Archivi categoria: Steam

Auto Added by WPeMatico

Valfaris, pubblicata la demo

Da oggi fino alla fine dell’anno sarà possibile giocare la demo della saga spaziale heavy metal, Valfaris: il nuovo action platform 2d prodotto da Steel Mantis è disponibile su Steam fino al 31 dicembre. I giocatori potranno quindi avere un assaggio del caos di questo run ‘n’ gun che uscirà nel 2019 su Steam, PS4, Xbox one e Switch.

Valfaris è ambientato a bordo dell’omonima roccaforte, consumata da una crescente oscurità. I giocatori vestiranno i panni del Signore della Guerra Therion, il quale ritorna alla casa dei suoi avi per sradicare l’epidemia di mostri che ha corrotto la roccaforte.

La demo pre-alpha, che consentirà ai giocatori di provare i livelli iniziali del gioco, nei quali Therion naufraga su Valfaris, è giocabile sia con tastiera che con controller. Ci sarà la possibilità di farsi un’idea degli effetti visivi psichedelici in stile pixel-art, dei combattimenti e dei boss.

Giuseppe Stecchi










L’articolo Valfaris, pubblicata la demo proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Valfaris, pubblicata la demo

2084, da oggi disponibile in early access su Steam

Il mondo oscuro e distopico di 2084 arriva in early access su Steam. Nello sparatutto cyberpunk di Feardemic, i giocatori impersonano Laura Lofi, una giovane ricercatrice presso la Chiron Incorporated, inviata in missione in un orribile labirinto post-apocalittico pieno di nemici mortali.

Per eliminare i suoi avversari e, alla fine, fuggire, Laura deve utilizzare al volo una serie di comandi di hacking al computer mentre ingaggia i vari combattimenti. Colpi di scena saranno quindi all’ordine del giorno.

Vediamo il trailer di lancio della versione early access. Buona visione.

In 2084 la quindicesima Repubblica distopica polacca è in tumulto dopo lo scatenarsi di un’infezione mortale che ha lasciato i cittadini infetti deliranti e aggressivi. Laura deve utilizzare non solo la sua armatura potenziata ciberneticamente. Ed ha anche una pistola che può hackerare dispositivi elettronici, tutto nel tentativo di sopravvivere ai nemici infetti in agguato.

Martin Kawa, CEO di Feardemic, ha sottolineato:

Il 2084 offre una miscela unica di veloci meccanismi sparatutto in prima persona combinati con abilità di hacking del computer per creare un’esperienza di gioco davvero originale. La versione early-access del gioco è pienamente funzionante e abbiamo ricevuto ottimi riscontri dai giocatori sia sulla modalità storia che sulla modalità di allenamento di Chiron. In quest’ultimo, sono presenti numerosi nemici e le munizioni scarseggiano, costringendo i giocatori a perfezionare le loro capacità di tiro e i tempi di reazione per ottenere un vantaggio e scalare la classifica.

La versione Early Access include due modalità di gioco: una modalità storia in cui i giocatori devono uccidere i nemici e i boss di livello prima di affrontare l’avversario finale del gioco e una modalità infinita in cui i giocatori affrontano ondate di nemici, uccidendo tutto ciò che è in vista.

Ricordiamo infine che il lancio di 2084 è previsto per il 2020.

Giuseppe Stecchi





L’articolo 2084, da oggi disponibile in early access su Steam proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di 2084, da oggi disponibile in early access su Steam

Book of Demons esce dall’Early Access

Oggi è il grande giorno di Book of Demons. L’ibrido tra action gdr (alla Diablo) e gioco di carte firmato da Thing Trunk esce dell’accesso anticipato di Steam. La fatidica versione 1.0 è disponibile per Pc e Mac.

Gli sviluppatori hanno pubblicato il trailer di lancio che ci svela l’Arcidemone.

Per celebrare il lancio, Thing Trunk metterà in vendita Book of Demons con il 20% di sconto rispetto al prezzo normale durante la settimana del lancio. Inoltre, sarà disponibile per la prima volta il dlc dei Contenuti da Collezionista, che include l’art book di 70 pagine in formato pdf, la colonna sonora completa di Book of Demons, 18 sfondi tematici in 4k e un poster digitale. Gli sconti della settimana del lancio, il dlc e una demo gratuita sono disponibili oggi su Steam.

CARATTERISTICHE










  • Ibrido tra un hack & slash e un gioco di carte
  • Livelli generati proceduralmente
  • 40 carte magiche più varianti magiche e leggendarie per classe di personaggio
  • Sessioni personalizzate con Flexiscope
  • Modalità Roguelike per i giocatori che cercano sfide estreme
  • Oltre 70 tipi diversi di nemici, caratterizzati da abilità e meccaniche differenti
  • Supporto completo per i controller di Xbox e Steam
  • Tre diversi regni sotterranei ed epiche battaglie contro boss mostruosi
  • Classifiche pubbliche mensili e complessive, e più di 200 Achievement
  • Consenti ai tuoi spettatori su Twitch e Mixer di interagire con le tue partite
  • Demo gratuita

Book of Demons è stato in accesso anticipato per due anni e mezzo e molte delle funzionalità di cui sopra sono state implementate in risposta alle opinioni della community. L’ultimo aggiornamento 1.0 porta anche il tanto atteso nuovo gruppo di carte comuni, magiche e leggendarie per ciascuna delle 3 classi giocabili.

INFORMAZIONI





Book of Demons è un ibrido tra un Hack & slash e un gioco di carte dove saranno i giocatori a determinare la durata delle quest. Componete e scatenate il vostro mazzo di carte magiche per affrontare le armate delle tenebre nelle segrete situate sotto la Vecchia Cattedrale e salvaee il Cartaverso dalle grinfie del terribile Arcidemone. Book of Demons è il primo titolo di Return 2 Games di Thing Trunk, una serie di giochi ispirati alle pietre miliari che componevano il panorama videoludico su Pc del decennio scorso.

L’articolo Book of Demons esce dall’Early Access proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Book of Demons esce dall’Early Access

Nelke & The Legendary Alchemists: Ateliers of the New World ha una data di lancio

Oggi, Koei Tecmo Europe ha rivelato la data d’uscita di Nelke & the Legendary Alchemists: Ateliers of the New World, insieme a una gran varietà di dettagli legati al gameplay. L’ultimo capitolo della serie Atelier sarà disponibile in versione fisica e digitale il 29 marzo 2019 per PlayStation 4, Switch e, solo in versione digitale, per Steam.

In Nelke & the Legendary Alchemists: Ateliers of the New World i giocatori vestiranno i panni di una giovane nobildonna, Nelke von Lestamm, incaricata di trasformare il caratteristico villaggio di Westwald in una città prospera. Per poter costruire edifici e ampliare le dimensioni di Westwald, Nelke dovrà guadagnare denaro dalle imprese che gestisce o vendere oggetti.








Esplorare le aree al di fuori di Westwald con altri alchimisti, permette a Nelke di raccogliere materie prime perfette per la sintesi. Nelke dovrà affidarsi ad uno dei tanti alchimisti in città per sintetizzare le risorse in beni vendibili. Ogni alchimista ha proprie specialità che consentono di offrire una migliore creazione di oggetti – i giocatori dovranno quindi decidere con attenzione a quale alchimista far riferimento per la creazione dei beni.

Ogni fine settimana verrà presentato al giocatore un rapporto settimanale che mostra la popolazione attuale della città, l’ammontare delle entrate, il numero di proprietà e il numero di oggetti sintetizzati. Grazie a questo rapporto, i giocatori potranno decidere come trascorrere il loro tempo a Westwald: possono affrontare missioni, far crescere la città o stringere relazioni con i residenti. Rafforzare il proprio legame con gli abitanti, porterà non solo a sbloccare eventi con i personaggi stessi, ma anche nuove strutture cittadine e abilità alchemiche utili per la sintesi e per le battaglie.

I fan della serie Atelier potranno acquistare la Collector’s Edition di Nelke & the Legendary Alchemists: Ateliers of the New World, esclusivamente sul NISA Europe Online Store. Questa edizione contiene un art book, la soundtrack ufficiale del gioco, un poster deluxe e uno stand di Nelke, tutto contenuto in uno splendido box da collezione.

L’articolo Nelke & The Legendary Alchemists: Ateliers of the New World ha una data di lancio proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Nelke & The Legendary Alchemists: Ateliers of the New World ha una data di lancio

Nairi: Tower of Shirin, trailer di lancio

Mancano sette giorni esatti all’esordio di Nairi: Tower of Shirin. L’avventura sviluppata da Home Bear Studio che è stata finanziata due anni fa su Kickstarter farà il suo esordio sul mercato il prossimo 29 novembre su Pc via Steam e su Switch attraverso l’eShop di Nintendo.

Il team indie, di stanza a Breda, in Olanda, ha diffuso il trailer di lancio. Buona visione.

Nel gioco, finanziato con oltre 8.200 euro sulla nota piattaforma di crowdfunding e che ha continuato anche attraverso PayPal, aiuteremo Nairi, una ragazza dei quartieri alti della enorme città di Rex ed un gangster diventato studioso a svelare un mistero che avvolge la misteriosa Torre di Shirin.

Il titolo offre tanti personaggi da conoscere e molti enigmi da risolvere che sono legati da una storia che vuole essere intrigante.

CARATTERISTICHE

  • Godetevi un’incredibile quantità di tenerissima grafica disegnata a mani.
  • Incontrate tonnellate di personaggi affascinanti.
  • Immergetevi in una storia affascinante.
  • Raccogliete, scambiate e combinate oggetti strambi.
  • Risolvete enigmi stimolanti.
  • Gustatevi una bellissima colonna sonora.

L’articolo Nairi: Tower of Shirin, trailer di lancio proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Nairi: Tower of Shirin, trailer di lancio

Total War, annunciate le edizioni definitive

Creative Assembly ha oggi annunciato nuove edizioni definitive per tre dei suoi titoli strategici come Empire: Total War, Napoleon: Total War e Medieval II: Total War. Queste nuove edizioni includeranno tutti i dlc e gli expansion pack, per ore e ore di gameplay che attenderanno i fan della serie.
Inoltre, i giocatori che hanno già acquistato questi titoli su Steam, potranno scaricare il dlc gratuitamente.

Ecco il trailer di presentazione. Buona visione. A seguire i contenuti. Buona lettura.

EMPIRE TOTAL WAR

Controllate il vostro regno e i mari. Il titolo catapulta i giocatori nell’età dell’Illuminismo, un periodo di sconvolgimenti politici, progressi militari e infinite possibilità. EMPIRE, vincitore del BAFTA, è stato pubblicato nel 2009 con un plauso universale.
Include: Elite Units of the East; Elite Units of America; The Warpath Campaign.  Ecco la pagina su Steam.

TOTAL WAR: MEDIEVAL II

Espandete il vostro regno mediat. Lasciate il segno in grandi battaglie con fino a 10.000 truppe assetate di sangue, durante l’era più turbolenta della storia occidentale. Medieval II è stato pubblicato nel 2006.
Include: Medieval II: Total War Kingdoms
Su Steam.

TOTAL WAR: NAPOLEON

Dall’Italia a Waterloo, il gioco copre due decadi di battaglie inarrestabili e la storia di una straordinaria carriera militare.
Include: Coalition Battle Pack; The Peninsular Campaign; Imperial Eagle Pack; Heroes of the Napoleonic Wars
Su Steam.

L’articolo Total War, annunciate le edizioni definitive proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Total War, annunciate le edizioni definitive

Underworld Ascendant irrompe su Steam

Underworld Ascendandt irrompe oggi su Steam. Il titolo sviluppato da OtherSide Entertainment è diffuso dal publisher 505 Games ed è disponibile per gli utenti Pc.

Il gioco di ruolo è stato finanziato dalla community grazie ad una grossa campagna Kickstarter che nel 2015 ha permesso agli autori di raccogliere oltre 860.000 dollari centrando l’obiettivo minimo in anticipo. Questo grazie a quasi 14.000 appassionati che hanno offerto il loro contributo.

 

Il titolo offre uno stile dungeon action gdr realizzato dal team indie fondato dal game designer Paul Neurath (Ultima Underworld, Thief) e Warren Spector (System Shock 3, Deus Ex, Epic Mickey), due autorità del genere ruolistico.

I videogiocatori che acquisteranno Underworld Ascendant entro il 21 novembre otterranno in regalo tre contenuti bonus che saranno che potranno essere di grande aiuto nel viaggio attraverso lo Stygian Abyss:

  • Vorpa: una creatura companion, dall’aspetto apparentemente innocuo, che si lancerà all’attacco di tutti i nemici, con un livello molto basso di vita, che si trovano nelle vicinanze
  • Mana Leech: Una creatura companion che assorbe il Mana e lo rifornisce al giocatore quando le sue riserve sono basse
  • Mappa dello Stygian Abyss: Una mappa digitale del leggendario Stygian Abyss che aiuterà i giocatori nell’esplorazione

Scritto e diretto da Joe Fielder (Bioshock Infinite), Underworld Ascendant immergerà i giocatori nella tipica atmosfera fantasy dei primi giochi di ruolo. Come “Ascendant” si sarà convocati nello Stygian Abyss dal misterioso Cabirus per fermare il malvagio Typhon. Per sconfiggerlo sarà necessario superare sfide, scoprire segreti e guadagnarsi i favori di diverse fazioni ottenendo in cambio forza e conoscenza.

Lo Stygian Abyss è un luogo straordinariamente ricco di pericoli e di intrighi, ai giocatori – che saranno i veri e propri autori della loro esperienza – verranno forniti una serie di strumenti da sperimentare per creare soluzioni ingegnose nelle varie missioni che si troveranno a intraprendere.
La storia e il mondo reagiranno dinamicamente alle scelte dei giocatori premiando la creatività. Sarà possibile sfruttare dozzine di diverse abilità combinando skill di combattimento, stealth e magia. Queste, a detta degli sviluppatori, permetteranno di sviluppare uno stile di gioco unico.

L’articolo Underworld Ascendant irrompe su Steam proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Underworld Ascendant irrompe su Steam

Thronebreaker: The Witcher Tales è su Steam

L’ottimo Thronebreaker approda su Steam. L’ultima fatica di CD Projekt RED, già uscito qualche giorno fa su GOG, è adesso disponibile sulla piattaforma di Valve.

Tale versione include alcuni contenuti. Eccoli:

  • Colonna sonora ufficiale di Thronebreaker, creata dal trio di compositori di The Witcher 3: Wild Hunt e GWENT: The Witcher Card Game: Marcin Przybyłowicz, Mikolai Stroinski, e Piotr Adamczyk.
  • Edizione digitale del libro GWENT: Art of The Witcher Card Game prodotto da Dark Horse
  • Bozzetti grafici tra cui la mappa di Lyria
  • Fox Children, la graphic novel di The Witcher prodotta da Dark Horse
  • Una copia su Steam di The Witcher: Enhanced Edition Director’s Cut

L’annuncio è accompagnato da un nuovo trailer che mostra alcuni voti e premi ricevuti da Thronebreaker finora.

L’articolo Thronebreaker: The Witcher Tales è su Steam proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Thronebreaker: The Witcher Tales è su Steam

The Quiet Man è disponibile

Azione e misteri ci attendono in The Quiet Man, disponibile da oggi su PS4 e Steam a cura di Square Enix. Il titolo offre una e esperienza di stampo cinematografico realizzata da un team di sviluppo che include Human Head Studios (Lost Within, Prey, Rune), Tatsuro Koike (serie di Yakuza) alla regia, il celebre team fumettistico Man of Action Entertainment (BEN 10, Marvel’s Ultimate Spider-Man e personaggi e team di Big Hero 6).

Al progetto partecipa anche la talentuosa artista Imogen Heap, vincitrice del Grammy Award, che ha composto ed eseguito il tema musicale e il brano originale intitolato “The Quiet”.

Nell’arco di una storia che si sviluppa in una singola notte, il giocatore veste i panni di Dane, il protagonista non udente della storia, che combatte per scoprire le ragioni dietro al rapimento della cantante Lala da parte di un misterioso uomo mascherato.

Per ulteriori dettagli sullo sviluppo di The Quiet Man, possiamo guardare il video “Who is The Quiet Man?”

Circa una settimana dopo l’uscita del gioco sarà disponibile una patch gratuita intitolata The Quiet Man – Answered – che offrirà le risposte ai misteri sul gioco permettendo di rigiocare con suoni e voci.

The Quiet Man supporta i sottotitoli in 29 lingue, tra cui inglese, francese, tedesco, spagnolo e italiano. I sottotitoli, inoltre, compariranno solo quando è previsto che i dialoghi siano uditi e compresi. A scopo narrativo, nella maggior parte delle scene non saranno presenti sottotitoli a prescindere dalle impostazioni selezionate. La patch offrirà sottotitoli completi.

Da oggi fino al 15 novembre, chi acquisterà il gioco su PlayStation Store riceverà, anche un tema dinamico per PS4 ed otto avatar per PlayStation Network. Durante lo stesso periodo, chi acquisterà il gioco su Steam riceverà anche sette wallpaper per dispositivi desktop e mobile. Inoltre, l’acquisto effettuato su una delle due piattaforme durante questo periodo darà diritto al 10% di sconto.

L’articolo The Quiet Man è disponibile proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di The Quiet Man è disponibile

All-Star Fruit Racing in saldo su Steam per Halloween

Dopo l’esordio del 13 luglio in Europa, All-Star Fruit Racing si unisce al novero dei titoli scontati durante il periodo di Halloween su Steam.

Il titolo di 3DClouds.it è disponibile per i saldi di fine ottobre di Steam al prezzo di 16,24 euro invece che 24,99 euro. Lo sconto è del 35% sul prezzo originale. I saldi, già partiti da qualche minuto, si chiuderanno l’uno novembre.

All-Star Fruit Racing sarà scontato anche su Ce-Asia, la piattaforma di distribuzione digitale di videogiochi per Pc attiva esclusivamente in Cina: lo sconto, che nel paese asiatico sarà del 20%, porterà il titolo d’esordio di 3DClouds a un prezzo di 23,99 euro da domani, 30 ottobre, fino al 16 novembre.

L’articolo All-Star Fruit Racing in saldo su Steam per Halloween proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di All-Star Fruit Racing in saldo su Steam per Halloween

Chronicle of Innsmouth: Mountains of Madness, c’è la pagina su Steam

Chronicle of Innsmouth: Mountains of Madness ha la sua pagina su Steam. Il nuovo capitolo delle avventure grafiche punta e clicca firmato da PsychoDev è in sviluppo per Pc ed il 30 ottobre scatterà campagna Kickstarter. C’è anche la finestra di lancio, fissata al terzo quadrimestre del 2019 e quindi tra un annetto dovremmo essere vicini all’uscita.



Tra le novità, già comunque precedentemente annunciate, la possibilità di interpretare Lone Carter, Abdul Alhazred, “L’Arabo Pazzo” e H.P. Lovecraft in persona.

Ed inoltre:

  • Decine di enigmi e personaggi con cui interagire, dal freddissimo Polo Sud al deserto d’Arabia.
  • Grafica in 640×480 realizzata con massima cura e stile.
  • Colonna sonora originale terrificante e inquietante.

L’articolo Chronicle of Innsmouth: Mountains of Madness, c’è la pagina su Steam proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Chronicle of Innsmouth: Mountains of Madness, c’è la pagina su Steam

Agony, la versione non censurata sarà gratuita per i possessori

La versione non censurata di Agony, il particolare titolo ambientato all’inferno, sarà disponibile a titolo gratuito per i possessori del gioco. L’annuncio arriva dagli sviluppatori direttamente su Steam.

La versione Unrated sarà disponibile a partire dal 31 ottobre. Non rimuoverà soltanto le censure ma includerà nuovi modelli 3d dei personaggi, nuove texture e da un sistema di sviluppo del personaggio principale più dettagliato. Ci saranno anche le luci volumetriche, nuove trappole, minacce ambientali, avversari e livelli di sfida (Normal ed Hard), otto finali diversi della modalità storia ed una inedita ambientazione, la foresta. Nondimeno c’è anche la Agony Mode che genera mappe casuali con trappole e scontri con i boss.

 

L’articolo Agony, la versione non censurata sarà gratuita per i possessori proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Agony, la versione non censurata sarà gratuita per i possessori

Left Alive arriverà su Steam e PS4 a marzo

Square Enix ha annunciato oggi che lo sparatutto action survival Left Alive sarà disponibile per Steam e PS4 dal 5 marzo 2019.

Realizzato dagli sviluppatori Toshifumi Nabeshima (direttore della serie di Armored Core), Yoji Shinkawa di Kojima Productions (character designer della serie di Metal Gear) e Takayuki Yanase (mech designer di titoli come Ghost in the Shell: Arise e Xenoblade Chronicles X), Left Alive narra una storia oscura di sopravvivenza dal punto di vista di tre protagonisti diversi che cercano di fuggire da Novo Slava, una città distrutta dalla guerra.

È già possibile prenotare la Day One Edition digitale su PlayStation Store e Steam .

Quest’edizione include il gioco base e dei dlc extra, tra cui un pacchetto munizioni, un giubbotto antiproiettile leggero e un pacchetto recupero, oltre ai contenuti esclusivi elencati qui sotto:

●        PlayStationStore: un tema statico per PlayStation 4, l’arma Slava e un pacchetto di materiali (ora disponibile per il pre-order).
●        Steam: un set di sfondi, un campione della colonna sonora e l’arma Padub (disponibile per il pre-acquisto dalle 18 CEST di oggi) .

LA MECH EDITION

I collezionisti più sfegatati potranno acquistare una Mech Edition disponibile in quantità limitate, che può essere già prenotata sullo Square Enix Store al prezzo di 159,99 euro. Oltre ad una confezione da collezione, la Mech Edition include:

●        La Day One Edition del gioco, che include il gioco completo e il pacchetto DLC sopravvivenza della Day One;
●        Una action figure di VOLK, ideata appositamente da Takayuki Yanase, con degli accessori, delle armi e delle mani sostitutive;
●        Hardback Art Collection: un artbook con copertina rigida di 80 pagine;
●        Una confezione Steelbook esclusiva con i design dei mech creati da Yoji Shinkawa e Takayuki Yanase.

L’articolo Left Alive arriverà su Steam e PS4 a marzo proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Left Alive arriverà su Steam e PS4 a marzo

Weekend gratuito per Memories of Mars

Memories of Mars, il titolo survival multiplayer di 505 Games sarà gratuito su Steam per questo weekend. Il gioco, come facile evincere, porta gli appassionati su Marte, nel futuro.

I giocatori dovranno sopravvivere alle difficili condizioni del pianeta rosso, affrontare pericoli ambientali, esplorare il pianeta, raccogliere risorse, stampare strumenti e armi in 3d e apprendere nuove abilità nei panni di un clone.

Una volta terminato questo Weekend gratuito sarà possibile acquistare il gioco con uno speciale sconto del 50% (l’offerta scade il 9 ottobre).

L’articolo Weekend gratuito per Memories of Mars proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Weekend gratuito per Memories of Mars

New Star Manager, Recensione

Se i giochi di calcio sono da sempre oggetto di grande interesse, anche i titoli manageriali hanno la loro cerchia di affezionati. Da sempre, infatti, questo filone ha raccolto molti consensi. In tutto il mondo.

Del resto l’Italia è un Paese di santi, poeti, navigatori ed allenatori (o commissari tecnici della nazionale in tempi di Mondiali o Europei) ma anche all’estero, chi ha il pallino della panchina e degli schemi si è fatto sentire con forza ritagliandosi il proprio spazio.

In questo campo, la fa da padrone, senza dubbio, Football Manager, una serie mastodontica che non ha bisogno di presentazioni. Ma quali sono i rivali di questo colosso? Qualche mese fa è uscito Football Tactic & Glory, un gioco molto interessante che aggiunge una componente strategica a turni durante le partite.

Ecco quindi che spunta su Steam per gli utenti Pc, all’improvviso, il gioco di una vecchia conoscenza. Da Simon Read, l’autore di New Star Soccer, infatti, è nato New Star Manager, un titolo indie che punta ad essere una valida alternativa al colosso di Sports Interactive che da anni domina quasi incontrastato la scena.

Il team di sviluppo prova quindi a riprendere i fasti della produzione indie spostando il focus sulla gestione del club ma senza tralasciare l’azione in punta di mouse. Vi anticipiamo subito che lo spirito del vecchio New Star Soccer vive nel nuovo New Star Manager e ne amplia il concetto.

Vi lasciamo alla nostra recensione della versione Pc sviluppata da New Star Games edita da Five Access Publishing che ha fatto il suo esordio su Steam lo scorso 27 settembre. Buona lettura.

TANTE COSE DA GESTIRE IN UN CLICK

Essendo un gioco manageriale, New Star Manager propone la gestione di un piccolo club che ha come obiettivo la classica scalata al successo dalla serie più bassa ai fasti internazionali. Il nostro arrivo in società della quale potremo cambiare nome, colori sociali, disegno delle maglie, stemma, è provvidenziale visto che la nostra squadretta iniziale rappresenta il meglio del peggio che il calcio possa esprimere.

Un interessante tutorial ci permette in pochissimi click di padroneggiare un’interfaccia semplice ma al tempo stesso efficace dalla quale potremo immediatamente seguire tutte le dinamiche della nostra società. Dalle strutture possedute che servono per far si che il club prenda effettivamente vita, e poi vi spiegheremo cosa intendiamo, alla possibilità di gestire schemi e scegliere la formazione. Oltre alla gestione dei rapporti con i vari preparatori, osservatori, staff medico e dirigenza, e controllare lo stato del campo, dei vari settori dello stadio, delle sponsorizzazioni e così via.

Osservando la rosa potremo mettere mani agli schemi ma cliccando sui giocatori che vengono visualizzato in un modo che ricorda le icone di myClub di PES e di FUT di Fifa, saremo in grado di conoscere tutto sulla storia di quel calciatore, dal livello complessivo (espresso in centesimi), alle eventuali preoccupazioni.

La bravura degli sviluppatori è stata quella di permettere ai giocatori di accedere ad una mole di dati impressionante in modo immediato ed intuitivo per tutti: dagli scafati appassionati dei manageriali a chi si approccia per la prima volta a questo genere.

New Star Manager è adattissimo ai neofiti anche perché, la gestione delle risorse non è mai impossibile anche se non è facile perché soprattutto all’inizio, la crescita è complicata e quando si migliora un po’ non è sempre facile mantenersi ai livelli conseguiti. Come è, comunque, giusto che sia.

Non manca il calcio mercato, assieme alle trattative. Ma ci sono anche contrattempi e scelte improvvise.

GAMEPLAY PARTE 1: GESTIONE DEL CLUB

Il gameplay di New Star Manager è intuitivo e verrebbe più facile giocare che spiegarlo. Distingueremo però questa fase in tre parti. Iniziamo con la gestione del club. Come appena accennato, l’ottima interfaccia semplifica il tutto e siamo aiutati anche dal nostro assistente che ci dà una mano non indifferente a segnalarci alcune criticità.

La gestione della società prevede anche la costruzione di strutture che servono a migliorare intrinsecamente la squadra che scenderà in campo e soprattutto a mantenerla su alti livelli. Dovremo pensare ad ampliare lo stadio (per avere maggiori introiti), ma anche migliorare le condizioni del campo di gioco per far si che le giocate riescano meglio, per ridurre quanto più possibile gli infortuni perché un bel terreno rasato e riscaldato è sempre meglio di un pantano appena utilizzabile, e per migliorare al tempo stesso la stanchezza accumulata in campo. Lo store aprirà le porte di ulteriori incassi relativi al merchandise perché come ogni club che si rispetta si punta per far cassa anche sulla vendita di materiale firmato.

Le strutture fitness generano carte che migliorano la forma fisica, l’osservatore permette di individuare giocatori svincolati interessanti ed interessati a firmare con noi, l’accademia permette la crescita del vivaio e di avere costantemente giovani calciatori da poter inserire in prima squadra o da vendere per far cassa.

E così via. Ogni struttura ha il suo allenatore di competenza (tranne stadio e merchandise). Abbiamo anche il medico ed altre figure di contorno che danno profondità al gioco. Molto si basa sulle carte da applicare e sulla loro qualità. Più alto sarà il livello della nostra struttura e dei nostri aiutanti, più qualità avranno le carte prodotte da applicare ai nostri singoli calciatori.

La bravura di collaboratori e calciatori, come detto, si esprime in centesimi e quindi da 1 a 100 ed a sua volta è suddivisa in cinque colori di carte: Grigio (da 1 a 24), Bronzo da 25 a 49, Argento da 50, Oro e Nero. Quest’ultime sono estremamente rare e costose. La nostra bravura sarà nel produrre carte (tra potenziamenti permanenti e giovani) di alto livello ed in continuazione.

Con strutture di bassa lega non potremo fare grandi cose ma a poco a poco, tutto è migliorabile. Le varie carte da applicare sono dei potenziamenti permanenti che migliorano il valore della carta calciatore alla quale vengono applicate. Non tutte, però, sono applicabili. I calciatori hanno un loro potenziale massimo. Se, inoltre, gli atleti cominciano ad essere maturi non cresceranno più.

Non mancano le carte tonico che utilizzavamo anche in New Star soccer per dare energia al nostro calciatore. Esistono pure qui e sono preziose perché gli atleti si stancano presto (soprattutto se di livello basso) e sono inclini agli infortuni.

Nota: tra le carte da utilizzare troviamo anche quelle staff che migliorano le caratteristiche di nostri collaboratori ma anche carte manager e discorso e contratto. Le prime servono a calmare gli animi tra noi e calciatori o staff e questo permette la possibilità di rinnovare i relativi contratti (la durata è espressa in partite) visto che le preoccupazioni potrebbero far decidere agli interessati di non volere trattare. Le carte discorso si utilizzano durante la partita. È possibile infatti fare un discorso alla squadra tramite mini-gioco nel quale dovremo selezionare le frasi verdi per dare ulteriore adrenalina al team. Si può anche allungare il contratto con la carta dedicata evitando di patteggiare il prezzo dell’ingaggio.

La presenza dei mini-giochi, eredità di New Star Soccer, si concretizza anche nel mercato. Se il calciatore acconsentirà alla trattativa potremo tentare di diminuire i costi dell’operazione indovinando se il numero della maglia successiva sarà più alto o più basso. Una sorta di carta alta-carta bassa. Se indovineremo il costo scenderà. Saremo liberi di scegliere fino ad un massimo di cinque volte per trattativa ma se sbaglieremo i costi schizzeranno in alto, più del prezzo base. Una variante interessante ma avremmo apprezzato – magari in futuro una patch potrebbe anche consentirlo – la possibilità di avere ulteriori opzioni per la compravendita dei calciatori come ad esempio offrire una contropartita “tecnica”, ossia scambio di giocatori tra un club e l’altro.

Non mancano, infine, gli obiettivi che ogni cinque settimane, la nostra dirigenza ci proporrà. Ad esempio vinci due partite, vinci con un margine di 2 o più gol, evita di subire gol, porta a termine una intervista di successo (sempre mini gioco) e così via. Obiettivi dinamici interessanti che se portati a termine in toto offrono ricompense interessanti sia in denaro che in carte da utilizzare.

PARTE 2: IN PANCHINA

La gestione della panchina è molto soft. Ci sono opzioni rapide per cambiare il nostro assetto tattico ma anche per cambiare schema. Purtroppo, questa è una delle poche cose che non ci hanno convinto, gli schemi di gioco sono molto pochi ed è difficile operare varianti.

Possiamo scegliere se cambiare schema durante i 90 minuti, se aumentare il ritmo di gioco per mettere in difficoltà gli avversari e se giocare in modo bilanciato, offensivo, difensivo, partire in contropiede. Chiaramente potremo sostituire tre giocatori e fare il discorso alla squadra nell’intervallo o, sempre tra il primo e secondo tempo, applicare le carte energetiche per recuperare fiato.

I calciatori hanno le loro caratteristiche che esprimeranno al meglio se schierati nel ruolo naturale. È possibile col tempo trovare le carte che ne amplino l’area di gioco e quindi adattare un difensore centrale ad esempio a terzino o a renderlo universale in qualunque zona della difesa.

Bisognerà fare attenzione anche all’alchimia. Se i giocatori si capiscono in campo vedremo cose belle. In caso contrario gli avversari banchetteranno.

I voti sono in tempo reale e se le cose dovessero andar male, il nostro assistente ci suggerirà di fare alcuni ritocchi. In questa fase intermedia il gioco è comunque funzionale. Semplice ma al tempo stesso profondo quanto basta.

PARTE 3: IN CAMPO

Ma è anche in campo che New Star Manager dà il meglio di sé offrendo un gameplay strategico in tempo reale con “pausa tattica”. Ad ogni azione saliente in attacco della nostra squadra, l’azione si sposterà in campo dove potremo controllare direttamente i nostri calciatori. Per passare il pallone sarà sufficiente cliccare sul ricevitore ma dovremo chiaramente fare attenzione agli avversari.

Quando effettueremo la scelta, infatti, l’azione si muoverà in tempo reale. Il tutto si ferma quando abbiamo il pallone tra i piedi e potremo anche optare a questo punto per avanzare, avventurarci nel dribbling o tirare se lo riterremo opportuno. Al momento del tiro avremo un’inquadratura sul pallone che sarà lento o fermo a seconda della libertà d’azione che avremo e della velocità della sfera.


Nella finalizzazione dovremo colpire il pallone nel modo giusto per indirizzarlo nel modo più preciso possibile. Ne nascono azioni di prima spettacolari nonché tiri insidiosi e spettacolari ma anche ciabattate soprattutto se sbaglieremo l’impatto.

Ma la bellezza del gameplay sta nel fatto che potremo anche scegliere quando si ferma l’azione cosa fare e si può anche pensare a far muovere i nostri compagni negli spazi sia per offrire loro il pallone nella migliore posizione possibile, sia per evitare le marcature, sia per far si che gli avversari vadano ad inseguire l’uomo lasciandoci liberi di portare palla e di fare eventuali scelte. Le azioni si chiudono quando gli avversari intercettano la sfera.






I comandi col mouse sono abbastanza buoni anche se la corsa diventa un po’ problematica. Ovviamente più forti saranno i nostri calciatori migliori e più qualitative saranno le giocate e gli schemi applicati. Dà molta soddisfazione.
Forse sarebbe stato un bene offrire questa possibilità anche per le fasi difensive ma forse sarebbe stato troppo. Questo non toglie al gioco una profondità di gameplay sorprendente ed invidiabile e, quando presa la mano, è possibile anche pensare di sfidare formazioni più forti.

Questo non significa che si vincerà perché le differenze in campo, se evidenti, vengono spesso e volentieri mantenute. La difficoltà in campo è decisamente equilibrata e la sfida, anche se ardua, è giusta e gratificante.

GRAFICA CARINA, SONORO ESSENZIALE

Andiamo al comparto tecnico di New Star Manager che abbiamo ampiamente osannato per il  gameplay e la profondità.

Fin da subito si evince come il titolo sia stato pensato inizialmente per iOS ed Android. I menu sono gradevoli, le strutture come lo stadio, il campo sono molto carine. È bello veder crescere il nostro campo di gioco, osservare come il terreno sia ben rasato, ma anche veder migliorare i nostri centri fitness, il nostro store e così via.

Il design delle carte è essenziale ed i volti tendono ad assomigliarsi. In questo caso, ma vista la produzione indipendente era difficile aspettarsi altro, non ci si poteva aspettare troppo anche perché il titolo è privo di licenze. Tutti i nomi sono fittizi e chiaramente anche le loro caratteristiche.

I menu di gestione sono comunque chiari ed immediati come già detto quindi perfetti in funzionalità. Ci sono anche alcuni menu di presentazione come quelli delle partite carini ed è apprezzabile che durante i match gli impianti corrispondano al loro stato. Carine le scene del tiro ed in campo. I modelli dei calciatori sono limitati (e piccolini) mentre le animazioni semplici ma ci può stare. Del resto il focus è concentrato su altro ed anche produzioni blasonate non eccellono in quanto motore grafico in game. Questi particolari “tradiscono” la natura mobile del progetto.

Simpatica, inoltre, la possibilità di salvare i replay dei goal fatti… peccato che ci sia spazio solo per 10 replay. Molto limitante al giorno d’oggi.

Detto dell’aspetto gradevole per essere una produzione indie, una frase sul sonoro: essenziale nei suoi effetti e nei brani che accompagnano le nostre vicende. Nulla, però, di memorabile.



COMMENTO FINALE

New Star Manager è una sorpresa. Già presente sul mercato mobile, il titolo di Simon Read e di New Star Games LTD, propone una sfida longeva, dal gameplay interessantissimo e dalla difficoltà adeguata. Mai frustrante e gratificante (vincere la serie C alla terza stagione è stato per chi vi scrive come vincere una Champions mentre in B la situazione è complicata ma è giusto che sia così).

Veder crescere club e squadra grazie ai risultati ed a scelte azzeccate o riuscire in campo ad effettuare tiri al volo dopo azioni di prima o sconcertanti contropiedi ed insaccare la palla a porta vuota è a tratti esaltante. La strada è lunga ed il successo non è assicurato ma quando si prende la misura della categoria raramente si fallisce anche se la sconfitta è dietro l’angolo per una distrazione o altro.

La gestione del club permette di interessarsi a tanti aspetti ma non è mai difficile grazie all’interfaccia che ci permette di tenere sotto controllo tutto quello di rilevante. Insomma, trovarci di fronte ad un gioco che ricorda MyClub o FUT, chiaramente in piccolo e con giocatori fittizi, può essere comunque interessante. Chi ama le licenze ne stia alla larga.

Tecnicamente non possiamo lamentarci: troviamo un lavoro pulito con alcune note gradevoli. Consigliamo questo gioco indie a chi vuole avvicinarsi al calcio manageriale. Alcuni meccanismi profondi ma mai astrusi ci hanno ricordato un paio di classici: The Manager ed Ultimate Soccer Manager e usciti tra l’inizio degli anni ’90 e la prima metà degli anni ’90. Il tutto potenziato dalla gestione delle partite e da tanti altri aspetti. Insomma, molto coinvolgente.

 

L’articolo New Star Manager, Recensione proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di New Star Manager, Recensione