Archivi categoria: Ubisoft

Auto Added by WPeMatico

Rainbow Six Siege, operazione Burnt Horizon è disponibile

Ubisoft annuncia che l’Operazione Burnt Horizon, la prima stagione dell’Anno 4 di Rainbow Six Siege, è disponibile su Pc, PS4 ed Xbox One. L’operazione introduce due nuovi Operatori, Mozzie e Gridlock e una nuova mappa: Outback, ambientata in una remota stazione di servizio lungo una sperduta autostrada australiana.

I possessori del pass dell’Anno 4 possono utilizzare i nuovi Operatori a partire da oggi. Gli altri giocatori potranno sbloccare questi operatori dal 13 marzo, spendendo Punti Fama o Crediti Rainbow. La nuovissima mappa Outback e tutti i miglioramenti introdotti con l’Anno 4 sono ora disponibili gratuitamente per tutti i giocatori.

Operazione Burnt Horizon:

  • Mozzie, un difensore australiano che può hackerare i droni nemici e controllarli grazie al suo lancia-parassiti. Avere Mozzie in squadra garantisce un vantaggio significativo ai difensori. Gli attaccanti faranno meglio a tenere d’occhio i propri droni se non vogliono perdere preziose intel/informazioni.
  • Gridlock è un attaccante australiano che può schierare dei pungiglioni in grado di rallentare e ferire i difensori che li calpestano. Questa caratteristica, unica per un attaccante, permette a Gridlock di utilizzare i pungiglioni Trax come un ostacolo per rimodellare la mappa e prendere il controllo di un’area.

Inoltre, i giocatori potranno scoprire le sperdute autostrade australiane nella nuova mappa Outback, un omaggio alle solitarie stazioni di servizio disperse nel cuore del continente. Outback è una mappa di dimensioni medie, ricca di nascondigli ed elementi distintivi dell’ecosistema australiano, con tanti angoli nascosti e souvenir della grande isola del sud.

L’Operazione Burnt Horizon include una serie di temi tipici dell’Australia e un nuovo set élite per Hibana.

Playlist Recluta & aggiornamenti per le Playlist:

Sarà disponibile anche una nuova playlist (Recluta) per giocatori di livello inferiore al 50, così da aiutarli ad apprendere le basi di Rainbow Six Siege. Consentirà di giocare alla modalità Bomba nelle mappe più rappresentative del gioco: Chalet, Banca e Consolato. Gli attaccanti voteranno per un punto di rinascita mentre, per i difensori, la posizione delle bombe sarà scelta automaticamente dal gioco.

La playlist Libera sarà aggiornata e ora migliorerà il passaggio Recluta e Classificata. Infine, per equilibrare l’esperienza di gioco Classificata, il livello minimo di accesso è stato portato a 30.

L’articolo Rainbow Six Siege, operazione Burnt Horizon è disponibile proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Rainbow Six Siege, operazione Burnt Horizon è disponibile

Far Cry New Dawn, Recensione

A distanza di circa un anno da Far Cry 5, Ubisoft Montreal torna con un nuovo gioco della serie che punta a raccontarci cosa è accaduto dopo il finale proprio di quell’episodio, e negli anni successivi. Far Cry New Dawn, infatti, è uno spin-off che funge però anche da seguito al quinto capitolo regolare della serie.

Racconta infatti di come diciassette anni dopo la catastrofe nucleare predetta nel predecessore, Hope County, nel Montana, è cambiata in modi inaspettati. L’inverno nucleare ha lasciato spazio a una “superfioritura”, creando un lussureggiante paesaggio che i sopravvissuti hanno iniziato a ripopolare di edifici di fortuna.

DOPO LA CATASTROFE

Ma la frontiera è senza legge, tutti cercano di sopravvivere in un modo o nell’altro, e oltre agli animali feroci e ai problemi quotidiani, gli abitanti di Hope County devono affrontare una nuova minaccia: i Guerrieri della Strada, spietati razziatori nichilisti che vogliono spremere la contea fino all’ultima goccia, guidati dalle terribili gemelle Mickey e Lou. I

n questo contesto, il giocatore, nei panni del protagonista, come sempre senza nome e personalizzabile, si ritrova a un certo punto nel bel mezzo di una nuova battaglia per il futuro della contea e della sua gente. La struttura di gioco di New Dawn è quella di Far Cry 5, quindi un po’ più aperta rispetto ai precedenti titoli della serie, con un territorio da esplorare a piedi o a bordo di veicoli, dove potersi dedicare a diverse attività anche slegate dal contesto narrativo principale, o a missioni secondarie utili a ottenere ricompense o a facilitare il proseguo dell’avventura conquistando degli avamposti nemici.






Tutto parte però da Prosperity, l’insediamento che funge da base per il videogiocatore: migliorarla per ottenere armi, veicoli e oggetti più potenti è il modo migliore per sopravvivere nel mondo di gioco. Dopo la catastrofe nucleare, infatti, i sopravvissuti hanno iniziato ad assemblare rifugi, strumenti e armi con ciò che resta del vecchio mondo, usando l’Etanolo come elemento di scambio e di valore. Ecco perché nel gioco diventa fondamentale la fase esplorativa: per trovare oggetti utili per il crafting, etanolo per comprare miglioramenti per il campo base, potenziamenti vari per il personaggio e racimolare Punti Tratto utili per sviluppare le abilità di quest’ultimo, legate alla sopravvivenza, alla capacità di riparare veicoli o al maneggio delle armi, e così via, e agli equipaggiamenti da indossare.

TERRE SELVAGGE






Hope County non è l’unico luogo a essere stato straziato dall’apocalisse nucleare: nel gioco ci sono infatti altre aree dove avventurarsi per trovare nuove risorse indispensabili per la sopravvivenza, liberi da vincoli o percorsi predefiniti. Il punto però è che questi territori sono pieni zeppi di pericoli, tra altri sopravvissuti senza scrupoli, bande di sbandati e creature rese più aggressive e deformi dalla catastrofe nucleare. Da questo punto di vista il titolo Ubisoft propone una buona varietà di ambienti tra paludi, canyon nel deserto e zone costiere, e nonostante la mappa di gioco a conti fatti si riveli più piccola di quella di Far Cry 5, resta ugualmente piena di cose da fare e da scoprire, di eventi, anche casuali, che una volta attivati portano ad “aprire” nuovi scenari e inattesi sviluppi per il videogiocatore, chiamato a sfruttare al meglio il buon armamentario messo a disposizione dagli sviluppatori per venire a capo degli scontri, caratterizzati da un buon sistema di gestione delle sparatorie.



Durante i combattimenti, generalmente frenetici, il protagonista può ricorrere, volendo, all’aiuto di agguerriti compagni: in Far Cry New Dawn è infatti possibile reclutare un cast di mercenari e animali combattenti, o giocare in cooperativa con un amico. Nel primo caso, ognuno di loro ha abilità univoche che li rendono utili a seconda delle circostanze, ma bisogna però tenere conto del fatto che i personaggi gestiti dall’intelligenza artificiale non sempre si rivelano all’altezza delle situazioni, nel senso che talvolta commettono degli errori grossolani di posizionamento o attacco. Per fortuna che anche i nemici si comportano allo stesso modo, e che in generale si tratta di fenomeni sporadici, di quelli che comunque non pregiudicano più di tanto la godibilità del titolo.



Non possiamo chiudere la nostra recensione di Far Cry New Dawn senza prima aver ovviamente parlato anche della parte tecnologica. Da questo punto di vista c’è poco da dire: graficamente il titolo è davvero ben fatto, in particolare gli scenari, riplasmati dai grafici tenendo conto degli effetti derivanti dai forti venti e dalle piogge venute dopo l’inverno nucleare: Hope County di fatto è stato invaso dalla natura, ricoperto da una lussureggiante e colorata flora che ne ha modificato il paesaggio.
Questo ha permesso a Ubisoft di rendere ancora più particolareggiati e vari gli ambienti di gioco, utilizzando una palette cromatica fatta di colori vivi, accesi, in netto contrasto son la drammaticità di quanto poi invece vi accade. In generale, insomma, l’impatto visivo è ottimo, complice un buon sistema di luci e ombre, che si esalta nelle varie fasi del ciclo giorno/notte, e il sapiente uso degli effetti particellari. Sul fronte audio, buono il lavoro svolto dai tecnici del sonoro sugli effetti principali e secondari, compresi quelli di sottofondo, e sulla colonna sonora, in linea con le ambientazioni. Buono anche il doppiaggio in italiano, che grazie all’ottima interpretazione degli attori che hanno prestato le loro voci ai vari personaggi, contribuisce a rendere più piacevole l’avventura.

COMMENTO FINALE

Far Cry New Dawn riparte esattamente da Far Cry 5 non solo dal punto di vista narrativo, ma anche tecnico.

Un “more of the same” che mutua gran parte del gameplay e della struttura di gioco dal predecessore, rivelandosi un buon sparatutto avventuroso caratterizzato in positivo da una bella grafica, un’interessante struttura open world e da elementi free roaming, mentre in negativo da una mappa non troppo grande, da un’intelligenza artificiale non sempre all’altezza delle situazioni e da una trama che ha dei buoni spunti, ma che non sempre scava a fondo nelle pieghe più distorte di certe tematiche o dell’animo dei personaggi, comprese le due antagoniste principali, che gli sviluppatori lasciano invece solo intuire senza entrare mai nel dettaglio.

L’articolo Far Cry New Dawn, Recensione proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Far Cry New Dawn, Recensione

Far Cry New Dawn è disponibile da oggi

Oggi è il giorno di Far Cry New Dawn. Ubisoft ci ricorda che il titolo è disponibile per Pc, PS4 ed Xbox One. Il prezzo è di 40 euro.

Sviluppato da Ubisoft Montreal con la collaborazione gli studi di Shangai, Kiev e Bucarest, Far Cry New Dawn è uno sparatutto in prima persona ambientato in un mondo aperto totalmente esplorabile. Il titolo getta i giocatori in un coloratissimo mondo post-apocalittico. In questo contesto si incontreranno una doppia minaccia, le gemelle Mickey e Lou.
I giocatori potranno contare sul supporto di un cast eclettico composto da compagni d’armi e animali selvatici o su quello di un amico da reclutare per una partita in modalità co-op. In entrambi i casi vivranno un’esperienza imprevedibile e una serie di momenti degni della serie di Far Cry, in cui tutto è possibile.

TRAILER DI LANCIO

STORIA

Diciassette anni dopo un olocausto nucleare che ha trasformato drammaticamente il mondo, Far Cry New Dawn introduce il giocatore in un ambiente selvaggio e pericoloso, rivendicato dalla natura e caratterizzato da una rigogliosa vegetazione. Nei panni di un soldato che combatte per un uomo chiamato Thomas Rush, i giocatori torneranno a Hope County per aiutare i sopravvissuti all’esplosione nucleare nella lotta contro la banda degli Highwaymen. Le nuove antagoniste, le gemelle Mickey e Lou, sono cresciute senza alcuna regola alla frontiera del nuovo mondo post-apocalittico e la loro unica regola è vivere alla giornata. Ciascuna con il proprio approccio riconoscibile, entrambe combinano la mente e la forza bruta per guidare gli Highwaymen e superare tutte le difficoltà che incontrano sul proprio cammino.

I giocatori dovranno aiutare I Sopravvissuti a rinforzarsi potenziando Prosperity, la Casa Base. Avanzando nell’avventura, potranno potenziare la Casa Base in modo da costruire armi ed equipaggiamenti più efficaci, da impiegare negli scontri con i nemici più potenti di Far Cry New Dawn, arricchiti da meccaniche RPG “leggere”. Sul proprio cammino incontreranno un mix di personaggi familiari e nuovi volti, tra cui ci saranno il fedele Akita Timber e il cinghiale Horatio. Inoltre, il gioco introdurrà una novità per le serie: le Spedizioni, una serie di missioni rigiocabili ambientate in diverse località degli USA, in cui i giocatori dovranno ottenere preziose risorse e fuggire al più presto.

LE VARIE VERSIONI

Far Cry New Dawn edizione Standard – 45 euro

  • Include il gioco base

Far Cry New Dawn edizione Deluxe – 55 euro

  • Include il gioco base e il Deluxe Pack (Knight Pack, Hurk Legacy Pack, Shotgun M133M, Lanciamissili RAT4)

Far Cry New Dawn Complete Edition – 100 euro

  • Include l’edizione Deluxe di Far Cry New Dawn e Far Cry 5

Far Cry New Dawn Ultimate Edition – 120 euro

  • Include l’edizione Deluxe di Far Cry New Dawn e l’edizione Gold di Far Cry 5.

L’articolo Far Cry New Dawn è disponibile da oggi proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Far Cry New Dawn è disponibile da oggi

Trials Rising, annunciate le date dell’open beta

Ubisoft annuncia che la open beta di Trials Rising si svolgerà dal 21 al 25 febbraio su Pc, PS4 Xbox One e Switch.

La open beta sarà disponibile per il pre-load a partire dal 19 febbraio. Questa fase di test è un invito per tutti i giocatori a sperimentare un piccolo assaggio delle spettacolari evoluzioni di Trials Rising prima del lancio ufficiale del gioco, fissato per il 26 febbraio. Ed a tal proposito, ricordiamo che post lancio, il titolo riceverà moltissimi contenuti supplementari.

Durante questo periodo di prova, i giocatori avranno accesso a un set di modalità e a un sistema di progressione speciali, in aggiunta al multiplayer globale.

In dettaglio, la beta includerà:

  • 18 tracciati, da facile a estremo, tra cui quattro percorsi della University of Trials
  • Cinque moto (Squid, Rhino, Mantis, Helium e l’esilarante moto Tandem per due giocatori)
  • L’esclusiva marmitta Turbo Bike per la moto Helium, che fa ruggire il veicolo come una vera motocicletta
  • 25 Contratti, la modalità di gioco Challenger e otto tracciati giocabili in Multiplayer Online
  • Editor di personalizzazione con oltre 2000 adesivi.

L’articolo Trials Rising, annunciate le date dell’open beta proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Trials Rising, annunciate le date dell’open beta

La open beta di The Division 2 inizierà l’1 marzo

Dopo la beta privata che si è svolta lo scorso fine settimana, Ubisoft ha annunciato che la open beta di The Division 2 si terrà dall’1 al 4 marzo per Pc, PS4 ed Xbox One. Presto saranno disponibili maggiori dettagli. Per tutte le ultime novità sui test si può andare al sito dedicato.

La versione finale del gioco debutterà in tutto il mondo dal 15 marzo.

Con lo sviluppo guidato da Massive Entertainment in collaborazione con altri sette studi Ubisoft in tutto il mondo, Tom Clancy’s The Division 2 è la nuova evoluzione di quella esperienza gdr e sparatutto online open world che il primo gioco ha contribuito a creare.

Ambientato sette mesi dopo la diffusione di un virus letale nella città di New York, The Division 2 immergerà i giocatori in una Washington D.C. ormai devastata e sul punto di capitolare. Il mondo è sull’orlo del collasso e gli abitanti devono affrontare la più grande crisi mai vista nella storia dell’umanità.
Come agenti della Divisione ormai veterani, i giocatori sono l’ultima speranza contro il crollo totale della società, mentre alcune fazioni lottano per conquistare il potere. Se Washington D.C. andasse perduta, l’intera nazione sarebbe distrutta. Sviluppato basandosi sui feedback raccolti in più di due anni dalla community del gioco, Tom Clancy’s The Division 2 offrirà una campagna avvincente che fluirà organicamente in un solido endgame, per creare un’esperienza coinvolgente e significativa per ogni tipo di giocatore.

L’articolo La open beta di The Division 2 inizierà l’1 marzo proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di La open beta di The Division 2 inizierà l’1 marzo

Space Junkies debutterà a fine marzo

Space Junkies ha una data di lancio. Lo sparatutto a gravità zero sviluppato esclusivamente per la realtà virtuale sarà disponibile dal prossimo 26 marzo. Lo rende noto Ubisoft. Il gioco girerà su Windows Mixed Reality, Oculus Rift + Touch, HTC Vive e PlayStation VR. Sono aperti i pre-ordini da Steam ed Oculus Store mentre dal 20 febbraio sarà prenotabile anche sul PlayStation Store.

Sviluppato da Ubisoft Montpellier e realizzato con Brigitte, un nuovo motore grafico proprietario di realtà virtuale progettato per permettere ai team di sviluppo di lavorare senza limiti in spazi virtuali in fase di pre-produzione e produzione, Space Junkies offre un’esperienza multiplayer frenetica ambientata in arene spaziali tridimensionali. Il titolo sfrutta appieno la VR per condurre il giocatore al centro di intense battaglie a gravità zero.

La versione per PlayStation VR supporta il controller DualShock 4 ed include un sistema di navigazione che permette ai giocatori di fluttuare a velocità elevate in immensi campi di battaglia verticali. I giocatori potranno sfruttare pienamente i controlli Sixaxis.

Vediamo il trailer con data di lancio diffuso da Ubisoft.

Al lancio Space Junkies includerà modalità 1v1, 2v2 e free-for-all, insieme a un ricco arsenale e numerose opzioni di personalizzazione impiegabili in sei arene di battaglia in spazi chiusi e aperti. Ciascuna arena presenta delle postazioni tattiche, illuminazione dinamica e scenari distruttibili. Non ci saranno battaglie uguali e i giocatori dovranno darsi da fare per evitare una morte che potrà arrivare rapidamente da qualsiasi direzione. Inoltre, il gioco riceverà nuovi contenuti dopo il lancio, che includono nuove modalità, mappe, armi ed elementi di personalizzazione.

Prima del lancio si svolgeranno diverse fasi di test, tra cui una Open Beta che sarà disponibile su tutte le piattaforme.

Per partecipare alla closed beta i giocatori possono registrarsi a questo link.

Adrian Lacey, produttore di Ubisoft Montpellier, ha sottolineato:

Siamo entusiasti per il lancio di Space Junkies e non vediamo l’ora che i giocatori possano darsi battaglia a suon di raggi laser nello spazio! L’arrivo del gioco su PlayStation VR è un’ottima notizia per i nostri giocatori, ma stiamo cercando di portarlo anche su altri visori in modo da offrire la straordinaria esperienza di Space Junkies a un maggior numero di utenti.

Chi è impaziente di provare il titolo prima del lancio ufficiale può già provare un’esperienza completa e unica grazie a Space Junkies Arcade, una versione del titolo disponibile in più di cento sale giochi VR di tutto il mondo. Prima del lancio, anche la Virtual Athletics League organizzerà un torneo internazionale in collaborazione con Ubisoft, Springboard VR e HP, che si terranno il 19 febbraio. La competizione vedrà i migliori team delle sale giochi VR contendersi un montepremi di 4.500 dollari in hardware e altri premi.





L’articolo Space Junkies debutterà a fine marzo proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Space Junkies debutterà a fine marzo

Ubisoft svela i piani post lancio di Trials Rising

Ubisoft ha appena svelato i suoi piani post-lancio per Trials Rising. I contenuti includeranno l’expansion pass, oltre a una serie di eventi gratuiti e stagioni che daranno la possibilità ai giocatori di essere sempre in competizione.

Il gioco sarà disponibile in tutto il mondo dal 26 febbraio per Pc, PS4, Xbox One e Switch. Con il Trials Rising expansion pass, gli appassionati avranno l’opportunità di immergersi in nuove ambientazioni negli Stati Uniti e nell’emisfero meridionale per un totale di oltre 55 tracciati e tanti contenuti bonus.

IL TRIALS RISING EXPANSION PASS INCLUDE:

  • Trials Rising Sixty Six – Expansion I: i giocatori percorreranno la Route 66 per provare tutto lo splendore della terra delle opportunità con nuovi tracciati. Ispirandosi a uno degli sport preferiti dagli americani, il football, questo dlc include alcuni oggetti a tema, come casco, maglietta, pantaloni e scarpe da football, che consentiranno ai giocatori di tagliare il traguardo nei panni di un autentico giocatore di football.

  • Trials Rising Crash & Sunburn – Expansion II: si scende al di sotto dell’equatore per scoprire tutte le meraviglie dell’emisfero meridionale. Gli appassionati sfrecceranno dalle epiche montagne ricoperte di foreste del Perù fino alle lande ghiacciate dell’Antartide con due nuove moto, che introdurranno nuove possibilità di gioco, sfide e un completo da esploratore.
  • Stuntman Rider Pack: si sfidano le leggi della gravità e si vola attraverso alcuni cerchi di fuoco con lo Stuntman Rider Pack, in cui si possono indossare un vistoso costume da stuntman e guidare la moto Engraved Retro, per dimostrare che nessun ostacolo potrà fermarvi.
  • Samurai Item Pack: si freccia sotto la guida degli spiriti degli antichi samurai, grazie ad alcuni oggetti per la personalizzazione che consentiranno di distinguersi maggiormente durante le prove.

TRAILER

Trials Rising si basa sulla competizione, perciò gli appassionati sono invitati a non perdersi le quattro stagioni, in cui sarà possibile accedere a nuove pose, animazioni e oggetti per la personalizzazione per la propria moto e il pilota, oltre agli eventi stagionali, come Pasqua.
All’orizzonte ci saranno anche sfide settimanali che forniranno alcuni obiettivi in grado di ricompensare i giocatori con valuta di gioco e premi a tempo limitato. Le sfide saranno rinnovate ogni settimana.

Ubisoft RedLynx, uno studio con sede a Helsinki, in Finlandia, è tornato con Trials Rising per offrire il più grande e avvincente seguito del franchise combinando il suo celebre gameplay con un nuovo stile grafico, ancora più competizione e un’azione davvero coinvolgente, oltre a nuove caratteristiche. Il gioco è stato sviluppato in collaborazione con gli studi ucraini di Ubisoft a Kiev e ad Odessa.

PRENOTAZIONI APERTE

È ora possibile prenotare la standard e la gold edition del gioco. La standard edition di Trials Rising include solo il gioco base, mentre la gold edition include anche l’expansion pass con due espansioni principali, due pacchetti di personalizzazione, alcune moto divertenti e molto altro per un prezzo di 40 euro.
Prenotando il titolo sarà anche possibile ottenere come bonus il Jungle Rider Pack, in cui i giocatori potranno sfrecciare con un costume da gorilla e una moto in stile mimetico, e il Wild West Rider Pack, che include un completo da cowboy e un fanale in stile rodeo. Ogni pacchetto include cinque oggetti per il proprio pilota e uno per la moto.

L’articolo Ubisoft svela i piani post lancio di Trials Rising proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Ubisoft svela i piani post lancio di Trials Rising

Assassin’s Creed III Remastered su Pc e console a fine marzo

La rivoluzione americana narrata in Assassin’s Creed III torna grazie ad una nuova versione rivista e corretta. Ubisoft ha ufficializzato, infatti, che Assassin’s Creed III Remastered sarà disponibile dal prossimo 29 marzo su Pc, PS4 ed Xbox One. Il prezzo sarà di 39,99 euro ma il titolo è incluso nel season pass di Assassin’s Creed Odyssey.

Questa nuova remastered includerà il supporto per 4K e HDR, oltre a texture con una maggiore risoluzione, un nuovo motore e diversi miglioramenti grafici. Sono state migliorate anche le meccaniche di questo action adventure ed ergonomiche.

Ed inoltre includerà il gioco completo, le missioni Benedict Arnold e Segreti Nascosti, la Tirannia di Re Washington e Assassin’s Creed III Liberation Remastered.

Vediamo il trailer d’annuncio.

DETTAGLI

  • Assassin’s Creed III Remastered: i giocatori vestiranno i panni di Connor, un maestro Assassino nato tra la bellezza e la brutalità dell’America del XVIII secolo. Mentre i giorni della rivoluzione ormai si avvicinano, la tua tribù viene minacciata da un potente gruppo che intende annientare la rivoluzione americana per assumere il controllo delle tredici colonie. Scioccato dalla devastazione del tuo villaggio, Connor giura di dedicare la sua vita alla causa della libertà e per raggiungerla intraprende una missione lunga decenni.










  • Tirannia di Re Washington: gli appassionati esploreranno una storia alternativa in cui uno dei più grandi eroi americani, George Washington, soccombe alla tentazione di ottenere poteri illimitati. È nato un nuovo re che non lascerà nulla di intatto nel suo regno. I giocatori devono restituire la libertà al Paese detronizzando il tiranno che un tempo il nostro eroe considerava un amico.
  • Assassin’s Creed III Liberation Remastered: il gioco segue la storia di Aveline, impegnata a combattere le forze spagnole nella parte meridionale dell’America per ottenere la libertà per la sua terra e la sua gente. Aveline è una donna molto determinata che combatte per la libertà nella New Orleans del XVIII secolo, una città sull’orlo della rivolta mentre l’Impero spagnolo impone il suo nuovo dominio. Intraprendi un’avventura epica che condurrà dalle vivaci strade di New Orleans alle paludi infestate dal vudù e le antiche rovine Maya.

L’articolo Assassin’s Creed III Remastered su Pc e console a fine marzo proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Assassin’s Creed III Remastered su Pc e console a fine marzo

Ubisoft svela i contenuti della beta privata di The Division 2

Ubisoft annuncia i contenuti della beta privata di The Division 2. Questa fase durerà  quattro giorni dalle 10 CET del 7 febbraio alla stessa ora dell’11 febbraio. Il pre-caricamento dei file della beta privata sarà disponibile dalle 10 CET del 6 febbraio.

Gli utenti Pc, PS4 ed Xbox One potranno assicurarsi il proprio accesso alla beta privata prenotando The Division 2 presso i rivenditori che partecipano all’iniziativa. I giocatori possono registrarsi subito per avere un’opportunità di giocare alla pagina.

In questa fase, i giocatori potranno ottenere un primo assaggio di ciò che li attenderà nella versione finale del gioco che debutterà il 15 marzo. Dopo aver stabilito la propria base operativa nella Casa Bianca, gli agenti potranno avventurarsi in una Washington D.C. completamente trasformata, sbloccando nuove abilità e capacità, potenziando il proprio personaggio fino al livello sette e scoprendo la parte orientale dello scenario liberamente esplorabile, che avrà i seguenti contenuti:

  • Due missioni principali, disponibili nella modalità Storia, Normale e Difficile.
  • Cinque missioni secondarie e attività aggiuntive nello scenario liberamente esplorabile.
  • Un’esperienza di gioco PvPvE unica in una delle tre nuove Zone Nere.
  • Un’esperienza di gioco PvP organizzata in una modalità Conflitto, Schermaglia.

Oltre a questi contenuti, a partire dalle 17 CET dell’8 febbraio, i fan di The Division 2 avranno l’opportunità di provare direttamente alcuni contenuti dell’endgame con una missione inedita. I giocatori potranno provarla con un limite di livello pari a 30 e sbloccando le nuove specializzazioni Survivalista, Tiratore scelto o Demolitore.

Vediamo il trailer di presentazione della beta privata. Buona visione.

L’articolo Ubisoft svela i contenuti della beta privata di The Division 2 proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Ubisoft svela i contenuti della beta privata di The Division 2

Assassin’s Creed Odyssey, Ubisoft modificherà i dlc

Ubisoft modificherà i dlc dell’arco narrativo L’Eredità della Prima Lana di Assassin’s Creed Odyssey. La decisione è stata presa per rispondere alle richieste di molti giocatori che non sono rimasti contenti dallo svolgersi degli eventi raccontati nei dlc sopracitati.

Nei due episodi, infatti, il protagonista Alexios o Kassandra, affrontava alcune situazioni che non avrebbero rispecchiato le scelte fatte dai giocatori nella campagna principale. Lamentele e polemiche sono sorte soprattutto sull’incongruenza del lato romance.

Ubisoft ha quindi voluto correre ai ripari ed ha annunciato attraverso il proprio blog, alcune modifiche cambiando scene di intermezzo e dialoghi per permettere una certa coerenza.

Ecco il messaggio:

Dopo aver ascoltato i feedback dei giocatori e discusso all’interno del team di sviluppo, stiamo apportando modifiche su un filmato e su alcuni dialoghi in Shadow Heritage per riflettere meglio la natura della relazione per i giocatori che selezionano una trama non romantica. Questi cambiamenti, insieme alla ridenominazione di un trofeo / achievements, sono stati fatti ora e saranno implementati in una prossima patch.

Stiamo anche guardando attentamente al prossimo episodio, Bloodline, per garantire che i percorsi che i giocatori sperimentano rispecchino le scelte fatte.

L’articolo Assassin’s Creed Odyssey, Ubisoft modificherà i dlc proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Assassin’s Creed Odyssey, Ubisoft modificherà i dlc

Just Dance World, la finale si terrà il 30 marzo in Brasile

La Webedia eSports Arena di San Paolo ospiterà le finali della quinta edizione della Just Dance World Cup che si disputerà il 30 marzo prossimo. Lo ha ufficializzato Ubisoft, sviluppatore e publisher di Just Dance che ha ispirato l’organizzazione dei tornei competitivi.

Per la prima volta, la competizione principale della serie di videogiochi musicali si terrà in Brasile. Per sfidare l’attuale e due volte campione Umutcan Tütüncü, proveniente dalla Turchia, 17 ballerini sono stati selezionati tramite competizioni online e offline che si sono tenute negli ultimi sei mesi in tutte le parti del mondo. Gli incontri della World Cup saranno trasmessi tramite i canali ufficiali di Ubisoft.

Come per l’ultima edizione, il team esport di Ubisoft collaborerà con Webedia, attraverso il Versus Studio, per l’organizzazione e la logistica della gara e dei suoi partecipanti. I Just Dancer qualificati per la competizione arriveranno a Rio de Janeiro il 26 marzo per registrare contenuti vari che verranno inclusi nella trasmissione e raggiungeranno poi San Paolo il 30 marzo per la gara.

Bertrand Chaverot, managing director Ubisoft per l’America Latina, ha commentato:

Per il Brasile è un onore e un privilegio ospitare la prima Fase Finale della Just Dance World Cup che si svolge fuori dall’Europa. Il ballo e i festeggiamenti sono radicati nella cultura dei brasiliani, che sono appassionati di Just Dance e accoglieranno i concorrenti con gioia e entusiasmo. Sarà un evento indimenticabile.

In questa edizione della Just Dance World Cup saranno rappresentati 18 Paesi: Turchia, Uzbekistan, Portogallo, Benelux, Canada, Scandinavia, Polonia, Australia, Messico, Argentina, Brasile, Stati Uniti, Germania, Francia, Regno Unito, Spagna, Italia e Russia.

Ecco la lista dei qualificati durante gli eventi live:

  • LicornusMoluskus, Francia
  • Pachuco McPower, Germania
  • Dancer280, Italia
  • Robert00robert, Spagna
  • Fuzzyduck99, Regno Unito
  • Diamond_B, Russia
  • TarcisioJr99, Brasile
  • CamistylesJD18, Argentina (sezione America Latina)
  • IeFerDz, Messico

Provenienti dalle qualifiche online:

  • JustDenz95, Australia
  • Dionvisserrr, Olanda
  • Stormex, Canada
  • TheAllu97, Scandinavia
  • U, Polonia
  • Aazzlano, Stati Uniti
  • Manujon27, Uzbekistan (sezione resto del mondo)
  • Alexandresa1000, Portogallo (sezione resto dell’Europa)
  • Campione in carica: Umutcan Tütüncü, Turchia

Il vincitore della finale avrà l’opportunità di visitare lo studio Ubisoft di Parigi, incontrare gli sviluppatori del gioco e partecipare alla creazione di una coreografia per una nuova sezione di gameplay.

François-Xavier Dénièle – e-sports director EMEA, ha detto:

La Just Dance World Cup è una competizione molto speciale per noi, piena di emozioni, intensità, e giocatori di talento. Siamo fieri di connettere gente da tutto il mondo con questo evento unico, frutto di mesi di competizioni locali. Siamo anche emozionati di condividere queste Fasi Finali con tutti, compresa la nostra fantastica e generosa community, che rende la Just Dance World Cup così speciale.

L’articolo Just Dance World, la finale si terrà il 30 marzo in Brasile proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Just Dance World, la finale si terrà il 30 marzo in Brasile

Assassin’s Creed Odyssey, L’Eredità Oscura è disponibile

Ubisoft annuncia il lancio di Eredità Oscura, il secondo episodio del primo arco narrativo post lancio di Assassin’s Creed Odyssey L’Eredità della Prima Lama.

In questo nuovo capitolo, una lettera di Dario porta i giocatori a indagare su un mistero. Questo condurrà l’eroe ad affrontare una nuova minaccia, la Tempesta, una vera stratega delle battaglie navali al comando di una potente flotta. Con le sue tecniche navali superiori e il suo armamento letale, non si fermerà di fronte a nulla pur di annientare l’eroe.

Ogni episodio de L’Eredità della Prima Lama includerà una nuova capacità per ogni sezione dello schema di sviluppo delle abilità: Cacciatore, Guerriero e Assassino. Il primo episodio, Preda, ha introdotto una abilità da Assassino, mentre in Eredità Oscura. Adesso, i giocatori scopriranno una nuova abilità da Cacciatore, Fuoco rapido. Tale abilità consentirà di scagliare rapidamente le frecce senza dover ricaricare, con la velocità di fuoco che aumenterà a ogni livello dell’abilità, diventando così una capacità molto preziosa per ogni giocatore e non solo per i Cacciatori.

Per accedere a Eredità Oscura, i giocatori devono aver completato Preda, il primo episodio dell’Eredità della Prima Lama, e la questline di Naxos nel Capitolo 7 della storia principale del gioco, oltre ad aver raggiunto almeno il livello 28 con il proprio personaggio.

IL SEASON PASS

Il piano di supporto post-lancio di Assassin’s Creed Odyssey è il più grande e ambizioso che la serie abbia mai avuto, e il lancio de L’Eredità della Prima Lama è solo l’inizio per i giocatori che desiderano continuare la propria avventura nell’Antica Grecia. I possessori del season pass avranno accesso a due principali storie a episodi, L’Eredità della Prima Lama e Il Destino di Atlantide. I giocatori potranno immergersi nei nuovi episodi sin dal lancio, oppure vivere le epiche avventure integralmente una volta disponibili tutti gli episodi. Il season oass include anche Assassin’s Creed III Remastered e Assassin’s Creed Liberation Remastered, che saranno disponibili da marzo.

Il season pass di Assassin’s Creed Odyssey, che include i due archi narrativi del gioco L’Eredità della Prima Lama e Il Destino di Atlantide, può essere acquistato per 39,99 euro, mentre L’Eredità della Prima Lama è anche disponibile separatamente per 24,99 euro. Il primo episodio, Preda, e il secondo episodio, Eredità Oscura, sono ora scaricabili dai possessori del Season Pass o della Gold Edition, mentre il terzo episodio de L’Eredità della Prima Lama andrà a completare l’arco narrativo all’inizio di marzo.

IMMAGINI









L’articolo Assassin’s Creed Odyssey, L’Eredità Oscura è disponibile proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Assassin’s Creed Odyssey, L’Eredità Oscura è disponibile

Just Dance 2019, aggiornamento a tema natalizio

Aggiornamento a tema natalizio per Just Dance 2019. Ubisoft ha confermato la presenza di un update per festeggiare le imminenti feste natalizie.
Questo offre ai possessori del gioco alcuni contenuti gratuiti, come playlist e contest online, oltre a una serie di celebri brani in esclusiva, accessibili unicamente tramite Just Dance Unlimited, il servizio in streaming di brani a richiesta.

Questo consente ai possessori del gioco di accedere a oltre 400 brani con nuovi contenuti che saranno rilasciati per tutto l’anno, tra cui quattro aggiornamenti dedicati a temi specifici per celebrare alcuni momenti epici.






Il primo aggiornamento “Festeggiamenti Natalizi” è stato creato per divertirsi con amici e familiari durante le feste natalizie, ed è online con sei nuovi brani accessibili tramite Just Dance 2019 con un abbonamento attivo o un periodo di prova a Just Dance Unlimited.

  • Done For Me – Charlie Puth con Kehlani.
  • Hala Bel Khamis – Maan Barghouth.
  • There Is Nothing Better In The World (Ничего на свете лучше нету) –  Bremenskiye Muzykanty.
  • New Reality – Gigi Rowe (versione VIP creata da LaSabri).
  • On Ne Porte Pas De Sous-Vêtements – McFly & Carlito.
  • Bang Bang Bang – BIGBANG (versione VIP creata da Matt Steffanina).

Per celebrare questo momento magico per le famiglie e sopportare meglio le temperature sempre più rigide dell’inverno, scaldandosi con alcuni esercizi di ballo, una speciale playlist “L’inverno è arrivato” sarà disponibile fino al 10 gennaio con tutti i migliori brani natalizi del catalogo attuale di Just Dance:

  • Crazy Christmas – Santa Clones.
  • Last Christmas – Santa Clones.
  • XMas Tree – Bollywood Santa.
  • Let It Go – Disney’s Frozen.
  • Moskau – Dancing Bros.
  • Make It Jingle – Big Freedia.
  • Rasputin – Boney M.

Oltre ai contenuti dell’aggiornamento “Festeggiamenti Natalizi”, il team di Just Dance lancerà alcuni eventi gratuiti a tema natalizio in World Dance Floor, la modalità online di Just Dance. I giocatori potranno così unirsi a ballerini di tutto il mondo per sconfiggere una nuova Famiglia boss, partecipare a un torneo invernale o provare i brani di Just Dance Unlimited gratuitamente per un periodo limitato:

  • Una nuova Famiglia boss da sfidare: Big Santa, Twinkle, Sparkle – disponibile fino al 9 gennaio
  • Nuovo Torneo di Natale – disponibile alle 19 CET del 21 dicembre, 28 dicembre e 4 gennaio
  • Un Happy Hour di Just Dance Unlimited ogni giorno dalle 18 alle 19 CET fino al 9 gennaio. Durante gli Happy Hour, i giocatori avranno accesso gratuito a ogni brano di Just Dance Unlimited in World Dance Floor: il modo perfetto per ravvivare la festa!

Gli eventi sono disponibili per tutti i possessori di Just Dance 2019 su Nintendo Switch,
Nintendo Wii U, Xbox One e PlayStation 4.

L’articolo Just Dance 2019, aggiornamento a tema natalizio proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Just Dance 2019, aggiornamento a tema natalizio

For Honor, parte la terza stagione “L’Anno del Messaggero”

Ubisoft ha annunciato il prossimo arrivo del terzo anno di contenuti per For Honor , tra cui quattro aggiornamenti stagionali relativi all’Anno del Messaggero. Il programma dei contenuti per il prossimo anno include quattro nuovi eroi, nuove mappe, costanti aggiornamenti per il bilanciamento dell’esperienza di gioco, oltre a svariati eventi stagionali.

L’Anno del Messaggero inizierà ufficialmente il 31 gennaio con la nuova stagione Vortiger, che introdurrà un nuovo eroe per la fazione dei Cavalieri, oltre a una nuova mappa. Gli altri contenuti saranno svelati nel corso del 2019.

Per i giocatori che vogliono arricchire l’esperienza di For Honor, acquistando il pass dell’anno 3 potranno accedere istantaneamente a ogni nuovo eroe con sette giorni di anticipo in esclusiva. Per tutti gli altri utenti, gli eroi saranno sbloccabili dopo sette giorni di accesso anticipato usando l’acciaio di gioco, con ogni eroe che costerà 15.000 pezzi d’acciaio. Il pass offre inoltre i seguenti contenuti che saranno sbloccati all’acquisto: cinque casse Avvoltoio, 30 giorni di stato Campione e uno speciale “effetto Tuono e Spavento” applicabile a tutti gli eroi.

 

L’articolo For Honor, parte la terza stagione “L’Anno del Messaggero” proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di For Honor, parte la terza stagione “L’Anno del Messaggero”

Assassin’s Creed Odyssey, il primo episodio de l’Eredità della prima lama esce il 4 dicembre

Preda, l’episodio di lancio de L’Eredità della Prima Lama sarà disponibile per arricchire i contenuti di Assassin’s Creed: Odyssey, dal prossimo 4 dicembre. Lo rende noto Ubisoft.

Attraverso Preda e i due episodi successivi, i giocatori continueranno la propria Odissea nell’Antica Grecia per incontrare Dario. Lui sarà il primo leggendario personaggio a impugnare la lama celata degli Assassini.

Con l’evolversi della storia, i giocatori scopriranno se Dario sarà  un alleato o un avversario, incontrando nuovi personaggi, affrontando avvincenti combattimenti navali. Ma anche combattendo contro nuovi e potenti nemici e svelando alcune rivelazioni sull’universo di Assassin’s Creed.

L’Eredità della Prima Lama continua a dare molta importanza alle scelte dei giocatori attraverso le relazioni che creano con vivaci personaggi e le decisioni che prendono nel corso della propria avventura.
Nell’espansione, i giocatori potranno anche personalizzare nuovi equipaggiamenti e padroneggiare nuove abilità speciali, mentre si faranno strada combattendo nell’Antica Grecia a terra e in mare per continuare la propria Odissea e diventare un eroe leggendario.

Dopo il lancio di Preda il 4 dicembre, il secondo episodio, Eredità Oscura, e il terzo, Stirpe, completeranno il primo arco narrativo all’inizio del 2019.

Il piano di supporto post-lancio di Assassin’s Creed Odyssey è il più grande e ambizioso che la serie abbia mai avuto, e il lancio de L’Eredità della Prima Lama è solo l’inizio per i giocatori che desiderano continuare la propria avventura nell’Antica Grecia.

I possessori del season Pass avranno accesso a due principali storie a episodi, L’Eredità della Prima Lama e Il Destino di Atlantide. I giocatori potranno immergersi nei nuovi episodi sin dal lancio, oppure vivere le epiche avventure integralmente una volta disponibili tutte le parti. Il season pass include anche Assassin’s Creed III Remastered e Assassin’s Creed Liberation Remastered, che saranno disponibili da marzo 2019.

L’Eredità della Prima Lama può essere acquistato come parte del season pass di Assassin’s Creed per 39,99 euro, oppure come parte dell’arco narrativo di L’Eredità della Prima Lama al prezzo di 24,99 euro, e sarà invece direttamente scaricabile dal 4 dicembre dai possessori del season pass o della Gold Edition del gioco.







L’articolo Assassin’s Creed Odyssey, il primo episodio de l’Eredità della prima lama esce il 4 dicembre proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Assassin’s Creed Odyssey, il primo episodio de l’Eredità della prima lama esce il 4 dicembre