Archivi categoria: Kickstarter

Auto Added by WPeMatico

Teaser trailer per Chronicle of Innsmouth: Mountains of Madness

Psychodev ha pubblicato un teaser trailer di Chronicle of Innsmouth: Mountains of Madness, nuovo capitolo della serie di avventure punta a clicca per Pc.

Con questa clip interessante c’è anche la conferma dell’apertura della campagna Kickstarter per il 30 ottobre. La notizia era venuta fuori da una nostra intervista ad Umberto Parisi pubblicata a metà agosto.  Oggi, però, conosciamo ufficialmente la data. A fine mese, dunque, saranno svelati anche i dettagli di questa raccolta fondi per la realizzazione del titolo.

Il secondo capitolo della saga “Chronicle of Innsmouth” ci fa vestire i panni dell’investigatore privato Lone Carter. Lui è è disteso su una spiaggia nei pressi di Innsmouth. Il suo corpo è dilaniato e si sta spegnendo: l’incontro con lo Shoggoth gli è stato fatale.

Dopo attimi interminabili di buio, un fuoco lo risveglia e si trova in piena forma, illeso. Carter è cambiato è da allora è perseguitato dall’incubo, le sue ricerche lo hanno portato al centro di una spedizione verso il polo sud, dove un gruppo di scienziati si dirige verso una sconosciuta catena di montagne più alte dell’Himalaya.

La clip ci porta all’interno di un’enorme caverna dove sono stati rinvenuti i corpi di creature misteriose dall’aspetto alieno, ibernate in lastre di ghiaccio. Le montagne si celano le rovine di una civiltà aliena venuta sulla terra milioni di anni prima, colonizzandola con l’ausilio di schiavi mutaforma: gli Shoggoth.

Le vicende di Carter anticipano di 10 anni Chronicle of Innsmouth, primo capitolo della saga, e porteranno a vestire i panni di diversi personaggi in diverse epoche, tutti coinvolti e legati da un filo comune.

Si viaggerà nell’antico Yemen vestendo i panni di Abdul Alhazred – “l’arabo pazzo” creatore del Necronomicon – fino a guidare H.P. Lovecraft in persona verso la scoperta di misteri di famiglia. Mountains of Madness è un’avventura grafica colma di colpi di scena e inquietudine che trascinerà tutti i giocatori verso la pazzia.

CARATTERISTICHE

  • Interpretate Lone Carter, Abdul Alhazred “L’Arabo Pazzo”, e H.P. Lovecraft in persona.
  • Decine di enigmi e personaggi con cui interagire, dal freddissimo Polo Sud al deserto d’Arabia.
  • Grafica in 640×480 realizzata con massima cura e stile.
  • Colonna sonora originale terrificante e inquietante.

L’articolo Teaser trailer per Chronicle of Innsmouth: Mountains of Madness proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Teaser trailer per Chronicle of Innsmouth: Mountains of Madness

The Ballad Singer sarà presentato a Bergamo

The Ballad Singer continua a diventare sempre più concreto. Da Kickstarter, dove ha avuto un buon risultato di consensi, alla presentazione fissata per il 21 settembre a Bergamo in anteprima.

Pochi giorni dopo, inoltre, il 27 settembre, ci sarà come previsto l’esordio del titolo firmato da Curtel Games in Early Access su Steam, al prezzo di 19,99 euro, e sarà disponibile per Windows e Mac OS X. Per questo incontro sono state diffuse nuove immagini che accompagnano questo articolo. E c’è anche il programma dell’evento che scatterà alle 17 e che vi proponiamo a seguire.

Il gioco, lo ricordiamo, ha raccolto 33.347 euro grazie a 1.186 sostenitori sulla nota piattaforma crowdfunding e tra un paio di venerdì, dunque, sarà presentato al pubblico ed alla stampa presso l’eSport Palace Level One della città orobica (via Carducci 4). In quell’occasione si potrà provare il gioco in single player e in modalità Twitch, ovvero sarà possibile giocare la stessa partita in modalità cooperativa.

The Ballad Singer, per chi non lo sapesse, è un gdr/avventura grafica made in Italy ambientato in un mondo fantasy controllato completamente dalle scelte del giocatore.

Sono stati presi elementi dalle visual novel e libri gioco per sviluppare un videogioco dal formato inedito. The Ballad Singer offre una storia fantasy in continua evoluzione, in cui il mondo cambia e reagisce alle azioni del giocatore. Ciò consentirà di vivere fino a 1.700 storie e 40 finali diversi, le decisioni del giocatore influenzeranno il modo in cui si svolgerà il racconto. Ogni singola trama della storia è completamente narrata in italiano ed illustrata, anche nei più piccoli sviluppi narrativi. In The Ballad Singer, ogni scelta è cruciale.






ECCO ALCUNE CARATTERISTICHE:

  • Quattro eroi con differenti sviluppi narrativi;
  • Storie asimmetriche che si intrecciano l’una con l’altra:
  • Durante una singola run con un personaggio non si affronteranno mai due combattimenti nello stesso modo;
  • Le scelte contano davvero, è possibile cambiare completamente il destino degli eroi attraverso le decisioni prese dal giocatore;
  • Quattro gradi di sfida: inganna la morte e ripeti le scelte dall’esito mortale attraverso il “Sistema Destino”;
  • Solo rigiocando la campagna sarà possibile esplorare tutti i percorsi narrativi e gli intrecci nelle storie degli eroi;
  • Attraverso il Domino System una scelta nei primi minuti di gioco potrebbe avere forti ripercussioni nel corso di tutta l’avventura;
  • La storia è completamente narrata attraverso oltre 400.000 parole e 40 ore di narrazione;
  • Più di 700 illustrazioni in HD;
  • Oltre 40 brani musicali;

400 diverse morti descritte nel dettaglio, infatti, morire è parte della storia, non c’è un vero e proprio “Game Over”. Quando un eroe muore o termina la partita, il giocatore vestirà i panni di un nuovo avventuriero, all’interno della stessa storia, in un diverso percorso narrativo influenzato dal precedente protagonista selezionato.

L’articolo The Ballad Singer sarà presentato a Bergamo proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di The Ballad Singer sarà presentato a Bergamo

Aperta la campagna Kickstarter per Burning Alliance

Un nuovo gioco di carte strategico si vede all’orizzonte. Irealy Games ha annunciato l’avvio della campagna Kickstarter per il suo Burning Alliance. L’obiettivo è quello di raccogliere 15mila euro nel giro di un mese.

Sarà un titolo free-to-play incentrato su carte da collezione in sviluppo per Android ma che uscirà anche su iOS e su Steam per Pc laddove sia raggiunto l’obiettivo secondario posto a quota 18.000 euro, il primo dopo la soglia minima.

A 21.000 ed a 24.000 euro ci sono gli obiettivi per due espansioni (Bright ed Obscure), a quota 30.000 la modalità Clan in multiplayer. La raccolta si chiuderà il 19 luglio prossimo. Qui la pagina del progetto su Kickstarter.

Ecco il primo teaser trailer.

Pietro Ghidini, direttore artistico del gioco, ha così commentato:

“Da appassionato di giochi di carte da collezione, ho sentito la necessità di creare un videogioco molto diverso da quelli attualmente presenti sul mercato. In questo titolo ho messo tutta la mia passione sviluppando un gameplay ispirato alla tradizione ma con l’aggiunta di elementi nuovi quali il livello delle carte, gli equipaggiamenti, la gestione della quintessenza e la meccanica della fusione. Credo moltissimo nel progetto, il cui 70 percento è già stato autofinanziato e abbiamo solo bisogno di un aiuto da parte dei futuri giocatori per completare le ultime features. Puntiamo molto sul coinvolgimento immediato della community in modo da ricevere feedback e consigli durante lo sviluppo”.

Il titolo si basa su un universo incentrato sui quattro elementi naturali e mira a rinnovare il genere tramite numerose innovazioni, a partire dalla meccanica di gioco Burning Alliance che permette la fusione di determinate carte durante la partita per crearne di nuove e più potenti e offrendo in tal modo un ampio ventaglio di possibili scelte strategiche.

A questo si aggiunge un sistema di costruzione del deck che mira a premiare la skill e l’impegno profuso dal giocatore piuttosto che l’investimento economico o il possesso di carte “forti” eliminando alla radice il concetto di “rarità” a vantaggio di un sistema in cui tutte le carte del set possono rivestire un’importanza decisiva a seconda del deck in cui vengono inserite.

La creatività e la visione strategica del giocatore vengono infine incentivate tramite un sistema di crafting variegato e profondo che permette la creazione degli equipaggiamenti indossabili dall’eroe scelto dal giocatore. Qui più informazioni sul sito ufficiale.

CARATTERISTICHE

  • Modalità single-player e multiplayer
  • Sistema di progressione basato sui livelli di esperienza e sull’ottenimento di valuta virtuale sia in single-player che in multi-player. Possibilità di acquistare nuovi pacchetti di carte nello store digitale.
  • Carte differenziate in base al livello di quintessenza necessario per usarle e non in base alla rarità. Tutte le carte del set sono importanti in modo da premiare la abilità e non l’investimento economico da parte del giocatore.
  • Aiutate il vostro eroe con quattro tipi diversi di equipaggiamento scegliendo tra quelli ottenuti vincendo le partite o costruendone nuovi.
  • Partite amichevoli, ladder, sfide e tornei settimanali ti aspettano. Partecipate per vincere nuovi pacchetti di carte ed equipaggiamenti.

L’articolo Aperta la campagna Kickstarter per Burning Alliance proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Aperta la campagna Kickstarter per Burning Alliance

Agony è qui, ecco il trailer di lancio

Dopo tanto parlare è giunta l’ora del gran debutto per Agony. Madmind Studios ha infatti aperto i cancelli dell’inferno e tutti i giocatori sono invitati ad immergersi nell’angosciante mondo di gioco.

Il titolo horror è disponibile su Pc, PS4 ed Xbox One.

Per l’occasione c’è anche il trailer di lancio.

Oltre ad essere stato inserito in svariate liste di “Titoli Horror più attesi del 2018”, il titolo finanziato su kickstarter con 182.000 dollari canadesi, sfiderà i giocatori con le sue location brutali e oscure. Agony porterà i giocatori nelle viscere dell’inferno dove dovranno cercare di rimanere vivi e risolvere l’enigma sulla misteriosa Red Goddess; creatrice di questo luogo di pena e dolore e unica entità a conoscenza di una via d’uscita… ma c’è molto altro sulla storia aldilà di quello che sembra.

Perseguitati dalle creature notturne, i giocatori acquisiranno l’abilità di possedere i demoni e altre anime per trovare la loro via, fuori dall’inferno.

Agony include una modalità storia completa così come un sistema di open challenge (o modalità Agony, ndr) che genera arbitrariamente livelli da esplorare in cui i giocatori dovranno sopravvivere per guadagnare nuovi Highschores.

L’articolo Agony è qui, ecco il trailer di lancio sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Agony è qui, ecco il trailer di lancio

Drift Stage appare su Steam

Psichedelico, dal sapore retro e che ricorda i classici ’80 e ’90. Questo è Drift Stage, un titolo in sviluppo da parecchio tempo e che nel 2015 ha raggiunto un ottimo risultato su Kickstrater dove il gioco sviluppato dallo studio indie Super Systems Softworks ha raccolto 57.720 dollari grazie a 2.650 donazioni.

Bene, il titolo è apparso su Steam e prossimamente arriverà in accesso anticipato per gli utenti Pc Windows, Mac e Linux.

Ecco qualche immagine.








Tra le caratteristiche ricordiamo:

  • Un roster di vetture esotiche – sarà possibile guidare macchine di diversi generi, dalle JDM tune alle sportive italiane per trovare l’auto con lo stile di guida adatto al vostro.
  • Circuiti in ambientazioni uniche – si correrà attraverso percorsi caratterizzati da ogni condizioni, dal cielo azzurro delle spiagge assolate ad ambientazioni al Neon delle autostrade delle città ed altre uniche location.
  • Multiplayer online ed in schermo condiviso – sarà possibile condividere le emozioni sia online che con gli amici in salotto.
  • Musica originale – una colonna sonora varia e vasta farà compagnia attraverso l’apparecchio stereo della macchina.

Su Steam, infine, troviamo anche i requisiti di sistema che sono davvero molto esigui. Non ci sono ulteriori dettagli né sulla finestra di lancio della versione di accesso anticipato né sul prezzo. Ovviamente vi terremo informati.

L’articolo Drift Stage appare su Steam sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Drift Stage appare su Steam

I giochi strategici Paradox diventeranno board games

Paradox Interactive vuole portare i suoi videogiochi strategici agli appassionati dei board games. Il publisher sta collaborando con alcuni designer del settore per fare i riadattamenti di quattro titoli famosi. Parliamo di Crusader Kings, Europa Universalis, Hearts of Iron e Cities Skylines.

Chi ama i giochi da tavolo potrebbe a breve avere qualche bella sorpresa. La software house ha presentato il progetto al PDXCON 2018, la convention rivolta ai fan Paradox in corso di svolgimento (fino a domani, 20 maggio) a Stoccolma, in Svezia.

Inoltre è stata lanciata anche la campagna Kickstarter per il board game di Crusader Kings che sta avendo già successo visto che in meno di un giorno ha già raccolto (al momento in cui scriviamo) oltre 44.600 euro a fronte di una richiesta di 48.453 euro. Sono già più di 600 gli appassionati che hanno dato il loro contributo al progetto. La raccolta si chiuderà tra 41 giorni. Più dettagli sulla pagina Kickstarter.

Paradox ha pubblicato il trailer di annuncio sui suoi board game. Buona visione.

L’articolo I giochi strategici Paradox diventeranno board games sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di I giochi strategici Paradox diventeranno board games

EverCam è un sistema di telecamere di sicurezza con super batteria e Lecoo è il nuovo brand di Lenovo per smart home

EverCam è un dispositivo realizzato da Eufy (un’azienda di Anker) e che può contare su un’enorme batteria che dovrebbe garantire fino ad un anno di utilizzo

L’articolo EverCam è un sistema di telecamere di sicurezza con super batteria e Lecoo è il nuovo brand di Lenovo per smart home proviene da TuttoAndroid.

Continua la lettura di EverCam è un sistema di telecamere di sicurezza con super batteria e Lecoo è il nuovo brand di Lenovo per smart home

The Bard’s Tale IV, svelato il periodo di lancio

Inxile Entertainment ha ufficializzato attraverso un lunghissimo post su Kickstarter la finestra di lancio di The Bard’s Tale IV.

Il gdr arriverà nel corso del terzo trimestre di quest’anno. Nondimeno è stato ufficializzata una fase di test alpha che arriverà a, quanto pare, presto e poi arriverà una beta per tutti i backers (ossia per chi ha finanziato il progetto) tra qualche mese.

Gli amanti dei gdr fantasy alla Legend of Grimrock o alla Eye of the Beholder, potranno così cimentarsi in un titolo che sfrutterà l’Unreal Engine 4 con un sistema di combattimento a turni. Chiaramente, altre fasi importanti saranno la risoluzione degli enigmi (anche ambientali), l’esplorazione e tutti gli elementi gdr. Ricordiamo che The Bard’s Tale IV ha raccolto qualcosa come 1.519.680 dollari grazie alle donazioni di 33.741 appassionati.

L’articolo The Bard’s Tale IV, svelato il periodo di lancio sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di The Bard’s Tale IV, svelato il periodo di lancio

Mycroft Mark II è uno smart speaker con assistente vocale open source

Il team di Mycroft sta lanciando una campagna di crowdfunding per un nuovo smart speaker chiamato Mycroft Mark II. Scopriamo insieme le sue feature

L’articolo Mycroft Mark II è uno smart speaker con assistente vocale open source è stato pubblicato per la prima volta su TuttoAndroid.

Continua la lettura di Mycroft Mark II è uno smart speaker con assistente vocale open source

Presentati nuovi dettagli e la colonna sonora di Ash of Gods

Avevamo già parlato di Ash of Gods, gioco di ruolo tattico story-driven che si è contraddistinto come uno dei più recenti successi della piattaforma Kickstarter, raccogliendo e superando la somma di 87.000 dollari. Il titolo è previsto per marzo di quest’anno, e gli sviluppatori di Aurum Dust hanno pensato bene di iniziare a svelare l’arcano su alcuni degli elementi del gioco.

Sotto i riflettori vi sono, in particolare, informazioni relative a quattro nuovi personaggi, che vanno a integrarsi ad un già ricchissimo cast (date un’occhiata al sito ufficiale per farvi un’idea): parliamo di Thorn, un guerriero senza paura, sopravvissuto a innumerevoli battaglie; Gleda, figlia di Thorn, maestra spadaccina ed erudita; Blance, dai poteri misteriosi; Lo Pheng, letale mercenario venuto dalla lontana Isola delle Ombre.

Insieme a queste novità, Aurum Dust ha presentato anche la colonna sonora completa, già reperibile tramite SoundCloud in forma completamente libera. Si tratta davvero di un bel regalo e di un’ottima strategia da parte degli sviluppatori per cominciare a far immergere i giocatori nell’atmosfera del loro attesissimo titolo. Infine, per maggiori dettagli sul gameplay del gioco, rimandiamo a questo nostro articolo con maggiori informazioni in merito.

AsAsh of Gods Redemption - Dialogue

Condividi questo articolo


L’articolo Presentati nuovi dettagli e la colonna sonora di Ash of Gods sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Presentati nuovi dettagli e la colonna sonora di Ash of Gods

Ecco FingerPow, piccoli moduli magnetici per caricare il vostro smartphone

Arriva da Kickstarter l’ultima proposta per superare il problema di batterie che durano troppo poco e portano il nostro smartphone ad abbandonarci durante […]

L’articolo Ecco FingerPow, piccoli moduli magnetici per caricare il vostro smartphone è stato pubblicato per la prima volta su Tutto Android.

Continua la lettura di Ecco FingerPow, piccoli moduli magnetici per caricare il vostro smartphone

Sine Requie: Snake Eyes, la demo di Lucca Comics è disponibile per tutti

Unreal Vision, o anche WWUV, ovvero il team che sta sviluppando il gdr Sine Requie: Snake Eyes, ha annunciato la disponibilità la demo del gioco proposta al Lucca Comics & Games 2017 per tutti. Ecco il link.

La decisione è nata dalle numerose richieste da parte del pubblico. Sine Requie: Snake Eyes , lo ricordiamo, è un gdr horror-investigativo con una marcata componente strategica tratto da Sine Requie, brand italiano di gioco di ruolo cartaceo.
Il gioco racconta le indagini dell’Inquisitore Rossano Mazzoni, attraverso il suo viaggio tra gli appennini toscani in un 1954 alternativo dove i morti si risvegliano per nutrirsi della carne dei viventi.
Tutto inizia il 6 giugno 1944 quando i Morti iniziarono la loro caccia contro il genere umano. Dieci anni dopo il mondo è divenuto un ammasso di macerie, dove i pochi superstiti cercano di resistere alla fame dei defunti. Quello che resta dell’Italia è un nuovo medioevo dove gli integralisti religiosi hanno preso il potere imponendo un nuovo ordine: il Sanctum Imperium.

Nel frattempo la campagna Kickstarter ha superato quota 4.000 euro, poco più di un quinto di quanto richiesto dagli sviluppatori. Tale raccolta si chiuderà a fine mese.

Sine Requie Snake Eyes B

Condividi questo articolo


L’articolo Sine Requie: Snake Eyes, la demo di Lucca Comics è disponibile per tutti sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Sine Requie: Snake Eyes, la demo di Lucca Comics è disponibile per tutti

Sine Requie – Snake Eyes, parte la campagna Kickstarter

Dopo la presentazione nel corso della Milan Games Week 2017 di fine settembre, il team indie Unreal Vision ha portato il suo Sine Requie – Snake Eyes su Kickstarter.

È partita nelle scorse ore la raccolta fondi per finanziare il gdr per Pc, Windows, Mac, e dispositivi iOS ed Android sulla nota piattaforma di crowdfunding. Gli sviluppatori chiedono 20.000 euro per questa campagna che si chiuderà il 30 novembre. Al momento in cui scriviamo l’articolo, grazie ad oltre 100 appassionati, la somma ammonta a 3.441 euro.

Ricordiamo che questo progetto si basa sul gioco di ruolo cartaceo chiamato Sine Requie, scritto da Leonardo Moretti e Matteo Cortini, distribuito da Asmodee Italia.

Nella pagina del progetto troverete ulteriori dettagli sul gioco ambientato in Italia nel periodo della Seconda Guerra Mondiale con decise tonalità zombie. Annunciati anche gli stretch goals, ossia gli obiettivi secondari.

A 25.000 euro il primo step con più lore sul gioco; a 35.000 euro ci saranno personaggi supplementari; a 60.000 in più si avrà il dlc Odour of Sanctity che includerà una nuova storia ed ulteriori quest secondarie. Ecco il video di presentazione della campagna.

QUALCHE DETTAGLIO SULL’AMBIENTAZIONE:

  • Il 6 giugno 1944, i Morti cominciarono a caccia contro l’umanità.
  • È l’anno 1954, il mondo è un mucchio di macerie, i suoi pochi sopravvissuti cercano di resistere alla fame dei Morti.
  • In questa visione anacronistica dell’Italia, la Chiesa cattolica ha fondato l’Impero Sanctum, governato da Papa Leone XIV; i suoi inquisitori mantengono il controllo sul paese e sono incaricati di sradicare completamente tutto ciò che minaccia l’Ordine.
  • Volete annientare il nuovo culto eretico: Snake Eye?
  • Sine Requie: Snake Eyes è un gioco di ruolo di horror-thriller con elementi di sopravvivenza.
  • La trama ruota attorno alle indagini dell’Inquisitore Rossano Mazzoni e alla sua caccia contro un culto eretico segreto in una Toscana post-apocalittica del 1954, in cui i Morti si alzarono per nutrirsi dei vivi.

Condividi questo articolo


L’articolo Sine Requie – Snake Eyes, parte la campagna Kickstarter sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Sine Requie – Snake Eyes, parte la campagna Kickstarter

Scorn, la campagna Kickstarter è ok

Scorn, il particolare horror in fase di sviluppo da Ebb Software festeggia il buon risultato della campagna di raccolta fondi su Kickstarter.

L’obiettivo minimo era di 150.000 euro, ne sono stati raccolti quasi 200.000 (192.487 euro, per l’esattezza). Questo significa che il titolo non sono sarà sviluppato ma avrà anche una caratteristica aggiuntiva dettata dal fatto che è stato superato uno stretch goal. Il gioco supporterà i visori per la realtà virtuale. E’ chiaro che potrebbero comunque esserci novità e magari il team dopo questa ottima vetrina potrebbe trovare anche un publisher e magari sviluppare altre caratteristiche magari accantonate.

Il titolo (in vero le prime due parti), che unisce fasi fps a meccaniche puzzle, dovrebbe arrivare su Pc entro fine 2018. Scorn può vantare fin da ora uno stile artistico davvero notevole che si ispira ai lavori di H. R. Giger (Alien) ed incuriosisce (anche a tratti colpisce) gli appassionati con creature ed elementi misteriosi abbastanza enigmatici.

Scorn GP 7

Condividi questo articolo


L’articolo Scorn, la campagna Kickstarter è ok sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Scorn, la campagna Kickstarter è ok