Archivi categoria: microsoft

Auto Added by WPeMatico

Microsoft Edge per Android si aggiorna e diventa più smart

Il team di Microsoft Edge per Android ha rilasciato un nuovo aggiornamento di questo browser, che arriva così alla versione 42.0.0.280

L’articolo Microsoft Edge per Android si aggiorna e diventa più smart proviene da TuttoAndroid.

Continua la lettura di Microsoft Edge per Android si aggiorna e diventa più smart

L’E3: L’inizio della fine?

L’Electronic Entertainment Expo (per tutti ormai denominato semplicemente E3) è stato sin dagli albori nel lontano 1995 una delle fiere, a tema videoludico e non solo, più importanti dell’anno che ha inequivocabilmente acquisito con il trascorrere del tempo una popolarità tale da elevarsi ad un vero e proprio “must” per gli appassionati che, come il […]

L’articolo L’E3: L’inizio della fine? proviene da HavocPoint.

Tutte le novità Microsoft dalla X018

La community Xbox si è riunita in occasione di X018, un evento speciale globale realizzato per celebrare il mondo Xbox con novità, anteprime e tante sorprese. Oltre 10.000 fan hanno assistito di persona alla quarta edizione annuale di Xbox FanFest di Mexico City. Gli appassionati hanno partecipato ad eventi hands-on e panel che hanno visto la partecipazione di componenti del Team Xbox con streaming dal vivo su Inside Xbox.

La notizia del giorno, chiaramente, è stata l’annuncio dell’intenzione, da parte di Microsoft, dell’acquisizione due studi di sviluppo con un’esperienza consolidata nella creazione di giochi di ruolo quai InXile ed Obisidian di cui abbiamo già parlato in questo articolo. Grazie al sodalizio con i nuovi cinque studi annunciati in occasione di E3, il futuro delle esclusive Xbox appare, per ovvi motivi, ancora più promettente.

X018 ha visto la presentazione di molti titoli in uscita per tutti i palati. Ad esempio l’anteprima della modalità multiplayer di Crackdown 3 e nuovi contenuti di Just Cause 4, Sea of Thieves, State of Decay 2 e molti altri. Ma non finisce qui. Ci sono infatti oltre 320 titoli potenziati per Xbox One X.

Xbox, inoltre, ha rivelato che saranno applicati forti sconti su console e giochi in occasione delle festività, oltre ad offrire l’accesso a oltre 100 titoli a un prezzo ribassato per un mese con Xbox Game Pass. Il team ha annunciato una serie di fantastici nuovi titoli che saranno a breve disponibili per Xbox Game Pass, tra cui giochi di successo quali PlayerUnknown’s Battlegrounds (PUBG). Altra attesa novità: il supporto a mouse e tastiera che arriverà la settimana prossima. Ma andiamo con ordine. Ecco tutte le novità:

OBSIDIAN E INXILE ENTRANO NEI MICROSOFT STUDIOS

Nell’ambito dell’impegno assunto per fornire ai fan una pubblicazione costante di giochi nuovi ed esclusivi, Matt Booty ha annunciato l’intenzione di Microsoft di procedere all’acquisizione di due studi di sviluppo: inXile Entertainment e Obsidian Entertainment.

I team si sono guadagnati una fama eccezionale per la propria capacità di creare giochi di ruolo profondi e coinvolgenti. Entrando nella famiglia dei Microsoft Studios, Obsidian e inXile potranno godere del sostegno e della libertà necessari per realizzare appieno le proprie ambizioni creative, sia rispetto ai franchising esistenti che a nuovi progetti.
Gli studi proseguiranno la propria attività in autonomia, conferendo a Microsoft Studios i propri talenti unici, la competenza e le proprietà intellettuali, creando nuove esperienze gdr per i giocatori e i fan. Per ulteriori informazioni si rimanda al post completo dell’annuncio sul sito xbox.com.

CRACKDOWN 3 ANNUNCIA IL LANCIO SU XBOX GAME PASS IL 15 FEBBRAIO

Durante l’evento i visitatori hanno avuto l’occasione di vedere in anteprima i momenti iconici e il gameplay esplosivo di Wrecking Zone di Crackdown 3, una modalità multiplayer completamente nuova in cui la distruzione ambientale è l’arma segreta del giocatore per sconfiggere i nemici.

Sviluppato da Microsoft Studios in collaborazione con Sumo Digital ed Elbow Rocket, Crackdown 3 vede l’arrivo di alcuni Agenti dotati di superpoteri a New Providence, un open-world ricco di azione, per sconfiggere un’organizzazione criminale grazie all’ausilio di un kit esplosivo di armi e abilità. Al grido di “Step up your boom”, i giocatori sono invitati ad unirsi all’azione, sia individualmente che con un amico, per scatenare l’inferno non appena sarà lanciato Crackdown 3 il 15 febbraio 2019. Crackdown 3 sarà disponibile per Xbox One e Windows 10 e in fase di lancio su Xbox Game Pass.

Per ringraziare i fan e per celebrare quanto annunciato in occasione di X018, fino al 30 novembre Microsoft offrirà la versione originale di Crackdown a tutti i fan a titolo gratuito. Provate l’originale con i potenziamenti per Xbox One X. Andate sul Microsoft Store per ottenere la vostra copia.

I GIOCHI CONTINUANO AD ARRIVARE SU XBOX GAME PASS

Microsoft ha annunciato oggi la general availability dell’App Xbox Game Pass per iOS e Android, che consente agli utenti di navigare senza interruzioni e di scaricare nuovi giochi sulla console di casa tramite dispositivo mobile, in modo da potersi immergere velocemente nel gameplay alla successiva accensione di Xbox One. Viene amplificato e diversificato il catalogo Xbox Game Pass, mettendo a disposizione di tutti gli iscritti il titolo blockbuster PlayerUnknown’s Battlegrounds (PUBG) a partire da domani, 12 novembre. Inoltre, Thief of Thieves sarà ufficialmente disponibile per Xbox One e su Xbox Game Pass a partire da oggi, mentre Agents of Mayhem, MXGP3 e Thomas Was Alone lo saranno a partire dal 22 novembre.

Arrivano anche Ori and the Blind Forest, Kingdom Two Crowns e Hellblade: Senua’s Sacrifice a partire dal prossimo dicembre e nuovi titoli realizzati da sviluppatori indipendenti grazie al programma ID@Xbox, che arriveranno su Xbox Game Pass il giorno del rispettivo debutto su Xbox One. A partire dalle prossime festività, l’elenco comprende Aftercharge, Supermarket Shriek, Mutant Year Zero, Pathologic 2, The Good Life, Void Bastards e Secret Neighbor. In aggiunta a tutto ciò è stato confermato che Ori and the Will of the Wisps sarà disponibile per Xbox Game Pass contemporaneamente alla sua uscita mondiale nel 2019 su Xbox One e sui Pc con sistema operativo Windows 10.

A partire da oggi e fino al 3 gennaio potete a Xbox Game Pass e pagare il primo mese solamente 1 dollaro. Grazie al catalogo sempre più ricco con oltre 100 giochi e all’inserimento di nuovi titoli con cadenza mensile, oggi è indubbiamente il giorno giusto per iscriversi a Xbox Game Pass. Maggiori informazioni nel blog post dedicato alle novità di Xbox Game Pass. 

XBOX E LE OFFERTE DA BLACK FRIDAY PIÙ VANTAGGIOSE DI SEMPRE

Le festività si stanno avvicinando e quest’anno il pubblico di tutto il mondo potrà godere delle offerte pazzesche proposte da Xbox nel più grande Black Friday di tutti i tempi. Xbox offre sconti fino a 100 dollari su console Xbox One selezionate e ridurrà il prezzo di Xbox One X a livelli mai visti prima, ovvero a partire da 399,99 dollari. Ma il risparmio non finisce qui. Non sapete proprio cosa regalare al vostro giocatore per le prossime feste. Sarà possibile regalategli oltre 100 titoli e l’accesso alle esclusive il giorno stesso del lancio, a un canone mensile ancora più vantaggioso grazie alle offerte di Xbox Game Pass.

Per ulteriori dettagli potete consultare il post completo relativo al Black Friday.

I TITOLI GIRANO MEGLIO SU XBOX ONE

L’evento odierno ha consentito di dare una prima occhiata a una serie di nuovi giochi in uscita per Xbox One e alle novità in arrivo per alcuni dei titoli preferiti dai fan.

FORTUNE ISLAND ALL’INTERNO DI FORZA HORIZON 4

Ben Thaker-Fell, chief designer della serie Forza Horizon, ha annunciato il rilascio di Fortune Island, la prima espansione di Forza Horizon 4. Il debutto è fissato per il 13 dicembre per Xbox e per i Pc Windows 10. Fortune Island accompagna i giocatori in un’avventura nuovissima nelle remote lande settentrionali delle isole britanniche, dove gli stessi saranno esposti a condizioni estreme, tra cui violente tempeste di fulmini, strade impervie lungo i pendii delle scogliere e ampi tornanti lastricati di montagna, sotto il bagliore mistico dell’aurora boreale, alla ricerca di un tesoro nascosto.

I giocatori di Forza Horizon 4 avranno inoltre la possibilità di guidare tutte e cinque le vetture Ford estremamente potenti e personalizzate di Ken Block, che compariranno in GymkhanaTEN, la 10a puntata, di prossima uscita, del pluripremiato video franchise virale Gymkhana. In realtà, gli iscritti a Car Pass hanno già potuto provare, sin dall’inizio del mese, l’esperienza di questi bolidi in Forza Horizon 4 grazie all’inserimento della Ford GymkhanaTEN del 1977, dell’Hoonitruck F-150 e della Ford Escort Cosworth Gruppo A del 1993. A partire da novembre tutti i giocatori avranno a disposizione la Ford Hoonicorn Mustang V2 del 1965 e la Ford Fiesta RS del 2017, mentre a dicembre uscirà la Ford GymkhanaTEN Focus RS RX del 2016.

Fortune Island sarà disponibile come parte dell’Forza Horizon 4 Expansions Bundle, che offrirà ai giocatori due espansioni del gioco al costo ridotto di 34,99 dollari. I possessori di Forza Horizon 4 Ultimate Edition e Forza Horizon 4 Ultimate Add-Ons Bundle riceveranno Fortune Island senza alcun costo aggiuntivo. Gli iscritti a Xbox Game Pass che ancora non possiedono uno dei bundle, potranno usufruire di uno sconto del 10% su un bundle o del 10% sull’acquisto singolo di Fortune Island.

MINECRAFT MARKETPLACE: AMPLIAMENTI E MIGLIORAMENTI 

Helen Chiang, di Minecraft, si è fermata a parlare dell’anno da record di Minecraft: l’annuncio di un nuovo gioco, l’uscita di importanti aggiornamenti del gioco e oltre 91 milioni di giocatori mensili. Inoltre Chang ha condiviso la propria visione sul Minecraft Marketplace in continua espansione coinvolgendo PixelHeads, partner del Marketplace.

PixelHeads, uno dei più noti team partner ufficiali di Minecraft, ci ha raccontato delle proprie creazioni e dei propri esordi nel mondo dello sviluppo di giochi e nel Marketplace. Durante l’evento, il team di Minecraft ha annunciato con grande orgoglio che il Marketplace conta oggi 77 partner, con un totale di oltre 13 milioni di acquisti delle proprie creazioni dal lancio avvenuto lo scorso giugno. I visitatori hanno inoltre avuto la possibilità di scoprire i retroscena dei nuovi gatti e dei panda che arriveranno in Minecraft il prossimo mese.

IL NUOVO AGGIORNAMENTO THE ARENA DI SEA OF THIEVES

Sea of Thieves si trasforma radicalmente con The Arena, il quinto aggiornamento gratuito del contenuto rilasciato dal lancio del titolo. The Arena, il cui rilascio è previsto per l’inizio del 2019, è una nuovissima modalità di gioco competitiva che consente ai giocatori di mettere alla prova le loro abilità piratesche in scontri dai ritmi serrati contro le ciurme rivali. Ogni scontro è una gara divertente, frenetica e ricca di azione alla ricerca del tesoro che riunisce tutti gli elementi più entusiasmanti di Sea of Thieves on demand. L’aggiornamento include inoltre una nuova Area Taverna e una nuova Trading Company – the Sea Dogs – con nuovi obiettivi, ricompense ed opportunità di progredire per raggiungere la Legend Pirate.  Sea of Thieves è disponibile per Xbox One, Windows 10 e Xbox Game Pass come titolo Xbox Play Anywhere.

ECCO SVELATO IL ZEDHUNTER PACK PER STATE OF DECAY 2

Oggi abbiamo avuto un’anteprima di Zedhunter Pack, il prossimo pacchetto di contenuti per State of Decay 2, in uscita il 16 novembre.

Questo nuovo pacchetto aggiunge la potente e silenziosa balestra come nuova arma per colpire gli zombie, insieme ad un mix aggiuntivo di armi, funzioni, antidoti contro la piaga del sangue e aggiornamenti di gioco, come la capacità di rispettare le tue abilità in tutto il gioco principale. In linea con il nostro costante impegno a servizio dei 4 milioni di giocatori della community di State of Decay 2, Zedhunter sarà gratuito per tutti i giocatori in possesso sia della Standard Edition sia della Ultimate e per gli utenti abbonati a Xbox Game Pass.

METTITEVI AL SICURO CON LO SPARATUTTO VOID BASTARDS

Presentato in anteprima durante Inside Xbox e ispirato a BioShock e System Shock 2, Void Bastards è un nuovo e rivoluzionario sparatutto strategico per mettere alla prova i tuoi riflessi e allenare la vostra mira, un nuovo lancio esclusivo in uscita per Xbox.

BATTLEFIELD V

È stato presentato un trailer dell’attesissimo titolo Battlefield V, sviluppato da DICE e distribuito da Electronic Arts, che ha messo in evidenza i potenziamenti garantiti da Xbox One X. Il supporto 4K Ultra HD e HDR su Xbox One X offrirà una potenza grafica che consentirà di portare la vostra squadra alla vittoria nel gioco della saga Battlefield con la migliore fedeltà di immagine di sempre.

Battlefield V è in uscita in tutto il mondo il 20 novembre, ma gli utenti EA Access possono approfittare di “Battlefield V Play First Trial” già a partire dal 9 novembre.

PRIMA OCCHIATA ALLA MODALITÀ VOID MODE DI DEVIL MAY CRY 5

Matt Walker, produttore di Devil May Cry 5, ha raggiunto il game director Hideaki Itsuno della sede di Capcom nella vivace Osaka per ammirare la ricca cultura della città e condividere il modo in cui il team trae ispirazione dall’ambiente circostante. Prima di mostrare durante Inside Xbox una panoramica della modalità training completa che ha creato per Devil May Cry 5 – battezzata The Void – Itsuno ha illustrato come i giochi d’azione di Capcom siano influenzati dall’area di Osaka. Come anteprima riservata ai fan di Xbox, Itsuno ha offerto un tour personale alla scoperta dei Devil Breakers di Nero, presentando anche il bonus Devil Breakers disponibile nei contenuti dell’Edizione Deluxe di “Devil May Cry 5”.

DUE COMBATTENTI ARRICCHISCONO LA SQUADRA DI JUMP FORCE

Bandai Namco offre durante Inside Xbox un’anteprima esclusiva di alcune mosse speciali mai viste prima dei due attesissimi personaggi che faranno la loro comparsa in “Jump Force”. Diego Paramio, community manager della di Bandai Namco Entertainment America, farà una cronaca minuto per minuto per accompagnare il debutto mondiale delle Awakening Transformations di due personaggi leggendari di Dragon Ball, con i quali si potrà giocare in Jump Force: SSGSS Vegeta e Golden Frieza. Per la prima volta i fan potranno vedere questi personaggi tanto attesi entrare nelle rispettive modalità con superpoteri, sfoggiando le loro potentissime mosse speciali.

Come ulteriore sorpresa, Bandai Namco ha mostrato in anteprima il primo video di SSGSS Goku in azione in Jump Force.

IL FRAGOROSO RITORNO DI “JUST CAUSE 4”

Il nuovo trailer riassume l’azione blockbuster che caratterizza Just Cause 4. Rico Rodriguez affronta la sfida più difficile che gli sia mai capitata a Solís, guidando l’Army of Chaos contro la spietata Gabriela Morales. Just Cause 4 è il più grande, vario e creativo titolo della serie. Ritroviamo tutti gli aspetti più amati della serie ancora più potenziati: livelli impareggiabili di distruzione, tuta alare e paracadute caratteristici del giocatore. Just Cause 4 porterà tutta la sua forza per Xbox One e Xbox One X.

UN VOLTO NOTO IN ARRIVO A KINGDOM HEARTS III

In un nuovissimo trailer presentato alla Microsoft FanFest a Città del Messico, Kingdom Hearts III ha svelato il ritorno di Winnie the Pooh. Il trailer ha rivelato anche tracce minacciose del Maestro Xehanort e delle attività nefaste dell’Organizzazione XIII. Sora, Paperino, Pippo e tanti altri eroi Disney e Pixar (tra cui personaggi di Big Hero 6, Rapunzel – L’intreccio della torre, Pirati dei Caraibi e altri ancora) dovranno restare saldamente uniti e lottare per salvare la luce dall’oscurità incombente. I partecipanti hanno anche avuto la possibilità di cimentarsi con una demo in cui figuravano frammenti tratti dai mondi di Hercules e Toy Story. Il gioco uscirà il 29 gennaio 2019. 

UNO SGUARDO A THE FORGE DI SHADOW OF THE TOMB RAIDER

Anche se pensiamo di aver già visto il meglio di Lara Croft, Shadow of the Tomb Raider continua con The Forge, la prima di sette avventure dlc mensili. Il direttore narrativo Jason Dozois e il senior associate producer, Jo Dahan, ci portano con Lara e il suo nuovo amico, Abi, in un’avventura cooperativa attraverso la torre di fuoco di The Forge durante la puntata di Inside Xbox.

LA LISTA DI GIOCHI RETROCOMPATIBILI PER XBOX ONE SI ESPANDE

Microsoft ha annunciato che il 13 novembre saranno disponibili quattro nuovi titoli retrocompatibili per Xbox One X. Final Fantasy XIII, Final Fantasy XIII-2 e Lightning Returns: Final Fantasy XIII faranno per la prima volta il loro ingresso nel catalogo di titoli retrocompatibili mentre per Civilization Revolution ci sarà un aggiornamento (Xbox One X Enhanced) per sfruttare la console più potente al mondo. Ad oggi i gamer hanno potuto usufruire di ben oltre 1 miliardo di ore di giochi con retrocompatibilità e Microsoft continua ad ampliare la collezione che conta oltre 500 giochi Xbox 360, 25 titoli Xbox 360 potenziati per Xbox One X e 32 classici della prima Xbox.

GIOCATE COME PREFERITE CON IL SUPPORTO PER MOUSE E TASTIERA

Il supporto a mouse e tastiera per Xbox One è senza dubbio una delle news più attese. Arriverà per la prossima settimana con alcuni titoli abilitati al momento del lancio per Insider e altri ancora che seguiranno. Durante l’episodio Inside Xbox di oggi, Epic ha annunciato che Fortnite sarà uno dei primi titoli a presentare il supporto per mouse e tastiera insieme al già annunciato Warframe nell’aggiornamento di oggi, mentre Bomber Crew, Deep Rock Galactic, Strange Brigade, Vermintide 2, War Thunder e X-Morph Defense prevedono il supporto da novembre e Children of Morta, DayZ, Minion Master, Moonlighter, Vigor, Warfacee Wargroove lo inseriranno in futuro. La settimana prossima, con il lancio dell’aggiornamento, tutti gli sviluppatori avranno gli strumenti necessari per creare le esperienze per mouse e tastiera su misura per i propri giochi per garantire ai fan un’esperienza di gioco divertente e stimolante.

Microsoft ha inoltre comunicato la realizzazione di periferiche “Designed for Xbox”. Perfetti sia per il salotto sia per le postazioni Pc da gaming, sono dotate di una Xbox Key dedicata e supportano la nuova funzione Xbox Dynamic Lighting, che crea giochi di luce coinvolgenti durante il gioco. Razer sarà il partner esclusivo autorizzato a vendere mouse e tastiere “Designed for Xbox” e presenterà ufficialmente il prodotto a gennaio in occasione del CES.

LANCIO MONDIALE DI XBOX ADAPTIVE CONTROLLER

Microsoft ha annunciato anche che Xbox Adaptive Controller verrà lanciato su 17 nuovi mercati nel 2019, tra cui il Messico, che ha ospitato l’evento. Il tanto atteso controller sarà disponibile in nuovi Paesi tra cui Argentina, Brasile, Cile, Cina, Colombia, Hong Kong, Ungheria, Israele, Giappone, Slovacchia, Messico, Russia, Arabia Saudita, Sudafrica, Taiwan, Turchia e EAU. Presto nuovi dettagli sul lancio mondiale del dispositivo.

#GIVEWITHXBOX

È stato presentato anche #givewithXbox, una campagna di Xbox per il periodo delle vacanze, il cui scopo è quello di condividere l’entusiasmo del gaming con tutte le persone. A partire da oggi fino al 9 dicembre, Xbox donerà 5 dollari di prodotti Xbox, fino a un massimo di un milione di dollari, per ogni foto condivisa sui social media con l’hashtag #givewithXbox che trasmetti l’idea dell’esperienza di gioco condivisa. Le donazioni saranno distribuite tra quattro note associazioni di beneficenza che contribuiscono a portare il gaming a tutti: Child’s Play, Gamers Outreach, SpecialEffect e Operation Supply Drop. Oggi più che mai Xbox persegue l’obiettivo di rendere il gaming accessibile a tutti, facendo di Xbox un luogo dove tutti possono divertirsi.

WINTER OF ARCADE RITORNA A DICEMBRE

Last but not least, annunciato, infine, “Winter of Arcade”: dal 6 al 21 dicembre Microsoft darà incentivi speciali su titoli ID@Xbox selezionati per aiutare gli appassionati ad arricchire la loro libreria. Per maggiori informazioni seguite The Game Awards il 6 dicembre, in diretta su Mixer.

L’articolo Tutte le novità Microsoft dalla X018 proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Tutte le novità Microsoft dalla X018

Microsoft acquisisce InXile ed Obsidian

L’X018 offre alcune notizie importanti. Una di queste è senza dubbio l’annuncio di una doppia acquisizione da parte di Microsoft. InXile ed Obsidian fanno, adesso, parte del colosso americano.

InXile ha recentemente pubblicato The Bard’s Tale IV mentre in precedenza ha pubblicato Torment: Tides of Numenera nonché il secondo Wasteland e sta lavorando al terzo.

Obsidian ha realizzato i due Pillars of Eternity, Tyranny, Alpha Protocol e Fallout: New Vegas. Monta la curiosità per sapere come cambierà il futuro di questi due team che nel corso degli anni, come abbiamo visto, si sono specializzati nel medesimo campo: gdr vecchio stile. Nondimeno c’è da ricordare come entrambe le software house abbiano sviluppatori che provengono da Interplay, famosa fino ad inizio anni 2000 per aver realizzato gdr hardcore.

L’articolo Microsoft acquisisce InXile ed Obsidian proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Microsoft acquisisce InXile ed Obsidian

Microsoft, ecco i nuovi dispositivi Surface

A seguito del suo ultimo keynote tenutosi a New York nelle scorse ore, Microsoft ha comunicato tutti i dettagli sui nuovi dispositivi della serie Surface che vedranno la luce nelle prossime settimane e nei mesi a venire. Inoltre, a sorpresa, la compagnia ha anche comunicato la disponibilità in data odierna dell’aggiornamento di ottobre di Windows 10, che segna una nuova tappa nel percorso di un sistema operativo sempre più convincente.

Di seguito trovate tutte le informazioni ufficiali sulle novità dell’azienda di Redmond. Sotto i riflettori, come già accennato, i nuovi modelli Surface, tra cui il Surface Pro 6 e il Surface Laptop 2, e le novità dei nuovi aggiornamenti di Windows 10 e Office 365.

I NUOVI PRODOTTI SURFACE

Surface Pro 6

Il formato iconico che ha decretato il successo della categoria 2 in 1 spinge sull’acceleratore e lavora il 67% più velocemente grazie ai processori Intel Quad Core di ottava generazione. Disponibile nell’elegante versione nera, Surface Pro 6 offre il meglio in termini di portabilità per la vita digitale di oggi, una connettività sempre affidabile e mobilità senza eguali, coronati da potenza e prestazioni eccezionali. La batteria di Surface Pro 6 dura tutto il giorno, garantendo fino a 13,5 ore di lavoro, svago, o entrambi. La cerniera full-friction permette il passaggio fluido tra le modalità Laptop, Studio e Tablet. La presentazione dei contenuti può godere del display PixelSense da 12,3 pollici e del collegamento multischermo. Inoltre, da oggi Surface Pro 6 incorpora anche una fotocamera da 8.0 MP con autofocus. Surface Pro 6 sarà disponibile in Italia nella prima parte del 2019 a partire da 899 dollari.

Surface Laptop 2

Surface Laptop 2 traduce stile e velocità in un elegante prodotto sottile e ultra leggero, sempre facile da portare con sé, a ricarica rapida. Il gusto del design e della realizzazione di Surface Laptop è sottolineato dal sapiente accostamento tra il dettaglio raffinato dei materiali e le linee pulite ed eleganti, a cui si aggiunge il tocco di lusso della tastiera Signature, rivestita in Alcantara. Surface Laptop 2 mette il turbo con il processore Intel Quad Core di ottava generazione, la batteria con autonomia fino a 14,5 ore e la tastiera rapida e silenziosa. Il touchscreen immersivo PixelSense da 13,5 pollici consente una navigazione più rapida e naturale, grazie anche al display edge-to-edge e alla cornice ultra sottile. Surface Laptop 2 vanta inoltre casse OmniSonic, per un audio di prim’ordine. Sarà disponibile in Italia nella prima parte del 2019 a partire da 999 dollari.

Surface Studio 2

Surface Studio è progettato al servizio dell’inventiva e trasforma la vostra postazione di lavoro in una fucina creativa. Con prestazioni grafiche aumentate del 50%, Surface Studio 2 batte tutti i record di velocità di casa Surface, con potenza e prestazioni professionali. Il display regolabile Brilliant PixelSense può contare su 28 pollici. Inoltre, Surface Studio 2 integra sempre il sistema operativo Windows 10 Pro, che offre il massimo della protezione, efficaci tool di gestione e maggiore produttività grazie all’app Desktop remoto e a Cortana. Da oggi Surface Studio 2 supporta i collegamenti USB-C e Xbox Wireless, per prestazioni di gioco elevate, e offre l’ultimo modello di Surface Pen sensibile all’inclinazione, con 4096 livelli di pressione. Surface Studio 2 si integra con Surface Dial e permette un’ampia sperimentazione con le funzionalità Ink supportate da diversi software, tra cui Office. Sarà disponibile in Italia nella prima parte del 2019 a partire da 3.499 dollari.

Surface Headphones

Con Surface Headphones l’ascolto si fa più intelligente, l’audio è eccezionale e le chiamate si fanno a mani libere; la produttività aumenterà grazie alla funzione regolabile di cancellazione del rumore, per concentrarsi sul lavoro o semplicemente godersi la propria musica preferita. La funzione di pausa automatica ferma persino la riproduzione del video o del film. Anche l’assistente digitale Cortana è integrata e gestibile a mani libere. Le Surface Headphones saranno disponibili esclusivamente nel mercato americano e in UK entro fine dell’anno a 349 dollari.

Surface All Access

Con Surface All Access si avrà la possibilità di pagare il proprio prodotto Surface in rate mensili a partire da soli 24,99 dollari per 24 mesi, che comprendono anche l’abbonamento a Office 365, l’accesso alla formazione in store e all’assistenza più qualificata.

ECCO LE NOVITÀ PER WINDOWS 10 e OFFICE 365

L’app Your Phone

Abbandonare un’operazione al PC per rispondere a un messaggio o leggere una notifica può facilmente distrarre e interrompere il flusso di lavoro. L’app Your Phone consente un accesso istantaneo dal PC a messaggi e foto sul telefono Android, così da mantenere alte la concentrazione e la produttività.

Windows Timeline sullo smartphone

Sarà possibile ritrovare file e documenti o pagine web sui vari dispositivi facilmente.  Con Windows Timeline, disponibile da aprile per PC con sistema Windows 10, è oggi supportata anche dagli smartphone iPhone e Android, e consente di scorrere la cronologia per trovare i file e i siti consultati sui dispositivi.

Integrazione di To-Do con Outlook.com e Skype

Con l’integrazione di To-Do e Outlook.com, basta trascinare ogni attività in uno slot libero del calendario e prenotarsi il tempo necessario per svolgerla. Se, viceversa, si riceve una mail associata a un impegno, trascinando la mail su To-Do viene creata in automatico una nuova attività: ecco come essere sempre organizzati e “sul pezzo”.

Family Safety per Microsoft Launcher

Installando Microsoft Launcher sui dispositivi Android di tutta la famiglia e attivando i rispettivi account Microsoft Family, ogni genitore potrà dormire sonni tranquilli, sapendo in qualunque momento dove si trovano i bambini, verificando che siano al sicuro. I genitori avranno inoltre la possibilità di controllare dai propri dispositivi Android l’attività dei figli sulle varie app, verificando quali vengono utilizzate e per quanto tempo. Chi ha incluso nella configurazione anche una Xbox One o un Pc Windows 10 potrà monitorare anche le attività su questi dispositivi, sempre tramite Microsoft Launcher.

Utilizzare Ink in PowerPoint

  • Con Ink, un elenco puntato si trasforma in testo perfettamente formattato.
  • Nel creare un diagramma di flusso o un grafico con Ink, si possono scrivere e disegnare forme e PowerPoint le convertirà in testo e riquadri in automatico.
  • Oppure, si può lasciare tutto il lavoro alla funzione di creazione intelligente. Partendo da una slide vuota, si potrà disegnare utilizzando Ink e Designer sfrutterà l’AI per suggerire una scelta di slide.

Ink per Word

La nuova funzionalità intelligente di Ink Editor offre la possibilità di aggiungere una parola e inserire spazi o stringhe di testo in un documento senza nemmeno toccare la tastiera. Le modifiche avvengono ora tutte in Word tramite la penna digitale e il vostro dispositivo touch.

Animazioni 3D integrate

Gli oggetti 3D di PowerPoint e Word presentano ora animazioni dinamiche incorporate che danno vita ai progetti in tutta semplicità.

L’articolo Microsoft, ecco i nuovi dispositivi Surface proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Microsoft, ecco i nuovi dispositivi Surface

Milan Games Week 2018, ecco il programma di Microsoft

Microsoft ha annunciato il proprio programma di titoli ed anteprime che faranno la loro comparsa nel corso dell’ormai imminente Milan Games Week 2018, che ricordiamo si svolgerà dal 5 al 7 ottobre a Milano. Ad animare lo stand Xbox, ospitato all’interno del padiglione 12 di Rho Fiera Milano – comunica il colosso americano – ci saranno alcuni dei titoli di primo piano della scuderia di Microsoft, tra cui Forza Horizon 4Ori and the Will of the Wisps.

Tra ospiti esclusivi e la presenza delle principali community, ci sarà anche la possibilità di osservare da vicino la nuova generazione della vettura sportiva più venduta al mondo, la Ford Mustang, l’iconica hero car che lo scorso agosto ha celebrato il 10milionesimo esemplare – oltre alla presenza del booth Mixer, che offrirà un live streaming di 3 giorni sul canale Xbox IT per raccontare dal vivo le novità dell’ultima edizione della kermesse.

Non mancano neppure momenti di puro divertimento riservati ai piccoli: nelle postazioni Xbox all’interno dell’Area Family sarà infatti possibile provare giochi come Super Lucky’s Tale, Disneyland Adventures, Rush: Un’Avventura Disney Pixar e Zoo Tycoon: Ultimate Animal Collection, titoli Microsoft Studios pensati appositamente per il divertimento dei più piccoli, che potranno riscoprire le storie e i personaggi tratti dai loro film d’animazione preferiti all’interno dei giochi.

Dopo il lancio internazionale del 2 ottobre, gli appassionati dei racing games potranno immergersi in Forza Horizon 4, il quarto capitolo della saga di successo sviluppato da Playground Games e pubblicato da Microsoft Studios. Disponibile in esclusiva su Xbox One e Windows 10, per la prima volta nel genere delle corse automobilistiche il gioco offre stagioni dinamiche in un mondo aperto e condiviso, popolato da giocatori reali e scandito dal mutare dell’orario e delle condizioni atmosferiche. Il gioco è ambientato in Gran Bretagna, una location spettacolare arricchita da laghi, vallate, castelli e panorami variegati, il tutto rappresentato al meglio grazie all’HDR e al 4K nativo. Non manca una vastissima collezione di veicoli, con oltre 450 auto disponibili.

Per la prima volta in Italia, inoltre, arriva Ori and the Will of the Wisps è l’atteso sequel di Ori and the Blind Forest, sviluppato da Moon Studios e pubblicato da Microsoft Studios. Il nuovo episodio del videogioco a piattaforme, disponibile sul mercato a partire dal prossimo anno, immergerà il giocatore nel travolgente mondo di Ori, colmo di incontri mozzafiato con i nemici e rompicapo impegnativi, in una nuova avventura emotivamente coinvolgente con inedite opzioni di personalizzazione. Disponibile per Xbox One e Windows 10, Ori and the Will of the Wisps introdurrà decine di nuove abilità, incantesimi e armi spirituali e nuove meccaniche di combattimento dinamico. Grazie all’HDR e al 4K nativo, i giocatori potranno immergersi nel fantastico mondo di Ori e vivere un’esperienza travolgente per scoprire il vero destino del protagonista.

La presenza di Microsoft a Milan Games Week è arricchita anche da Xbox Game Pass, il cui catalogo continua ad ampliarsi con gli ultimi grandi titoli disponibili, come Sea of Thieves, State of Decay 2 e Forza Horizon 4. Il servizio, che offre accesso illimitato a più di cento titoli per Xbox One e Xbox 360 ad un prezzo mensile straordinario, consente di ottenere le esclusive Xbox dal loro day one, scaricando i titoli direttamente sulla propria console per giocare online oppure offline. Ad un anno dal suo lancio, il servizio di gaming on demand Xbox Game Pass continua a sorprendere gli abbonati con un’offerta sempre nuova e aggiornata, arricchita da sconti fino al 20% sull’acquisto di giochi per Xbox One.

Anche per questa edizione, Samsung è partner monitor e TV di Xbox, dopo l’annuncio dello scorso agosto di una nuova collaborazione esclusiva, volta a coniugare la potenza di Xbox One X con l’eccezionale qualità dell’immagine dei monitor Samsung QLED 4K per offrire la migliore esperienza gaming possibile. La gamma QLED TV ad alte prestazioni di Samsung combinata con Xbox One X, la console più potente al mondo, offre un’esperienza gaming senza precedenti, con prestazioni di visualizzazione straordinarie e dettagliate con oltre un miliardo di sfumature e il 100% del volume colore.

Queste le parole di Cédric Mimouni, direttore della Divisione Xbox per l’Area Mediterranea.

La Milan Games Week, ormai da otto anni, rappresenta un momento fondamentale per incontrare la community di giocatori Xbox e per mostrare tutte le nostre novità. Quest’anno siamo orgogliosi di portare alla Milan Games Week due titoli di qualità: Forza Horizon 4 che, a pochi giorni dal lancio, sta collezionando il grande consenso dei giocatori e della critica, e Ori and the Will of the Wisps, il grande atteso del 2019 in preview esclusiva per la prima volta in Italia. Inoltre, grazie alla nostra piattaforma Mixer, portiamo i migliori contenuti e i grandi ospiti di questi giorni di Milan Games Week sugli schermi di tutti i videogiocatori italiani per vivere l’esperienza Xbox dovunque ci si trovi.

L’articolo Milan Games Week 2018, ecco il programma di Microsoft proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Milan Games Week 2018, ecco il programma di Microsoft

Microsoft, di cosa si è parlato ad Ignite 2018

Microsoft ha presentato oggi ad Ignite 2018, un evento annuale di grande importanza per il colosso americano, tutta una serie di novità per i propri dispositivi e una vasta gamma di direttive che porteranno, nel prossimo futuro, a dei nettissimi cambiamenti nell’ambito della cybersecurity, della sicurezza, dell’integrazione con le IA. Non mancano nuovi prodotti, innovazioni tecnologiche, programmi per il futuro e tantissimo materiale che darà sicuramente parecchi spunti di riflessione agli appassionati. Di sotto riportiamo il comunicato stampa integrale.

Microsoft ha ribadito la necessità innanzitutto di intensificare l’attenzione verso il tema della sicurezza informatica, e ha rilasciato una serie di programmi e servizi per la cybersecurity, tra cui figurano Microsoft Secure Score, uno strumento per la valutazione dinamica degli ambienti dei clienti Microsoft 365, che fornisce raccomandazioni in grado di ridurre fino a trenta volte il rischio di violazioni, e Microsoft Authenticator, che facilita l’autenticazione sicura dei lavoratori mediante funzionalità quali il login senza password. La società ha inoltre confermato il proprio impegno a favore della democratizzazione dell’AI lanciando il nuovo programma AI for Humanitarian Action, finalizzato all’utilizzo delle potenzialità dell’intelligenza artificiale per interventi di gestione delle emergenze, in difesa di bambini, rifugiati e sfollati, promuovendo il rispetto dei diritti umani.

“Nell’era dell’intelligent cloud e dell’intelligent edge, le aziende di ogni settore sono alla ricerca di un partner affidabile in grado di supportarle nella trasformazione”, ha commentato Satya Nadella, CEO di Microsoft“Stiamo espandendo i confini di AI, edge computing e IoT, offrendo al contempo sicurezza end-to-end per aiutare ogni organizzazione a realizzare il proprio potenziale digitale e prosperare in questa nuova era”.

LA SICUREZZA INFORMATICA AL CENTRO  DELLE SFIDE DELL’ERA DIGITALE

Ogni giorno le organizzazioni sottraggono tempo e risorse preziose al proprio core business per difendersi e rimediare agli attacchi informatici. Tuttavia, affidandosi a decine di strumenti complessi, non connessi tra di loro, le aziende rimangono in pericolo, poiché i cybercriminali possono sfruttare questi “varchi”. I team addetti alla sicurezza sono impegnati in una faticosa lotta per rispondere adeguatamente alla continua evoluzione della natura delle minacce e del profilo dei criminali informatici, mentre i professionisti più esperti in ambito sicurezza sono pochi sul mercato del lavoro.

Microsoft ha un posizionamento unico in questo contesto, ed ha reso note oggi le modalità con cui si propone di creare le condizioni necessarie affinché l’IT possa sfruttare le potenzialità di sicurezza dell’intelligent cloud. Sono tre gli elementi su cui Microsoft punta per ribaltare le sorti della cyberwar: attività di sicurezza su scala globale efficaci non solo per le imprese ma anche per i rispettivi clienti, una tecnologia dedicata al settore enterprise e ampie partnership in ambito di sicurezza informatica per un mondo eterogeneo.

Attività di sicurezza su scala globale efficaci per i clienti: In Microsoft, oltre 3.500 esperti di sicurezza lavorano a tempo pieno con i più avanzati strumenti basati sull’AI per analizzare ogni giorno più di 6.500 miliardi di segnali a livello globale. L’infrastruttura di sicurezza globale della società tutela i clienti proteggendo i data center, offrendo i servizi del Cyber Defense Operations Center, simulando attacchi per testare i propri sistemi di difesa, dando la caccia ai criminali informatici e bloccando ogni mese oltre 5 miliardi di diverse minacce malware. Recentemente, i tool di machine learning basati sul Cloud di Microsoft hanno rilevato – con soli 200 singoli bersagli – un attacco celato e altamente mirato destinato a colpire piccole imprese sull’intero territorio degli Stati Uniti. La minaccia, chiamata “Ursnif”, è stata neutralizzata in pochi secondi. Inoltre, la Digital Crimes Unit di Microsoft, dedita ad attività avanzate di deterrenza e interruzione degli attacchi, ha collaborato con le forze dell’ordine a livello globale delle leggi per smantellare 18 botnet criminali e liberare quasi 500 milioni di dispositivi segretamente controllati.

Tecnologie di sicurezza per il settore enterprise: Attraverso il cloud e le nuove funzionalità di sicurezza dei propri prodotti, Microsoft garantisce alle organizzazioni una profonda protezione da una vasta gamma di minacce, la tutela della rete e delle informazioni sensibili:

  • La quasi totalità delle violazioni dei dati ha inizio con una password compromessa. Oggi Microsoft ha dichiarato la fine dell’era delle password fornendo nuovo supporto per un login senza password grazie all’app Microsoft Authenticator per le centinaia di migliaia di app collegate ad Azure AD che le aziende utilizzano ogni giorno.
  • Microsoft Secure Score, l’unica scheda di valutazione aziendale dinamica per la sicurezza informatica, ora include EMS e Azure Security Center. Secure Score fornisce alle organizzazioni valutazioni e consigli che normalmente consentono di ridurre fino a trenta volte il rischio di una violazione, per esempio con l’applicazione dell’autenticazione a più fattori per amministratori e utenti finali e garantendo un accesso sicuro alle applicazioni corrette. Inoltre, l’evoluzione di Secure Score include una gamma più ampia di comandi da prodotti quali Microsoft Cloud App Security e Azure Active Directory, che contribuiscono all’ulteriore rafforzamento delle difese e assistono l’IT nel comprendere e migliorare la protezione della propria organizzazione.
  • È stata inoltre annunciata Microsoft Threat Protection, una soluzione completa end-to-end che garantisce protezione dalle minacce informatiche e ne consente l’identificazione, il blocco e la risoluzione. Microsoft Threat Protection coniuga in una singola esperienza integrata in Microsoft 365 funzioni avanzate di protezione e risoluzione automatica disponibili per e-mail, PC, identità e infrastrutture. Il servizio sfrutta l’AI e la ricerca umana per accelerare le analisi in vista di una più rapida eliminazione delle minacce, risparmiando migliaia di ore di lavoro alle squadre di sicurezza già oberate.
  • Una violazione è spesso il risultato dell’accesso da parte di criminali informatici a dati utilizzati per calcoli, analisi e altre funzioni. Questo fattore dissuade molte organizzazioni dall’inserire dati sensibili nei flussi di lavoro su cloud. Microsoft ha annunciato l’anteprima pubblica di Azure Confidential Computing, che rende Azure il primo servizio cloud a fornire una piattaforma sicura per la protezione della riservatezza e dell’integrità dei dati in uso.

Partnership nell’ambito della sicurezza informatica in un mondo eterogeneo: La giusta tecnologia e le corrette operazioni non bastano a garantire al mondo la massima sicurezza possibile: è necessario rafforzare l’intero ecosistema, unire le forze dell’intero settore IT e collaborare direttamente con governi e istituzioni democratiche. Microsoft ha recentemente compiuto significativi passi avanti in questa direzione, collaborando con aziende tecnologiche, policy maker e istituzioni decisive per il processo democratico in difesa delle elezioni di metà mandato. Il programma Defending Democracy dell’azienda è finalizzato alla protezione delle campagne politiche dalle intromissioni dei cybercriminali, all’aumento della sicurezza del processo elettorale, alla difesa contro la disinformazione e a una maggiore trasparenza della pubblicità politica online. Parte del programma è rappresentato dall’iniziativa AccountGuard, che assicura protezione informatica all’avanguardia senza costi aggiuntivi a tutti i candidati e agli uffici per le campagne elettorali a livello federale, statale e locale, così come ad altre organizzazioni decisive per il processo democratico. Nel corso del primo mese hanno aderito ad AccountGuard oltre 30 organizzazioni. L’iniziativa, concentrata in un primo tempo sulle attività dei maggiori partiti nazionali, è ora estesa non solo a comitati di rappresentanza dei due partiti principali degli Stati Uniti, ma anche a think tank e campagne di alto profilo. Microsoft sta pianificando di replicare il programma Defending Democracy alle democrazie di tutto il mondo.

Dalla creazione del Cybersecurity Tech Accord, un’intesa che ha l’obiettivo di unire le forze dell’intero settore tecnologico a difesa di tutti gli utenti, in ogni zona geografica, dagli attacchi nocivi condotti da aziende criminali e organizzazioni finanziate dai governi, l’iniziativa ha visto il numero di adesioni quasi raddoppiato. Dalla presentazione dell’accordo si sono infatti aggiunte 27 nuove organizzazioni di tutto il mondo, tra cui Panasonic, Swisscom e Rockwell Automation, per citarne alcune, raggiungendo così un totale di 61 società firmatarie impegnate a garantire la sicurezza nel mondo. La DCU – in collaborazione con i team di sicurezza dell’azienda – ha inoltre contrastato gli hacker governativi. Grazie a innovativi approcci legali utilizzati 12 volte in due anni, la DCU ha chiuso 84 siti web fittizi spesso utilizzati per attacchi di phishing, creati da un gruppo noto come “Strontium” e generalmente associato al governo russo.

I DATI E L’AI TRASFORMANO LE AZIENDE IN IMPRESE INTELLIGENTI

A conferma del proprio impegno a favore di un accesso democratico all’AI e di una diffusione su larga scala dei benefici a essa legati, oggi la società ha lanciato AI for Humanitarian Action, un nuovo programma quinquennale da 40 milioni di dollari finalizzato alla valorizzazione delle potenzialità dell’AI al servizio degli interventi per la gestione delle emergenze, in difesa di bambini, rifugiati e sfollati, promuovendo il rispetto dei diritti umani. Il programma, che verrà sviluppato in stretta collaborazione con organizzazioni umanitarie e non governative selezionate e prevede il ricorso a sovvenzioni, investimenti tecnologici e competenze condivise, è la terza proposta nell’ambito dell’iniziativa “AI for Good” lanciata da Microsoft a luglio 2017.

Inoltre, Microsoft continua a concentrarsi su prodotti e servizi basati sull’AI, che la prossima generazione di applicazioni, esperienze e assistenti personali renderà accessibili a miliardi di persone. L’azienda ha annunciato nuovi servizi nati per aiutare le aziende a ottenere la massima resa dai propri dati:

  • Azure Machine Learning agevola data scientist e sviluppatori, velocizzando i tempi di creazione e test di modelli di AI da adottare in tutta semplicità per applicazioni edge e cloud. Tra i nuovi aggiornamenti di rilievo figurano il machine learning automatizzato per l’identificazione degli algoritmi più efficienti e l’ottimizzazione delle prestazioni dei modelli, l’integrazione di modelli aggiuntivi con accelerazione hardware per FPGA e un SDK Python per l’accesso ai servizi di Azure Machine Learning dai più diffusi notebook e ambienti di sviluppo integrati.
  • SQL Server 2019 (anteprima) ridefinisce il database relazionale con nuove capacità in ambito big data per un’agevole gestione di qualunque progetto basato sui dati: da OLTP, a Data Warehousing e Business Intelligence (BI), fino ad AI e advanced analytics. Simili miglioramenti rendono SQL Server un hub per data insight che risolve la segregazione in silo tra i sistemi di gestione dei database, velocizzando le procedure ed eliminando la necessità di trasferire o copiare dati. Spark e Hadoop Distributed File System (HDFS), ora integrati, supportano i data scientist nella raccolta, archiviazione e analisi di grandi moli di dati. Nuovi connettori consentono di eseguire query in altri database quali Oracle, Teradata e MongoDB direttamente da SQL Server, per insight senza barriere.
  • Azure SQL DB hyper scale è un nuovo livello di servizio altamente scalabile, che si adatta ai carichi di lavoro con una scalabilità automatica che raggiunge i 100 TB per database. Disponibile dal 1° ottobre, offre un sistema di archiviazione ad alta prestazione, che amplia il potenziale di crescita delle app senza limiti di spazio.
  • Azure Data Explorer (anteprima pubblica) accelera le attività di studio e insight su ingenti volumi di dati degli eventi. Il sistema permette agli utenti di esplorare e analizzare i dati in modo interattivo e pressoché in tempo reale, per individuare rapidamente modelli e anomalie, determinarne le cause, diagnosticare problemi e analizzare le prestazioni per migliorare insight e risultati di business. Azure Data Explorer è un servizio di indicizzazione e interrogazione estremamente rapido, ottimizzato per l’esplorazione e l’analisi ad-hoc di dati telemetrici e di log di siti web, applicazioni e dispositivi IoT.
  • Gli aggiornamenti di Azure Cosmos DB multimaster agevolano i clienti nella creazione di app distribuite a livello globale che sono assolutamente decisive per la propria attività. L’architetturamultimaster in Azure Cosmos DB offre alti livelli di disponibilità e una latenza inferiore ai 10 millisecondi, con supporto integrato per una risoluzione flessibile dei conflitti che semplifica notevolmente lo sviluppo di applicazioni da distribuire a livello globale. Cassandra API amplia la proposta di valore di Cosmos DB con un database a più modelli e multi-API, che consente ai clienti scelte flessibili. Infine, Reserved Capacity riduce le barriere in ingresso, garantendo ai clienti un risparmio fino al 65% sul costo per l’uso di Cosmos DB.

Microsoft ha inoltre presentato nuove esperienze AI in Microsoft 365 che facilitano la ricerca di informazioni, la creazione di contenuti, l’analisi dei dati e la collaborazione:

  • Microsoft Search è una nuova funzione di ricerca più coesa, che facilita il reperimento di diversi documenti e dati tanto all’interno quanto all’esterno dell’organizzazione senza dover abbandonare il flusso di lavoro. La maschera di ricerca, ben visibile, occupa la stessa posizione in tutte le app di Microsoft 365, rimanendo sempre a portata di clic. Più in dettaglio, Microsoft accorpa le potenzialità di Microsoft Graph e la tecnologia AI di Bing per offrire esperienze più attinenti all’attività che si sta svolgendo. Il 24 settembre i clienti potranno assistere all’anteprima di Microsoft Search in occasione del roll-out su Bing.com e Office.com, che comprenderà le pagine iniziali delle app e l’app mobile SharePoint, cui si aggiungeranno molti altri endpoint, tra cui Microsoft Edge, Windows e Office
  • Ideas aiuta l’utente a sfruttare con un clic le potenzialità dell’AI per inviare suggerimenti sulle applicazioni Office. Il motore Ideas, il cui roll-out iniziale è previsto per Excel e PowerPoint, semplifica la user experience e permette di risparmiare tempo nelle attività quotidiane. Basta un clic sull’icona del fulmine in Excel o PowerPoint per attivare la finestra di Ideas, che offre utili suggerimenti specifici per le diverse app relativi a design, layout e immagini personalizzate per il progetto in corso.
  • Da oggi sono disponibili al pubblico nuovi miglioramenti intelligenti in Excel per la trasformazione di dati in insight. Inoltre, la nuova funzionalità di inserimento dati da immagine presentata in anteprima pubblica su Android permette di convertire velocemente in un file Excel un’immagine di una tabella dal proprio cellulare, per poi modificare, analizzare e condividere quel file. I miglioramenti includono anche un significativo avanzamento delle prestazioni di funzionalità di Excel già esistenti. Per esempio, funzioni come la consultazione richiederanno secondi, anziché minuti.
  • Grazie alla possibilità di connettere gli account di Office 365 e LinkedIn, gli utenti potranno inviare e-mail e condividere documenti con collegamenti di primo grado in LinkedIn direttamente da Outlook, Word, Excel e PowerPoint. Inoltre, Microsoft ha annunciato che nel corso dell’anno i clienti potranno visualizzare le informazioni LinkedIn relative ai propri collegamenti che prevedono di incontrare direttamente nell’invito stesso al meeting.
  • Sono ora disponibili al pubblico nuove funzionalità di Microsoft Teams basate sull’AI, che sottolineano l’impegno costante di Microsoft a dare un volto nuovo alle riunioni di lavoro.  Background Blur utilizza il riconoscimento facciale per sfocare lo sfondo durante le videoconferenze, mentre Meeting recording offre una funzione di conversione speech-to-text che genera una trascrizione consultabile e inserisce automaticamente delle note alla registrazione. Inoltre, nel corso dei prossimi mesi saranno rese disponibili in tutto il mondo nuove funzionalità per lo streaming live di eventi in Microsoft 365, che permetteranno di creare e trasmettere in diretta o on-demand eventi in Teams, Microsoft Stream e Yammer.
  • Microsoft presenta il nuovo strumento Cortana Skills Kit for Enterprise, per esperienze e competenze personalizzabili. Questa soluzione end-to-end permette alle aziende di creare competenze e agenti studiati su misura, condurre test con gli utenti e gestirne completamente l’adozione all’interno dell’organizzazione. Sviluppata con Microsoft Bot Framework e Azure Cognitive Services Language Understanding, la piattaforma assiste le aziende nell’utilizzo efficace di Cortana per migliorare la produttività della forza lavoro. Il servizio è attualmente disponibile solo su invito e verrà esteso in un prossimo futuro consentendo a società e sviluppatori di richiedere un invito.

 COGLIERE IL VALORE DI IOT ED EDGE COMPUTING

L’informatica è sempre più onnipresente e, al contempo, più distribuita nell’edge (dispositivi connessi, endpoint, ecc). Grazie alle potenzialità dell’AI, questi dispositivi sono in grado di formulare previsioni, apprendere, comunicare e molto altro, dando così impulso alla prossima ondata di innovazione dell’intelligent cloud e dell’intelligent edge. Microsoft offre potenti soluzioni IoT ed edge, che schiudono ai clienti nuove opportunità per diffondere l’intelligenza cloud in nuovi scenari e aree in cui la connettività si rivela poco affidabile:

  • Azure Digital Twins, annunciata oggi, è una nuova offerta nella piattaforma IoT di Microsoft che permette a clienti e partner di creare un modello digitale completo di qualsiasi ambiente fisico. All’alba della rivoluzione IoT, in cui oggetti connessi quali edifici, attrezzature o reparti di stabilimenti saranno sempre più compresi nel contesto del rispettivo ambiente, Azure Digital Twins fornisce un’immagine completa delle relazioni e dei processi che collegano persone, luoghi e dispositivi. Azure Digital Twins sfrutta il pieno potenziale dell’intelligent cloud e dell’intelligent edge per fornire ai partner una base su cui costruire soluzioni digitali su misura, che si mantengono aggiornate con il mondo fisico e utilizzano funzioni avanzate di analytics per comprendere il passato e prevedere stati futuri in ambiti quali manutenzione preventiva, gestione energetica e molto altro.
  • Azure Sphere, la prima soluzione olistica progettata per proteggere e potenziare i dispositivi IoT nell’intelligent edge, è ora disponibile in anteprima pubblica. Azure Sphere è progettata per la sicurezza dei microcontroller connessi (ben 9 miliardi distribuiti ogni anno) con un approccio che parte dal silicio e si estende al cloud. I kit di sviluppo sono ora disponibili al pubblico.
  • Con Azure Data Box Edge (anteprima pubblica), ora disponibile, la famiglia Azure Data Box si arricchisce di ulteriori prodotti destinati ad aiutare i clienti ad analizzare, elaborare e trasformare i dati prima di caricarli sul cloud. Azure Data Box Edge è un’infrastruttura di rete fisica fornita da Microsoft, che invia dati da e verso Azure con capacità edge basate sull’AI. Il sistema utilizza un hardware FPGA avanzato, nativamente integrato nell’infrastruttura, per una gestione efficiente degli algoritmi di machine learning nell’edge. Dimensioni e portabilità permettono ai clienti di gestire Azure Data Box Edge là dove utenti, applicazioni e dati lo richiedono.

L’articolo Microsoft, di cosa si è parlato ad Ignite 2018 proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Microsoft, di cosa si è parlato ad Ignite 2018

THQ Nordic e Microsoft portano da oggi cinque titoli Pc nei negozi

THQ Nordic e Microsoft concretizzano l’accordo di qualche giorno fa che prevede la distribuzione nei negozi di cinque titoli su Pc.

Da oggi, ReCore Definitive Edition, Super Lucky’s Tale, Disneyland Adventures, Rush: A Disney-Pixar Adventure e Zoo Tycoon: Ultimate Animal Collection sono disponibili da oggi.  I giochi costano 19,99 euro (a testa).

Più dettagli sui giochi a questo nostro indirizzo.

L’articolo THQ Nordic e Microsoft portano da oggi cinque titoli Pc nei negozi proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di THQ Nordic e Microsoft portano da oggi cinque titoli Pc nei negozi

Microsoft annuncia la disponibilità del nuovo Surface Go

Surface Go, il più piccolo, leggero e accessibile dispositivo della famiglia Surface, è ora disponibile per l’acquisto. Due le configurazioni: Surface Go 64GB / Intel 4415Y / 4GB RAM e Surface Go 128GB / Intel 4415Y / 8GB RAM. Lo ha annunciato poco fa Microsoft.

Il nuovo 2 in 1 combina le performance di un laptop con la portabilità di un tablet, permettendo di essere sempre connessi, sia da casa sia durante gli spostamenti. Con un semplice tocco è possibile accedere a tutte le funzionalità di Office, leggere e modificare file Word o PowerPoint e prendere appunti su OneNote ovunque ci si trovi.

Il massimo della versatilità è garantito dalla Surface Go Type Cover, dal nuovo Surface Mobile Mouse e dalla Surface Pen. L’innovativa Surface Go Type Cover offre la migliore esperienza di digitazione ed è disponibile in quattro colori: nero o nei colori platino, bordeaux e blu cobalto in Alcantara.
Surface Mobile Mouse, con abbinamento Bluetooth e un design elegante, completa l’esperienza avanzata del nuovo device, mentre la Surface Pen garantisce bassa latenza, sensibilità all’inclinazione e 4.096 livelli di pressione per un’esperienza di scrittura naturale.

Grazie al PixelSense Display personalizzato e ad alta risoluzione, al doppio microfono, alla fotocamera HD frontale da 5 megapixel e alla fotocamera HD posteriore da 8 megapixel con messa a fuoco automatica,
Surface Go vuole adattarsi ad ogni esigenza, dalla scrittura alla navigazione sul web, dal divertimento alle video call. Infine, il processore Gold Intel Pentium 4415Y di settima generazione, che offre fino a 9 ore di autonomia, garantisce le performance e la durata necessarie per portare a termine ogni compito.

Surface Go è acquistabile sul Microsoft Store, presso i principali negozi di elettronica o attraverso la rete di rivenditori autorizzati per il canale commerciale a un prezzo al dettaglio stimato di 459 euro per la versione da 64GB e 619 euro per quella da 128GB.

Inoltre, ogni settimana fino al 30 settembre la campagna “Back to School” del Microsoft Store propone sconti esclusivi fino al 30% su tutti i device e accessori Surface.

L’articolo Microsoft annuncia la disponibilità del nuovo Surface Go proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Microsoft annuncia la disponibilità del nuovo Surface Go

Microsoft annuncia nuovi aggiornamenti per Minecraft: Education Edition

La community Minecraft: Education Edition è in continua espansione, con 35 milioni di iscritti in 115 Paesi. Per continuare a supportarne la crescita, Microsoft Education ha annunciato alcuni aggiornamenti.

Minecraft: Education Edition è ora disponibile per iPad: studenti e insegnanti potranno ora usare Minecraft: Education Edition anche su iPad per approfondire le materie STEM, dar vita a progetti creativi interdisciplinari e migliorare le competenze dei ragazzi in termini di comunicazione, collaborazione e digital citizenship. Gli insegnanti avranno inoltre accesso a tutorial e risorse gratuite su Education.Minecraft.net. L’app sarà disponibile per il download su iPad a partire da settembre.

Chi gioca a Minecraft su Pc Windows 10 o console Xbox potrà ora utilizzare il Chemistry Resource Pack: gli studenti e le loro famiglie potranno accedere dal menu al Chemistry Resource Pack di Minecraft: Education Edition per PC Windows 10 e Xbox, che permette loro di combinare gli elementi per creare composti e nuovi oggetti. Sarà sufficiente selezionare l’opzione “Create New World” del gioco e, dal menu “Cheats”, attivare “Education”.

Il team education di Minecraft è alla costante ricerca di nuovi modi per supportare studenti e insegnanti e Minecraft si è dimostrato uno strumento utile per trasmettere le skill che gli studenti di oggi applicheranno nei loro lavori futuri.

Per ulteriori dettagli, leggete il blog post a questo link

L’articolo Microsoft annuncia nuovi aggiornamenti per Minecraft: Education Edition proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Microsoft annuncia nuovi aggiornamenti per Minecraft: Education Edition

Games With Gold, annunciati i giochi gratuiti di agosto 2018

Microsoft ha svelato la lista dei giochi gratuiti appannaggio degli utenti Games with Gold previsti per agosto 2018.

Troviamo come da consuetudine due titoli per Xbox One ed altrettanti per Xbox 360 che diventano fruibili anche sulla nuova console grazie alla retrocompatibilità.

Spiccano Forza Horizon 2, racing che non ha bisogno di presentazioni, ed un altro titolo famoso: For Honor, picchiaduro firmato Ubisoft. Ecco la clip d’annuncio e di presentazione. Buona visione.

Gli abbonati Gold potranno contare quindi su:

Xbox One

Forza Horizon 2 – dal 1° al 31 agosto
For Honor – dal 16 agosto al 15 settembre

Xbox 360

Dead Space 3 – dall’1 al 15 agosto
Epic Mickey 2: The Power of Two – dal 16 al 31 agosto.

L’articolo Games With Gold, annunciati i giochi gratuiti di agosto 2018 proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Games With Gold, annunciati i giochi gratuiti di agosto 2018

Secondo nuove indiscrezioni Microsoft potrebbe lanciare propri smartphone Android

Microsoft potrebbe proporre qualcosa di simile a quanto fatto negli ultimi tempi da Nokia e lanciare una serie di smartphone basati su Android

L’articolo Secondo nuove indiscrezioni Microsoft potrebbe lanciare propri smartphone Android proviene da TuttoAndroid.

Continua la lettura di Secondo nuove indiscrezioni Microsoft potrebbe lanciare propri smartphone Android

E3 2018, la conferenza Microsoft è stata la più vista su Twitch

La concretezza ha pagato e la conferenza E3 2018 di Microsoft, che sicuramente è stata molto interessante (probabilmente la migliore dello show di quest’anno grazie ai tanti giochi presentati ed anche alle acquisizioni di studio di sviluppo) è stata premiata anche dai numeri su Twitch.

L’evento Xbox è stato visto da 1,7 milioni di spettatori. Un risultato che vale addirittura il primato come evento più visto di sempre sulla nota piattaforma streaming. E questo migliora nettamente l’1,1 milioni del 2017 quando erano state presentate anche novità in ambito hardware.

I dati pubblicati da Githyp vedono Ubisoft al secondo posto con 1,6 milioni di spettatori. La software house francese ha quasi raddoppiato quanto fatto nello scorso anno quando a vedere lo show su Twitch furono 986mila utenti.

Sul gradino più basso del podio, Sony con 1,5 milioni di spettatori ma anche qui l’incremento è decisamente confortante visti i 986mila spettatori dell’edizione passata dell’E3.

Chi sorride moltissimo è Bethesda: 964mila spettatori contro i “soli” 233 mila del 2017. Siamo sicuri che con questi dati, la software house americana confermerà una nuova conferenza al prossimo E3.

Il PC Gaming Show sale ad 893mila spettatori contro i 552mila dello scorso anno. Molto bene, nonostante tutto, l’evento Nintendo che ha catturato 679mila spettatori contro i 292mila dell’E3 2017.

In controtendenza EA Play. Lo show di Electronic Arts che ha sostanzialmente aperto le danze a questo E3 2018, è stato visto da 528mila spettatori la settimana scorsa. Una flessione importante (e preoccupante) visto i 676mila utenti del 2017.

 

L’articolo E3 2018, la conferenza Microsoft è stata la più vista su Twitch proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di E3 2018, la conferenza Microsoft è stata la più vista su Twitch

Microsoft non vuole creare Minecraft 2 perché “non è quello che i fan vogliono”

Minecraft 2I giocatori di Minecraft non vogliono un seguito… O almeno così pensa la Microsoft. Il capo della divisione Xbox, Phil Spencer, ha negato la volontà di produrre un Minecraft 2 per Xbox One perché, difatti, l’azienda vuole soltanto “migliorare Minecraft”. In una discussione con Eurogamer, Phil ha affermato che i giochi amati e seguiti in […]

L’articolo Microsoft non vuole creare Minecraft 2 perché “non è quello che i fan vogliono” proviene da Havoc Point.

È ufficiale, Crackdown 3 è stato rinviato a febbraio 2019

Il protagonista di Crackdown 3Solo ieri ho scritto una notizia in cui ho riportato alcune ed inaspettate voci sul rinvio dell’uscita di Crackdown 3. Ebbene, con una dichiarazione ufficiale, Microsoft ha prontamente confermato che il gioco sarà disponibile a febbraio 2019, assicurando che offrirà un’esperienza di gioco che gli appassionati meritano. “La risposta dei nostri fan alle caratteristiche pazzesche […]

L’articolo È ufficiale, Crackdown 3 è stato rinviato a febbraio 2019 proviene da Havoc Point.