Dungeons & Dragons, il 2019 è un’ottima annata

Il 2019 è stato il migliore dei 46 anni di storia di Dungeons & Dragons. Ad annunciarlo è proprio Wizards of the Coast che, per festeggiare, ha creato un’infografica che illustra lo sviluppo positivo del marchio negli ultimi anni e i successi del 2019, inclusa l’ottima prestazione in Europa.

L’infografica mette anche in risalto le uscite dei prodotti in arrivo e il piano d’azione per il 2020 e oltre. Con l’aumento del pubblico attratto dall’intrattenimento online, il brand è destinato a un altro anno fantastico, dato che l’interesse dei consumatori è al suo massimo storico.

Dungeons & Dragons ha sempre rappresentato un elemento essenziale della cultura popolare, offrendo ai suoi appassionati opportunità di raccontare storie e affrontare avventure con i propri amici, due necessità fondamentali per l’essere umano. Negli ultimi anni è stato catapultato prepotentemente verso il successo dalla combinazione tra apparizioni in programmi televisivi di successo, come South Park e Community, e la crescita dell’ecosistema dello streaming online, con popolarissimi show di gioco in diretta come Critical Role, ma anche High Rollers e Oxventure nel Regno Unito. Il leggendario gioco da tavolo aumenta costantemente la sua popolarità: al momento Dungeons & Dragons può contare su 40 milioni di appassionati in tutto il mondo.

RIEPILOGO DELLE CIFRE DEL 2019

  • 6º anno consecutivo di crescita.
  • 17,5 miliardi di esposizioni sui media.
  • Le vendite delle scatole introduttive sono aumentate del 300 per cento.
  • Gli spettatori hanno visto 4,3 miliardi di minuti di contenuti relativi a D&D su Twitch.
  • 2 milioni di persone si sono sintonizzate per assistere al D&D Live 2019.
  • Il 39 per cento dei giocatori si identifica nel genere femminile, una percentuale in aumento.
  • Le vendite in Europa sono aumentate del 65% in un anno e si sono più che quadruplicate dal 2014.

L’INFOGRAFICA

Ed ecco l’immagine che vale più di mille parole anche perché schematizza ulteriori dati. Buona visione.

Dan Barrett, Capo europeo di Dungeons & Dragons, ha spiegato:

Sulla scia dell’anno più grande nella storia del franchise, Dungeons & Dragons è più popolare che mai, con oltre 40 milioni di fan nel mondo. La nostra crescita forte e in rapida accelerazione qui in Europa contribuisce a questo successo, e promette di farlo anche nel 2020. Espandendo la nostra presenza nei giochi da tavolo, nell’intrattenimento in streaming, e nei giochi digitali, continueremo a portare nuovi appassionati nel nostro mondo leggendario di narrazione fantasy per gli anni a venire.

Grazie alle pubblicazioni regolari di giochi di ruolo da tavolo e a diversi videogiochi in arrivo come Baldur’s Gate III e Dark Alliance, Dungeons & Dragons non accenna a rallentare il ritmo e continua a spiccare come uno dei franchise fantasy più affermati della storia.

L’articolo Dungeons & Dragons, il 2019 è un’ottima annata proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Baldur’s Gate 3, forniti nuovi dettagli

Come sappiamo, durante il PAX East 2020 di fine febbraio, è stato svelato il gameplay di Baldur’s Gate 3. Nonostante sia stata mostrata all’incirca un’ora di gioco, non tutte le domande dei fan hanno trovato una risposta. Nelle scorse ore il capo di Larian Studios, Swen Vincke, il produttore David Walgrave e lo sceneggiatore Adam Smith, hanno partecipato ad un AMA su Reddit, per cercare di fugare i dubbi dei giocatori; molti gli argomenti trattati. Prima di andare a leggere le parole dei creatori, potete trovare qui l’AMA in lingua originale mentre è giusto sottolineare come la notizia sia stata battuta originariamente da WCCFTech. Ecco dunque, le loro parole sul gioco che, ricordiamo, arriverà nel corso dell’anno – salvo contrordine – su Pc e Stadia.

Prima di tutto, Walgrave ha parlato brevemente delle dimensioni e della portata del mondo Baldur’s Gate 3, sottintendendo che non sarà del tutto un mondo aperto, ma una serie di grandi aree.

I giocatori saranno su un terreno enorme, ma tra un atto e l’altro viaggerai da una regione enorme all’altra.

Swen Vincke ha fornito ulteriori dettagli sul mondo di gioco

La parte dell’avventura che abbiamo mostrato si svolge a molte miglia a est della Porta di Baldur e il viaggio iniziale porterà i giocatori lungo le rive del fiume Chionthar, e le aree selvagge e gli insediamenti circostanti, verso BG e la costa. Non cammineranno fino a BG in tempo reale, quindi ci saranno diverse grandi regioni aperte. Successivamente, visiteranno la stessa città di Baldur’s Gate, ovviamente. Ci sono altri posti, che non ho intenzione di rovinare perché la scoperta e l’esplorazione fanno parte della gioia.

E per quanto riguarda i personaggi? Quelli personalizzati avranno la stessa profondità del carattere visto nella prova (Origin)?

Questa è la nostra campagna, ma è assolutamente la loro avventura. La piccola prova che abbiamo mostrato si concentra su uno dei nostri personaggi Origin, ma sia che i giocatori scelgano un personaggio personalizzato o Origin, le scelte che faranno avranno lo stesso peso. In Baldur’s Gate 3, i “personaggi Origin” sono sostanzialmente compagni a tutti gli effetti, che si possono facoltativamente giocare. Anche se non si sta giocando come Origin, si può esplorare i loro retroscena e le loro missioni personali facendoli entrare nel gruppo. I personaggi personalizzati vedranno il mondo reagire a loro in base alla razza, alla classe e al background scelti. Il cuore della reattività del gioco si basa su ciò che si farò dopo la creazione del personaggio.

Lo sceneggiatore Adam Smith ha fornito ulteriori dettagli su come Larian Studiosgestisce i personaggi personalizzati. Ecco le sue parole:

Questo non è Divinity: Original Sin II. In BG3, i personaggi personalizzati hanno una connessione molto più forte con il mondo e l’arco principale della storia. La campagna è molto più reattiva alle azioni dei giocatori – quando diciamo che ci sono serie conseguenze per le scelte fatte, lo intendiamo sul serio – e scopriranno storie che riguardano direttamente il personaggio scelto. L’ampiezza e la profondità narrativa rimarrà la stessa a seconda del personaggio scelto.

Parlando di costumi, sembra che Baldur’s Gate 3 avrà un editor di personaggi piuttosto profondo.

Dopo aver selezionato una razza e una classe, i giocatori saranno pronti a partire, ma se vorranno, potranno cambiare tutte le abilità, gli incantesimi, le abilità e altro ancora. Saranno in grado di selezionare un tipo di viso, pettinatura, ciglia, colore della pelle. Non possiamo fornire numeri o dettagli, perché è ancora un lavoro in corso. Abbiamo una maggiore diversità nella creazione rispetto a qualsiasi altro gioco che abbiamo mai fatto prima.

Tutte le classi D&D saranno disponibili al lancio?

Sì, inoltre in accesso anticipato si potrà giocare come Chierico, Combattente, Ranger, Ladro, Stregone o Mago.

Si potrà creare un party personalizzato?

Stiamo lavorando per consentire ai giocatori di creare un party personalizzato dalla schermata di creazione del personaggio, anche se molto probabilmente non sarà presente in accesso anticipato.

Il modding sarà disponibile al lancio?

Ci stiamo concentrando innanzitutto sullo sviluppo e il completamento della campagna principale, una volta che avremo un po ‘di spazio, possiamo parlarne.

Quale sarà il level-cap iniziale?

Stiamo programmando di coprire i livelli dall’1 al 10.

L’articolo Baldur’s Gate 3, forniti nuovi dettagli proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Il notiziario del 17 gennaio 2020

Queste le news del notiziario di venerdì 17 gennaio 2020 con le ultime novità in breve dal mondo dei videogiochi. Buona lettura.

È iniziata la stagione 3 di Call of Duty: Mobile

La stagione 3 di Call of Duty: Mobile è iniziata su Android ed iOS. Arriva, così, una serie di contenuti aggiuntivi e aggiornamenti per il popolare gioco mobile. Di seguito alcuni degli aggiornamenti chiave:

  • Nuovo Battle Pass con nuove ricompense.
  • Nuove mappe multigiocatore: Scrapyard al momento del lancio e altre successivamente.
  • Nuove modalità di gioco a tempo limitato.
  • Battle Royale – 20 v 20.
  • Multigiocatore: Rapid Fire.
  • Classifica della nuova stagione con nuove ricompense.
  • Inclusi oggetti da Black Ops II.
  • Cambiamenti alla mappa Battle Royale.
  • Nuova classe di Battle Royale.
  • Nuova abilità operatore – H.I.V.E.
  • Nuova Scorestreak – XS1 Goliath.
  • Aggiunta del collegamento dell’account Call of Duty.
  • Vari aggiornamenti dell’interfaccia utente, bilanciamento delle armi e ottimizzazioni del gioco.

Baldur’s Gate 3, novità per il 27 febbraio

Si torna a parlare di Baldur’s Gate 3. Larian Studios ha diffuso anche su Twitter un teaser trailer annunciando novità per il 27 febbraio. Il messaggio è inequivocabile “qualcosa bolle in pentola”.

Da quello che vediamo nella breve clip di circa 30 secondi dovremmo attenderci un lungo video sul dietro le quinte e quindi dettagli su un titolo molto atteso. La speranza è di vedere un po’ di gameplay. Ma bisogna attendere a fine mese prossimo, il 27 febbraio. Ecco il cinguettio.

Something’s Brewing. #baldursgate3 pic.twitter.com/FMSkrYmjkl

— Baldur’s Gate 3 (@baldursgate3) January 17, 2020

Xbox Console Streaming è partito in versione preview

Microsoft ha annunciato l’estensione del numero dei Paesi in cui è possibile testare in preview Xbox Console Streaming, adesso disponibile in tutti i territori supportati da Xbox One, Italia inclusa.

Lanciato in anteprima per gli Xbox Insiders ad ottobre 2019 solo in negli Stati Uniti e nel Regno Unito, Xbox Console Streaming è una nuova funzionalità di sistema che consente ai giocatori di accedere ai propri giochi installati su Xbox One, inclusi i titoli presenti nel catalogo Xbox Game Pass, da uno smartphone o tablet Android, attraverso lo streaming direttamente dalla console.

Gli Xbox Insiders di tutti i Paesi Xbox One potranno testare in preview il servizio, contribuendo a costruire il futuro del game streaming.  A questo link il blog post ufficiale dedicato con tutti i dettagli.

L’articolo Il notiziario del 17 gennaio 2020 proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Baldur’s Gate III avrà oltre 100 ore di contenuti

È ancora forte l’emozione per l’annuncio di giovedì di Baldur’s Gate III che sarà sviluppato – come certamente saprete – da Larian Studios. Bene, lo studio belga nelle scorse ore ha anche parlato di alcuni dettagli interessanti del nuovo capitolo della serie RPG. Tra questi viene nominata anche la longevità. Baldur’s Gate III offrirà più di 100 ore di contenuti. Il dato arriva dall’intervista pubblicata da IGN.

Gli autori hanno anche parlato della partnership con Stadia che porterà vantaggi a tutti gli appassionati grazie anche all’interconnessione che si concretizzerà.

Sven Vinkle, CEO di Larian Studios, ha sottolineato:

Stiamo realizzando un titolo che offrirà oltre di 100 ore di contenuti, quindi giocarlo in multiplayer richiederà impegno e sincronizzazione. Se possono servirsi di un link su ogni dispositivo diventa molto più semplice iniziare a giocare rispetto a dover rimanere dietro a un Pc. È questa la caratteristica che più mi ha attratto di Stadia quando hanno iniziato a parlarne. Ed è per questo che ho detto che dovevamo realizzare realmente qualche cosa. Se è possibile semplicemente avere delle persone che si inviano link tra loro, questo aiuterà senz’altro molto Baldur’s Gate III.

Sicuramente avremo ulteriori dettagli sul gioco visto che sarà presentato all’E3 2019 nel corso del PC Gaming Show di lunedì anche se, a quanto pare, il gameplay non dovrebbe – ancora – essere mostrato. Dovrebbero, però, essere sciolti alcuni dubbi sul tipo di multiplayer ed altre caratteristiche del gioco che è diventato – di colpo – uno dei più attesi. Sappiamo, di contro, che si baserà su D&D.

Nei giorni scorso, infine, Larian Studios ha annunciato La Larian Gazette che sostituisce gli aggiornamenti di Kickstarter del team e offrirà informazioni regolari sulla realizzazione di Baldur’s Gate 3 ed ha pubblicato il primo video Community Update. Vediamolo assieme: è divertente.

L’articolo Baldur’s Gate III avrà oltre 100 ore di contenuti proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Rimaniamo in contatto

Hai una idea? Un prodotto che vorresti farci recensire? Oppure vorresti collaborare con noi?

Scrivici una email

admin@cellicomsoft.com

Seguici su Facebook

cellicomsoft su Facebook

Scarica l'app Android

cellicomsoft su Play Store

Contact Us