcuni sprites 2D, texture ed effetti sonori retrò tratti da Doom 1 e 2.

Nemici: Chi non muore si rivede e il tempo è stato clemente con i nemici del Doom Slayer. Il loro design in Doom Eternal ricorda molto quello dei demoni e degli zombie visti in Doom 1 e 2, naturalmente rivisitati in chiave moderna. A colpire per l’accurata trasposizione 3D sono i soldati zombie, ma è il Cyberdemone a rubare la scena: completamente ridisegnato in Doom 3 e nel capitolo del 2016, finalmente in Doom Eternal torna al suo aspetto classico.

Boss finale: rimanendo in tema di nemici, il boss finale è il temibile Doom Sin (così battezzato da John Romero) in carne ed ossa. Alla fine di Doom 2 i giocatori dovevano vedersela con un’enorme testa di demone incastonata in una parete, all’interno della quale c’era la testa di John Romero. Da allora tutti i giocatori si sono sempre immaginati una vera sfida contro il Doom Sin e gli sviluppatori hanno voluto avverare questo piccolo sogno. A differenza dell’originale da cui prendere ispirazione, non sembra esserci alcuna traccia di Romero in Doom Eternal, tuttavia il design del boss finale è sicuramente ispirato a quello visto in Doom 2.

Post Credits: una volta finito Doom, non bisogna essere frettolosi di passare al prossimo gioco saltando i titoli di coda: l’attesa ne varrà la pena. Gli sviluppatori hanno infatti voluto regalarci un’ultima, adorabile sorpresa: una scena tagliata di uno zombie che gioca con due collezionabili.

Doom Eternal
Doom Eternal
Doom Eternal
Doom Eternal
Doom Eternal

L’articolo Doom Eternal, ecco qualche easter egg proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Doom Eternal, battuti i record di vendita dell’intera serie

Bethesda Softworks ha reso noto il successo di pubblico e critica del lancio di Doom Eternal (qui la nostra recensione), che ha già superato tutti i record di vendita della serie nel weekend dell’uscita, raddoppiando inoltre il primato di incassi detenuto da DOOM (2016).

Doom Eternal è stato il titolo campione di incassi su Steam per tutta la settimana, raggiungendo in brevissimo tempo un numero di giocatori simultanei superiore a 100.000. Ricordiamo che il titolo, classificato PEGI 18, è disponibile su Pc, PS4 e Xbox One in edizione standard al prezzo di 69,99 euro o in Deluxe Edition al prezzo di 99,99 euro.

Ron Seger, vicepresidente senior del dipartimento vendite globali di Bethesda Softworks, ha dichiarato:

Desideriamo ringraziare i nostri milioni di fan per l’entusiasmo con cui supportano questo gioco. Nonostante la chiusura di molti negozi di videogiochi, siamo lieti che così tanti fan abbiano avuto la possibilità di godersi Doom Eternal.

IL GIOCO

In Doom Eternal le armate infernali hanno invaso la Terra. Il giocatore impersonerà lo Slayer in un’epica campagna per giocatore singolo, conquistando demoni attraverso le dimensioni e fermando la distruzione finale dell’umanità. Di seguito le caratteristiche chiave del gioco:

  • Sarà possibile vivere l’ultima combinazione di velocità e potenza; un passo avanti nel combattimento aggressivo in prima persona.
  • Armati di lanciafiamme da spalla, lama da polso retrattile, armi e moduli potenziati, nonché abilità come il doppio scatto, i giocatori saranno più forti, veloci e versatili che mai.
  • Sarà possibile prendere tutto il necessario dai nemici: con le uccisioni epiche si otterrà salute extra, incenerendoli si otterrà armatura, mentre smembrandoli con la motosega sarà possibile ricavare munizioni a volontà.
  • Una nuova esperienza multigiocatore 2 contro 1, chiamata Battlemode, farà il suo esordio. Uno Slayer armato fino ai denti affronterà due demoni controllati da giocatori in intensi combattimenti in prima persona, nella cornice di cinque round.

Doom Eternal

L’articolo Doom Eternal, battuti i record di vendita dell’intera serie proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Doom Eternal, disponibile il nuovo Game Ready Driver Geforce

Nvidia ha annunciato il rilascio di un nuovo driver di gioco GeForce per Doom Eternal, che ha esordito proprio oggi.

Grazie a questo nuovo Game Ready Driver, i possessori di una scheda GeForce RTX 2080 Ti potranno raggiungere un impressionante valore di 200 fps, e nel contempo impostare ogni singolo aspetto del gioco ai massimi livelli. I nuovi driver garantiscono infatti la più coinvolgente esperienza di gioco mai vista in Doom Eternal, grazie ad un’incredibile nitidezza grafica e la latenza ridotta ai minimi.

Di seguito i requisiti hardware del titolo, che ricordiamo essere disponibile su Pc, PS4, Xbox One e Stadia:

DOOM Eternal System Requirements

Minimum 1080p Recommended 1440p Recommended Ultra-Nightmare
Experience 1080p / 60 FPS / Low Quality Settings 1080p / 60 FPS / High Quality Settings 1440p / 60 FPS / High Quality Settings 2160p / 60 FPS / Ultra-Nightmare Settings or 1440p / 120 FPS / Ultra-Nightmare Settings
GPU NVIDIA GeForce GTX 1650 (4GB), GTX 1060 (3GB), GTX 1050 Ti (4GB) NVIDIA GeForce GTX 1060 (6GB) or GTX 970 (4GB) NVIDIA GeForce RTX 2060 (6GB) or GTX 1080 NVIDIA GeForce RTX 2080 Ti
CPU Intel Core i5 @ 3.3 GHz or better, or AMD Ryzen 3 @ 3.1 GHz, or better Intel Core i7-6700K or better, or AMD Ryzen 7 1800X, or better Intel Core i7-6700K or better, or AMD Ryzen 7 1800X, or better Intel Core i9-9900K or better, or AMD Ryzen 7 3700X, or better
RAM 8GB 8GB 8GB 16GB
HDD 50GB HD space 50GB HD space 50GB HD space 50GB HD space
OS Win 7 64 bit or Win 10 64-Bit Win 10 64-Bit Win 10 64-Bit Win 10 64-Bit
Notes On GTX 970, set Texture Quality to Medium Set Geometric Detail to Ultra

 

IL GIOCO

In Doom Eternal le armate infernali hanno invaso la Terra. Il giocatore impersonerà lo Slayer in un’epica campagna per giocatore singolo, conquistando demoni attraverso le dimensioni e fermando la distruzione finale dell’umanità. Di seguito le caratteristiche chiave del gioco:

  • Sarà possibile vivere l’ultima combinazione di velocità e potenza; un passo avanti nel combattimento aggressivo in prima persona.
  • Armati di lanciafiamme da spalla, lama da polso retrattile, armi e moduli potenziati, nonché abilità come il doppio scatto, i giocatori saranno più forti, veloci e versatili che mai.
  • Sarà possibile prendere tutto il necessario dai nemici: con le uccisioni epiche si otterrà salute extra, incenerendoli si otterrà armatura, mentre smembrandoli con la motosega sarà possibile ricavare munizioni a volontà.
  • Una nuova esperienza multigiocatore 2 contro 1, chiamata Battlemode, farà il suo esordio. Uno Slayer armato fino ai denti affronterà due demoni controllati da giocatori in intensi combattimenti in prima persona, nella cornice di cinque round.

Doom Eternal

L’articolo Doom Eternal, disponibile il nuovo Game Ready Driver Geforce proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Doom Eternal, ecco il coro heavy metal

Il compositore Mick Gordon torna ad accompagnare la serie di Doom con una nuovissima, incalzante colonna sonora per Doom Eternal e, questa volta, non è da solo. Per la prima volta nella storia, le prove del coro si tingono di heavy metal.

Bethesda presenta il coro heavy metal di Doom Eternal: un eclettico gruppo di vocalist heavy metal, provenienti da diverse esperienze e dai background più disparati, con un’unica cosa in comune: la passione per la serie.

Frutto di un’audizione aperta, il coro include nomi del calibro di Tony Campos (Ministry; Static X), Sven De Caluwé (Aborted), Linzey Rae (The Anchor), e tanti altri. Insieme al talentuoso team audio di id Software, Mick ha creato l’accattivante cantico del coro mettendo insieme frammenti di un’antica e misteriosa lingua che rievoca le origini dello Slayer. Il tema si integra perfettamente con la colonna sonora e costituisce anche un richiamo diretto alla trama di Doom Eternal.

Godiamo un esclusivo dietro le quinte sul coro heavy metal. Buona visione.

Ricordiamo che il gioco debutterà il 20 marzo su Pc, Xbox One, PlayStation 4 e Google Stadia. Per quella data, gli appassionati prenderanno il controllo di un Doom Slayer per combattere tra l’inferno sulla terra in dimensioni mai viste prima. Basato sul motore grafico idTech 7 il titolo prosegue direttamente la storia degli eventi narrati in DOOM (2016). Vestite i panni del Doom Slayer e torna sulla terra, ora infestata da un’invasione demoniaca. Incenerite l’Inferno e scoprite le origini dello Slayer e della sua eterna lotta contro i demoni… finché non ne sarà rimasto più nessuno.

L’articolo Doom Eternal, ecco il coro heavy metal proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

I giochi in uscita a marzo 2020

Il mese di marzo è alle porte e come di consueto arriva la nostra selezione dei giochi in uscita. L’aria di primavera cerca di far dimenticare la tremenda escalation di rimandi e rinvii che ha colpito i primi mesi di questo 2020. A volte non tutto il male viene per nuocere e abbiamo avuto modo di apprezzare tanti altri nuovi titoli in circolazione. Marzo è il mese del tanto atteso Doom Eternal e del secondo capitolo della saga di Nioh. Oltre a questi, abbiamo scovato tanti altri videogiochi molto interessanti.

Se siete curiosi non vi resta che dare un’occhiata alla nostra selezione dei giochi in uscita in questo mese di marzo del 2020.

POKEMON MYSTERY DUNGEON: RESCUE TEAM DX

A distanza di 14 anni dalla sua versione uscita per DS, torna Pokemon Mystery Dungeon: Rescue Team DX. In questa celebre avventura Spike Chunsoft ci fa vivere l’avventura dal punto dei vista dei Pokemon. Con l’ausilio del nostro buon Pikachu, dovremo costruire una squadra di soccorso e affrontare le insidie e i pericoli di un mondo di gioco raccontato in stile dungeon-crawling. Tanto allenamento e nuove battaglie vi aspettano in questo nuovo affresco sull’intramontabile mondo dei Pokemon.

Questo gioco sarà disponibile dal 6 marzo 2020 per Switch.

ORI AND THE WILL OF THE WISPS

Dopo il successo di Ori and the Blind Forest, arriva il sequel di questa originale IP, Ori and the Will of the Wisps. Moon Studios e Microsoft Studios firmano una nuova avventura che vi porterà alla scoperta dei misteri e delle meraviglie che si celano nella foresta di Nibel.  Attraverso la ricerca della verità e dei segreti dietro il destino dei cosiddetti Lost, affronterete anche il vostro. Il viaggio di Ori non è ancora terminato e nuove avventure lo attendono all’orizzonte.

Questo gioco sarà disponibile dal 11 marzo 2020 per Pc e XBox One.

BLESS UNLEASHED

Bless Unleashed è il primo MMORPG free-to-play di Bandai Namco Entertainment America Inc., sviluppato sulla console di casa microsoft Xbox One. Il gioco, pensato per gli hardcore MMO gamer, vi porterà in un’avventura multigiocatore, in un mondo dove non ci si potrà mai rilassare. Tra bestie mitiche, alimentate anche dalla rabbia degli dei, il vostro compito sarà combattere e, al tempo stesso, sopravvivere. Il tutto ovviamente senza spendere nemmeno un euro.

Questo gioco sarà disponibile dal 12 marzo 2020 per XBox One.

NIOH 2

La nostra playlist dei giochi in uscita nel marzo di questo 2020 ci porta a conoscere Nioh 2. Team Ninja e Koei Tecmo ritornano insieme sulla scena per presentare la seconda iterazione del loro celebre franchise che vede un nuovo guerriero samurai, metà umano, e metà guerriero Yokai con poteri sovrannaturali. Lasceremo i panni di William, l’eroe del primo Nioh, e ci tufferemo in una storia ambientata nella violenta era Sengoku, esplorando il lato oscuro del Giappone feudale. Tra mostri e demoni dovrete dimostrare la vostra abilità in questo nuovo e probabilmente difficile action rpg.

Questo gioco sarà disponibile dal 13 marzo 2020 per PS4.

STELA

Un antico mondo misterioso e le sue ultime ore di vita raccontate in Stela. La capacità comunicativa ed espressiva che SkyBox Labs è riuscita a imprimere nel suo puzzle-platform è semplicemente notevole. La vostra sopravvivenza passa dalla capacità di sapere risolvere enigmi e manipolare sapientemente l’ambiente circostante. Non sarete soli. Creature e mostri inquietanti renderanno la vostra testimonianza di ultimi sulla terra decisamente insidiosa.

Questo gioco sarà disponibile dal 13 marzo 2020 per Pc e Switch.

DOOM ETERNAL

A distanza di quattro anni dal pluripremiato Doom, ID Software prova a replicare il suo successo con Doom Eternal. Il celebre fps che ha segnato la storia del genere vuole impressionare per l’ennesima volta tutti, con un perfetto mix di brutale violenza e azioni frenetiche. Alimentato dall’ultima versione del motore grafico ID Tech, arrivato alla sua settima generazione, questa nuova iterazione del franchise vive sulle note di una colonna sonora firmata dal compositore Mick Gordon. Il Doom Slayer è pronto a tornare sul campo.

Questo gioco sarà disponibile dal 20 marzo 2020 per Pc, PS4. Assieme a lui ci sarà anche Doom 64.

ANIMAL CROSSING: NEW HORIZONS

Attesissimo titolo di Nintendo esce su Switch il 20 marzo 2020.

HALF-LIFE: ALYX

Ritorna Valve e ritorna la sua celebre creatura in una versione tutta in VR. Half-Life: Alyx vi farà giocare nei panni di Alyx Vance in un’ avventura che possiamo catalogare nella sezione “a volte ritornano”. I Combine, l’ostinata e feroce razza aliena che da sempre ci rende la vita un inferno, anche questa volta metterà in atto il suo malefico piano. La nostra giovane donna è l’ultima speranza, l’ultima chance per l’umanità. Al suo fianco e nel suo mondo ad aiutarla ci sarete voi.

Questo gioco sarà disponibile dal 23 marzo 2020 per Pc. 

ONE PIECE: PIRATE WARRIORS 4

Monkey D. Rufy e la sua strampalata ciurma tornano su console con One Piece: Pirate Warriors 4. Omega Force, Koei Tecmo e Bandai Namco ci regalano un nuovo episodio di questo frenetico musou, dove tra combo e mosse speciali dobbiamo dimostrare all’imperatore Kaido di ambire al trono del Re dei Pirati. Questa volta non saremo più soli. La modalità co-op permetterà di condividere l’esperienza di gioco in compagnia di altri 4 player, affrontando diverse modalità e sfide.

Questo gioco sarà disponibile dal 27 marzo 2020 per Pc, PS4, XBox One e Switch.

PERSONA 5 ROYAL

Siete pronti a ritornare in azione con la banda dei Phantom Thieves. Atlus, a distanza di 4 anni, ritorna con la sua celebre IP con una versione inedita intitolata Persona 5 Royal. Il celebre videogioco di ruolo presenta, rispetto alla sua versione originale, nuovi personaggi, nuove location e nuove aree da esplorare, con situazioni e storie del tutto inedite. Nuovi Persona e altrettanti finali alternativi vi aspettano. Tocca a voi capire quale sarà il vostro.

Questo gioco sarà disponibile dal 31 marzo 2020 per PS4.

OPERENCIA: THE STOLEN SUN

Operencia: The Stolen Sun è un’altra creatura che proviene dal mondo degli Indie, chiude la nostra playlist dei giochi in uscita di marzo. Zen Studios ci fa scoprire, in questo dungeon-crawlers FPS che si ispira ai fasti degli strategici a turni, un mondo fantastico e ispirato ai miti e alle leggende dell’Europa Centrale. Colori, luci e suoni e un design estremamente caratteristico, vi guideranno attraverso paesaggi e location densi di misteri e magia.

Questo gioco sarà disponibile dal 31 marzo 2020 per PS4 e Switch.

ALTRI GIOCHI IN USCITA

  • My Hero One’s Justice 2 uscirà il 13 marzo su Pc e PS4.
  • La Mulana 1-2 uscirà il 20 marzo su PS4, Xbox One e Switch.
  • Moons of Madness uscirà il 24 marzo su PS4 ed Xbox One.
  • Legends of Keepers uscirà il 26 marzo su Pc Windows e Mac.
  • Saints Row IV: Re-Elected uscirà il 27 marzo su Switch.
  • Mount and Blade II: Bannerlord uscirà il 31 marzo su Pc.

L’articolo I giochi in uscita a marzo 2020 proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Doom Eternal posticipato al marzo 2020

Doom Eternal è stato rinviato al 20 marzo 2020. L’annuncio, quasi brutale per chi aspettava il mese prossimo il gioco (inizialmente previsto – come da annuncio dall’E3 2019 dello scorso giugno – per il 22 novembre prossimo), arriva da iD Software, sviluppatore del nuovo capitolo della serie fps.

La nota stampa è interamente dedicata al messaggio della software house che sta lavorando al gioco sotto l’egida Bethesda, publisher della saga. Eccolo:

Ciao a tutti!

Durante lo sviluppo di DOOM Eternal, il nostro obbiettivo è stato quello di realizzare un gioco che fosse in grado di superare le vostre aspettative su tutta la linea.

Per essere sicuri di sviluppare la migliore esperienza possibile – affinché DOOM Eternal sia all’altezza dei nostri standard di velocità e pulizia – abbiamo preso la decisione di spostare la data di lancio di alcuni mesi fino al 20 marzo 2020.

Siamo consapevoli che molti fan saranno delusi da questo ritardo, ma siamo convinti che DOOM Eternal offirà un’esperienza di gioco per cui vale la pena aspettare.

ALTRE NOVITÀ E CAMBIAMENTI

Ma il messaggio parla anche di cambiamenti. id Software, infatti parla della modalità Invasione e di Doom 64.

Ad esempio, la modalità Invasione, che permetterà di entrare nella partita di un altro giocatore nei panni di un demone, arriverà post lancio visto che sarà pubblicata come aggiornamento gratuito poco dopo l’esordio del titolo.

Doom Eternal per Switch sarà pubblicato dopo le altre piattaforme. La data sarà annunciata in futuro.

Doom 64, invece, sarà disponibile su Xbox One, PlayStation 4 e Pc oltre che per Switch. Il team sta aggiungendo questo titolo come bonus pre-ordine per Doom Eternal su tutte le piattaforme così potrete scaricare e giocare questo classico gratuitamente.

Anche Doom 64 sarà pubblicato il 20 marzo 2020 su tutte le piattaforme.

La nota di id Software si conclude così:

Siamo grati a ogni fan di DOOM per la sua dedizione e supporto – non vediamo l’ora di squarciare e fare a pezzi demoni insieme a voi.

L’articolo Doom Eternal posticipato al marzo 2020 proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Doom Eternal debutterà a novembre

Come avrete già letto nel riepilogo, uno degli annunci più importanti della conferenza E3 2019 di Bethesda è stato senza dubbio quello su Doom Eternal. Il publisher e sviluppatore americano ha svelato la data di lancio del gioco. Il nuovo capitolo della serie fps debutterà il 22 novembre su Pc, PS4, Xbox One e Switch.

Gli appassionati prenderanno il controllo di un Doom Slayer per combattere tra l’inferno sulla terra in dimensioni mai viste prima. Basato sul motore grafico idTech 7 e arricchito da una nuovissima colonna sonora composta da Mick Gordon, il gioco permette di sperimentare tante novità.

Fate a pezzi i demoni con la nuova lama Doom, arrostite le orde dell’inferno col getto infuocato per ottenere frammenti di corazza extra o affidatevi alla cara vecchia motosega.

Doom Eternal prosegue direttamente la storia degli eventi narrati in DOOM (2016). Vestite i panni del Doom Slayer e torna sulla terra, ora infestata da un’invasione demoniaca. Incenerite l’Inferno e scoprite le origini dello Slayer e della sua eterna lotta contro i demoni… finché non ne sarà rimasto più nessuno.

A partire da oggi, i fan possono prenotare le edizioni standard, Deluxe Edition o Collector’s Edition a tiratura limitata. Vediamo i contenuti.

DOOM ETERNAL COLLECTOR’S EDITION INCLUDE

  • Casco indossabile da Doom Slayer a grandezza naturale
  • Pass Anno 1
    • Accesso a due add-on per la campagna giocatore singolo disponibili entro il 1° anno dall’uscita di Doom Eternal. Con nuove prospettive e nuovi modi di giocare, queste storie separate esplorano gli eventi che hanno portato alla disfatta della terra contro i demoni.
  • Codice per il download della colonna sonora del gioco e di DOOM (2016) in formato digitale lossless.
    • Per tutti gli audiofili, accesso alle colonne sonore di entrambi i giochi in formato digitale lossless tramite un codice stampato su una musicassetta a tema UAC degna del miglior Walkman. Vi verrà davvero voglia di ascoltarle…
  • Libro sui retroscena
    • Creato da id Software, questo libro di racconti raccoglie una cronaca sugli eventi dell’universo di Doom, getta luce sul passato dello Slayer e accenna a cose che devono ancora avvenire.
  • Litografia “Il dono dell’energia Argent” 28 x 43 cm
  • Skin DOOM Slayer demone
  • Pacchetto suoni classici armi
    • Effetti audio vintage per le armi.
  • Cofanetto SteelBook esclusivo
    • Creato su misura dal grafico e illustratore Gabz in collaborazione con Mondo, il cofanetto SteelBook incluso nella Collectos’s Edition è un oggetto unico nel suo genere e riservato ai fan più accaniti.
  • Il gioco DOOM Eternal.









DELUXE EDITION INCLUDE

  • Pass Anno 1
    • Accesso a due add-on per la campagna giocatore singolo disponibili entro il 1° anno dall’uscita di Doom Eternal. Con nuove prospettive e nuovi modi di giocare, queste storie separate esplorano gli eventi che hanno portato alla disfatta della terra contro i demoni.
  • Skin DOOM Slayer demone
  • Pacchetto suoni classici armi
    • Effetti audio vintage per l’arsenale-
  •  Gioco

I giocatori che prenotano qualsiasi versione di Doom Eternal riceveranno il “Pacchetto Rip and Tear”, che include:

  • Skin DOOT Revenant
  • Livello Master bonus per la campagna
    • Versione speciale del livello della campagna “Base dei seguaci”, con nuove sfide e sorprese
  • Skin arma “Flashback” per il fucile a pompa
    • Rivivi i tuoi giorni di gloria con questo fucile a pompa in stile retrò, con impugnatura classica in legno e finitura color canna di fucile

Sviluppato da id Software, DOOM Eternal è il seguito diretto del DOOM del 2016. Prova la combinazione suprema di velocità e potenza combattendo tra le dimensioni in questo aggressivo sparatutto in prima persona.

L’articolo Doom Eternal debutterà a novembre proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

QuakeCon Europe, disponibili i biglietti

I biglietti per il QuakeCon Europe sono disponibili da ora. L’evento si terrà a Londra il 27 luglio e darà la possibilità di provare DOOM Eternal per la prima fuori dal Nord America.

Qui la possibilità di acquistare i tagliandi. #QuakeConEurope #QuakeCon. Il 27 luglio i presenti alla kermesse londinese potranno provare i titoli Bethesda più recenti, partecipare a interessanti conferenze, incontrare i componenti del team e tanto altro ancora.

L’articolo QuakeCon Europe, disponibili i biglietti proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

DOOM Eternal, ecco il primo gameplay!

E alfine giunse: alla QuakeCon 2018 tuttora in svolgimento è stato finalmente mostrato il primo materiale di gioco di DOOM Eternal, seguito di quel DOOM che due anni fa convinse e stupì critica e pubblico. Di seguito pubblichiamo 20 minuti circa di gioco e tutte le informazioni finora rilasciate dal publisher Bethesda (fonte: AllGamesDelta).




















DOOM Eternal è un sequel diretto del suo predecessore, e ne mantiene intatte le caratteristiche stilistiche e tecniche – il motore è l’IdTech 7, le musiche sono del sempreverde Mick Gordon. Il giocatore potrà controllare un protagonista, il Doom Slayer, ancora più versatile e cattivo grazie ad un arsenale che comprende un lanciafiamme, una lama da polso e la capacità di scattare, con armi inedite e ancora più grandi – accompagnati ovviamente da una quantità ancora maggiore di nemici inediti, tra cui graditi ritorni come l’Arachnotron e un singolare, epico avversario direttamente da Doom II che non osiamo spoilerarvi (ma che potete trovare nel filmato).

I nemici potranno essere fatti a pezzi con maggior realismo grazie alla funzione “demoni distruttibili” che metterà in risalto le ferite sui propri corpi. I campi di battaglia comprenderanno la Terra stessa invasa dai demoni e il pianetoide Phobos, mentre per chi lo desidera sarà possibile attivare un’opzione facoltativa che darà ad altri giocatori la possibilità di invadere la propria partita nei panni di un demone, secondo un meccanismo simile a quello della serie Souls.

DOOM Eternal è previsto, in data non ancora specificata, su PcPlayStation 4Xbox OneNintendo Switch.

L’articolo DOOM Eternal, ecco il primo gameplay! proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

QuakeCon 2018, Bethesda presenta tutte le novità

Al QuakeCon 2018, Bethesda ha presentato diverse novità per alcuni dei suoi titoli di punta. Parliamo di Quake Champions, Rage 2, del trailer di lancio di The Elder Scrolls Online: Wolfhunter ed è stato mostrato il gameplay di Doom Eternal.

Inoltre è stata annunciata anche la data del QuakeCon 2019 che si terrà dal 25 al 29 luglio dell’anno prossimo sempre al Gaylord Texan Resort and Convention Center di Grapevine, in Texas.

DUE TORNEI ESPORT AL QUAKECON

Seguite la diretta per tutto il weekend e non perdetevi due importanti tornei eSport:

  • The Elder Scrolls Legends Masters Series: la gara è iniziata e continuerà per tutta la giornata culminando nelle finali di stasera. Seguitela su https://www.twitch.tv/teslegends.
  • Quake Champions QuakeCon Open: le partite si tengono oggi e domani in modalità 2 contro 2, e domenica in modalità 1 contro 1 dove la sfida finale permetterà al vincitore di conquistare il super premio. Seguite il tutto su https://www.twitch.tv/quake.

DOMANI PRESENTAZIONE E Q&A DI FALLOUT 76

E domani (quando da noi saranno le 18) Todd Howard e altri esponenti di Bethesda Game Studios parleranno del sistema di gestione del personaggio e dei talenti del prossimo Fallout 76, per poi rispondere alle domande più interessanti dei fan. Seguite la presentazione su https://mixer.com/bethesda  o https://www.twitch.tv/bethesda.

L’articolo QuakeCon 2018, Bethesda presenta tutte le novità proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Rimaniamo in contatto

Hai una idea? Un prodotto che vorresti farci recensire? Oppure vorresti collaborare con noi?

Scrivici una email

admin@cellicomsoft.com

Seguici su Facebook

cellicomsoft su Facebook

Scarica l'app Android

cellicomsoft su Play Store

Contact Us