Archivi categoria: Ubisoft

Auto Added by WPeMatico

Assassin’s Creeed Origins, il dlc Gli Occulti arriva il 23 gennaio

Ubisoft annuncia che Gli Occulti, il primo contenuto scaricabile per Assassin’s Creed Origins, sarà disponibile a partire dalla settimana prossima, ovvero dal 23 gennaio su tutte le piattaforme.

La software house francese ha svelato anche le date di uscita per i prossimi contenuti post lancio del suo ottimo titolo, tra cui contenuti del Season Pass e add-on gratuiti per tutti i giocatori. Gli appassionati potranno continuare la propria avventura nell’Antico Egitto con una vasta gamma di contenuti inediti per molte ore di gioco aggiuntive, tra cui nuove missioni, espansioni della trama, eventi a tempo e oggetti di personalizzazione.

Fai clic qui per vedere lo slideshow.

DLC 1 – Gli Occulti: ambientato quattro anni dopo gli eventi di Assassin’s Creed Origins, in questo dlc la Confraternita degli Assassini si scontra con una forza di occupazione romana in una nuova regione dello scenario, il Sinai.

L’espansione aumenterà anche il limite del livello a 45, consentendo ai giocatori di continuare a potenziare e personalizzare il proprio personaggio. Inoltre, potranno accedere a quattro nuove armi Leggendarie, un nuovo abito, due nuove cavalcature e svariate nuove armi, oltre a due nuovi livelli per tutti gli equipaggiamenti creati. Il dlc Gli Occulti è disponibile per tutti i possessori del Season Pass oppure è possibile acquistarlo separatamente al costo di 9,99 € dal 23 gennaio.

Discovery Tour: questa nuova modalità educativa consente a chiunque, dai giocatori appassionati di storia ai non giocatori, di esplorare liberamente lo splendido scenario dell’Antico Egitto per scoprire maggiori informazioni sulla sua storia e la sua vita quotidiana, grazie a una serie di visite guidate da parte di storici ed Egittologi.

Gli utenti potranno scoprire ed esplorare lo scenario senza conflitti, limitazioni di tempo o di gioco, dove la trama principale e le missioni non saranno attive, e il mondo dell’Antico Egitto si evolverà in un museo vivente e privo di combattimenti.

Il Discovery Tour sarà disponibile come aggiornamento gratuito per tutti i possessori di Assassin’s Creed Origins e sarà acquistabile anche separatamente al costo di 19,99 € su Uplay e Steam per Windows Pc dal 20 febbraio prossimo.

DLC 2 – La Maledizione dei Faraoni: questa nuova espansione offre ai giocatori una trama inedita in cui viaggeranno verso Tebe per indagare su un’antica maledizione che sta colpendo l’intera regione. La Maledizione dei Faraoni è focalizzata soprattutto sulla mitologia egizia e vedrà i giocatori opporsi a famosi faraoni e creature egiziane, mentre indagheranno sulle cause della maledizione che ha riportato in vita i faraoni defunti. Questo nuovo contenuto aumenterà il limite del livello a 55 e darà accesso a nuovi abiti ed equipaggiamenti, tra cui armi leggendarie e rare, a tema con la tradizionale mitologia egizia. Il dlc La Maledizione dei Faraoni sarà disponibile per i possessori del Season Pass oppure sarà possibile acquistarlo al costo di 19,99 € dal 6 marzo.

Il Season Pass è incluso nella Assassin’s Creed Origins Gold Edition oppure è acquistabile separatamente al costo di 39,99 €.

Inoltre, presto saranno disponibili per tutti i giocatori di Assassin’s Creed Origins molti altri contenuti gratuiti, tra cui nuove Prove degli dei e una nuova missione, Minaccia Incombente, un preludio del dlc Gli Occulti, in cui i giocatori dovranno respingere un’incursione imminente e scoprirne l’origine.

Condividi questo articolo


L’articolo Assassin’s Creeed Origins, il dlc Gli Occulti arriva il 23 gennaio sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Assassin’s Creeed Origins, il dlc Gli Occulti arriva il 23 gennaio

Ubisoft e Tencent insieme per portare i giochi Ketchapp nell’app Weixin Mini-Game

Ubisoft e Tencent annunciano una collaborazione strategica per portare una vasta selezione dei giochi di Ketchapp nella nuova applicazione mobile Weixin mini-game.

Weixin è l’applicazione mirror di WeChat per gli utenti del territorio cinese. Con 980 milioni di account attivi ogni mese (MAU), Weixin è l’applicazione mobile più popolare in Cina, che contribuisce a rendere la vita dei suoi utenti più divertente, social, pratica ed efficiente. Di recente, Weixin ha introdotto un’applicazione di giochi nel territorio cinese, chiamata Weixin mini-game, che consente agli utenti di accedere a una vasta selezione di giochi in Weixin, senza dover scaricare ulteriori applicazioni. L’app intende supportare gli sviluppatori nel risolvere alcune delle difficoltà più critiche, come lunghi cicli di sviluppo ed elevati costi operativi, consentendogli di essere più agili e reattivi alle opportunità del settore mobile gaming.

La selezione di mini giochi di Ketchapp sarà disponibile esclusivamente tramite l’account ufficiale di Ketchapp Weixin (WeChat_ID: Ketchapp开趣宝), a cui è possibile iscriversi da oggi.

Ubisoft_logo

Condividi questo articolo


L’articolo Ubisoft e Tencent insieme per portare i giochi Ketchapp nell’app Weixin Mini-Game sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Ubisoft e Tencent insieme per portare i giochi Ketchapp nell’app Weixin Mini-Game

Ubisoft presenta Assassin’s Creed Rogue Remastered, debutta il 20 marzo

Giornata campale per i remastered e ritorni di vecchie glorie. Poco fa Ubisoft ha annunciato il ritorno di Assassin’s Creed Rogue… in versione remastered naturalmente.

Il debutto è fissato per il 20 marzo su PS4 ed Xbox One. Assassin’s Creed Rogue Remastered includerà tutti i contenuti scaricabili del gioco originale, quindi due missioni bonus (La Ricerca dell’Armatura di Sir Gunn e L’Assedio del Fort de Sable), oltre ai Pack Maestro Templare ed Esploratore, che contengono armi, oggetti per la personalizzazione e abiti speciali, tra cui il completo originale di Bayek di Assassin’s Creed Origins.

Creato dallo studio Ubisoft di Sofia che ha sviluppato il titolo originale, questa versione rimasterizzata arricchisce ulteriormente il catalogo del franchise su questa generazione di console offrendo una fantastica grafica in 4K su PlayStation 4 Pro e Xbox One X (1080p su PS4 e Xbox One). Grazie ad una maggiore risoluzione, rendering e texture delle ambientazioni migliorate, upscale della risoluzione delle ombre e molti altri nuovi effetti grafici, Assassin’s Creed Rogue Remastered offrirà un’esperienza di gioco ancora più splendida e coinvolgente, che inviterà i nuovi giocatori e tutti gli appassionati della serie a scoprire o riscoprire le avventure di Shay nel Nord America del XVIII secolo.

Lanciato inizialmente su PlayStation 3 e Xbox 360 nel 2014, Assassin’s Creed Rogue racconta la storia di Shay Patrick Cormac, un giovane e audace membro della Confraternita degli Assassini, che subisce un lento e oscuro cambiamento, trasformandosi da un Assassino a uno spietato e fervente Templare, che darà la caccia ai suoi ex confratelli. L’avventura condurrà i giocatori dalla splendida città di New York alle selvagge valli fluviali, fino a raggiungere le gelide acque dell’Atlantico del Nord.

ACRR_02_NorthAtlanticFortAttack_1515671172
ACRR_07_NewYorkCrowdlife_1515671174
ACRR_08_SailingNorthAtlantic_1515671176
ACRR_Screenshot_11_RifleVSAssassin_1515671177

Condividi questo articolo


L’articolo Ubisoft presenta Assassin’s Creed Rogue Remastered, debutta il 20 marzo sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Ubisoft presenta Assassin’s Creed Rogue Remastered, debutta il 20 marzo

The Crew 2, aperte le iscrizioni alla beta

Dopo il rinvio a data da destinarsi, torniamo a parlare di The Crew 2. Ubisoft ha infatti aperto le iscrizioni alla beta del gioco che si terrà su Pc, PS4 ed Xbox One. Per registrarsi basta andare sul sito ufficiale del gioco ma al momento non si conoscono i dettagli di questa versione né quando i test partiranno.

Nelle prossime settimane Ivory Tower ed Ubisoft diffonderanno ulteriori informazioni su The Crew 2 e sulla beta. Il titolo automobilistico è stato annunciato originariamente a maggio e presentato all’E3 2017 di questa estate.

TC2_screen_Street_nologo_E3_170612_215pm_1497268205

Condividi questo articolo


L’articolo The Crew 2, aperte le iscrizioni alla beta sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di The Crew 2, aperte le iscrizioni alla beta

Ubisoft ha rinviato Far Cry 5 e The Crew 2

Ubisoft ha rinviato Far Cry 5 e The Crew 2. La software house lo ha annunciato attraverso questo post sul proprio blog ufficiale.

Far Cry 5 slitta al 27 marzo 2018 (era previsto per il 27 febbraio, ndr), mentre il titolo di guida, arriverà nella prima metà del nuovo anno fiscale. Scrive tutto Gematsu.

Il tempo supplementare permetterà al team di Ubisoft Montreal, che si sta occupando dello sviluppo di Far Cry 5, di migliorare e raffinare ulteriormente uno dei progetti più ambiziosi di Ubisoft. Domani, 8 dicembre, alle 19 ore italiane, ci sarà una trasmissione sul blog dove verranno ufficializzate le ultime novità del gioco che vede la resistenza di Hope County (Montana) contro il culto del Progetto Eden.

Stesso dicasi per Ivory Tower che utilizzerà i mesi in più per migliorare le performance dell’open world di corsa.

Far_Cry_5_Key_Art

Condividi questo articolo


L’articolo Ubisoft ha rinviato Far Cry 5 e The Crew 2 sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Ubisoft ha rinviato Far Cry 5 e The Crew 2

Assassin’s Creed: Origins, annunciato contest su modalità Foto

Un concorso legato alla modalità Foto di Assassin’s Creed Origins. Ubisoft celebra la creatività dei giocatori lanciando un contest che partirà domani, 7 dicembre, alle 15, fino alle 23,59 del 10 gennaio 2018.

Ogni settimana, il team di sviluppo del gioco svelerà un nuovo tema per il concorso sul sito ufficiale di Assassin’s Creed e su Twitter @AssassinsCreed, ai partecipanti che dovranno inviare la propria foto dedicata al tema della settimana sul portale Easypromos App.

Il team di sviluppo di Assassin’s Creed Origins giudicherà le immagini dei partecipanti scegliendo cinque vincitori alla settimana: uno otterrà il primo premio mentre gli altri quattro si aggiudicheranno un premio secondario. Il tema di questa settimana è “Vita selvatica” e invita i giocatori a esplorare il mondo vivente di Assassin’s Creed Origins.

Assassin's Creed Origins_e3 (6)

I quattro utenti selezionati riceveranno un codice del Season Pass, o se dovessero già possederlo, una maglietta ufficiale di Assassin’s Creed. I vincitori del primo premio riceveranno lo stesso omaggio degli altri, ma vedranno anche la propria fotografia esposta presso lo studio di Ubisoft Montreal e otterranno una versione stampata da Cook & Becker, una celebre galleria d’arte online.

Per maggiori informazioni sulle regole ufficiali, visitate questo link dove è incluso anche il “calendario” del concorso.

Con più di 20 milioni di immagini già scattate, la modalità foto di Assassin’s Creed Origins offre ai giocatori un modo unico per catturare tutta la bellezza della propria avventura attraverso l’Antico Egitto e condividere i propri ricordi migliori con gli amici e i membri della community. La modalità offre anche molte opzioni per creare fotografie uniche, tra cui 17 filtri diversi e varie impostazioni regolabili, come esposizione, vignettatura, temperatura del colore, tinta, saturazione e rumore.

Chiunque potrà ammirare le creazioni della community mostrate e geolocalizzate direttamente nella mappa del mondo di gioco. Per trarre ispirazione, i giocatori potranno scoprire anche un diverso artwork originale creato dal team di sviluppo, che comparirà ogni giorno nella mappa. Mentre il team di sviluppo di Assassin’s Creed Origins giudicherà le immagini dei partecipanti, giocatori e non-giocatori con un account Ubisoft potranno mettere un “Mi piace” alle proprie foto preferite nella galleria del sito web ufficiale della modalità 

Per scoprire le migliori immagini dei fan scelte finora dal team di sviluppo di Assassin’s Creed Origins, visitate questo link.

Condividi questo articolo


L’articolo Assassin’s Creed: Origins, annunciato contest su modalità Foto sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Assassin’s Creed: Origins, annunciato contest su modalità Foto

Aperta la lotta alle medaglie con Steep Road to the Olympics

Scatta oggi la caccia alle medaglie olimpiche invernali, sia pure per Pc, PS4 ed Xbox One. Ubisoft ha infatti ufficializzato l’esordio odierno di Steep Road to the Olympics.

Come facile intuire è l’espansione del celebre gioco d’azione sportivo open world Steep, lanciato nel dicembre 2016, è disponibile per Pc Windows, PlayStation 4 (incluso le funzioni migliorate per PlayStation 4 Pro) ed Xbox One (incluse le migliorie per Xbox One X) ed ha le licenze ufficiali dei Giochi Olimpici invernali di Pyeongchang 2018 che si terranno nella località sudcoreana dal 9 al 25 febbraio prossimi.

L’espansione Steep Road to the Olympics, anticipata da una beta che si è conclusa ieri, include nuovi eventi di sci alpino e Freestyle, tra cui slalom gigante, slalom speciale, supergigante, discesa libera, slalom gigante parallelo, halfpipe, snowboard cross, slopestyle, big air, ski halfpipe, ski cross e ski slopestyle.

Ed include anche la nuova modalità Become a Legend, in cui i giocatori intraprenderanno una sorta di carriera con alcuni atleti professionisti. I nuovi e gli attuali giocatori che vogliono ampliare il proprio numero di trick freestyle e scoprire la nuova disciplina dello slopestyle seguiranno la carriera di un atleta nel suo percorso verso i Giochi olimpici invernali. I giocatori potranno anche esplorare le montagne del Giappone, provando nuove piste in alcuni scenari mozzafiato.

Ecco il trailer di lancio.

Prima di ogni sfida nella modalità Become a Legend, i giocatori riceveranno alcuni suggerimenti e approfondimenti da parte di atleti olimpici sui diversi eventi, le caratteristiche dei tracciati e le competizioni di Steep Road to the Olympics.

Nel gioco, sono state integrate una serie di video interviste con 10 leggende e stelle nascenti delle principali discipline invernali:

  • Lindsey Vonn, campionessa americana di sci alpino che ha vinto numerose competizioni, tra cui una medaglia d’oro in discesa libera ai Giochi olimpici invernali Vancouver 2010.
  • Kevin Rolland, sciatore freestyle francese e amante del rischio, che ha conquistato una medaglia di bronzo nell’halfpipe ai Giochi olimpici invernali Sochi 2014.
  • Sage Kotsenburg, snowboarder americano che ha vinto la prima medaglia d’oro olimpica di snowboard slopestyle ai Giochi olimpici invernali Sochi 2014.
  • Ayumu Hirano, celebre snowboarder giapponese, che ha conquistato una medaglia d’argento nell’halfpipe ai Giochi olimpici invernali Sochi 2014.
  • Alexis Pinturault, sciatore alpino francese e vincitore di una medaglia olimpica in slalom gigante nel 2014.
  • Tessa Worley, atleta francese che gareggia in tutte le discipline di sci alpino e specialista di slalom gigante.
  • Scotty James, snowboarder australiano, due volte campione del mondo di halfpipe e campione di superpipe nel 2017.
  • Gus Kenworthy, sciatore freestyle americano che ha vinto la medaglia d’argento in ski slopestyle ai Giochi olimpici invernali Sochi 2014.
  • Julia Marino, giovane snowboarder americana e campionessa di snowboard slopestyle nel 2017.
  • Bode Miller, vincitore di una medaglia d’oro olimpica e lo sciatore alpino americano più decorato di tutti i tempi.

L’espansione può essere acquistata singolarmente al costo di 30 euro. Steep Winter Games Edition, che include il gioco base e l’espansione Steep Road to the Olympics, è acquistabile al costo di 60 euro. Steep Winter Games Gold Edition, con il gioco base, l’espansione Steep Road to the Olympics e il Season Pass (che dà accesso ai tre pacchetti di contenuti aggiuntivi già disponibili, con nuove discipline sportive, sfide e completi) sarà acquistabile al costo di 80 euro.

Condividi questo articolo


L’articolo Aperta la lotta alle medaglie con Steep Road to the Olympics sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Aperta la lotta alle medaglie con Steep Road to the Olympics

Ubisoft sulle microtransazioni: “Il suo uso deve essere bilanciato”

Da qualche settimana si è parlato molto delle microtransazioni e loot-box e dei loro effetti producenti sui giochi Triple A e non. La scelta di inserirle non è stata particolarmente gradita dai fan che, come saprete bene, hanno portato alcune società a modificare o addirittura rimuovere temporaneamente questo sistema presente

L’articolo Ubisoft sulle microtransazioni: “Il suo uso deve essere bilanciato” sembra essere il primo su Havoc Point.

Ode è il nuovo titolo musicale di Ubisoft disponibile su Pc

Un po’ a sorpresa, Ubisoft annuncia Ode, un nuovo gioco per Pc che viene definito dal publisher sperimentale. Il titolo è disponibile su Uplay a 4,99 euro.

A differenza degli altri giochi “tradizionali”, Ode non ha alcuna guida, tutorial o suggerimento, permettendo così agli appassionati di esplorare i mondi sensoriali che li circondano al ritmo che preferiscono, seguendo unicamente la propria curiosità.

Il giocatore potrà esplorare quattro distinti giardini musicali nei panni di Joy, cercando di ottenere stelle cadenti. Più stelle si riescono raccogliere e maggiore sarà l’intensità visiva e sonora dell’esperienza che potrà vivere.

I giardini sono ricchi di piante musicali che emettono specifiche note per aiutare i giocatori a creare un sottofondo musicale in ciascun livello. Alcune sfide intuitive sbloccano più livelli per dare vita a una composizione unica basata sullo stile di gioco di ogni utente.

Ode è stato creato con il semplice obiettivo di offrire un’esperienza di gioco gioiosa e piacevole. Si tratta di un titolo spensierato e delizioso, sviluppato dallo studio Ubisoft di Reflections, già autore di Grow Home, Grow Up e del recente Atomega.

01_7680x4320_1511782284
02_7680x4320_1511782288
03_7680x4320_1511782292
04_7680x4320_1511782295
05_7680x4320_1511782298
06_7680x4320_1511782302
07_7680x4320_1511782305
08_7680x4320_1511782310
09_7680x4320_1511782314

Condividi questo articolo


L’articolo Ode è il nuovo titolo musicale di Ubisoft disponibile su Pc sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Ode è il nuovo titolo musicale di Ubisoft disponibile su Pc

Ubisoft Berlino apre ad inizio 2018 per lavorare a Far Cry

Ubisoft apre un nuovo studio a Berlino che lavorerà sulla serie Far Cry. Lo ha annunciato la software house. Nella nota diffusa poco fa si legge che lo studio collaborerà a progetti dedicati ai propri marchi principali a partire dal 2018.

Istvan Tajnay è stato nominato responsabile di questa nuova costola e riferirà direttamente a Benedikt Grindel, direttore generale di Ubisoft Blue Byte. Istvan lavora in Ubisoft Blue Byte dal 2012, ultimamente con la carica di Direttore operazioni. Lo studio di Berlino aprirà ufficialmente i battenti all’inizio del 2018.

Ubisoft Berlino è il terzo studio della software house in Germania, oltre ai Blue Byte di stanza a Düsseldorf e Mainz. In generale, il colosso francese ha più di 12.000 dipendenti in tutto il mondo, di cui l’80% è impegnato nella produzione. Oltre a quello di Berlino, Ubisoft sta aprendo nuovi studi anche a Saguenay (Quebec, Canada), Stoccolma (Svezia) e Bordeaux (Francia).

Ubisoft_Berlin_1510850603

“Siamo davvero entusiasti di aprire un nuovo studio Ubisoft a Berlino e lavorare alla serie di Far Cry insieme agli altri team di Ubisoft – ha dichiarato Istvan Tajnay, responsabile dello studio di Ubisoft Berlino – nel primo anno, creeremo un primo team di 50 sviluppatori per ogni area di competenza. Stiamo già assumendo per queste posizioni e finora l’accoglienza è stata assolutamente positiva con candidati di altissimo livello”.

Il nuovo studio è localizzato nel cuore di Berlino, a pochi minuti a piedi dal famoso viale Kurfürstendamm, lo zoo di Berlino e la Kaiser Wilhelm Memorial Church.

“Come parte della strategia di crescita globale di Ubisoft, nutriamo grande speranze nel creare i nostri team in Ubisoft Berlino nel corso dei prossimi anni. Tuttavia, questa crescita dipenderà anche dallo sviluppo futuro dei videogiochi in Germania – ha detto Benedikt Grindel, direttore generale dello studio Ubisoft Blue Byte – sono certo di aver trovato un ottimo responsabile in Istvan Tajnay, che è sicuramente pronto ad affrontare questa sfida. E in un certo senso stiamo anche riportando a casa lo sviluppo di Far Cry, il che è davvero fantastico”.

I candidati possono trovare tutte le posizioni disponibili per i tre studi di Ubisoft a Berlino, Düsseldorf e Mainz alla pagina http://www.bluebyte.com/en/career/vacancies e su https://www.ubisoft.com/en-US/careers/search.aspx.

Condividi questo articolo


L’articolo Ubisoft Berlino apre ad inizio 2018 per lavorare a Far Cry sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Ubisoft Berlino apre ad inizio 2018 per lavorare a Far Cry

Ghost Recon Wildlands, ecco i piani per il PvP

Ubisoft annuncia i suoi piani per il PvP di Tom Clancy’s Ghost Recon Wildlands, che prevedono il costante rilascio di nuovi contenuti nel corso del 2018.

Il programma inizia con un aggiornamento dell’interfaccia su tutte le piattaforme. In linea con gli obiettivi di espansione del gioco, questo aggiornamento amplia anche la portata dell’esperienza di Ghost War, aggiungendo una nuova classe, nuove mappe, oltre alla nuova modalità Uplink.

Nel corso dei prossimi mesi, Ghost War continuerà a espandersi con il lancio di vari contenuti gratuiti, tra cui nuove classi, modalità e mappe, oltre a diversi miglioramenti che andranno a bilanciare l’esperienza di gioco. Le nuove modalità e mappe, oltre agli aggiornamenti del gioco, saranno gratuiti e disponibili contemporaneamente per tutti i giocatori.

Oltre a un totale di cinque nuove mappe, l’aggiornamento Interference include:

  • Uplink, una modalità 4v4 basata su obiettivi, in cui le squadre rivali combattono per il controllo di un punto d’accesso nel centro della mappa. Basata sul gameplay e le meccaniche uniche di Ghost War, Uplink include quattro mappe esclusive e inviterà i giocatori ad adattare il proprio stile di gioco, elaborando nuove strategie.
  • Il Distruttore, una nuova classe Assalto disponibile in tutte le modalità PvP. Espandendo il roster di Ghost War a 14 classi diverse, il Distruttore offre ai giocatori nuove opzioni tattiche nel creare la propria squadra. Equipaggiati con un dispositivo di disturbo elettronico, i Distruttori creano caos e nuove opportunità, interferendo con l’HUD (heads-up display) del nemico, che include marcatori di squadra, informazioni della minimappa e notifiche.

Interference include anche nuovi equipaggiamenti e aggiornamenti di gioco sia per il titolo base che per le modalità PvP.

“Con Ghost War abbiamo sempre voluto creare un’esperienza di gioco in grado di espandersi dopo il lancio iniziale –  ha dichiarato il produttore Nouredine Abboudfinora abbiamo ricevuto molti feedback dai giocatori e il nostro numero di utenti attivi giornaliero è quasi raddoppiato dal lancio di Ghost War”.

In occasione del lancio del primo aggiornamento di Ghost War, Ubisoft ha annunciato anche il Tom Clancy’s Ghost Recon Wildlands Ghost War Pass, acquistabile separatamente su tutti gli store digitali al costo di 14,99 euro, oltre a essere incluso nel season pass originale. Questo abbonamento premium sbloccherà istantaneamente ogni nuova classe aggiunta a Ghost War con un accesso anticipato ed esclusivo di sette giorni. Gli attuali possessori del Season Pass potranno usufruire degli stessi vantaggi. Al termine di ciascun periodo di accesso anticipato, tutti gli altri giocatori potranno sbloccare le nuove classi con i crediti Prestigio ottenuti progredendo nel gioco o acquistati nel negozio.

I nuovi giocatori in cerca di un’opportunità per provare l’esperienza di Ghost War possono scaricare la versione di prova gratuita di Tom Clancy’s Ghost Recon Wildlands, disponibile su tutte le piattaforme, che consente di accedere alla campagna principale e alle modalità PvP fino a un massimo di cinque ore di gioco. Tutti i progressi ottenuti durante la prova gratuita saranno conservati e trasferiti una volta acquistata la versione completa del gioco.

Condividi questo articolo


L’articolo Ghost Recon Wildlands, ecco i piani per il PvP sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Ghost Recon Wildlands, ecco i piani per il PvP

For Honor, la Season 4 debutta domani, trailer di lancio

Order & Havoc, ovvero la stagione 4 di For Honor debutta (puntualmente) domani, 14 novembre su tutte le piattaforme. Questa nuova season porta molti contenuti inediti tra cui la nuova modalità Tributo 4v4, due nuovi eroi, nuovi oggetti per personalizzare gli eroi, oltre alla modalità Dominio classificato 4v4, che sarà disponibile più avanti nel corso della stagione.

La modalità Tributo e le nuove mappe saranno gratuite per tutti i giocatori a partire dalla stagione quattro. I nuovi eroi, il letale Aramusha e la selvaggia Sciamana, saranno disponibili immediatamente per i possessori del Season Pass da domani, mentre saranno sbloccabili da tutti i giocatori dal 21 novembre per 15.000 pezzi d’acciaio ciascuno.

Ecco il trailer di lancio:

La stagione quattro include:

  • Nuove modalità basate sul gioco di squadra – La modalità Tributo introduce in For Honor una nuova esperienza di gioco basata su obiettivi. I giocatori combatteranno per controllare tre distinte offerte posizionate in tutta la mappa. Conquistare e portare le offerte al tempio designato della propria squadra consente di ottenere alcuni vantaggi, costringendo i giocatori a fare delle scelte strategiche su dove posizionare le proprie offerte.
    Oltre alla modalità Tributo, l’esperienza competitiva di For Honor continuerà a svilupparsi con l’introduzione della modalità Dominio classificato nel corso della stagione. I giocatori potranno allearsi con i propri amici per competere in alcune partite Dominio online con la possibilità di ottenere diverse ricompense di gioco.
  • Nuovi eroi – Per completare le fazioni dei Samurai e dei Vichinghi arrivano due nuovi eroi, l’Aramusha (Samurai ibrido) e la Sciamana (Vichinga assassina). L’Aramusha sfrutta gli errori dei propri avversari, punendoli con una sequenza illimitata di attacchi rapidi in ogni direzione. Le Sciamane sono guerriere feroci e aggressive, ancora più potenti quando partono all’attacco. Balzando sui loro avversari come bestie selvagge, le Sciamane diventano ancora più letali quando le loro vittime sanguinano sul campo di battaglia.
  • Nuove mappe: saranno disponibili due nuove mappe multiplayer, la Città mercantile e Ordalia. La Città mercantile è un villaggio samurai e un popoloso dedalo di vie tortuose. Qui la gente vive in palafitte, formando quartieri colmi di strutture di altezze diverse che si ergono verso il cielo. I giocatori potranno così spostarsi in tutta la mappa anche in verticale attraverso un sistema di corde sospese.
    L’Ordalia è la capitale vichinga, un imponente fortezza arroccata sulla cima di una collina e protetta da una struttura difensiva. In pochi sono riusciti a penetrare in questa cittadella vichinga, ma nessuno ne è mai uscito.

In linea con l’impegno preso dal team di sviluppo di migliorare costantemente il gioco, For Honor continuerà a espandersi grazie a nuovi aggiornamenti, e migliorare con l’introduzione di server dedicati in un prossimo futuro.

FH_S4_Screenshot_Aramusha_2_1509630903
FH_S4_Screenshot_Shaman_1_1509630905
FH_S4_Screenshot_Shaman_2_1509630907
FH_S4_Screenshot_Aramusha_1_1509630901

Condividi questo articolo


L’articolo For Honor, la Season 4 debutta domani, trailer di lancio sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di For Honor, la Season 4 debutta domani, trailer di lancio

Rainbow Six Pro League e la finale della Stagione 3 a San Paolo

Ubisoft annuncia che le otto migliori squadre al mondo si sfideranno nella finale della Stagione 3 della Tom Clancy’s Rainbow Six Pro League, che si terrà il 18 e 19 novembre a San Paolo, in Brasile. Per la prima volta, la finale riunirà quattro regioni diverse: Asia-Pacifico, Europa, America Latina e America del Nord.

Le otto squadre gareggeranno per un montepremi complessivo di 275.000 dollari, portando il totale dei premi tra tutti i tornei ufficiali del secondo anno a 1.250.000 dollari.

Tra queste squadre, gli Evil Geniuses entreranno nella Pro League proprio per la finale della stagione 3. Hanno ottenuto la qualificazione gareggiando come Continuum e ora rappresentano l’America del Nord insieme agli Infamy.

“Siamo davvero lieti di dare il benvenuto nella Tom Clancy’s Rainbow Six Pro League a una squadra prestigiosa come gli Evil Geniuses, uno dei più celebri team degli eSports – ha dichiarato François-Xavier Dénièle, responsabile eSports di Ubisoft EMEA – è un segnale della crescita della Pro League verso un modello più forte e globale”.

Phillip Aram, COO degli Evil Geniuses ha dichiarato:

“Come Evil Geniuses, abbiamo osservato con molto interesse la crescita della community eSports di Tom Clancy’s Rainbow Six per diverso tempo. Quando abbiamo avuto l’opportunità di rilevare la squadra dei Continuum, che ha rappresentato Tom Clancy’s Rainbow Six in America del Nord, dovevamo per forza partecipare. Gli Evil Geniuses partecipano sempre con l’intenzione di portare la propria tradizione vincente a nuovi fan e offrire ai fan attuali il più alto livello di competizione eSports di sempre. Questa settimana, Canadian e l’intera squadra saranno a Chicago per allenarsi negli uffici della SteelSeries in preparazione alla imminente LAN. Io e tutti gli altri membri degli Evil Geniuses non vediamo l’ora di fare il tifo per la squadra in Brasile e osservarli in Bleed Blue per la prima volta”.

La Stagione 3 della Tom Clancy’s Rainbow Six Pro League si svolgerà alla MAX5 arena della metropoli brasiliana dal 18 al 19 novembre, un evento da tutto esaurito che consentirà al pubblico brasiliano di dimostrare tutto il suo calore, dandogli anche l’opportunità di diventare il più colorito dell’intero circuito.

I fan “verdeoro” avranno l’opportunità di supportare due squadre casalinghe, in quanto entrambe le squadre che si sono qualificate per l’America Latina sono brasiliane: Team Fontt e Black Dragons.

Ecco l’elenco completo delle otto squadre che si contenderanno il titolo di campione della Stagione 3:

  • PENTA SPORTS: vincitrice delle ultime due stagioni della Pro League per l’anno due, la squadra tedesca è una delle favorite e punta a fare il grande slam.
  • ENCE: dopo essersi qualificata bene per la finale della Pro League, la squadra finlandese non ha più vinto una partita in LAN della Pro League dalla finale della Stagione 1, anno 1, e dovrà dimostrare di essere altrettanto brava offline come lo è online.
  • EVIL GENIUSES: questo storico brand degli eSports ha appena acquisito la formazione dei Continuum. Vincitori del 2017 Six Invitational a febbraio, la squadra guidata dal Canadese ha continuato a stupire durante i play-off della Pro League.
  • 1NFAMY: dopo aver conquistato la promozione lo scorso anno, 1nFamy ha ottenuto una sorprendente ma meritata qualificazione alla finale della Stagione 3. A questo livello della competizione, possono contare sulle esperienze precedenti dei loro nuovi giocatori.
  • TEAM FONTT: un team brasiliano davvero solido che la scorsa stagione ha raggiunto le semifinali della Pro League, gohaN e i suoi compagni vorranno brillare a San Paolo, di fronte ai loro fan.
  • BLACK DRAGONS: anche la seconda squadra brasiliana di questa finale conterà sul colorato supporto del pubblico brasiliano. È stata l’ultima squadra a conquistare un round contro i PENTA nella finale della Stagione 1.
  • MANTIS FPS: la migliore squadra della Corea del Sud per questa prima stagione di sempre per la regione Asia-Pacifico, raggiungerà il suo livello più alto nella Pro League proprio in questa finale.
  • EINS: vincitrice dei play-off della Pro League della regione Asia-Pacifico lo scorso mese a Sydney, la squadra giapponese sarà un serio contendente.

Il vincitore della finale della Stagione 3 e le migliori squadre per le regioni Asia-Pacifico, Europa, America Latina e America del Nord, si affronteranno nuovamente nella seconda edizione del Six Invitational, che si terrà dal 16 al 18 febbraio 2018 a Montreal. Il Six Invitational determinerà i migliori giocatori al mondo che si sfideranno per un montepremi di 500.000 dollari nella più grande competizione di sempre.

Condividi questo articolo


L’articolo Rainbow Six Pro League e la finale della Stagione 3 a San Paolo sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Rainbow Six Pro League e la finale della Stagione 3 a San Paolo

South Park: Phone Destroyer è disponibile per mobile

Un altro South Park è disponibile. Questa volta per dispositivi mobile. Parliamo di South Park: Phone Destroyer, approdato su App Store e Google Play e realizzato da Ubisoft RedLynx in collaborazione con South Park Digital Studios.

È un titolo free-to-play combina elementi di strategia in tempo reale e carte da collezione in alcune battaglie davvero esplosive e sfumature gdr.

I giocatori assumeranno ancora una volta il ruolo del Novellino, che farà squadra con i personaggi di South Park per giocare a un nuovo gioco con cowboy, pirati, cyborg e persino dei onnipotenti. Portate la vostra squadra in una nuova avventura per giocatore singolo con una storia originale, piena di battaglie esplosive e umorismo irriverente, ma soprattutto potenziala per padroneggiare la forza delle carte che otterrai.

Con più di 80 carte diverse, South Park: Phone Destroyer include un’esilarante campagna per giocatore singolo con 60 livelli ricchi di dialoghi e basati su una storia. Potenziare e usare le carte con strategia sarà fondamentale per competere al livello successivo, ovvero la modalità multiplayer in tempo reale. Le sfide di combattimento PvP (Player versus Player) metteranno alla prova le abilità e l’esperienza dei giocatori nel sconfiggere gli avversari, così da conquistare la vetta delle classifiche e sbloccare nuove carte e bottini. I giocatori potranno anche entrare in una squadra per chattare e condividere carte con i propri compagni di squadra.

Il gioco sarà supportato e arricchito con una serie di aggiornamenti, oltre a costanti eventi e attività live. Ecco il trailer di lancio. Buona visione.

Condividi questo articolo


L’articolo South Park: Phone Destroyer è disponibile per mobile sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di South Park: Phone Destroyer è disponibile per mobile

Steep: Road to the Olympics nel circuito eSports Intel Extreme Masters

Steep: Road to the Olympics farà parte del circuito eSports Intel Extreme Masters. Lo ha annunciato Ubisoft, publisher e sviluppatore del celebre titolo sportivo che avrà licenza ufficiale dei prossimi Giochi olimpici invernali di PyeongChang 2018. Si tratta del primo torneo dimostrativo di eSports che precederà le Olimpiadi invernali.

Partecipando a questo evento inedito, i fan avranno l’opportunità di sfidarsi e dimostrare il proprio valore attraverso una competizione online che si svolgerà a dicembre giocando con Steep Road to the Olympics. Presto saranno svelati maggiori dettagli su come partecipare alla competizione.

20121012_RTTO_Screen_SUPER_G_GATE2_1507801604

Steep Road to the Olympics sarà presentato anche attraverso alcune postazioni di gioco nel Villaggio olimpico consentendo così a partecipanti e atleti di testare alcuni eventi di sci alpino, snowboard e freestyle, tra cui slalom gigante, slalom speciale, supergigante, discesa libera, slalom gigante parallelo, halfpipe, snowboard cross, slopestyle, ski cross e ski slopestyle.

Disponibile dal prossimo 5 dicembre per Pc, PS4 (con alcune funzioni ottimizzate su PS4 Pro) ed Xbox One (con alcune funzioni specifiche per Xbox One X), Steep Winter Games Edition includerà il gioco base Steep e l’espansione Steep Road to the Olympics. Per entrambi sono aperte le prenotazioni.

Condividi questo articolo


L’articolo Steep: Road to the Olympics nel circuito eSports Intel Extreme Masters sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Steep: Road to the Olympics nel circuito eSports Intel Extreme Masters