Atelier Ryza 2: Lost Legends & The Secret Fairy, ci siamo quasi - IlVideogioco.com


Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.


Oggi lo sviluppatore GUST Studios ha svelato nuovi dettagli sul gameplay e sui personaggi di Atelier Ryza 2: Lost Legends & the Secret Fairy. Il 22° capitolo del magico franchise di Atelier arriverà in tutta Europa il 29 gennaio 2021 per Switch, Pc Windows tramite SteamPlayStation4 e in digitale su PlayStation5. Questo JRPG segue Ryza e i suoi amici mentre intraprendono una nuovissima ricerca per scoprire i segreti delle antiche rovine e la verità dietro le leggende perdute all’interno della Royal Capital.

IL GIOCO

In Atelier Ryza 2: Lost Legends & the Secret Fairy, Ryza si imbarca in una quest per esplorare le misteriose rovine dormienti intorno alla capitale reale. La speranza è quella di scoprire la verità dietro le leggende del paese. Queste rovine offrono ai giocatori enigmi unici da superare, mentre le scoperte fatte nelle rovine sbloccano nuove entusiasmanti azioni sul campo, inclusa la capacità di cavalcare mostri. Ryza dovrà fare affidamento sulle sue capacità di esplorazione e sui suoi capaci compagni per portare a termine le sue indagini.

Durante l’avventura di Ryza, il suo diario di esplorazione sarà fondamentale quando si avventurerà tra le varie rovine. Esso infatti raccoglierà tutte le scoperte del giocatore, consentendo ai fan di formare le proprie teorie e risolvere ogni mistero che incontrano. Mentre esplorano ogni centimetro delle rovine e completano il loro elenco di ricerca raccogliendo “Ruin Fragments” e “Memory Fragments”, i giocatori sbloccheranno indizi che verranno poi memorizzati nel diario. Scoprire gli indizi può essere difficile, ma grazie all’incredibilmente utile “Compass of Recollection”, i giocatori saranno in grado di evocare ricordi dalle rovine. Con essi potranno vedere la posizione generale in cui si trovano i Ruin Fragments. Riunendo con successo gli indizi, i misteri delle rovine diventeranno più chiari. Risolvendo questi enigmi, i giocatori saranno in grado di sbloccare speciali ricette di alchimia utili nella loro ricerca, oltre ad aiutare Ryza a crescere.

Fortunatamente, Ryza non sarà sola durante l’esplorazione delle misteriose rovine. Al suo team si unirà anche il suo vecchio amico d’infanzia, Lent Marslink. Dopo le loro avventure sull’isola di Kurken, Lent è partito per un viaggio per migliorare le sue abilità in combattimento. Nel corso degli anni, il suo comportamento un tempo allegro è svanito, e non è felice di riunirsi con i suoi amici.

Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.




Vedi Post Originale: https://www.ilvideogioco.com/2020/11/12/atelier-ryza-2-lost-legends-the-secret-fairy-ci-siamo-quasi/


0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *