La vera recensione di God of War

La vera recensione di God of War
Cerchiamo di fare giustizia del gioco indiscutibilmente più bello che sia mai stato creato. La schermata nera che precede l’avvio del gioco permette ai nostri umili e stanchi occhi di sprofondare nell’oscurità del cuore di Kratos, di guardare nel pozzo della Gorgone dell’edipica avventura che ci apprestiamo a vivere e che già ha cominciato a risonare nella nostra anima come una campana tibetana toccata dagli steli d’erba trascinati in una profonda grotta dal vorticare dei venti del nord. Inizia l’avventura. Fa freddo. Un freddo che ti penetra fin nelle ossa mettendoti in contatto con l’infinito, l’indefinito e l’informe. Freddo è …

Fonte: La vera recensione di God of War