Torchlight III ha una data di lancio – IlVideogioco.com

Torchlight III ha una data di lancio. Il terzo capitolo della serie ARPG (action gdr) debutterà il 13 ottobre su Pc, PS4 ed Xbox One. La versione Switch arriverà entro fine anno. Lo hanno annunciato Perfetct World Entertainment ed Echtra Games comunicando anche il prezzo: 39,99 euro. Ai giocatori che Read more…

Children Of Morta disponibile su PS4 e Xbox One

L’acclamato indie Children Of Morta è stato ufficialmente rilasciato su PS4 e Xbox One. Dopo essere arrivato su Pc (qui la nostra recensione) lo scorso tre settembre, l’action gdr di Dead Mage ha riscosso un ottimo successo, e si prepara ad arrivare anche su Switch, seppur in ritardo.

Il titolo è disponibile sugli store digitali di PS4 e Xbox One al prezzo di 21,99 euro. Grazie a una partnership con Merge Games, le edizioni retail delle versioni per console saranno invece disponibili a partire dal 22 novembre. Già aperti i pre-order a 29,99 euro per le versioni PS4 e Xbox One e a 34,99 per quella Switch. Gli amanti delle edizioni limitate pregiate, ci saranno le edizioni Signature per PS4 e Switch, che includeranno un’artbook tascabile, spille smaltate e altro ancora al prezzo, rispettivamente, di 44,99 e 50 euro.

Qui il trailer di lancio ufficiale su console. Buona visione.

IL GIOCO

Children of Morta è un gdr d’azione dove lo sviluppo dei personaggi è in stile roguelite: non si giocherà nei panni di un solo individuo, bensì in quelli di un’intera famiglia di straordinari eroi. Come ogni hack ‘n’ slash che si rispetti, i giocatori affronteranno senza sosta orde di nemici in grotte, lande e dungeon generati proceduralmente guidando la famiglia dei Bergson, con tutti i loro difetti e le loro virtù, nella lotta contro la Corruzione che avanza.

Children Of Morta

CARATTERISTICHE CHIAVE

  • Stile di gioco. Dal punto di vista del gameplay, il gioco si presenta come un mix unico tra gdr d’azione e avventura, roguelite e hack’n’slash. Salendo di livello sarà possibile sviluppare non solo i personaggi individualmente, ma anche l’intera famiglia. La morte non sarà mai permanente e si potrà sempre cambiare membro della famiglia tra un’esplorazione e l’altra.
  • Storia. La storia è ambientata in una terra lontana, ma tratta di emozioni e temi a tutti molto famigliari: amore e speranza, desiderio e incertezza, persino perdita e sacrifici che, in ultima istanza, si è disposti a compiere per i propri cari. In fin dei conti, la storia narra di una famiglia di eroi che contrastano valorosamente la soverchiante oscurità.
  • Esplorazione dei dungeon. Tutti i dungeon nel gioco saranno generati proceduralmente, per cui la loro struttura varierà a ogni avventura. Potranno esserci da due a quattro livelli per ciascuno, e alla fine si troverà un boss unico. Sarà sempre possibile fare ritorno nei dungeon già esplorati per ottenere esperienza extra o per completare tutte le missioni secondarie.
  • Personaggi e abilità. Attacchi a distanza, incantesimi, parate, stordimenti, schivate e abilità passive saranno tutti a disposizione del giocatore per essere scoperti, sbloccati e potenziati. Si potrà scegliere tra sei diversi membri della famiglia, ognuno con il proprio arsenale di abilità. Il padre, John, è un guerriero protettivo armato di spada e scudo. La figlia maggiore, Linda, è un’arciera dalla mira letale. Kevin è un combattente silenzioso che si serve di daghe mortali. Lucy è una maga del fuoco vivace e impavida. Mark, invece, è un guerriero riflessivo che predilige l’uso delle arti marziali. E Joey, infine, ama ridurre in polvere i suoi avversari con il suo martello.
  • Stile artistico. Una combinazione di pixel art realizzata a mano e animazioni fotogramma per fotogramma, il tutto unito alle più moderne tecniche di illuminazione, prenderanno vita per creare lo splendido e pericoloso mondo di Children of Morta.

L’articolo Children Of Morta disponibile su PS4 e Xbox One proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Yaga, è possibile prenotare l’action RPG

Versus Evil e Breadcrumbs Interactive hanno annunciato oggi l’apertura delle prenotazioni per il gioco di ruolo e azione, Yaga. Questo sarà disponibile a novembre per Pc tramite Epic Games Store ed arriverà anche su PS4, Xbox One e Switch.

Prenotando il titolo su Epic Games Store è possibile ottenere uno sconto del 20% sul gioco, la colonna sonora e il Bad Luck Bundle.

I tre contenuti sulla piattaforma digitale di Epic con uno sconto del 20% sono:

  • Il gioco principale – 24,99 dollari.
  • La colonna sonora ufficiale – 7,99 dollari.
  • Bad Luck Bundle – Un pacchetto con il gioco principale e la colonna sonora – 29,99 dollari.

La narrativa cupa e l’esperienza di gioco di ruolo e azione di Yaga raccontano la storia di Ivan, un fabbro con un solo braccio incredibilmente sfortunato, che dovrà affrontare alcuni compiti impossibili affidatigli dallo zar. Nel frattempo la strega misteriosa, Baba Yaga, veglia sul destino di Ivan mentre lui affronta una serie di mostri e leggende nefaste, ispirate ai racconti popolari slavi.








I giocatori affronteranno questo mondo sotterraneo ricco di bestie e abomini con una varietà di armi che potranno costruire sfruttando il sistema di creazione di Yaga, arrivando così a forgiare martelli dei fulmini, forconi uncinati e altre armi da mischia letali.

Il gioco include una colonna sonora hip-hop dai ritmi rumeni creata dai Subcarpați e accompagnata da splendide animazioni 2d disegnate a mano. I giocatori potranno sfruttare una combinazione di talismani, oggetti magici, benedizioni, vantaggi e maledizioni per influenzare le azioni di Ivan. Saranno anche disponibili più finali ed esiti per le missioni, per non citare i segreti nascosti che consentiranno di rigiocare più volte a Yaga.

Steve Escalante, direttore generale di Versus Evil, ha detto:

La miscela unica di meccaniche GDR e rogue-like di Yaga, combinata con la sua grafica accattivante, lo rendono un gioco difficile ma assolutamente avvincente. Scoprire un GDR d’azione con una ricca tradizione slava ed esplorare la storia del gioco saranno altri due elementi distintivi di Yaga. Non vediamo l’ora che i giocatori possano provare Yaga questo novembre.

Versus Evil ha condiviso un altro video dedicato a un nemico del gioco. Questa volta è il turno di Nightingale il brigante.

Mezzo uomo, mezzo uccello, Nightingale è un brigante che vive in un nido gigante tra le chiome degli alberi della foresta. Nightingale assalta i passanti ignari, sottraendogli le loro ricchezze o la loro vita. Fate attenzione, perché è veloce, agile e può attaccare dalla distanza.

SUL GIOCO

In una celebre leggenda russa, Il’ya Muromets è una figura eroica ed epica. In una missione per raggiungere Kiev, Il’ya ha dovuto attraversare la foresta di Briansk. Il sentiero era incolto e Solovei Rakhmatich, noto anche come Nightingale, uccideva chiunque passasse di lì. Nightingale era conosciuto per il suo potente richiamo, in grado addirittura di abbattere gli alberi e uccidere gli uomini. Il’ya riuscì a sopravvivere al potente richiamo di Nightingale, scagliò una freccia verso il suo nido e si avventò su di lui catturandolo. I figli umani di Nightingale cercarono di liberarlo, ma Il’ya li uccise tutti. Il’ya portò Nightingale al cospetto del principe per poi decapitare questo brigante mezzo uomo, mezzo uccello. Ma tutto ciò non è mai accaduto nel mondo di Ivan. Il leggendario guerriero Il’ya è distante e Nightingale è a piede libero. Riuscirà un semplice fabbro a fronteggiare un avversario tanto impegnativo?

L’articolo Yaga, è possibile prenotare l’action RPG proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Sparklite, annunciata la data di uscita

In seguito all’annuncio dello scorso marzo, che ne ha svelato l’esistenza alla community, l’action gdr roguelite Sparklite ha finalmente una data di uscita, fissata al prossimo 14 novembre. Il titolo, sviluppato da Red Blue Games, arriverà su Pc, PS4, Xbox One e Switch, dove sarà acquistabile al prezzo consigliato di 24,99 euro.

A comunicarne l’uscita ufficiale è Merge Games, che si occuperà della distribuzione e che ha aggiunto la futura disponibilità di una demo grazie al riscontro a livello di interesse avvenuto con circa 15.000 utenti, che hanno aggiunto il gioco nella loro wishlist (su Steam in questo caso).

Qui il nuovo trailer. Buona visione.

IL GIOCO

Ogni cosa nel mondo è tenuta insieme dalla Sparklite…La forza vitale del pianeta che gli abitanti hanno imparato a incanalare per utilizzarla a proprio vantaggio. Può essere controllata o utilizzata per avere un sovraccarico di potere con gravi conseguenze. Il “Barone” ha ideato un piano per estrarre il nucleo della Sparklite della terra. Egli estrae la Sparklite e la utilizza per ricaricare le sue potenti macchine da guerra, ma l’inquinamento provato dagli scarti di Sparklite sta danneggiando il mondo.

Gli animali sono diventati dei mostri violenti e tutti gli ecosistemi stanno piano piano marcendo. Ma il mondo ha una difesa naturale nel nucleo della Sparklite. A intervalli regolari il nucleo causa una interruzione che riorganizza il mondo, ostacolando così gli sforzi del Barone. Se riuscirà a mettere le mani sul nucleo, otterrà il potere di creare un nuovo mondo dove avrà il totale controllo.

Il giocatore vestirà i panni di Ada, l’eroina che dovrà viaggiare in ogni parte del mondo per bloccare i siti di scavo del Barone, abbassare le sue difese e cercare di fermarlo prima che sia troppo tardi.

CARATTERISTICHE CHIAVE

  • Grafica mozzafiato – Intricata estetica pixel art ispirata ai classici retrò.
  • Colonna sonora originale – Colonna sonora ispirata al GameCube del compositore Dale North (Wizard of Legend).
  • Un mondo da esplorare – Cinque bellissimi biomi generati proceduralmente
  • Un’arsenale da inventare – Il giocatore dovrà inventare gadget per risolvere enigmi e sconfiggere i nemici.
  • Battaglie con i boss – Bisognerà affrontare la Baron Mining Corp e i suoi formidabili Titan gremlin.
  • Incontri con la gente del posto – Sarà possibile fare amicizia con la gente di Geodia, che potranno aiutare nella costruzione del proprio Rifugio.

L’articolo Sparklite, annunciata la data di uscita proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Underworld Ascendant debutta oggi su PS4

Dopo l’esordio su Pc del novembre scorso, Underworld Ascendant approda oggi su PS4. L’action RPG firmato dallo studio indie OtherSide Entertaiment e diffuso dal publisher 505 Games è, quindi, disponibile sull’ammiraglia Sony in formato digitale al prezzo di 29,99 euro.

La versione Xbox One arriverà a breve ma non è stata specificata ancora la data di lancio. Per l’occasione è stato diffuso il trailer di lancio per l’edizione PS4. Buona visione.

 

Underworld Ascendant è un RPG fantasy che sfida i giocatori a trovare soluzioni creative all’interno di un modo sandbox completamente interattivo. Gli appassionati potranno combinare decine di opzioni: combattimento, strategie stealth e abilità magiche che lasciano la possibilità di sviluppare uno stile di gioco personale e unico, escogitando piani ingegnosi per superare tutte le sfide che incontreranno mentre attraversano l’Abisso dello Stige.

La versione console del gioco conterrà al lancio tutti gli aggiornamenti già disponibili per l’edizione Pc, inclusi tutti i miglioramenti delle meccaniche di gioco realizzate sulla base dei feedback degli appassionati raccolti fin dal lancio, lo scorso anno. Contenuti e funzionalità di gioco aggiuntivi saranno anche loro disponibili, offrendo ai giocatori delle versioni console nuove missioni, nuovi nemici, nuovi oggetti e molto altro ancora.

TRA GLI AGGIORNAMENTI INCLUSI IN UNDERWORLD ASCENDANT



Sistema di salvataggio

OtherSide ha completamente rivoluzionato il sistema di salvataggio del gioco, grazie ai feedback raccolti dagli utenti Pc. Ora infatti sarà possibile salvare i propri progressi durante pressoché tutto il corso del gioco, senza per questo rinunciare alla funzione di respawn,

Il viaggio di gioco

Il mondo di gioco è ora strutturato come una serie di livelli interconnessi, accessibile attraverso la Grand Staircase. Il flusso delle missioni è ora principalmente incentrato sui contenuti narrativamente più importanti, sia nuovi che pre-esistenti, consentendo allo stesso tempo, però, al giocatore di esplorare liberamente l’ambiente e di affrontare le missioni secondarie opzionali.
Ora sarà anche possibile raggiungere più rapidamente le profondità inferiori dell’Abisso nella progressione generale.

Nuovi contenuti

Saranno disponibili anche una serie di NPC che offriranno ai giocatori numerosi vantaggi; tra questi Shambler Meridian, Deep Elf Severn, Dwarf Quater, Outcast Dahlia e Outcast Fane. Nuove missioni sono state introdotte per ciascuno degli NPC elencati. Tra i vantaggi derivati dall’inserimento dei nuovi NPC è incluso anche un mercante che offre manufatti magici di alto profilo (armi e armature) e nuove formule runiche in grado di rivelare aree nascoste e covi segreti. Saranno inoltre disponibili molti nuovi oggetti, armi e armature.

Competenze e abilità

Il sistema di combattimento è stato rielaborato in modo da risultare più coinvolgente e strategico, grazie a nuove competenze avanzate ora immediatamente accessibili e all’integrazione di elementi nuovi come l’attacco con spinta.

Anche il comparto magico è stato migliorato con l’aggiunta di nuovi incantesimi e altre rune. Questo permette ai giocatori di sperimentare un maggior numero di incantesimi personalizzati.

Infine, i miglioramenti apportati alla furtività e alla reattività dei nemici all’esposizione alla luce hanno affinato la giocabilità in modalità stealth.

Performance e IA

Il movimento dei personaggi è ora più fluido e l’IA dei nemici è stata aggiornata per migliorarne il comportamento, garantendo reazioni più in sintonia con le scelte dei giocatori, il pathfinding e l’efficacia nei combattimenti.

L’IA dei nemici ora progredisce anche in varietà e difficoltà man mano che il giocatore si addentrerà nelle oscurità dello Stygian Abyss.

L’articolo Underworld Ascendant debutta oggi su PS4 proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Warhammer: Chaosbane, trailer sulla storia

L’esordio di Warhammer: Chaosbane è dietro l’angolo. Bigben ci mostra il trailer sulla storia oscura dell’action RPG in arrivo il 4 giugno su Pc, PS4 ed Xbox One. Chi, però, ha la Magnus Edition potrà giocarlo dal 31 maggio.

Conosciamo la storia del mondo di gioco. Il mese scorso, ricordiamo, è stato protagonista di una nuova closed beta.

In partnership con Ankama, compagnia di animazione del Nord della Francia conosciuta specialmente per Dofus e Wakfu, Bigben ed Eko Software hanno creato questo story-trailer per Warhammer: Chaosbane. È arrivato il momento di unirsi alle forze dell’Impero e respingere le avanzate del Chaos in un mondo sull’orlo del baratro.

Ecco la clip, lunga quasi due minuti.

LA STORIA

In un’era senza legge e piena di disperazione l’Impero dell’Uomo giace in rovina, fatto a pezzi dalla guerra civile e dilaniato da carestie e pestilenze. E fu così che, nell’anno 2301, un signore della guerra Kurgan di nome Asavar Kul unì le tribù del Chaos per partire in guerra contro i regni degli uomini. Gli invasori entrarono nelle lontane terre di Koslev saccheggiando la più grande città della zona, Praag. Ma nell’ora più buia dell’Impero, un nobiluomo del sud chiamato Magnus spinse i popoli dell’Impero a resistere agli invasori.

L’armata Imperiale marciò alla volta della capitale di Kislev per salvare il suo popolo in una furiosa battaglia contro l’esercito di Kul fuori dalle mura della città. Aiutato da potenti eroi accorsi da ogni latitudine, Magnus sconfisse Kul in combattimento, e le orde del Chaos si dispersero nel vento. Benedetto dagli dei e proclamato come vero Imperatore, Magnus torno a Nuln in trionfo. Ma mentre il Vecchio Mondo celebrava la vittoria di Magnus, gli Dei Oscuri pianificavano la loro vendetta.

Primo action RPG a svolgersi nel mondo di Warhammer, Warhammer: Chaosbane invita i giocatori ad immergersi nel Vecchio Mondo, ancora segnato dalla Grande Guerra contro il Chaos – sanguinoso conflitto svoltosi parecchi anni prima. I giocatori vestiranno i panni di umani, alti elfi, elfi silvani oppure dei nani, e scopriranno diverse iconiche località come la città di Praag, oppure ancora Nuln, capitale dell’Impero al tempo in cui Chaosbane è ambientato.

L’articolo Warhammer: Chaosbane, trailer sulla storia proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Monster Hunter World: Iceborne, l’espansione ha una data di lancio

Nel corso di una live speciale su Monster Hunter World: Iceborne, Capcom ha reso noti nuovi dettagli sull’attesissima espansione.

L’uscita è prevista per il 6 settembre su PS4 ed Xbox One. Seguirà la versione per Pc il prossimo inverno. Molti dettagli sono stati rivelati nel corso della diretta, incluso un first look.

Tra le altre, sono state rese pubbliche informazioni relative a: nuove ambientazioni glaciali, nuovi mostri, opzioni di gioco, di acquisto e pre-ordine per console e gli ultimi aggiornamenti relativi a Monster Hunter: World.

La nuova espansione, Iceborne, sviluppa sotto molti aspetti il gioco originale (qui recensito), Monster Hunter: World, a partire da una nuova storia che riprende le fila della vicenda principale e conduce i cacciatori in una nuova regione chiamata Hoarfrost Reach. Il terreno innevato offre un ecosistema molto diverso da quello del gioco principale e si espande progressivamente con lo svilupparsi della storia. Iceborne introdurrà la regione più vasta mai vista prima d’ora nel gioco, offrendo ai cacciatori un enorme quantità di nuovi contenuti, con addirittura un numero maggiore di missioni rispetto al titolo originale.

TRAILER D’ANNUNCIO

ALCUNE NOVITA’ DI MONSTER HUNTER WORLD: ICEBORNE

L’espansione, inoltre, introduce il nuovo livello di difficoltà “Master Rank”, che propone nuovi e vecchi mostri al massimo della loro ferocia. Il freddo estremo è anche l’ambiente perfetto per il proliferare di nuovi nemici resistenti ai climi più rigidi, come la viverna cornuta Banbaro e il Beotodus, letale per la sua capacità di muoversi velocemente sotto il manto nevoso.
Questi si uniscono al ritorno di alcuni “fan favorite”, come il fulmineo Nargacuga che torna sulla scena con alcuni pericolosissimi assi nella manica aggiunti ai suoi fatali attacchi, andando ad ingrossare le fila di mostri in Monster Hunter: World. A guidare il branco dei nuovi mostri di Iceborne c’è il misterioso Velkhana, un drago anziano dai potenti attacchi di ghiaccio che rappresenta una minaccia pervasiva nella nuova struttura narrativa del gioco.

Per preparare i giocatori alle intense missioni di caccia introdotte con l’espansione, sono state implementate numerose opzioni di gioco, in modo da ampliare l’arsenale e le capacità combattive dei cacciatori, permettendo così l’ideazione di nuove strategie di caccia.

La fionda può ora essere usata mentre l’arma principale (di qualsiasi tipo) è sguainata, ed è inoltre stata potenziata con nuove estensioni, come il “Rampino Artiglio” – che permette di aggrapparsi ai mostri con un maggiore controllo dei movimenti – e la “Scoppio Fionda” che invece permette di sparare un colpo potente per stordire i mostri! Infine, ognuno dei 14 tipi di armi riceverà nuove combo e nuovi elementi, garantendo una profondità di combattimento ancora maggiore.







Per giocare all’espansione è necessario possedere il gioco base. I possessori di Iceborne potranno godersi fin da subito alcune nuove aggiunte, come le estensioni per la Fionda e gli aggiornamenti delle armi, ma per iniziare le missioni dell’espansione sarà necessario completare la storia del gioco principale ed essere almeno al grado cacciatore 16. Sono disponibili svariate opzioni di acquisto su console, sia per i nuovi giocatori che per i veterani, e preordinando il gioco si riceverà un esclusivo Stile Armatura bonus “Yukumo Series”. Chi ha già il gioco base potrà acquistare l’espansione Monster Hunter World: Iceborne in digitale al prezzo di 39.99 euro.
È inoltre disponibile una versione Digital Deluxe che oltre all’espansione include anche un Deluxe Kit dlc, contenente una serie di oggetti cosmetici, al prezzo di 49.99 euro. Per i nuovi arrivati la scelta migliore è il Monster Hunter World: Iceborne Master Edition, versione che contiene sia il gioco base sia l’espansione Iceborne, disponibile in versione fisica o digitale.

PROVA GRATUITA FINO AL 20 MAGGIO



Per i giocatori che non hanno ancora provato Monster Hunter: World, ora è il momento perfetto per tuffarsi nel gioco prima dell’espansione. Una versione gratuita di prova – che offrirà l’opportunità di provare una varietà di missioni, craftare e potenziare l’equipaggiamento e partecipare al multiplayer cooperativo con i possessori del gioco – è disponibile su PS4 fino al 20 maggio. Qualsiasi progresso di gioco salvato può essere trasferito al gioco principale, quindi i nuovi giocatori sono incoraggiati a iniziare la loro battuta di caccia prima dell’arrivo dell’espansione.

L’ULTIMO AGGIORNAMENTO CELEBRA NERGIGANTE



Nel frattempo, per gli attuali giocatori di Monster Hunter: World su console, l’ultimo aggiornamento di contenuti per il gioco di base celebrerà il ferocissimo Nergigante che finalmente apparirà nella versione Temprata per un tempo limitato, da domani, 11 maggio. Il completamento di questa sfida estrema sbloccherà la potente armatura Nergigante γ (gamma). Inoltre, un tema dinamico con il feroce mostro, completo di icone di sistema dal look devastato e il tema principale del gioco “Stars at Our Backs” come musica di sottofondo è ora acquistabile digitalmente su PS4 per 2,99 euro.

L’articolo Monster Hunter World: Iceborne, l’espansione ha una data di lancio proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Annunciato Warhammer 40.000: Inqisitor – Prophecy

Neocore Games continua a lavorare sull’universo di Warhammer 40.000: Inquisitor. Lo sviluppatore ha annunciato Prophecy.

Si tratta di una nuova espansione stand-alone dell’action rpg che sarà disponibile dal prossimo 28 maggio su Pc e che uscirà lo stesso giorno di Martyr 2.0. Il prezzo sarà di 24,99 euro mentre chi ha già Martyr avrà il 30% di sconto per un periodo limitato. Gli utenti PS4 ed Xbox One potranno godere del gioco successivamente.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

  • Nuova classe: giocate come un Inquisitore Tech-Adept. Evocate e potenziate le unità per aiutare a sconfiggere i nemici e completare le indagini. Questa nuova classe dell’evocatore include nuove abilità e meccaniche uniche, un albero delle abilità unico e varie nuove build per il combattimento in mischia ed a distanza.
  • Nuova campagna: la storia di Inquisitor – Martyr prosegue in tre nuovi capitoli, con uno incentrato esclusivamente sul Tech-Adept, poiché la sua storia si lega lentamente alla trama principale.
  • Nuovi ambienti: i giocatori possono scoprire enormi monasteri, fabbriche pericolose, deserti implacabili e mondi spietati inghiottiti da lava e vulcani.
  • New Enemy Races: Inquisitor – Prophecy aggiunge gli Eldar ei Tiranidi come nuove razze nemiche.
  • Nuove meccaniche di gioco: si baserà sull’aggiornamento dell’Inquisitor – Martyr 2.0, portando un nuovo level cap del gioco base, un loot-system ridisegnato ed il suo nuovo end-game, la modalità campagna cooperativa, nuovi oggetti e molto più veloce, il gameplay basato su ARPG per l’espansione stand-alone.

 

L’articolo Annunciato Warhammer 40.000: Inqisitor – Prophecy proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Grim Dawn, l’espansione Forgotten Gods arriva il 27 marzo

Forgotten Gods, la nuova espansione maggiore di Grim Dawn ha una data di lancio. Uscirà il 27 marzo al prezzo di 15,99 euro. Lo rende noto Crate Entertainment, sviluppatore e publisher dell’eccellente hack and slash che ricorda molto in alcune sue dinamiche Titan Quest.

In Forgotten Gods, i giocatori viaggeranno oltre i confini dell’Impero di Erulan attraversando sabbie infuocate, oasi lussureggianti e deserti vulcanici per raggiungere le rovine battute dal sole di una città che cela tanti segreti che non dovrebbero essere svelati.

Le fiamme di un odio dimenticato sono state riaccese nel reame di Eldritch e seminano il terrore anche tra gli stessi stregoni.

QUALCHE NUMERO COMPARATIVO

Ecco una tabella riepilogativa sui numeri di questa espansione, del gioco liscio e dell’espansione precedente Ashes of Malouth. I dati sono interessanti e riguardano gli oggetti unici, oggetti appartenenti a set, mostri infrequenti, boss, segreti, note del lore, km quadrati  ed altri dati.

SHATTERED REALM

Si tratta di una inedita modalità di gioco, ricca di loot ad altissimo livello ma anche di sfide altrettanto impegnative, destinata a farsi sempre più difficile (anche grazie ad adeguati mutators) a mano a mano che il giocatore scende sempre più in profondità nel labirinto metafisico del Cairn. A tale dungeon si accederà tramite un nuovo png, Mazaan The Keeper of Portals, responsabile dei portali d’accesso al reame e servo del Dio Stregone Bysmiel.

LA NUOVA CLASSE: L’OATHKEEPER

Si tratta di un guerriero sacro, un guardiano di tombe e un crociato zelante. L’Oathkeeper è una figura capace di servire l’umanità come di combatterla, dato che i loro poteri derivano dai Witch Gods, esseri con agende indefinite e propositi oscuri. Essi schiacciano i loro nemici con arma e scudo, punendo i loro avversari con gli stessi colpi che vengono loro inflitti. Il loro ruolo è quello di combattente in mischia, ma non disprezzano nemmeno il combattimento a distanza; i loro poteri cambieranno a seconda di quale strada più o meno illuminata percorreranno.

Le loro abilità includeranno una carica inarrestabile, la possibilità di diventare un vortice di distruzione, di evocare alleati celesti e di ottenere benedizioni dagli dei stessi.

POTENZIAMENTI DELLE RUNE

Si applica una nuova categoria di incantesimi alle Medaglie, sbloccando potenti abilità di mobilità disponibili per tutte le abilità, tra cui Salto, Teletrasporto e altro.

UN CAPITOLO DI UNA STORIA ENORME

Viaggiate oltre i resti dell’Impero Erulano verso nuove pericolose terre pullulanti di segreti proibiti. Combattete al fianco dei culti di Dio Strega per sconfiggere la crescente minaccia di un dio dimenticato.

NUOVI AMBIENTI

Scoprite i presagi deserti, esplorate le oasi lussureggianti, sopravvivete al calore di una terra devastata dalla rabbia del dio, testimoniate le meraviglie del Regno di Eldritch stesso.

DIFFICOLTÀ MERITI

Abbracciate nuove sfide iniziando il gioco in difficoltà élite o ultimate fin dall’inizio acquistando difficoltà meriti per i vostri nuovi personaggi.

TRASMUTAZIONE

Visitate l’Inventore per ritirare i vostri Set duplicati per creare nuovi Set dallo stesso equipaggiamento o set completamente diversi.

QUATTRO FAZIONI

Allineatevi con una dei tre fazioni Witch God e affrontate gli Eldritch Horrors al servizio di un potere dimenticato.

NOVE COSTELLAZIONI

Scatenate i poteri degli dei dimenticati con 9 nuove Costellazioni di Devozione che offrono ancora più modi per attraversare il gigantesco arazzo celeste di Grim Dawn.

COLLEZIONATE CENTINAIA DI NUOVI OGGETTI

Decine di nuovi mostri infrequenti e centinaia di oggetti epici e leggendari sono in attesa di essere aggiunti alla vostra collezione, inclusi set esclusivi per il dungeon di Roguelike e il regno distrutto.

Nuove Nemesi e nuovi Super Boss: The Eldritch Realm ospita terrori oltre l’immaginazione. Affrontate la sua nemesi per un bottino unico. Scoprite i segreti del bacino di Korvan e scatenate un nemico estremamente potente.

L’articolo Grim Dawn, l’espansione Forgotten Gods arriva il 27 marzo proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Grim Dawn, Forgotten Gods esce il mese prossimo

Crate Entertainment ha pubblicato un nuovo trailer sull’espansione Forgotten Gods. La clip ci mostra un po’ di gameplay e soprattutto ci offre anche la finestra di lancio. L’espansione debutterà il mese prossimo (marzo).

Inoltre, il gioco festeggia i tre anni. Grim Dawn è uscito dall’Early Access il 25 febbraio 2016. Ecco la clip sulla nuova espansione che arriverà il mese prossimo e che succede ad Ashes of Malmouth. Qui la nostra recensione dell’eccellente action gdr firmato dagli autori dello storico Titan Quest. Qui, inoltre, la recensione sulla prima espansione.

Spazio adesso alla nuova clip. Buona visione.

L’articolo Grim Dawn, Forgotten Gods esce il mese prossimo proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Anthem, le recensioni sono tra il tiepido ed il severo

Il solito VG247 ha raccolto i link con le prime recensioni internazionali di Anthem, ultima fatica di BioWare pubblicata dal publisher Electronic Arts per Pc, PS4 ed Xbox One.

Il verdetto, per ora, è piuttosto tiepido. I voti finora raccolti vanno dal 4 al 7. Facendo una rapida media aritmetica, l’action gdr sci-fi ha una media che a stento raggiunge il 6,5.

Ecco i vari link con le recensioni:

L’articolo Anthem, le recensioni sono tra il tiepido ed il severo proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Fallout 76, ecco la roadmap per il 2019

Ci sono tante novità che attendono gli utenti di Fallout 76 in questo 2019. Bethesda, “ha festeggiato” i 100 giorni dalla pubblicazione del titolo ed ha annunciato la roadmap per quest’anno. Una scaletta di uscite più o meno grandi che punteranno ad arricchire i contenuti e migliorare le prestazioni del titolo action gdr post-apocalittico.

I giocatori che cammineranno nell’Appalachia quest’anno avranno tre stagioni ricche di contenuti, nuove modalità. Ma anche tante inedite missioni, storie, eventi e tanto altro ancora in arrivo nei prossimi mesi di questo 2019.

 

Sono stati diffusi anche i dettagli sul prossimo aggiornamento Wild Appalachia in uscita il 12 marzo. Grazie alle opinioni, gli sviluppatori sono riusciti a sistemare molti dei problemi principali ed hanno apportato tantissimi miglioramenti al gioco.
Apportando, inoltre, diversi cambiamenti al gioco dietro le quinte. Bethesda ha potenziato le prestazioni, svelato i trucchi e trovato il modo di rendere l’esperienza di gioco più gradevole per tutti. Gli sviluppatori ritengono che ci sia ancora molto da fare ma affermano che “la stabilità dei server e del gioco è ora migliore del 300% rispetto ai primi giorni”. Il team ha svelato anche che il tempo medio di chi si dedica al gioco è di 4 ore al giorno.

Si legge nella nota arrivata in redazione:

Sappiamo tuttavia che il gioco ha avuto una pubblicazione complicata, e abbiamo fatto qualche sbaglio lungo la strada. Condividiamo la vostra frustrazione quando succede. Ricapiterà. In quei casi, lavoreremo il più velocemente possibile per correre ai ripari. Siamo assolutamente decisi a far sì che questo gioco dia il massimo e, soprattutto, che diventi una piattaforma per infinite future avventure nel mondo di Fallout. Ecco perché siamo lieti di annunciare alcuni dei contenuti gratuiti di Fallout 76 a cui stiamo lavorando per il 2019. Grazie ancora per essere rimasti con noi. È un privilegio avere dei fan così appassionati e determinati. Abbiamo grandi piani e vogliamo continuare a ricevere le vostre opinioni su tutto ciò che facciamo. Speriamo che continuerete a condividere i vostri pensieri sui forum, su Reddit, nei video e via streaming. È la vostra voce che ci spinge a fare sempre di più, e il vostro supporto è tutto per noi. Faremo di tutto per meritarlo.

ECCO LE NOVITA’

WILD APPALACHIA USCITA: PRIMAVERA

Una bestia leggendaria, una generazione perduta di scout e la bevanda più potente in questa parte della Zona Contaminata: ecco  Wild Appalachia, una serie di nuove missioni, funzionalità, eventi, sistemi di creazione e tanto altro a partire dal 12 marzo e a seguire nelle settimane successive.  I contenuti:

  • Nuove missioni: Terrore 100% – Scoprite i segreti “criptidi” dell’Appalachia in una nuova serie di missioni e incontri che affiancano il mostro al mito.
  • Nuove missioni: Sempre più efficienti! – Raggiungete le profondità più remote dei boschi con le nuove storie dei leggendari scout pionieri. Ottenete distintivi di merito, scalate i ranghi e guadagnate un nuovo zaino molto utile e personalizzabile.
  • Nuove funzionalità: Commercio e riciclo leggendario! – Trovate il misterioso Collezionista per scambiare e riciclare gli oggetti leggendari che non vi servono e ottenerne di nuovi. Per ogni stella di classificazione di un oggetto leggendario riciclato, aumentate le probabilità di ottenere l’arma o l’armatura leggendaria dei vostri sogni.
  • Nuove funzionalità: Decorazioni per il C.A.M.P., distributori del giocatore e nuova macchina fotografica – Usate gli oggetti nel vostro deposito per decorare il C.A.M.P., costruite distributori per mettere la merce in vendita e scattate meravigliose istantanee grazie alla nuova macchina fotografica. I distributori fanno tutto il lavoro: voi dovrete solo contare i tappi.
  • Nuove funzionalità: Mescita e distillazione – Scoprite i segreti della leggendaria Nuka-Shine, l’alcolico proibito, e organizzate feste a casa distillando le vostre nuove bevande preferite nel C.A.M.P.
  • Nuovo evento stagionale: Sfilata di Fasnacht – Salutate il Signor Inverno e celebrate l’arrivo della primavera con l’antica festa di Fasnacht! Unitevi alla sfilata e completate questo evento a tempo limitato per ottenere ricompense uniche come le maschere di Fasnacht.
  • Nuova modalità di gioco: Sopravvivenza – Questa modalità alza la posta in gioco dell’esperienza PVP con maggiori restrizioni, ricompense migliorate, nuove sfide e tutti i contenuti della modalità Avventura originale!

NUCLEAR WINTER, USCITA: ESTATE

L’estate porterà un’altra serie di grandi cambiamenti in Fallout 76, tra cui Nuclear Winter, un modo di giocare tutto nuovo che cambia le regole della Zona Contaminata.

  • Nuova modalità di gioco: Nuclear Winter – Un nuovo modo di giocare  che stravolge le regole della Zona Contaminata.
  • Nuove incursioni nel Vault: Vault 96 e 94 – Per i giocatori più navigati, le nuove incursioni di gruppo di alto livello nei Vault rappresentano una sfida non indifferente.
  • Nuova funzionalità: Giocatori leggendari – Un nuovo sistema di prestigio che permette ai giocatori di livello 50 e oltre di diventare Leggendari e che reimposta i rispettivi personaggi con nuove abilità ancora più potenti.

WASTELANDERS, USCITA: AUTUNNO

I giocatori affronteranno una storia di scelte e conseguenze in Wastelanders, sarà l’aggiornamento più grande e ambizioso sul gioco che Bethesta applicherà. Wastelanders includerà una nuova missione principale, nuove fazioni, nuovi eventi, nuove funzionalità e tante sorprese.

L’articolo Fallout 76, ecco la roadmap per il 2019 proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

God Eater 3, Recensione

La serie di action RPG God Eater torna su PlayStation 4 (e arriva su Pc) con un titolo che, lo diciamo subito, fa segnare un buon passo in avanti alla saga, nonostante qualche imperfezione che lo tiene a una certa distanza dall’irraggiungibile Monster Hunter: World.

Il gioco, disponibile in edizione digitale dall’8 febbraio e in versione fisica dal 15 dello stesso mese, è di fatto un “more of the same” con qualche sensibile modifica qua e là alle meccaniche, e quindi per questo pregna di quei pregi e quei difetti che hanno caratterizzato i suoi predecessori.

Ma procediamo con ordine. Nel futuro distopico immaginato da Bandai Namco l’umanità è costretta a vivere nel sottosuolo a causa degli Aragami, una razza di enormi bestie onnivore apparse all’improvviso anni addietro, e di un fenomeno atmosferico conosciuto come “Terre Cineree”, capace di trasformare in cenere qualsiasi cosa venga a contatto con esso.

Gli unici a poter uscire all’aria aperta sono una nuova progenie di God Eater, da sempre i soli esseri umani in grado di fronteggiare gli Aragami, che nel frattempo si sono adattati a vivere in un’ambiente terrestre ormai inospitale per gli altri. Geneticamente modificati, gli Adaptive God Eater (AGE) sono però tenuti prigionieri da una potente organizzazione chiamata Gleipnir, che li libera solo per mandarli in missione per uccidere le nuove “divinità” cineree. Almeno fino a quando… e qui ci fermiamo per evitare spoiler.

A CACCIA DI “DIVINITA’”

Nei panni di uno di questi “cacciatori”, creabile da zero a cominciare dal sesso e dalle abilità iniziali tramite un apposito editor, il giocatore deve operare i mondo ostile sfruttando le proprie capacità e l’uso delle God Arc, armi ibride biomeccaniche sviluppate da una società chiamata Fenrir, per tentare di aiutare la razza umana. Il gioco, sviluppato da Marvelous First Studio, presenta una struttura “classica” per il genere, formata da un hub centrale dove si possono svolgere alcune attività come interagire con altri soggetti, vendere oggetti recuperati in battaglia o acquistare elementi utili per potenziare l’equipaggiamento del personaggio, i cui accessori sono migliorabili anche grazie al materiale raccolto durante e dopo le numerose missioni che compongono l’avventura. Queste sono divise per gradi e si svolgono in compagnia di tre compagni di squadra. La presenza di questi ultimi, gestiti dall’intelligenza artificiale, non è un fattore di secondo piano, visto che il loro supporto in battaglia si rivela estremamente utile: i membri del gruppo, coi quali è perfino possibile scambiare qualsiasi tipo di oggetto, o effettuare combo e azioni particolari, godono infatti in generale di una buona intelligenza e di routine comportamentali molto funzionali alle varie tipologie di missioni e relativi nemici.

Questi a loro volta godono di una buona caratterizzazione sia visiva, nonostante la pochezza dei poligoni, che “personale”, e raramente compiono azioni ripetitive o stupide all’interno di uno stesso scontro. Ne conseguono combattimenti davvero molto divertenti e frenetici, dove però talvolta bisogna saper usare anche il cervello e non limitarsi a smanettare pulsanti a casaccio. Anche perché farlo rischierebbe di complicare le cose: God Eater 3 punta 






da un lato a eliminare tutti quei controlli ritenuti superflui o particolarmente macchinosi del predecessore, dall’altro a mantenere una mappatura dei comandi capace sì di garantire un buon quantitativo di mosse, ma al prezzo di combinazioni alquanto scomode da eseguire.
Pertanto è necessario imparare i controlli e prenderci un po’ la mano per poter lottare come si deve e sfruttare a dovere vecchie abilità come per esempio le Divorazioni Rapide e quelle Aeree, o quelle nuove come la Picchiata, eseguibile con l’aiuto dello scudo, che consente di balzare sui nemici o di velocizzarne gli inseguimenti, stamina permettendo. La vera pecca di queste sessioni è invece a nostro giudizio legata alla brevità delle missioni (in media 10-15 minuti) e all’eccessiva facilità con cui la maggior parte di esse si portano a termine (anche se dopo oltre la metà dell’avventura le cose per fortuna cambiano un poco), complice le sopracitate abilità dei membri del team del videogiocatore e la loro potenza una volta saliti di livello. Alla fine di ogni incarico, come scritto poc’anzi, si possono raccogliere oggetti utili e ricevere anche delle valutazioni sul proprio operato.

ALTI E BASSI






In generale non manca qualche momento di monotonia dovuto per la ripetitività di alcune situazioni, anche se la cosa, specie nei fan di vecchia data, viene mitigato dalla voglia di far crescere il proprio personaggio, di raccogliere bottini rari, scoprire le nuove categorie di God Arc e dalla volontà di abbattere creature sempre più forti.

Ultimando infatti i vari incarichi, il giocatore ottiene vari tipi di ricompense che possono spaziare dal danaro ai punti da spendere per migliorare il god eater, poteri speciali da assegnare alle armi e ai vestiti, e così via. Non per niente come da tradizione per la serie il giocatore è impegnato in lunghe sessioni di preparazione alla caccia e di caccia vera e propria. Ad ampliare l’offerta del gioco ci pensa poi l’online. Il titolo offre infatti missioni legate alla storia da svolgere con i soliti tre compagni, stavolta però gestiti da utenti reali selezionabile con un efficace matchmaking, oppure sfide ad hoc pensate per la rete, come le Missioni d’Assalto, all’interno delle quali sfidare creature particolarmente ostiche in rapida successione.

Durante le nostre prove non abbiamo riscontrato problemi di sorta coi server, già abbastanza pieni per via dell’uscita giapponese di qualche settimana fa, e di quella occidentale avvenuta in digitale, come scritto all’inizio, l’8 febbraio. Ciò che invece delude davvero in questa produzione è il comparto tecnico, oggettivamente troppo arretrato per gli standard attuali. Perfino l’imperfetto Monster Hunter: World, con la sua grafica non certo all’avanguardia, riesce a essergli superiore. Ne consegue un qualità generale solamente discreta, con scenari poco dettagliati che si reggono quasi esclusivamente sul buon disegno e l’azzeccata scelta da parte dei grafici delle ambientazioni, più che sulla bellezza della loro costruzione. Va meglio con le sequenze animate e con l’audio dove Bandai Namco ha svolto un buon lavoro in termini di effetti sonori, musiche e doppiaggio in inglese e giapponese (con sottotitoli italiani).

COMMENTO FINALE

God Eater 3 segna certamente un sensibile passo in avanti per la serie e si rivela una discreta alternativa al migliore Monster Hunter: World, anche se qui il livello di sfida è più tarato verso il basso e tecnologicamente non siamo al passo coi tempi. Nonostante ciò, il titolo di Bandai Namco resta piacevole da giocare, offre un buon livello di personalizzazione per il personaggio principale e un discreto numero di cose da fare per tenere impegnati per ore gli utenti sia in singolo che in modalità multigiocatore online.

L’articolo God Eater 3, Recensione proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Monster Hunter: World, arriva Geralt di Rivia

Geralt di Rivia irrompe in Monster Hunter: World. Capcom e CD Projekt RED, infatti, hanno annunciato il crossover tra i due loro giochi ed invitano gli appassionati ad una caccia di dimensioni epiche con missioni a tema The Witcher 3.

La collaborazione tra Monster Hunter: World x The Witcher 3: Wild Hunt consiste in un aggiornamento gratuito su Monster Hunter: World. L’update è attualmente disponibile al download su PlayStation 4 e Xbox One. Il contenuto arriverà prossimamente anche su Pc. Ecco il trailer.

Il contenuto del crossover, infatti, ruota attorno ad una nuova serie di missioni. Questa saranno disponibili per tutti i giocatori di Monster Hunter: World che hanno raggiunto il 16esimo rango cacciatore o superiore. Geralt di Rivia, doppiato da Lorenzo Scattorin nella versione italiana, dovrà portare a termine il Contratto: Guai nella Foresta antica che lo vedrà cacciare e combattere una creatura potentissima nota come il Leshen.

Sconfiggerla richiederà abilità tipica di un cacciatore professionista ed i giocatori avranno a loro disposizione l’arsenale e le abilità del Lupo Bianco, inclusa la sua spada d’argento e le sue magie da combattimento. Come da tradizione della serie di The Witcher, i giocatori potranno influenzare l’andamento della storia attraverso i dialoghi.

A partire dal 15 febbraio (dall’1 del mattino), i migliori cacciatori di mostri (rango 50 o superiore) potranno mettere a dura prova le loro abilità in un evento multigiocatore estremamente difficile, che li vedrà fronteggiare la forma più spaventosa del Leshen. Il Contratto: Spirito della foresta sarà disponibile per un tempo limitato, fino al 1 marzo ore 00,59.

Completare il Contratto: Guai nella Foresta antica garantirà ai giocatori degli oggetti speciali a tema Witcher, risorse per costruire l’armatura e le armi di Geralt, una skin unica e un’arma per il proprio Palico, al pari di nuovi gesti, titoli, pose, e sfondo della carta gilda. Completare il contratto: Spirito della foresta premierà ulteriormente i giocatori. E lo farà con risorse che serviranno per costruire armatura e armi di Ciri, altro personaggio iconico di The Witcher 3: Wild Hunt.

L’articolo Monster Hunter: World, arriva Geralt di Rivia proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Warhammer: Chaosbane esce a giugno

Warhammer: Chaosbane ha una data di lancio. L’action gdr firmato da Eko Software e Bigben arriverà il prossimo 4 giugno su Pc, PS4 ed Xbox One. Chi acquisterà la Magnus Edition potrà giocare in anticipo, a partire dal 31 maggio. Inoltre, il titolo, è già in pre-order ed è stato annunciato anche che avrà due fasi di beta a partire da marzo.

Le beta saranno disponibili solo per chi avrà effettuato il pre-order del titolo. Ma oltre a questo accesso esclusivo, gli utenti riceveranno un bonus esperienza attivo per tutta la progressione del personaggio e un pack composto da un pack di 4 elmetti.

Vediamo il nuovo trailer. Buona visione.

La prima fase della beta inizierà a marzo mentre la seconda ad aprile. I giocatori avranno l’esclusiva opportunità di scoprire l’inizio della campagna di gioco, testare le differenti classi dei personaggi e provare la modalità cooperativa. Maggiori informazioni a proposito delle date e dei contenuti di queste fasi beta verranno forniti più avanti.

Warhammer: Chaosbane offre meccaniche di gioco uniche che possono essere attivate da ognuno dei 4 personaggi giocabili: massacrando le orde del Chaos, gli eroi possono caricare la barra del Bloodlust. Una volta piena, potranno liberare la loro rabbia e attivare nuove abilità ultra-efficaci.

Si tratta del primo action-rpg a svolgersi nel mondo di Warhammer ed invita i giocatori ad immergersi nel Vecchio Mondo, ancora segnato dalla Grande Guerra contro il Chaos, sanguinoso conflitto di parecchi anni prima. I giocatori vestiranno i panni di umani, alti elfi, elfi silvani oppure dei nani, e scopriranno diverse iconiche località come la città di Praag, oppure ancora Nuln, capitale dell’Impero al tempo in cui Chaosbane è ambientato.

L’articolo Warhammer: Chaosbane esce a giugno proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Rimaniamo in contatto

Hai una idea? Un prodotto che vorresti farci recensire? Oppure vorresti collaborare con noi?

Scrivici una email

admin@cellicomsoft.com

Seguici su Facebook

cellicomsoft su Facebook

Scarica l'app Android

cellicomsoft su Play Store

Contact Us