Archivi categoria: Horror

Auto Added by WPeMatico

The Evil Within 2, Bethesda ci parla della creazione di Union

La creazione di Union in The Evil Within 2 è protagonista di un nuovo approfondimento di Bethesda sul gioco che debutterà venerdì 13 ottobre su Pc, PS4 ed Xbox One.

Un focus molto intenso sulla ambientazione del nuovo capitolo del survival horror che ha ben impressionato.

The Evil Within 2 trasporta gli appassionati in un mondo pieno di orrori inimmaginabili, in cui la morte e lo smembramento vi attendono dietro ogni angolo. Ma non è sempre stato così. Ciò che inizialmente doveva essere un ambiente idilliaco è stato trasformato in una visione distorta di una cittadina americana.

Questo è successo perché l’intera cittadina di Union è stata creata nello STEM usando una mente pura e incontaminata come base (o Nucleo): Lily, la figlia di Sebastian Castellanos. Ma quando Lily scompare nello STEM, il mondo virtuale perde il suo Nucleo e la distruzione ha così inizio. Toccherà a Sebastian trovare sua figlia e portarla fuori dallo STEM, prima che il sistema collassi mentre sono al suo interno.

Sebastian riesce ancora a vedere i resti della Union originale: case pittoresche allineate lungo strade semplici, un piccolo ristorante, un’autofficina, un centro informazioni, una chiesetta, un negozio di alimentari… luoghi normali di una cittadina tranquilla. Ma anche prima della scomparsa di Lily, Union necessitava di manutenzione: semplici lavoretti come ritinteggiare le tavole di legno sverniciate delle case. L’aspetto di Union era intenzionale fino al minimo dettaglio. Persino il leggero stato di usura era voluto dalla Mobius.

“Le persone inserite nello STEM devono restare attive perché il dispositivo possa funzionare –  spiega il direttore gioco John Johanas – perciò la Mobius ha optato per un tipico stile americano leggermente dismesso. È per questa ragione che Union non ha un aspetto splendente e immacolato nemmeno prima che inizi a collassare. La necessità di manutenzione è ciò che mantiene le persone nello STEM motivate e attive”.

LA MENTE DI UN BAMBINO

TEW2_CreatingUnion_TooQuiet

Ma la Mobius non ha pensato solo a questi piccoli dettagli quando ha creato Union. Anche la decisione di usare Lily come Nucleo è basata sugli errori commessi in passato. Union era popolata di persone provenienti dal mondo reale, trasferite nella realtà creata dalla mente di Lily. La Mobius riteneva che solo la mente di un bambino potesse garantire la stabilità di un mondo del genere.

“Qualcuno con forti tendenze psicopatiche sarebbe in grado di distorcere il mondo per perseguire i propri scopi e desideri – afferma Johanas, riferendosi al mondo creato per il primo gioco – perciò il Nucleo di questo mondo doveva essere un bambino innocente e la figlia di Sebastian si è dimostrata la candidata ideale”.

Ma cosa succede se persone con “tendenze psicopatiche” riescono in qualche modo a entrare nello STEM? Non appena Lily scompare e il mondo resta senza Nucleo, il collasso ha inizio. E il collasso è esattamente ciò che ha spianato la strada a persone come Stefano e Theodore (di cui parleremo nelle prossime settimane) per creare i propri regni distorti usando Union come base.

“Sebastian dovrà affrontare nemici dalle personalità molto diverse tra loro, ognuno abbastanza potente da influenzare l’intero mondo virtuale – chiarisce l’autore Trent Haaga – Solo individui dalla forte personalità possono ottenere un tale controllo e ognuno di loro desidera acquisire ancora più potere nello STEM”.

Johanas prosegue:

“Union è una sorta di dominio neutrale che funge da base per ciò che il mondo dovrebbe essere. È stata creata usando la mente di Lily come Nucleo. La sua psiche è la colonna portante di questo mondo. Ora che è scomparsa, il mondo collassa, pezzo dopo pezzo. Individui come Stefano e Theodore approfittano di questo stato per creare i regni distorti che scoprirete nel corso del gioco”.

A CACCIA DI FANTASMI

TEW2_CreatingUnion_UnionCollapse

Il mondo stesso non è solo una tela bianca su cui gli antagonisti dipingono ciò che vogliono. È già pieno di storie e misteri nel momento in cui arrivate. Grazie al comunicatore di Sebastian e alle mappe molto grandi, potrete scoprire di più su ciò che vi circonda rivivendo gli avvenimenti del passato, ma ognuno di essi è legato a qualcosa di terribile che Sebastian dovrà combattere o affrontare ricorrendo alle sue abilità strategiche.

Gli sviluppatori di Tango hanno voluto inserire nel gioco la quantità giusta di eventi del genere, per costringere i giocatori a non abbassare la guardia e a desiderare di scoprire di più sull’ambiente di gioco.

“Quando si crea un mondo bisogna disseminare la mappa di eventi, in modo che raggiungendo un certo luogo venga innescata una determinata risposta del mondo di gioco – afferma il produttore esecutivo Shinji Mikami – quindi bisogna stabilire la quantità perfetta di eventi che generino il giusto livello di tensione per un gioco di questo genere. Non si sa quale sia la quantità giusta finché non si procede con la creazione. Si avvia una serie di cicli in cui si crea qualcosa, si prova, si perfeziona e si ricomincia da capo”.

Pochi eventi del genere e il mondo di gioco sembra vuoto. Troppi rischiano di sovraccaricare il giocatore creando una tensione costante senza fornire un attimo di respiro. Bisogna trovare il giusto equilibrio perché tali eventi abbiano l’impatto desiderato. Non sarete mai al sicuro a Union, ma gli eventi generano un tipo diverso di tensione rispetto a ciò che si prova esplorando un corridoio buio. Solitamente raccontano storie sul mondo di gioco che non avreste conosciuto ignorandoli (cosa che sarete assolutamente liberi di fare qualora preferiste seguire solo la missione principale).

“Esiste una missione secondaria che si incontra piuttosto presto nel gioco, quando si esce dal primo rifugio e si ha per la prima volta la possibilità di esplorare Union – dice l’autore Trent Haaga – rileverete un punto di risonanza sul comunicatore e ascolterete una conversazione del passato tra due soldati, che parlano di come tutto stia andando per il verso sbagliato. Potete seguire il segnale attraversando tutta la prima mappa, il che contribuisce in modo sostanziale ad apprendere ciò che la gente faceva quando Union ha iniziato a collassare. È un piccolo arco narrativo che potete seguire mentre esplorate la zona e rilevate altri segnali”.

Johanas aggiunge:

“Ognuno di questi segnali vi condurrà a un evento connesso, ma vi aiuteranno anche a esplorare la zona. Ascoltando i soldati parlare scoprirete di più su ciò che vi circonda, come i luoghi in cui trovare oggetti e risorse di cui potreste aver bisogno”.

TEW2_CreatingUnion_Wading

Questi eventi forniscono al giocatore delle ricompense. Nel caso dell’esempio di Haaga scoprirete di più sulla storia di Union e troverete dei rifornimenti. Vi sono poi eventi come la casa del flashback (di cui abbiamo già parlato) in cui non troverete risorse, ma vi immergerete in situazioni alienanti esplorando la fragile psiche di Sebastian.

“La casa del flashback è forse il mio evento preferito – conclude Johanas – è il punto esatto in cui abbiamo iniziato a sviluppare la meccanica del teletrasporto. Vedete due luoghi diversi alternarsi nel mondo di gioco mentre intorno a voi accadono cose incomprensibili e non riuscite a distinguere ciò che è reale da ciò che non lo è. Non sapete se siete davvero nel passato o in una realtà alternativa. Volevamo che l’esperienza fosse bizzarra e terrificante per il giocatore così come lo è per Sebastian. La casa del flashback è stata uno dei primi eventi sviluppati e ha stabilito il tono narrativo che abbiamo scelto per raccontare il trauma di Sebastian”.

Condividi questo articolo


L’articolo The Evil Within 2, Bethesda ci parla della creazione di Union sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di The Evil Within 2, Bethesda ci parla della creazione di Union

Annunciata la Resident Evil 7 Biohazard Gold Edition

Capcom ha annunciato poco fa anche con l’ausilio di questo trailer che vi proponiamo che Resident Evil 7 Biohazard Gold Edition arriverà in versione fisica e digitale per Pc, PS4 ed Xbox One il prossimo 12 dicembre. La nuova edizione arriverà in concomitanza con in con due nuovi contenuti scaricabili.

Come è facile intuire, tale versione sarà arricchita dalla presenza di tutti i contenuti scaricabili pubblicati nel corso di quest’anno per Resident Evil 7 biohazard (Banned Footage Vol. 1 e Banned Footage Vol. 2) e l’atteso dlc End of Zoe.

Il publisher ha inoltre confermato che il dlc Not a Hero sarà scaricabile gratuitamente per chiunque abbia già acquistato una qualsiasi versione di Resident Evil 7 Biohazard.

End of Zoe è un capitolo scioccante del gioco dove si scoprirà cosa è successo a Zoe. Gli appassionati dovranno affrontare nuovi nemici e esplorare nuove aree piene di paludi. Questo dlc sarà incluso nell’edizione Gold o disponibile come aggiornamento se già si dispone del Season Pass. I possessori della versione originale potranno anche acquistare scaricando separatamente il contenuto al costo di 14,99 euro.

06_1504599106
07_1504599108
11_Revised_1504599111
21_1504599114
22_1504599116
Screenshot_20170821_1504599068

Il dlc gratuito Not a Hero vede il ritorno del famoso del personaggio preferito dai fan di Resident Evil: il soldato veterano della BSAA Chris Redfield.

Dopo gli orribili eventi che hanno avuto come protagonista Ethan Winters in Resident Evil 7 Biohazard, Not a Hero aggiunge una nuova esperienza di gioco dove Chris dovrà affrontare nuove minacce non incontrate nel gioco principale. Come membro della New Umbrella, Chris e il team hanno studiato rapidamente una strategia per affrontare questa ultima minaccia. Riuscirà Chris ancora una volta a risolvere il mistero di quest’ultimo focolaio uscendo vivo dai labirinti della piantagione?

Quasi tutti i contenuti per PlayStation 4, infine, inclusi End of Zoe e Not a Hero, potranno essere giocati con PlayStation VR assicurando un’esperienza horror ancora più emozionante e immersiva.

Condividi questo articolo


L’articolo Annunciata la Resident Evil 7 Biohazard Gold Edition sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Annunciata la Resident Evil 7 Biohazard Gold Edition

The Evil Within 2, video e dettagli sulla personalizzazione

Combattere o fuggire. Muoversi furtivamente come assassini in missione o piazzare trappole per attirare i nemici ed eliminarli. In The Evil Within 2 è possibile pianificare ogni mossa ed avere diverse alternative.

I giocatori, inoltre avranno a disposizione opzioni speciali di personalizzazione per Sebastian Castellanos e per il suo equipaggiamento, che aiuteranno ad affrontare la missione di salvare vostra figlia nel modo che più vi è congeniale. Aree di gioco più vaste e una maggiore enfasi sulle scelte del giocatore si traducono in una gamma più ampia di modi diversi di sopravvivere all’incubo in cui siete sprofondati.

“Il mondo di The Evil Within 2 è pieno di possibilità – spiega il direttore del gioco John Johanas – le aree di gioco, tra le più vaste che abbiamo mai creato, consentono ai giocatori di esplorare Union come desiderano, in base al proprio stile di gioco. La configurazione del mondo di gioco e i sistemi di creazione e personalizzazione presenti forniscono al giocatore la libertà di affrontare le sfide che gli si pareranno davanti nel modo in cui preferiscono”.

Avrete maggiore libertà di azione, ma The Evil Within 2 appartiene sempre al genere del survival horror. Non potrete trasformare Sebastian in una invincibile macchina da guerra. Potrete renderlo più resistente, più veloce, più furtivo… tuttavia, la vostra astuzia sarà sempre messa alla prova. Non sarete mai al sicuro in Union, ma potrete prepararvi per affrontare a modo vostro ciò che vi attende.

Ecco quindi il video intitolato “Come sarà il vostro Sebastian?” della durata di oltre tre minuti in cui vedremo tante novità interessanti sul titolo horror in arrivo il prossimo 13 ottobre a firma di Tango Gameworks su Pc, PS4 ed Xbox One. Buona visione. Qui, invece, il trailer “Sopravvivi”.

 

Questa volta, il sistema di personalizzazione di Sebastian e del suo equipaggiamento preferito sarà più flessibile. Non è più necessario possedere del gel verde per personalizzare Sebastian o le armi, quindi non sarete più chiamati a decidere come spendere questa preziosa risorsa. Il gel servirà soltanto a potenziare Sebastian, mentre le parti di armi serviranno a potenziare il suo arsenale.

La personalizzazione di Sebastian è suddivisibile in cinque categorie, che includono parametri di potenziamento quali “recupera più salute dagli oggetti di cura” o “riduci l’oscillazione del mirino delle armi da fuoco”. Si possono anche sbloccare abilità speciali, ma costeranno care in termini di gel verde. Ad esempio, se state investendo nel combattimento, potete sbloccare un’abilità chiamata Raffica di proiettili, che aumenta temporaneamente i danni inflitti da ogni colpo consecutivo (gli effetti terminano allo scadere del tempo o con l’esaurimento delle munizioni). Si tratta di abilità attive che possono rendere la vita a Union un po’ più facile. Tuttavia, accumulare le risorse necessarie per sbloccarle significa, nella pratica, sacrificare altri potenziamenti passivi di una certa importanza.

TRA I POTENZIAMENTI SEGNALIAMO:

  • Salute – investendo un po’ di gel verde nel ramo della Salute potrete avere la possibilità di sopravvivere ad attacchi che altrimenti vi avrebbero ucciso. Questa è anche la via da seguire se si vuole incrementare la barra vitale di Sebastian.
  • Furtività – oltre a consentire movimenti più rapidi da accovacciati, il ramo della Furtività permette di eseguire uccisioni silenziose da dietro gli angoli restando nascosti.
  • Combattimento – se il vostro Sebastian è più incline alla lotta fisica, investendo nel ramo del Combattimento potrete, tra le altre cose, aumentare i danni inflitti con gli attacchi corpo a corpo e ridurre il rinculo delle armi da fuoco.
  • Recupero – il ramo del Recupero è indicato per i giocatori che sanno quanto sarà difficile per Sebastian sopravvivere a quest’incubo. Tra i potenziamenti abbiamo una maggiore velocità di recupero della salute una volta raggiunto uno stato critico e la possibilità di usare automaticamente una siringa medica quando si subiscono danni fatali.
  • Atletica – per i Sebastian che puntano sul movimento, le opzioni di potenziamento del ramo Atletica consentono di aumentare la barra dell’energia e di avere la possibilità di schivare automaticamente certi tipi di attacchi.

The Evil Within 2 (6)

Nell’ambito delle possibilità di personalizzazione delle proprie armi da fuoco, come la pistola e il fucile a pompa, sarà possibile modificare Potenza di fuoco, Capacità munizioni, Tempo di ricarica e Cadenza di tiro, ciascuna delle quali potrebbe salvarvi la pelle in situazioni particolarmente difficili.

Per la balestra, una delle armi simbolo di The Evil Within 2, sono previsti potenziamenti completamente diversi, anche se richiederanno comunque l’utilizzo di parti di armi.

Sarà possibile spendere le parti di armi per incrementare la portata della balestra o per ridurre il tempo necessario per prendere la mira, oltre che per modificare alcuni parametri specifici dei tipi di dardi usati. Probabilmente, finirete per sviluppare una preferenza per certi tipi di dardi a scapito di altri, a seconda se siete dei fan del diversivo e dell’effetto stordente offerti, rispettivamente, dai dardi fumogeni e dai dardi a scarica elettrica, oppure se preferite le potenzialità distruttive dei dardi arpione e di quelli esplosivi.

CREARE PER AVANZARE

The Evil Within 2 (4)

Una volta scelti le proprie armi e il proprio stile di gioco, potrete concentrarvi sulla creazione e rifornirvi solo di ciò che vi serve realmente per resistere in The Evil Within 2.

“Il nostro sistema di creazione consente di creare munizioni per l’arma desiderata – spiega Johanas – non sarete costretti ad affidarvi solo a quelle che riuscirete a recuperare nel mondo di gioco. Ancora una volta, l’obiettivo è lasciare che il giocatore modelli la propria esperienza, fermo restando che tutto dipende sempre da quanto si è disposti a esplorare e dalle risorse che si riesce a trovare”.

Gli oggetti raccolti nel corso delle esplorazioni possono essere portati ai banchi di lavoro (presenti nei rifugi o sparsi per Union) per essere trasformati in munizioni di vario tipo e oggetti di cura. Non mancheranno le munizioni da raccogliere nel mondo di gioco, ma saranno rare e non sempre adatte alla vostra arma preferita. In caso di necessità, potrete crearle al volo sul campo ma sarà più costoso in termini di risorse rispetto a crearle ai banchi di lavoro.

“Potrete personalizzare la vostra esperienza per prepararvi a ciò che vi attende, ma in Union il pericolo è sempre in agguato dietro ogni angolo – promette Johanas – un elemento essenziale in tal senso è il fatto che non saprete mai cosa vi attende dietro l’angolo successivo – per me, l’horror ha a che fare col senso di mistero, con l’impossibilità di comprendere esattamente tutto ciò che sta succedendo intorno a noi. Quando potrete mettere le mani su The Evil Within 2, noterete come il mondo, i personaggi e, soprattutto, Sebastian saranno avvolti dal mistero. Un mistero che verrà svelato gradualmente soltanto procedendo nel gioco, affrontando certi nemici o esplorando il mondo. Sebastian si ritrova in questo nuovo mondo senza avere la minima idea di cosa sia successo o stia accadendo. Sa soltanto che deve salvare sua figlia, e questa è l’unica cosa che gli importa davvero”.

Condividi questo articolo


L’articolo The Evil Within 2, video e dettagli sulla personalizzazione sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di The Evil Within 2, video e dettagli sulla personalizzazione

Yomawari: Midnight Shadows arriva ad ottobre

NIS America ha annunciato la futura disponibilità di Yomawari: Midnight Shadows per  il 27 ottobre 2017 in Europa. Il gioco arriverà dunque anche in Occidente, su PlayStation 4PlayStation VitaPc. Su quest’ultima piattaforma tramite l’imprescindibile Steam.

Seguito diretto del cult Yomawari: Night Alone, il titolo introduce due protagoniste nuove di zecca, Yui e Haru, separate da un misterioso assalitore e costrette ad esplorare luoghi inquietanti e grotteschi, affrontando le loro paure. Di sotto trovate un elenco delle caratteristiche di Yomawari: Midnight Shadows.

  • Una città da esplorare completamente: entrate in case abbandonate, esplorate discariche, scalate montagne o avventuratevi in fogne oscure.
  • Due visuali sull’oscurità: controllate una delle due protagoniste del gioco. Ciò che trovate con una può aiutare l’altra, magari persino salvandole la vita.
  • Orrori, stranezze e misteri: fate attenzione agli spiriti giapponesi che tornano in vita; incontrerete orrori partoriti da incubi, stranezze che faranno chiedere cosa sia reale e misteri che vi terranno sveglio la notte.
  • Uno stile meraviglioso: entrate nell’oscurità con uno stile estetico affascinante con una visuale dall’altro della città e scenari a scorrimento stupendamente realizzati.

Yomawari Midnight Shadows 2

 

Condividi questo articolo


L’articolo Yomawari: Midnight Shadows arriva ad ottobre sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Yomawari: Midnight Shadows arriva ad ottobre

E3 2017, The Evil Within 2, trailer sulla storia

Bethesda ci offre il trailer sulla storia di The Evil Within 2 che, ricordiamo, è stato presentato nel corso del suo evento all’E3 2017 di Los Angeles.

Il nuovo survival horror debutterà il 13 ottobre su Pc, PS4, Xbox One ed offrirà nuovi spunti narrativi.

Le orribili vicende del primo titolo hanno lasciato un segno profondo nell’anima di Sebastian Castellanos. Invece di fuggire dai suoi incubi, il detective ha scelto di inseguirli. Tre anni passati alla ricerca di risposte a domande martellanti e dell’organizzazione che gli ha rovinato la vita: cos’è la Mobius? Che cosa vuole? Qual è il vero scopo dello STEM?

Ma in questa oscurità si intravede un barlume di speranza e redenzione.

Condividi questo articolo


L’articolo E3 2017, The Evil Within 2, trailer sulla storia sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di E3 2017, The Evil Within 2, trailer sulla storia

L’adventure horror Husk disponibile da oggi nei negozi italiani

Uscito a febbraio in versione digitale su Steam, Husk – l’horror adventure ispirato a Silent Hill e Twin Peaks, firmato dal team indie UndeadScout e prodotto da IMGN.PRO – sbarca oggi sugli scaffali dei negozi italiani, in una edizione fisica curata da Adventure Productions, al prezzo di 19,99 euro.

La distribuzione di Husk si inserisce nell’ambito della partnership tra il publisher IMGN.PRO e Adventure Productions, che nei prossimi mesi porterà sugli scaffali dei negozi italiani altri titoli Pc come Inner Chains e Expeditions: Viking.

husk_mockup

A proposito di Husk

Husk è un adventure/survival horror in prima persona che parla di dolore, violenza e ricerca del perdono, ambientato a Shivercliff, una città di mare abbandonata per ragioni sconosciute. É il 1995, sei Matthew Palmer e hai appena ripreso conoscenza, dopo un incidente ferroviario.

Attorno a te non c’è nessuno. Soprattutto, non ci sono tracce di tua moglie e tua figlia.

Solo cartelli che indicano dove ti trovi: ‘Benvenuto a Shivercliff’.

Caratteristiche:

  • Una trama coinvolgente che miscela horror e temi maturi come la violenza domestica e dipendenza da alcol
  • Ambientazioni anni ’90 con riferimenti alla cultura pop di quegli anni, ispirate a titoli come Twin Peaks e Alan Wake
  • Esplorate la città abbandonata di Shivercliff e i suoi dintorni
  • Affrontate diversi tipi di creature e di boss fight
  • Gameplay da survival horror classico, ispirato a un classico come Silent Hill
  • Colonna sonora inedita composta da Arkadiusz Reikowski
  • Basato su motore grafico Unreal Engine 4.

Condividi questo articolo


L’articolo L’adventure horror Husk disponibile da oggi nei negozi italiani sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di L’adventure horror Husk disponibile da oggi nei negozi italiani

Outlast 2, la nuova patch lima la difficoltà

Red Barrels ha aggiornato il suo Outlast 2 uscito lo scorso 25 aprile su Pc, PS4 ed Xbox One.

La patch diminuisce la difficoltà del gioco rendendo il livello “normale” meno impegnativi lasciando “difficile” ed “incubo” le problematiche più ampie per il giornalista investigativo protagonista del survival horror. La patch è disponibile su Steam per Pc e lo sarà in tempi brevi anche su console.

Gli sviluppatori hanno presentato così l’aggiornamento sulla pagina della piattaforma Valve:

“Mentre il lancio di Outlast 2 è stato un successo commerciale, abbiamo tenuto un occhio i numerosi feedback degli appassionati della community, dei giocatori e delle recensioni.

La patch introduce alcune piccole modifiche alla difficoltà del gioco in aree e momenti chiave. Naturalmente abbiamo anche incluso un certo numero di correzioni di bug e piccoli miglioramenti. Le note di patch complete sono riportate di seguito”.

Outlast2-Canyon

Ecco la lista dei cambiamenti in lingua inglese:

Patch notes (05/05)

– Global rebalancing of the game difficulty.
– Microphone no longer uses extra batteries.
– Increased the size of subtitles.
– Fixed an issue on Intel HD 4000 cards where most dynamic lights were missing.
– Fixed an issue where flickering black squares appear in the center of the screen at some specific resolutions.
– Fixed an issue with alternate controller mappings and the camcorder UI.
– Fixed an issue with double doors where one of them is locked.
– Fixed an issue causing lost save games when Steam somehow fails to initialize.
– Fixed some heretic sound effects.
– Fixed multiple minor gameplay issues (collisions, crawling, tutorials, etc.)
– Fixed multiple rare crashes.
– Added a “-refreshrate 60” command-line parameter to specify a preferred refresh rate (replace 60 by the desired refresh rate).
– Added a “-notexturelimit” command-line parameter to remove texture size limits based on VRAM amount.
– Added a “-borderless” command-line parameter to use borderless fullscreen and not have to edit INI files.

Note that this does not yet include the Simplified Chinese translation, we’re still working on that part, it should be ready next week.

Condividi questo articolo


L’articolo Outlast 2, la nuova patch lima la difficoltà sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Outlast 2, la nuova patch lima la difficoltà

Outlast 2, trailer di lancio e tante immagini

Il debutto di Outlast 2, horror firmato da Red Barrel, è fissato per domani (25 aprile) su Pc, PlayStation 4 ed Xbox One.

Gli sviluppatori hanno diffuso il trailer di lancio ed una corposa galley. Buona visione.

BarrelHide-01
DormitoryCorgan_01
HereticKills_02b
HereticRiver_01
Inventory-01
Knoth_Chapel-01
Lynn_Kidnap-01
MarthaBarrelBarn_04
MarthaBarrelBarn_05
Outlast2_SlaughterHouse
Outlast2_WindMill
Outlast2-Canyon
Outlast2-Cornfield
Outlast2-River
Outlast2-Window
School01
School02
SchoolVillage_01
Syphilitics-01
Syphilitics-02
Syphilitics-03
Syphilitics-04

Condividi questo articolo


L’articolo Outlast 2, trailer di lancio e tante immagini sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Outlast 2, trailer di lancio e tante immagini

Dead by Daylight, data d’uscita per le versioni retail

La versione retail di Dead by Daylight ha una data di lancio. 505 Games, divisione editoriale del Gruppo Digital Bros, Behaviour Interactive e Starbreeze Publishing, hanno annunciato che questa edizione “fisica” sarà disponibile dal 23 giugno al prezzo di 29,99 euro per PlayStation 4 ed Xbox One.

Il gioco ha già ottenuto un ottimo successo su Pc dove attraverso Steam sono state vendute quasi 2 milioni di copie. Si tratta, per chi non lo conoscesse di un horror multigiocatore in cui uno spietato killer dà la caccia a quattro sopravvissuti che tenteranno di scappare dal terribile incubo. Gli appassionati potranno assumere sia il ruolo del killer che dei sopravvissuti in questa versione “matura” e terrificante del gioco del nascondino.

Gli utenti avranno quindi, a disposizione due tipi di gameplay diversi tra i quali scegliere – con una visuale in prima persona vestendo i panni del killer oppure in terza persona giocando come uno dei sopravvissuti, i quali potranno cooperare o giocare per conto proprio, sfruttando la loro consapevolezza situazionale, mentre il killer darà loro la caccia, eliminando le sue prede una ad una.

I sopravvissuti dovranno scoprire ed utilizzare strategie di fuga sempre nuove ad ogni partita, dato che il campo di gioco cambia ad ogni sessione.

Trapper_Hunt
Trapper
Survivor_Fire
Killer&Survivor

Dead by Daylight avrà le seguenti terrificanti caratteristiche:

  • Un banchetto per i Killer – Dead by Daylight trae ispirazione da tutti i più iconici canoni dell’orrore. Come Killer potrete giocare nei panni di qualunque cosa vogliate, da un potente Affettatore a spaventose entità paranormali. Familiarizzate con l’area di gioco ed imparate a padroneggiare i poteri speciali di ciascun Killer per poter inseguire, catturare e sacrificare le vittime.
  • Sempre più a fondo – Ogni Killer ed ogni Sopravvissuto dispone di un profondo sistema di progressione e di una varietà di elementi da sbloccare per personalizzare il proprio stile di gioco. Combinare esperienza, abilità e consapevolezza dell’ambiente sarà fondamentale per poter dare la caccia ai sopravvissuti o sfuggire allo spietato killer.
  • Paura vera – L’atmosfera, la musica e gli scenari agghiaccianti si combinano in un’esperienza agghiacciante. Avendo tempo a sufficienza, potreste addirittura scoprire cosa si nasconde nella nebbia.
  • Sopravvivere insieme… oppure no – I Sopravvissuti possono cooperare con gli altri oppure essere egoisti e giocare da soli. Le vostre probabilità di sopravvivenza dipendono dalle vostre decisioni.
  • Dove sono? – Ogni livello è generato proceduralmente, così non potrete mai sapere cosa vi aspetta. Punti di spawn randomici non vi faranno sentire mai al sicuro, perché l’ambientazione e il pericolo ad essa associato cambiano ogni volta che giochi.

Infine, la versione retail di Dead by Daylight conterrà i seguenti contenuti extra:

  • La colonna sonora ufficiale
  • Il dlc “Valigetta anni 80”
  • Il dlc “Il Sacco Insanguinato”
  • Il capitolo aggiuntivo “Carne e Fango”
  • Un dlc che verrà annunciato in futuro.

Condividi questo articolo


L’articolo Dead by Daylight, data d’uscita per le versioni retail sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Dead by Daylight, data d’uscita per le versioni retail

Sony annuncia Shiin, un horror, per PlayStation Vita con un teaser

PlayStation Japan ha pubblicato un teaser di appena 43 secondi per annunciare un nuovo gioco per PlayStation Vita intitolato Shiin.

Non si sa praticamente nulla di questo titolo ma il video è piuttosto eloquente. Vedremo se Shiin sarà portato in Europa o lasciato al mercato giapponese dove la console portatile di Sony va ancora piuttosto bene.

Condividi questo articolo


L’articolo Sony annuncia Shiin, un horror, per PlayStation Vita con un teaser sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Sony annuncia Shiin, un horror, per PlayStation Vita con un teaser

Il primo Outlast ha venduto oltre 4 milioni di copie

Oltre quattro milioni di copie vendute per il primo Outlast. Ne parla Philippe Morin, presidente di Red Barrels – la software house che sviluppa il gioco – nel corso di un’intervista a PlayStation Life. Il gioco è uscito, lo ricordiamo, tre annetti fa ed ancora oggi riceve su Steam recensioni decisamente positive.

Il risultato finale è stato superiore alle aspettative e gli autori dell’horror (uno dei più apprezzati degli ultimi anni) hanno così lavorato sul sequel di cui è stata rilasciata recentemente una demo e che arriverà su Pc, PlayStation 4 ed Xbox One ad inizio dell’anno prossimo dopo essere stato rinviato.

outlast-2210b

Condividi questo articolo


L’articolo Il primo Outlast ha venduto oltre 4 milioni di copie sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Il primo Outlast ha venduto oltre 4 milioni di copie

La demo di Resident Evil 7 “Kitchen” è disponibile per Playstation VR

Kitchen” è la demo di Resident Evil 7 biohazard disponibile per PlayStation VR. Lo ha annunciato Capcom che ha diffuso anche i primi dettagli della versione dimostrativa disponibile in contemporanea con il lancio odierno di PlayStation VR per i possessori del visore di Sony dedicato alla realtà virtuale.

Si tratta di un un’anteprima breve ma suggestiva dell’esperienza horror che i giocatori potranno vivere in Resident Evil 7 biohazard alla sua uscita prevista per il 24 gennaio prossimo. In questa demo “teaser” una inquietante cucina fa da sfondo ad uno scenario intenso che trascina i giocatori in un mondo virtuale con un realismo mai visto prima d’ora.

Resident Evil 7 biohazard sarà uno dei primi giochi AAA che, al suo rilascio su PlayStation 4, potrà essere completamente giocabile in VR, dall’inizio alla fine, o in qualsiasi sua parte. La flessibilità della modalità PlayStation VR opzionale compresa nel gioco permetterà ai giocatori di scegliere quanto tempo dedicare alla modalità tradizionale o a quella dedicata alla realtà virtuale. I giocatori, infatti, avranno la possibilità di utilizzare lo stesso salvataggio in una o in un’altra modalità in qualsiasi momento.

Resident Evil 7

Condividi questo articolo


L’articolo La demo di Resident Evil 7 “Kitchen” è disponibile per Playstation VR sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di La demo di Resident Evil 7 “Kitchen” è disponibile per Playstation VR

Dead Island 2, Deep Silver ribadisce che il progetto è vivo e che sarà mostrato quando opportuno

Da Twitter, il publisher Deep Silver ribadisce che il Dead Island 2 è vivo e vegeto. Il progetto, di cui si sa molto poco adesso soprattutto dopo il… Vai all’articolo

L’articolo Dead Island 2, Deep Silver ribadisce che il progetto è vivo e che sarà mostrato quando opportuno sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Dead Island 2, Deep Silver ribadisce che il progetto è vivo e che sarà mostrato quando opportuno

L’horror in prima persona Scorn arriva su Pc nel 2017

Ebb Software ha annunciato che Scorn, un horror in prima persona, arriverà su Pc nel 2017. Gli sviluppatori hanno anche annunciato l’inizio di una campagna su Greenlight per… Vai all’articolo

L’articolo L’horror in prima persona Scorn arriva su Pc nel 2017 sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di L’horror in prima persona Scorn arriva su Pc nel 2017

Dead Island Definitive Collection è finalmente disponibile, trailer di lancio

Deep Silver e Techland hanno pubblicato Dead Island Definitive Collection. La raccolta include Dead Island ed il suo successore Dead Island: Riptide (inclusi tutti i dlc precedentemente rilasciati), per Pc Windows, PlayStation 4 ed Xbox One. Il prezzo è di 39,99 euro ma è possibile acquistare i titoli singolarmente a 19,99 euro. All’interno della raccolta, fa […]

L’articolo Dead Island Definitive Collection è finalmente disponibile, trailer di lancio sembra essere il primo su IlVideogioco.

Continua la lettura di Dead Island Definitive Collection è finalmente disponibile, trailer di lancio