Archivi categoria: In primo piano

Auto Added by WPeMatico

Warriors Orochi 4 ha una data di lancio

Warriors Orochi 4 arriverà in Europa il prossimo 19 ottobre su Pc, PS4, Xbox One e Switch. Lo ha reso noto Koei Tecmo Europe che al recentissimo E3 2018 aveva mostrato lo schermo condiviso per i match in cooperativa.

Il gioco vanta ben 170 personaggi giocabili tratti dall’universo di Dynasty e Samurai Warrios, offrendo così agli appassionati un incredibile numero di opzioni tra cui scegliere.

Inoltre, il gioco comprende abilità Magiche, che permettono ai personaggi di eseguire attacchi incredibilmente potenti e visivamente impressionanti contro i nemici più impegnativi. Questi nuovi poteri traggono origine dagli artefatti più divini degli Dei: i Tesori Sacri. In questa distorta ed unificata versione dei loro mondi, tutti i Guerrieri sono sorprendentemente dotati di un Tesoro Sacro che alimenta il loro attacco magico.
Oltre alle mosse legacy e agli attacchi speciali, ora i Guerrieri possono lanciare incantesimi mirati a distanza, o persino combinare i loro poteri con quelli di un alleato per colpi davvero devastanti.












Per mostrare ulteriormente le nuove possibilità offerte da Warriors Orochi 4, Koei Tecmo ha pubblicato diverse immagini ed un nuovo trailer, fornendo uno sguardo più approfondito al nuovo personaggio annunciato: il padre del pantheon Greco, Zeus. Il possente Keravnos Zeus ha il potere di richiamare il tuono per devastare i suoi nemici e fa squadra con personaggi familiari provenienti dal Warrior-verse per sconfiggere uno sconosciuto nemico.




L’articolo Warriors Orochi 4 ha una data di lancio proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Warriors Orochi 4 ha una data di lancio

Toki arriva su Amstrad CPC

Nel lontanissimo 1989, Akira Sakuma, pubblicò Toki, un platform arcade nel quale si controllava uno scimpanzé che poteva sparare energia sconfiggendo vari nemici per aver la meglio su un mago malvagio che in precedenza aveva rapito la sua donna e lo aveva trasformato in questa scimmia antropomorfa.

Un titolo che ebbe molto successo sia in sala giochi che sul mercato casalingo grazie ad ottime conversioni su Amiga, Atari ST, C64, NES, Sega Mega Drive ed Atari Lynx.

Qualcuno sta realizzando la conversione per Amstrad CPC. Il team si chiama AmstradGGP ed è formato da due appassionati francesi. Lo leggiamo su IndieRetroNews.

Questo possibile sviluppo dovrebbe essere finito e dovrebbe uscire per il trentesimo anniversario del gioco arcade. Sarà supportato su piattaforme CPC e GX4000. Gli sviluppatori affermano che si tratta di una versione amatoriale e non userà tutte le funzionalità del CPC ma includerà tutti i livelli ed altre caratteristiche soprattutto in ambito sonoro.

Qui le prime immagini.



L’articolo Toki arriva su Amstrad CPC proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Toki arriva su Amstrad CPC

E3 2018, ecco il Pc sul quale girava Cyberpunk 2077

Senza dubbio Cyberpunk 2077 è stato uno dei giochi più chiacchierati di questa edizione dell’E3. Dopo il trailer d’annuncio, arrivato dopo ben 6 anni dalla prima clip di presentazione, è partita la caccia alle informazioni.

Una domanda comune è stata quella sul Pc che faceva girare la demo a porte chiuse. La risposta l’ha data la community manager Alicja sul Discord ufficiale di CD Projekt RED mentre a riprendere il dato è DSOGaming.

Ecco le specifiche del computer sul quale girava la demo di Cyberpunk 2077.

  • CPU: Intel i7-8700K @ 3.70Ghz
  • MB: ASOS ROG STRIX Z370-I GAMING
  • RAM: G.SKILL RIPJAWS V, 2X16GB, 3000Mhz, CL15
  • GPU: NVIDIA GEFORCE GTX1080Ti
  • SSD: SAMSUNG 960 PRO 512GB M.2 PCIe
  • PSU: CORSAIR SF600 600W

E chiaro, però, che questi non debbano essere presi come i requisiti effettivi del gioco. Saranno più bassi anche per ovvi motivi commerciali ed è altrettanto facile intuire come il team polacco abbia scelto questa macchina così performante per far vedere le meraviglie tecniche della sua nuova creatura.

CD Projekt RED non ha ancora fornito né una data ufficiale di lancio né tanto meno una finestra per l’uscita del gioco, quindi, avremo ancora molto tempo prima di tornare sull’argomento requisiti di sistema.

L’articolo E3 2018, ecco il Pc sul quale girava Cyberpunk 2077 proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di E3 2018, ecco il Pc sul quale girava Cyberpunk 2077

Fallout 76 potrebbe ricevere il supporto VR

Fallout 76 è stato tra i protagonisti dell’E3 2018 che si è concluso da poco a Los Angeles. Presentato nella conferenza-evento di Bethesda, il nuovo capitolo della serie ruolistica ad ambientazione post-apocalittica quasi certamente non avrà il supporto per la realtà virtuale al lancio. Tuttavia potrebbe riceverlo in futuro.

Pete Hines, vicepresidente di Bethesda, abbia candidamente e sostanzialmente detto ad UploadVR di non aver piani attuali in merito.

“Non sono sicuro di come funzionerebbe. Non ho mai sentito la VR menzionata in relazione a Fallout 76. Ciò non significa che non accadrà, però”.

La curiosità sul supporto alla realtà virtuale nasce dal fatto che la software house abbia pubblicato nel recente passato Doom VFR e Skyrim VR. Resta da capire se questa caratteristica possa essere efficace anche su un titolo come Fallout 76 che avrà anche una forte componente multiplayer che, per inciso, fa il suo debutto nella saga. Probabile che dopo aver ottimizzato il tutto, la VR possa arrivare come nei titoli sopracitati.

Il gioco, lo ricordiamo, debutterà il prossimo 14 novembre. All’E3 2018 ci sono state diverse informazioni importanti che sono elencate in questo nostro articolo dove è presente anche il trailer in 4K ed altre immagini. Pronti ad esplorare la Virginia Occidentale post-nucleare?

L’articolo Fallout 76 potrebbe ricevere il supporto VR proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Fallout 76 potrebbe ricevere il supporto VR

The Surge 2 si mostra nel primo filmato di gameplay

Lo scorso febbraio, Focus Home Entertainment e Deck13 annunciarono lo sviluppo di The Surge 2, sequel dell’action gdr uscito nel maggio del 2017 su Pc, PlayStation 4 e Xbox One.

In occasione di un evento a porte a chiuse durante l’E3 2018 appena conclusosi, il publisher ha mostrato alla stampa una demo del titolo in cui si vede il protagonista girare per un’ambientazione forestale.

Nel filmato pubblicato dai colleghi di IGN, è possibile inoltre notare come sia aumentata la velocità del gioco, ben visibile nei modi con cui il protagonista riesce a evitare gli attacchi nemici e dai movimenti di quest’ultimi. Il titolo, proprio come il precedente capitolo, permetterà di finire gli avversari con una mossa molto violenta e spettacolare.

The Surge 2 uscirà nel 2019 su Pc, PlayStation 4 e Xbox One.

L’articolo The Surge 2 si mostra nel primo filmato di gameplay proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di The Surge 2 si mostra nel primo filmato di gameplay

The Last of Us ha venduto 17 milioni di copie

Da Twitter, Naughty Dog festeggia una ricorrenza ed un traguardo per The Last of Us. Il gioco ha appena festeggiato i 5 anni essendo stato pubblicato il 14 giugno del 2013 su PS3.

Nondimeno c’è un risultato importante che il team può festeggiare: più di 17 milioni di copie vendute, ovviamente distribuite tra PS3 e PS4, un risultato eccellente se consideriamo che si tratta di una esclusiva Sony.

Prossimamente, in data da definire, la serie si arricchirà del secondo episodio che è stato mostrato lungamente all’E3 2018. Dovesse mantenere le premesse potrebbero esserci tutti i presupposti per bissare, e perché no, anche migliorare questo risultato eccellente.

Today is the 5th Anniversary of The Last of Us’ release. Over 17 million of you have taken this journey with us and your love, support, and fandom for these characters and their story has been incredible. We can’t wait to continue it with Part II. pic.twitter.com/dES9bBDa4W

— Naughty Dog (@Naughty_Dog) June 14, 2018

L’articolo The Last of Us ha venduto 17 milioni di copie proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di The Last of Us ha venduto 17 milioni di copie

Nuovi dettagli per Ace Combat 7: Skies Unknown

Bandai Namco ha condiviso alcuni dettagli inediti su Ace Combat 7: Skies Unknown che arriverà nel corso dell’anno su Pc, PS4 (con supporto al PS VR per la realtà virtuale) ed Xbox One.

I giocatori vivranno combattimenti aerei attraverso una grafica fotorealistica, inclusi cieli pieni di nuvole nello spazio tridimensionale. Un realismo accentuato grazie anche alle differenti condizioni climatiche che possono essere sfruttare per ottenere un vantaggio tattico.

Manovre rischiose come l’attraversamento di nubi tempestose per spazzare via i velivoli nemici o evitare missili ostili fanno parte dell’azione strategica presente in Ace Combat 7: Skies Unknown. Grandi sfide attendono i giocatori che dovranno prevedere e gestire fenomeni metereologici quali fulmini o la formazione di ghiaccio i quali potranno causare malfunzionamenti ai sistemi e ridurre la visibilità. Il gioco include alcuni dettagli come gocce d’acqua che scendono sul tettuccio dell’aereo.
















Ambientato nel continente di Usea, lo stesso di Ace Combat 3 e 4, il titolo propone una storia che gira intorno alla Seconda Guerra Continentale Useana che scoppia nell’anno 2019. I giocatori si uniranno alla Forza di difesa aerea di Osea per ritrovarsi coinvolti in conflitti nei quali sarà impossibile tracciare una linea netta tra buoni e cattivi. L’umanità dei personaggi e la lotta tra velivoli con equipaggio umano e quelli automatizzati faranno parte dell’intero arco narrativo.

Il gioco offrirà anche nuove armi e controlli di volo. Ciò permetterà di sfruttare un’ampia gamma di tattiche, incluse nuove super-armi futuristiche e aerei come il solido A-10C Thunderbolt II, il caccia multifunzionale F-35C, così come l’aereo ad alte prestazioni Rafale M.

Ecco anche due mappe geografiche del fittizio mondo di gioco.

L’articolo Nuovi dettagli per Ace Combat 7: Skies Unknown proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Nuovi dettagli per Ace Combat 7: Skies Unknown

The Sinking City ha una data di lancio

Chi ama Cthulhu e le atmosfere lovercraftiane può cominciare il conto alla rovescia per un nuovo titolo che promette mistero. Bigben e Frogwares annunciano la data di lancio di The Sinking City che sarà disponibile a partire dal 21 marzo prossimo (2019) su Pc, PS4 ed Xbox One.

Ambientato nel 1920, The Sinking City è un gioco d’avventura e investigazione con un struttura open world ispirato alle opere del famoso scrittore americano H.P. Lovecraft. Il giocatore vestirà il ruolo di un investigatore privato appena arrivato nella città di Oakmont Massachusetts – una città che sta soffrendo per una serie di inondazioni senza precedenti di origini sovrannaturali. Il giocatore dovrà scoprire la fonte di ciò che ha preso possesso della città e della mente dei suoi abitanti.

Un uomo con strani tatuaggi … Charles fluttua nell’aria … È un incubo o la realtà?

Vi lasciamo al video e ad alcune immagini inedite.





L’articolo The Sinking City ha una data di lancio proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di The Sinking City ha una data di lancio

Future Tense è il nuovo contenuto per Crash Bandicoot N. Sane Trilogy

Proprio mentre i fan pensavano di aver ormai dominato tutti i livelli di Crash Bandicoot N. Sane Trilogy, Activision annuncia l’introduzione di un nuovissimo livello chiamo Future Tense per avere una buona ragione per giocare tutta l’estate a Crash.

Il prossimo 29 giugno, il livello Future Tense sarà incluso come bonus in Crash Bandicoot 3: Warped, che è incluso nella trilogia.

Sviluppato da Vicarious Visions, Future Tense porta a un livello di difficoltà superiore il futuristico mondo di Crash Bandicoot 3: Warped, i giocatori dovranno schivare razzi, distruggere robot e saltare sopra i laser mentre scalano su un enorme grattacielo futuristico.

Questo inedito livello omaggia Waterfall, il livello non rilasciato dell’originale Crash Bandicoot. Presto i fan del franchise (e i velocisti) avranno qualcosa di veramente inedito che metterà alla prova anche i giocatori più esperti di Crash.

Inoltre, Crash e Coco affronteranno i rischi e i nemici di sempre in modi nuovi e divertenti. I giocatori ameranno esplorare, con il cuore a mille, le aree nascoste e vivere momenti inaspettati, tra cui una impegnativa Strada della Morte. Future Tense sarà accessibile tramite una nuova piattaforma nella Wrap Room di Crash Bandicoot 3: Warped e giocabile in qualsiasi momento nella progressione del gioco.

Jennifer Oneal di Vicarious Visions ha detto:

Aggiungere un nuovo livello a Crash Bandicoot N. Sane Trilogy era qualcosa che abbiamo sempre voluto fare, e l’introduzione di Future Tense ci permette di offrire a tutti i giocatori di Crash qualcosa di nuovo da giocare giusto in tempo per il rilascio della multi piattaforma”.

Ben Dorsey e Stephen Ivanauskas, gli autori del livello Tense, hanno commentato:

Speriamo che Future Tense permetterà ai giocatori di sperimentare nuovamente quella sensazione dei bei vecchi tempi di quando hanno aperto per la prima volta Crash Bandicoot e hanno dovuto capire come affrontare le nuove sfide, o trovare quell’ultima cassa. E francamente i livelli di Crash Bandicoot sono divertenti da fare!”.

In aggiunta all’arrivo di Future Tense all’interno della tricologia di Crash Bandicoot N. Sane Trilogy, sulle nuove piattaforme i fan potranno ricevere il bonus Stormy Ascent a partire dal 29 giugno. Chi ha già la trilogia su PS4 può già scaricare Stormy Ascent come bonus senza alcun pagamento aggiuntivo dal PlayStation Store. Rilasciato lo scorso anno sull’ammiraglia di Sony, Stormy Ascent è il livello notoriamente difficile e incompleto del Crash Bandicoot originale, finalizzato e rimasterizzato per sfidare i giocatori più duri di Crash.

Il marsupiale preferito del mondo va veloce per la sua strada verso i nuovi giocatori su Nintendo Switch, Xbox One e Steam dal prossimo 29 giugno, 2018, segnando la prima volta in cui i tre giochi originali – Crash Bandicoot, Crash Bandicoot 2: Cortex Strikes Back, and Crash Bandicoot 3: Warped – saranno disponibili su queste piattaforme. Crash Bandicoot N. Sane Trilogy è al momento disponibile su PS4 al prezzo consigliato di 39,99 euro. Chi è già in possesso di Crash Bandicoot N. Sane Trilogy sulla console Sony può scaricare il livello bonus a partire dal 29 giugno dal PlayStation Store. I fan possono pre-ordinare Crash Bandicoot N. Sane Trilogy per le nuove piattaforme allo stesso prezzo consigliato.

L’articolo Future Tense è il nuovo contenuto per Crash Bandicoot N. Sane Trilogy proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Future Tense è il nuovo contenuto per Crash Bandicoot N. Sane Trilogy

Tante novità per Pokémon: Lets Go Pickachu ed Eevee

The Pokémon Company International e Nintendo hanno svelato oggi nuovi dettagli sui due titoli annunciati recentemente, Pokémon: Let’s Go, Pikachu! e Pokémon: Let’s Go, Eevee!, tra cui informazioni sul misterioso Mew, sulla comunicazione con Pokémon GO e molto altro ancora. Questi due titoli, sviluppati da Game Freak sono stati concepiti come punto d’inizio per i giocatori alle prime armi con il mondo dei giochi Pokémon ma offrono comunque un modo nuovo di giocare ai fan di lunga data.

Pokémon: Let’s Go, Pikachu! e Pokémon: Let’s Go, Eevee! saranno disponibili in Europa a partire dal 16 novembre in esclusiva per Nintendo Switch.






Durante la presentazione digitale di Nintendo all’E3 2018 sono stati svelati alcuni dettagli su Mew, un Pokémon misterioso estremamente raro che non può essere incontrato durante l’avventura in nessuno dei giochi della serie principale Pokémon. Nei due giochi sarà possibile ottenerlo trasferendolo dalla Poké Ball Plus: ogni Poké Ball Plus conterrà un esemplare di Mew, sia quelle acquistate singolarmente che quelle ottenute all’interno di una confezione speciale. I Mew catturati in Pokémon GO, invece, non potranno essere trasferiti in Pokémon: Let’s Go, Pikachu! o Pokémon: Let’s Go, Eevee!

Durante il Nintendo Treehouse: Live dell’E3 2018 a Los Angeles, il game director di Game Freak, Junichi Masuda, ha dato una dimostrazione del gioco, svelandone ulteriori dettagli. In questa presentazione sono stati mostrati svariati elementi del gioco, tra cui il Bosco Smeraldo, Plumbeopoli e un volto che molti fan dei Pokémon avranno sicuramente riconosciuto… Brock!

Ecco le altre caratteristiche svelate oggi:

  • Il GO Park. A un certo punto dell’avventura, in Pokémon: Let’s Go, Pikachu! e Pokémon: Let’s Go, Eevee! verrà sbloccato il GO Park, un luogo in cui i giocatori potranno fare amicizia con i Pokémon catturati in Pokémon GO. Grazie a questa funzione, infatti, i Pokémon della regione di Kanto ottenuti in Pokémon GO potranno essere trasferiti in Pokémon: Let’s Go, Pikachu! o Pokémon: Let’s Go, Eevee!, dove sarà possibile interagire con loro in nuovi modi.
  • Il Portacaramelle. In Pokémon: Let’s Go, Pikachu! e Pokémon: Let’s Go, Eevee! i giocatori potranno rafforzare i propri Pokémon grazie a un nuovo sistema di allenamento basato sulle caramelle. Da un certo punto dell’avventura in poi, si potranno anche inviare i propri Pokémon al Professor Oak per ricevere delle caramelle in cambio.
  • Lotte e scambi in link. Sarà possibile scambiare Pokémon e affrontare Lotte in Singolo o in Doppio con altri giocatori tramite la comunicazione wireless o via Internet. Per utilizzare le funzioni online sarà necessario un abbonamento Nintendo Switch Online attivo, ovvero un servizio a pagamento disponibile da settembre.

L’articolo Tante novità per Pokémon: Lets Go Pickachu ed Eevee proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Tante novità per Pokémon: Lets Go Pickachu ed Eevee

Labyrinth of Refrain: Coven of Dusk debutta il 21 settembre

NIS America annuncia la data di lancio di Labyrinth of Refrain: Coven of Dusk. Il gioco sarà disponibile il 21 settembre in Europa in versione fisica e digitale per PS4 e Switch e solo in versione digitale per Steam per gli utenti Windows.


A PROPOSITO DEL GIOCO:

Diventate il libro vivente, Tractatus de Monstrum, e gestite una brigata di soldati fantoccio mentre vi avventuri nei passaggi tortuosi del labirinto di Refrain.
Una volta giunto nella vostra base, preparate il vostro viaggio migliorando la vostra brigata. Create nuovi soldati fantoccio, assegnateli a differenti squadre e formateli, preparate l’equipaggiamento, soddisfate le richieste dei cittadini e chiedete aiuto a Dronya nella modalità Witch Petitions.

Giunti nel labirinto, assicuratevi di cercare in ogni angolo e in ogni fessura mentre superate le barricate, risolvete enigmi e distruggete muri per andare sempre più in profondità alla ricerca di tesori e manufatti rari. Ma fate attenzione, più ricchezze ottenete, più diventa difficile il dungeon. Riuscirete a sopravvivere abbastanza a lungo da riportare indietro il vostro bottino?

Combattete contro mostri terrificanti dando ordini alla vostra brigata di burattini. Cambiate la loro formazione, usate abilità speciali o metti in azione un attacco a tutto campo. Le battaglie che affrontate saranno impegnative, quindi il vostro successo dipende dalla preparazione e dalla strategia.

CARATTERISTICHE CHIAVE:

  • Un enorme labirinto– Tuffatevi nel labirinto pieno di miasmi mentre il Tractatus de Monstrum e la vostra brigata di soldati fantoccio colpiscono mostri e svelano oscuri segreti.
  • Combattimenti ad Alta Intensità – Strane creature e trappole di ogni genere vi tormenteranno lungo il vostro cammino mentre vai più in profondità nel labirinto. Date ordini al vostro esercito e distruggete i vostri nemici con abilità speciali.
  • Gestite un esercito indistruttibile – Create i vostrisoldati fantoccio, concedete loro una varietà di ruoli diversi e assegnateli a squadre specializzate per creare la vostra brigata.

L’articolo Labyrinth of Refrain: Coven of Dusk debutta il 21 settembre proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Labyrinth of Refrain: Coven of Dusk debutta il 21 settembre

Spyro Reignited Trilogy, ecco l’immagine di copertina

Da Twitter, il publisher Activision e lo sviluppatore Toys For Bob, hanno pubblicato l’immagine di copertina di Sypro Reignited Trilogy. Vediamo quindi il protagonista in primo piano, come è ovvio che sia.

Il remake della amata trilogia che vede protagonista il draghetto Spyro, è in arrivo su PS4 ed Xbox One il prossimo 21 settembre.

Ecco, infine, il cinguettio con l’immagine.

Spyro is coming with full wings blazing! Look at the new cover art for the Spyro Reignited Trilogy coming September 21, 2018. #UnleashTheDragon pic.twitter.com/cIQgF9aDOA

— Spyro (@SpyroTheDragon) June 8, 2018

 

L’articolo Spyro Reignited Trilogy, ecco l’immagine di copertina proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Spyro Reignited Trilogy, ecco l’immagine di copertina

V-Rally 4, un video per le modalità V-Rally Cross e Buggy

V-Rally 4 si mostra in un nuovo trailer che presenta due delle cinque discipline all’interno del titolo firmato da Kyloton Racing Games e Bigben.

Parliamo delle modalità V-Rally Cross e Buggy. In V-Rally Cross le gare sono intense battaglie con altri 7 avversari su circuiti composti da un mix di sporco e asfalto.

Più agili e leggere, le buggies offrono un’esperienza di guida differente, su percorsi tanto spettacolari quanto pericolosi.

Ecco la clip che dura un minuto. Buona visione.

 

Le altre discipline disponibili in V-Rally 4 sono:

  • Rally: Dall’Africa al Giappone si girerà il mondo attraversando i tracciati più impegnativi nelle condizioni più estreme.
  • Extreme-Khana: La precisione nella guida e la padronanza del drift saranno elementi fondamentali per fare il miglior tempo nei vari percorsi disseminati di ostacoli di ogni tipo.
  • Hillclimb: Raggiungete la cima della collina nel più breve tempo possibile alla guida di auto sempre più potenti.

V-Rally 4 includerà anche di una modalità Carriera ed una online i cui dettagli saranno annunciati molto presto, come anche il multiplayer tramite split screen. Il gioco, lo ricordiamo, sarà disponibile a settembre su Pc, PS4 ed Xbox One mentre arriverà più in la su Switch.

L’articolo V-Rally 4, un video per le modalità V-Rally Cross e Buggy proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di V-Rally 4, un video per le modalità V-Rally Cross e Buggy

Overkill’s The Walking Dead, un video per Heather

Heather, l’ultimo personaggio di Overkill’s The Walking Dead è protagonista del nuovo trailer sul gioco.

Questo video, forse il più brutale della serie, svela Heather, una tosta esploratrice che farà parte della tua squadra come quarto componente giocabile.
Nella sua vita precedente era un’insegnante d’asilo, ora Heather dovrà imparare la dura lezione che la differenza tra ciò che è giusto e ciò che è sbagliato non è così chiara in un mondo dove l’umanità lotta per sopravvivere contro i non morti.

Starbreeze ha, inoltre, annunciato che sarà possibile giocare ad Overkill’s The Walking Dead, durante l’E3, dal 12 al 14 giugno, al Booth 5200 nel padiglione West Hall del Los Angeles Convention Center.

 

L’articolo Overkill’s The Walking Dead, un video per Heather proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Overkill’s The Walking Dead, un video per Heather

Rainbow Six Siege, Operation Para Bellum disponibile

L’attesa è finita. Operation Para Bellum è disponibile e va ad arricchire Rainbow Six Siege su Pc, PS4 ed Xbox One.

Si tratta di uno dei maggiori update lanciati per il titolo che introduce due nuovi operatori difensivi, Alibi e Maestro, oltre a una nuova mappa, Villa, ambientata nella campagna italiana.

La seconda Stagione del terzo anno porta anche una vasta gamma di aggiornamenti significativi, tra cui un nuovo gadget, modifiche alla velocità degli Operatori, telecamere antiproiettile e la nuova impostazione Scegli e Banna, una funzionalità che evolve il modo in cui i giocatori vengono coinvolti nel multiplayer. I giocatori potranno sbloccare i nuovi contenuti a partire da oggi usando i propri punti Fama o Crediti R6.

SCOPRIAMO LA MAPPA VILLA

La tenuta appartiene ai Vinciguerra, una pericolosa famiglia criminale nota per le sue attività di contrabbando. La villa è il loro rifugio, dove conducono una vita immersa tra gli agi e collezionano rare opere d’arte.

A quanto pare i Vinciguerra hanno iniziato a bruciare documenti e portar via le loro proprietà prima della grande incursione. Ma essendo venuti a sapere di Operation Para Bellum, sono fuggiti, lasciando tutto in disordine e soprattutto dimenticando informazioni di vitale importanza, che aspettano solo di essere recuperate.










DUE NUOVI OPERATORI G.I.S.

In Operation Para Bellum, due operatori italiani del G.I.S. si uniscono al team Rainbow mentre l’unità fa irruzione nella lussuosa villa toscana, la diciannovesima mappa del gioco.

La nuova operatrice, Alibi, è un’avversaria astuta e particolarmente abile nell’infiltrarsi nelle reti della criminalità organizzata. Va temuta in particolare per il suo Prisma, che proietta alcuni ologrammi identici a lei in posizione inattiva. Chi spara all’ologramma o lo tocca, viene marcato e segnalato per qualche secondo. Se il Prisma viene impiegato all’esterno, un falso avviso “Difensore all’esterno” si attiva per gli assalitori. Per aggiungere un fattore sorpresa, il Prisma cela l’identità dei difensori che si avventurano all’esterno. Proiettili, attacchi ravvicinati ed esplosivi danneggiano il Prisma, superando l’ologramma, perciò bisogna fare attenzione a non starci troppo vicini.

Il nuovo operatore Maestro è un altro membro del Gruppo di Intervento Speciale (G.I.S.) italiano, che ha partecipato a diverse operazioni in Iraq, dove un ordigno improvvisato gli ha procurato una cicatrice sul volto. Maestro usa una torretta controllata a distanza che spara raggi laser ad alta energia. Dopo averla montata su una parete o un pavimento, Maestro può controllare in remoto la situazione e fare la guardia grazie alla telecamera mobile. Quando la telecamera si apre per sparare il laser, il suo nucleo è vulnerabile ai danni. Altrimenti, la torretta non subisce i danni di proiettili e attacchi ravvicinati. Per finire, Occhio del male può vedere attraverso il fumo.

Operation Para Bellum introduce anche il nuovo sistema Scegli e Banna. Questa funzionalità offre un ulteriore livello strategico tra le squadre, con ciascuno schieramento che potrà provare a contrastare le scelte dei propri avversari durante la fase di ban. I giocatori potranno persino provare una svolta avvincente all’ultimo momento, quando le squadre si scambieranno gli operatori per un’inattesa sesta scelta. Scegli e Banna sarà disponibile nelle partite personalizzate.

PRINCIPALI AGGIORNAMENTI DEL GIOCO

  • Telecamere antiproiettile impiegabili
  • Nuova animazione dell’antidisinnescatore
  • Modifiche al dropshot
  • Nuova gestione degli strumenti di osservazione
  • Modifiche alla velocità degli operatori
  • Miglioramento all’Operatore Echo
  • Miglioramento mappa Clubhouse

Discovery Playlist.

L’articolo Rainbow Six Siege, Operation Para Bellum disponibile sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Rainbow Six Siege, Operation Para Bellum disponibile