Archivi categoria: Switch

Auto Added by WPeMatico

Hard West in arrivo su Switch il 7 marzo

Il gioco di strategia a turni Hard West, sviluppato da CreativeForge Games, arriverà su Switch tramite il Nintendo eShop il 7 marzo. Il contenuto aggiuntivo Scars of Freedom verrà lanciato lo stesso giorno. I pre-ordini verranno aperti il ​​28 febbraio. Ricordiamo inoltre che Hard West è stato lanciato su Pc a novembre 2015 e potete trovare qui la nostra recensione.

In questo selvaggio West, una tragica svolta di eventi cambia radicalmente la vita di Warren, che inizia a cacciare tutti quelli che gli hanno fatto un torto. I giocatori quindi, seguiranno il protagonista nella sua discesa nelle profondità più buie dell’animo umano, cercando di sopravvivere in un mondo pieno di scelte difficili.



 

 

L’articolo Hard West in arrivo su Switch il 7 marzo proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Hard West in arrivo su Switch il 7 marzo

Intervista ad Aquiris Games Studio

Horizon Chase Turbo è stato uno dei titoli che ha più sorpreso pubblico e critica. Per chi non lo conoscesse si tratta di un racing arcade che strizza l’occhio ad OutRun ed altri titoli degli anni ’80 e ’90. Un gioco in grado di ammaliare grazie al suo feeling che ripercorre l’epoca d’oro dei titoli di corse automobilistiche a 16 bit tanto da ricordare anche Lotus e Jaguar XJ 220.

Horizon Chase Turbo ci ha colpiti sia su Pc che su PS4 al punto di nominarlo miglior titolo indie 2018 e figura nella nostra lista dei migliori giochi dello scorso anno. La varietà, l’eccellente colonna sonora, la grafica lowpoly assieme naturalmente all’eccellente gameplay ed alla longevità, hanno fatto il resto.

Abbiamo così voluto contattare questo talentuoso team indipendente brasiliano che ha lavorato al gioco. Ecco, quindi, le nostre quattro chiacchiere con gli autori del titolo. Abbiamo chiesto diverse cose come ad esempio sul futuro della serie e del gioco stesso nonché sulla possibilità di ricevere ulteriori contenuti, o nuove caratteristiche (clima dinamico, ad esempio), e di altro. E ci sono state alcune sorprese soprattutto dal punto di vista dell’ispirazione degli sviluppatori.

Incuriositi?

Vi lasciamo alla nostra intervista che abbiamo realizzato con l’aiuto del nostro DannyDSC.  A rispondere Jesus Fabre ed Amilton Diesel, cofondatore, capo produttore di Horizon Chase Turbo e direttore tecnico artistico di Aquiris.

Buona lettura. A seguire troverete anche la versione inglese dell’intervista.

Ciao ragazzi! Parlateci un po’ di voi

Acquiris è uno degli sviluppatori attualmente in attività, veterani qui in Brasile. La nostra base è a Porto Alegre, e sviluppiamo giochi dal 2007, principalmente nel campo mobile, passando poi ai PC e alle console. Più di una volta, abbiamo sviluppato progetti suddividendo la squadra in più team. Siamo circa 80 persone, divisi tra 2 uffici. La serie di Horizon Chase e quella di Ballistic Overkill, sono i primi progetti sviluppati internamente, ed entrambe sono partite nel 2015, prima che sviluppassimo una gran quantità di giochi per diverse piattaforme, principalmente giochi per browser e mobile per un pubblico medio in collaborazione con editori come Cartoon Network, Rumble. Sul finire del 2015 è iniziato lo sviluppo in collaborazione con il publisher Scopely del titolo mobile free to play Looney Tunes: World of Mayhem

Vi siete ispirati ad OutRun, Lotus e Jaguar. Qual’è il meglio di questi 3 giochi che avete portato su Horizon Chase Turbo?

Con Horizon Chase Turbo la nostra sfida è stata quella di salvare gli arcade/racer usciti tra la fine degli anni ’80 e l’inizio degli anni ’90.Le cose più difficili da sviluppare in un videogioco sono le basi. Nel nostro caso, la sensazione di velocità, le curve, i controlli… Il giocatore si sentirà subito a suo agio, giocando quasi a livello istintivo, e di questo siamo molto orgogliosi. Top Gear per SNES e Lotus (Pc) sono le ispirazioni più dirette. In quei giochi, le gare hanno un numero di giri, invece di un singolo sprint. In Top Gear, hai anche gare con 20 concorrenti e progressi in diverse gare in tutto il mondo, contrariamente ad OutRun. Ma i coloratissimi scenari di OutRun e l’atmosfera rilassata hanno avuto molta influenza. La scelta di avere varie gare sulla mappa ed una progressione non lineare sono più simili a Lamborghini American Challenge. Qualcosa che hanno tutti in comune, ed è il motivo per il quale il gioco rappresenta il ritorno a quell’era di racing game arcade, è il modo in cui si comportano le auto in pista. Non è necessario frenare ad ogni turno, non è possibile colpire un cartello e andare nella direzione sbagliata, ad esempio. Quando centri un ostacolo, impari poi a schivarlo, così come le vetture nemiche, in modo da gareggiare in uno scenario che cambia a perdifiato mentre tenti di evitare ciò che ti sta intorno, andando sempre più veloce. È una semplificazione delle corse nata nell’era digitale, ed è molto divertente, ma è stata tagliata fuori dall’avvento dei giochi in 3d. Questa sensazione, è ciò che abbiamo cercato di riportare.

Il progetto è nato per mobile, poi si è evoluto su Pc e console. Come si è evoluto?

Citiamo le parole del game designer Felipe Dal Molin, tratte dall’AMA su Reddit: Horizon Chase Turbo Switch a questo link.

Abbiamo deciso di sviluppare una versione console dopo aver ricevuto tonnellate di feedback in cui i giocatori continuavano a ripetere: “Questo è un gioco da console” e “per favore, portatelo su console”. Horizon Chase Turbo è basato sulla convinzione che un buon gioco, rimanga tale indipendentemente dall’età o dalla piattaforma di riferimento. Ad esempio, Super Mario World sembra proprio come un gioco SNES di 25 anni, sì, ed è ancora fantastico come non mai! Ovviamente abbiamo messo i nostri cuori e le nostre anime nel fare in modo che Horizon Chase si adatti alle nuove piattaforme: ciò significa una campagna più ampia e tirata a lucido, nuove città che sfruttano la potenza di elaborazione extra, nuove modalità di gioco, grafica Full HD a 60FPS (4K in PS4 Pro), classifiche globali, multiplayer a schermo condiviso per un massimo di 4 giocatori, nuova interfaccia utente, ecc. Il nucleo è ancora lo stesso di Horizon Chase – World Tour uscito su dispositivi mobile (che l’utenza aveva indicato come adatto alle console), ma l’abbiamo fatto meglio…beh, Turbo!

Come mai avete optato per una grafica low poly anziché per una pixel art?

Credo che dipenda dallo stile del gioco e dal gameplay, alcuni titoli sono più facili e si esprimono meglio, attraverso la pixel art. Nel nostro caso non volevamo creare un retrogame usando quel tipo di grafica, perché sarebbe stato come copiare ciò che era già stato sviluppato negli anni 80-90. La Low Poly ci ha garantito un maggior realismo ed una complessità grafica inferiore, cosa che permette anche ad hardware di livello medio basso di godere perfettamente dell’intera esperienza. Triangoli e illusionismo combinati insieme sotto forma di computer grafica sono la mia vera motivazione. E non sono un grande fan dei pixel. Penso che i dispositivi moderni e il PPI super condensato chieda più che dei pixel allungati. Ad esempio, poligoni con colori puri e vibranti. Adoro i poligoni. Hanno il potere di creare nel “mondo dei computer” un perfetto ambiente immersivo.

Qual è il punto forte di Horizon, e quello che volete migliorare?

Tutti quelli che amano giocare a Horizon Chase hanno una cosa particolare che cattura la loro attenzione: il gameplay vecchia scuola, la progressione avvincente, l’epica colonna sonora di Barry Leitch … Ma a mio parere, ciò che rende il gioco così speciale sono i controlli veloci e la visuale unica. Per quanto riguarda ciò che vogliamo migliorare, beh, durante tutto il processo di sviluppo, molte idee di gameplay sono state scartate a causa di limiti temporali. Ad esempio: prove a tempo, duelli, meteo dinamico, modifiche all’interfaccia e così via. Ora che abbiamo lanciato il gioco, vogliamo portare alcune di queste idee con la nuova modalità Playground, una nuovissima modalità di gioco che offre nuove sfide ed esperienze ogni due settimane sotto forma di stagioni.

Il pubblico è stato caloroso, la stampa pure. Qual è stata la critica che vi ha sorpreso di più?

Il riferimento principale per Horizon Chase è il franchise di Top Gear (in particolare il primo). Ma visto che Top Gear non è molto popolare al di fuori del Brasile e del Sud America, molti giocatori e giornalisti paragonano Horizon Chase a Out Run. Out Run ha avuto un’influenza enorme su di noi in termini di gameplay e controllo dell’auto, ma alcuni fan di Out Run si aspettavano di avere un gameplay basato su checkpoint e piste piene di traffico e biforcazioni. Questo è divertente perché non abbiamo mai pensato di farlo su Horizon Chase, abbiamo sviluppato il gioco per avere solo circuiti chiusi.

Ci saranno altri aggiornamenti o espansioni (dlc) per Horizon?

Continueremo a lavorare sul nuovo aggiornamento della modalità Playground, con nuove sfide personalizzate in cui i giocatori dovranno competere ogni due mesi. Allo stesso tempo, continuiamo a migliorare tutte le versioni di Horizon Chase Turbo. Playground è una competizione a rotazione che presenta ogni volta, 5 nuove gare. Sono corse con un tempo limite che porteranno sempre qualcosa di speciale sul piano di gioco: le prove a tempo senza avversari, meteo dinamico e ora del giorno, gare a specchio, nitro infinita, restrizioni su quali auto possono competere in una determinata gara. Aspettatevi di vedere tempeste di sabbia in Islanda, vulcani in California e nuove regole! Non sai mai cosa verrà proposto nella prossima stagione. Le gare saranno disponibili in uno dei 5 livelli di difficoltà, il che significa che c’è qualcosa per ogni tipo di giocatore di Horizon Chase. Ogni gara presenta due livelli di sfida per i Playgrounder: sconfiggere gli avversari del computer può essere una sfida in sé, ma puoi sempre connetterti e lottare per scalare le classifiche. Ogni corsa ha la propria classifica, Globale e solo per amici, che rimane online solo per la durata di una stagione. In modalità Playground, ogni stagione porta una nuova serie di sorprese e un nuovo posto dove competere.

Horizon Chase Turbo_20181126231246

Avete mai pensato ad un dlc con i circuiti di Formula 1 o di Formula Indy, o ancora vetture supplementari?  

Abbiamo alcune idee su quali nuovi contenuti introdurre in Horizon Chase Turbo e non scartiamo la creazione di una nuova auto basata su questo stile di guida. Il titolo ha ancora una lunga vita, chissà cosa porterà il futuro?

Ci sarà la possibilità di avere un editor nel gioco?

Sfortunatamente no. L’architettura del gioco non supporta questo tipo di funzionalità. Uno dei segreti del gameplay è che i tracciati del gioco sono completamente realizzati a mano, e creati appositamente considerando i limiti del funzionamento dei vecchi tipi di giochi di corse.

State pensando ad Horizon 2?

Horizon Chase è un gioco molto amato pensiamo sempre alla futura espansione di questo franchise. Per ora, a breve termine, stiamo ancora cercando l’opportunità ideale prima di pensare ad un sequel. Prima di un possibile seguito, dobbiamo assicurarci di offrire ai fan di Horizon Chase un’esperienza significativamente migliorata.

Farete un gioco che omaggerà After Burner?

Adoro questo titolo come molti altri degli anni ’90. Horizon Chase è una lettera d’amore per i classici giochi di corse, quelli giocati duranti l’infanzia. Ma non è nostra intenzione continuare a sviluppare titoli nostalgici presi da altri generi, siamo sempre alla ricerca di approcci completamente nuovi per creare nuovi franchise.

Piani per il futuro?

Al momento siamo ottimisti sulla possibilità di rilasciare il gioco in formato fisico.  Stiamo negoziando un potenziale accordo per pubblicarlo su Switch e PS4 in Europa e Nord America. Ancora non è possibile confermare o meno se Horizon Chase verrà portato su altre piattaforme o avere un sequel. Tutte queste possibilità sono sul tavolo ed è ancora troppo presto per prendere decisioni.

ENGLISH VERSION

Horizon Chase Turbo is a great game. It Won Our Prize Best Indie Games 2018 and Fifth place on Our Top Ten Games of 2018.

We loved (and still love) it. This arcade racing who remind the great past of OutRun, Lotus Series and the 16 bit era of arcade racing, hit our hearts. So we listen Aquiris Games Studios to interview the developers of the game. We asket them about the future of the game and some dettails.

Enjoy this interview with Jesus Fabre and Amilton Diesel, co-founder, Lead Producer at Horizon Chase Turbo and Technical Art Director at Aquiris.

 

Hi Guys! Tell us about you!

Aquiris is one of the most veteran Brazilian studios in currently in active. Based in Porto Alegre, we develop games since 2007, mainly for mobile, PC and consoles. Usually more than one at a time, developed by separate teams. We are about 80 people split in two offices. The Horizon Chase series are, along with Ballistic Overkill, our first authorial projects, both started in 2015, before that we have been developing a high amount of games for a very broad set o platforms, mainly games for the browser and mobile devices for a midcore audience in partnership with publishers like Cartoon Network, Rumble. Since late 2015 we have been working with the publisher Scopely in the development of the mobile Free-to-Play game Looney Tunes: World of Mayhem.

You’ve inspired from OutRun, Lotus and Jaguar. What’s the best from these three games that you’ve added in Horizon Chase Turbo?

With Horizon Chase Turbo our challenge has been to rescue the arcade racers of the late 80s and early 90s. The hardest things to do in a video game are the basics. In our case, the speed sensation, the turnings, tight controls…It feels good and almost instinctive to play the game and we really feel proud of that. Top Gear for SNES and Lotus (PC) are the more direct inspirations. In those games, races have a number of laps, instead of being a single sprint. In Top Gear, you also have races with 20 competitors and progress in several races throughout the world, contrary to OutRun. But the colorful sceneries from OutRun and the laid back aesthetics are a huge influence. Choosing races in a map and the non-linear progression are more similar to Lamborghini American Challenge. Something all of them have in common, and the reason why we call the game a throwback to this era of arcade racers, is the way that cars and tracks behave. You don’t need to brake at every turn, you can’t hit a signpost and head the wrong way, for instance. It’s all about stepping on, learning to dodge enemy cars and getting in a tug-of-war against each turn, trying not to hit anything while the scenery flies by at breakneck speed. It’s a digital-born simplification of racing that’s fun at its core and somehow got axed once games went full 3D. That’s the feeling that we tried to bring back.

This project was born on mobile platform, then is moved on pc and console. How did that evolve?

In words of our game designer Felipe Dal Molin in our Horizon Chase Turbo Switch Reddit AMA:

We decided to make the console version because we got tons of feedback along the lines of “this is a console game” and “please put it on consoles”. Horizon Chase Turbo is built on the belief that good play is regardless of age or platform. For instance, Super Mario World looks just like a 25 year-old SNES game, yes, and it’s still as awesome as ever!

Of course we’ve put our hearts and souls into making Horizon Chase fit the new platforms: that means a bigger and extra polished campaign, with new cities that take advantage of the extra processing power, new game modes, full HD graphics at 60FPS (4K in PS4 Pro), global leaderboards, split-screen multiplayer for up to 4 players, all-new UI, etc. The core is still the same as Horizon Chase – World Tour on mobile (which people already said would fit a console as is), but we’ve made it… well, Turbo.

 

Why you’ve chosen a graphic “low poly” instead of, for example, pixel art?

I believe it depends on the style of the game and the gameplay, some titles are easier and better expressed through pixel art. In our case we didn’t want to create a retrogame using pixel-art, using pixel art was like copying what was already invented back in the 80-90s. Low poly gave us more realism and the graphic complexity of the game wasn’t very high, so there weren’t big hurdles to play it on low and medium-tier devices. Triangles and illusionism put together in computer graphics form are my real motivation. And I’m not a big fan of pixels either. I think modern devices and their super condensed PPI claim for something better than stretched pixels. Like polygons with pure and vibrant colors. I just love polygons. They have the power to create the perfect “computer world” immersive environment.

Horizon Chase Turbo_20181129205840

What’s the strong point of Horizon Chase and what do you want to improve?

Everyone who loves playing Horizon Chase has a particular thing that captures their attention: the old school gameplay, the addicting progression, the epic soundtrack made by Barry Leitch… But in my opinion, what makes the game so special is the tight controls and the unique visual. As to what we want to improve, well, throughout the development process, lots of cool gameplay ideas had to be discarded due to time limitations. Such as: time attack, duels, changing weather, HUD changes, and so on. Now that we’ve already launched the game, we want to bring some of these ideas with the new Playground Mode, that is a brand new game mode that offers new challenges and gameplay experiences every two weeks in form of seasons.

Public’s and critical receptions are very positive. Which was the criticism that surprised you the most?

The main reference for Horizon Chase is Top Gear franchise (especially the first one). But as Top Gear isn’t very popular outside Brazil and South America, many players and reviewers compare Horizon Chase to Out Run. Out Run is a huge reference to us in terms of gameplay and car control, but some Out Run fans expected to have a checkpoint-based gameplay and tracks full with traffic and bifurcations. This is funny because we never thought to do it on Horizon Chase, we designed the game to have closed circuits only.

There will be new updates, expansion (dlc) for Horizon?

We will keep pushing out a new Playground Mode update with new custom challenges for all players to compete each two months. In parallel, we keep improving all the Horizon Chase Turbo versions. Playground is a rotative competition that present 5 new races each time. They are time-limited tracks that will always bring something special to the table: Time Attack races with no opponents, changes in weather and time of day, mirrored races, infinite nitros, restrictions on which cars competitors can use. Expect to see sandstorms in Iceland, volcanoes in California and new rules! You never know what the next season will feature. Races come in one of 5 difficulty levels, meaning there’s something for every type of Horizon Chase player. Each race presents two levels of challenge for Playgrounders to take on: beating the computer opponents may be a challenge in itself, but you can always take it up a notch and fight to climb the leaderboards. Each race has its own leaderboard, Global and Friends-only, that stay online only for the duration of a season. In Playground mode, each season brings a new set of surprises and a new place to compete.

Have you ever thought of a dlc with tracks inspired from Formula 1 or Indycar? Or addition vehicles inspired from this type of race?

We have some ideas of introducing new content on Horizon Chase Turbo and we don’t discard making a new car based on this racing style. Horizon Chase Turbo still has a long life and who knows what the future will bring?

In the future, there will be a chance to have a in-game editor?

Unfortunately not. The game’s architecture doesn’t support this type of feature. One of the secrets of the tight gameplay is that the game tracks are fully handcrafted and especially created considering the limitations of how these type of old racing games work.

Are you guys thinking a possible Horizon 2?

Horizon Chase is a very loved game and we are always thinking in how we can expand this franchise. For now, in short term, we are still looking for the ideal opportunity before starting a sequence. Before start making a sequel, we have to make sure that we will deliver a meaningful and enhanced experience for the Horizon Chase fans.

You will develop a game that which will gather the “heritage” of After Burner?

I love this game such as lots of games from the 90s. Horizon Chase is a love letter for the classic racing games, the games we played in our childhood. But isn’t our intention to keep making nostalgic games from other genres, we’re always looking for completely new approaches to create new franchises.

Plans for the future?

At the moment we are optimistic about the possibility to release the game on physical format and are negotiating a potential deal to publish the game on Switch and PS4 in Europe and North America. Still cannot confirm nor reject the game will be ported to more platforms or have a sequel, all the possibilities are on the table and is still too soon to decide that.

 

L’articolo Intervista ad Aquiris Games Studio proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Intervista ad Aquiris Games Studio

OlliOlli: Switch Stance debutta oggi su Switch

OlliOlli: Switch Stance, titolo che vuole definire il genere, fa il suo debutto su Switch. Lo sviluppatore Roll7 e l’editore Good Shepherd Entertainment hanno lavorato per portare il titolo a scorrimento laterale 2d all’ultima piattaforma Nintendo. Il gameplay veloce di OlliOlli ed i controlli semplici rendono il gioco ideale per la console ibrida della grande N. Il prezzo è di 14,99 euro.

Gli appassionati Switch potranno godere dei due giochi della serie, OlliOlli e OlliOlli2: benvenuti a Olliwood, con un totale di 100 livelli, 500 sfide e una quantità apparentemente infinita di mosse spettacolari. Saltate su quel tabellone e pattinate nel mondo di OlliOlli, che siate un pattinatore esperto o nuovo al gioco. Fate un uso perfetto del Joy-Con e affrontate questi trick.

Ecco il trailer di lancio e le immagini della versione Switch. Buona visione.


























































L’articolo OlliOlli: Switch Stance debutta oggi su Switch proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di OlliOlli: Switch Stance debutta oggi su Switch

Trials Rising, annunciate le date dell’open beta

Ubisoft annuncia che la open beta di Trials Rising si svolgerà dal 21 al 25 febbraio su Pc, PS4 Xbox One e Switch.

La open beta sarà disponibile per il pre-load a partire dal 19 febbraio. Questa fase di test è un invito per tutti i giocatori a sperimentare un piccolo assaggio delle spettacolari evoluzioni di Trials Rising prima del lancio ufficiale del gioco, fissato per il 26 febbraio. Ed a tal proposito, ricordiamo che post lancio, il titolo riceverà moltissimi contenuti supplementari.

Durante questo periodo di prova, i giocatori avranno accesso a un set di modalità e a un sistema di progressione speciali, in aggiunta al multiplayer globale.

In dettaglio, la beta includerà:

  • 18 tracciati, da facile a estremo, tra cui quattro percorsi della University of Trials
  • Cinque moto (Squid, Rhino, Mantis, Helium e l’esilarante moto Tandem per due giocatori)
  • L’esclusiva marmitta Turbo Bike per la moto Helium, che fa ruggire il veicolo come una vera motocicletta
  • 25 Contratti, la modalità di gioco Challenger e otto tracciati giocabili in Multiplayer Online
  • Editor di personalizzazione con oltre 2000 adesivi.

L’articolo Trials Rising, annunciate le date dell’open beta proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Trials Rising, annunciate le date dell’open beta

Summer in Mara ha già centrato l’obiettivo su Kickstarter

Summer in Mara ha raggiunto in poco più di 48 ore l’obiettivo minimo su Kickstarter. Il progetto firmato da Chibig Studio ha evidentemente convinto il pubblico. Sono, infatti, stati raccolti i 20.000 euro necessari per lo sviluppo dell’action-adventure-rpg per Pc, PS4 e Switch.

Al momento in cui scriviamo, Summer in Mara ha già superato quota 22.700 euro grazie al contributo di oltre mille utenti. Con 28 giorni di campagna rimanenti, adesso lo studio indipendente spagnolo, può pensare agli stretch goals, ovvero agli obiettivi secondari.

Annunciati su Kickstarter senza, però, ulteriori dettagli.

  • A 30.000 euro il gioco usufruirà del Koa backpack set.
  • A 45.000 euro ci sarà il mini-game sul surf
  • A 90.000 euro il filmato d’apertura in 2d
  • A 250.000 euro, infine, la versione Xbox One.

È possibile che nei giorni futuri possano essere svelati ulteriori obiettivi. Ricordiamo che Summer in Mara dovrebbe arrivare entro l’anno e permetterà ai giocatori di sfidare le intemperie nella propria isola, plasmare la propria terra e fabbricare nuovi oggetti per poter anche spiegare le vele ed esplorare l’oceano.

Protagonista di questo titolo è Koa che vive nella sua isola nativa. Mara, l’oceano che porta la vita nel mondo di gioco, ha però un forte richiamo su di lei. Per questo gli appassionati dovranno aiutarla a costruire una barca per esplorare l’oceano e scoprire nuove isole.

Incontrando le popolazioni di nuove isole potrà anche iniziare a commerciare con loro. Ma l’oceano è vasto e pericoloso ed una corporazione malefica chiamata Elite vuole conquistare ed esportare le risorse di Mara.

L’articolo Summer in Mara ha già centrato l’obiettivo su Kickstarter proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Summer in Mara ha già centrato l’obiettivo su Kickstarter

Monster Energy Supercross – The Official Videogame 2, in arrivo l’8 febbraio

Monster Energy Supercross – The Official Videogame 2 sarà disponibile in tutto il mondo l’8 febbraio, per PS4, Xbox One, Pc e Switch. Disponibile oggi in early access, per coloro che hanno effettuato il pre-order della Special Edition Digital.

Il titolo di Milestone permette ai giocatori di vestire i panni di un campione di supercross, mettendoli al centro del gioco, grazie ad una modalità carriera rinnovata, un editor dei tracciati migliorato  e giocabilità migliorata.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Vita da campione: la nuova carriera è stata sviluppata per offrire ai giocatori un’esperienza di gioco coinvolgente e progressiva sia dentro che fuori pista.

Giocabilità migliorata: il gameplay è stato completamente ridisegnato per essere ancora più preciso e realistico. La nuova Advanced Inertial Response consente un controllo più fluido della fase aerea, per eseguire liberamente scrub e whips. Inoltre, con la tecnologia Real Terrain Collision, il terreno è ora molto più dettagliato e naturale, e influenza il modo in cui le moto reagiscono in diverse sezioni della pista. Per rendere il gioco più accessibile ai nuovi giocatori, il Dynamic Flow Aid aiuta a trovare sempre la traiettoria ideale per saltare e atterrare.

Piste infinite, gameplay infinito: Il Track Editor ora è più facile e ricco e permette di creare piste spettacolari con più parti da combinare. Tutte le piste create dai giocatori, possono essere condivise sia con gli amici che con la community, per creare gare e campionati personalizzati. Un nuovo tutorial guidato ora aiuterà i giocatori a creare le loro piste più facilmente e rapidamente.

Personalizzare il proprio stile: La personalizzazione raggiunge un nuovo livello. I giocatori potranno rendere unico il loro pilota, grazie a più di 3.000 articoli personalizzabili, dall’aspetto fisico alla lunga lista di accessori da indossare durante le gare. In pista, ci sono oltre 300 parti meccaniche personalizzabili per trovare sempre il giusto feeling con la moto.

Diventare protagonisti della stagione 2018: Ci sono più di 80 piloti ufficiali della stagione 2018 con alcuni dei più famosi come il campione in carica della 450SX Class, Jason Anderson, oltre a Marvin Musquin e, per la prima volta nel videogioco, Eli Tomac; tutti i piloti sono stati accuratamente riprodotti. Le 17 piste disponibili al lancio, tra cui i nuovi stadi NRG e Raymond James, ricreano completamente l’innovativo design delle piste e l’incredibile atmosfera di una gara Supercross, tra cui i famosi fuochi d’artificio e i replay in stile TV negli stadi più riconoscibili e prestigiosi d’America.

Ecco qui il trailer:

 

L’articolo Monster Energy Supercross – The Official Videogame 2, in arrivo l’8 febbraio proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Monster Energy Supercross – The Official Videogame 2, in arrivo l’8 febbraio

The Book of Unwritten Tales 2 ora disponibile su Switch

The Book of Unwritten Tales 2, avventura punta e clicca, è ora disponibile su Switch, con protagonisti Wilbur, Ivo, Nate e Critter.

Nel gioco, i nostri quattro eroi viaggiano in un mondo fantasy e sono impegnati a risolvere puzzle ed enigmi logici, in un classico stile punta e clicca, con un lato molto ironico.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

  • Epica storia fantasy con oltre 20 ore di gioco
  • Riferimenti al Signore degli Anelli, Lo Hobbit, Harry Potter, Discworld, Il Trono di Spade e World of WarCraft
  • Centinaia di enigmi
  • Quattro eroi giocabili.
  • Colonna sonora orchestrale con brani nuovi e classici.

Qui è possibili visualizzare il trailer:

 

L’articolo The Book of Unwritten Tales 2 ora disponibile su Switch proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di The Book of Unwritten Tales 2 ora disponibile su Switch

Ape Out in arrivo il 28 febbraio

Ape Out, titolo di Devolver Digital creato  arriverà su Switch e Pc il 28 febbraio. In questo titolo smash dalla grafica stilizzati e dai colori molto saturi, gli sviluppatori protagonisti Gabe Cuzzillo, Matt Boch e Bennett Foddy, assicurano inoltre che il gioco girerà a 60 fps, su entrambe le piattaforme.





 

L’articolo Ape Out in arrivo il 28 febbraio proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Ape Out in arrivo il 28 febbraio

Darksiders Warmastered Edition in arrivo su Switch

L’apocalisse e la distruzione si stanno avvicinando su Switch. Darksiders Warmastered Edition sarà disponibile sulla console Nintendo il prossimo 2 aprile.

Già disponibile su Pc, PS4 ed Xbox One, il titolo sarà disponibile in versione fisica e digitale anche su Switch.  Ecco il trailer d’annuncio diffuso da THQ Nordic. A seguire le caratteristiche del gioco.

 

A PROPOSITO DI DARKSIDERS

Ingannato dalle forze del male per provocare prematuramente la fine del mondo, War – il primo Cavaliere dell’Apocalisse – è accusato di aver violato la sacra legge incitando una guerra tra Paradiso e Inferno. Nel massacro avvenuto successivamente, le forze demoniache hanno sconfitto le schiere celesti e rivendicato la Terra.

  • Potere apocalittico: scatenate l’ira di WAR, combinando attacchi brutali e abilità soprannaturali per decimare tutti quelli che vi ostacolano
  • Arsenale estremo: utilizzate un devastante arsenale di armi angeliche, demoniache e terrestri; tracciate una scia di distruzione in cima alla Rovina, l’ardente destriero fantasma della Guerra
  • Missioni epiche: combattete tra le terre desolate e i sotterranei infestati dai demoni della Terra nella vostra ricerca di vendetta e redenzione
  • Progresso dei personaggi: scoprite potenti reliquie antiche, potenziate le vostre armi, sbloccate nuove abilità e personalizza il vostro stile di gioco
  • Affrontate il paradiso e l’inferno: Combattete contro tutti quelli che vi ostacolano – dalle forze angeliche stremate dalla guerra fino alle orribili orde di demoni dell’inferno.








 

L’articolo Darksiders Warmastered Edition in arrivo su Switch proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Darksiders Warmastered Edition in arrivo su Switch

Warhammer Age of Sigmar: Champions in arrivo su Switch e Steam

Siglato l’accordo tra PlayFusion e Games Workshop per portare il gioco di carte da collezione Warhammer Age of Sigmar: Champions su Pc e Mac a febbraio e su Switch entro i primi mesi dell’anno.

Warhammer Age of Sigmar: Champions è un moderno gioco di carte da collezione che presenta esperienze di gameplay connesse tra di loro: mescolando le raccolte di carte fisiche e digitali, i gli appassionati possono scannerizzare le carte fisiche nella propria collezione per usarle sul campo di battaglia.

Mark Gerhard, CEO e cofondatore di PlayFusion, ha detto:

“Il team è assolutamente entusiasta dell’opportunità di portare Warhammer Champions ad un nuovo pubblico e su nuove piattaforme. La risposta per il gioco fisico e digitale è già stata incredibile e non vediamo l’ora di vederlo crescere ancora. Con l’uscita delle nostre carte Set 2 in Onslaught e un mucchio di nuove funzionalità che abbiamo pianificato, ci sarà sempre qualcosa di nuovo da provare. E ora, ci sarà una comunità molto più grande con cui giocare”.

I giocatori potranno duellare imparando prima l’arte della guerra nel robusto tutorial e successivamente in sfide contro l’intelligenza artificiale o altri giocatori in modalità casuale, campagne narrative e partite classificate.

L’articolo Warhammer Age of Sigmar: Champions in arrivo su Switch e Steam proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Warhammer Age of Sigmar: Champions in arrivo su Switch e Steam

Songbird Symphony si mostra con un nuovo trailer

Songbird Symphony, platform rompicapo in uscita su Switch, PS4 e Pc il 25 luglio, si mostra con un nuovo trailer che introduce puzzle, personaggi e altro.

Il titolo sviluppato da Joysteak Studios è un’avventura musicale che racconta la storia di Birb, un piccolo uccello orfano che un giorno si sveglia da solo in una strana foresta e viene catturato dallo zio Peacock. Come nella storia del brutto anatroccolo, gli altri uccelli rifiutano la ragazza perché diversa, ma nonostante questo, Birb si imbarca in un’avventura per scoprire la verità.

CARATTERISTICHE

  • Tutto si muove al ritmo: ogni parte della foresta ha il suo battito ed è piena di elementi interattivi spostabili sulla base di quel battito. Tanti mini-puzzle da affrontare, sempre a ritmo di musica.
  • Piume da collezione: strane piume da collezionare sono sparse per tutta la foresta. Bisognerà inoltre scoprire a chi appartengono.
  • Battaglie ritmiche: battaglie esilaranti e divertenti contro i personaggi chiave della foresta, da sconfiggere per sbloccare nuove aree.
  • Livelli interconnessi pieni di segreti: i livelli fluiscono senza interruzione l’uno nell’altro e contengono molti passaggi segreti e aree nascoste.









L’articolo Songbird Symphony si mostra con un nuovo trailer proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Songbird Symphony si mostra con un nuovo trailer

Annunciato WRC 8

La serie WRC torna dopo due anni di assenza. Bigben e Kyolotonn hanno annunciato WRC 8 che sarà disponibile da settembre per Pc, PS4, Xbox One e Switch.

Il videogioco ufficiale del Mondiale Rally della FIA (Federazione Internazionale dell’Automobile), torna grazie al supporto della community ed alla esperienza derivante dall’eSports WRC Championship. Kylotonn si propone di migliorare ogni aspetto del gioco: grafica superiore, tracciati più tecnici, pace note più chiare e una modalità carriera più ampia. WRC 8 andrà oltre quello che è stato WRC 7, specialmente per quanto riguarda le dinamiche di guida e la fisica dei veicoli.
Nel primo video sono mostrati i test pre-season della Ford Fiesta World Rally Car al Rally di Monte-Carlo e il nuovissimo Rally di Turchia:

 

Il 2018 è stato un anno epico per WRC, con il destino del titolo piloti deciso solo nell’ultimo appuntamento in Australia, e il 2019 si appresta ad essere altrettanto affascinante.

In WRC 8 i giocatori potranno scegliere tra i migliori piloti dei team ufficiali della stagione 2019, che segna il grande ritorno di Sébastien Ogier (6 volte campione del mondo) del team Citroën Racing, accompagnato da Esapekka Lappi, mentre Toyota proverà a difendere il titolo costruttori ottenuto nel 2018 con Jari-Matti Latvala, Kris Meeke e Ott Tänak. Il 2019 vedrà inoltre il ritorno del leggendario 9 volte campione iridato Sébastien Loeb, che guiderà per Hyundai Motorsport in supporto a Thierry Neuville, Andreas Mikkelsen e Dani Sordo. M-Sport Ford, conterà invece su Elfyn Evans e Teemu Suninen per tentare l’assalto alla vittoria.

WRC 8 offrirà inoltre una selezione di piloti di WRC 2 e di piloti Junior WRC oltre ad alcuni storici modelli che verranno rivelati a breve. Talento e concentrazione saranno necessari per avere la meglio in oltre 100 prove speciali, che si svolgeranno in 14 Paesi. Migliorare la propria auto fino a livelli di dettaglio senza precedenti e sviluppare il team saranno le prerogative della modalità carriera.

Un nuovo sistema di gestione dinamica del clima è stato sviluppato per aggiungere elementi randomici all’esperienza di guida e aumentare il realismo del gioco. Riuscire a gestire il clima è una vera sfida per i piloti: una tenuta su strada differente, aggiustamenti ai settaggi della macchina, ottimizzazione della scelta degli pneumatici, informazioni in tempo reale dal team per essere sempre pronti ai cambiamenti climatici. Molto più che semplici effetti visivi, le condizioni climatiche saranno cruciali, specialmente nella gestione generale della tua carriera.




L’articolo Annunciato WRC 8 proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Annunciato WRC 8

Il nuovo Indie Highlights annuncia tanti titoli su Switch per il 2019

Il 2019 porta tante novità e, attraverso un nuovo Indie Highlights, Nintendo of Europe ha presentato una selezione di giochi indipendenti in arrivo su Switch nel corso dell’anno.

La presentazione include anche un primo sguardo a SteamWorld Quest: Hand of Gilgamech, un gioco di ruolo di carte, meravigliosamente disegnate a mano, di Image & Form Games, i creatori di titoli osannati dalla critica quali SteamWorld Dig e SteamWorld Dig 2. SteamWorld Quest uscirà, dunque su Switch nel 2019.

ECCO LA PANORAMICA DEI TITOLI PRESENTATI NEGLI INDIE HIGHLIGHTS

 

  • Trionfate sul male, in SteamWorld Quest: Hand of Gilgamech di Image & Form Games e Thunderful Publishing. In questo innovativo gioco di ruolo di carte, sarete a capo di un gruppo di eroi in un mondo disegnato a mano, creando il vostro mazzo di carte lungo il percorso e utilizzandole per sconfiggere una serie di nemici in battaglie a turno davvero intense. Il gioco mescola elementi fantasy tradizionali con robot steampunk per un’esperienza indimenticabile piena di divertimento e umorismo.

 

  • Magia, mitologia e scatenata azione kung fu si uniscono in Unruly Heroes di Magic Design Studios, disponibile ora su Switch. Questo gioco di avventura ricco di azione si ispira alla storia cinese “Viaggio nell’Ovest”, meglio nota come la Leggenda del Re Scimmia. Creature terribili seminano il caos in tutte le terre e tocca al Re Scimmia e ai suoi tre colorati compagni arginare la marea del male. Affrontate l’avventura da solo o con gli amici in modalità cooperativa fino a 4 giocatori. Potrete anche mettere alla prova le tue abilità di kung fu contro altri giocatori in modalità locale o in P-v-P online*.

 

  • Avete mai sognato di essere una capretta? Ebbene, non dovrete aspettare ancora molto con Goat Simulator: The GOATY di Coffee Stain Publishing. Questo fenomeno indie di grande successo è disponibile ora su Nintendo Switch. Rappresenta l’avanguardia nella tecnologia di simulazione caprina e il pacchetto Goat Simulator: The GOATY comprende Goat Simulator oltre a Goat MMO Simulator, Goat Simulator: GoatZ, Goat Simulator: Payday e Goat Simulator: Waste of Space.

 

  • When Ski Lifts Go Wrong di Curve Digital è un rompicapo basato sulla fisica incredibilmente divertente, pieno di sfide creative, sport e disastri! Inizia dalle colline ondeggianti e avventurati fino alle cime frastagliate. Scervellatevi su ogni livello dal design unico per aiutare ciascuno sciatore a raggiungere la propria destinazione. Con oltre 100 livelli impegnativi precostruiti e una modalità “sandbox” che consente ai giocatori di progettare i propri puzzle unici, ci sono ore e ore di divertimento assicurato lungo i pendii innevati. When Ski Lifts Go Wrong è disponibile da ora su Nintendo Switch.

 

  • Scendete sul campo di battaglia con Wargroove, un gioco di strategia a turni di Chucklefish. Scegliete tra un vasto cast di comandanti, ognuno con il suo groove, un attacco speciale che può essere impiegato per ribaltare le sorti della battaglia. Il gioco include una campagna per giocatore singolo nonché modalità multiplayer online e in locale per un massimo di quattro giocatori. La guerra non finisce qui però, poiché un editor facile da usare e strumenti per la personalizzazione consentiranno di creare e condividere le mappe e le campagne realizzate. Wargroove arriva marciando su Nintendo Switch il 1° febbraio e può essere preordinato fin da ora sul Nintendo eShop.

 

  • Heavy Metal! Zombi! Armi Pesanti! Double Kick Heroes di Headbang Club e Plug In Digital è un mix tra uno sparatutto e un gioco musicale ritmico per un’esperienza dinamica come mai prima d’ora. Attraversate ad alta velocità una terra desolata post-apocalittica sull’autostrada per l’inferno, con la potenza di ritmi heavy-metal come unico strumento in grado di frantumare le ossa contro orde di zombi. Con oltre 30 canzoni metal originali, oltre a tracce musicali di guest band come i GOJIRA, Double Kick Heroes uscirà su Nintendo Switch nell’estate 2019.

 

  • Inmost è un gioco puzzle platform dalle tinte horror di Chucklefish nel quale devi seguire tre storie oscure interconnesse di 3 diversi personaggi giocabili. In un vecchio castello abbandonato, in un bellissimo stile pixel art, occorreranno in ugual misura cervello e coraggio per sfuggire al male oscuro in agguato nelle profondità. Inmost uscirà su Nintendo Switch nel 2019.

 

  • Tuffatevi in un’avventura futuristica con CrossCode, il gioco di ruolo d’azione 2d dal sapore rétro di Deck 13 Interactive e Radical Fish Games. Combinando una grafica in stile 16 bit con una più moderna simulazione della fisica, un sistema di combattimento veloce e una meccanica rompicapo avvincente, il lancio di CrossCode su Nintendo Switch è previsto nel 2019.

 

  • Forager di Humble Bundle è un open world 2D in cui costruisci il futuro come lo desiderate. Unendo esplorazione, combattimento, allevamento e manualità, Forager vi consente di provare una varietà di stili di gioco diversi mentre inizi in piccolo per espandere gradualmente il vostro territorio, set di abilità e network di amici – e nemici. L’arrivo di Forager su Nintendo Switch è imminente.

La presentazione include anche un video con i migliori giochi indie già in disponibili su Switch. Per chi sta scoprendo per la prima volta questo ampio catalogo di titoli o per i giocatori più esperti in cerca di un nuovo gioco con cui cimentarsi, sono disponibili sia la presentazione che l’Indie Highlights Hub.

L’articolo Il nuovo Indie Highlights annuncia tanti titoli su Switch per il 2019 proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Il nuovo Indie Highlights annuncia tanti titoli su Switch per il 2019

Indie Highlights, domani alle 15 una nuova presentazione

Giochi indie protagonisti su Switch. È in arrivo domani, infatti, l’ultimo video Indie Highlights di Nintendo of Europe che offrirà una panoramica di alcuni nuovi titoli indie che verranno pubblicati su Switch quest’anno.

La clip verrà postata sul canale YouTube di Nintendo Italia  domani, mercoledì 23 gennaio, alle 15.

 

L’articolo Indie Highlights, domani alle 15 una nuova presentazione proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Indie Highlights, domani alle 15 una nuova presentazione

Among the Sleep in arrivo su Switch

L’horror Among the Sleep arriverà quest’anno su Switch. La Among the Sleep: Enhanced Edition, presentata lo scorso anno, arriverà sulla console di casa Nintendo sia in versione digitale che fisica, con una grafica potenziata, significativi miglioramenti e altri contenuti.

Ricordiamo che in Among the Sleep, sviluppato da Krillbite Studio e pubblicato da SOEDESCO, il giocatore assume il ruolo di un bambino indifeso di due anni, che ha perso la mamma. Con un insolito orsacchiotto come compagno, vaga alla sua ricerca per una casa sinistra e buia. Quello che seguirà è una perlustrazione inquietante di ambienti lugubri e contorti, vissuta attraverso gli occhi di un bambino spaventato.






L’articolo Among the Sleep in arrivo su Switch proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Among the Sleep in arrivo su Switch