Archivi categoria: Steam

Auto Added by WPeMatico

Brawlout è in Accesso Anticipato su Steam

Angry Mob Games ha annunciato che il picchiaduro competitivo Brawlout sarà disponibile da oggi in Accesso Anticipato su Steam.  È inoltre previsto il lancio su Xbox One e PlayStation 4 nel terzo trimestre del 2017.

Pensato sia per essere un gioco da salotto che per le partite online, Brawlout unisce le meccaniche dei platform fighters con le tecniche ed il ritmo dei picchiaduro tradizionali mettendo da parte le parate e le prese per ottenere un sistema basato su movimenti fluidi e combo mozzafiato.

“Siamo eccitati per il lancio di Brawlout in accesso anticipato – dice Bogdan Iliesiu, amministratore delegato di Angry Mob Games – si tratta di un brawler adrenalinico che porterà una ventata d’aria fresca tra i picchiaduro competitivi, a prescindere dal fatto che lo si giochi in single-player o che si lotti nei tornei online”.

Il titolo permetterà di giocare con 6 combattenti diversi in battaglie fino a quattro giocatori online e in locale; saranno disponibili scontri a tempo e a vite, sia in solitario che in squadra. Ogni personaggio avrà dei tratti unici, come potenti attacchi a distanza o colpi di frusta a lungo raggio, e potrà essere evoluto con ulteriori opzioni per le combo e mosse avanzate.

Tutto ciò, combinato con tecniche di movimento come il “wavedashing”, le schivate aeree e varie meccaniche provenienti da altri picchiaduro, dona a Brawlout dinamicità e fluidità. Un’ulteriore caratteristica interessante è la “barra della rabbia” (Rage Meter), necessaria per eseguire attacchi speciali, che si riempirà combattendo.

Brawlout offre scontri rapidi da 2-4 giocatori, classifiche a punti, partite private e la Brawlout TV che permette di guardare partite live e replay consigliati e semplifica lo streaming in diretta dei tornei. Brawlout si concentra principalmente su uno stile aggressivo e veloce, caratteristica che ha reso i “platform fighter” incredibilmente divertenti da giocare e da guardare.

Modalità aggiuntive come la campagna e le sfide single-player sono già state pianificate e verranno proposte, come prassi dei giochi in Early Access, durante lo sviluppo assieme a personaggi aggiuntivi, nuove meccaniche di gioco ed altre sorprese.

Ad Olaf Tyson, Chief Feathers, Sephi’ra, King Apu e Paco è stata da poco annunciata l’aggiunta di un nuovo personaggio, Volt. Ogni lottatore in Brawlout ha uno stile di gioco distinto, ispirato ad archetipi già visti in molti picchiaduro. Che si abbia un debole per i wrestler o si vada matti per la più rapida e feroce aggressione, c’è un personaggio per tutti in Brawlout.

Brawlout_Volt
Brawlout_Volt_KingApu_ChiefFeathers
King_Apu_Punch
Paco_Flex
Paco_Punches_Olaf
Screenshot_6_Characters
Screenshot_ChiefFeathers_FierySlash
Screenshot_Four_Players
Screenshot_Paco_Punch_OlafTyson
Screenshot_Sephira_ChiefFeathers
Screenshot_Volt_Electricity

Condividi questo articolo


L’articolo Brawlout è in Accesso Anticipato su Steam sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Brawlout è in Accesso Anticipato su Steam

Blossom Tales: The Sleeping King, Recensione Pc

I giochi rievocativi vanno sempre di moda. Ed il ricco mondo indie favorisce la realizzazione di questo tipo di titoli che, in diverse occasioni riescono anche a farsi apprezzare.

Torniamo così a parlare di Blossom Tales: The Sleeping King. Si tratta di un action adventure con sfumature gdr sviluppato da Castle Pixel e da FDG Entertainment GmbH & Co. KG., disponibile da fine marzo scorso su Steam per Pc Windows.

Il progetto ha avuto uno sviluppo lungo e si affacciò su Kickstarter nel 2014 senza però successo: furono raccolti poco più di 20.300 dollari a fronte di una richiesta di 45.000. Il gioco si ispira ampiamente a The Legend of Zelda: A Link to the Past, storico titolo del 1991 per Super Nintendo, riproposto poi nel 2003 su Game Boy Advanced. Considerando, tuttavia, che non ci sono troppi titoli “alla Zelda” su Pc, Blossom Tales: The Sleeping King si propone di colmare un grande vuoto con un prodotto vivace. E questo grazie anche all’esperienza di FDG Entertainment che con Oceanhorn, altro titolo che si ispira a Zelda (The Wind Waker), ha avuto un buon successo.

Riusciranno, quindi, gli sviluppatori a mantenere le attese ed a confermare quanto di buono abbiamo notato nelle Prime Impressioni?

NONNO MI RACCONTI UNA FAVOLA DOVE SIA IO LA PROTAGONISTA?

Il tutto inizia col classico racconto della favola tra nonno e nipote, tra le calde e protettive mura di casa. Lily, questo il nome della protagonista, ed il suo fratellino si svegliano di buon’ora per farsi raccontare una storiella dal nonno.

Storia che narra di una bambina appena nominata cavaliere della Rosa che, però, fin da subito deve affrontare un’emergenza vitale del regno: il buon Re è stato addormentato da un incantesimo del fratello cattivo, il mago Crocus.

Inizia da qui il lungo viaggio di Lily alla caccia degli ingredienti per realizzare una pozione in grado di risvegliare il povero Re. L’azione entra nel vivo subito ed attraverso i racconti del nonno con i quali Lily ed il fratellino Chrys di tanto in tanto interagiscono per cambiare alcuni aspetti della storia. Ad esempio è possibile se un villaggio possa essere attaccato da arcieri o da goblin. Di tanto in tanto saremo noi, grazie al carattere impulsivo di Lily che si immedesima nella storia, cambieremo alcune sfumature. Piccole cose ma possibilità comunque interessante.

La storia è tutta qui. Non c’è molto altro da aggiungere.

QUEL BUON SAPORE DI RETRO’ CON UN GAMEPLAY SNELLO

Blossom Tales A
Blossom Tales B
Blossom Tales C

Come già spiegammo nella nostra anteprima, Blossom Tales: The Sleeping King ha fin da subito un’impronta retrò. Grafica in pixel art, menu piuttosto semplici, e musiche in stile chiptune ci fanno tornare indietro all’inizio degli anni ’90 quando questo tipo di comparto tecnico era nella norma.

La scusa del racconto ci porta in un mondo coloratissimo dove Lily è la nostra protagonista indiscussa. Il gameplay è uno dei punti forti della produzione. Il titolo è immediato: i combattimenti sono in tempo reale e snelli: basta premere i pulsanti C, Z ed X per determinate azioni quali attacco, utilizzo dello scudo e lancio di oggetti. Al classico binomio spada-scudo si aggiungono altri tipi di armi ed incantesimi più o meno potenti man mano che andremo avanti con la storia e le tante quest secondarie che si traducono nel raccogli questo, consegna quello e così via. Alcune sono interessanti ma altre sembrano tratte direttamente dai più classici dei mmorpg e senza troppa ispirazione.

Anche qui il titolo è molto semplicistico, praticamente immediato. Peccato però che manchino i testi in italiano per cui la nostra azione è stata un po’ rallentata dalla traduzione per fare le cose giuste. Per fortuna le indicazioni non sono così complicate ed anche con un inglese basilare si può venire a capo della situazione. Ad ogni modo il diario (log) ci darà opportunità di rileggere dialoghi e trama delle quest.

Blossom Tales D

Non si dovrà, comunque, solo combattere ma l’esplorazione sarà importante anche per raccogliere quante più monete possibili e non solo per non parlare della risoluzione di brevi enigmi più o meno elementari che si alternano con l’azione.

In ogni action adventure che si rispetti, infatti, ci sono diversi enigmi e puzzle da risolvere. Alcuni davvero basilari come lo spostamento di blocchi per sbloccare pedane a pressione, altri – invece – basati sull’utilizzo delle armi, fino ad arrivare a qualcuno che impegnerà la nostra memoria a breve termine come ad esempio il ricordo di una sequenza di note per aprire portali ed altro.

PIXEL ART E CHIPTUNE D’AUTORE

Blossom Tales H
Blossom Tales G
Blossom Tales F

Blossom Tales. The Sleeping King può vantare senza dubbio un interessante comparto artistico. Tecnicamente si tratta di un lavoro relativamente facile: ci troviamo, come già detto, di fronte ad un gioco con grafica in Pixel Art con un vasto mondo di gioco visto dall’alto. Ormai quasi abusata dalle produzioni indie ma se è ben fatta come in questo caso la si accetta ben volentieri. Pixel Art si ma non per questa povera di dettagli, anzi. Non mancano gli effetti ambientali, trasparenze, piccole finezze come le orme bagnata che si dissolvono all’uscita di piccoli stagni o la possibilità di tagliare l’erba alta che ci rallenta nei movimenti per non parlare degli ottimi effetti atmosferici, luci ed ombre tutto al loro posto con colori accesi.

Ottima anche l’interfaccia piuttosto spartana che però favorisce l’immediatezza dei comandi. Sembra di trovarsi di fronte al classico The Legend of Zelda: A Link to the Past o comunque ad un titolo realizzato tra la fine degli anni ’80 e l’inizio degli anni ’90 arricchito dalle numerosissime finezze grafiche e da una fluidità certamente invidiabile rispetto alle potenzialità tecniche dell’epoca. Ottima anche la varietà di ambienti, da dungeon oscuri a foreste, cittadelle, grotte, e molto altro.

Ottime le animazioni. Anche il sonoro svolge la sua parte con brani in chiptune davvero ben realizzati ed incalzanti firmati da Joshua “Visager” Brechner che ha realizzato oltre una quarantina di tracce per questo gioco.

Blossom Tales M

COMMENTO FINALE

Blossom Tales: The Sleeping King ha sostanzialmente tutte le carte in regola per essere un grande omaggio ai primi Zelda ed a quei titoli di metà anni ‘80, inizio anni ‘90 che ne ricalcarono il cammino e lo stile.

Artisticamente il gioco è molto interessante mentre il gameplay è piuttosto snello. L’unico appunto che muoviamo a questo gioco firmato dagli indipendenti di Castel Pixel e da FDG Entertainment è che il gameplay, per quanto equilibrato non vada in fondo fino all’ultimo. Alcuni tipi di quest sono ripetitivi e mancano di personalità. Qualche altro dettaglio supplementare ed una trama meno lineare (anche se a scusante bisogna sempre ricordare che si tratta di una storia per bimbi narrata da un nonno per i suoi nipotini) avrebbero senza dubbio giovato così come la presenza dei testi in italiano che chiediamo a gran voce. Nelle Prime Impressioni abbiamo avuto più sussulti.

Complessivamente, però, il gioco ci è piaciuto molto perché è stato in grado di farci tuffare in quel magnifico periodo degli anni ’80 e ’90 pur consapevoli che l’operazione nostalgia sia riuscita in buona parte ma non del tutto. Il perché è presto detto: si ispira davvero troppo a Zelda mentre avrebbe potuto osare di più sotto quasi tutti i punti di vista. Ha però diversi pregi: è immediato ed è adatto ai più piccoli mentre il sistema di combattimento che all’inizio era sembrato un po’ impreciso è invece molto equilibrato.

 

Pregi

Artisticamente notevole. Tecnicamente interessante. Gameplay fluido. Del tutto adatto ai piccini. Chiptune che si sposa bene col mondo di gioco.

Difetti

A lungo andare le quest sono quasi ripetitive. Manca l’italiano (non influisce sul voto). Si ispira troppo a Zelda.

Voto

7,5

Condividi questo articolo


L’articolo Blossom Tales: The Sleeping King, Recensione Pc sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Blossom Tales: The Sleeping King, Recensione Pc

Koei presenta Warriors All Stars

Koei Tecmo Europe e lo sviluppatore Omega Force svelano il nuovo titolo action intitolato Warriors All-Stars. Il gioco unirà moltissimi dei personaggi più apprezzati delle serie Koei Tecmo in una nuova esperienza picchiaduro che arriverà su Pc Windows via Steam e su PlayStation 4 il 1° settembre.

Nel gioco troviamo: Ryu Hayabusa di Ninja Gaiden, Kasumi di Dead or Alive, William di Nioh, Yukimura Sanada di Samurai Warriors, Zhao Yun di Dynasty Warriors, Horo e Oka di Toukiden e Sophie Neuenmuller di Atelier Sophie: The Alchemist of the Mysterious Book. Questi sono solo alcuni dei numerosi rivali che si contenderanno la vittoria in Warriors All-Stars.

Il gioco in una terra misteriosa portata sull’orlo della distruzione quando in una primavera magica, la fonte del suo potere, si prosciuga con la morte del suo re. Seguendo una leggenda che indicava di convocare i campioni provenienti da altri regni nei momenti di estremo bisogno, la giovane principessa Tamaki esegue un rituale che va terribilmente male, quando i suoi poteri vanno fuori controllo, spargendo gli eroi in tutto il dominio. Decisa a riportare la pace nel mondo, Tamaki deve reclutare i migliori e i più forti per rivitalizzare la primavera e incoronare il salvatore della terra come nuovo sovrano.

Per accompagnare l’annuncio, Koei Tecmo Europe ha rilasciato una selezione di asset di Warriors All-Stars e condividerà maggiori informazioni sui personaggi giocabili e sul gameplay nei prossimi mesi. Ecco, intanto, le prime immagini. Buona visione.

01
02
03
04
05
06
07
Horo (Millennia Costume)
Marie-Rose (Opoona Costume)
Opoona_CharacterUnlock
Sophie Neuenmuller (Oka Costume)
Wang Yuanji (Kasumi Costume)
Yukimura Sanada (Ryu Hayabusa Costume)

Condividi questo articolo


L’articolo Koei presenta Warriors All Stars sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Koei presenta Warriors All Stars

Bayonetta è tornata e fa il suo debutto su Pc via Steam

Bayonetta è tornata. E gli utenti Windows possono esultare. SEGA Europe, infatti, annuncia che l’action di PlatinumGames è disponibile su Pc attraverso Steam. A partire da ora. Il conto alla rovescia celato dietro al titolo in 8bit uscito come pesce d’aprile nascondeva realmente questo annuncio.

La strega più sfacciata e provocante della storia dei videogiochi è pronta per sfoggiare tutta la sua letale grazia resa ancora più definita grazie ai 60 fps ed al supporto di risoluzioni HD e 4K. Inoltre, per coloro che acquisteranno il gioco entro martedì 25 aprile, la Digital Deluxe Edition sarà disponibile senza costi aggiuntivi.

La Digital Deluxe Edition include cinque brani della colonna sonora, un art book digitale risalente alla Climax Edition originale, ma arricchito con ulteriori bozzetti, wallpaper e avatar esclusivi.

Nato da un’idea del leggendario game director Hideki Kamiya, autore di titoli iconici come Resident Evil 2, Devil May Cry e Okami, Bayonetta è uno dei personaggi più famosi e carismatici di tutta la storia dei videogiochi d’azione, ed il publisher ha deciso finalmente di farla sbarcare su Pc Windows. Bayonetta è l’ultima sopravvissuta di un antico clan di streghe che custodisce l’equilibrio tra la luce, l’oscurità e il caos. Sepolta per proteggere se stessa e il mondo come lo conosciamo, Bayonetta viene risvegliata dopo oltre 500 anni, dando il via a una catastrofica catena di eventi.

Scaraventata immediatamente nel cuore della battaglia, con un solo indizio riguardante il suo passato, Bayonetta deve scoprire la verità combattere per il futuro in un conflitto planetario. La strada verso il trionfo è lastricata di nemici angelici e mostri giganti, ma con il suo incantevole e terrificane stile di combattimento Bayonetta trascina il giocatore in un vortice d’azione puro e senza sosta, caratterizzato da combo tanto eleganti quanto letali.

“Siamo determinati a portare su Pc i nostri migliori giochi con conversioni di altissima qualità, e Bayonetta è un titolo perfetto per un’operazione del genere – sono le parole di John Clark, senior vicepresidente del Commercial Publishing di SEGA Europe – Bayonetta è una delle conversioni PC più richieste dai nostri fan, per cui è davvero meraviglioso vederlo finalmente su Steam. Ma le sorprese non sono ancora finite”.

1_Character_Bayonetta_1491845239
2_Boss_Fortitudo_1491845240
3_Character_Rodin_and_Bayonetta_1491845241
4_Combat_Wicked_Weave_1491845242
5_Combat_Heel_Kick_1491845243
6_Weapons_Scarborough_Fair_1491845244
7_Torture_Attack_Guillotine_1491845245
8_Boss_Fortitudo_1491845246
9_Weapons_Shuraba_1491845247
10_Combat_Wicked_Weave_1491845248
11_Weapons_Angelic_Weapon_1491845249
12_Boss_Wicked_Weave_1491845250

Condividi questo articolo


L’articolo Bayonetta è tornata e fa il suo debutto su Pc via Steam sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Bayonetta è tornata e fa il suo debutto su Pc via Steam

Annunciato Gods Remastered, c’è la pagina su Greenlight

Nelle ultime ore è emersa dal web una notizia che farà sicuramente piacere agli amanti dei vecchi classici Amiga. Soprattutto per chi ama i Bitmap Brothers.

Bene, su Greenglight è apparsa la pagina di Gods Remastered ossia il rifacimento dell’action platform che tanto fece sognare i giocatori dell’era 16 bit (il titolo uscì anche su Atari ST,ndr). Tale versione (che sarà affiancata da una edizione per dispositivi mobile) vanterà una grafica completamente rifatta con la possibilità di sbloccare l’originale a 16 bit mentre il gameplay dovrebbe essere praticamente immutato. Lo scrive IndieRetroNews.

Robot Riot è lo studio indipendente che – in collaborazione con Mike Montgomery, una delle figure chiave del team originario che realizzò il titolo nel lontano 1991 – si sta occupando dello sviluppo del gioco. Vediamo il trailer ricordandovi che gli sviluppatori stanno tentando di portare questa versione su Steam e quindi per Pc attraverso il supporto popolare di Greenlight.

Pensiamo che il gioco non debba avere troppe difficoltà ad ottenere i consensi necessari per sbarcare sulla piattaforma digitale di Valve. I Bitmap Brothers sono ancora famosi nonostante siano passati tanti anni. Il team britannico è conosciuto per aver dato al mondo videoludico diversi classici quali i due Xenon, i due Speedball ed i due The Chaos Engine. Vi lasciamo al brevissimo trailer di presentazione della versione mobile.

Il gioco include

  • Un accurato mantenimento dei livelli originali e di gameplay
  • Include 4 livelli e 3 mondi con action e puzzle
  • Miglioramento dei livelli e degli sprite grafici in 3d usando anche effetti luce ed altre migliorie
  • Effetti sonori e colonna sonora realizzata da Sound of Games
  • Include il gioco originale Amiga
  • Possibile alternare tra la versione originale e rimasterizzata durante il gioco.

Condividi questo articolo


L’articolo Annunciato Gods Remastered, c’è la pagina su Greenlight sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Annunciato Gods Remastered, c’è la pagina su Greenlight

Ride 2, c’è il Dlc Collector’s Bikes Pack, dettagli

Milestone annuncia che a partire da oggi sarà possibile acquistare il nuovo dlc Ride 2 Collector Bikes Pack per Pc Windwos, via Steam, PlayStation 4 ed Xbox One al prezzo di 5,99 euro.

Saranno presenti le migliori versioni moderne delle moto “Old fashion”.

  • Kawasaki GPZ 900R Ninja 1989

Se avete visto almeno una volta nella vita il film Top Gun non vi sarà sfuggito che Tom Cruise guida una Kawasaki GPZ900R. Ma la sigla GPZ900R Ninja è celebre anche per la doppietta al Tourist Trophy del 1984 nella classe Production.

  • MV Agusta Brutale 800 2016

La più bella brutale di sempre.

  • Suzuki GSX-R 750RR LE 1989

Disegnata da Takahiko Kawaguchi, la Suzuki GSX-R750RR è stata prodotta in soli 500 esemplari per offrire al pubblico un’ottima base di partenza per partecipare alle gare.

  • Triumph Scrambler 2016

Chi aspira a sentirsi come Steve McQueen nel film La grande fuga ha oggi la moto adatta per emularne le gesta, la Triumph Scrambler.

  • Bimota DB9 Brivido S 2014

Dal desing aggressivo, questo modello trasmette il più fedelmente possibile le sensazioni di guida.

Ecco il trailer di lancio diffuso su YouTube. Buona visione.

Condividi questo articolo


L’articolo Ride 2, c’è il Dlc Collector’s Bikes Pack, dettagli sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Ride 2, c’è il Dlc Collector’s Bikes Pack, dettagli

C’è 8-bit Bayonetta su Steam con un annuncio segreto

Si sa che il primo aprile sia una giornata particolare. Una manna per gli amanti del fosforo vista la presenza massiccia dei classici pesce d’aprile.

Ed in quest’ottica segnaliamo la presenza di 8-bit Bayonetta su Steam un gioco semplice così semplice che gli daremmo 10/10 se non altro per la presenza della nota strega di PlatinumGames sia pure in versione Pixel-Art.

Il mini-gioco ha pure dei trofei: ben 16 ed due di questi (quelli intitolati “In the Face” ed “High Score” rimandano all’indirizzo internet sega.com/14111219. Qui la sorpresa: un conto alla rovescia… fermo che indica 9 giorni alla conclusione e qui su NeoGaf (grazie a Destrtuctoid) una possibile spiegazione. I numeri di riferimento dell’url “14111219”  sono la data di nascita di Bayonetta: 19 dicembre 1411.

Ma non finisce ovviamente qui: ogni obiettivo nasconde un piccolo indizio, un tassello di un puzzle che se completato forma la copertina del primo Bayonetta. Che sia prologo per un annuncio imminente del primo Bayonetta su Pc?

Vedremo. Ricordiamo sempre che oggi è il primo aprile… A seguire l’immagine di sfondo sul teaser di SEGA.

Bayonetta

Condividi questo articolo


L’articolo C’è 8-bit Bayonetta su Steam con un annuncio segreto sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di C’è 8-bit Bayonetta su Steam con un annuncio segreto

Fallout Shelter è disponibile su Steam con l’update a tema pasquale

Fallout Shelter approda su Steam. Il gestionale di Bethesda nel quale i giocatori vestono i panni dei sovrintendenti di un vault da personalizzare che vanta oltre 75 milioni di giocatori in tutto il mondo, è scaricabile gratuitamente da ora anche sulla piattaforma di Valve.

Potrete, così, centrare gli obiettivi di Steam facendo salire di livello gli abitanti, esplorando la Zona Contaminata in cerca di scorte e inviando gli abitanti in missione per ricevere ricompense speciali. I giocatori su Steam potranno avvalersi del cloud per salvare il gioco su un Pc e continuare su un altro.

Bethesda ha inoltre pubblicato un aggiornamento per tutte le piattaforme che introduce più di 30 missioni nuove e una speciale quest di Pasqua che permette ai giocatori di ricevere un animale leggendario esclusivo, un cestino gratuito ed altre ricompense.

Fallout Shelter A

Condividi questo articolo


L’articolo Fallout Shelter è disponibile su Steam con l’update a tema pasquale sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Fallout Shelter è disponibile su Steam con l’update a tema pasquale

Lo strategico Antihero arriverà su Pc a giugno

Versus Evil ha annunciato che Antihero, il gioco da tavolo strategico digitale in fase di sviluppo dal team indie Tim Conkling, sarà disponibile su Pc a partire dal prossimo 12 giugno su Steam.

Successivamente il titolo arriverà anche su dispositivi mobile. Chi preordinerà il gioco su Steam potrà usufruire del 20% di sconto sul prezzo suggerito nonché ricevere il primo dlc (chiamato The Book Club) che includerà quattro skin basate su altrettanti personaggi famosi: Alice, Ebenezer Scrooge, Sherlock Holmes, e Tiny Tim.

Il publisher ha pubblicato anche il primo trailer intitolato Any Ol Crime Will Do in cui viene mostrato il particolare stile cartoonesco e la direzione artistica che vi mostriamo. La clip ci mostra un po’ lo spirito del gioco assieme alle prime immagini che vi riportiamo più sotto.

In Antihero i giocatori vestono i panni di un maestro ladro temuto e riverito in un mondo sotterraneo in stile gas-lit vittoriano. I personaggi utilizzeranno lanterne per migliorare le proprie competenze e guadagneranno monete d’oro per assumere una varietà di personaggi per fare uno sporco lavoro prendendo in consegna ogni territorio prima dei loro avversari. La versione completa includerà una modalità campagna per giocatore singolo, modalità AI vs più due modalità multiplayer, partita casual e Live match.

big_city
dead_thug
fine_ale
gang_upgrade
victory
recruit_urchins
take_out_thug
the_hard_stuff
thief_and_urchins
title

Condividi questo articolo


L’articolo Lo strategico Antihero arriverà su Pc a giugno sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Lo strategico Antihero arriverà su Pc a giugno

Regalia: Of Men and Monarchs un promettente gdr-tattico Fantasy, Prime Impressioni

I gdr-strategico-gestionali hanno avuto nel corso degli anni una spinta interessante. Merito anche di alcuni giochi che hanno dettato nuovi standard. Impossibile non citare The Banner Saga di Stoic tra questi.

Nel 2015, tra giugno e luglio, una software house polacca indipendente di nome Pixelated Milk ha quindi iniziato una campagna Kickstarter per la realizzazione del suo progetto: Regalia: Of Men and Monarchs. Il gioco ha subito affascinato molti utenti. In quasi 2.800 appassionati hanno offerto il loro contributo ed il progetto è stato finanziato con 90.245 dollari, decisamente più del doppio di quanto richiesto dagli sviluppatori che ammontava a 40.000 dollari. I soldi extra hanno permesso di realizzare ulteriori bonus come la colonna sonora orchestrale, il doppiaggio professionale nella “universale” lingua inglese, le edizioni PlayStation Vita e PS4 oltre che quella per Pc nonché ulteriori migliorie.

Lo sviluppo di questo gioco ad ambientazione Fantasy nonché dotato di un interessantissimo stile grafico è ancora in corso ma siamo ormai alle fasi finali visto che manca poco più di un mese al suo debutto su Pc via Steam, PlayStation 4 e PlayStation Vita fissato al 27 aprile prossimo a firma Klabater, etichetta polacca indipendente.

Abbiamo provato il titolo per Pc. Sarà capace di stuzzicarci? Ecco le nostre Prime Impressioni.

UN PO’ DI STORIA

Il giovane Kay scopre di essere l’erede al trono del regno di Ascalia. Ma la situazione non è delle migliori. La sua famiglia (la casata dei Loren) ha lasciato progressivamente debiti che hanno messo in rovina il posto.

Il compito di Kay (ed il nostro) sarà quello di riportare il regno agli antichi splendori. Ma non sarà solo per sua, e nostra, fortuna. Un grande aiuto arriverà dallo spirito del suo nonno, dalle due sorelle Gwendolyn ed Eloine nonché dal suo fedele attendente, Griffith.

La trama del gioco anche nelle fasi più concitate rimane piuttosto leggera e non ci sono, ad ora, momenti drammatici. Il tutto viene anche confermato non solo dai dialoghi ma anche da alcune espressioni prese in prestito dai manga e dagli anime giapponesi durante i dialoghi. Queste espressioni (di imbarazzo, di sorpresa, di giubilo o di perplessità) caratterizzano i dialoghi e danno leggerezza al tutto.

Abbiamo notato che proprio i dialoghi, lo vedremo poco più avanti, saranno moltissimi (ed anche di buona qualità) e saranno importanti per l’andamento delle nostre partite.

ESSERE O NON ESSERE: LE DURE SCELTE DI UN REGNANTE

Regalia_of_Men_and_Monarchs_Screenshot_3

Andiamo a parlare del gameplay di Regalia: Of Men and Monarchs che, come abbiamo già accennato, è un miscuglio tra gioco di ruolo, strategico e gestionale. Il titolo ci porrà di fronte a vari obiettivi da portare a termine entro un certo numero di turni che nella parte generale del gioco si traducono in giorni.

Abbiamo molta libertà d’azione ma laddove non dovessimo riuscire nell’intento si materializzerebbe il game over. Le scelte sono multiple. E qui si vede il potenziale di ogni gioco con dialoghi lunghi (a volte anche troppo in alcune fasi preliminari) e profondi. Possiamo decidere di concentrarci nella ricostruzione del regno per farlo ritornare agli antichi fasti, oppure dedicarsi a rinforzare i rapporti con i nostri alleati attivando, così, nuove abilità e bonus specifici o ancora esplorare le molte aree di gioco. Ma anche le risposte nei vari dialoghi con i personaggi saranno importanti.

Se dovessimo scegliere di esplorare ci sarebbero percorsi generati proceduralmente ad ogni nuovo ingresso. Esplorando ci saranno tre tipi di eventi: battaglie, avventure con dialoghi dovremo prendere delle decisioni il più favorevoli possibili, e la presenza di un accampamento che fungerà da checkpoint per permettere ai personaggi andati ko durante il combattimento di tornare in vita. Nei chackpoint sarà possibile salvare i nostri progressi.

L’esplorazione, inoltre, permetterà la ricerca di materiali e risorse utili per la ricostruzione del regno suddivise in diverse zone con diverse attività ognuna con diverse strutture da aggiornare costantemente per avere relativi bonus. Non basterà, infatti, avere i soldi ma – come in ogni gioco strategico e gestionale che si rispetti – tenere d’occhio le risorse a sufficienza per progredire negli adeguamenti e migliorare il livello delle varie strutture.

Regalia combat B
Regalia combat C
Regalia combat A

Una delle fasi più importanti del gioco, e sicuramente cruciali, è quella delle battaglie. Sul campo si decideranno gli equilibri non solo dal punto di vista bellico. Anche qui si sfrutta la formula collaudata dei turni. Non solo scelte diplomatiche o gestionali, dunque, ma anche pratiche.

I combattimenti sono molto profondi e prendono forma su mappe a scacchiera nella quale potremo, ad inizio di ogni schermaglia, posizionare strategicamente i nostri eroi. In queste “scacchiere” potranno esserci anche degli ostacoli insuperabili che potranno comunque essere usati in modo tattico per proteggerci… o al contrario sarà ancora più difficile colpire con efficacia… anzi, colpire. Ma potrebbero anche costituire trappole come incendi o altro come ostacoli naturali e non, ponti, fossati, fiumi e così via.

Nel nostro turno potremo muoverci e utilizzare le nostre abilità a patto che la linea visiva ce lo permetta. Questa è una delle particolarità di Regalia: non basta che il nemico rientri nel raggio d’azione di una abilità. Il nostro il nostro personaggio dovrà essere anche libero da impedimenti a livello visivo come ad esempio delle piante a protezione del nostro avversario. Ogni abilità consumerà un certo numero di punti azione e ogni personaggio potrà averne fino a 10.

Bisognerà stare particolarmente attenti al terreno di scontro (ve ne sono diversi, ghiacciato, desertico, ricco di vegetazione e così via) ed ai nemici (ne troviamo un’ampia varietà, oltre 20 diversi, ndr), anche perché non esiste la possibilità di curare le proprie ferite. Per compensare l’assenza di pozioni e di unità guaritrici (una scelta voluta), gli sviluppatori hanno introdotto i punti scudo: una difesa speciale che può essere attivata se l’abilità lo prevede per proteggere i punti vita dell’eroe. Troviamo anche i punti autorità. Questi sono condivisi tra tutti i personaggi del party e che possono essere spesi liberamente per un’ulteriore azione o attivare una devastante abilità speciale nel turno dei nostri eroi.

Nel gioco, durante le battaglie, non ci sono cure: si è quindi “costretti” a cercare diversi approcci possibili per affrontare le orde nemiche. Ogni errore di valutazione può essere fatale (anche se c’è il pulsante undo per resettare l’ultima mossa, ndr). Il livello di sfida però è piuttosto interessante e non sono mai impossibile. Questo esalta i progressi ed i successi dando soddisfazioni. Più approfondimenti potrete attingerli in questa pagina su Kickstarter dove viene spiegato il sistema di combattimento.

Terminato il combattimento ed anche le varie missioni vengono distribuiti i punti esperienza. Avanzando di livello si potrà chiaramente scegliere come spendere i punti abilità per sbloccare skill ed aumentare la portata dei nostri attacchi o l’efficacia delle nostre difese, o ancora scegliere di specializzarsi in attacchi ravvicinati o mosse speciali e così via.

Regalia: Of Men and Monarchs promette così un buon livello di sfida sotto tutti i punti di vista ma niente paura. I neofiti potranno cimentarsi anche in un livello di difficoltà più facile che sarà presente nella versione finale del gioco. La longevità ed il fattore di rigiocablità sono inoltre elevati.

GRAFICA DELIZIOSA, SONORO DI ATMOSFERA

Regalia_of_Men_and_Monarchs_Screenshot_5

Il quadro tecnico del gioco è piuttosto gradevole. Niente miracoli, intendiamoci, ma la grafica in stile cartoon (anche deformed in alcune sue sfumature) è molto interessante. Il tutto è disegnato a mano con sfondi in 2d dalle accesissime tonalità mentre le schermate fisse e dei dialoghi sono disegnate molto bene. Ogni pixel è al suo posto: che si tratti di ambientazioni, che si tratti di personaggi o di nemici. Un aspetto generale molto rotondo ed estremamente grazioso.

Ottima l’interfaccia che permette di tenere facilmente sotto controllo i molteplici aspetti gestionali di regno e personaggi.

Alcuni tratti sono davvero deliziosi. Bene anche la colonna sonora ricca d’atmosfera. La firma è di Game Audio Factory, gli autori delle musiche e del sonoro di Endless Legend ed Endless Space. Abbiamo notato anche un buonissimo doppiaggio in inglese capace di dare ulteriore profondità ai dialoghi ed ai numerosi personaggi che incontreremo.

Regalia_of_Men_and_Monarchs_Screenshot_4
Regalia_Of_Men_And_Monarchs_Screenshot_7
Regalia_of_Men_and_Monarchs_Screenshot_8
Regalia_Of_Men_And_Monarchs_Screenshot_11
Regalia_Of_Men_And_Monarchs_Screenshot_17
Regalia_of_Men_and_Monarchs_Screenshot_19

COMMENTO FINALE

Regalia: Of Man and Monarchs è una sorpresa interessante ed un progetto ricco di potenziale sotto tutti i punti di vista. Il gameplay è già rodato in questa Beta di prova. La trama che non si prende mai troppo sul serio fa da sfondo a meccaniche ben oliate. L’equilibrio tra tattica e gestionale ci è sembrata ottima. Bene anche il livello tecnico con grafica e sonoro al proprio posto.

Abbiamo notato anche una certa varietà ed un’ottima longevità con possibilità anche di partite diverse attraverso le nostre scelte nei dialoghi o nelle scelte da fare durante la gestione. Difficile annoiarsi, dunque, anche per le tante cose da fare e per il modo in cui affrontarle. Peccato, ma questo non influisce sul nostro giudizio, per la mancata localizzazione dei testi in italiano. A parte questa piccola ombra il gioco indie firmato Pixelated Milk e Klabater è interessante e per il 27 aprile, gli amanti dei mondi Fantasy che vogliono cimentarsi in uno strategico-gestionale con sfumature ruolistiche avranno senza dubbio pane per i propri denti. Sicuramente un gioco promettente che può essere tra le sorprese più grosse di questo 2017.

PREGI: Gameplay già abbastanza rodato ed equilibrato. Buona sfida. Bel comparto grafico. Buon sonoro. Longevo e rigiocabile.

DIFETTI: Ci manca l’italiano (ma non è influente sul giudizio del gioco).

Condividi questo articolo


L’articolo Regalia: Of Men and Monarchs un promettente gdr-tattico Fantasy, Prime Impressioni sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Regalia: Of Men and Monarchs un promettente gdr-tattico Fantasy, Prime Impressioni

L’action gdr Vikings – Wolves of Midgard è disponibile

Games Farm e Kalypso Media annunciano l’arrivo dell’action gdr Vikings – Wolfes of Midgard. Ecco la descrizione del gioco per Pc, PlayStation 4 ed Xbox One, il trailer di lancio nonché qualche dettaglio.

La leggenda narra che, con l’arrivo dell’inverno più freddo di sempre, gli Jotan torneranno per vendicarsi degli dei di Asgard. Il mondo è avviato verso il baratro e il destino di Midgard è in bilico. Ma quando i giganti del fuoco e del gelo iniziano a fondere i loro eserciti, ecco che si scontrano con il clan degli Ulfung, i Lupi di Midgard. Devastati, ma non rassegnati dopo la distruzione del loro villaggio, questi guerrieri vichinghi osteggiati da tutti sono determinati a impadronirsi del loro destino e a salvare il mondo. In qualità di capoclan, devi salvare Midgard dalla distruzione e guidare la carica per eliminare le creature demoniache del Fimbulwinter.

Il fantasy incontrate la mitologia norrena

Viaggiate attraverso il regno terreno di Midgard, il ghiacciato Niflheim e l’infuocato Balheim, nei panni di un feroce guerriero o di una spietata fanciulla dello scudo vichinga.

Il letale Fimbulwinter

Resistete al freddo glaciale e proteggiti dall’ira della natura per sopravvivere.

Tributo agli dei

Raccogliete il sangue dei nemici caduti e sacrificalo sull’altare in cambio di doni dagli dei per migliorare i vostri poteri.

Ira del berserker

Scatenate la vostra collera attivando la modalità Ira per sopraffare i vostri nemici in combattimenti all’ultimo sangue.

Viking B
Viking C
Viking D

L’arte del combattimento

Imparate a usare al meglio ogni arma, comprese spade, archi e bastoni magici, per sbloccarne il vero potenziale.

Il potere degli dei

Usate i poteri degli dei equipaggiando amuleti magici come i talismani di Thor o Loki. Affrontate le prove degli dei per ottenere ulteriori ricompense.

Gioco di squadra

Viaggia lungo le coste di Midgard in compagnia di un amico in un’epica modalità cooperativa online per due giocatori e scegli tra quattro livelli di difficoltà. Avrete il coraggio per cimentarvi nella spietata modalità hardcore?

Condividi questo articolo


L’articolo L’action gdr Vikings – Wolves of Midgard è disponibile sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di L’action gdr Vikings – Wolves of Midgard è disponibile

Super Cane Magic ZERO, imminente l’aggiornamento 19

E’ quasi tutto pronto per la patch 19 di Super Cane Magic ZERO. L’action gdr firmato da Studio Evil e da SIO, si appresta a ricevere uno degli ultimi update prima dell’uscita della modalità Storia che sarà il cardine del gioco.

Il titolo è su Steam in Early Access dall’agosto del 2015. Da allora ha fatto moltissima strada. Zuper Cane Magic ZERO si basa sulla cooperativa locale ma anche su un’ambientazione stramboide e piena di humor realizzata dal disegnatore Sio, amato e famoso soprattutto su YouTube.

I giocatori dovranno imbarcarsi in una leggendaria missione per salvare il cane magico AAAH!, e riparare la distorsione naturale del mondo. Esplorate con gli amici i folli posti del planetoide WOTF, distruggete mostri, migliorate la vostra squadra con migliaia di oggetti folli e ridicoli e mangiate ogni cosa… tranne le bombe. Super Cane Magic ZERO offre tanti personaggi sui generis. Alcuni fanno parte del team, altri invece sono dei venditori ed altri racconteranno storie ma anche i bambini di WOTF sanno che anche il più piccolo racconto può conferire nuovi ed incredibili poteri come mangiare rocce e camminare sulla lava.

Il gioco al momento offre una modalità sfida arcade con livelli generati proceduralmente ed arene PvP (per i duelli) locale con la modalità Storia in arriva nel corso dell’anno. Ecco le nuove immagini ed il trailer dell’aggiornamento 19.

 

19_01
19_02
19_03
19_07
19_06
19_05
19_04
19_08

Condividi questo articolo


L’articolo Super Cane Magic ZERO, imminente l’aggiornamento 19 sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Super Cane Magic ZERO, imminente l’aggiornamento 19

Wartile è in Accesso Anticipato su Steam, nuovi dettagli

Puntuale come da annuncio: l’atteso RTS medievale di Playwood Project, ispirato ai veri giochi da tavolo, Wartile, è ora disponibile in accesso anticipato su Steam. Il prezzo è di 19,99 euro e sarà possibile acquistarlo con uno sconto promozionale del 10% che durerà una settimana.

Non è la prima volta che parliamo di questo titolo interessante che abbiamo già provato nel 2016 quando tentò senza troppa fortuna la strada del crowdfunding su Kickstarter. Altri tempi, altra storia. Con l’entrata in Early Access gli sviluppatori indipendenti vogliono dare l’opportunità agli utenti di provare il gioco (a pagamento) ma al tempo stesso avere l’opportunità di avere il parare del pubblico per migliorare il prodotto man mano che ci si avvicina alla versione “finale”. Gli sviluppatori hanno anche pubblicato alcune immagini inedite ed il trailer di lancio dell’Early Access.

Ingame_CardDeck
Ingame_TheArmory
Ingame_UnitRack
Wartile_BB_Coastline_Zoom
Wartile_BB_LostNorse_Zoom
Wartile_BB_TearsOfEir_v1

Grazie ad alcuni diorami digitali e un gameplay innovativo e tattico, il gioco vuole offrire agli appassionati un’esperienza davvero unica, in cui guideranno un’orda di guerrieri vichinghi su alcuni tabelloni di combattimento molto dettagliati, ognuno con una propria storia e un proprio scenario.

“Siamo davvero felici di lanciare finalmente il gioco in accesso anticipato su Steam e siamo certi che gli splendidi diorami digitali e il gameplay unico di Wartile offriranno un’esperienza innovativa e spettacolare a tutti gli appassionati di RTS – ha dichiarato Michael Rud Jakobsen, fondatore e direttore creativo di Playwood Project – lo sforzo combinato di tutto il team, per non parlare delle prime lodi e reazioni da parte della critica e del pubblico, ci ha spinto a lavorare duramente per molti mesi e ora siamo davvero felici di scoprire la reazione del pubblico a tutti i nostri sforzi!”.

Wartile è un gioco di strategia in tempo reale per Pc, giocabile sia in single player che multiplayer, ispirato ai classici giochi da tavolo e con una forte componente a turni. Il gioco richiama le stesse sensazioni di un vero gioco da tavolo, ma con una maggiore varietà tattica e un’esperienza di combattimento più immediata.

Ciascun tabellone di combattimento è un vero e proprio diorama digitale suddiviso in caselle che consentiranno ai giocatori di pianificare strategicamente le proprie mosse e gli attacchi in tempo reale. Le unità sono completamente personalizzabili grazie a diverse armature, armi e gettoni statistiche, che sarà possibile ottenere nel corso del gioco, completando alcune sfide speciali. I gettoni statistiche forniscono punti che possono essere aggiunti alle varie statistiche dei propri personaggi, da sbloccare salendo di livello, e si trovano in ognuno dei vari tabelloni di combattimento.

Inoltre, i giocatori potranno aggiungere un ulteriore livello tattico alle proprie mosse di combattimento ravvicinato o dalla distanza, utilizzando le carte abilità e divinità, man mano che le loro statuine otterranno maggiore esperienza e completando alcuni speciali obiettivi dei tabelloni. Le carte abilità e divinità possono essere scelte dal giocatore prima di iniziare un combattimento e grazie alla loro influenza, potrebbero cambiarne facilmente l’esito.

Wartile_Ingame_Hillside_Outdoor

Il gioco includerà una vasta gamma di ambientazioni dettagliate, tra cui le montagne norvegesi, paludi fangose, le rocciose coste inglesi, sotterranei oscuri e vaste praterie. Wartile consentirà anche di sbloccare e ottenere una vasta gamma di personaggi diversi, ciascuno dotato di abilità di combattimento specifiche, che garantiranno nuove opzioni tattiche prima di intraprendere le varie missioni.

I diorami digitali e le meccaniche di gioco innovative di Wartile offrono una nuova prospettiva al genere degli RTS (strategici in tempo reale, ndr). I giocatori dovranno utilizzare le proprie statuine vichinghe sia nei combattimenti ravvicinati che dalla distanza, mentre esploreranno ciascun tabellone di combattimento per raggiungere il proprio obiettivo. Wartile sarà presente all’EGX Rezzed presso il Tobacco Dock di Londra, nella Unreal Showcase Zone dal 30 marzo al 1° aprile.

Condividi questo articolo


L’articolo Wartile è in Accesso Anticipato su Steam, nuovi dettagli sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Wartile è in Accesso Anticipato su Steam, nuovi dettagli

NieR: Automata approda su Steam per Pc

Dopo l’esordio, avvenuto la settimana scorsa su PS4, NieR: Automata approda su Pc attraverso su Steam. Questo permette agli utenti Windows di unirsi alla battaglia tra androidi e le macchine in un mondo post-apocalittico sconquassato dal conflitto.

Il titolo, sviluppato da Platinum Games e diffuso da Square Enix offre un mix tra azione pura ed action gdr in un desolato open world.

In NieR: Automata, dovrete accompagnare gli androidi 2B, 9S e A2 della squadra YoRHa in una rischiosa missione per la riconquista di un mondo abbandonato dall’umanità e scoprire delle verità ormai dimenticate.

Acquistando la Day One Edition per Pc, disponibile per un periodo limitato, i fan riceveranno degli esclusivi “Accessori Valve” e anche dei contenuti scaricabili aggiuntivi che includono: la Maschera macchina, il Grimoire Weiss, il Pod vintage grigio, il Pod vintage rosso e il Pod di cartone. Il titolo include inoltre gli achievement e le carte collezionabili di Steam.

Condividi questo articolo


L’articolo NieR: Automata approda su Steam per Pc sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di NieR: Automata approda su Steam per Pc

Amplitude Studios annuncia una nuova fazione per Endless Space 2

Una nuova fazione giocabile arriva in Endless Space 2. Amplitude Studios ha annunciato oggi che la settima fazione sarà disponibile la settimana prossima grazie ad un aggiornamento su Steam.

Tra pochi giorni, quindi, potremo conoscere i Riftborn che hanno una loro particolare caratteristica nelle dinamiche del gameplay perché controlleranno il tempo. Questo permetterà a loro di sfruttare incredibili sconvolgimenti.

Il team ha presentato i Riftborn con alcune immagini ed il trailer che vi proponiamo a fine testo.

Battle
Compression_Singularity
Faction_Screen
Homeworld
Leadership
Multiplayer_Lobby
Niris_Minor_Faction
Riftborn_Fleet
Riftborn_Hero
Ship_Design
Society
Spiral_8

La nuova fazione Riftborn sarà disponibile nel mondo di Endless Space 2 dal 23 marzo, insieme alla modalità multigiocatore (fino a 8 giocatori), e a nuovi venti solari, nebulose e navi commerciale che renderanno ancora più vivida la galassia. Le novità non finiscono qui, visto che l’aggiornamento introduce anche migliorie all’IA nelle fasi di diplomazia e battaglia, al sistema di combattimento e all’albero delle tecnologie, oltre che un tutorial dedicato ai giocatori più esperti e tanto altro.

Lo strategico 4X Sci-Fi è attualmente disponibile in Accesso Anticipato su Steam, al prezzo di 29,99 euro (edizione standard) e 37,49 euro (edizione digitale deluxe).

Condividi questo articolo


L’articolo Amplitude Studios annuncia una nuova fazione per Endless Space 2 sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Amplitude Studios annuncia una nuova fazione per Endless Space 2