Archivi categoria: Eventi

Auto Added by WPeMatico

Italian Video Games Awards, la cerimonia di premiazione si terrà l’11 aprile

Fervono i preparativi per la settima edizione degli Italian Video Game Awards. L’evento promosso da AESVI – l’associazione che rappresenta il settore in Italia – che celebra l’eccellenza nel mondo dei videogiochi e si è affermato nel corso degli anni.

L’ultima edizione ha visto importanti cambiamenti, sia nel nome che nel format, con un vero e proprio red carpet ad accogliere ospiti nazionali e internazionali che sarà riproposto quest’anno durante una serata di gala, esclusiva e formale, che porrà l’accento sul valore culturale e artistico del videogioco grazie anche alla presenza dei creatori dei titoli di maggior successo pubblicati nel corso del 2018 giunti in Italia per ritirare le iconiche statuette a forma di coda di drago.
La cerimonia di premiazione andrà in scena quest’anno giovedì 11 aprile 2019 nella prestigiosa cornice dell’Acquario Romano di Roma.

PRESIDENTE, GIURIA ED I GIURATI

La giuria del premio sarà guidata dal giornalista del Corriere della Sera Federico Cella, presidente in carica dalla passata edizione, mentre la squadra di giurati sarà totalmente rinnovata.

I componenti che affiancheranno il presidente nel difficile compito di eleggere i migliori videogiochi del 2018 saranno Federico Ercole (Il Manifesto), Andrea Andrei (Il Messaggero), Gian Luca Rocco (Tgcom24), Vincenzo Lettera (Multiplayer), Alessandro Bruni (Everyeye), Gianluca Loggia (IGN), Fabrizia Malgeri (Gamereactor), Fjona Cakalli (TechPrincess), Paolo Cupola (La Gazzetta dello Sport, sarà il giurato tecnico esports) e Alessandra Contin (La Stampa, giurato tecnico Made in Italy). A completare la squadra ci sarà il regista, produttore e autore Fabio Guaglione.

Nei prossimi mesi i dodici giurati definiranno le categorie degli Italian Video Game Awards 2018, le nomination (che saranno comunicate quanto prima, ndr) e i vincitori in vista della serata di premiazione.

Per quanto riguarda le produzioni italiane invece, si apre oggi la raccolta delle candidature dei titoli realizzati in Italia e pubblicati tra l’1 gennaio e il 31 dicembre 2018. I videogiochi italiani saranno valutati dalla Giuria e potranno ricevere una nomination per le categorie Best Italian Game e Best Italian Debut Game.

I vincitori saranno annunciati nel corso della cerimonia di premiazione, l’11 aprile.

L’articolo Italian Video Games Awards, la cerimonia di premiazione si terrà l’11 aprile proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Italian Video Games Awards, la cerimonia di premiazione si terrà l’11 aprile

Gamerome – Rome Developers Conference, svelate le date della quarta edizione

Gamerome – Rome Developers Conference, evento internazionale per gli sviluppatori organizzato da Fondazione Vigamus annuncia le date della prossima edizione che si svolgerà dal 13 al 15 novembre 2019.

L’appuntamento 2018, grazie alla presenza di 400 partecipanti tra sviluppatori, publisher e professionisti dell’industria che hanno avuto l’opportunità di creare collegamenti e partecipare a un ricco programma di iniziative, talk e workshop, conferma Gamerome tra i più rilevanti eventi di settore in Italia dedicati agli operatori del settore videogiochi.

La manifestazione ha visto la partecipazione di importanti ospiti internazionali, tra cui David Cage (Quantic Dream) che ha tenuto un Keynote sulla narrazione interattiva, di oltre 40 relatori provenienti da aziende come Nintendo, Epic Games, Intel, King, Square Enix, Techland e speaker provenienti dal mondo accademico e dell’industria, quali Kate Edwards (Geogrify), Alessandra Van Otterlo (Control), Marie-Claire Isaaman (Women in Games), Rachele Doimo (Square Enix), Frank Sliwka (International Business Media), Christopher Heck e Martin Buchholz (Nintendo), Milena Koljensic e Joseph Azzam (Epic Games), Marco Rizzotti (King), Lukasz Chmielewski (Techland), Hiromi Ishikawa (Vantan Inc), Florian Fusslin (Crytek), Or Briga (Novos), Stefan Lampinen (Game Advisor), Kay Gruenwoldt (Walking Squid), Maciej Hofman (Commissione Europea), Marco Accordi Rickards (Fondazione Vigamus), Morten Rongaard (Reality Gaming Group), Angela Paoletti (Local Transit), Benjamin Rostalski (Stiftung Digitale Spielekultur), Chris Darril (Darril Arts, Remothered), David Logan (Studio V), Andreas Lange (EFGAMP), Enrico Martines (Hewlett Packard Enterprise), Agostino Melillo (Intel), Andrea Rizzi (Insight Studio Legale), Nicoletta Serao (Insight Studio Legale), Pontus Rundqvist (DreamHack), Kish Hirani (Terra Virtua), Susan Tackenberg (Industry Consultant), Sharon Tolaini-Sage (Norwich University of the Arts), Mauro Fanelli (MixedBag), Alberto Belli (Gamera Interactive).

Nel corso dello Showcase di Gamerome sono stati presentati 28 giochi provenienti da Italia, Francia, Giappone e Polonia che, sia il pubblico sia gli ospiti internazionali come David Cage e Tomonobu Itagaki, hanno avuto modo di provare in prima persona, dando consigli e suggerimenti.

Un momento significativo che ha segnato il successo dell’edizione 2018 è stato il matchmaking Pitch & Match, grazie al quale sviluppatori, giovani professionisti e studi più piccoli hanno avuto l’opportunità di incontrare i più importanti publisher dell’industria come Nintendo of Europe, Bandai Namco Entertainment Europe, Qubic Games, VLG Publishing e IndieGala.

PREMI E RICONOSCIMENTI

Durante la cerimonia di chiusura dell’evento sono stati assegnati diversi riconoscimenti. The Gamerome Showcase Award è stato assegnato a Fly Punch Boom! (Jollypunch Games), Dusk (Dusk Developers) e Babystorm (ISART Digital); il premio per il concorso Nordic Game Discovery a Dusk Developers e il Casual Connect Indieprize è stato vinto da Jollypunch Games con Fly Punch Boom!

David Cage è entrato nella Hall of Fame di Gamerome, insignito personalmente da Itagaki-san, già nella Hall of the Fame insieme a Tim Willits (id Software), Marty O’Donnell (Highwire Games) Denis Dyack (Apocalypse Studios), Robert Krakoff (Razer).

Marie-Claire Isaaman, CEO di Women in Games è stata premiata con il Gamerome Special Award per meriti speciali nel campo della diversità e inclusività.

Micaela Romanini, event director di Gamerome e vicedirettrice di Fondazione Vigamus ha sottolinato:

“In vista dell’edizione 2019 nei prossimi mesi l’organizzazione di Gamerome continuerà a lavorare con l’obiettivo di garantire agli sviluppatori e ai publisher che vorranno partecipare la migliore qualità di strutture e servizi”.

L’articolo Gamerome – Rome Developers Conference, svelate le date della quarta edizione proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Gamerome – Rome Developers Conference, svelate le date della quarta edizione

The Game Awards 2018, saranno presentati molti giochi

Si preannuncia un’edizione da record quella dei The Game Awards 2018. La kermesse dell’evento avrà una line-up molto ricca con il più alto numero di annunci sui giochi. Così, almeno, twitta Geoff Keighley coordinatore e creatore dell’evento.

The Game Awards 2018 potrà essere seguito in diretta streaming nella notte fra il 6 e il 7 dicembre, alle 2,30 italiane su oltre 40 piattaforme. Tra queste segnaliamo l’ovvia presenza di Twitch, Twitter, Facebook e YouTube oltre a poterlo vedere direttamente su PS4 e Xbox Live, Mixer, Caffeine, MLG. Per non dimenticare vari altri servizi anche con trasmissioni locali in Cina, Corea, Russia, Taiwan, Sud-Est asiatici, Germania, Giappone e Brasile. Lo scrive Gematsu.

On December 6 #TheGameAwards will stream live on a record 40 global video platforms. With our biggest lineup yet in terms of new game announcements, it’s going to be a very exciting night filled with surprises and celebration. Worlds Will Change. Will You? pic.twitter.com/0hQ8lz5CHw

— Geoff Keighley (@geoffkeighley) November 9, 2018

Ricordiamo che l’evento non solo presenterà tanti giochi ma assegnerà i prestigiosi premi di gioco dell’anno. Le nomination alle varie categorie saranno diffuse a breve: il 13 novembre, ovvero martedì.

Nominees for @thegameawards will be revealed next Tuesday, November 13 at Noon Eastern / 9 AM Pacific. Hope to see you then! pic.twitter.com/H4m0yBwQnq

— Geoff Keighley (@geoffkeighley) November 7, 2018

Keighley ha detto:

La maggior parte dei più importanti publisher condividerà delle novità sui loro progetti futuri durante i Game Awards 2018 è un grande evento per l’industria videoludica: sono orgoglioso di poter avere così tante aziende riunite che mettono da parte la competizione per dare uno sguardo a quali saranno i giochi nel 2019 e oltre. Non possiamo ancora rivelare contenuti che verranno mostrati durante lo show. Man mano che ci avvicineremo all’evento annunceremo alcune cose, ma chiaramente non parleremo di quelle che saranno le sorprese dei Game Awards 2018.

Ci sarebbero, dunque, molti publisher e sviluppatori che desideravano inserire i propri giochi nello show e condividere contenuti inediti.

On December 6 #TheGameAwards will stream live on a record 40 global video platforms. With our biggest lineup yet in terms of new game announcements, it’s going to be a very exciting night filled with surprises and celebration. Worlds Will Change. Will You? pic.twitter.com/0hQ8lz5CHw

— Geoff Keighley (@geoffkeighley) November 9, 2018

L’articolo The Game Awards 2018, saranno presentati molti giochi proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di The Game Awards 2018, saranno presentati molti giochi

Lucca Comics & Games 2018, ecco il programma sui videogiochi

L’edizione 2018 di Lucca Comics & Games sarà un Festival all’insegna del videogioco.: vanterà presenze ed un padiglione dedicato all’arte videoludica, il ’The Bit District’.

Moltissime infatti le novità per l’edizione di quest’anno, con un “main sponsor” di Lucca Comics & Games, TIM, presente con il proprio TIM Dome all’ex Cavallerizza, nella quale sarà anche possibile gareggiare con TimGames, il servizio di cloud gaming di TIM che permette di giocare in streaming sulla TV di casa con un ricco catalogo per tutta la famiglia: dal racing su 2 e 4 ruote con Valentino Rossi The Game, MotoGP 18 e Asphalt 9: Legends, all’azione sfrenata di Ultra Street Fighter IV. Protagonisti della manifestazione saranno i tornei quotidiani di TIM Asphalt 9: Legends. Il gioco realizzato in collaborazione con Gameloft, sarà protagonista di tornei che si terranno sul palco in compagnia dei Mates, celebri creator e youtuber.

SONY, SQUARE ENIX, NINTENDO, NAMCO, BLIZZARD

Il festival celebra poi il grande ritorno di Sony Interactive Entertainment Italia, con un padiglione monotematico dedicato a Marvel’s Spider-Man, dove il pubblico potrà provare il titolo in esclusiva per PlayStation 4 e vivere originali esperienze di intrattenimento. Inoltre giovedì 1 novembre, è previsto un incontro pubblico con Christian Cameron, design director di Insomniac Games, lo studio di sviluppo del recente action adventure dedicato all’Uomo Ragno, per un panel dedicato alle sinergie tra videogiochi e fumetti.

Altro grande protagonista sarà Kingdom Hearts III con la presenza esclusiva dell’executive producer della serie Kingdom Hearts, Shinji Hashimoto che parlerà in uno speciale panel presso l’Auditorium San Francesco, sabato 3 novembre. Il gioco in uscita il 29 gennaio 2019 per Xbox One e PlayStation 4, sarà “celebrato” presso Villa Bottini (e non solo) dove gli appassionati potranno giocare una demo in cui potranno affrontare il boss Titano della Roccia del film Hercules (Walt Disney Animation Studios) e scoprire il mondo dei giocattoli di Toy Story, il classico Disney-Pixar, insieme ai mitici Woody e Buzz. Tantissime le iniziative a corollario, tra cui una fantastica opportunità fotografica con una Keyblade gigante in piazza San Michele.

Confermata anche per quest’anno la presenza di Nintendo con uno stand monografico in piazza Bernardini con, a disposizione del pubblico, una serie di postazioni dove provare in anteprima titoli Nintendo per console Switch tra cui: Pokémon, Let’s Go: Pikachu! + Pokémon, Let’s Go: Eevee! (in lancio il 16 novembre) e Super Smash Bros. Ultimate (in lancio il 7 dicembre). Non mancheranno tutti i grandi classici da Super Mario Party a Mario Kart 8 Deluxe fino ad arrivare a Super Mario Odyssey e molti altri. Presenti anche una selezione dei titoli terze parti come FIFA 19, Dragon Ball FighterZ, The Elder Scrolls V Skyrim, Diablo III: Eternal Collection e molti altri.

Le esclusive continuano con Lone Wolf, appuntamento virtuale, in un contesto reale, concretizzato grazie a VisionizAR, che insieme a Holmgard Press e Raven Distribution, lancia l’anteprima assoluta di Lone Wolf AR, il primo gioco di ruolo al mondo in realtà aumentata per mobile. Tra le mura di Lucca i giocatori potranno letteralmente immergersi nell’avventura integrata in luoghi mozzafiato, e dove la saga di Lone Wolf (Lupo Solitario) dell’indimenticato Joe Dever è conosciuta e sempre amata.

Namco Bandai con Bandai Namco Entertainment, sarà presente presso la Casermetta San Paolino, offrendo la possibilità di provare gli importanti titoli del publisher giapponese, tra cui Jump Force, One Piece World Seeker, Ace Combat 7 Skies Unknown, The Dark Pictures – Man of Medan e 11-11 Memories Retold. Presente nella stessa location un’area dedicata al super classico Soulcalibur VI. Sempre nella stessa area sarà allestito lo store ufficiale Namco Bandai dove si potranno acquistare gadget e videogiochi.

Dopo la bella esperienza dello scorso anno, anche Blizzard conferma la sua presenza al Festival, portando a Lucca la Locanda di Hearthstone, presso la Casermetta San Regolo, con hands on del gioco, cosplayer e animazione. Nello stesso ambito sarà presente lo store ufficiale, il Blizzard Gear Store, con tutto il merchandising dei giochi dell’azienda di Irvine. Inoltre, quattro dei più affermati autori italiani di comics, Roberto Recchioni, Giacomo Bevilacqua, Riccardo Torti e Ausonia, in vista del lancio di Diablo III per Nintendo Switch, incontreranno i fan e tutti gli appassionati presenti al LC&G presso lo stand Nintendo, dove firmeranno copie delle litografie realizzate per celebrare uno dei più amati giochi Blizzard. Gli appuntamenti sono per venerdì 2 novembre alle 17 e domenica 4 novembre alle 12.30.

Ma la presenza di Blizzard non finisce qui perché sabato 3 novembre si terrà la ormai storica parata dei numerosissimi cosplayer di Blizzard, che a partire dalle 14.30 sfileranno lungo le mura della città.
Vista la natura del Festival non poteva mancare l’Open Beta di “Magic: The Gathering Arena”, il videogioco che propone l’intera esperienza di Magic: The Gathering in formato digitale. MTG Arena, scaricabile gratuitamente, porta il gameplay e la strategia dell’amatissimo gioco di carte su Pc, riproducendo le intense sfide che lo caratterizzano. I giocatori possono lanciarsi in partite amichevoli e competitive utilizzando il proprio mazzo personale, costruito a partire da una vasta libreria di carte che segue di pari passo quella del gioco cartaceo, ma possono anche utilizzare uno dei cinque mazzi precostruiti che si ottengono durante le prime fasi di gioco. Grazie a una dettagliata fase di tutorial, il videogame è anche un ottimo strumento per imparare a giocare al gioco di carte collezionabili più famoso al mondo, che festeggia quest’anno il suo 25° compleanno.

NASCE THE BIT DISTRICT

Lucca Comics & Games 2018 segna la nascita del The Bit District un intero padiglione dedicato ai videogiochi ma non solo. Oltre 1.000 metri quadrati lo collocano come il terzo padiglione per grandezza del Festival, in un luogo dove il mondo del videogioco troverà la sua dimensione più variegata, con una forte apertura alla tecnologia e al concetto di “art & gaming”, quindi in simbiosi con la kermesse.

Tutto questo in piazzale San Donato, quindi in zona assolutamente strategica. E l’antica Zecca di Lucca darà spazio agli incontri a tema. Uno spazio di rilievo sarà riservato agli sviluppatori indipendenti: Three Souls Interactive, l’italianissima software house mostrerà Gral e altre novità, mentre Trinity Team proporrà una versione aggiornata di Bud Spencer & Terence Hill: Slaps and Beans. Presente anche Studio Evil con il videogioco Super Cane Magic Zero, tratto dal fumetto di Sio, e l’irriverente Call of Salveenee – Alla ricerca dei Marò creato da Marco Alfieri.

E per chi volesse cimentarsi nella poliedrica arte del videogioco da professionista, da segnalare la presenza di Imaster Art, accademia verticale al mondo videoludico, che ha come obiettivo quello di formare addetti al settore con diverse specializzazioni. Sempre a proposito di scuole da notare la presenza della Scuola Internazionale di Comics con una serie di attività e panel, che racconteranno tutto quello che c’è dietro la parte artistica del videogioco.

All’interno del padiglione spazio anche a Cook & Becker, la famosa galleria d’arte internazionale, specializzata in arte digitale con una fortissima componente in ambito videoludico. Non mancheranno zone per super appassionati, dove sarà rappresentato il modding e la componentistica in generale e angoli dove l’art gaming troverà la sua espressione più ‘estrema’.

Sotto la stessa campata presente anche il grande hardware rappresentato da Asus, Gigabyte, Corsair, Enermax (ospitati da Drako.it), Thermaltek (ospitati da Tradeco.it), Sapphire, Starcom (ospitati da AFKstore.it ). Digital Dreams, allestirà invece un’area dedicata ai grandi simulatori, per appassionati di guida estrema, allestendo una serie di cockpit di ultima generazione. E per chi volesse far scorta di gadget ispirati al mondo videoludico, ecco Game-Legends, azienda leader nella distribuzione di merchandising dedicato al settore.
All’interno del padiglione sarà naturalmente possibile acquistare i propri videogiochi preferiti, presso i vari rivenditori, tra cui la catena Gametekk.

ESPORTS

Cathedral, Village, Palace e Academy: per gli eSports una città nella città. Il millenario centro storico di Lucca Comics & Games è la cornice più insolita e suggestiva per gli eSports. L’attività videoludica competitiva ormai da tre anni è protagonista in contesti di grande pregio artistico e culturale, in un corto-circuito sensoriale che aumenta la realtà dell’esperienza.

Grazie a ESL anche quest’anno nella Esport Cathedral, allestita nel prestigioso contesto dell’Auditorium San Romano prenderà il via l’Italian Esports Open 2018 by Vodafone: i migliori talenti dell’esport italiano e internazionale si sfideranno in avvincenti tornei su alcuni dei videogiochi più famosi come Quake Champions, League of Legends, Clash Royale e Destiny 2. L’evento, alla sua seconda edizione, quest’anno è sponsorizzato da Vodafone e Intel, partner di ESL in diverse iniziative esports nel corso dell’anno. Il palco della cattedrale diventerà teatro di match indimenticabili con alcuni tra i più famosi campioni internazionali; Marcel “K1llsen” Paul, vincitore della scorsa edizione dell’Italian Esports Open e Nikita “clawz” Marchinsky, vincitore del QuakeCon nel 2017 e 2018 saranno, infatti, alcuni dei protagonisti. Ci saranno anche le finali nazionali del torneo Red Bull M.E.O. by ESL, sponsorizzato da POCOPHONE F1 by Xioami, una competizione internazionale che omaggia l’attivissima scena competitiva di Clash Royale e il cui vincitore verrà incoronato campione italiano e viaggerà in Germania dove si terranno le finali mondiali nel 2019. All’interno dell’Esport Village, inoltre, i visitatori potranno partecipare alle numerose attività di intrattenimento organizzate dai main sponsor Vodafone e Intel, oltre a provare la nuova modalità Azzardo di Destiny 2.

L’eSport diventa per tutti grazie al Samsung eSport Palace padiglione che animerà la suggestiva piazza Santa Maria e tutta la zona nord del centro storico. L’operazione è firmata da AK Management, AK Informatica e Tom’s Hardware. L’area ospiterà anche dirette streaming dei principali appuntamenti videoludici. Tanti i tornei in programma tra cui Heartstone, Assetto Corsa, Fortnite, Overwatch, Dota2. Saranno disponibili per i visitatori sessioni gratuite di coaching. Il pubblico da casa potrà qualificarsi e avere quindi l’opportunità di salire sul palco sfidando i professionisti del settore.
La giornata di venerdì 2 novembre sarà dedicata al fenomeno Fortnite con sfide che vedranno protagonisti i migliori giocatori e influencer del settore come Tuberanza, Piazz, Los Amigos, VKING, ParliamoDiVideogiochi, Amos Laurito, ZaneSG e ovviamente il team Samsung MorningStars, Duca, Ciao Mia, Sharisha e Poli. Il giorno prima la leggenda francese della Formula 1 Jean Alesi e il due volte campione del mondo GT, Matteo Bobbi, presenteranno una nuova struttura eSport dedicata alla sim-racing: la Jean Alesi eSports Academy, prima grande operazione dedicata al talent scouting per videogamer professionisti.

Euronics sarà, per il quinto anno consecutivo, presente a Lucca C&G, con un padiglione monotematico di oltre 240 mq posizionato presso il Baluardo Santa Croce, lungo le cinta murarie della città. Molto intrattenimento, ma non solo, all’interno della struttura dove sarà possibile giocare ai titoli più importanti del momento, ed accedere a promozioni e offerte esclusive. Presente sempre all’interno del padiglione, anche una divertentissima area make-up, per immergersi appieno nello spirito del Festival.

NVIDIA sarà presente al Festival con uno stand dedicato nella Casermetta San Colombano, per celebrare il lancio della nuova serie di schede video GeForce RTX. L’azienda presenterà l’ecosistema NVIDIA, dai laptop gaming alla Android TV NVIDIA SHIELD. Saranno presenti 6 postazioni Pc desktop Powered by ASUS con GeForce RTX 2080 e 2080 Ti, insieme a 4 laptop Acer della serie Predator e 2 Android TV NVIDIA SHIELD. Shadow of the Tomb Raider, Call of Duty Black Ops 4, Destiny 2 e PES 2019 i titoli su cui potranno cimentarsi i visitatori dello stand.

L’articolo Lucca Comics & Games 2018, ecco il programma sui videogiochi proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Lucca Comics & Games 2018, ecco il programma sui videogiochi

Presentata l’avventura The Hand of Glory

Madlt Entertainment in coproduzione con Daring Trouch annunciano al pubblico l’avventura punta e clicca The Hand of Glory. È il titolo d’esordio di questa software house indie. Il gioco è stato già presentato al pubblico alla recente Milan Games Week 2018.

The Hand of Glory uscirà nel corso del 2019 vuole essere un’avventura in grado di mettere a dura prova gli appassionati e si propone di offrire stuzzicanti enigmi ed avventure in giro per il mondo in una sola regola: investigare. Sempre.

Vediamo il trailer di lancio. buona visione.

Il gioco ci porta a vestire i panni del detective Lazarus Bundy che accetta la sfida di un pericoloso serial killer. Una sfida quasi suicida che lo fa precipitare in un baratro senza via d’uscita. Nel disperato tentativo di tornare alla ribalta, Bundy decide di indagare autonomamente e clandestinamente sulla scomparsa di Elke Mulzberg, una giovane rampolla di una delle famiglie più influenti di Miami.

Dalle assolate spiagge di Miami fino alle lussureggianti colline romagnole, il nostro detective dovrà usare tutte le sue risorse per scoprire la verità dietro il rapimento. E a quel punto non potrà più tornare indietro.

CARATTERISTICHE

  • Scoprite chi ha rapito Elke Mulzberg e svelate un mistero che affonda le sue radici nell’alchimia e nell’esoterismo;
  • Più di 15 ore di gioco, migliaia di linee di dialogo e dozzine di enigmi da risolvere;
  • Vestite i panni di Lars e Alice ed esplorate Miami e l’Italia in location in 2d Full-HD;
  • Colonna sonora originale di grande atmosfera e doppiaggio completo in inglese con sottotitoli in italiano.









L’articolo Presentata l’avventura The Hand of Glory proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Presentata l’avventura The Hand of Glory

Hitman 2 e i titoli LEGO saranno presenti alla Milan Games Week

Warner Bros. Interactive Entertainment ha annunciato il suo programma per l’ormai imminente Milan Games Week 2018, con una tabella che si preannuncia davvero interessante in particolare per la presenza dell’atteso Hitman 2 e delle grandi produzioni LEGO già annunciate dal publisher. La manifestazione, lo ricordiamo, si svolgerà dal 5 al 7 ottobre a Milano, Rho Fiera padiglioni 8-12 e 16.

I visitatori potranno vestire i silenziosi e letali panni dell’Agente 47, l’assassino più famoso della storia dei videogiochi, presso lo stand PlayStation (Pad. 8), provando Hitman 2 in anteprima italiana, immediatamente prima del suo rilascio il prossimo 13 novembre su PcXbox OnePlayStation 4.

Per l’occasione sarà anche presente alla giornata di apertura James Burgon, Associate Producer di LEGO DC Super-Villains, l’atteso nuovo capitolo della serie. Lo sviluppatore incontrerà in fiera giornalisti, influencer e i rappresentanti delle più importanti community italiane dedicate al mondo LEGO.  Inoltre, i piccoli e grandi appassionati potranno provare in esclusiva proprio tale titolo presso lo stand PlayStation prima della data ufficiale di lancio, fissata per il 19 ottobre 2018 su Pc, Nintendo Switch, PlayStation 4 e Xbox One

Nella stessa area sarà possibile provare altri titoli LEGO, come LEGO Gli Incredibili, LEGO Harry Potter Collection 1-7, LEGO Marvel Super Heroes 2, LEGOWorlds e LEGO Ninjago Il Film Videogame. I fan più piccoli potranno inoltre trovare altre postazioni per divertirsi con i giochi LEGO nell’area di Milan Games Week Family (pad. 12, Stand D06).

L’articolo Hitman 2 e i titoli LEGO saranno presenti alla Milan Games Week proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Hitman 2 e i titoli LEGO saranno presenti alla Milan Games Week

Milan Games Week 2018, si alza il sipario sui tornei PG Esports

L’ottava edizione di Milan Games Week in programma dal 5 al 7 ottobre prossimi a Fiera Milano Rho si avvicina a grandi passi e arricchisce di contenuti grazie a importanti novità.

È stato svelato, infatti, il fitto calendario di appuntamenti targati PG Esports, il brand che gestisce tutti i progetti esport del Campus Fandango Club che animeranno la PG Arena all’interno del Radio 105 MGW Esportshow.

Saranno tre giorni di fuoco per gli appassionati di videogiochi competitivi che potranno popolare lo scenografico anfiteatro con megaschermi LED e oltre 1.000 posti a sedere per assistere a sfide ed esibizioni su Fortnite, ormai un vero cult per i più giovani, all’University Esports Masters, alle finalissime del Red Bull Factions e all’Intesa Sanpaolo Hearthstone Cup.

Il fenomeno degli esports sta crescendo in maniera esponenziale nel nostro paese – come conferma anche il primo Rapporto sugli Esports in Italia, realizzato quest’anno da AESVI, secondo cui ogni settimana circa un milione di persone segue più di un evento dedicato ai giochi elettronici competitivi – e per questo motivo il consumer show videoludico più importante d’Italia presenterà quest’anno una nuova area di circa 16 mila metri quadrati per dare la possibilità agli appassionati del genere di seguire dal vivo spettacolari tornei nazionali e internazionali all’interno di due arene curate da ESL e PG ESPORTS. Milan Games Week 2018 si svilupperà quindi su tre diversi padiglioni – 8, 12 e 16 – per una superficie complessiva di circa 50 mila metri quadri di puro divertimento per tutte le tipologie di gamer.

Le iniziative targate PG Esports

Venerdì 5 ottobre la PG Arena sarà tutta dedicata a Fortnite che, con più di 125 milioni di giocatori in tutto il mondo, è il fenomeno dell’anno e sta cambiando letteralmente l’industria videoludica. PG Esports ha in serbo un’esperienza di gaming indimenticabile che coinvolgerà, insieme a Radio 105, alcuni dei maggiori influencer italiani, tra cui Giorgio “Pow3R” Calandrelli dei Fnatic.

Sabato 6 ottobre, invece, la PG Arena ospiterà un evento dedicato agli University Esports Masters, il torneo universitario nato dalla collaborazione tra Francia, Italia, Portogallo, Spagna e Regno Unito in cui i migliori giocatori competitivi di 15 Paesi si contendono il titolo europeo. La giornata si aprirà con un match di League of Legends che vedrà uno tra i migliori team europei universitari sfidare i campioni italiani di University Esports Series (UES), l’iniziativa con cui PG Esports coinvolge la community universitaria italiana nel panorama competitivo degli esport europei. Nella stessa giornata, appuntamento con la gran finale dell’Intesa Sanpaolo Hearthstone Cup.

Nella PG Arena, 16 fra i migliori giocatori italiani del videogioco di carte da collezione  Hearthstone, si contenderanno il titolo italiano e un montepremi di 6 mila euro. Un torneo live dal sapore fantasy, che sta attualmente vedendo gareggiare i giocatori di tutto il Paese all’interno delle filiali di nuovo layout della banca, rinnovate nel segno dell’apertura e della condivisione degli spazi. Nuovi sfidanti potranno accedere alla finale del 6 ottobre grazie al Last Chance Qualifier, che si terrà il 5 ottobre presso l’area di Intesa Sanpaolo del Radio 105 MGW Esportshow.

Domenica 7 ottobre, a chiudere la Milan Games Week 2018 targata PG Esports, la finalissima della terza edizione del Red Bull Factions, il torneo di League of Legends che vede scontrarsi le fazioni composte dai migliori atleti esport italiani: il Team Forge sarà chiamato a difendere il titolo italiano davanti a una folla di appassionati in uno scontro a eliminazione diretta che li vedrà confrontarsi con Outplayed, iDomina Esports e il team MOBA invitato da Red Bull.

Per un approfondimento delle iniziative che animeranno la PG Arena è possibile visitare il sito ufficiale della manifestazione www.milangamesweek.it Dettagli sulla ESL Arena saranno disponibili a breve.

L’articolo Milan Games Week 2018, si alza il sipario sui tornei PG Esports proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Milan Games Week 2018, si alza il sipario sui tornei PG Esports

Ecco i vincitori dei Gamescom Award 2018

Gli organizzatori della Gamescom 2018 appena terminata hanno ufficialmente annunciato i vincitori dei Gamescom Awards di quest’anno. Il titolo più apprezzato dalla giuria è quindi Sekiro: Shadows Die Twice, che tra l’altro si è mostrato proprio alla fiera di Colonia con un lungo trailer di gameplay e una meravigliosa collector’s edition disponibile all’uscita.

Altri vincitori di tutto spessore sono: Super Smash Bros. Ultimate come titolo preferito dai videogiocatori, HandOfBlood come miglior streamer, Ubisoft come miglior sviluppatore, Activision Blizzard come miglior publisher e infine Fortnite come miglior stand. Di seguito trovate la lista completa dei vincitori, con distinzioni fra i vincitori scelti dalla giuria ufficiali e quelli scelti dai giocatori e dai fan.

Categoria Gruppo A: Genere

  • Best Hardware (giuria)
    HTC Vive Wireless Adapter (HTC)
  • Best Multi-Player Game (giuria)
    Battlefield V (Electronic Arts)
  • Best Virtual Reality Game (giuria)
    Blood & Truth (Sony Interactive Entertainment)

Categoria Gruppo B: Best of Gamescom

  • Best of gamescom (giuria)
    Sekiro: Shadows Die Twice (Activision)

Categoria Gruppo C: Consumer Awards

  • Best Consumer Experience (fan)
    – Blizzard Booth
  • Best Queue-Entertainment (fan)
    – Blizzard Booth
  • Best Streamer/Let’s Player (fan)
    – Maximilian “HandOfBlood” Knabe (Instinct3)
  • gamescom “Most Wanted” Consumer award (fan)
    Super Smash Bros. Ultimate (Nintendo)

Categoria Gruppo D: Gamescom Global Awards

  • Best Booth (giuria)
    – Fortnite Booth (Envy Create)
  • Best Developer (fan)
    – Ubisoft (Assassin’s Creed Odyssey, Starlink – Battle for Atlas)
  • Best Publisher (fan)
    – Activision (Call of Duty: Black Ops 4, Destiny 2: Forsaken, Sekiro: Shadows Die Twice, Spyro Reignited Trilogy)

Categoria Gruppo E: Gamescom Indie Award

  • gamescom Indie award (giuria)
    Lost Ember (Mooneye Studios)

Categoria gruppo F: Best of CAMPUS

  • Best of CAMPUS (giuria)
    LEDCube (University of Applied Sciences Kempten – Adrian Kaul, Hannes Vatter)

I seguenti titoli avevano già vinto la scorsa settimana numerose distinzioni, sempre alla Gamescom:

Categoria Gruppo A: Generi

  • Best Action Game
    Sekiro: Shadows Die Twice (Activision Blizzard)
  • Best Add-on/DLC
    Destiny 2: Forsaken (Activision Blizzard)
  • Best Casual Game
    Team Sonic Racing (Koch Media)
  • Best Family Game
    Super Mario Party (Nintendo)
  • Best Puzzle/Skill Game
    Ori and the Will of the Wisps (Microsoft)
  • Best Racing Game
    Forza Horizon 4 (Microsoft)
  • Best Role Playing Game
    Divinity: Original Sin 2 – Definitive Edition (Bandai Namco Entertainment)
  • Best Simulation Game
    Agricultural Simulator 19 (astragon Entertainment)
  • Best Social/Online Game
    Call of Duty: Black Ops 4 (Activision Blizzard)
  • Best Sports Game
    FIFA 19 (Electronic Arts)
  • Best Strategy Game
    Total War: Three Kingdoms (Koch Media)

Categoria Gruppo B: Piattaforme

  • Best Console Game Sony PlayStation 4
    Marvel’s Spider-Man (Sony Interactive Entertainment)
  • Best Console Game Microsoft Xbox One
    Ori and the Will of the Wisps (Microsoft)
  • Best Console Game Nintendo Switch
    Super Smash Bros. Ultimate (Nintendo)
  • Best PC Game
    Anno 1800 (Ubisoft)
  • Best Mobile Game
    Shadowgun War Games (MADFINGER Games)

L’articolo Ecco i vincitori dei Gamescom Award 2018 proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Ecco i vincitori dei Gamescom Award 2018

Oggi a S. Agata l’Italian GameFest 2018

Ci siamo. Sant’Agata di Militello torna ad ospitare l’Italian GameFest che vedrà protagonista il mondo dei videogiochi. Ed è tutto pronto per l’edizione 2018 dell’evento organizzato dal Google Developer Group (GDG) Nebrodi insieme ai GDG di Palermo, Gela e Catania.

Location della manifestazione è il Castello Gallego che ospita l’evento dalle 15 alle 22,30 mentre lo slogan della kermesse è Play to the Future. La stessa location ospitò l’edizione del 2016.

L’Italian GameFest 2018 è già sold out da qualche giorno e prevede una serie di incontri parlerà di sviluppo, design, business, marketing ma anche più generalmente sul mondo dei videogiochi.

L’evento è supportato ufficialmente da Google e rientra all’interno delle attività fatte dai GDG. Inoltre ha ottenuto il patrocinio del Comune di Sant’Agata di Militello.

CHI CI SARA’

La conferenza sarà aperta da Salvino Fidacaro organizzatore, main manager del GDG Nebrodi e Intel Software Innovator insieme a Gino Zingales Alì, comanager del GDG Nebrodi anche lui Intel Software Innovator insieme a 10 relatori:  Samuele Sciacca con il talk “Da idea a videogioco in 3 giorni, Gian Marco Pane con “Giocando s’impara”, Valentina Ventura con “Il linguaggio dei video game”, Francesco Passantino con “Game Coding for Kids”, Manuel Gentile con videogame per bambini, Carlo Lucera con “Gamification su android”, Edoardo Ullo direttore de ilvideogioco.com che parlerà di “giornalismo videoludico”.

La conferenza avrà tre ospiti d’eccezione Marco Giammetti art director ed esperto di realtà virtuale, Aurelio La Ferla modellatore e grafico 3D attualmente lavora Londra per un’importante azienda di videogame, Mauro Aprile Zanetti tech evangelist nella Silicon Valley.

Nello spazio che ospita la conferenza verranno allestiti delle aree showcase in cui sarà possibile far vedere e provare alcune applicazioni. L’area dedicata allo showcase di videogiochi vuole essere un punto d’incontro di tutti coloro che si occupano di videogame.

IL PROGRAMMA MINUTO PER MINUTO

Tutti gli interventi della GameFest 2018 di Sant’Agata di Militello / sabato 25 agosto.

15:00 Registrazione
15:30 Salvino Fidacaro & Gino Zingales Alì / Play to the future
16:05 Samuele Sciacca / Da idea a videogioco in 3 giorni – Il valore di Construct 3
16:40 Gian Marco Pane / Giocando s’impara
17:15 Valentina Ventura / Il linguaggio dei video game
17:50 Francesco Passantino / Game Coding for Kids
18:15 Manuel Gentile / 
18:45 Carlo Lucera / Gamification su android
19:20 Mauro Aprile Zanetti / Silicon Valley
19:45 Aurelio La Ferla / Characters for production
20:20 Marco Giammetti / Unity & VR
20:45 – Break –
21:00 Edoardo Ullo Giornalismo videoludico e dintorni / ilvideogioco.com 
21:15 Inizio Competizione XGoGame.com  
22:30 Fine competizione e premiazione.

L’articolo Oggi a S. Agata l’Italian GameFest 2018 proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Oggi a S. Agata l’Italian GameFest 2018

Milan Games Week 2018, al via la vendita dei biglietti

Aprono ufficialmente oggi le vendite dei biglietti d’ingresso a Milan Games Week, l’ottava edizione della manifestazione italiana dedicata ai videogiochi in programma da venerdì 5 a domenica 7 ottobre prossimi presso Fiera Milano Rho.

Quest’anno sono previste due fasi di vendita: la prima, da oggi, 21 agosto, al 4 ottobre, periodo durante il quale sarà possibile acquistare i biglietti online a un prezzo vantaggioso, la seconda a partire dal 5 ottobre, data di inizio dell’evento, fino al 7 ottobre, in cui i biglietti potranno essere acquistati sia online che in loco all’ingresso della manifestazione.

Nelle due fasi di vendita verranno garantite come sempre ai visitatori di Milan Games Week cinque diverse tipologie di biglietti:

  • Il biglietto intero, che prevede la possibilità di scegliere tra due tipologie differenti di ingresso: l’accesso alla sola giornata di venerdì o quello per le giornate di sabato o domenica
  • L’abbonamento, della validità di 3 giorni
  • Il biglietto ridotto per i visitatori dai 6 ai 12 anni
  • Il biglietto dedicato ai gruppi di minimo 20 persone
  • Il biglietto per le famiglie nelle due opzioni che prevedono l’ingresso di 2 adulti e 1 bambino o 2 adulti con 2 bambini.

Tutte le tipologie di biglietto potranno essere acquistate online, attraverso il sito della manifestazione (www.milangamesweek.it/biglietteria) e presso la biglietteria in loco, eccetto il biglietto speciale per i gruppi che potrà essere acquistato esclusivamente online. Tutti i biglietti, ad eccezione dei pacchetti famiglia e degli abbonamenti, saranno acquistabili anche su TicketOne.

Anche in quest’anno il pubblico potrà usufruire dei pacchetti selezionati dal tour operator Pratika Travel che prevedono il biglietto di ingresso in manifestazione e il soggiorno in camere singole, doppie o triple in hotel convenzionati. Per informazioni e prenotazioni: booking@gamesweek.it.

I vantaggi dell’acquisto on line quest’anno aumentano, grazie alla partnership tra Milan Games Week ed Infinity, il servizio di video streaming on demand con un catalogo di migliaia di film, serie tv e cartoni animati in Super HD e anche in 4k, da vedere e rivedere su centinaia di dispositivi abilitati: Smart TV, PC, Tablet, Smartphone, Chromecast, game console, decoder connessi e blue-ray. Chi acquista un biglietto sul sito ufficiale www.milangamesweeek.it avrà in regalo 1 Infinity PASS del valore di 9.99€ per godersi il grande cinema e le serie Tv di Infinity, senza carta di credito e senza abbonamento. Sarà sufficiente registrarsi su milangamesweek.it/infinitytv a partire dal 27 agosto inserendo il codice da 20 cifre presente sul biglietto di Milan Games Week e seguire le istruzioni per iniziare il periodo di visione gratuita su Infinity.

Le fasi di vendita, attive da oggi e fino al 7 ottobre compreso, seguiranno il seguente schema:

 

Tipologia di biglietto

Tranche 1

21 agosto – 4 ottobre

 

Vendita on line su www.milangamesweek.it

e www.ticketone.it

 

Tranche 2

5 ottobre – 7 ottobre

 

Vendita online su www.milangamesweek.it

e www.ticketone.it

e presso la biglietteria

a Fiera Milano Rho

Intero

Venerdì

 

€ 13,00

 

€ 16,00

 

Intero

sabato/domenica

€ 15,00 € 18,00
Ridotto

(da 6 a 12 anni)

€ 9,00 € 12,00
Gruppi

(20 pax minimo)

€ 11,00 € 14,00
Abbonamento

3 giorni

€ 26,00 € 29,00
Famiglia

(2 + 1)

€ 33,00 € 39,00
Famiglia

(2+2)

€ 36,00 € 42,00

Per agevolare l’ingresso dei visitatori alla manifestazione, quest’anno le famiglie potranno usufruire di casse dedicate in entrambi gli ingressi di Fiera Milano Rho: PORTA EST per chi arriva in metropolitana e PORTA SUD TIM per chi arriva in auto.

Per maggiori informazioni sui biglietti d’ingresso è possibile visitare il sito della manifestazione www.milangamesweek.it.

L’articolo Milan Games Week 2018, al via la vendita dei biglietti proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Milan Games Week 2018, al via la vendita dei biglietti

Gamescom 2018: ecco orari e date di tutte le conferenze

Ci siamo: la Gamescom 2018 è ormai ai nastri di partenza. La fiera si terrà, come ormai saprete, nella città tedesca di Colonia dal 22 al 25 agosto, mentre domani, giorno 21 agosto, la kermesse prenderà il via con una cerimonia di apertura.

Sono tanti gli appuntamenti organizzati da publisher, editori e creatori di hardware, e con questo articolo abbiamo deciso di riunire in un unico luogo tutti gli eventi e le conferenze più importanti, in ordine cronologico. Di seguito il calendario:

  • NVIDIA, 20 agosto alle 18 – La nota casa produttrice terrà l’evento NVIDIA Gaming Celebration, durante il quale verranno probabilmente presentate le schede che formeranno la nuova generazione di hardware casalingo della casa di Santa Clara, come l’attesissima RTX 2080. Si potrà seguire lo show sul canale Twitch di NVIDIA.
  • Cerimonia di apertura della Gamescom 2018, 21 agosto alle 11 – La cerimonia inaugurale della fiera, sottolineata da un vero e proprio show seguibile su Twitch, vedrà la presenza di diversi publisher come Square-Enix, THQ Nordic, Ubisoft, Bandai Namco e Deep Silver, con probabili annunci da parte degli stessi come l’attesissimo Life is Strange 2 e il misterioso horror Transference.
  • Xbox Inside, martedì 21 agosto alle 16,30 – Domani sarà l’ora anche di Microsoft, con una piccola conferenza durante la quale potremo quasi sicuramente scoprire di più su titoli come Crackdown 3, il nuovo Forza Horizon e il meraviglioso Ori and the Will of the Wisps. Di nuovo, l’appuntamento è su Twitch.
  • Blizzard, 22 agosto alle 10,30 – Non può mancare nemmeno uno dei colossi dell’industria videoludica moderna, con un’intera giornata dedicata ai titoli della casa americana, da OverwatchHeroes of the Storm, passando per HearthstoneStarCraft II. Qui il canale dedicato.
  • Nintendo, 22/25 agosto – Non si hanno informazioni precise su un vero e proprio Direct, ma quello che è certo è che nel corso della settimana la casa giapponese pubblicherà diverso materiale relativo ai titoli più attesi del prossimo futuro, tra cui l’ambizioso Super Smash Bros. Ultimate.

L’articolo Gamescom 2018: ecco orari e date di tutte le conferenze proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Gamescom 2018: ecco orari e date di tutte le conferenze

Primi passi della GameFest 2018 a Sant’Agata

Muove i primi passi la GameFest 2018 di Sant’Agata. L’evento organizzato dal GDG Nebrodi guidato da Salvino Fidacaro e Biagio Zingales Alì torna al Castello della cittadina siciliana.

Fervono, infatti, i preparativi per il 25 agosto, giorno in cui la GameFest abbraccerà Sant’Agata di Militello. Il tutto scatterà alle 15,30 per chiudersi alle 22,30 nella stessa location di piazza Crispi 9 che ospitò l’evento nel 2015 ed al quale prendemmo parte con un nostro talk sul giornalismo videoludico parlando de IlVideogioco.com, la nostra realtà.

Sono una dozzina, al momento, gli interventi previsti tra cui il nostro (ma di questo ne parleremo più in là). Oltre al nostro, previsto, ci saranno (in ordine sparso) quelli di Salvino Fidacaro e Gino Zingales Alì, di Simone Sciacca, di Gian Marco Pane, di Francesco Passantino capo del GDG Palermo, di Manuel Gentile, di Carlo Lucera (Coffice), di Mauro Aprile Zanetti, del designer Aurelio La Ferla e di Marco Giammetti (Hypothermic Games). Potrebbero esserci anche delle variazioni, del resto mancano due settimane esatte e tutto può ancora accadere.

Ci saranno quindi talk tecnici e pratici ma anche contest con videogiochi. È possibile avere ulteriori informazioni dalla pagina Facebook del GDG Nebrodi mentre altri aggiornamenti sull’evento li potrete leggere anche sulle nostre pagine visto che siamo tra i partner ufficiali della manifestazione. Verrete alla GameFest? Qui, intanto, i biglietti per l’evento.

L’articolo Primi passi della GameFest 2018 a Sant’Agata proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Primi passi della GameFest 2018 a Sant’Agata

Campus Party ospiterà il più grande campeggio geek del mondo

Manca sempre meno al via del Campus Party che scatterà mercoledì 18 luglio. L’evento avrà un format unico perché non soltanto si potrà partecipare a talk show, keynote speech, workshop, reverse mentoring e hackathon, ma si potrà allestire la propria tenda (fornita dalla manifestazione) in un vero e proprio Village attrezzato.

Così ogni sera per tutta la durata di Campus Party i campuseros potranno ballare e divertirsi in feste esclusive:

Si dà il via con il grande party di inaugurazione di mercoledì 18, il Red Bull City Crusher DJ Set: a partire dalle 23, un fuoristrada metterà le ali alla serata facendo ballare tutti i residenti e festeggiare l’inizio della seconda edizione.




Giovedì 19 si comincia prima: alle 22 ci sarà uno speciale “pre-party”, durante il quale Paolo Soffientini, figura unica di scienziato e batterista, svelerà come suona il nostro DNA.
Ebbene sì, sul palco Science di Campus Party il nostro codice genetico diventerà uno spartito che farà da apripista all’Italiaonline Cosplay Party: dalle 23, prima una caccia al tesoro a tema Game of Thrones in collaborazione con i Cantori del Westeros, e poi dj set per i campuseros a base di sigle di cartoni animati e colonne sonore delle più famose serie TV.

Venerdì 20 la festa inizia alle 22,30, con Fabio “Kenobit” Bortolotti che farà saltare i partecipanti con la chiptune music, ma non prima di aver insegnato come suonare con un Game Boy, con il suo workshop prima della serata.

Sabato 21 luglio si chiude in bellezza con il dj set di RDS 100% Grandi Successi: dalle 22,30 la festa di chiusura dei Campus Party con tutte le hit dell’estate, per far andare in vacanza col piede giusto.

Per partecipare a questi eventi bisogna essere campuseros. Come fare? Semplicissimo: http://italia.campus-party.org/tuffati/

In più a Campus Party in collaborazione con regione Lombardia, ci saranno diversi CPHack (hackathon in formato Campus Party) in programma. Come in una maratona digitale, sviluppatori, programmatori, designer, ma anche social addicted e creativi svilupperanno soluzioni su temi specifici forniti dalle aziende: dallo sport alla salute, dalla smart home all’intrattenimento e l’insurtech. Un modo per interagire, relazionarsi, arricchire le proprie competenze e con la possibilità di sviluppare il proprio progetto con una delle aziende promotrici.

In palio montepremi, la possibilità di presentare il progetto alle aziende più innovative d’Italia e continuare a lavorarci per 3 mesi: tutto questo è CPHack, lo speciale format di hackathon sviluppato da Campus Party e tree. Un’attività in cui esperti del settore, mentor e oltre 10.000 attendees, da giovani appassionati di tecnologia, digital e business a grafici, UX designer e creativi, passando per developer e ingegneri si incontrano, si scambiano idee, creano sui settori più eterogenei.

Per tutti gli appuntamenti: http://italia.campus-party.org/agenda/

L’articolo Campus Party ospiterà il più grande campeggio geek del mondo proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Campus Party ospiterà il più grande campeggio geek del mondo

Evento Xiaomi del 24 Maggio: il riepilogo

SpazioAndroid.com Italia

Oggi è stato il grande giorno: Xiaomi è arrivata in Italia ufficialmente! Per l’occasione si è tenuto l’Evento Xiaomi al Superstudio Più di Milano, a cui ho potuto partecipare grazie all’invito per la stampa che ho ricevuto come portavoce di Spazio Android ed anche per il mio neonato blog personale Spazio Tech Italia. Sono arrivato […]

The post Evento Xiaomi del 24 Maggio: il riepilogo appeared first on Spazio Android Italia.

Continua la lettura di Evento Xiaomi del 24 Maggio: il riepilogo