Archivi categoria: PS4 Pro

Auto Added by WPeMatico

Horizon Zero Dawn: The Frozen Wilds, Recensione PS4

Soltanto otto mesi sono passati da Horizon Zero Dawn, ultima fatica di Guerrilla Games in esclusiva per PS4 e capace di vendere più di due milioni di copie in due settimane. Dal 7 novembre di quest’anno, infatti, possiamo godere di Horizon Zero Dawn: The Frozen Wilds, corposissima espansione – non chiamatelo Dlc, non rende giustizia – che, sulla falsariga di Blood & Wine di The Witcher 3, aggiunge un’inedita area di gioco, raggiungibile dalla mappa di base senza soluzione di continuità. Le avventure si Aloy, in sostanza, non sono affatto terminate e nuovi segreti sono pronti per essere scoperti.

LO SQUARCIO DOVE VIVONO I BANUK

Horizon Zero Dawn: The Frozen Wilds espande la mappa di gioco base con un’area molto grande e raggiungibile seguendo la strada maestra nord orientale. Lì, questa strada, si interrompe lasciando posto ad un sentiero montano piuttosto ripido, scosceso e per il quale possono proseguire solo pochi, temerari, esploratori. Aloy è uno di questi, non si ferma di fronte a nulla e a nessuno, neppure all’evidenza del fatto che quella strana regione che riposa oltre lo Squarcio sia infestata da indicibili avversità.

Strada facendo, dunque, la nostra eroina raggiunge il primo insediamento abitato da temerari Banuk e viene a conoscenza di quella che sembra delinearsi come una nuova, concreta, inquietante, minaccia per la poca umanità rimasta in vita sul pianeta: un vulcano attivo presso cui vivono e proliferano terribili biomacchine mai viste prima. Essendo Aloy, in quelle terre, una straniera, deve prima guadagnarsi la fiducia delle nuove tribù, poi ottenere gli strumenti adatti allo scopo, ed infine cercare di risolvere problemi che sembrano fuori portata di tutti.

Questa, per sommi capi, è la trama che gravita intorno a Horizon Zero Dawn The Frozen Wilds senza scendere nei particolari.

AMBIENTAZIONE INDIMENTICABILE

Se foste tra coloro che hanno apprezzato la bellissima ambientazione di Horizon Zero Dawn, vi inviteremmo a prendere un profondo respiro. Perché troviamo che la regione dello Squarcio, queste terre selvagge eternamente ghiacciate all’estremo nord del mondo di gioco, siano semplicemente fantastiche. La luce del Sole arriva debolmente, lasciando molto in penombra o eterno crepuscolo. Quando cala la notte, la volta celeste si illumina di costellazioni e l’aurora boreale dipinge dei suoi colori sfumati grandi tratti del cielo, lasciando lo spettatore davvero senza parole.

Raramente ci è capitato di stare a contemplare la vastità dell’ambientazione e ogni suo aspetto sullo sfondo. Raramente abbiamo sentito “freddo” quando si trattava di avventurarsi in luoghi freddi e inospitali ma gli sforzi di Guerrilla Games per trasmettere la durezza e la bellezza di questa nuova parte esplorabile sono da applaudire.

La mappa di The Frozen Wilds equivale a quella di una regione del gioco base. E’ davvero grande, sebbene non abbiamo misurato se fosse effettivamente la più grande a disposizione, ma quel che importa è che non si tratta di un semplice fazzoletto di terra da cui trarre pochi vantaggi. Parliamo di una vera regione di gioco in aggiunta con un’avventura ad essa dedicata, sotto-trame, incarichi, missioni di caccia e non meno di una decina d’ore in cui perdersi.

COME PRIMA E ANCHE MEGLIO

Aratak_1509454712
FreeAdvice_1509454718
Funeral_1509454720
Scorcher_1509454723

Horizon Zero Dawn: The Frozen Wilds non si limita ad aggiungere un’area alla già enorme mappa di gioco. Né si limita a rimpolpare l’offerta con missioni e qualcosa da comprare da nuovi mercanti infreddoliti nello Squarcio. Anche a livello di gameplay troviamo qualche novità: Aloy, adesso, può attingere da nuovi materiali da riforgiare, nuovi elementi ottenibili e scambiabili, nuove armature, armi, oggetti di varia utilità. Anche le mostruose bio-macchine che abitano Lo Squarcio sono diverse dalle solite a cui siamo abituati: più forti, resistenti, crudeli, difficili da buttare giù ma soprattutto nulla che avessimo visto prima, non le varianti corrotte di bio-macchine di base ma qualcosa di più inquietante. Per fare fronte a queste, gli sviluppatori hanno pensato bene di dotare Aloy di nuove abilità che possano aiutarla a contrastare le nuove minacce.

Nondimeno, abbiamo avuto l’impressione che concentrarsi su una singola regione abbia giovato alla profondità e alla complessità della stessa. Fin da subito emergono tantissime sfumature e non poche curiosità sulla cultura della tribù Banuk, e non soltanto tramite qualche linea di dialogo con i personaggi secondari.
Tutto, in The Frozen Wilds, “parla” e suggerisce al giocatore: dal modo in cui sono costruiti gli avamposti a quello in cui sono sorti i villaggi, dal modo di vestire e di parlare dei Banuk, dal tipo di equipaggiamenti che si portano dietro. Ci ha impressionato parecchio tutta questa attenzione per i particolari, qualcosa che dal gioco base non era emersa così tanto.

StrangeTower_1509454726

COMMENTO FINALE

Horizon Zero Dawn: The Frozen Wilds è un’espansione al gioco, concessa da Sony per permetterci di produrre questa recensione in tempo utile entro il day one del titolo e nel rispetto dell’embargo indicato. Horizon Zero Dawn, lo ricordiamo, è un’esclusiva PS4 pubblicata il primo marzo di quest’anno. Si tratta di un gioco di avventura, azione ed elementi di sopravvivenza e di ruolo, ambientato in un futuro in cui l’umanità è sull’orlo dell’estinzione, mentre la fauna è costituita da poche specie animali e numerose specie di biomacchine.

The Frozen Wilds, per chi ha terminato il gioco di base a suo tempo, rappresenta l’espansione della mappa di base con una nuova regione esplorabile, piena di missioni, equipaggiamenti, personaggi, tipi di macchine da cacciare. Anche Aloy si ritrova un ventaglio di abilità ed equipaggiamenti aggiuntivi, di vitale importanza per poter affrontare Lo Squarcio. E’ questo il nome della regione dove abitano numerosi Banuk, una delle tribù di esseri umani sopravvissute all’olocausto di un remoto futuro.

Tecnicamente parlando ci ritroviamo di fronte ad un’espansione e – in quanto tale – poco o nulla ci è dato da segnalare riguardo a variazioni visive pesanti. Il motore grafico è sempre il Decima di Guerrilla Games e c’erano ben pochi motivi di dubitare di questo. Quello che salta subito all’occhio è lo stile che pervade tutta la nuova ambientazione: per diverse ore abbiamo camminato, esplorato e scalato i territori dello Squarcio sotto aurore boreali che tolgono il fiato, con un terribile vulcano fumante sullo sfondo, inquietanti creature metalliche e volteggianti sulla nostra testa, paurose macchine di morte mai viste prima di oggi.

Sul fronte della giocabilità non c’è nulla di negativo da segnalare, nulla che non avessimo mancato di sottolineare nella recensione del gioco base. Ci è parso che animazioni ed espressioni facciali siano stati, nel complesso, migliorati e questo non può che far bene alla valutazione complessiva di questo solido, corposissimo, ben realizzato, Dlc (meglio dire espansione vista la mole di contenuti) che risulta imperdibile se aveste apprezzato il gioco di base. Horizon Zero Dawn: The Frozen Wilds è dunque consigliata a pieno titolo.

Pregi

Una nuova, enorme, mappa che espande quella del gioco di base. Ambientazione artica estremamente suggestiva. Nuovi nemici, nuove abilità e nuovi equipaggiamenti a disposizione di Aloy. Per chi ha adorato Horizon Zero Dawn e non ne ha ancora abbastanza.

Difetti

Necessita del gioco di base per funzionare. Non aggiunge nulla di scandalosamente nuovo.

Voto

8,5

Condividi questo articolo


L’articolo Horizon Zero Dawn: The Frozen Wilds, Recensione PS4 sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Horizon Zero Dawn: The Frozen Wilds, Recensione PS4

The Witcher 3: Wild Hunt, c’è la patch con il supporto a PS4 Pro

CD Projekt RED ha pubblicato la patch 1.50 per The Witcher 3: Wild Hunt. Questo aggiornamento porta il supporto a PS4 Pro ed arriverà a breve anche quello per Xbox One X. Chiaramente per quest’ultimo sene parla dopo l’esordio della console di casa Microsoft.

Videogamer parla dell’aggiornamento che permetterà di godere delle novità tecniche di PS4 Pro. Un motivo in più per tornare a vestire i panni di Geralt di Rivia. La patch pesa circa 100mb. Qui la recensione di The Witcher 3: Wild Hunt, il nostro primo 10 assegnato.

The_Witcher_3_Wild_Hunt_You-need-to_find_their_weak_spot_RGB_EN_1470921091

Condividi questo articolo


L’articolo The Witcher 3: Wild Hunt, c’è la patch con il supporto a PS4 Pro sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di The Witcher 3: Wild Hunt, c’è la patch con il supporto a PS4 Pro

Uncharted: L’Eredità Perduta pesa quasi 45 GB

L’arrivo di Uncharted: L’Eredità Perduta è sempre più imminente: il 23 agosto debutterà su PS4. Nelle scorse ore sul web si è venuto a sapere il peso in termini di gigabyte. Bene, da Gamingbolt apprendiamo che l’espansione stand alone occuperà qualcosa come 44,7 GB.

Dimensioni di poco inferiori a quelle di Uncharted 4: Fine di un Ladro che pesa 48 GB. E’ possibile che tali dimensioni siano dovute al fatto che L’Eredità Perduta supporti la PS4 Pro. Ma a questo punto riteniamo che anche i contenuti non saranno troppo inferiori a quelli di un gioco vero e proprio anziché di una espansione, sia pure indipendente.

Vedremo. Ricordiamo che tale espansione si è mostrata in un brevissimo trailer di 30 secondi qualche giorno fa e che vestiremo i panni di Chloe Frazer che vuole ritrovare un tesoro nascosto sui Ghati Occidentali, una catena montuosa situata nella parte sud-ovest nella penisola indiana. Partner d’eccezione: Nadine Ross.

Uncharted L’Eredità Perduta

Condividi questo articolo


L’articolo Uncharted: L’Eredità Perduta pesa quasi 45 GB sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Uncharted: L’Eredità Perduta pesa quasi 45 GB

Uncharted: L’Eredità Perduta, nuova (breve) clip

Sony ha pubblicato nelle scorse ore un nuovo trailer di Uncharted: L’Eredità Perduta. Molto breve ma intenso: dura 30 secondi ed offre un rapidissimo riepilogo di quello che sarà la nuova avventura in arrivo per PlayStation 4 e PlayStation 4 Pro il prossimo 23 agosto.

Vi lasciamo alla clip intrisa d’azione. Buona visione.

Condividi questo articolo


L’articolo Uncharted: L’Eredità Perduta, nuova (breve) clip sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Uncharted: L’Eredità Perduta, nuova (breve) clip

Van Helsing II è disponibile per PS4

The Incredible Adventures of Van Helsing II approda su PS4 e PS4 Pro. Il prezzo è di 14,99 euro. Lo ha annunciato NeoCore Games che ha ufficializzato anche l’arrivo sul PS store americano per il 15 agosto.

Il secondo capitolo dell’apprezzata serie action gdr Fantasy già conosciuta dagli utenti Pc, si mostra nel trailer di lancio.

Il cammino del nostro eroe riparte dalla sua vittoria contro lo scienziato pazzo nel primo episodio. Sembrava tutto così semplice ma a volte (ed è questo il nostro caso) un successo può aprire strade ben peggiori. Il male torna e Van Helsing torna in scena per salvare nuovamente Borgovia accompagnato da Lady Katarina. Ovviamente tornando in un’ambientazione gotica mista a sfumature di steampunk.

Si attraverserà anche il deserto selvaggio. L’edizione PlayStation 4 offrirà nuove funzionalità, trofei unici ed il supporto completo al DualShock 4 oltre ad una modalità rielaborata ed un mini-gioco Tower Defense. Su PS4 sarà possibile, inoltre, scegliere fra tre diverse impostazioni grafiche: base, con risoluzione a 1920X1080p e 60 fps; intermedia con risoluzione a 2880X1620 e 50 fps e per chi volesse una qualità nei dettagli massima, si può optare per i 4K natii a 30 fps.

Nelle settimane successive tutti i contenuti scaricabili gratuiti ed a pagamento saranno disponibili, tra cui il dlc di Ink Hunt che aggiunge nuove missioni alla modalità Storia. Oltre a nuovi avatar e temi gratuiti per gli utenti PS4.

Condividi questo articolo


L’articolo Van Helsing II è disponibile per PS4 sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Van Helsing II è disponibile per PS4

Annunciati i bundle PS4-Fifa 18

Sony ha annunciato attraverso le pagine del PlayStation Blog i bundle PS4-Fifa 18. Ovviamente tali offerte saranno disponibili a fine settembre, quando uscirà il gioco calcistico di EA Sports. Per la precisione le confezioni di PS4 Pro e P4 1 TB con Fifa 18 Ronaldo Edition saranno sul mercato dal 26 settembre garantendo così tre giorni di accesso anticipato a Fifa 18 che uscirà, appunto, il 29 settembre.

PS4 bundle

Troviamo, dunque, la confezione PS4 Pro e Fifa 18 Ronaldo Edition ad essere in pole position. PS4 Pro permette di scoprire il titolo calcistico con una resa grafica superiore grazie alla risoluzione a 4K dinamici e al supporto HDR. La versione del gioco inclusa nella confezione contiene FIFA 18 su Blu-ray disc e vari oggetti Fifa Ultimate Team come Cristiano Ronaldo in prestito per cinque partite, 20 pacchetti oro premium maxi (1 a settimana per 20 settimane) e divise FUT aggiuntive.

Le confezioni includeranno anche in esclusiva, un pacchetto giocatori rari di Ultimate Team e tre icone in prestito per dare un calcio di inizio alla vostra squadra FUT.

Gli altri bundle (quelli con l’edizione “liscia” del gioco) usciranno il 29 settembre. Eccoli:

  • PS4 500GB + FIFA 18
  • PS4 500GB + FIFA 18 + secondo controller DUALSHOCK 4
  • PS4 1TB + FIFA 18
  • PS4 1TB + FIFA 18 + secondo controller DUALSHOCK 4
  • PS4 Pro + FIFA 18.

Condividi questo articolo


L’articolo Annunciati i bundle PS4-Fifa 18 sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Annunciati i bundle PS4-Fifa 18

Crash Bandicoot N. Sane Trilogy è disponibile su PS4

Finalmente. Ci siamo. I fan di Crash possono esultare: Crash Bandicoot N. Sane Trilogy è disponibile da oggi per PS4 e PS4 Pro. Il prezzo è di 39,99 euro. Una delle icone del mondo videoludico torna nelle case dei suoi fan con una grafica HD che potranno scegliere di giocare con Crash o con sua sorella Coco nei tre titoli che hanno dato il via alla saga: Crash Bandicoot, Crash Bandicoot 2: Cortex Strikes Back e Crash Bandicoot 3: Warped.

Oggi è anche il giorno del lancio del video Crash Bandicoot Comeback Speech Green Screen che dà la possibilità ai fan di creare un video nei panni del loro marsupiale preferito. A tal proposito alcuni dei migliori contenuti #CustomCrash saranno immortalati su www.crashbandicoot.com. Anche la Musica di Crash Bandicoot N. Sane Trilogy è disponibile da oggi.

“Tantissime persone in tutto il mondo (me compreso) considerano i primi Crash Bandicoot una delle più amate esperienze di gioco della loro vita. E’ stato quindi davvero un onore per tutti noi di Activision riproporlo nel 2017, con una veste grafica e un gameplay estremamente migliorati – ha commentato Eric Hirshberg, CEO di Activision – il nostro team di Vicarious Visions ha fatto un lavoro incredibile, permettendo ai fan di giocare al Crash che tutti ricordano ma con tutti i benefici delle console di nuova generazione”.

Il commento di Jennifer Oneal, capo di Vicarious Visions dice:

“Siamo davvero entusiasti del fatto che i fan del gioco potranno rivivere momenti memorabili con Crash Bandicoot N. Sane Trilogy. Abbiamo lavorato duramente per fare in modo che questa remaster AAA fosse un’esperienza fantastica per tutti i videogiocatori, sia quelli che ci hanno già giocato in passato che i neofiti della serie”.

Come accennato è disponibile anche Music from Crash Bandicoot N. Sane Trilogy. La nuova colonna sonora, creata da Vicarious Visions, si ispira a quella originale creata da Mark Mothersbaugh e Josh Mancell. Con 47 tracce, Music from Crash Bandicoot N. Sane Trilogy è disponibile gratuitamente in streaming su Spotify.

Con oltre 100 livelli da esplorare, i fan potranno divertirsi con l’amatissima icona videoludica degli anni ’90 in questa collection. Crash Bandicoot N. Sane Trilogy sfrutta al meglio le funzionalità di PlayStation 4 con nuove animazioni, texture, modelli e video – il tutto in un fantastico “N. Hanced Fur-K” e PS4 Pro HD.

Per la prima volta, inoltre, i fan potranno misurare le loro abilità con amici e con tutto il mondo, grazie alla bacheca dei risultati online. Grazie al supporto delle levette analogiche, anche i nuovi fan potranno godersi al meglio il gioco, mentre i miglioramenti nei bonus level e nelle prove a tempo metteranno alla prova anche i giocatori più incalliti.

Nel nuovo Crash Bandicoot N. Sane Trilogy, i giocatori potranno scegliere se giocare con Crash o Coco. Coco è diventata infatti un personaggio giocabile in tutti e tre i giochi. Entrambi i personaggi hanno un set unico di attacchi speciali, ognuno con il suo personalissimo stile.

Condividi questo articolo


L’articolo Crash Bandicoot N. Sane Trilogy è disponibile su PS4 sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Crash Bandicoot N. Sane Trilogy è disponibile su PS4

WipEout Omega Collection sfreccia ora su PS4 e PS4 Pro

WipEout torna a sfrecciare e debutta su PlayStation 4 e PlayStation 4 Pro. E’ infatti disponibile Wipeout Omega Collection.

La serie racing a gravità zero che ha fatto la storia di questo genere fin dal lontano 1995 torna quindi sul mercato con una raccolta che include le edizioni rimasterizzate di WipEout HD, WipEout HD Fury e WipEout 2048.

Il titolo presenta una grafica ancora più accurata, un sistema di corsa e combattimento dinamico e avvincente e una modalità multiplayer competitiva che permette di coinvolgere fino a 8 giocatori online.

Raccogliendo i contenuti di WipEout HD, WipEout HD Fury (entrambi per PlayStation 3) e WipEout 2048 (uscito per PlayStation Vita), questa Collection offre ai fan del passato e del presente 26 circuiti reversibili, 46 navicelle uniche, una miriade di modalità di gioco e, last but not least, una colonna sonora incalzante e all’avanguardia, con contaminazioni dalla musica dance elettronica.

Le musiche hanno avuto un ruolo determinante nell’alimentare il mito di questo franchise: WipEout è stata infatti una delle prime serie nella storia videoludica a presentare al suo interno brani di artisti come The Chemical Brothers,The Prodigy e molti altri ancora.

La storia del franchise è ripercorsa dal seguente video-diario, pubblicato da Sony Interactive Entertainment, in cui gli sviluppatori e i collaboratori della community di WipEout raccontano quali sono state le loro fonti di ispirazione.

IMMAGINI

WIPEOUT™ OMEGA COLLECTION_20170427055531
WIPEOUT™ OMEGA COLLECTION_20170427062526
WIPEOUT™ OMEGA COLLECTION_20170427062620
WIPEOUT™ OMEGA COLLECTION_20170427062954
WIPEOUT™ OMEGA COLLECTION_20170427065403
WIPEOUT™ OMEGA COLLECTION_20170427070035
WIPEOUT™ OMEGA COLLECTION_20170427070421
WIPEOUT™ OMEGA COLLECTION_20170427071437
WIPEOUT™ OMEGA COLLECTION_20170427071544
WIPEOUT™ OMEGA COLLECTION_20170427071751
WIPEOUT™ OMEGA COLLECTION_20170427080834
WIPEOUT™ OMEGA COLLECTION_20170427080946
WIPEOUT™ OMEGA COLLECTION_20170427081227
WIPEOUT™ OMEGA COLLECTION_20170427094800
WIPEOUT™ OMEGA COLLECTION_20170427102654
WIPEOUT™ OMEGA COLLECTION_20170427102704
WIPEOUT™ OMEGA COLLECTION_20170427103255
WIPEOUT™ OMEGA COLLECTION_20170427105421
WIPEOUT™ OMEGA COLLECTION_20170427105937
WIPEOUT™ OMEGA COLLECTION_20170427110001

ARTWORK

ami
Bridge single loop 03
cover_artwork
drone_002
EARLYLASS copy
feisar_towers_front_overheads2
fullaheadcolour
jumpcolour
NATANDSHIP30
nevada_colour
robot_dj4
rolly_01
sideviewb
smogcolour
special_ops_13
startgrid_withship
startgridcopy
Street_002
victorycolour
wipeout_2045_01
wipeout_2045_06e
wipeout_2045_09
wipeout_2045_12
WO_C_13
zombie

Condividi questo articolo


L’articolo WipEout Omega Collection sfreccia ora su PS4 e PS4 Pro sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di WipEout Omega Collection sfreccia ora su PS4 e PS4 Pro

Pro Evolution Scorrer 2017, disponibile la patch per il supporto a PS4 Pro

Risoluzione 4K ed altre migliorie tecniche. Da adesso Pro Evolution Soccer 2017 supporta la PlayStation 4 Pro. Lo ha confermato Konami che ha reso disponibile il nuovo aggiornamento per il suo gioco calcistico.

PES 2017 di recente è stato aggiornato col secondo pacchetto dati che include diversi contenuti. Qui i dettagli.

Condividi questo articolo


L’articolo Pro Evolution Scorrer 2017, disponibile la patch per il supporto a PS4 Pro sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Pro Evolution Scorrer 2017, disponibile la patch per il supporto a PS4 Pro

PS4 Pro: ecco i giochi che verranno supportati al lancio

Sony Interactive Entertainment Europe (SIEE) ha mostrato in giornata tutti i titoli che supporteranno le caratteristiche di PS4 Pro (CUH-7000 series), migliorando il livello qualitativo e aggiungendo il supporto alla risoluzione 4K. Sono in tutto 30 i giochi che potranno essere sfruttati dal 10 novembre 2016. Di seguito trovate tutta la lista:

L’articolo PS4 Pro: ecco i giochi che verranno supportati al lancio sembra essere il primo su Havoc Point.