Non c’è pace neanche per i tornei dal vivo di videogiochi come ad esempio il World Tour di Tekken, Soulcalibur e Dragon Ball FighterZ.

Bandai Namco, infatti, ha confermato nelle scorse ore, di aver annullato il supporto ai restanti appuntamenti della stagione 2020. La causa è sempre dovuta all’emergenza Covid-19 ed alla conseguente necessità imperativa di salvaguardare la salute comune.

Anche se per il 2020 il supporto ufficiale del publisher a tali eventi è stato annullato, la factory giapponese sta lavorando per organizzare una serie di competizioni online per la restante parte dell’anno. Presto saranno svelati maggiori dettagli.

Ricordiamo che, anche se il supporto ufficiale di Bandai Namco agli eventi fisici del 2020 è stato annullato, gli organizzatori dei singoli tornei potrebbero comunque scegliere di allestire degli eventi.

Bandai Namco invita i concorrenti e i fan a consultare i siti web dei singoli eventi per trovare maggiori informazioni al riguardo e valutare in base al proprio giudizio l’eventuale partecipazione agli stessi.

La nota stampa si chiude con l’augurio di tornare presto e ringrazia gli appassionati del World Tour per la pazienza.

Vogliamo ringraziare tutti i nostri concorrenti e fan per la loro comprensione e non vediamo l’ora di ripartire con gli eventi fisici non appena le condizioni ce lo consentiranno.

Tekken World Tour

L’articolo Bandai Namco cancella il supporto “fisico” al World Tour per il Covid-19 proviene da IlVideogioco.com.

Fonte: Bandai Namco cancella il supporto “fisico” al World Tour per il Covid-19