Archivi categoria: Sandbox

Auto Added by WPeMatico

La demo di Portal Knights è disponibile su Switch

Da oggi è disponibile (ovviamente a titolo gratuito) sul Nintendo eShop una nuova demo di Portal Knights, il pluripremiato titolo sandbox cooperativo con elementi action-gdr, sviluppato da Keen Games e pubblicato da 505 Games.

Questo assaggio permetterà ai giocatori della nuova console Nintendo di farsi un’idea dei contenuti del prossimo aggiornamento “Adventurer Update”, che porterà tante novità nel mondo di Portal Knights che includono nuovi personaggi, nuove missioni, nuovi oggetti e un generale miglioramento dell’esperienza di gioco.



Nella demo i giocatori iniziano la loro avventura nei panni di una delle 3 classi disponibili (Guerriero, Mago o Arciere) dovranno salire di livello e potenziare il proprio personaggio raccogliendo risorse, creando armi e armature sempre più potenti, combattendo in tempo reale e scagliando potenti magie contro terribili mostri.
Potranno, inoltre, esplorare liberamente una delle tante ampie isole disponibili nel gioco completo. I giocatori possono anche invitare i loro amici grazie alla modalità multiplayer locale, permettendo a un massimo di 4 giocatori di collegarsi con la funzione wireless locale e di vivere assieme le avventure di Portal Knights combattendo, scavando, costruendo, creando, cacciando e tanto altro ancora.

Il gioco completo può essere acquistato in formato digitale dal Nintendo eShop o in formato fisico nei migliori negozi di videogiochi al prezzo di 29,99 euro.

L’articolo La demo di Portal Knights è disponibile su Switch sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di La demo di Portal Knights è disponibile su Switch

Sea of Thieves, Recensione Pc

Quattro anni di sviluppo, pochissime promesse, una garanzia come Rare dietro ai lavori e la consapevolezza di avere un’esclusiva degna di tal nome dalla propria parte. Stiamo parlando di Sea of Thieves, che è un’esclusiva Microsoft ed è possibile giocarla via Xbox One o Windows 10.

Si presenta come un gioco di avventura, esplorazione e azione, in rigorosa prima persona e senza facoltà di passare ad una visuale in terza persona.
Come premesso in sede di anteprima, inoltre, pone un grandissimo accento sul dialogo tra giocatori e la cooperazione fa realmente la differenza fra vittorie e sconfitte. Ma andiamo con ordine, tra una citazione di Ernest Hemingway tratta da Il Vecchio e il Mare e l’altra.

PENSA A QUELLO CHE PUOI FARE CON QUELLO CHE HAI

Sea of Thieves si presenza al grande pubblico con Unreal Engine 4, il proverbiale motore grafico che muove la quasi totalità di videogiochi da un paio di lustri a questa parte. Graficamente, quindi, si assiste ad una vera e propria gioia per gli occhi: il mare è definito e animato alla perfezione. L’acqua delle onde riempie il ponte dei brigantini o dei galeoni con verosimiglianza.
Le isole caraibiche sono adornate di flora (molta) e fauna (quasi assente) che le rende tanto affascinanti quanto eteree. Le vele delle navi, lo scafo di quelle, le armi, i vestiti, i modelli poligonali: tutto è ben realizzato e dettagliato ma soprattutto vi è una generale ottimizzazione che restituisce una stabilità tecnica di rarissima fattura, anche su configurazioni hardware un po’ datate.

Il comparto sonoro è eccellente, gli effetti sonori ben resi e la colonna sonora orecchiabile e molto gradevole. La mappa di gioco non è una galassia di 18 trilioni di stelle come No Man’s Sky né l’interezza della Via Lattea riprodotta in Elite Dangerous, tuttavia è parecchio estesa e richiede decine di ore di viaggio per essere esplorata tutta nella tua totalità.



Possiamo, dunque, esplorare in lungo e in largo, andare a caccia di tesori, accumulare ingenti ricchezze, abbordare navi avversarie, intessere legami e reciderne altri, allearsi e tradire altri filibustieri. Insomma: Rare ci invita a vivere in prima persona una vita da pirati, senza sofisticate missioni di trama da svolgere, attività da pony express e caccia all’equipaggiamento/set di equipaggiamenti per fare vedere agli altri quanto abbiamo giocato nel nostro tempo libero.

Quello che si può ottenere, spendendo molti dobloni raccolti, sono varianti alle armi: più costose sono e migliore risulta il loro aspetto. E’ possibile comprare anche varianti di vestiti ma una cosa è certa: non esiste qualcosa che renda più forti, veloci, resistenti o efficienti. Tutti i giocatori sono messi sullo stesso piano, anche a distanza di ore ed ore di gioco e l’unica esperienza ad accumularsi è quella di ciascun giocatore che gioca, che padroneggia sempre meglio il sistema di gioco, gli elementi di gameplay e conosce meglio l’ambiente che lo circorda.

AVRESTI DOVUTO PORTARE MOLTE COSE CHE NON HAI

Il personaggio che diventa alter-ego del giocatore è creato casualmente dal generatore di gioco ma a noi è concessa la facoltà di rimpastare la generazione per scegliere il modello predefinito che ci garba di più. Una volta fatto questo, occorre scegliere se buttarsi nei Caraibi in solitaria oppure in compagnia: la differenza risiede nel fatto che in solitaria dobbiamo governare una piccola barca, mentre in gruppo bisogna coordinarsi per portare avanti tra i flutti un bel galeone.

Dall’isola di partenza si viene a conoscenza di tre fazioni che spadroneggiano nelle fantasiose indie occidentali ordite per noi da Rare: i mercanti, i cacciatori d’oro e quelli di anime. I primi ci forniscono incarichi di ritrovamento e riporto, i secondi cercano sempre nuovi soci con cui condividere i dobloni trovati e i terzi chiedono quanti più teschi di creature non-morte che si possano trovare. Si, perché inquietanti scheletri non-morti e desiderosi di ucciderci si aggirano per tutte le isole che andiamo ad esplorare.

Non manca la possibilità di scontrarsi con altri giocatori. Questo perché Sea of Thieves ci pone in un mondo ostile, in cui i giocatori vengono alle mani (alle spade o alle pistole) quando, dove e come vogliono.
Sta a ciascuno di essi coalizzarsi oppure mettersi contro, veleggiare insieme, abbordare un nemico comune, ammutinarsi. Quello che manca, dall’inizio fino alla fine, è un senso di progressione, una motivazione, qualcosa che ci spinga a dare il massimo. Manca, in sostanza, tutto quello che tutti i giochi portano con sé e che solo No Man’s Sky e pochissimi altri si sono presi il lusso di farsi mancare.

Non vedremo la nostra flotta crescere, come in Pirates di Sid Meier; non vedremo il nostro piccolo brigantino diventare una leggenda dei Sette Mari con nuovi cannoni, nuove vele e nuovi speroni come in Black Flag; non vedremo la possibilità di poter cambiare nave, ottenere nuove e più potenti armi, protezioni più efficienti dai colpi avversari.

A VOLTE COLORO CHE LO AMANO NE PARLANO MALE

Sea of Thieves è un sandbox propriamente detto. Un’enorme vasca piena di sabbia (ed acqua… del resto siamo a mare, ndr) in cui possiamo fare e disfare tutto quello che vogliamo e possiamo. Le uniche differenze che intercorrono tra i giocatori sono quelle che possono esserci tra uno che la sabbia non la sa scolpire e uno che riesce a fare le opere più impressionanti. In altre parole: in Sea of Thieves è solo l’abilità di ciascun giocatore, la capacità di sfruttare ogni elemento di gameplay meglio degli altri, a fare la differenza. Il gioco non offre né promette vantaggi specifici a pagamento, gratuiti o da trovare che essi siano.

I limiti di Sea of Thieves, oltre che mentali di ciascun giocatore, sono tutti legati al numero di contenuti offerti al momento della sua pubblicazione. Esattamente come gli illustri titoli già citati (No Man’s Sky ed Elite Dangerous su tutti), con il tempo e gli aggiornamenti non mancheranno i contenuti aggiuntivi che possano portare in dote più varietà. Diversamente dal chiacchieratissimo lavoro di Hello Games, però, Rare ha sempre optato per un approccio meno campanilistico e le sirene delle aspettative non sono mai state esagerate. Si è sempre parlato di un sandbox ma la curiosità di capire come avrebbero sviluppato contenuti e progressione dei personaggi era alta: scoprire che di progressione dei personaggi non ce ne sia e i contenuti sono appena abbozzati non è stata fonte di grande gioia.

Resta un punto fondamentale: Sea of Thieves scrive una nuova pagina nel tomo della storia dei giochi pirateschi, ma (confidiamo) impiegherà mesi, forse anni, a scrivere il suo capitolo per intero. Solo tra qualche tempo si potrà avere un quadro completo dell’opera ma tirare le somme adesso ci obbliga a fermarci a quello che abbiamo tra le mani: pregevole fattura, profumo buonissimo ma pochissima sostanza, pochissimo arrosto. Almeno al momento del lancio. Confidiamo in un periodico e massiccio intervento degli autori nel corso del tempo. Cosa che sicuramente avverrà per impinguare i contenuti.

COMMENTO FINALE

Sea of Thieves è un videogioco in prima persona (totalmente assente la terza persona) ambientato in fantasiosi Caraibi e sviluppato da Rare Software per Xbox One e Pc Windows 10.

Tecnicamente è di una fattura pregevolissima, graficamente adotta uno stile che ricorda produzioni Disney o il terzo Monkey Island. Il motore grafico scelto è piuttosto scalabile, assolutamente fluido e il lavoro svolto per l’ottimizzazione rasenta la perfezione così che anche configurazioni non proprio recenti possano eseguire il gioco senza indugi. Il comparto sonoro è un fiore all’occhiello della produzione e la possibilità di suonare le melodie insieme ai membri della ciurma è quella finezza in più che alza l’asticella della produzione.

Joypad o tastiera alle mani, Sea of Thieves deve scendere a più modesti compromessi, offrendo un sandbox estremamente rilassate, votato alla comunicazione e alla cooperazione. La totale assenza di indicatori (di missione, di uno stato di avanzamento, dei progressi di qualcuno o qualcosa) è un’assenza che spiazza i videogiocatori più navigati e certamente più abituati a titoli che prendono per mano e accompagnano oppure registrano ogni più disparata statistica. Lontano da Sid Meier’s Pirate, Assassin’s Creed IV Black Flag, Elite Dangerous, No Man’s Sky (concettualmente forse il titolo più simile), Sea of Thieves si arrocca su un favoloso atollo caraibico, non deserto ma certamente piattino.

In vista di ulteriori (promessi ma mai spiegati) aggiornamenti che possano rimpolpare di cose da fare, Sea of Thieves si attesta come un bellissimo videogioco sandbox in cui il giocatore viene chiamato a fare il pirata “freelance” o il membro di un piccolo equipaggio. Navigare, esplorare, accumulare ricchezze e dar fondo ad esperienze totalmente estemporanee. Gli sviluppatori ci hanno consegnato un gioco “vuoto” nel senso che siamo noi giocatori quelli che devono “inventarsi” le cose da fare, perché non ci verrà mai data la pappa in bocca.

 

L’articolo Sea of Thieves, Recensione Pc sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Sea of Thieves, Recensione Pc

Terraria, il più grande aggiornamento di sempre arriva anche su console

Re-Logic, Pipeworks ed il publisher 505 Games, hanno rilasciato oggi l’atteso aggiornamento 1.3 di Terraria per PS4 ed Xbox One. Questo update espande i contenuti di gioco presenti nelle versioni console uniformandoli a quelli della versione Pc.

Questo aggiornamento è il più grande mai rilasciato nella storia di questo titolo, che vanta una community di oltre 20 milioni di giocatori. Terraria è attualmente disponibile per Xbox One con uno sconto del 70% fino al 5 marzo, ad un prezzo di 5,70 euro, un’ottima occasione per chi vuole scoprire questo gioco.

Neil Ralley, presidente di 505 Games ha spiegato:

“Questo aggiornamento è frutto di un immenso lavoro dei nostri team per permettere a tutti i giocatori console di poter disporre dei contenuti presenti nella versione PC, garantendo loro una rinnovata e arricchita esperienza di gioco”.

In Terraria, c’è un mondo a disposizione dei giocatori nella loro costante lotta per sopravvivere, cercare fortuna e gloria. È molto più di un gioco in cui ci si limita a costruire, è un regno avventuroso e pieno di mistero, un universo da plasmare ed esplorare che fonde i migliori elementi di gameplay dei titoli action con la libertà di azione del genere sandbox.

Nell’universo di Terraria, l’unico limite è rappresentato dalla creatività del giocatore. L’aggiornamento 1.3 di Terraria offrirà tanti attesissimi contenuti.




Eccoli in dettaglio:

  • Molti nuovi eventi e tanti nemici da affrontare, sconfiggere e saccheggiare per ottenere preziosi bottini
  • Evento Invasione Celestiale e scontro con il boss finale: Il Signore della Luna
  • Nuovi biomi sotterranei da esplorare – granito, marmo e molto altro ancora!
  • Nuova Modalità Esperto progettata per offrire sfide ancora più difficili, e grandi ricompense, anche per i giocatori veterani
  • Crafting migliorato
  • Miglioramenti per i personaggi non giocabili, con l’aggiunta di nuovi volti amichevoli
  • Più di 800 nuovi oggetti da scoprire per un totale complessivo di 3500.
  • Tantissimi altri nuovi contenuti e miglioramenti precedentemente disponibili solo nella versione PC del gioco

I giocatori beneficeranno di un motore di gioco riscritto completamente da zero, paragonabile a quello su cui è basata la versione Pc. Tutti gli elementi di gameplay che hanno sempre contraddistinto le versioni console di Terraria sono stati mantenuti.

L’articolo Terraria, il più grande aggiornamento di sempre arriva anche su console sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Terraria, il più grande aggiornamento di sempre arriva anche su console

Portal Knights c’è l’“Adventurer’s Update”

Portal Knights, l’action gdr sandbox cooperativo sviluppato da Keen Games e pubblicato da 505 Games, permette ai giocatori nuove epiche avventure grazie al corposo aggiornamento “Adventurer’s Update”.

Da oggi disponibile su Steam per Pc e per dispositivi mobile, l’Adventurer’s Update contiene nuovi divertenti personaggi, missioni, oggetti e offre un miglioramento generale del gioco per rendere l’esperienza di Portal Knights ancora più coinvolgente.

Vediamo il trailer su questo nuovo aggiornamento.

Le più importanti novità portate dell’Adventurer’s Update includono:

  • Nuova Gilda dei Guerrieri: grazie all’inclusione di nuovi PNG, missioni e oggetti, i giocatori potranno avventurarsi a Fort Finch ed esplorare la leggendaria struttura che un tempo dominava la terra. Nuovi oggetti in vendita da commercianti, tra cui pompe per l’acqua e scarichi, un nuovo ponte levatoio, piante e altro ancora offriranno ai giocatori ulteriori possibilità per costruire e progettare i loro ambienti con creatività.
  • Nuovi server dedicati (esclusivamente per Pc): i giocatori potranno creare le proprie lobby per invitare amici o giocatori fidati e continuare la loro avventura online anche quando i loro compagni saranno offline.
  • Miglioramenti ai Dungeon: I più coraggiosi e audaci potranno riceveranno ricompense da sogno trovando nuovi tesori nascosti negli angoli più remoti, oscuri e profondi dei dungeon.




















  • Porta i Tesori e gli Avventurieri con te: Dopo avere completato determinate missioni i giocatori potranno portare i PNG nella loro isola base, pet inclusi, così da trasformare delle isole vuote in vere e proprie città brulicanti di vita!  Nuove interazioni anche con gli elementi di arredo, ora sarà possibile evitare i pericoli della notte dormendo in un letto.
  • Combattimento migliorato: Aggiunte oltre 20 nuove armi, divise per le 3 classi, oltre a varie migliorie al sistema di creazione delle armi. L’aggiornamento include anche un miglioramento della frequenza e della qualità delle armi che si trovano sconfiggendo i nemici, e una nuova meccanica di attacco alle spalle che permette di infliggere un danno maggiore agli avversari, attaccandoli da dietro.
  • Salvataggio sul Cloud: Scaricate i vostri salvataggi su qualsiasi Pc e continua la vostra avventura da dove l’avevate interrotta grazie al nuovo sistema di salvataggio sul Cloud di Steam.
  • Supporto per i controller (esclusivamente per Mobile): Portal Knights su dispositivi mobile è ora compatibile con la maggior parte dei controller MFi. 

I giocatori di Portal Knights su tutte le piattaforme potranno prendere parte al nuovo evento in-game “Spring Festival”, un omaggio ai festeggiamenti per il Capodanno Cinese. Questo evento speciale durerà fino al 5 marzo e affiderà ai “cavalieri dei portali” il compito di aiutare l’Imperatore a porre fine a una serie di misteriosi fenomeni che tormentano la sua isola.
I giocatori che porteranno a termine con successo questa missione otterranno in premio splendidi oggetti esclusivi e nuovi “pet” (tra cui draghi e panda) ispirati al Capodanno Cinese. Ai giocatori verrà data anche la possibilità di poter accedere a una nuova isola a tema.

L’articolo Portal Knights c’è l’“Adventurer’s Update” sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Portal Knights c’è l’“Adventurer’s Update”

Portal Knights debutta oggi su mobile

Portal Knights, il sandbox action-gdr cooperativo sviluppato da Keen Games e pubblicato da 505 Games, recentemente lanciato – in versione digitale – per Nintendo Switch, fa oggi il suo debutto su dispositivi mobile tramite App Store e Google Play a 5,49 euro. I giocatori possono ora portare sempre con loro il mondo di Portal Knights anche sui dispositivi iOS e Android.

Caratteristiche aggiuntive di Portal Knights per piattaforme mobile includono:

  • Multiplayer: Supporto fino a 4 giocatori in modalità co-op con 4 dispositivi sulla stessa rete Wi-Fi, esplorare i dungeon, costruire strutture e superare i pericoli è ancora più divertente in compagnia
  • Eventi Casuali: Avventuratevi in ambienti di gioco sempre diversi per completare quest e per guadagnare oggetti esclusivi in nuovi eventi casuali come l’Invasione delle Mummie e l’Assalto dei Golem
  • Epiche battaglie contro i boss: Preparatevi a sconfiggere i guardiani dei portali da soli o con i vostri amici in multiplayer locale.

Ecco il trailer di lancio ed alcune immagini che mostrano la nuova interfaccia riadattata ai dispositivi iOS ed Android. Buona visione.

 

PK_Mobile_Building
PK_Mobile_Craft
PK_Mobile_Dragon
PK_Mobile_Multiplayer
PK_Mobile_Pet
PK_Mobile_Rocket_Jump
PK_Mobile_Worm
PK_Mobile_Action

Condividi questo articolo


L’articolo Portal Knights debutta oggi su mobile sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Portal Knights debutta oggi su mobile

Portal Knights approda oggi su Switch

La versione Nintendo Switch di Portal Knights è disponibile da oggi. Keen Games ed il publisher 505 ne danno notizia.

Il titolo sandbox 3d cooperativo con elementi action-gdr è sull’eShop al prezzo di 29,99 euro. La versione fisica arriverà il 9 febbraio allo stesso prezzo.

Portal Knights per Switch include tutti i più recenti aggiornamenti e contenuti delle versioni Pc e console ed è caratterizzato da diverse nuove feature ottimizzate per la nuova console, in particolare:

  • Supporto per Touch Screen: I giocatori possono utilizzare le funzionalità del touch screen di Nintendo Switch per gestire e organizzare il loro inventario in modo rapido ed efficiente
  • Multiplayer Online: Offre la possibilità di vivere una straordinaria avventura in co-op, in compagnia di amici e di tanti altri giocatori Nintendo Switch di tutto il mondo, nel fantastico mondo sandbox 3D di Portal Knights grazie al supporto multiplayer fino a quattro giocatori
  • Multiplayer Locale: Supporto per il multiplayer fino a quattro giocatori in modalità split screen collegando due console Nintendo Switch systems o fino a quattro giocatori in modalità full screen collegando quattro console Nintendo Switch.

Condividi questo articolo


L’articolo Portal Knights approda oggi su Switch sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Portal Knights approda oggi su Switch

Portal Knights sta per arrivare su Switch

Il coloratissimo Portal Knights, sandbox 3d cooperativo con elementi action e gdr, sviluppato da Keen Games e pubblicato d 505 Games arriverà la settimana prossima su Nintendo Switch.

A partire dal 23 novembre, infatti, il titolo sarà scaricabile dall’eShop al prezzo di 29,99 euro. Gli utenti europei possono preacquistare Portal Knights visitando fin da ora l’eShop. La versione fisica di Portal Knights sarà disponibile nei negozi di videogiochi a partire dal 9 febbraio 2018 al prezzo consigliato al pubblico di 29.99 euro.

In seguito al lancio mondiale su piattaforme Steam per Pc, PlayStation 4 e Xbox One, dove in digitale è stato accolto molto calorosamente da pubblico e critica, il coloratissimo Portal Knights sta per arrivare anche per Nintendo Switch in una versione ottimizzata per le peculiarità di questa console e che include le seguenti caratteristiche:

  • Supporto per Touch Screen: I giocatori possono utilizzare le funzionalità del touch screen di Nintendo Switch per gestire e organizzare il loro inventario in modo rapido ed efficiente
  • Multiplayer Online: Offre la possibilità di vivere una straordinaria avventura in co-op, in compagnia di amici e di tanti altri giocatori Nintendo Switch di tutto il mondo, nel fantastico mondo sandbox 3D di Portal Knights grazie al supporto multiplayer fino a quattro giocatori
  • Multiplayer Locale: Supporto per il multiplayer fino a quattro giocatori in modalità split screen collegando due console Nintendo Switch systems o fino a quattro giocatori in modalità full screen collegando quattro console Nintendo Switch

Portal Knights per Nintendo Switch include i più recenti contenuti di gioco compresi nell’ultimo aggiornamento 1.2  tra cui le “Isole Vuote”, nuove boss quest, nuovi nemici, nuovi accessori e tanto altro ancora.

I giocatori inizieranno la loro avventura scegliendo una delle 3 classi disponibili (Guerriero, Mago o Arciere), salendo di livello col proprio personaggio e creando equipaggiamenti sempre più potenti – grazie alle varie risorse che troveranno durante la loro avventura – utili per sconfiggere temibili mostri ed epici boss in combattimenti in tempo reale.

PK_Boss
PK_Building
PK_Combat
PK_Enemy
PK_HomeBuilding
PK_Mining
PK_Multiplayer
PK_Pets
PK_Switch

Condividi questo articolo


L’articolo Portal Knights sta per arrivare su Switch sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Portal Knights sta per arrivare su Switch

Aggiornamento multiplayer per Dig or Die su Steam

Gaddy Games ha annunciato il rilascio di un grosso aggiornamento, focalizzato sul multigiocatore, per Dig or Die, che porta il titolo alla versione 0.3Dig or Die è un gioco di azione e strategia sandbox lanciato originariamente su Steam a marzo 2015 in Accesso Anticipato. Da allora, riferiscono gli sviluppatori, ha venduto sulla piattaforma Valve circa 131.000 copie.

Dig or Die permette al giocatore di costruire possenti difese di giorno e affrontare orde di nemici la notte, in atmosfere paragonate a quelle visibili nei film di Starship Troopers o in quelli della serie Alien. Il nuovo aggiornamento introduce nel gioco una modalità multigiocatore cooperativa, oltre a tantissimi miglioramenti al gameplay, all’interfaccia e al bilanciamento di gioco.

Trovate di sotto una corposa gallery di immagini del titolo, mentre qui trovate la relativa pagina del negozio di Steam.

Dig or Die (1)
Dig or Die (2)
Dig or Die (3)
Dig or Die (4)
Dig or Die (5)
Dig or Die (6)
Dig or Die (7)
Dig or Die (8)
Dig or Die (9)
Dig or Die (10)
Dig or Die (11)
Dig or Die (12)
Dig or Die (13)
Dig or Die (15)
Dig or Die (16)
Dig or Die (17)

Condividi questo articolo


L’articolo Aggiornamento multiplayer per Dig or Die su Steam sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Aggiornamento multiplayer per Dig or Die su Steam

Trailer di lancio per la versione Nintendo Switch di Minecraft

Siete fan di Minecraft ed avete la Nintendo Switch? Benissimo. Da qualche ora il sandbox “a cubettoni” sviluppato da Mojang è disponibile sulla nuova console ibrida della casa della grande N.

Ecco il trailer di lancio, ricordandovi che tale versione include il Super Mario Mash-Up Pack ed è presente su Nintendo eShop. Buona visione.

Condividi questo articolo


L’articolo Trailer di lancio per la versione Nintendo Switch di Minecraft sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Trailer di lancio per la versione Nintendo Switch di Minecraft

Astroneer è disponibile in Game Preview ed Early Access per Pc ed Xbox One

Astroneer di System Era è disponibile da oggi (come da programma) in anteprima su Windows 10 ed Xbox One su Game Preview e solo su Pc su Steam Early Access.

Il prezzo è di 19,99 euro. Essendo un titolo in sviluppo non è completo sia per quanto riguarda le funzionalità nonché i contenuti che verranno aggiungi e perfezionati durante il tempo e prima dell’uscita del “prodotto finale”.
In Astroneer si viaggia nello spazio per visitare vari pianeti, oltre a modificare la superficie di questi attraverso vari strumenti per modellarli. Da soli o in multiplayer.

Il titolo è ambientato nel 25° secolo in una specie di corsa all’oro interplanetaria in cui i giocatori devono esplorare le frontiere dello spazio, rischiando vita e risorse in ambienti ostili per l’opportunità di diventare ricchi.

In questa avventura, lo strumento più utile di un giocatore è la sua abilità di dare forma al proprio mondo, alterando il terreno ed estraendo risorse preziose dai pianeti e dalle lune. Le risorse si possono scambiare o usare per fabbricare nuovi strumenti, veicoli e moduli per creare di tutto, da enormi basi industriali a basi rover mobili.

astroneer-a

CARATTERISTICHE

  • Rimodellate il terreno come se fosse di plastilina.
  • Esplorate pianeti generati con una procedura che potete interamente deformare e modificare.
  • Costruite un’astronave e viaggiate alla volta di nuovi pianeti e lune.
  • Unite componenti e oggetti per creare veicoli e moduli personalizzati.
  • Modalità cooperativa online con un massimo di 4 giocatori a ingresso e uscita liberi.
  • Splendidi ambienti procedurali
  • Deformazione del terreno in tempo reale
  • Possibilità di scolpire megaliti o scavare fino al centro della Terra
  • Costruzione di basi
  • Creazione di oggetti
  • Gameplay veicolare
  • Viaggi interplanetari
  • Multiplayer co-op fino a 4 giocatori
  • Supporto del gamepad.

Condividi questo articolo


L’articolo Astroneer è disponibile in Game Preview ed Early Access per Pc ed Xbox One sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Astroneer è disponibile in Game Preview ed Early Access per Pc ed Xbox One

Minecraft Windows 10 e Pocket Edition riceveranno un aggiornamento entro fine anno

Quest’anno è stato ricco di sorprese per Minecraft: a febbraio è arrivato l’Overworld Update che ha portato redstone e witches, a giugno il Friendly Update che ha tenuto la community impegnata con Realms e solo poche settimane fa il Boss Update.

Ma non è finita. Le novità, comunica Microsoft, non finiscono qui: oggi viene annunciato un aggiornamento in arrivo prima della fine dell’anno, 1.0 Ender Update, che poterà su Minecraft per Windows 10 e sulla Pocket Edition tutte le caratteristiche della versione originale per Pc. L’aggiornamento aggiungerà una terza dimensione, The End, e una boss battle, the Ender Dragon. Dopo averlo sconfitto si potranno visitare nuove isole di The End e le misteriose End Cities

Per maggiori informazioni ti invitiamo a visitare Xbox Wire.

alex-elytra-gliding_the-end-minecraft-pe-w10

Condividi questo articolo


L’articolo Minecraft Windows 10 e Pocket Edition riceveranno un aggiornamento entro fine anno sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Minecraft Windows 10 e Pocket Edition riceveranno un aggiornamento entro fine anno

Trailer di lancio per Dragon Quest: Builders

Mancano tre giorni all’esordio di Dragon Quest Builders su PlayStation 4 e PlayStation Vita, in arrivo il 14 ottobre. Square Enix ha così pubblicato il trailer di lancio di questo particolare titolo.

Sarà possibile entrare nel regno di Alefgard per ricostruirlo e per difenderlo dai nemici. Il titolo sandbox offre agli appassionati totale libertà creativa per raccogliere materiali, creare oggetti e costruire come se non ci fosse un domani.
Usate i vostri leggendari poteri per combattere contro l’infido Dragonlord e i suoi malefici scagnozzi per riportare la pace in questo regno ormai distrutto.

Condividi questo articolo


L’articolo Trailer di lancio per Dragon Quest: Builders sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Trailer di lancio per Dragon Quest: Builders

Mount & Blade: Warband, c’è il video sulle caratteristiche

Il video, lungo quasi 10 minuti, sulle caratteristiche di Mount & Blade: Warband è disponibile. Conosciamo i singoli elementi del gdr sandbox ad ambientazione medievale di Ravenscourt, già conosciuto su Pc, che debutta oggi su PlayStation 4 ed Xbox One.

In questo titolo, i giocatori seguiranno la vita del figlio di un semplice cacciatore prima, della sua vita da mercante e forse da bandito poi, per arrivare infine a raggiungere la carica di nobile. Lui è solo uno degli infiniti personaggi personalizzabili, che i giocatori possono creare nella loro personale avventura medioevale.

In Mount & Blade: Warband gli appassionati troveranno sei reami che lottano gli uni contro gli altri per il potere.
Sta al giocatore scegliere a quale signore offrire i suoi favori. Si può scegliere di impegnarsi con la cavalleria del sultano nei deserti e nelle oasi del sud, nelle vaste steppe degli arcieri Khergiten, nel regno innevato del Vaegiar, la fiera Axeman del Nord, i Cavalieri di Swadia e il ribelle Rhodok del sud-ovest. Qualunque sia il regno scelto – con sufficiente impegno e con i nobili locali anche un avventuriero di umili origini può guadagnare il proprio castello.
Prima di tutto ciò, la strada è lunga: nel video viene illustrata la storia di un giovane cacciatore che diventa un mercante di successo e che deve ingaggiare dei mercenari per difendersi contro dei banditi. Anche se con una milizia armata al proprio seguito, il richiamo a diventare un fuorilegge è abbastanza forte. Con la conquista insidiosa di un castello e la benedizione del re, si può avanzare nei circoli aristocratici. D’ora in poi la sua vita è un susseguirsi di banchetti, politica e tornei. E mentre protegge i suoi agricoltori dai predatori, potrebbe anche conquistare il cuore di una signora aristocratica.

mount-blade-warband_screenshot_-4
mount-blade-warband_screenshot_-5
mount-blade-warband_screenshot_6

Condividi questo articolo


L’articolo Mount & Blade: Warband, c’è il video sulle caratteristiche sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Mount & Blade: Warband, c’è il video sulle caratteristiche

Il nuovo trailer ci mostra quello che dovremmo sapere su Dragon Quest Builders

Square Enix mostra Dragon Quest Builders in un video di oltre quattro minuti. Per chi non conoscesse questo titolo che mescola avventura e creatività. Si tratta di un… Vai all’articolo

L’articolo Il nuovo trailer ci mostra quello che dovremmo sapere su Dragon Quest Builders sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Il nuovo trailer ci mostra quello che dovremmo sapere su Dragon Quest Builders

505 Games annuncia Portal Knights, ecco i dettagli, video ed immagini

505 Games annuncia un nuova avventura sandbox 3d con elementi gdr. Si intitola Portal Knights ed esordirà su Pc, tramite Steam, il 25 febbraio prossimo, in versione Early Access. Questa nuova ed originale IP sviluppata dal team tedesco Keen Games (autori ultimamente di Sacred 3) immergerà i giocatori in regni fantastici traboccanti di mistero, magia […]

L’articolo 505 Games annuncia Portal Knights, ecco i dettagli, video ed immagini sembra essere il primo su IlVideogioco.

Continua la lettura di 505 Games annuncia Portal Knights, ecco i dettagli, video ed immagini