Arriva Google Health Connect per risolvere la sincronizzare dati fra app fitness


Un’edizione del Google I/O dopo l’altra si fa sempre più stretto il legame tra Google e Samsung: mentre nel 2021 la collaborazione — con il coinvolgimento anche di Fitbit — era risultata decisiva per il rinnovamento di Wear OS, nel 2022 i due colossi del settore tecnologico hanno fatto nuovamente gioco di squadra con Health Connect (in italiano Connessione Salute), la nuova app di Big G che si occupa di sincronizzare i dati provenienti da più applicazioni per Android dedicate al fitness, tra cui proprio Fitbit e Samsung Health.

D’altra parte in questa edizione della conferenza annuale di Google per gli sviluppatori si è parlato di un sistema operativo Android inteso sempre più come il centro di un sistema multi-dispositivo e anche i wearable hanno avuto un ruolo di primo piano, con ovvio riferimento a Google Pixel Watch, il primo smartwatch del colosso di Mountain View mostrato in anteprima e in arrivo nei prossimi mesi che rappresenta il primo importante frutto dell’acquisizione di Fitbit.

In un dispositivo di questo tipo, il solo hardware non basta, è necessario che l’utente disponga di un software curato e completo che gli permetta di sfruttarlo al meglio e in questo discorso non si può sottovalutare l’importanza di sincronizzare i dati raccolti con quelli di altri dispositivi e relative app eventualmente utilizzati dall’utente.

Connessione Salute di Google: una nuova app tutta da scoprire

È proprio qui che entra in gioco la nuova applicazione Connessione Salute (sul Google Play Store viene identificata come Health Connect by Android) sviluppata da Google in collaborazione con Samsung e annunciata congiuntamente al Google I/O 2022.

Come sicuramente sapete, su Android sono disponibili decine di applicazioni dedicate al fitness che gli utenti possono utilizzare al fine di tenere traccia di passi, obiettivi raggiunti, esercizio fisico svolto nell’arco della giornata e quant’altro. Ebbene, se siete soliti utilizzare più di un’app per funzioni diverse, avete chiaramente l’esigenza di tenere in ordine i dati raccolti da ciascuna di esse sincronizzandoli tra di loro. Connessione Salure di Google fa proprio questo: promette di sincronizzare i dati relativi a fitness e salute da una varietà di app per Android, come ad esempio Fitbit, Samsung Health e altre.

In aggiunta al servizio in argomento, è stata annunciata anche una API per permettere agli sviluppatori Android di rendere i dati raccolti dalle singole app più facili da sincronizzare. Detto in parole povere, le varie applicazioni per il fitness verranno aggiornate per supportare Connessione Salute, che diventerà così una sorta di hub con tutti i dati di fitness e salute sincronizzati e accessibili da un’unica app. Una volta salvate in Connessione salute, inoltre, anche le singole app fitness otterranno il vantaggio di poter leggere i dati sincronizzati e mostrare all’utente una “fotografia” più completa dell’attività svolta. Facciamo l’esempio che abbiate uno smartphone Samsung, e dunque Health, ma un fitness tracker Fitbit: in teoria, i dati di Fitbit confluiranno presto in Connessione Salute e Samsung Health potrà accedervi e salvarli tra quelli della giornata dell’utente.

Oltre alle proprie Google Fit e Fitbit, Google ha già annunciato la compatibilità di altre app popolari come Samsung Health, Leap Fitness, MyFitnessPal, Withings, ma la speranza è che tante altre seguiranno a ruota.

Connessione Salute sul Google Play Store

La nuova app Connessione Salute di Google è già presente sul Google Play Store con accesso in anteprima, questo vuol dire che non è perfettamente stabile, in quanto ancora in fase di sviluppo.

Negli screenshot sottostanti potete vedere le funzioni che attualmente l’app offre. Al primo avvio si viene accolti da una schermata “Impara a conoscere Connessione Salute” che spiega la finalità dell’app, seguita dalla spiegazione sulla “Condivisione di dati tra le tue app”, a patto che a ciò siano state espressamente autorizzate, e dal chiarimento circa le possibilità di gestione dei dati archiviati in Connessione salute.

La schermata principale dell’app si compone di due sole sezioni: App collegate e Dati e accesso. La prima mostra l’elenco delle app installate compatibili con il servizio, mentre la seconda elenca i dati accessibili e permette di eliminarli tutti. Le voci comprese sono:

  • Attività
  • Misurazioni corporee
  • Sonno
  • Parametri vitali
  • Monitoraggio del ciclo
  • Alimentazione.

Ciascuna di esse raggruppa tantissimi altri dati. Se siete curiosi di provare Connessione Salute, la trovate sul Google Play Store al badge sottostante.

Leggi anche: Scopriamo tante altre novità che saranno presto parte dell’ecosistema Android



Vedi Post Originale: https://www.tuttoandroid.net/news/2022/05/13/connessione-salute-google-sincronizza-dati-fitbit-samsung-health-app-947938/


0 Comments

Lascia un commento