Al vostro smartphone piacere chiudere le app? C'è un benchmark che ve lo dice con certezza


Matteo Bottin

I benchmark sono delle ottime procedure che permettono di avere una informazione (più o meno) oggettiva delle prestazioni dei propri smartphone. C’è chi testa la potenza bruta dei processori, c’è chi testa la batteria. E poi c’è DontKillMyApp, la quale testa quanto al vostro smartphone piaccia chiudere le app.

Il progetto nasce dallo sviluppatore di Sleep as Android (Urbandroid), app che, tra le altre, è rimasta vittima di produttori che adottano strategie troppo aggressive nella gestione della RAM. Si tratta anche di un passo in avanti rispetto all’omonimo sito web.

Per far eseguire il benchmark avrete bisogno di tenere lo smartphone in “riposo” (idle) per un tempo a piacere (l’app permette di scegliere un periodo che va da 1 ora a 8 ore). L’app consiglia di staccarsi completamente dal telefono per quel periodo di tempo e di non metterlo in carica (per non sfalsare i risultati). Per funzionare, l’app utilizza anche una notifica persistente, la quale permette anche di terminare in anticipo il benchmark.

LEGGI ANCHE: Nuovo aggiornamento per Stadia per Android: ecco tutte le novità per la privacy

Per controllare lo stato del sistema l’app fa eseguire un task con un intervallo di 10 secondi e inserisce una sveglia ogni 8 minuti. Volete provarlo? Per ora DontKillMyApp è in accesso in anteprima, ma può essere installato aprendo il badge che trovate qui sotto.

Via: XDA Developers



Vedi Post Originale: https://www.androidworld.it/2020/06/28/al-vostro-smartphone-piacere-chiudere-le-app-ce-un-benchmark-ve-lo-dice-certezza-719139/


0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *