Archivi categoria: Assetto Corsa

Auto Added by WPeMatico

Assetto Corsa: ecco i preziosi consigli di Romain Monti

Quest’oggi Romain Monti, il pilota francese che prende parte alla Silver Cup della Blancpain GT Series al volante della Lamborghini Huracàn GT3 del team Ombra Racing vuole aiutare i giocatori di Assetto Corsa. Potete visionare il filmato andando in calce alla notizia. Romain ci mostra le caratteristiche del circuito Paul Ricard, già disponibile in Assetto Corsa Competizione, […]

L’articolo Assetto Corsa: ecco i preziosi consigli di Romain Monti proviene da HavocPoint.

Rombano i motori di Assetto Corsa Ultimate Edition su console

Kunos Simulazioni e 505 Games annunciano la disponibilità odierna di Assetto Corsa Ultimate Edition su PlayStation 4 ed Xbox One. Si può acquistare il titolo made in Italy sia nei negozi fisici che negli store digitali delle due console al prezzo di 39,99 euro.

Tale versione è la più completa di sempre ed offre oltre al gioco liscio tutti i dlc fin qui pubblicati. Se volete dare una lettura, qui c’è la nostra recensione. Ecco il trailer di lancio.

Assetto Corsa Ultimate Edition propone tutte le auto e le piste precedentemente incluse nel Prestige pack, nei tre Porsche Pack, nel Red Pack, nel Ready To Race pack, nel Japanese Pack e nel Ferrari 70th Anniversary DLC.

Troviamo quindi 178 vetture da sogno con diversi modelli iconici di Ferrari, Porsche, BMW, Audi, Lamborghini, McLaren, Praga, Corvette, Maserati, Lotus e di molti altri prestigiosi marchi dell’automotive, così come edizioni speciali realizzate in collaborazione con le case produttrici.
Ogni auto è stata maniacalmente riprodotta nei più piccoli dettagli sia estetici che nella fisica che si basa sulle telemetrie e sui dati ufficiali forniti dai produttori.

Il gioco include 33 configurazioni di tracciati su 16 diversi circuiti (che includono celebri classici come Spa Francorchamps, Nürburgring-Nordschleife, Laguna Seca e molti altri ancora) riprodotti con il massimo livello di precisione grazie all’utilizzo della tecnologia Laser Scan, e si basa su un avanzatissimo motore fisico frutto dell’esperienza maturata dalla collaborazione con le più grandi aziende del motorsport e che include elementi mai visti in precedenza in altri simulatori tra cui la particolare usura, i cicli di riscaldamento, il graining e il blistering degli pneumatici da corsa.

I videogiocatori possono usufruire di una completa serie di gare in modalità single player così come possono sfidare gli amici in sfide online multiplayer con la possibilità di personalizzare la propria esperienza di guida settando i parametri di configurazione di ogni auto, adattandola al proprio stile di guida.

L’articolo Rombano i motori di Assetto Corsa Ultimate Edition su console sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Rombano i motori di Assetto Corsa Ultimate Edition su console

Assetto Corsa, Kunos Simulazioni ed il 2018

Marco Massarutto, brand&product manager, nonché una delle figure chiave di Kunos Simulazioni, parla di Assetto Corsa, del team e del 2018 attraverso un post sul sito del gioco e pubblicato anche in italiano sulla pagina Facebook.

Breve cronistoria ma anche uno sguardo al futuro che potrebbe portare qualche cosa di nuovo. Ma andiamo con ordine.

Si parte con un resoconto generale di quello che è stato il (mastodontico) lavoro di sviluppo su Assetto Corsa, svelato nell’ormai lontano 2011 e con una presentazione alla Gamescom di Colonia dell’anno dopo. Poi, nel 2013 l’Early Access e nel 2014 la versione 1.0.

Dove molti si sarebbero fermati, però, Massarutto e soci hanno continuato facendo evolvere il gioco con tantissime novità e contenuti supplementari. Come nel 2015 quando c’è stata la licenza Lamborghini ed il rilascio della prima versione del Nürburgring Nordschleife interamente basata su dati di laserscan, che ha reso il celebre circuito la controparte virtuale più fedele mai realizzata fino ad allora.

Poi nel 2016 l’approdo del gioco su PS4 ed Xbox One e la presentazione del Porsche AC Programme che ha segnato l’inizio di una partnership unica con la casa di Stoccarda e portato in Assetto Corsa la migliore selezione di vetture Porsche viste in una simulazione di guida hardcore dopo 13 anni.

Nel 2017 il team ha celebrato il 70° anniversario della Ferrari con un pacchetto dedicato che ad oggi è uno dei dlc di maggior successo per Assetto Corsa, cosa ancora più rilevante visto che il gioco è sul mercato da ormai tre anni.

assetto corsa red pack E

È bene ricordare che nel 2011 Assetto Corsa fu concepito per essere una piattaforma “moddabile” (ovvero modificabile da terzi) che avrebbe dovuto includere una ventina di auto, cinque circuiti e le funzionalità di base tipiche di una simulazione di guida. Oggi il gioco è considerato uno dei titoli di riferimento nel suo genere (orgoglio del made in Italy all’estero aggiungiamo anche, ndr) ed include 177 auto in 20 classi e generi, 19 circuiti in 35 configurazioni, una carriera offline, campionati personalizzati, una solida esperienza multiplayer e molto altro ancora, per non parlare del supporto continuo offerto al modding, che ha prodotto un’incredibile raccolta di contenuti di terze parti creati da una community appassionata e incredibilmente preparata.

Massarutto parla di Kunos:

“Ma soprattutto, nel corso degli anni il nostro team ha lavorato duramente per migliorare ogni singolo aspetto della simulazione: aggiungendo nuove funzionalità e migliorando la fisica, le performace e il modello degli pneumatici, nonché le funzionalità single e multiplayer, con l’obiettivo di garantire ai nostri fan una simulazione di guida capace di mantenere standard elevati nella cura riposta nella riproduzione delle vetture, degli effetti sonori, nel feeling di guida. Questo supporto a lungo termine è stato possibile solo grazie alla nostra user base, a quei simracer e giocatori che hanno acquistato il nostro prodotto e giorno dopo giorno ci hanno fornito suggerimenti e critiche costruttive con l’obiettivo di migliorarlo sempre di più”.

E non può mancare anche l’acquisizione di Digital Bros:

“Un altro evento importante nel 2017 è stata l’acquisizione di Kunos Simulazioni da parte di Digital Bros, una decisione che come fondatori dello studio, Stefano Casillo e io abbiamo preso con l’obiettivo di consolidare il team, garantire maggiore stabilità, forza e risorse per il presente e il futuro al nostro team di sviluppo”.

Per poi parlare del futuro:

“Già, il futuro: cosa potete aspettarvi da qui in avanti? Assetto Corsa ci ha impegnato per quasi sette anni, e abbiamo continuato a svilupparlo e migliorarlo per tre anni dopo il rilascio. Assetto Corsa non è solo un “gioco”; si basa su una tecnologia che abbiamo progettato e sviluppato “in house”, dettaglio non secondario, dal momento che è la tecnologia a determinare e definire la qualità, le performance e le potenzialità dei prodotti basati su di essa. Per questo motivo abbiamo dedicato anni a migliorare un engine concepito nel 2011, e per la stessa ragione, nel corso del 2017 abbiamo deciso di investire tempo ed energie in ricerca e sviluppo, ponendo nuove basi che definiranno ciò con cui saremo – e speriamo, sarete – impegnati negli anni a venire”.

assetto corsa red pack X
Assetto Corsa Porsche announcement
assetto Corsa 1 (17)

E tornare a parlare del team e delle possibili novità venture:

“Ma non è solo il software ad essere cambiato ed evoluto nel corso di questi anni, ma anche l’azienda stessa. Quello che una volta era un gruppo di quattro ragazzi che cercavano di competere con i nomi più affermati nel mondo del simracing ora è una squadra di 25 persone, più matura e preparata. Trovare le “persone giuste” da inserire in un ambiente di lavoro del tutto particolare come la Kunos Simulazioni non è stato facile, ed è qualcosa che ci ha visti particolarmente impegnati anche nel 2017. Sono felice di dire che i risultati sono incoraggianti e il futuro è promettente grazie ai nuovi talenti che siamo riusciti ad aggiungere al nostro team e che si uniranno ai fondatori di Kunos, alla nostra “vecchia guardia” che ha seguito Stefano e me sin dall’inizio e tutte le altre persone che avete imparato a conoscere durante questa avventura. Di tutto questo dobbiamo ringraziare anche i nostri nuovi soci in Digital Bros, che hanno scommesso su di noi permettendoci di pensare e sognare più in grande persino di quanto abbiamo fatto finora.
Parlando del Team, nel 2017 abbiamo dato il benvenuto a quattro nuovi programmatori specializzati rispettivamente in grafica ed effetti speciali, UI e animazioni, meccanica e fisica, ad ambiente e classifiche online, con l’obiettivo di migliorare in futuro in quelle aree che possono rendere la vostra esperienza con noi ancora migliore.
C’è sempre un certo margine di miglioramento, anche dopo tutto il lavoro svolto in questi 7 anni: il 2017 è stato per noi un anno molto importante per definire la nuova base nella tecnologia che useremo in futuro. Ancora oggi, continuate a chiederci nuovi contenuti e funzionalità, e questo per noi significa molto, perché dimostra che desiderate che la Kunos faccia parte del vostro tempo, della vostra passione per l’automobilismo e le corse. Più di ogni cosa desideriamo continuare a soddisfare le vostre aspettative: ma per farlo, e garantirvi ciò che la nostra attuale tecnologia non è in grado di gestire, è tempo di guardare oltre, e quest’anno abbiamo iniziato a farlo.
Quando è arrivato, Assetto Corsa si è rivelato essere qualcosa di completamente nuovo, e diverso, da quanto si era visto fino a quel momento. Stiamo lavorando duramente per darvi di nuovo questa bellissima sensazione”.

 

Condividi questo articolo


L’articolo Assetto Corsa, Kunos Simulazioni ed il 2018 sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Assetto Corsa, Kunos Simulazioni ed il 2018

Assetto Corsa, il Bonus Pack 3 è disponibile (gratis) su Steam

L’eccellente Assetto Corsa festeggia il terzo anno dal suo debutto (era il 19 dicembre 2014 quando il titolo uscì). Il publisher 505 Games e Kunos Simulazioni hanno così reso pubblico il Bonus Pack 3 che include sette altre vetture gratuitamente.

In questi tre anni, il gioco è stato arricchito con diversi aggiornamenti periodici e ben 11 dlc raggiungendo 157 vetture presenti e 35 configurazioni di tracciati.

Marco Massarutto, cofondatore di Kunos Simulazioni e brand manager e produttore esecutivo, ha così commentato:

“Il Bonus Pack 3 vuol dire che molti di noi hanno dedicato al progetto Assetto Corsa sei anni ma il duro lavoro che abbiamo fatto non sarebbe stato possibile senza l’incredibile supporto che abbiamo avuto dalla community. Gli appassionati hanno creato fantastiche mod e ci hanno aiutato in diversi modi a migliorare Assetto Corsa tante e tante volte. Come detto per il precedente contenuto bonus, il Bonus Pack 3 è il nostro modo per dire grazie a tutti i nostri fan, giocatori e supporter”.

LE VETTURE IN IMMAGINI ED IL TRACCIATO DEL BONUS PACK 3

  • ALFA ROMEO 33 STRADALE

1b
2b
3
4b
5b
6

  • ALFA ROMEO GIULIA QUADRIFOGLIO

1
2b
3
3b
4
4b
5
6
7

  • LAMBORGHINI HURACAN PERFORMANTE

1
2
3
4
5

  • LAMBORGHINI SESTO ELEMENTO

1
2
3
4
5

  • MASERATI ALFIERI CONCEPT

1
2
3
4
5

  • MASERATI QUATTROPORTE

1
2
3
4
5

  • PAGANI HUAYRA BC

1
2
3
4
5
6

E c’è anche il tanto richiesto circuito di Laguna Seca digitalizzato in ogni minimo dettaglio (pendenze ed asperità del terreno comprese) con la tecnologia Laser Scan.

LS03b
LS04
LS05
LS07
LS09
LS011
LS014
LS015
LS016
LS030
LS031
LS034

Condividi questo articolo


L’articolo Assetto Corsa, il Bonus Pack 3 è disponibile (gratis) su Steam sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Assetto Corsa, il Bonus Pack 3 è disponibile (gratis) su Steam

Assetto Corsa, su Steam c’è il Ferrari 70th Anniversary Pack

Dopo settimane di attesa, gli appassionati possono acquistare su Steam il Ferrari 70th Anniversary Pack per Assetto Corsa, uno dei contenuti più attesi di questo 2017 per il simulatore firmato Kunos Simulazioni.

Questo offrirà sette nuove vetture del Cavallino Rampante per festeggiare, come facile intuire dal titolo, il settantesimo anniversario di attività della scuderia di Maranello. Il publisher 505 Games e lo sviluppatore hanno sapere che il dlc, disponibile su Steam, arriverà a breve anche su PS4 ed Xbox One.

L’espansione include anche una vettura che è stata scelta dalla community del celebre videogioco di corse. I giocatori hanno votato in migliaia per scegliere la SF70H, che ha scalato la classifica con più del 15% dei voti totali. Questo modello è la sedicesima macchina prodotta da Ferrari per competere nel Campionato Mondiale di Formula 1 ed è ora disponibile nel DLC Assetto Corsa Ferrari 70th Anniversary Pack.

Con questo pacchetto celebrativo, i giocatori possono scegliere tra una selezione di sette delle vetture Ferrari più rappresentative mai prodotte dall’azienda italiana durante la sua gloriosa storia, che ora si uniscono alla straordinaria serie di modelli Ferrari già disponibili in Assetto Corsa.

Le macchine presenti nel DLC “Ferrari 70th Anniversary Pack”:

  • Ferrari 250 GTO del 1962
  • Ferrari 330 P4 del 1967
  • Ferrari 312/67 del 1967
  • Ferrari GTO del 1984
  • Ferrari F2004 del 2004
  • Ferrari 812 Superfast del 2017
  • Ferrari SF70H. del 2017.

250 (1)
288 (11)
312 (5)
330 p4 (15)
F2004 (3)

Condividi questo articolo


L’articolo Assetto Corsa, su Steam c’è il Ferrari 70th Anniversary Pack sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Assetto Corsa, su Steam c’è il Ferrari 70th Anniversary Pack

Assetto Corsa, sondaggio per una Ferrari su nuovo dlc

Assetto Corsa si arricchirà con un nuovo dlc per celebrare i 70 anni della Ferrari. L’espansione si chiamerà Pack Ferrari 70° Anniversario e sarà disponibile su Pc attraverso Steam, PS4 ed Xbox One in data ancora da confermare ma in arrivo nel periodo autunnale.

Il dlc conterrà una selezione di sette delle auto più iconiche prodotte dalla celebre casa automobilistica di Maranello durante la sua gloriosa carriera che andranno ad aggiungersi alla line-up già disponibile nel gioco.

Ferrari 70th anniversary

Il pack Ferrari 70° Anniversario introdurrà i seguenti modelli:

  • 250 GTO del 1962
  • 330 P4 del 1967
  • 312/67 del 1967
  • 288 GTO del 1984
  • F2004
  • 812 Superfast del 2017

Gli utenti però avranno l’opportunità esclusiva di votare per il proprio modello Ferrari preferito in modo da aggiungerlo nel gioco insieme alle altre auto prodotte dalla casa del Cavallino Rampante.

Ferrari ha permesso di riprodurre nel gioco il modello dell’auto che riceverà la maggioranza dei voti. Per esprimere la propria preferenza potete andare qui. Ecco, infine, le opzioni, sono ben 22 i modelli in lizza. Il più votato entrerà nel dlc:

  • 430 Scuderia – 2007 road
  • 458 Challenge – 2010 racing
  • 360 Challenge – 2004 racing
  • Testarossa – 1984 road
  • 250 Testarossa – 1957 racing
  • 312P – 1969 racing
  • 512M – 1970 racing
  • F355 F1 Spyder – 1997 road
  • F50 – 1995 road
  • 360 GT – 2002 racing
  • 575 GTC – 2003 racing
  • Enzo Ferrari – 2002 road
  • F1 2007 – 2007 F1
  • F1 2017 – 2017 F1
  • Ferrari 641 – 1991 F1
  • 360 Modena – 1999 road
  • 312 T4 – 1979 F1
  • F333 SP – 1994 prototype
  • 550 Maranello – 1996-2002 road
  • F1-2000 – 2000 F1
  • F12 TDF – 2015 road
  • 488 GTE – 2017 racing

Condividi questo articolo


L’articolo Assetto Corsa, sondaggio per una Ferrari su nuovo dlc sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Assetto Corsa, sondaggio per una Ferrari su nuovo dlc

Digital Bros acquisisce Kunos Simulazioni per 4,3 milioni di dollari

Digital Bros ha annunciato per mezzo di una nota stampa di aver avviato l’acquisizione di Kunos Simulazioni, lo studio romano dell’acclamatissimo Assetto Corsa. Titolo che ha venduto quasi 1,5 milioni di copie tra Pc e console.

Le versioni console di Assetto Corsa erano già state pubblicate da 505 Games (divisione del gruppo italiano Digital Bros. che si occupa di publishing), ma oggi arriva un passo che decisamente ha le sembianze di un fulmine a ciel sereno.

I termini economici dell’accordo prevedono l’acquisizione del 100% delle quote societarie dai due soci fondatori Stefano Casillo e Marco Massarutto dietro il pagamento di 4.341.500 euro.

Parte della cifra sarà pagata tramite emissioni di nuove azioni di Digital Bros, ossia i cofondatori di Kunos Simulazioni otterranno delle quote di Digital Bros. Da sviluppatori indipendenti a publisher. E comunque più dettagli li trovate qui e qui.

Da ora in poi, dunque, Digital Bros. potrà usare il marchio Assetto Corsa, ben posizionato sullo scenario internazionale di simulazioni di guida.

Sicuramente un’operazione importante che permetterà al publisher italiano di sfruttare un brand davvero molto forte (magnetico) ed investire su seguiti, porting o altro ancora.

AssettoCorsa_Partnership_003

Condividi questo articolo


L’articolo Digital Bros acquisisce Kunos Simulazioni per 4,3 milioni di dollari sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Digital Bros acquisisce Kunos Simulazioni per 4,3 milioni di dollari

I migliori giochi italiani del 2016

Il 2016 è ormai dietro le spalle ma al tempo stesso è passato via da poco. Ecco quindi il primo di una serie di nostri speciali sui migliori giochi del 2016. Iniziamo i nostri Goty con il Miglior gioco italiano dell’anno appena passato.

Cinque i candidati, uno solo – ovviamente – il vincitore e come potrete vedere i titoli spaziano dallo sport alle corse automobilistiche (anche futuristiche) alle avventure grafiche sia in 2d che in 3d che sembrano essere un nuovo punto di inizio per il made in Italy. Buona lettura.

Ecco le nostre scelte (nei titoli abbiamo linkato le rispettive recensioni):

tavola-disegno-5

5) ACTIVE SOCCER 2DX

Il piccolo Active Soccer 2DX ci ha convinti. Di fronte al flop catastrofico di Kick Off Revival che avrebbe dovuto riportare il calcio vecchio stile in auge, è arrivata ugualmente grazie al titolo italiano un titolo calcistico indie di grande spessore.

Il gameplay è il punto cardine del titolo firmato da Gianluca Troiano che mixa sapientemente Kick Off 2 e Sensible World of Soccer oltre ad avere sfumature, sul campo, di Sierra Soccer.

Carriera infinita e possibilità di progredire con un team piccolo facendolo diventare un colosso oltre ad altre tante modalità ed al multiplayer rendono Active Soccer 2DX un gioco interessante non solo per nostalgici del calcio all’antica ma anche per chi vuole svagarsi dai ritmi di Fifa 2017 e PES 17.

4) OCCULTUS: CABALA MEDITERRANEA

occultus L

Sylphe labs, una piccola software house indie palermitana, ha pubblicato la scorsa estate Occultus: Cabala Mediterranea, un ottima avventura grafica punta e clicca in prima persona ambientata in una Palermo di inizio ‘900 reinventata.

Un ottimo mix tra puzzle, enigmi e storia fanno di Occultus un ottimo titolo soprattutto per gli amanti delle avventure punta e clicca vecchio stile. A questo aggiungiamo anche un’ottima grafica ed un comparto artistico notevole ed il gioco è fatto. Il gioco ha meritato ampiamente la candidatura a miglior titolo italiano.

3) REDOUT

redout-g

Il Made in Italy 2016 si è basato molto sui titoli di corse automobilistiche. Redout, firmato da 34BigThings è un racing futuristico alla WipeOut per intenderci dove – complice anche una interessante modalità Carriera – è possibile sfrecciare su diverse classi di navicelle (migliorabili ed aggiornabili) a levitazione magnetica capaci di andare senza problemi ad oltre 800 km all’ora in circuiti avveniristici che mostrano il decadimento della Terra nel ventiseiesimo secolo ma anche in altre ambientazioni, da quelle ghiacciate a quelle desertiche de Il Cario.

Di recente è stato anche aggiornato con una nuova ambientazione ad Europa (uno dei satelliti di Giove) che ha aggiunto 5 nuovi circuiti ed altri eventi che fanno aumentare il numero delle gare da svolgere nella Carriera. Ovviamente c’è anche il supporto per la Realtà Virtuale. E questo non fa che aumentare i motivi per averlo candidato: è un titolo che coniuga gameplay ed ottime soluzioni tecniche.

2) THE TOWN OF LIGHT

The Town of Light 26102013c

Un’avventura dai toni psicologici e dai temi molto pesanti. The Town of Light merita senza dubbio non solo di essere ricordato ma anche di essere candidato ai nostri GOTY per il miglior gioco italiano.

LKA.it ha svolto un lavoro esemplare sia dal punto di vista tecnico che da quello narrativo raccontando col proprio gioco i disagi, le fobie, le paure di una giovane ricoverata in un ospedale psichiatrico nel periodo Fascista. La follia viene trattata con tatto dagli autori del gioco. A noi non resta che alzarci ed applaudire.

tavola-disegno-4

1) And winner is… ASSETTO CORSA

Assetto corsa 3103 1

Kunos Simulazioni ha pubblicato quest’anno la versione console di Assetto Corsa, titolo automobilistico da urlo già su Pc che si è confermato anche su PS4 ed Xbox One. Un sempre crescente numero di auto e circuiti presenti, nonché eventi e competizioni da fare rendono Assetto Corsa un gioco da avere.

Per non parlare della parte tecnica sempre molto ma molto apprezzabile oltre al continuo lavoro degli sviluppatori per limare e migliorare qua e la anche dal punto di vista del gameplay.

Se l’Italia è una delle patrie mondiali dell’automobilismo, il lavoro di Kunos per competenza e passione riesce a confermare questo mito. Anzi, lo concretizza in un videogioco che si rinnova e si espande di stagione in stagione.

Condividi questo articolo


L’articolo I migliori giochi italiani del 2016 sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di I migliori giochi italiani del 2016

I giochi italiani da ricordare nel 2016

Il 2016 si sta chiudendo ed in attesa dei nostri GOTY che divulgheremo nei prossimi giorni, facciamo un piccolo riepilogo dell’anno dal punto di vista dei giochi made in Italy.

Questi 12 mesi sono letteralmente volati con tanti giochi interessanti, alcune delusioni e molte sorprese. Anche gli sviluppatori italiani si sono dati un grosso da fare sfornando titoli anche con poche risorse ma comunque sempre in quantità e qualità maggiore rispetto al recente passato. E questo nostro breve speciale racchiude quelli da ricordare.

Eccoli, in ordine sparso, perché – ripetiamo – la nostra classifica dei migliori, la daremo nei prossimi giorni. In questa nostra carrellata sono presenti anche titoli visti in fase di Early Access attualmente ancora in fase Beta e quindi non recensiti. Inutile dire che il cuore pulsante delle produzioni italiane sia indie. Tante piccole software house si sono messe in luce.

THE TOWN OF LIGHT

The Town of Light 260515 3

Tra i titoli prettamente indie (lo sono quasi tutti), è impossibile non citare The Town of Light, particolare avventura grafica in prima persona ambientata in un ex manicomio di Volterra firmato da LKA.it. Si tratta di un titolo che racconta argomenti delicati quali i trattamenti dei malati di mente in epoca fascista. La buonissima realizzazione tecnica ed i vari flashback ci fanno riflettere ed il nostro voto (piuttosto alto) ci è sembrato meritatissimo per come il gioco abbia saputo trattare l’argomento (in modo elegante) grazie ad una ottima narrativa unita da mani sapienti al gameplay.

OCCULTUS: CABALA MEDITERRANEA

occultus (2)

Le avventure grafiche punta e clicca sono per i giocatori di vecchia data un toccasana. In attesa di “nuovo Monkey Island”, questo 2016 va ricordato per alcuni giochi interessanti e tra questi spunta Occultus: Cabala Mediterranea, firmata dai palermitani di Sylphe labs.

Il gioco, un’avventura punta e clicca in “prima persona” ci porta all’inizio del ‘900 in una Palermo reinventata dove il protagonista, sulle tracce del proprio nonno (un antiquario della città) che viene rapito in modo piuttosto strano e rocambolesco.
Tanti enigmi interessanti, location ben disegnate ed evocative (soprattutto per chi è palermitano) nonché ed una storia investigativa articolata, Occultus ci fa fare un viaggio in una Palermo immaginata che comunque fu uno dei crocevia culturali più importanti d’Europa fino a poco meno di 100 anni fa. Il tutto condito da una direzione artistica davvero niente male. Da provare. Il titolo è uscito di recente anche su Zodiac e gode di una edizione internazionale curata da Microids.

LANTERN

lantern-nuovo-gioco-storm-in-teacup

Tra i giochi più “eterei” in assoluto di questo 2016 figura senza dubbio Lantern. Titolo sviluppato da Storm in a Teacup, team già famoso per aver realizzato nel recente passato N.E.R.O.

E’ un’avventura da colorare: si controlla (appunto) una lanterna attraverso le quattro stagioni di altrettanti grandi mondi ambientati nel Giappone antico. Una lanterna di luce che dà e porta la vita all’area circostante. Non c’è una vera e propria sfida in Lantern ma è un viaggio calmo, riflessivo attraverso paesaggi splendidi sia pure a “bassa densità di poligoni” dove il tocco artistico è davvero elevato.

Il nostro viaggio porta luce e vita e sbloccando via via aree sempre più grandi si porterà la speranza in queste suggestive località del Sol Levante. Un viaggio introspettivo che ci induce a riflettere.

ACTIVE SOCCER 2DX

active-soccer-2dx-ps4-c

Poteva mancare il pallone in questo 2016 made in Italy? No di certo. Gianluca Troiano ha così sfornato Active Soccer 2DX in un anno dove il revival di Kick Off di Dino Dini è stato ufficialmente riconosciuto come tra i giochi peggiori di quest’anno.

Active Soccer 2DX, invece, è un titolo molto valido. Non stiamo parlando di un gioco paragonabile minimamente a Fifa o a PES e questo è ovvio, ma di un “terzo incomodo” soprattutto su console Xbox One, PlayStation 4 ed Xbox One sicuramente da tenere in considerazione.

Si tratta di un mix molto ben fatto tra Kick Off 2 e Sensible World of Soccer con presenza di un database di squadre da scegliere molto grande, tante modalità da fare, multiplayer su PS4, modalità Carriera (ci dicono infinita su PS4) ed un supporto sempre costante, senza dimenticare un gameplay “all’antica” in grado di coniugare velocità, varietà e tanto divertimento.

ASSETTO CORSA

assetto Corsa 1 (13)

Assetto Corsa è sicuramente uno dei giochi made in Italy più conosciuti ed apprezzati in tutto il mondo. Dopo l’esordio su Pc l’anno scorso (2015), è giunta l’edizione per console, ovviamente firmata da Kunos Simulazioni. Nondimeno, e non contenti, gli sviluppatori romani hanno anche realizzato un trittico di dlc dedicati alla Porsche. Praticamente delle esclusive guidabili e giocabili solo su Assetto Corsa visto gli accordi tra Kunos e la casa automobilistica di Stoccarda.

Oltre ad essere molto bello, lungo e vario, gli sviluppatori supportano sempre in continuazione il loro gioiello pubblicando anche contenuti che ne aumentano la longevità. Il 2017 è alle porte e sicuramente ci saranno ulteriori novità.

REDOUT

redout-e

Dalle corse su strada a quelle futuristiche, il Made in Italy passa anche da qui. 34BigThings ha uscito fuori dal cilindro Redout, un racing futuristico alla WipeOut per intenderci dove – complice anche una interessante modalità Carriera – è possibile sfrecciare su diverse classi di navicelle (migliorabili ed aggiornabili) a levitazione magnetica capaci di andare senza problemi ad oltre 800 km all’ora in circuiti avveniristici che mostrano il decadimento della Terra nel ventiseiesimo secolo ma anche in altre ambientazioni, da quelle ghiacciate a quelle desertiche de Il Cario.

Di recente è stato anche aggiornato con una nuova ambientazione ad Europa (uno dei satelliti di Giove) che ha aggiunto 5 nuovi circuiti ed altri eventi che fanno aumentare il numero delle gare da svolgere nella Carriera. Ovviamente c’è anche il supporto per la Realtà Virtuale.

LITTLE BRIAR ROSE

LittleBriarRose_03

Torniamo a parlare di avventure grafiche punta e clicca, un genere che assieme a quello delle corse sembra essere particolarmente caro agli autori italiani. Nelle settimane scorse abbiamo parlato di Little Briar Rose che è senza dubbio un gioco da ricordare.

I motivi? Elf Games Works e Mangatar hanno saputo realizzare una piccola perla dal punto di vista artistico con una grafica ispirata alle vetrate davvero di altissima fattura per una rivisitazione della favola dei fratelli Grimm, La Bella Addormentata nel Bosco che vede protagonisti tanti principi (non necessariamente azzurri). Una versione molto gradevole di questa fiaba godibile sia su iOS ed Android che su Pc e Mac. E dire che tutto nacque da una Jam ed è stato portato avanti da due sole persone.

RIDE 2

RIDE 2503

Milestone ha realizzato diversi titoli motoristici interessanti. In autunno è arrivato anche RIDE 2, sequel di quel RIDE che voleva essere il Gran Turismo per le due ruote. Una maggiore cura a livello tecnico con una fisica migliorata e molti dettagli suggestivi nelle varie location (30 in totale) e nella riproduzione di oltre 200 motociclette, Carriera e tante competizioni fanno la fortuna del titolo della software house milanese. Per gli amanti delle due ruote è senza dubbio in titolo da provare.

WHEELS OF AURELIA

wheels-of-aurelia-b

Rimaniamo su strada ma per un’avventura “on the road” molto particolare. Santa Ragione ha pubblicato su Steam nella seconda decade di settembre Wheels of Aurelia. Si tratta di un titolo automobilistico che racconta tante storie attraverso la guida e le relative scelte nei dialoghi.

Il gioco ci offre uno spaccato dell’Italia degli Anni ‘70 col nostro Paese preso dai tumulti degli Anni di Piombo. Lella, la protagonista di Wheels of Aurelia vuole scappare via e lo fa con una sua amica conosciuta la sera prima in una discoteca. La nostra eroina attraversa la Aurelia e farà diversi incontri con dialoghi che spaziano dal calcio, alla formula 1 ma che ci racconta del rapimento Moro e di alcuni temi importanti quali l’aborto e molto altro”. Sicuramente da provare. Il gioco è arrivato di recente anche su Xbox One dopo il suo debutto su Steam e PS Store.

SEBASTIEN LOEB RALLY EVO

Sébastien Loeb Rally Evo 5

Milestone ha diffuso una sua nuova IP quest’anno. Un gioco dedicato ad un mito vivente dell’automobilismo: Sebastien Loeb Rally Evo che permette di ripercorrere alcune tappe fondamentali della carriera del 9 volte campione del mondo di rally, il re degli sterrati.

Fiore all’occhiello è la modalità Carriera che offre decine e decine di eventi e di ore di gameply con quasi 60 vetture di 16 costruttori diversi, 300 km di piste da guidare che riproducono 8 rally, 64 prove speciali e 5 circuiti di RallyCross.

DOOM AND DESTINY ADVANCED

Doom & Destiny Advanced header

Non lo abbiamo ancora recensito, facciamo ammenda, ma dovremmo provvedere in tempi relativamente brevi, non possiamo dimenticare Doom and Destiny Advanced, il sequel di quel Doom an Destiny capace di dissacrare in modo umoristico il mondo dei gdr con molta efficacia.

Abbiamo lungamente provato la versione Early Access a febbraio e ci è sembrato un titolo valido: sulla falsa riga degli omaggi alla Zelda ed alla Final Fantasy con un ottimo gameplay e buonissime battute. Senza dimenticare la vastissima mappa da esplorare ed altro.

GIOCHI IN EARLY ACCESS

Parliamo rapidamente di due giochi usciti in Early Access e quindi già in buona fase di sviluppo. Sono entrambi molto promettenti: RaceCraft e Super Arcade Football. Ma non dimentichiamo Super Cane Magic Zero (altro gdr alla “Zelda” dai toni dissacranti che si avvale della collaborazione del famoso SIO) che è in accesso anticipato dal 2015 e che è sempre in costante aggiornamento.

RACECRAFT

racecraft_quickrace_052_05

E’ arrivato a marzo scorso in Early Access e da allora è stato aggiornato diverse volte con l’aggiunta di alcuni contenuti. A tal proposito, siamo ancora lontani dalla presenza dei contenuti previsti ma gli ultimi aggiornamenti fanno ben sperare per una probabilissima uscita della versione “finale” per l’anno che sta per arrivare.

Racecraft è un titolo di corse automobilistiche firmato da Vae Victis Games che ha come sua grande caratteristica la possibilità di realizzare in modo procedurale diversi tracciati ed ovviamente salvarli. Questo grazie al CAMILLA che permette vari calcoli in 3d capaci di diversificare le piste a seconda di alcuni semplici parametri. Il gioco avrà una modalità Carriera, una Campionato e molto alto altro. Lo abbiamo provato ad aprile e nonostante alcune mancanze ci è sembrato davvero promettente con il CAMILLA che ci ha ricordato il RECS ossia l’editor di Lotus Esprit III, famosissimo titolo che chiuse la trilogia della serie racing di Magnetic Fields per Pc Ms-DOS ed Amiga. La differenza è che qui i calcoli sono infinitamente più pesanti.

SUPER ARCADE FOOTBALL

Calcio on Ice... e perché no?
Calcio on Ice… e perché no?

E’ un gioco di calcio prettamente arcade. Non ha il fuorigioco ed anzi possono essere implementate ulteriori regole che evitino all’arbitro di fischiare falli e così via. Super Arcade Football ha tra le sue caratteristiche un gameplay estremamente elementare ma non per questo poco profondo che rievoca la velocità dei titoli su home computer degli anni ‘90 ma amplia il tutto grazie alla possibilità di effettuare tiri ad effetto particolarissimi capaci di ingannare anche i portieri più forti. Man mano che il titolo si è evoluto, abbiamo notato diverse limature nel gameplay e nei contenuti.

C’è anche il calcio a 5 e le vie della rete sono diventate ancora più varie e spettacolari. Il tutto condito da una visuale dall’alto che amplifica la sensazione “Retro”. In definitiva promette molto bene.

PROGETTI SU KICKSTARTER

Anche Kickstater ha avuto alcune note tricolori. Una così nera da ricordare comunque: Genomia che equivale a scrivere come colossale flop sulla nota piattaforma crowdfunding. Cercavano 150.000 euro, ne hanno raccolti appena 4.742 euro. Visto quello che è trapelato… beh, sarebbero bastati ed avanzati.

Andiamo a progetti più seri: Xydonia e Slaps & Beans.

XYDONIA

Xydonia header

Titolo in fase di sviluppo da Breaking Bytes. Si tratta di uno shoot’em up a scorrimento vecchissimo stile. Ha raccolto più di 25.000 euro a fronte dei 20.000 richiesti. Qui la nostra intervista agli sviluppatori. Il team è formato da Dario Fantini, Walter Samperi e Luca Della Regina, che punta moltissimo su un gioco vecchio stile che però vuole anche affacciarsi alle nuove generazioni.

SLAPS AND BEANS

slaps-beans

Slaps and Beans è il gioco ufficiale dedicato a Bud Spencer e Terence Hill capace di raccogliere su Kickstarter oltre 215.000 dollari. Il gioco sarà un beat’em up con diversi mini-giochi che riprenderà le ambientazioni dei vari film in cui la coppia di attori italiana ha costruito la sua celebrità in tutto il mondo. Trinity Team ha anche annunciato la volontà di fare l’impossibile per far uscire il gioco anche su console.
Di sicuro, oltre alla interessante grafica in Pixel Art avrà anche le canzoni originali degli Oliver Onions che spesso accompagnavano in modo memorabile le scene delle loro pellicole. Slaps and Beans, lo ricordiamo, è “figlio” della demo pubblicata nel 2015 intitolata Schiaffi e Fagioli.

Nel 2017 dovremmo saperne comunque molto, ma molto di più.

Condividi questo articolo


L’articolo I giochi italiani da ricordare nel 2016 sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di I giochi italiani da ricordare nel 2016

Porsche torna nel mondo delle simulazioni automobilistiche con Assetto Corsa; trailer

Dopo oltre 12 anni lontano dal mondo delle simulazioni automobilistiche, il brand Porsche torna grazie ad Assetto Corsa, con tre dlc dedicati.

Il primo di questi dlc è il Porsche Pack Volume 1 che include alcuni dei più iconici modelli mai creati dalla casa di Stoccarda, insieme ai più recenti modelli della line-up Porsche del 2016, con l’obiettivo di offrire il perfetto mix tra auto stradali, hypercar così come GT storiche e attuali e modelli da corsa. Il Pack Volume 1 porterà 7 vetture della casa tedesca ed arriverà il 25 ottobre su Steam ed a novembre su PlayStation 4 ed Xbox One arricchendo il titolo automobilistico griffato Kunos Simulazioni e distribuito da 505 Games.

Oggi, attraverso questa clip, viene presentato il modello 918 Spyder, che racchiude l’essenza del marchio Porsche: combina l’eccellenza tecnologica in tema di corse sportive con quella dell’utilità quotidiana, e le massime performance con il minimo consumo.

Il propulsore montato a bordo è il motore 4,6 litri e otto cilindri che sviluppa una potenza di 608 hp (447 kW). Il motore è una derivazione diretta della power unit del modello di successo RS Spyder che può raggiungere fino a 9,150 rpm. Grazie alla sua configurazione ibrida parallela, la 918 Spyder può essere alimentata nell’assale posteriore sia individualmente dal motore a combustione che dal motore elettrico oppure attraverso le due alimentazioni insieme, con una potenza totale di 887 hp (652 kW).

Questo modello è in grado di passare da 0 a 100 Km/h in meno di 2,6 secondi, con la velocità massima di 345 Km/h.

La 918 Spyder ha completato il giro di 20,6 chilometri sul circuito Nürburgring Nordschleife in meno di sette minuti. Grazie a un tempo esatto di sei minuti e 57 secondi, la super sportscar è incredibilmente scesa di 14 secondi rispetto al precedente record.

Condividi questo articolo


L’articolo Porsche torna nel mondo delle simulazioni automobilistiche con Assetto Corsa; trailer sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Porsche torna nel mondo delle simulazioni automobilistiche con Assetto Corsa; trailer

La versione console di Assetto Corsa riceve tre nuovi dlc, trailer, immagini e lista vetture

Tre dlc tra cui il Japanese Pack arricchiscono la versione console di Assetto Corsa. Il publisher 505 – divisione editoriale del Gruppo Digital Bros – e Kunos Simulazioni ne hanno annunciato la disponibilità ed i contenuti nonché diffuso alcune immagini ed il trailer di lancio  dell’espansione dedicata alle vetture nipponiche.

Questi aumentano il numero delle vetture all’interno dell’eccellente racing approdato su PlayStation 4 ed Xbox One lo scorso 26 agosto.

jdm7-7
jdm8-2
jdm8-4
jdm9-4
jdm023
jdm036
jdm4-7
jdm5-4
jdm5-10
jdm6-1

Ecco la lista completa delle vetture contenute nel Japanese Pack:

  1. Mazda MX-5 2015
  2. Mazda MX-5 CUP
  3. Mazda RX-7 Spirit R + versione tuned
  4. Toyota Supra MK IV + versione time attack e drift
  5. Toyota AE86 Trueno + versione tuned e drift
  6. Nissan 370Z NISMO 2016
  7. Nissan GT-R R34 Skyline V-Spec

Gli appassionati di Assetto Corsa potranno anche aggiungere altre vetture al loro garage grazie all’acquisto del nuovo Prestige Pack che include nove vetture aggiuntive:

  1. Ferrari 488 GTB
  2. Audi R8 V10 Plus
  3. Corvette C7 Stingray
  4. Ford Mustang 2015
  5. Lamborghini Gallardo SuperLeggera
  6. Nissan GT-R Nismo 2014
  7. Toyota GT-86
  8. Audi A1 S1
  9. BMW M4 Coupe

Chi ha prenotato Assetto Corsa dai negozianti aderenti alla campagna pre-order, ottenendo il Performance Pack, potrà aggiungere le rimanenti auto incluse nel Prestige Pack acquistando il Performance Upgrade Pack.

Il Japanese Pack sarà gratuito per i possessori del Season Pass mentre gli altri due dlc non sono inclusi nel Season Pass.

Condividi questo articolo


L’articolo La versione console di Assetto Corsa riceve tre nuovi dlc, trailer, immagini e lista vetture sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di La versione console di Assetto Corsa riceve tre nuovi dlc, trailer, immagini e lista vetture

Assetto Corsa, Recensione PlayStation 4

Arrivato alla sua versione basilare il 16 ottobre 2014, Assetto Corsa fu in origine sviluppato solo per Pc Windows, su base Steam e ne abbiamo parlato approfonditamente. Dopo… Vai all’articolo

L’articolo Assetto Corsa, Recensione PlayStation 4 sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Assetto Corsa, Recensione PlayStation 4

Assettto Corsa, trailer e (tante) immagini del Red Pack; c’è pure la patch 1.7

Come certamente ricorderete, il Red Pack per Assetto Corsa è disponibile su Steam da qualche ora. Vi proponiamo il trailer di lancio della nuova espansione che include sette… Vai all’articolo

L’articolo Assettto Corsa, trailer e (tante) immagini del Red Pack; c’è pure la patch 1.7 sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Assettto Corsa, trailer e (tante) immagini del Red Pack; c’è pure la patch 1.7

Assetto Corsa, un video per la Ferrari F138 a Silverstone

Kunos Simulazioni e 505 Games ci offrono un nuovo scorcio del Red Pack, il dlc che sarà disponibile la settimana prossima per Assetto Corsa. Vediamo in azione la… Vai all’articolo

L’articolo Assetto Corsa, un video per la Ferrari F138 a Silverstone sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Assetto Corsa, un video per la Ferrari F138 a Silverstone

Assetto Corsa si mostra nel nuovo video “Legendary Tracks” e ci presenta i circuiti

“Legendary Tracks” è il nuovo video di Assetto Corsa. La clip di quasi due minuti ci offre una panoramica sui circuiti che il gioco firmato da Kunos Simulazioni… Vai all’articolo

L’articolo Assetto Corsa si mostra nel nuovo video “Legendary Tracks” e ci presenta i circuiti sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Assetto Corsa si mostra nel nuovo video “Legendary Tracks” e ci presenta i circuiti