Overpass, Recensione PS4

Inquadrare Overpass non è stato affatto facile e per la nostra recensione PS4 abbiamo dovuto fare gli “straordinari”. Ci abbiamo messo un po’ di tempo, infatti, per mettere a fuoco il gioco dell’accoppiata Bigben e Zordix Racing, rischiando di gettare la spugna dopo nemmeno 2 ore di gioco. Le nostre aspettative erano molto alte rispetto quello che avevamo visto durante i mesi scorsi. Un simulatore di corse che si lanciava verso un argomento non ancora esplorato a dovere, quello delle corse su sterrato, con UTV e ATV a farne da padrone.

Anche il comparto grafico ci aveva colpito con una gestione della luce e dei riflessi mica da poco. Insomma, arrivavamo carichi di aspettative e buone intenzioni e ci siamo schiantati di faccia contro il muro della difficoltà. Overpass sembrava a tratti ingiocabile e, nonostante la localizzazione del gioco fosse completamente in italiano e l’aver fatto il tutorial iniziale (solo l’audio del tutorial è in inglese), non capivamo come giocare. Il veicolo rimaneva sistematicamente incastrato e le ruote non riuscivano mai a reggere le ripide pendenze, slittando inesorabilmente su ghiaia e fango.

Eravamo sul punto di mollare ma poi abbiamo capito che in Overpass non si corrono gare “normali”, come un normale simulatore. Non era un racing sim classico a cui eravamo abituati e/o che pensavamo fosse. L’errore più grande era stato giudicarlo tale. E allora che cos’è? Che tipo di racing sims hanno creato gli uomini di Bigben e Zordix Racing? Se volete scoprirlo non vi resta che proseguire con la lettura della nostra recensione di Overpass, titolo, vi ricordiamo, giocato su console PS4.

VINCE IL PIÙ LENTO

Come vi abbiamo anticipato prima, la difficoltà sull’inquadrare Overpass per la nostra recensione della versione per console PS4 è stata piuttosto notevole, accompagnata da pensieri negativi nei confronti del nostro joypad. Dopo circa una decina di ore di sessioni di guida molto intense, fatta di tante arrabbiature ma anche di molte scoperte, la nebbia e le perplessità iniziali cominciavano a diradarsi. Bigben e Zordix Racing non hanno realizzato un classico simulatore di corse dove vince chi va più veloce. In realtà è proprio l’esatto contrario.

Si corre principalmente su strade sterrate, sia asciutte che bagnate, con condizioni atmosferiche e climatiche sempre diverse, in piano e in salita, in pianura e in montagna e anche al mare. Come potete vedere le variabili in gioco sono moltissime e ovviamente andare “forte” non serve a nulla ed è proprio questo che noi stavamo sbagliando. Vince il più lento.

overpass recensione ps4

Controllando la velocità del mezzo, sia che siamo con un UTV che con un ATV, si guadagna in controllo e guidabilità, due aspetti fondamentali in un gioco di corsa. Ci abbiamo messo circa una decina di ore per capirlo e alla fine la nostra esperienza con Overpass cominciava ad assumere contorni meno tetri. Questo però non rappresenta un suo pregio bensì un difetto del titolo di Bigben e Zordix Racing. Quando si effettua il primo approccio con un videogioco ognuno di noi sigla un contratto tacito con il gameplay. È un accordo che ha una durata molto limitata ed è condizionato dalla clausola del fattore pazienza.

Alla domanda, quanto tempo sei disposto a dedicare a un videogioco prima di capirlo, in molti risponderebbero il giusto ma non troppo. Dieci ore sono troppe prima di cominciare a comprendere un simulatore di guida.

overpass recensione ps4

Le modalità di gioco proposte in Overpass sono essenzialmente tre: la Carriera, le Gare Singole e il Multigiocatore. La modalità carriera è articolata piuttosto bene con una sorta di intrefaccia a forma di alveare dove individuare e scegliere le gare da affrontare. Il numero di ambientazioni e tracciati è notevole e questo è da riconoscere tra i punti di forza del gioco. I circuiti sono variegati e presentano livelli di difficoltà diversi tra loro. Man mano che ci si avvicina verso l’obiettivo finale, guadagnare un posto per accedere alle World Series, il livello di sfida aumenta.

Dopo ogni gara, a seconda del piazzamento e delle penalità accumulate, viene rilasciato un punteggio e un premio in denaro. Il primo serve a guadagnare la reputazione del pilota il secondo serve per acquistare nuovi mezzi e upgrade. All’aumentare del nostro livello di prestigio ci verranno proposti sempre nuove migliorie per cui la logica di grinding di Overpass è piuttosto chiara. Più vinci e più sei importante, più guadagni e meglio acquisti.

overpass recensione ps4

Tralasciando la modalità gara singolo che altro non è che una semplice gara con mezzo e circuito scelto da voi e senza alcuna logica di crescita e sviluppo, parliamo invece della modalità multigiocatore. Le gare si svolgono in una sessione con al massimo 4 giocatori. È presente anche una chat con cui scambiare qualche messaggio ed eventualmente insultare quelli che si addormentano con il pad in mano e non si uniscono alla partita, bloccandola inesorabilmente.

Eh si, avete capito bene, non è presente alcun sistema per espellere l’eventuale tappo. Morale della favola: non siamo riusciti a testare nemmeno una volta la modalità multigiocatore e di questo vi chiediamo scusa. Purtroppo ci abbiamo provato con scarsi e deludenti risultati.

LEZIONI DI GUIDA E GEOLOGIA

Non è per niente facile guidare in Overpass. Le variabili in gioco sono moltissime. Gli sviluppatori sono riusciti a creare un videogioco di strategia integrandolo in un simulatore di guida. Prima di ogni accelerata e/o sterzata dovete verificare la tipologia di terreno e gli eventuali impedimenti e ostacoli presenti. Ribaltarsi e finire fuori strada è veramente un attimo.

Le salite possono diventare delle trappole infernali se non prendete un’adeguata rincorsa e mantenendo un buon grip con le gomme. Il terreno può nascondere delle insidie naturali come sassi, fango e buche e artificiali come tubi interrati, ponti basculanti e tronchi di legno disposti a piramide. Come vedete, guidare non è per niente facile in Overpass.

overpass recensione ps4

In nostro ausilio arriva la meccanica e un po’ di fisica applicata al gaming. Il sistema di trasmissione può essere impostato in 3 differenti modalità: 2WD, 4WD e differenziale. Noi non abbiamo mai utilizzato il primo, mentre il secondo e il terzo ci hanno tolto dai guai in molte situazioni. Il 4WD prevede una trazione del mezzo con 4 ruote motrici “non bloccanti” che sviluppano la potenza in egual maniera e non curanti di eventuali “giri a vuoto”.

Se il terreno è sconnesso ma piuttosto lineare come direzione di guida, il sistema differenziale è eccezionale. Quest’ultimo prevede di trasferire la potenza alla ruota con maggiore aderenza al terreno, sottraendola a quelle che non godono di una buona trazione. Questo è un ottimo modo per evitare di rimanere bloccati anche se a volte, purtroppo, non basta nemmeno quest’ultimo metodo per evitare gli “incastri anomali”.

overpass recensione ps4

La configurazione del mezzo è molto limitata se non quasi assente. L’unica cosa che potete fare, oltre ad acquistare veicoli meglio performanti, è quella di installare nuovi upgrade che migliorano il veicolo in uso. Ma si tratta solo di un miglioramento. Per quanto questo gioco sia denso di dettagli in fase di guida, una configurazione puntuale del mezzo, con un altrettanto livello di dettaglio, sarebbe stata utile e funzionale.

L’ultimo consiglio che possiamo darvi, a conclusione della nostra recensione della versione PS4 di Overpass, per evitare di cancellare il gioco dopo averlo provato per nemmeno un’ora, è questo: andate piano e restate sempre tra i 4000/5000 giri senza sforare nella zona rossa. In Overpass non vince il più veloce ma quello con più grip e controllo.

overpass recensione ps4

COMMENTO FINALE

Siamo leggermente logorroici in recensione per console PS4 di Overpass, ma alla fine, come avete avuto modo di leggere, ci siamo riusciti. Siamo amareggiati perché la coppia Bigben e Zordix Racing ha perso una bella occasione. Sulla carta il loro simulatore era un qualcosa di nuovo e originale sulla piazza.

La grafica è ben realizzata, sia nei dettagli ambientali che nella gestione delle fonti luminose e dei riflessi. La curva di apprendimento, più che una curva sembra una linea retta. Il tempo impiegato per la digestione del gameplay è piuttosto lungo. Anche una volta appresso come funziona il sistema di guida il controllo e la guidabilità del mezzo non sono impeccabili. Essendoci molte variabili in gioco, il rischio di perdersi nei dettagli è molto facile. Purtroppo Overpass è andato fuori strada anche se nel suo complesso è un gioco mediocre.

L’articolo Overpass, Recensione PS4 proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Rugby 20 debutta oggi

Calcio di inizio per Rugby 20. Il gioco sportivo di Bigben ed Eko Software è disponibile per Pc, PS4 ed Xbox One. Publisher e sviluppatore hanno anche diffuso il trailer di lancio che alleghiamo all’articolo. Il gioco debutta oggi dopo tre beta.

Il titolo vuol fare vivere l’intensità del rugby moderno grazie ad un ampio range di opzioni tattiche, giocate offensive e schemi di gioco. I fan del rugby troveranno le caratteristiche del loro sport favorita in questa nuova simulazione sportiva.
Progettato per offrire il gameplay più profondo e tattico di sempre per questo sport, Rugby 20 introduce un innovativo sistema di opzioni per adattare la strategia di gioco ad ogni momento del match. Sarà possibile dettare il gioco, controllare gli schemi e definire le posizioni e i comportamenti di tutti i giocatori, fino alla sequenza con cui compiranno i loro movimenti.

Che sia attaccando o difendendo, le scelte del giocatore faranno la differenza in modo sostanziale. Passaggi lunghi, corse laterali, grubber, tackle con due giocatori, tutto sarà fondamentale per raggiungere il successo. Tempismo e precisione saranno i principali alleati per dimostrare le proprie abilità e tentare di vincere la partita.

In Rugby 20 sarà possibile giocare con oltre 60 team ufficiali dai Top 14, Pro D2, Premiership e Pro 14, così come molte squadre nazionali anche recenti protagoniste ai Mondiali in Giappone dello scorso ottobre. Gli appassionati potranno creare il proprio team nella modalità Solo e reclutare nuovi atleti dagli oltre 2.000 giocatori ricreati in game. Nella modalità Multiplayer, si potrà competere con gli amici in locale oppure online, o anche sfidare altri giocatori della community grazie al sistema di matchmaking.

Grazie ad un’ampia gamma di upgrade (motion capture, IA riprogettata) e alle tante nuove feature di gameplay, Rugby 20 si propone di stabilire il nuovo standard per questo fantastico sport.

L’articolo Rugby 20 debutta oggi proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

AO Tennis 2, rilasciato un video-diario degli sviluppatori

Bigben e Big Ant Studios hanno annunciato la pubblicazione di un nuovo video su AO Tennis 2, il secondo videogame ufficiale degli Australia Open series annunciato poche settimane fa. In questo diario di sviluppo, l’appassionato team di Big Ant presenta l’ufficio di Melbourne, fornendo uno sguardo da dietro le quinte su tutte le nuove feature del gioco, in uscita il prossimo 9 gennaio su Pc, PS4, Xbox One e Switch.

Qui il video-diario degli sviluppatori. Buona visione.

I DETTAGLI RIVELATI

  • La completa esperienza Australian Open – Per AO Tennis 2, gli sviluppatori hanno lavorato fianco a fianco con il team di Tennis Australia per offrire un’esperienza omnicomprensiva di quello che sarà il primo Grande Slam dell’anno. Gli amanti del tennis avranno accesso ad una replica accurata del complesso sportivo chiamato Melbourne Park e dei suoi tre campi principali, dove migliaia di spettatori assistono ogni anno a incredibili match tra i tennisti più forti del mondo.
  • Contenuti ufficiali accuratamente riprodotti – Dai campi di Melbourne alle uniformi e ai comportamenti dei giocatori, il team di sviluppo non si è risparmiato per riprodurre le atmosfere e l’intensità della competizione nella lunga estate australiana. Nei panni del leggendario Rafael Nadal, della numero 1 australiana, Ash Barty, o di ognuna delle altre star disponibili in game, il titolo permetterà di vivere le vere emozioni di questo appassionante sport.
  • Modalità carriera completamente rivisitata – Per immergersi totalmente nel mondo del tennis professionale, i giocatori dovranno sapersi confrontare anche con le conferenze stampa, oltre che sul campo da gioco. Come parte della nuova modalità carriera del gioco, i giocatori dovranno accuratamente gestire la loro reputazione, sia con i media che direttamente con il pubblico. Esattamente come nella vita reale, la tensione è palpabile sia dentro che fuori dal campo.

Che sia giocando online oppure in locale, AO Tennis 2 offrirà ore e ore di intrattenimento, sfide, e competizione. Gli appassionati di tennis potranno poi giocare su Switch con una versione tanto ricca quanto quelle per Pc, Xbox One e PS4.

L’articolo AO Tennis 2, rilasciato un video-diario degli sviluppatori proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Farmer’s Dynasty ora disponibile per il pre-order

Con un pò di ritardo, Farmer’s Dynasty, sviluppato da Toplitz Productions ed edito da Bigben, è ora disponibile per il pre-order per Xbox One e PS4. la cui uscita è prevista per il 21 novembre.

Su Switch, sarà disponibile più avanti. Inoltre, un nuovo video svela quelle che sono le meccaniche di gioco: muoversi liberamente nel villaggio e nei suoi dintorni, far crescere la tua fattoria e coltivare la tua terra grazie all’aiuto di macchinari davvero realistici. Tante sfide aspettano i neo-fattori in Farmer’s Dynasty.

 

I giocatori partiranno con semplici strumenti per poi far crescere la propria fattoria, costruendo, riparando e raccogliendo i frutti del proprio lavoro. Il raccolto sarà migliore acquistando nuovi mezzi e strutture come silos e serre, così da diventare il migliore del villaggio.
L’importanza della vita sociale è una delle parti fondamentali del gioco. Alla fine di una lunga giornata di lavoro, si potrà prendere parte agli eventi del villaggio per rilassarsi e sviluppare amicizie. Incontra i vicini e passare del tempo con loro: queste interazioni potrebbero portare a relazioni romantiche e alla creazione di una vera e propria famiglia.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

  • la vita di un fattore: costruire la propria fattoria, farsi una famiglia e coltivare i campi.
  • un’unica commistione di farm simulator, life simulator e gestione manageriale.
  • la libertà di poter andare dove si vuole grazie all’open world del gioco.
  • aiutare i vicini in differenti mansioni, ottenendo punti social.

L’articolo Farmer’s Dynasty ora disponibile per il pre-order proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Salvate migliaia di api con Bee Simulator e 3Bee

Che Bee Simulator, in arrivo su Pc e console il prossimo 14 novembre, fosse un gioco dalla spiccata impronta ecologica non c’erano dubbi. Così come che fosse un gioco per famiglie incentrato sulla natura, con un elevato valore educativo che farà vivere all’utente l’avventura di un’ape eroe che cerca di salvare il suo alveare.

Ad un mese esatto dall’esordio, il publisher Bigben, pero, annuncia un’importante (e lodevole aggiungiamo noi) iniziativa legata a doppio filo all’uscita del gioco. Da tempo attenta al problema della sempre più rapida estinzione di questo importantissimo insetto, che come emerso da un rapporto delle Nazioni Unite è diventato un fenomeno preoccupante, l’azienda francese vuole cogliere l’occasione dell’uscita di Bee Simulator per impegnarsi direttamente in un progetto di salvaguardia delle api.

Grazie ad un accordo con 3Bee, azienda comasca che sviluppa sistemi per migliorare la vita delle api e la loro gestione, gli utenti di Bee Simulator avranno l’opportunità di adottare un alveare per contribuire alla salvaguardia delle api, assolutamente vitali per la preservazione della biodiversità, dell’ambiente, della produzione alimentare e della vita stessa dell’uomo.

Prenotando e/o acquistando una copia di Bee Simulator, infatti, si contribuirà con 1 euro all’adozione di un Alveare. Ogni alveare adottato permetterà di impollinare 36 milioni di fiori, salvare 60 mila api e assorbire indirettamente fino 300 kg di CO2.

Una volta raggiunto il target, Bigben procederà quindi ad adottare l’alveare, e ogni utente che ha contribuito potrà monitorarne lo stato accedendo al sito web dedicato all’iniziativa.

In Bee Simulator sarai l’Ape Eroe, destinata a salvare lo sciame dalla distruzione imminente. Raccogliete il polline, interagite con le vostre compagne api in varie competizioni e sfide. Assistite la regina e combattete le vespe e ragni che mettono in pericolo l’alveare.

Divertitevi ad esplorare Honey Park, un mondo ispirato al famoso Central Park di New York, e affrontate tante nuove sfide nella modalità Volo Libero. Attraverso la storia principale e tante missioni secondarie, diventerete l’ape di cui la colonia ha bisogno. Cambiate la vostra prospettiva e guardate il mondo attraverso gli occhi di un’ape, Letteralmente. Grazie a Bee Vision infatti potrete avere un punto di vista completamente nuovo. Il tutto, accompagnato dalla musica dello straordinario compositore di The Witcher 3, Mikołaj Stroiński.

L’articolo Salvate migliaia di api con Bee Simulator e 3Bee proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

WRC Powered by Hyundai, nel weekend il Gran Finale della Stagione 2019

Dopo un’intensa stagione che ha visto disputarsi 12 sfide nel corso di 8 mesi, è giunta l’ora della finale di eSports WRC Powered by Hyundai. Lo annuncia Bigben.

I nove qualificati si affronteranno per il titolo, incluso Jon Armstrong, campione mondiale nel 2018, e Lohan “Nexl” Blanc, vincitore nel 2017. Insieme WRC e al Rally del Galles, Bigben porterà i finalisti insieme per gareggiare nella gran finale durante il Rally del Galles, al parco Llandudno WRC. Sabato 5 ottobre, durante il giorno della competizione, ogni giocatore eSport gareggerà in 8 speciali round di qualificazione per stabilire chi è il migliore. Solo quattro piloti giungeranno alla gran finale, che si terrà lo stesso giorno (alle 6 pm, ora locale), e sarà composta da tre round speciali.

Potrete seguire la gran finale del WRC Powered by Hyundai su uno dei seguenti canali:

  • Sui social network: WRC, WRC The Official Game, Hyundai Motorsport, Thrustmaster, Playseat, Red Bull Gaming
  • Sulla piattaforma digitale WRC +
  • Tramite i nostri media partner: Motorsport Network and Red Bull

Ognuno dei 9 finalisti sarà ospite del Rally del Galles per tre giorni e avrà la possibilità di assistere alle fasi speciali del rally la domenica. Avranno inoltre la possibilità di utilizzare simulatori top di gamma forniti da Playseat, Thrustmaster (T-GT base + Rally Wheel add-on Sparco r383 mod + T3PA-PRO ADD-ON + TSS HANDBRAKE Sparco Mod) e Nvidia.

I tre finalisti della competizione riceveranno un premio:

  • Hyundai, partner della competizione da 4 anni, premierà il vincitore con una Hyundai i20 Coupe dal valore di 20.000 euro, e un’esperienza di guida con Dani Sordo nel Rally de España
  • Il secondo classificato riceverà un orologio Anonimo Militare Chrono WRC watch dal valore di 5.000 euro.
  • Il giocatore sul terzo gradino del podio riceverà una sedia Playseat WRC Racing dal valore di 400 euro ed un set completo di accessori Thrustmaster (T-GT base + Rally Wheel add-on Sparco r383 mod + T3PA-PRO ADD-ON + TSS HANDBRAKE Sparco Mod) dal valore di 1.440 euro.

La competizione eSports WRC tornerà nel 2020. Le sfide settimanali disponibili in WRC 8 daranno la possiblità ai giocatori di competere uno contro l’altro e testare le proprie skill. Il percorso per la finale del 2020 avrà inizio durante il Rallye Monte Carlo, a gennaio.

WRC 8 è disponibile dal 5 settembre 2019, su Pc, Xbox One e PS4 e sarà sul mercato dal 14 novembre anche per la versione Nintendo Switch.

L’articolo WRC Powered by Hyundai, nel weekend il Gran Finale della Stagione 2019 proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Playstation, disponibili nuovi prodotti su licenza ufficiale

Succulente novità per gli aficionados del mondo Playstation, e in generale per i giocatori nostalgici. In concomitanza con la ripartenza delle scuole, BIGBEN presenta due nuovi prodotti su licenza ufficiale, pensati appositamente per soddisfare i fan di lunga data della storica console Sony.

I PRODOTTI

La sveglia PS1AC, ispirata alla console Playstation originale, possiede una funzione extra che consentirà ai fan di illuminare il soffitto con il logo PS o con i quattro simboli originali. Per passare da un design all’altro sarà sufficiente cambiare le cartucce incluse nella confezione.

Il nuovo prodotto di BIGBEN sarà disponibile ad ottobre al prezzo di 49,90 euro. Pre-ordinando la sveglia entro il 13 ottobre sarà possibile ottenere in omaggio una PSN card del valore di 10 euro.

Per le stanze da gaming dei giocatori, BIGBEN propone inoltre un perfetto accessorio per dare la giusta quantità di luce durante le sessioni di gioco. Con il cubo luminoso ispirato a Playstation e con il suo altoparlante Bluetooth, sarà possibile godere della propria musica preferita in modalità wireless.

Numerosi effetti luminosi, con ben nove colori diversi, saranno liberamente personalizzabili dal telecomando incluso nella confezione. Il cubo PS200 sarà inoltre dotato di una porta per lettore usb e un aux-in da 3,5 mm. Tale altoparlante wireless sarà disponibile a settembre al prezzo consigliato di 69,90 euro.

Per maggiori informazioni rimandiamo al sito ufficiale.

L’articolo Playstation, disponibili nuovi prodotti su licenza ufficiale proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

WRC 8, ecco le edizioni differenti

Bigben e Kylotonn hanno svelato le differenti edizioni e i contenuti bonus del pre-order di WRC 8, il videogioco ufficiale del FIA World Rally Championship.

WRC 8, sarà disponibile dal prossimo 5 settembre per Pc, PS4, Xbox One e da ottobre per Switch. I giocatori potranno scegliere tra tre differenti versioni: l’edizione base, digital Deluxe edition e la Collector retail edition.

Gli utenti che effettueranno il pre-order di un’edizione qualsiasi del gioco riceveranno il pacchetto RWD Leggendarie. Questo include auto come la Lancia 037, l’ultima vettura a trazione posteriore a vincere il Mondiale di Rally, e la Porsche 911 GT3 RS RGT, un potente mostro da competizione.
I giocatori che invece pre-ordineranno l’edizione Switch (edizione base e Collector retail edition) riceveranno un’esclusiva custodia a tema per la loro console (offerta valida presso i rivenditori selezionati).

CONTENUTO DELLA DIGITAL DELUXE EDITION

La digital Deluxe edition include il gioco base, accesso anticipato al gioco con 48 ore di anticipo rispetto all’uscita, membri della crew da aggiungere allo staff nella modalità Carriera e il pacchetto RWD Leggendarie.
Questo pacchetto include tre auto leggendarie della WRC degli anni ’70, ’80 e ’90: la Alpine A110, la Ford Escort RS e la Lancia Delta HF Integrale.

COLLECTOR RETAIL EDITION

La Collector retail edition include il gioco base, 3 mesi di iscrizione al WRC+ All Live TV service (più di 25 ore di copertura live di ogni rally, analisi degli esperti e reportage dietro le quinte). Inoltre ci saranno anche componenti della crew esperti da aggiungere allo staff nella modalità Carriera e il pacchetto RWD Leggendarie. Nondimeno, chi acquisterà la versione PS4 della Collector retail edition riceverà un’esclusiva steelbook a tema WRC. L’offerta valida presso i rivenditori selezionati.

WRC 8 vuole essere la più completa e autentica simulazione del Mondiale Rally. Nuova fisica off-road per tutte le superfici, Modalità Carriera completamente riprogettata, condizioni climatiche estreme e dinamiche, 52 team, 14 paesi, più di 100 special stage, sfide settimanali e modalità eSport.

L’articolo WRC 8, ecco le edizioni differenti proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Bigben acquisisce Spiders

Bigben annuncia l’accordo per l’acquisizione di Spiders, studio di sviluppo francese specializzato in videogiochi action e in giochi di ruolo attualmente al lavoro su Greedfall.

Dopo l’acquisizione di tre studi negli ultimi 18 mesi, questa nuova operazione strategica permette al publisher di affermare la sua posizione di developer-publisher. Questo rinforza la produzione di contenuti per generi diversi, ampliando il proprio portfolio.

Spiders nato nel 2008 da ex sviluppatori di Monte Cristo che hanno lavorato insieme in precedenza a Silverfall, è uno studio francese è specializzato per numerosi anni nei giochi action e role-playing, accrescendo la propria esperienza nel settore delle console domestiche. Lo studio ha realizzato sino ad ora sei giochi, tra cui Mars: War Logs ambientato su Marte, Bound By Flame, RPG fantastico-medievale, e The Technomancer TM, un RPG Cyberpunk. Il nuovo gioco, Greedfall, molto atteso dalla community, sarà pubblicato a settembre ed avrà un’identità visuale unica ispirata all’arte barocca del 17° secolo.

UN TEAM ESPERTO PER PROGETTI AMBIZIOSI

Con base a Parigi, lo studio ha attualmente 30 dipendenti e utilizza il motore grafico proprietario Silk Engine, che permette di integrare tutte le funzionalità delle ultime tecnologie e garantisce lo sviluppo di diversi generi per tutti i formati, Pc e console domestiche incluse.

Questa transazione permette a Bigben di acquisire un notevole know-how, appreso in anni e anni di produzioni importanti grazie ad uno sviluppatore riconosciuto per la grande qualità dei suoi prodotti.

Spiders, così, potrà avvantaggiarsi della forza commerciale di un publisher tanto importante per migliorare la distribuzione dei propri titoli e beneficiare di tutti i vantaggi che derivano dall’appartenere ad un gruppo prestigioso. Jehanne Rousseau, attuale CEO e cofondatore dello studio, continuerà a guidare il team di sviluppo di Spiders per continuare a sviluppare idee creative ed innovative.

ESPANDERE IL POSIZIONAMENTO EDITORIALE

Il posizionamento editoriale di Bigben si può tradurre in questi tre punti:

  • L’acquisizione di Cyanide studio, che ha permesso di allargare l’offerta di prodotti dell’azienda, implementando simulazioni ciclistiche, strategici a turni e stealth;
  • La crescente importanza all’interno di Kylotonn Racing, che assicura una posizione di forza nelle simulazioni di corse automobilistiche e motociclistiche;
  • E l’acquisizione di Eko Software studio, importante sviluppatore nel mondo degli Action-RPG e nelle simulazioni di sport collettivi.

LE REAZIONI DI BIGBEN E SPIDERS

L’investimento in Spiders studio permetterà ora a Bigben di coprire l’intero mondo dei giochi di ruolo.

Alain Falc, chairman e CEO di Bigben, ha detto:

Questa acquisizione si allinea perfettamente alla strategia di Bigben per incrementare il proprio know-how nello sviluppo di titoli AA. Siamo onorati di dare il benvenuto ai talenti di Spiders. Ci aiuteranno a migliorare la nostra Development unit. E parteciperanno a nuovi e ancor più ambiziosi progetti.

Jehanne Rousseau, CEO e cofondatore di Spiders, ha sottolineato:

Non vediamo l’ora di unirci al gruppo Bigben, figura di riferimento nell’industria dei videogiochi con una visione di questo mondo che condividiamo in toto. Diventare parte del gruppo Bigben è un’opportunità unica di accelerare la nostra crescita al fianco di altri prestigiosi studi, andando a far parte di un environment che ci condurrà alla creazione di titoli ancor più qualitativi.

L’articolo Bigben acquisisce Spiders proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

WRC 8, un video ci presenta la modalità Carriera

La modalità Carriera di WRC 8 si rinnova ed è protagonista di un nuovo trailer diffuso da Bigben e dallo sviluppatore Kylotonn Racing.

Il videogioco ufficiale del Mondiale rally proporrà come sempre la modalità Carriera e dopo importanti discussioni con la community, il team di sviluppo ha deciso di offrire contenuti che andassero incontro alle aspettative dei fan. In WRC 8 saranno messe a loro disposizione una modalità più varia e profonda. Nel video, Benoit Gomes, capo designer del gioco, analizza nel dettaglio le feature uniche e la grande profondità di questa modalità.

La nuova modalità Carriera di WRC 8 riproduce il mondo reale permettendo ai giocatori di diventare piloti di un team WRC per la prima volta.

  • L’utente dovrà procedere stagione dopo stagione per competere nella categoria WRC e tentare di diventare campione del mondo. Seguendo diversi team professionistici, gli sviluppatori hanno lavorato per catturare gli aspetti chiave di una stagione di successo. I giocatori dovranno eccellere nelle 3 aree di gestione principali incluse nel gioco:
  • Pianificare il calendario per decidere cosa fare tra una corsa e l’altra: allenamento, sfide costruttore, riposo, eventi classici, e altro ancora.
  • Gestire un’intera crew composta da sei differenti professionisti i cui lavori sono interconnessi. Il giocatore dovrà considerare ognuna delle loro caratteristiche e trarne vantaggio in ogni rally.
  • Migliorare la crew attraverso R&D e albero delle abilità, che evolveranno seguendo le scelte del giocatore. Ogni decisione avrà un impatto preciso sulla progressione e sul morale della crew (performance, affidabilità, ecc.).

Inoltre, le statistiche disponibili alla fine di ogni gara daranno la possibilità di rifinire la strategia, comparare i risultati con quelli degli avversari e regolare il set-up per scalare le classifiche, migliorare la propria auto e reclutare le migliori figure professionali per il proprio team.

WRC 8 vuole essere la più completa e autentica simulazione di WRC mai realizzata. Nuova fisica off-road per tutte le superfici, Modalità Carriera completamente riprogettata, condizioni climatiche estreme e dinamiche, 52 team, 14 Paesi, più di 100 special stage, sfide settimanali e modalità eSport.

L’articolo WRC 8, un video ci presenta la modalità Carriera proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Blood Bowl: Death Zone esce dall’early access

Dopo una fase di accesso anticipato, Cyanide e Bigben annunciano la versione “finale” di Blood Bowl: Death Zone su Steam.

Si tratta di gioco di football mixato a violenza, basato sul gioco da tavolo di Games Workshop diventato cult. Due avversari prenderanno il controllo di un team di 4 giocatori e si affronteranno in match in tempo reale della durata di cinque minuti.

Tutte le razze del Vecchio Mondo possono giocare: Orchi, Nani, Alti Elfi, Nani del Chaos, Non-morti, Uomini Lucertola e persino gli Umani. Contrariamente agli altri titoli “sportivi” di genere, Blood Bowl: Death Zone è molto più che correre e passarsi una palla: ma significa assestare pesanti pugni in faccia agli avversari e soggiogarli grazie ad una grande varietà di incantesimi.

Durante gli undici mesi di Early Access, Cyanide è stata capace di migliorare notevolmente il gioco grazie al feedback della community: nuovi team, nuove abilità, una campagna single player e tanti altri importanti cambiamenti al gameplay sono stati aggiunti.

Per celebrare l’uscita ufficiale, il titolo sarà al 50% di sconto per un periodo limitato. Ecco il nuovo trailer. Buona visione.

BLOOD BOWL: DEATH ZONE OFFRE

  • 14 team composti dalle razze più famose dell’universo di Blood Bowl.
  • 14 Star, ognuna con il suo stile unico, con i suoi punti di forza e di debolezza.
  • 20+ skill per giocatore.
  • Modalità Single player con 6 leghe da sbloccare e completare.
  • Lega Multiplayer e match singoli.















L’articolo Blood Bowl: Death Zone esce dall’early access proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

FIA European Truck Racing Championship ha una data di lancio

FIA European Truck Racing Championship debutterà a fine mese. Lo hanno reso noto il publisher Bigben ed N-Racing. Il simulatore ufficiale dell’ETRC sarà disponibile, infatti, a partire dal 30 luglio su Pc, PS4, Xbox One e Switch. Dopo qualche settimana dalla presentazione ufficiale è quindi stata comunicata la data ufficiale di questo titolo realizzato con il KT Engine (già usato in WRC, TT Isle of Man, V-Rally).

Vediamo anche un nuovo trailer con gameplay, qui, invece, un video su Misano mentre qui il sito ufficiale della serie motoristica organizzata dalla Federazione Internazionale dell’Automobile.

In questo video si viene scaraventati nel bel mezzo di una gara di FIA ETRC dove truck da 5 tonnellate si sfidano testa a testa in quattro gare da 45 km. In FIA European Truck Racing Championship, la simulazione è spinta fino al limite, tutto è stato pensato per far vivere intensamente al giocatore le emozioni della gara. Con il clima dinamico, fisica differente per ogni veicolo e gestione manuale dei freni e del raffreddamento, il giocatore vivrà l’esperienza definitiva a bordo di un vero truck.

In questo titolo ci si potrà mettere alla guida di 34 truck ufficiali dei principali marchi, inclusi Volvo, MAN, Freightliner, Western Star e tanti altri. Si potranno inoltre testare le abilità di guida su 8 circuiti del ETRC fedelmente ricreati all’interno del gioco, così come su circuiti iconici come Laguna Seca, il COTA e Fuji Speedway. Tutti i 20 team e i piloti ufficiali del campionato sono inclusi nel gioco.

Con 5 modalità single-player e 5 multi-player, FIA European Truck Racing Championship è una simulazione realistica oltre che un’emozionate nuova opzione per i fan dei racing game.

 

L’articolo FIA European Truck Racing Championship ha una data di lancio proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

WRC 8 e l’importanza delle note del copilota

Bigben e Kylotonn hanno invitato il principale giocatore di e-sports e talentuoso giovane pilota americano Sean Johnston e il suo copilota Alex Kihurani a provare WRC 8 per avere la loro opinione sulla simulazione rallystica in arrivo a settembre su Pc e console.

Johnston non è solamente un pilota di primissimo livello ma anche un giocatore e-Sport per la GT Academy. Come esperto nelle simulazioni automobilistiche risulta particolarmente qualificato per parlare di una licenza come WRC.

Il loro feedback ha confermato che il realismo raggiunto nelle differenti categorie è di assoluto livello. Johnston ha inoltre posto l’accento sull’accuratezza delle note del copilota, davvero cruciali nelle corse di rally per aiutare il pilota a superare le sfide degli stage speciali.

Vediamo l’intervista sottotitolata in italiano. Buona visione.

Asfalto, ghiaia e persino ghiaccio: la fisica ultra di WRC 8 vuole rendere al meglio i differenti comportamenti del veicolo sulle diverse superfici. Per essere più veloci e risultare vittoriosi, ogni curva del tracciato va conosciuta a fondo. Ecco perché le note del copilota sono così importanti. Anticipano i rischi e permettono di trovare il percorso migliore. “Impressionati” dalla coerenza tra i pacenotes e le sensazioni percepite durante la competizione, Sean Johnston e Alex Kihurani hanno evidenziato il realismo e il divertimento che ha aggiunto.

I loro commenti, combinati con quelli già raccolti dai migliori giocatori e-Sport di WRC, stanno aiutando gli sviluppatori a rifinire il gameplay di WRC 8 e a creare un’esperienza memorabile. Grazie al sistema di clima dinamico e alla fisica ultra-realistica, il giocatore avrà bisogno di precisione, accurate previsioni e velocità di reazione per arrivare al livello più alto attraverso i 102 stage del titolo.

Johnston ha spiegato:

Sono stato davvero impressionato dal sistema di note del copilota, specialmente per quanto effettivamente coincidano con le curve, cosa mai vista in una simulazione!

L’articolo WRC 8 e l’importanza delle note del copilota proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

L’avventura di Warhammer: Chaosbane inizia ora

L’attesa è finita per gli amanti del fantasy: Warhammer: Chaosbane è disponibile da oggi per Pc (su Steam ed Utomik), PS4 ed Xbox One. Lo rendono noto Bigben ed EKO Software, publisher e sviluppatore del primo action RPG ambientato nell’universo di Warhammer.

Il soldato Konrad Vollen, il mago Elontir, Il nano Slayer Bragi Axebiter, oppure Elessa l’arciere. Questi i quattro protagonisti da scegliere per giocare da soli o in compagnia per aiutare l’Impero a respingere gli attacchi del Chaos.

Warhammer: Chaosbane invita gli appassionati ad immergersi nel Vecchio Mondo, ancora segnato dalla Grande Guerra contro il Chaos, un sanguinoso conflitto svoltosi parecchi anni prima. I giocatori vestiranno i panni di umani, alti elfi, elfi silvani oppure dei nani, e scopriranno diverse iconiche località come la città di Praag, oppure ancora Nuln, capitale dell’Impero al tempo in cui Chaosbane è ambientato.

Ecco il trailer di lancio. Buona visione.

PRINCIPALI CARATTERISTICHE

  • Il primo hack-and-slash ambientato nell’universo Fantasy di Warhammer.
  • 4 classi di personaggi, ognuno con uniche meccaniche di gameplay, skill ed equipaggiamento.
  • Un enorme bestiario con oltre 70 mostri, tutti collegati agli Dei del Chaos, ed epiche boss fight.
  • Un gioco progettato per la co-op: da solo o con gli amici (fino a 4 giocatori), in locale oppure online, l’interfaccia e la sinergia tra le classi sono create specificatamente per la cooperazione ed il lavoro di squadra.
  • Estrema rigiocabilità: oltre alla storia principale, la modalità boss rush, dungeon infiniti, e aggiornamenti regolari garantiranno una ricchissima esperienza di gioco.

Qui, infine, dettagli sull’endgame e sui contenuti post-lancio gratuiti ed a pagamento. Quest’ultimi includeranno quattro dlc. Come facile intuire, invece, gli aggiornamenti saranno gratuiti.

Per l’endgame, invece, è previsto che una volta terminata la quest principale, i giocatori potranno avviare una nuova partita con un nuovo personaggio mantenendo tutto quello che avevano precedentemente sbloccato: crafting, frammenti, monete, e così via.

L’articolo L’avventura di Warhammer: Chaosbane inizia ora proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Tennis World Tour Roland-Garros Edition è disponibile

Il periodo non poteva essere più indicato: Tennis World Tour Roland-Garros fa il suo debutto odierno su Pc, PS4, Xbox One e Switch. Il gioco è disponibile sia in versione digitale e fisica.

Quest’anno torna la simulazione tennistica di Bigben con tantissimi nuovi contenuti e tutti gli aggiornamenti degli ultimi mesi: ora è possibile prender parte ai match più importanti con i migliori giocatori del mondo nei leggendari campi ristrutturati del Roland-Garros, i famosi internazionali di Francia.

Rafael Nadal, plurivincitore del Roland-Garros, Kristina Mladenovic, una delle giocatrici più forti a livello mondiale, e Caroline Garcia, No.1 di Francia nel 2016, sono stati aggiunti alla già nutrita lista di giocatori disponibili nel gioco.

Ecco il trailer di lancio di Tennis World Tour Roland-Garros. Buona visione.

TENNIS WORLD CUP TOUR ROLAND-GARROS EDITION INCLUDE

  • 33 dei migliori giocatori del mondo, inclusi Roger Federer, Rafael Nadal, Stan Wawrinka, Kristina Mladenovic e le leggende Andre Agassi e John McEnroe.
  • Oltre 21 campi su ogni superficie, inclusi i nuovi campi principali del Roland-Garros: Philippe-Chatrier, Suzanne-Lenglen e Simonne-Mathieu. Il titolo dà ai giocatori l’opportunità di essere i primi a cimentarsi su questi campi nel loro stato finale, dopo cioè le ultime ristrutturazioni.
  • Il campo centrale del Mutua Madrid Open: “La Caja Magica”.
  • Modalità carriera che simula realisticamente la carriera dei giocatori, con allenamenti, partite, qualificazioni e altro ancora.
  • Un nuovo tool di personalizzazione per creare il proprio giocatore partendo da zero.
  • Modalità online con classifiche e match privati.

L’articolo Tennis World Tour Roland-Garros Edition è disponibile proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Rimaniamo in contatto

Hai una idea? Un prodotto che vorresti farci recensire? Oppure vorresti collaborare con noi?

Scrivici una email

admin@cellicomsoft.com

Seguici su Facebook

cellicomsoft su Facebook

Scarica l'app Android

cellicomsoft su Play Store

Contact Us