Archivi categoria: Demo

Auto Added by WPeMatico

Code Vein, trailer per festeggiare la demo

Bandai Namco ha diffuso un nuovo trailer per annunciare e celebrare l’arrivo di una demo per Code Vein per PS4 ed Xbox One.

La versione dimostrativa permetterà di creare il proprio personaggio, esplorare l’inizio del gioco e tuffarsi nella prima parte delle “Profondità”, un difficile dungeon che metterà alla prova ogni appassionato.

Prima di lasciarvi alla clip, ricordiamo che Code Vein arriverà il 27 settembre per PlayStation 4, Xbox One e Pc. A proposito della versione Windows, ecco i requisiti hardware per far girare al meglio l’action RPG.

Ecco il trailer sulla demo di Code Vein. Buona visione.

L’articolo Code Vein, trailer per festeggiare la demo proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Code Vein, trailer per festeggiare la demo

Fifa 20, uscita della demo prevista il 12 settembre?

Su Reddit è apparsa la data di uscita della demo di Fifa 20 che dovrebbe essere disponibile da giovedì 12 settembre su Pc, PS4 ed Xbox One. Non c’è nulla di ufficiale e quindi la notizia è da prendere col beneficio d’inventario.

Nello stesso post del noto social network sono stati diffusi anche i primi dettagli contenutistici della versione dimostrativa. La demo di Fifa 20, in uscita a settembre, dovrebbe avere queste squadre disponibili:

  • Liverpool.
  • Real Madrid.
  • Borussia Dortmund.
  • Manchester City.
  • PSG.
  • Roma.
  • Atletico Madrid.
  • Club America.
  • Los Angeles FC.
  • Vissel Kobe.

Inoltre, dall’immagine apparsa su Reddit sembrerebbe che possa essere possibile dare un assaggio a Volta, il calcio da strada (in stile Fifa Street). Questa modalità permette di giocare match 3 contro 3, 4 contro 4 e 5 contro 5 oltre al calcio a 5 classico.

Tre le ultime novità di questa nuova modalità rammendiamo alcuni dettagli venuti fuori dalla Gamescom 2019.

Troveremo 17 arene (tra queste Miami, New York, Cape Town, Tokio, Amsterdam, Roma, Barcellona, Lagos, Rio De Janeiro, Venezia) in tutto il mondo.  EA Sports punta forte su questa appendice dove gli appassionati potranno cercare giocate spettacolari, trick da applauso e gol a profusione.

Oltre alla demo, aspettiamo ulteriori novità da parte di EA Sports ed Electronic Arts su Fifa 20, la cui data di uscita della versione definitiva è fissata per il 27 settembre su Pc, PS4, Xbox One e Switch. La grande novità sarà la modalità Volta che fa tornare il calcio da strada. Questa caratteristica, tuttavia, non sarà presente nell’edizione per Switch, la console ibrida di Nintendo.

Sulla demo, dunque, attendiamo conferme su tutto. Vedremo nelle prossime ore anche perché questa immagine che troviamo su Reddit e vi proponiamo, non sembra convincerci fino in fondo.

fifa_20_demo_uscita

L’articolo Fifa 20, uscita della demo prevista il 12 settembre? proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Fifa 20, uscita della demo prevista il 12 settembre?

Fifa 20, la demo esce il 12 settembre?

Non c’è nulla di ufficiale e quindi la notizia è da prendere col beneficio d’inventario. Su Reddit, infatti, è apparsa la data di lancio della demo di Fifa 20 che dovrebbe essere disponibile da giovedì 12 settembre su Pc, PS4 ed Xbox One.

Nello stesso post del noto socialnetwork sono stati diffusi anche i primi dettagli contenutistici della versione dimostrativa. La demo di Fifa 20 dovrebbe avere queste squadre disponibili:

  • Liverpool.
  • Real Madrid.
  • Borussia Dortmund.
  • Manchester City.
  • PSG.
  • Roma.
  • Atletico Madrid.
  • Club America.
  • Los Angeles FC.
  • Vissel Kobe.

Inoltre, dall’immagine apparsa su Reddit sembrerebbe che possa essere possibile dare un assaggio a Volta, il calcio da strada (in stile Fifa Street). Questa modalità permette di giocare match 3 contro 3, 4 contro 4 e 5 contro 5 oltre al calcio a 5 classico.

Tre le ultime novità di questa nuova modalità rammendiamo alcuni dettagli venuti fuori dalla Gamescom 2019.

Troveremo 17 arene (tra queste Miami, New York, Cape Town, Tokio, Amsterdam, Roma, Barcellona, Lagos, Rio De Janeiro, Venezia) in tutto il mondo.  EA Sports punta forte su questa appendice dove gli appassionati potranno cercare giocate spettacolari, trick da applauso e gol a profusione.

Aspettiamo ulteriori novità da parte di EA Sports ed Electronic Arts su Fifa 20 che, ricordiamo, debutterà in versione definitiva il 27 settembre su Pc, PS4, Xbox One e Switch. La grande novità sarà la modalità Volta che fa tornare il calcio da strada. Questa caratteristica, tuttavia, non sarà presente nell’edizione per Switch, la console ibrida di Nintendo.

Sulla demo, dunque, attendiamo conferme su tutto. Vedremo nelle prossime ore anche perché questa immagine che troviamo su Reddit e vi proponiamo, non sembra convincerci fino in fondo.

L’articolo Fifa 20, la demo esce il 12 settembre? proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Fifa 20, la demo esce il 12 settembre?

NBA 2K20, prime impressioni sulla demo

Settembre si avvicina a grandi passi, e con esso l’atteso NBA 2K20 il nuovo capitolo della popolare serie sportiva di Visual Concepts prodotta da 2K Sports, assurta negli ultimi anni al ruolo di migliore simulazione elettronica della pallacanestro americana.

In attesa dell’uscita, fissata come ricorderete, per il 6 settembre, abbiamo giocato la demo rilasciata pochi giorni fa dal publisher per un primo assaggio di quello che poi ci aspetterà nel prodotto finale. Ecco le nostre prime impressioni su NBA 2K20 basata sul nostro provato della versione dimostrativa su PS4.

Buona lettura.

NIENTE DI PARTICOLARE

Diciamo però subito che la demo di NBA 2K20 offriva davvero poco per soddisfare le (prime) curiosità dei fan della serie, visto che in linea di massima si concentrava questa volta sul potente editor del gioco, che in questa edizione ha subito un ulteriore restyling e miglioramento in termini di opzioni, e meno sulla modalità Carriera o sul gameplay.

Niente Preludio o amichevoli, quindi, ma solo una sessione dedicata agli allenamenti dove vengono spiegati i comandi e un’altra, come scritto, riservata alla fase di creazione del proprio alter ego virtuale, con i match relegati in secondo piano, dopo cioè la fase di “costruzione”, per testare l’atleta editato.

Da questo punto di vista si possono realizzare e sviluppare fino a sei giocatori, personalizzandoli sotto tutti i punti di vista, sia estetici che tecnici: sono davvero tanti i parametri fisici e le abilità sulle quali è possibile intervenire per costruire degli atleti unici per ogni singolo videogamer. Capelli, tatuaggi, tipo d muscolatura, ma anche tecniche di base, speciali, capacità di resistere alle pressioni esterne o di eseguire un certo numero di canestri da tre punti sono solo alcuni degli elementi sui quali è possibile operare.

Grazie alla solita tecnologia del Facescan è possibile inoltre sovrapporre il proprio volto a quello del personaggio creato, ma allo stato attuale l’applicazione ufficiale MyNBA2K20 quella attraverso la quale si compie il lavoro di digitalizzazione del proprio volto, non è ancora funzionante al 100%, almeno su Android, tant’è che talvolta o restituisce facce assolutamente sballate o non riesce a connettersi col profilo personale del giocatore sulla console. Una volta soddisfatti del proprio lavoro si può poi salvare l’operato in vista del gioco finale, dove poi riutilizzare i cestiti ideati, e di volta in volta disputare una partita per vedere sul parquet i risultati dello sforzo operato.

ANELLI RITROVATI

A quel punto, nella demo, si può finalmente scendere in campo. Pad alla mano e senza troppi fronzoli con opzioni e quant’altro, ci siamo cimentati in una sfida senza esclusione di colpi, ritrovando immediatamente il feeling coi controlli di NBA 2K19, ma con in più la percezione che comunque qualcosa sia cambiato, ovviamente in positivo. Il gioco, infatti, per quanto non ci sia parso rivoluzioni globalmente nessun aspetto in particolare, sembra comunque davvero migliore nella giocabilità rispetto al suo predecessore, del quale tuttavia pare voler riproporre alcuni aspetti ampliandoli in modo da aumentare ulteriormente il valore di un’offerta che vuole essere in grado di soddisfare anche i palati più esigenti di questo sport.

In queste nostre prime impressioni sulla demo di NBA 2K20 abbiamo notato migliorie al sistema che gestisce i passaggi, così come a quello dell’intelligenza artificiale degli allenatori e degli atleti, che agiscono in maniera più logica e variegata con movimenti più intelligenti e funzionali all’azione in corso, aiutati in questo senso da un nuovo set di animazioni che rende il tutto visivamente più armonioso, e che priva i giocatori virtuali di quei momenti di stasi che ogni tanto sembravano colpire gli stessi nell’edizione passata, magari al termine di un dribbling stoppato dal difensore avversario, giusto per fare un esempio concreto.

Per il resto, le nostre impressioni su questa demo di NBA 2K20 non possono che essere positive anche per la grafica e per il comparto sonoro.

COMMENTO FINALE

Allo stato attuale, e nonostante i limiti della demo di NBA 2K20, tra aggiunte e rifiniture soprattutto nel comparto della fisica della sfera e dei contrasti, il titolo ci è parso come un naturale, ottimo passo in avanti di una formula consolidata. Proprio per queste ragioni siamo molto fiduciosi del fatto che anche in questa edizione la saga cestistica di Visual Concepts e 2K Sports non deluderà i milioni di videogiocatori appassionati di basket statunitense.

Ed aspettiamo con una certa curiosità di giocare con le squadre della WNBA che per la prima volta saranno presenti nel titolo griffato 2K.

L’articolo NBA 2K20, prime impressioni sulla demo proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di NBA 2K20, prime impressioni sulla demo

Alder’s Blood centra l’obiettivo su Kickstarter

Missione compiuta. Alder’s Blood centra l’obiettivo su Kickstarter superando i 10.770 euro che gli sviluppatori si erano posti come obiettivo minimo. Ne dà notizia il publisher NoGravity Games.

A due settimane dalla fine della raccolta, che si concluderà il prossimo 6 settembre, il team indie polacco Shockwork Games ha raccolto quasi 11.000 euro. Risultato raggiunto grazie al contributo di oltre 450 appassionati. Gli sviluppatori hanno anche pubblicato la demo, disponibile su Kickstarter per un tempo limitato.

Michał Bernat, capo sviluppatore a Shockworks Games, ha detto:

Siete tutti fantastici! Non so se posso mai ringraziarti abbastanza! È stato un lungo viaggio per l’intera squadra, molto spesso difficile. Ma adesso possiamo essere tutti d’accordo sul fatto che ne sia valsa la pena. Tutto sta iniziando a riunirsi ed è semplicemente mozzafiato (gioco di parole inteso). Grazie ancora a tutti e ci vediamo a caccia.

C’è quindi tempo per tentare di raggiungere gli obiettivi secondari e cercare anche di portare Alder’s Blood su PS4 ed Xbox One mentre il titolo, annunciato a fine giugno scorso, uscirà sicuramente su Pc e Switch.

Tra gli stretch goals troviamo anche la possibilità di aggiungere nuovi nemici e l’abilità di cacciare alla cieca, nonché di espandere i contenuti di gioco (migliorare il proprio campo, arricchirlo con eventi speciali ed altro).

È ancora possibile per i prossimi nove giorni supportare il titolo strategico e stealth sulla nota piattaforma di crowdfunding.

Con oltre 40 ore di gioco e un prezzo al dettaglio di 24,99 dollari, Kickstarter è la migliore possibilità di ottenere Alder’s Blood con uno sconto e l’aggiunta di altre chicche.

Ricordiamo che si tratta di uno strategico stealth ad ambientazione vittoriana.  I giocatori assumono il ruolo di uno dei Cacciatori di mostri professionisti perfettamente addestrati e altamente qualificati. Questi Cacciatori pianificano attentamente i loro attacchi, nascondendosi nell’ombra finché non riescono a sentire quasi il respiro del mostro su cui hanno messo gli occhi, per poi colpire in un attimo.

L’articolo Alder’s Blood centra l’obiettivo su Kickstarter proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Alder’s Blood centra l’obiettivo su Kickstarter

La demo di NBA 2K20 è disponibile

Puntuale come da annuncio, è possibile scaricare da ora la demo di NBA 2K20 disponibile su Xbox One e PS4.

I fan del basket potranno così provare il titolo sportivo di 2K sviluppato da Visual Concepts che debutterà nella sua versione completa il prossimo 6 settembre anche su Pc e Switch.

Gli appassionati possono provare, con un anticipo di due settimane, la modalità “La mia Carriera” iniziando a creare “Il mio Giocatore” ed a testare il campo.

Inoltre, da oggi, è possibile scaricare l’applicazione MyNBA2K20 ed usare la funzione di scansione per caricare il vostro autentico look in NBA 2K20 (le configurazioni per Il mio Giocatore verranno trasferite su NBA 2K20 al lancio il 6 settembre). L’applicazione è disponibile per il download su App Store e Google Play.

Ma non finisce qui: NBA 2K ha rilasciato un nuovo trailer NBA 2K20 MyPLAYER Builder Trailer che svela tutte le nuove funzionalità de Il mio Giocatore di quest’anno. Buona visione.

DOVE SCARICARE LA DEMO DI NBA 2K20

Scaricate la demo di NBA 2K20 ai seguenti link:

Ricordiamo che il gioco includerà anche il basket femminile. Il publisher 2K ha annunciato che tutte le 12 squadre WNBA sono pronte al loro debutto nell’ultima edizione della serie di videogiochi NBA più quotata e venduta degli ultimi anni.

Importante anche la colonna sonora del gioco che avrà oltre 50 brani di diversi artisti di fama mondiale. Tra i presenti: Meek Mill, Billie Eilish, Post Malone e Nipsey Hussle

L’articolo La demo di NBA 2K20 è disponibile proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di La demo di NBA 2K20 è disponibile

eFootball PES 2020, c’è la demo

È già tempo di riscaldarsi per il pre-campionato di eFootball PES 2020. La demo, infatti, sarà disponibile da oggi su Pc Steam, PS4 ed Xbox One. Lo ha annunciato Konami, publisher e sviluppatore del gioco calcistico che debutterà nella sua versione completa il prossimo 10 settembre.

Sono stati, inoltre, svelati i calciatori che appariranno nella copertina della Standard Edition: Lionel Messi, Serge Gnabry, Miralem Pjanić e Scott McTominay.

Per la prima volta la demo, inoltre, conterrà anche la modalità Modifica, permettendo agli utenti di conservare i dati creati anche nel gioco finale

Vediamo il trailer di lancio della versione di prova di eFootball PES 2020.

La “eFootball PES 2020 Demo” permetterà, per la prima volta, di poter giocare con le nuove squadre partner di Konami: Juventus – che avrà nomi, stemma e stadio ufficiali presenti in esclusiva – il Manchester United e il Bayern Monaco. L’Allianz Arena, lo stadio casalingo della compagine bavarese è un altro contenuto esclusivo che sarà presente solo nel gioco calcistico a partire da questo assaggio disponibile da oggi.

A completare la lista delle squadre più conosciute a livello mondiale che hanno stretto una collaborazione con la software house giapponese troviamo anche il Barcellona e l’Arsenal – che hanno di recente confermato il prolungamento della loro partnership che dura ormai da diversi anni.

ATLETI DI COPERTINA

Lionel Messi, la leggenda del Barcellona, la cui brillante carriera è contrassegnata da oltre 30 trofei conquistati, torna ad essere presente sulla cover di eFootball PES 2020 insieme ad altre tre star di valore assoluto.

Serge Gnabry, il centrocampista del Bayern Monaco che ha collezionato otto presenze nella nazionale tedesca, sarà un eFootball PES Ambassador ufficiale e apparirà sulla copertina del gioco per la prima volta. Il Bayern Monaco è il più celebre team tedesco, con oltre 40 titoli nazionali e coppe conquistate nella sua lunga e vittoriosa storia.

Il centrocampista Miralem Pjanić, fresco vincitore del suo terzo campionato di Serie A con la Juventus, sarà il terzo calciatore ad apparire sulla cover del gioco. La Juventus, la squadra italiana che vanta il maggior numero di successi grazie ai 35 titoli italiani conquistati, ha recentemente annunciato una lunga esclusiva collaborazione con Konami.

Scott McTominay, il centrocampista del Manchester United, una delle nuove promesse del calcio mondiale, apparirà anche lui sulla confezione del gioco. I Red Devils sono la squadra di maggior successo in Inghilterra grazie a 20 vittorie nel campionato nazionale.

EFOOTBALL PES 2020 DEMO, CONTENUTI

Per la prima volta, come già accennato, la modalità Modifica sarà inclusa nella demo per PS4 e PC, questo significa che le community più attive di PES potranno personalizzare giocatori, squadre e tenute di gioco prima del lancio del gioco finale. Nella demo saranno presenti 6 campionati da modificare, con tutti i dati di gioco creati che potranno essere trasferiti e conservati nella versione finale del prodotto, una volta disponibile.

Oltre alla modalità Modifica, i giocatori avranno accesso limitato alle modalità Online e Offline.

Jonas Lygaard, senior director brand & business development di Konami Digital Entertainment B.V., ha sottolineato:

Grazie alle fantastiche nuove collaborazioni strette con le squadre per eFootball PES 2020, non potevamo limitarci a scegliere un solo Ambassador che apparisse sulla copertina del gioco quest’anno. A partire da Messi, che non è nuovo ad essere sulla cover del gioco, fino a Gnabry, Pjanić e McTominay, che hanno tutti un enorme seguito a livello mondiale, crediamo che eFootball PES 2020 sarà qualcosa di eccezionale per tutti, non importa quale sia la vostra squadra preferita.

LE TREDICI SQUADRE IN PROVA

La lista complete delle 13 squadre disponibili nella demo è la seguente:

  • Juventus FC.
  • Manchester United.
  • Bayern Monaco.
  • FC Barcellona.
  • Arsenal FC.
  • Palmeiras.
  • Clube de Regatas do Flamengo.
  • São Paulo FC.
  • Sport Club Corinthians Paulista.
  • CR Vasco da Gama.
  • Club Atlético Boca Juniors.
  • Club Atlético River Plate.
  • Colo-Colo.

 

L’articolo eFootball PES 2020, c’è la demo proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di eFootball PES 2020, c’è la demo

Oninaki, disponibile la demo

Square Enix, ha oggi annunciato che la demo giocabile di Oninaki, il nuovo action RPG sviluppato dal talentuoso studio Tokyo RPG Factory, è scaricabile su Steam, PS4 e Switch mentre l’uscita del gioco è prevista per prossimo il 22 agosto.

Ecco il trailer sulla demo di Oninaki.

In Oninaki, i giocatori vivranno la storia di Kagachi, un giovane Watcher con il compito di guidare le Lost Souls nell’altro mondo. Dopo aver incontrato la misteriosa Linne, il suo destino si intreccia con sangue e morte. La versione dimostrativa di Oninaki comprende diverse opzioni di gioco e una profonda Story Mode che permette ai giocatori di vivere i primi momenti di quest’epica storia di vita, morte e reincarnazione, con la possibilità di trasferire i propri progressi nella versione completa del gioco quando sarà disponibile.

È inclusa anche una “Battle Mode” con cui provare il brivido del combattimento utilizzando un personaggio potenziato e posseduto da quattro Daemon diversi con armi e abilità uniche.


































INIZIATI I PRE-ORDER

In attesa dell’uscita della versione “finale” del gioco, gli appassionati possono ora effettuare il pre-order delle edizioni fisiche e digitali per Steam (Pc), PS4 e Switch.

I pre-order digitali per Switch comprenderanno la spada Ouka-Setsugetsu, mentre quelli per PlayStation 4 la lancia Emrys e un esclusivo tema dinamico di Oninaki. Infine, i giocatori su Steam otterranno lascia Titan e uno sfondo esclusivo. Come bonus aggiuntivo, tutti i pre-order includeranno uno sconto del 10%.

Per Switch e PlayStation 4 è disponibile per il pre-order, anche una versione fisica limitata del gioco, comprendente un inserto reversibile con una stupenda illustrazione dei protagonisti del gioco.

L’articolo Oninaki, disponibile la demo proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Oninaki, disponibile la demo

La demo di Kill la Kill If è sul PS Store

Siete curiosi di provare Kill la Kill If? Bene, la demo è disponibile sul PS Store per PlayStation 4. Lo rendono noto PQube, Arc System Works e Studio Trigger che hanno pubblicato una guida al combattimento che funge da video di avvio rapido per l’inizio della versione dimostrativa.

In Kill la Kill – If, le semplici basi permettono agli appassionati di superare in astuzia gli avversari ma anche di: sorvegliare i loro attacchi normali, interrompere le loro azioni di evasione e interruzione. Inoltre si può possono eseguire spettacolari combo e finire gli scontri contro gli avversar in grande stile con Supers.

LA VERSIONE DI PROVA OFFRE I SEGUENTI CONTENUTI 

  • Il primo capitolo della modalità Storia
  • La modalità Versus con Ryuko Matoi, Satsuki Kiryuin, Ira Gamagoori e Uzu Sanageyama.

La versione “definitiva” del picchiaduro debutterà in Europa il 25 luglio su Pc e Steam ed il giorno successivo su PS4 e Switch.
















Ricordiamo, infine, che la l’edizione limitata sarà disponibile anche in Europa. Includerà:

  • Artwork di Sushio
  • Artbook originale
  • Colonna sonora originale
  • Squeezie di Mak-Roquette.

Questa edizione limitata avrà 1500 copie disponibili in Europa, con rivenditori selezionati nel Regno Unito, Francia, Spagna, Svizzera. I rivenditori saranno annunciati sui social media in un secondo momento.

L’articolo La demo di Kill la Kill If è sul PS Store proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di La demo di Kill la Kill If è sul PS Store

Dragon Quest Builders 2, disponibile la demo

La demo di Dragon Quest Builders 2 è disponibile su PS4. Square Enix ha messo a disposizione la versione dimostrativa del gioco che sarà disponibile in versione completa dal 12 luglio prossimo. Puntuale, secondo annuncio, l’arrivo della demo.

Questo assaggio permette di scegliere tra un costruttore e una costruttrice ed include due parti del gioco, comprese le aree del Tutorial e dell’Isola del Risveglio. Inoltre, darà ai costruttori un assaggio delle dinamiche di gioco e presenterà la nuova storia e i nuovi personaggi che si preparano a combattere i Figli di Hargon per restituire alla terra il potere della creazione.
Per chi non lo conoscesse, si tratta di un gioco di ruolo e di costruzione che offre nuovi personaggi, un vasto mondo di gioco, combinazioni di costruzione infinite e una storia avvincente sia per gli appassionati di vecchia data che per i nuovi giocatori. Chi è nuovo può scoprire nel video intitolato “World of Dragon Quest Builders 2” le dinamiche di costruzione, gli strumenti con cui costruire e raccogliere, i vari luoghi da esplorare in superficie o sott’acqua e i potenti attacchi con cui i costruttori possono sconfiggere le belve mostruose sul campo di battaglia.

LA CLIP THE WORLD OF DRAGON QUEST BUILDERS 2

Detto questo, vi lasciamo al trailer sulla demo. Buona visione.

I BONUS PER GLI ABBONATI PLAYSTATION PLUS

Dragon Quest Builders 2 offre diversi bonus a chi prenoterà il gioco, ai giocatori del primo capitolo e agli utenti abbonati a PlayStation Plus.

  • Inclusi con tutti i pre-order: erba medicinale ornamentale, logo di Dragon Quest e ala di Chimera ornamentale in game
  • Pre-order fisici solo presso i rivenditori selezionati: set magneti con eroi, blocchi per costruire e gli iconici Slime.
  • Pre-order digitali: elementi per decorare i propri edifici con icone di sole, stelle, luna e acqua, oltre ad un tema di Dragon Quest Builders 2 per PlayStation 4.
  • Utenti abbonati a PlayStation Plus: decorazioni in pixel e ritratti di eroi leggendari dal 12 luglio
  • Giocatori con un salvataggio di Dragon Quest Builders: completo classico da costruttore del titolo originale e il trono dell’ostinato Dragonlord.

L’articolo Dragon Quest Builders 2, disponibile la demo proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Dragon Quest Builders 2, disponibile la demo

Nvidia ha rilasciato tre demo RTX

Oggi, NVIDIA ha rilasciato tre demo della tecnologia RTX. Si può considerare un assaggio dell’immersività che offre il ray tracing in tempo reale e delle migliorie nelle prestazioni che gli sviluppatori stanno apportando ai videogiochi.

Le tre demo sono disponibili gratuitamente per tutti i giocatori GeForce e includono:

  • Atomic Heart RTX – si tratta di una demo tecnica del nuovo titolo di Mundfish, costellata di meravigliosi dettagli del nuovo titolo di Mundfish. La demo permette di vedere la tecnologia NVIDIA DLSS in azione, mettendo in risalto riflessi e ombre del gioco grazie al Ray tracing in tempo reale.
  • Justice – demo del titolo di origine cinese, con tecnologia ray tracing e NVIDIA DLSS. È la prima volta che il ray tracing in tempo reale è stato sfruttato per creare effetti caustici.
  • Reflections – è stata creata da Epic Games in collaborazione con ILMxLAB e NVIDIA. Reflections offre una sbirciata al futuro cinematografico nei giochi con una straordinaria, spiritosa demo con NVIDIA DLSS e mostra riflessi ray-tracing, ombre, punti luce e occlusione ambientale per i personaggi.

Tutte le dimostrazioni della nuova tecnologia possono essere scaricate all’indirizzo: https://www.nvidia.com/en-us/geforce/20-series/rtx/

NUOVO DRIVER GAME READY

Il produttore ha anche rilasciato oggi un nuovo driver Game Ready che consente a milioni di altri giocatori con le GPU GeForce GTX di provare il ray tracing per la prima volta. Grazie a RT core dedicati, queste schede grafiche offrono prestazioni fino a 2-3 volte maggiori nei giochi ray tracing, consentendo più effetti ed una risoluzione più elevata, garantendo così la migliore esperienza di gioco.

Con questo nuovo driver, tuttavia, le GPU GeForce GTX 1060 da 6 GB e superiori possono eseguire istruzioni di ray-tracing su core di shader tradizionali. Questo darà ai giocatori un assaggio di come il ray tracing cambierà radicalmente il modo in cui i titoli possono esser vissuti, anche qualora le impostazioni e la risoluzione fossero di bassa qualità.

Di seguito una lista delle GPU GeForce ora compatibili con DXR:

  • GeForce GTX 1660 Ti
  • GeForce GTX 1660
  • NVIDIA TITAN Xp (2017)
  • NVIDIA TITAN X (2016)
  • GeForce GTX 1080 Ti
  • GeForce GTX 1080
  • GeForce GTX 1070 Ti
  • GeForce GTX 1070
  • GeForce GTX 1060 6GB
  • E computer con GPU con equivalente architettura Pascal o Turing.

VIDEO CON SPIEGAZIONE DEL NUOVO RAY TRACING

NVIDIA ha caricato un nuovo video “Explainer Series” che approfondisce il modo in cui funziona il ray tracing e come viene implementato nei giochi.

L’articolo Nvidia ha rilasciato tre demo RTX proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Nvidia ha rilasciato tre demo RTX

Anthem, il pre-load della demo è disponibile su tutte le piattaforme

Electronic Arts ha reso disponibile per il download, il client demo di Anthem, su tutte le piattaforme. Il download è accessibile a tutti, anche se non hanno avuto accesso alla demo VIP  in uscita questo venerdì. Lo rende noto VG247.

Precisiamo però che sarà possibile avviare il gioco, ma non si potrà giocare fino a quando i server non saranno attivi. Inoltre, coloro che non hanno accesso alla demo VIP, devono attendere fino alla settimana successiva per entrare.

Per coloro che lo giocheranno su Pc tramite Origin, dovranno visitare la pagina del negozio Anthem e fare clic su Prova Subito per aggiungere la demo alla libreria e avviare quindi il download.

Su PS4, i giocatori dell’Unone Europea possono accedere al gioco tramite questo link.

L’articolo Anthem, il pre-load della demo è disponibile su tutte le piattaforme proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Anthem, il pre-load della demo è disponibile su tutte le piattaforme

Resident Evil 2, la 1-Shot Demo disponibile dall’11 al 31 gennaio

I fan del survival horror avranno la possibilità di provare in anteprima l’attesissimo Resident Evil 2 grazie ad uno speciale evento demo che avrà luogo questa settimana su Pc, PS4 ed Xbox One.

La demo sarà disponibile al download solamente tra l’11 e il 31 gennaio, regalando così ai fan la primissima occasione per provare da casa il classico gioco horror in questa veste completamente nuova.

Vediamo un trailer diffuso da Capcom. A seguire i dettagli di questo evento.

La versione di prova, nominata “1-Shot Demo”, metterà alla prova i giocatori chiedendogli di sopravvivere agli orrori di Raccoon City per solamente 30 minuti. Se i giocatori riusciranno a completare l’obiettivo della missione entro i 30 minuti stabiliti, potranno comunque ricominciare la missione e utilizzare il tempo che gli è rimasto per esplorare di nuovo la demo. In caso di morte per mano degli zombie sarà comunque possibile continuare a giocare finché non saranno finiti tutti e 30 i minuti a disposizione.

La fine della sessione di gioco rivelerà un nuovissimo trailer, esclusivo per coloro che giocheranno la demo. Per quanto non sarà possibile rigiocare la demo allo scadere del tempo, la clip sarà comunque visualizzabile quante volte si desidera.

Nella 1-Shot Demo i giocatori vestiranno nei panni del poliziotto novellino Leon S. Kennedy, giunto al Dipartimento di Polizia di Raccoon City, in quel che sembrerebbe essere il peggior “primo giorno di lavoro” della storia. Leon dovrà sopravvivere a feroci zombie e risolvere puzzle per trovare una via di fuga sicura dalla stazione. Con un intero edificio pieno di creature carnivore in agguato e Leon che cerca di fuggire mentre il timer scorre, i giocatori dovranno assicurarsi di ammazzare molto di più che solo il tempo.

Ricordiamo che la versione definitiva del remake di Resident Evil 2 debutterà il 25 gennaio.

L’articolo Resident Evil 2, la 1-Shot Demo disponibile dall’11 al 31 gennaio proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Resident Evil 2, la 1-Shot Demo disponibile dall’11 al 31 gennaio

Anthem, confermate le date della demo

Torniamo a parlare della demo di Anthem. Electronic Arts ha confermato le date di inizio e di conclusioni delle versioni di prova del venturo action gdr a tema fantascientifico di BioWare. Lo scrive Gamingbolt.

Confermato che la demo VIP (dedicata a chi ha prenotato il gioco ed agli abbonati EA Access ed Origin Access), scatterà il 25 gennaio per concludersi tre giorni dopo, ossia il 27 gennaio. Tutti gli altri potranno dare un assaggio al titolo dall’1 al 3 febbraio.

Ribadito il fatto anche di che chi parteciperà alla demo VIP potrà anche di ottenere un esclusivo oggetto in-game nella versione completa del gioco che testimonia di aver preso parte alla demo. Sempre chi usufruirà della demo potrà partire dal livello 10 con level cap al livello 15. Tali progressi non saranno trasferiti nella versione finale del gioco che, ricordiamo, debutterà in versione “completa”, il 22 febbraio prossimo.

 

L’articolo Anthem, confermate le date della demo proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Anthem, confermate le date della demo

Devil May Cry 5, la demo è disponibile su Xbox One

La notizia era nell’aria e nella nottata dei The Game Awards 2018 è stata confermata. Capcom ha ufficializzato la disponibilità della prima demo di Devil May Cry 5 per Xbox One. Da oggi 7 dicembre, dunque, gli utenti della console Microsoft potrà dare un “assaggio” al nuovo capitolo della serie action adventure. Devil May Cry 5, lo ricordiamo, sarà disponibile in versione definitiva anche su Pc e PS4 dal prossimo 8 marzo.

DETTAGLI

Nella demo gli appassionati potranno vestire i panni del giovane cacciatore di demoni, Nero, nelle strade di Red Grave City mentre combatte con diversi demoni incluso il potente Golia nell’eterna battaglia tra il bene ed il male.

I giocatori possono eseguire attacchi devastanti sui nemici usando le speciali armi Devil Breaker di Nero. Queste armi sono disegnate da Nico, suo partner in questa lotta ed autoproclamatosi “artista”. Combinato con attacchi in mischia usando la sua spada “Red Queen” e la potenza di fuoco a lungo raggio della sua pistola “Blue Rose”, il potere delle braccia di Devil Breaker di Nero rende ancora più elettrizzante l’azione drammatica e adrenalinica.

Questa esclusiva demo di Xbox One offre ai giocatori il loro primo assaggio di cosa aspettarsi quando l’iconica serie d’azione Devil May Cry.





Gli spettatori dei The Game Awards della notte scorsa hanno anche avuto i primi dettagli del misterioso personaggio V. Quest’ultimo potrebbe sembrare debole accanto a Nero e Dante, ma ha la capacità di scatenare uno stile di combattimento unico che lo vede evocare tre diversi demoni per assistere in battaglia.

  • Shadow (Ombra): una creatura a forma di pantera, veloce e quadrupede con agilità selvaggia che lo vede cambiare forma in lame affilate e aghi per attacchi a distanza ravvicinata perfettamente eseguiti.
  • Griffon (Grifone): un demone simile ad un uccello che possiede abilità di combattimento aereo che gli permette di trasportare V attraverso la Città della Tomba Rossa e sparare fulmini ai nemici dall’alto.
  • Nigthmare (Incubo): il più potente dei demoni di V. La dimensione gigantesca dell’Incubo lo vede distruggere i nemici con il suo attacco base, e può anche lanciare fasci di luce per distruggere qualsiasi nemico in avvicinamento.

Utilizzando una combinazione di tutti e tre i poteri dei demoni, i giocatori possono portare i loro nemici fino al limite della morte, permettendo a V di oscillare in battaglia e finirli con un devastante attacco.

RITORNA LA MODALITA’ BLOODY PALACE ED ALTRI DETTAGLI









Capcom è inoltre ha confermato il ritorno della modalità Bloody Palace, la preferita dai fan. Questa arriverà come aggiornamento gratuito subito dopo il lancio del gioco, nell’aprile 2019. Questa modalità extra di eliminazione rapida mette i giocatori contro orde di nemici e boss che si avvicinano rapidamente fino a raggiungere la fine.

Sono stati anche rivelati dettagli sul Cameo System, in cui i mondi dei giocatori si scontrano con altri cacciatori di demoni. Mentre sono online, altri utenti possono essere visti fare delle apparizioni speciali nel gioco mentre combattono contro altri demoni intorno a Red Grave City. I giocatori possono valutare l’un l’altro i cameo in-game valutando il loro gameplay “Elegante!”, se impressionati dalle loro abilità “SSStylish”.

L’articolo Devil May Cry 5, la demo è disponibile su Xbox One proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Devil May Cry 5, la demo è disponibile su Xbox One