Archivi categoria: Blizzard

Auto Added by WPeMatico

Blizzard. parte la stagione 2019 della Overwatch League

Al via la stagione 2019 dell’Overwatch League. Venti squadre si sfideranno per il campionato e per un montepremi pari a cinque milioni di dollari.

Si parte con la grand final del 2018 tra Philadelphia e il campione in carica London Spitfire e con il debutto di otto nuove squadre . La lista completa delle partite include:

Sabato 16 febbraio
• Toronto Defiant Vs. Houston Outlaws, 1:00 am CET
• Atlanta Reign vs. Florida Mayhem, 2:30 CET
• Dallas Fuel vs. San Francisco Shock, 4:00 CET
• Chengdu Hunters vs. Guangzhou Charge, 5:30 CET
• London Spitfire vs. Paris Eternal, 21.00 CET
• Washington Justice vs. New York Excelsior, 10:30 pm CET

Domenica 17 febbraio
• Los Angeles Valiant vs. Hangzhou Spark, 00:00 CET
• Vancouver Titans Vs. Shanghai Dragons, 1:30 CET
• Houston Outlaws vs. Boston Uprising, 21:00 CET
• Philadelphia Fusion vs. Atlanta Reign, 10:30 pm CET

Lunedì 18 febbraio
• San Francisco Shock vs. Los Angeles Gladiators, 00:00 CET
• Seoul Dynasty vs. Dallas Fuel, 1:30 CET

Le piattaforme di trasmissione includono:

Tramite le app Overwatch League e MLG
Twitch: tutte le partite di Overwatch League 2019 saranno disponibili su Twitch. Quest’anno, tutti i giocatori possono personalizzare la propria esperienza di visualizzazione delle partite con il Command Center multi-view
Twitter: ospiterà il livestreaming degli spettacoli giornalieri di Watchpoint immediatamente dopo e dopo il calendario delle partite.
• Canali tv: in Cina tutte le partite saranno disponibili su Zhanqi.tv, NetEase CC, Bilibili e Huya e su overwatchleague.cn. In FranciaMediawan mostrerà i punti salienti sulla rete di Mangas. In Germania, Sport1 trasmetterà in diretta le partite di Esports1. In Nord America, tramite l’app ESPN. Tre partite alla settimana sul canale Disney XD.

Pete Vlastelica, presidente e ceo di Activision Blizzard Esports Leagues, ha dichiarato:

In questa stagione, alzeremo nuovamente il livello, rendendo ancora più semplice per la community guardare le partire come e dove vogliono.

La maggior parte delle partite di Overwatch League saranno giocate alla Blizzard Arena di Los Angeles. Gli eventi Homestand Weekend, in cui le squadre di casa ospiteranno ufficialmente le partite, sono programmati a Dallas, Atlanta e Los Angeles come segue:

• 27-28 aprile: i Dallas Fuel ospiteranno i Chengdu Hunters , Hangzhou Spark, Houston Outlaws, London Spitfire, Los Angeles Valiant, Paris Eternal e i Seoul Dynasty alla Allen Event Center di Allen, in Texas.
• 6-7 luglio: gli Atlanta Reign ospiteranno i Florida Mayhem, Guangzhou Charge, New York Excelsior, Philadelphia Fusion, Shanghai Dragons, Toronto Defiant e Washington Justice.
• 24-25 agosto: i Los Angeles Valiant ospiteranno gli  Atlanta Reign, Boston Uprising, Dallas Fuel, Hangzhou Spark, Los Angeles Gladiators, New York Excelsior, San Francisco Shock, Shanghai Dragons e Vancouver Titans presso The Novo di Microsoft a Los Angeles, California.

L’articolo Blizzard. parte la stagione 2019 della Overwatch League proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Blizzard. parte la stagione 2019 della Overwatch League

Inizia l’anno del Maiale in Overwatch

Il Capodanno Lunare di Overwatch è iniziato: da oggi fino al 18 febbraio. Si festeggia, quindi, l’Anno del Maiale nell’fps di Blizzard. I giocatori sono invitati a cercare centinaia di oggetti cosmetici stagionali, la versione festiva della mappa di Busan in modalità Cattura la Bandiera e dare il bentornato alle vecchie mappe del Capodanno Lunare: Ayutthaya e Torre di Lijiang.

Naturalmente, le vere star di questo evento stagionale sono le skin. È possibile sbloccarne di nuove leggendarie come Reaper Lü Bu, Reinhardt Guan Yu, Zenyatta Zhuge Liang, Tracer Hong Gildong, Torbjörn Zhang Fei e Hanzo Huang Zhong. Ci sono anche le epiche skin Orisa Sanye e Brigitte Generale.

Oltre ai festeggiamenti per il Capodanno Lunare, Blizzard ha ridotto definitivamente il prezzo dell’Edizione standard e della Legendary Edition di Overwatch per Pc nel negozio.
















L’articolo Inizia l’anno del Maiale in Overwatch proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Inizia l’anno del Maiale in Overwatch

Tornano l’AWC e l’MDI di World of Warcraft

Blizzard invita i giocatori a prepararsi per le nuove competizioni di World of Warcraft. La software house ha infatti condiviso i dettagli dell’Arena World Championship 2019 (AWC) ed ha annunciato il rinominato Mythic Dungeon International (MDI).

Con l’espansione dei programmi AWC e MDI vogliamo dare ai fan l’opportunità di mettersi alla prova contro i migliori avversari del mondo nelle Cup e negli eventi di qualificazione in arrivo. Vogliamo anche che i giocatori possano supportare questi programmi divertendosi. Presto introdurremo due nuovi in-game toys, disponibili nel negozio (seguiranno dettagli). Una parte del ricavato della vendita di questi giocattoli contribuirà al montepremi dei programmi eSport di WoW.

Questi toys saranno messi in vendita in primavera. Dato che il ricavato contribuirà ai montepremi degli eventi dal vivo di fine anno (AWC e MDI), l’ammontare totale dei premi sarà annunciato più avanti.

L’ARENA RITORNA NEL 2019

 

L’Arena World Championship sarà presente in questo 2019, come l’anno scorso, ma con alcune varianti. Ecco una raffigurazione del sistema di quest’anno.

Nord America ed Europa: le regioni NA ed EU beneficeranno di due stagioni d’arena ognuna, con sei Cup a stagione. Ogni Cup vedrà le squadre affrontarsi per una parte del montepremi da 10.000 dollari. Si tratta di un aumento rispetto all’anno scorso, con più Cup e più possibilità di vincere. Come lo scorso anno, ogni Cup conferirà punti. Per ogni finale, le quattro squadre migliori di ogni stagione di NA ed EU si affronteranno per una fetta del montepremi da 100.000 dollari. La prima cup inizia l’8 febbraio; le iscrizioni aprono oggi e si chiuderanno lunedì 28 gennaio alle 10:00 PDT (18 CET).

Asia Pacifica, Cina e America Latina: anche queste regioni disputeranno delle cup seguendo il regolamento dell’Arena World Championship. Le iscrizioni per CoreaTaiwan/Hong Kong/Macao, Australia/Nuova Zelanda, Cina e America Latina si apriranno più avanti nel corso dell’anno. Tieni d’occhio i canali regionali per ulteriori informazioni.

Arena World Championship Finals: alla fine dell’anno festeggeremo con le AWC Finals, i cui inviti saranno estesi a:

  • 1^ classificata della Stagione 1 NA ed EU
  • 1^ e 2^ classificata nelle Summer Finals NA ed EU
  • Le squadre con più punti delle regioni NA ed EU
  • I vincitori delle finali di Cina, APAC e America Latina

IL MYTHIC DUNGEON INTERNATIONAL

Non più Invitational, il Mythic Dungeon International del 2019 sarà una competizione stagionale che metterà in mostra le migliori squadre da spedizione del mondo. Blizzard ha deciso di aggiornare il nome per meglio rispecchiare l’espansione del programma e la portata di carattere globale.

LE NOVITÀ

Il Mythic Dungeon International verrà diviso in due regioni: MDI East (Cina, Corea, Sud-est Asiatico, Taiwan e Australia/Nuova Zelanda) e MDI West (Nord America, America Latina ed Europa).

Ecco come si svolgerà:

I Proving Grounds sono un periodo di qualificazioni aperte a tutti i giocatori che possiedono un account Blizzard Battle.net in buono stato. Sarà possibile formare una squadra di cinque giocatori e dimostrare il proprio valore. Tutto ciò che si deve fare è completare con la propria squadra cinque spedizioni Mitiche con Chiave del Potere di livello 14 tra il 26 febbraio e il 12 marzo (il livello delle Chiavi del Potere potrebbe cambiare e sarà determinato dopo il 22 gennaio, data di inizio della Stagione 2). Chi ce la farà, avrà accesso al Reame Torneo, dove si potranno creare dei personaggi di livello massimo, equipaggiarli e distribuire talenti liberamente. Si avrà accesso con la propria squadra al Reame Torneo per tutta la durata della stagione.

Ogni stagione, chi ha avuto accesso al Reame Torneo attraverso i Proving Grounds, potrà partecipare ai Time Trials, un numero limitato di tentativi per completare delle spedizioni settimanali in un periodo di tempo determinato, i cui risultati migliori verranno recepiti automaticamente dai sistemi Blizzard. Ogni settimana si alternerà tra East e West, partendo con il Time Trial e terminando con una Cup settimanale, un tabellone a doppia eliminazione con le otto migliori squadre della regione in quella settimana. Tutte le squadre sul Reame Torneo potranno partecipare al Time Trial della propria regione a settimane alternate; questo significa più possibilità di partecipare alle Cup.

  • Tutte le Cup dell’MDI East e dell’MDI West saranno trasmesse in diretta su Twitch ogni fine settimana nel corso di sei settimane. Ogni Cup mette in palio un montepremi da 12.000 dollari e dei punti MDI.
  • I punti saranno conferiti ogni settimana in base ai risultati e serviranno a determinare chi verrà invitato alla finale in LAN al termine della stagione.
  • Gli eventi in LAN di fine stagione saranno multi-regione: ciò significa che le migliori squadre di MDI East e MDI West si scontreranno per il montepremi da 100.000 dollari.
  • I Proving Grounds della Stagione 1 dell’MDI East e West inizieranno nella settimana del 26 febbraio, con l’arrivo dei nuovi affissi. In prossimità dell’evento divulgheremo altre informazioni su come partecipare, le specifiche delle qualificazioni e altro ancora.

Ulteriori dettagli a questo link sul blog di Blizzard.

L’articolo Tornano l’AWC e l’MDI di World of Warcraft proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Tornano l’AWC e l’MDI di World of Warcraft

StarCraft II, giovedì saranno diffusi nuovi dettagli

StarCraft II riceverà delle novità nelle prossime settimane. Per questo motivo, giovedì dalle 19 alle 21, Blizzard trasmetterà uno streaming in diretta con DeepMind.

La diretta ci aggiornerà sulle ricerche in merito a StarCraft II. Sarà possibile guardare gli eventi sulla pagina YouTube di DeepMind e/o sul canale di StarCraft II su Twitch.

L’articolo StarCraft II, giovedì saranno diffusi nuovi dettagli proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di StarCraft II, giovedì saranno diffusi nuovi dettagli

Overwatch, l’anno del Maiale inizia il 24 gennaio

L’anno del Maiale sta arrivando in Overwatch. Ce lo ricorda Blizzard. Il nuovo anno parte il 24 gennaio.

Gli appassionati sono invitati a tenere d’occhio i canali social Facebook e Twitter: Blizzard presenterà nuove skin dedicato ogni giorno fino all’inizio dell’evento, da domani, 19 gennaio, fino al 24 gennaio.

 

L’articolo Overwatch, l’anno del Maiale inizia il 24 gennaio proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Overwatch, l’anno del Maiale inizia il 24 gennaio

Imperius è ora disponibile in Heroes of the Storm

Imperius, l’Arcangelo del Valore, è pronto a difendere il Nexus. Il capo del Concilio di Angiris è ora disponibile in Heroes of the Storm. Lo rende noto Blizzard, sviluppatore e publisher del moba.

Il personaggio in questione è un guerriero da mischia specializzato nell’attaccare gli eroi nemici e nel facilitare potenti combo per gli alleati. Grazie alla potenza angelica, domina il campo di battaglia fungendo da esempio e lanciandosi nel vivo dell’azione.

“La pietà è segno di debolezza. In guerra, non può esistere”.







Nuovo eroe: Imperius

Arcangelo del Valore

Ruolo: guerriero da mischia

Panoramica: un combattente a tutto tondo che si lancia alla carica con decisione, infliggendo ingenti danni a bersagli singoli.

Dettagli:

Capo del Concilio di Angiris e Aspetto del Valore, Imperius ha guidato le armate del Paradiso Celeste verso innumerevoli vittorie contro i demoni degli Inferi Fiammeggianti. I suoi metodi sono inflessibili e severi, ma in tutto il creato non esiste un difensore della rettitudine più determinato di lui.

Tratto

  • Marchio del Valore
  • Ogni abilità base marchia gli eroi nemici colpiti per 10 secondi. Gli attacchi base consumano i marchi sul bersaglio, infliggendo il 30% di danni aggiuntivi per ogni marchio.

Abilità base

  • Carica Celeste (Q)
    • Imperius si lancia nella direzione selezionata e attacca, infliggendo 35 danni. Se colpisce un eroe nemico, incanala l’effetto, lo stordisce per 1 secondo e infligge 70 danni aggiuntivi al termine.
  • Fuoco di Solarion (W)
  • Rilascia un’onda di fuoco che infligge 100 danni. I nemici colpiti dal centro subiscono 50 danni aggiuntivi e sono rallentati del 40% per 3 secondi.
  • Armatura Ardente (E)
  • Avvolge Imperius nelle fiamme per 3 secondi, colpendo un nemico vicino e infliggendo 19 danni ogni 0,25 secondi. Imperius rigenera Salute pari al 100% dei danni inflitti. L’effetto è raddoppiato contro gli eroi.

Abilità eroiche

  • Arsenale Angelico (R)
    • Evoca un cerchio di spade infuocate che forniscono 1.000 Scudo per 3 secondi. Se lo Scudo dura fino al termine, riattivare l’abilità entro 5 secondi consente di scagliare 6 spade, ognuna delle quali infligge 140 danni al primo nemico colpito.
  • Collera di Angiris (R)
  • Dopo 0,75 secondi, Imperius carica nella direzione selezionata, sollevando verso i Cieli il primo eroe nemico colpito. Mentre è in aria, Imperius può cambiare il punto di atterraggio muovendosi. Dopo 2 secondi, il bersaglio si schianta a terra, subendo 375 danni e restando stordito per 1 secondo.









Talenti

Livello 1

Luce Perforante (Q) Carica Celeste infligge il 125% di danni aggiuntivi.

Missione: Stordisci più eroi nemici con una singola attivazione di Carica Celeste.

Ricompensa: Dopo aver stordito 2 eroi, riduce il tempo di recupero di 2 secondi.

Ricompensa: Dopo aver stordito 3 eroi, riduce il tempo di recupero di altri 2 secondi.

Fiamma Vorace (E) Missione: Colpire eroi con il centro di Fuoco di Solarion aumenta i suoi danni di 10, fino a un massimo di 150.

Ricompensa: dopo aver colpito 15 eroi, aumenta l’effetto di rallentamento di Fuoco di Solarion del 15%.

Fuoco Epurativo (W) Consumare il marchio di Fuoco di Solarion infligge danni aggiuntivi pari al 3% della Salute massima del bersaglio.

Livello 4

Baluardo di Fuoco (W) Colpire un eroe con Fuoco di Solarion fornisce 60 Resistenza fisica contro i successivi 2 attacchi base di eroi nemici. Accumula fino a 4 cariche.
Fede Irremovibile (E) Armatura Ardente rimuove rallentamenti e intrappolamenti. Se rimuove un effetto debilitante, rigenera 250 Salute.
Fame di Guerra (tratto) Rigenera 82 Salute per ogni accumulo di Marchio del Valore consumato.

Livello 7

Lampo di Rabbia (Q) Colpire con Carica Celeste un eroe nemico marchiato da Fuoco di Solarion infligge 160 danni attorno al bersaglio.
Vampa di Gloria (W) Fuoco di Solarion lascia una striscia di terra bruciata al centro, che esplode dopo 2 secondi e infligge 125 danni.
Fervore Sacro (attivo) I 4 attacchi base successivi all’attivazione sono spazzate che infliggono 157 danni.

Livello 13

Patetici Mortali (Q) Gli eroi nemici storditi da Carica Celeste infliggono il 35% di danni in meno per 4 secondi.
Rabbia Divina (E) Colpire un eroe nemico con Armatura Ardente riduce il tempo di recupero dell’abilità di 0,25 secondi.
Cuore della Battaglia (E) Armatura Ardente infligge il 25% di danni aggiuntivi finché Imperius ha meno del 50% di Salute.

Livello 16

Agilità Celeste (Q) Stordire un eroe nemico con Carica Celeste aumenta del 50% la velocità d’attacco e del 20% la velocità di movimento per 5 secondi.
Tocco Ustionante (E) Consumare un marchio di Armatura Ardente riduce la Resistenza del bersaglio di 25 per 4 secondi.
Armatura del Sovrano (E) Armatura Ardente fornisce 50 Resistenza per 2,5 secondi.


Livello 20

Schiera Celeste (R) Gli eroi alleati vicini ottengono 600 Scudo per 3 secondi. Se lo Scudo dura fino al termine, scaglia una spada contro l’eroe nemico più vicino, infliggendo 140 danni.
Discesa Implacabile (R) Consumare un Marchio del Valore riduce di 5 secondi il tempo di recupero di Collera di Angiris.
Impervietà (attivo) Imperius diventa inarrestabile e ottiene 75 Resistenza magica per 2 secondi. Colpire eroi nemici con il centro di Fuoco di Solarion riduce di 5 secondi il tempo di recupero.
Inseguimento del Valore (attivo) Imperius si teletrasporta verso un nemico marchiato da Marchio del Valore.

ALTRE NOVITA’ SUL GIOCO 

Miglioramenti al matchmaking

Blizzard ha inoltre implementato delle modifiche al matchmaking per ridurre i tempi di coda nelle Partite rapide e Classificate.

Evento Giocattoli

Un mese non basta, per cui abbiamo deciso di estendere il nostro evento Giocattoli invernale fino a febbraio per dare a tutti la possibilità di provarlo. Il gioco può essere completato 50 volte durante l’evento per ottenere fino a 50 Forzieri Giocattoli rari.

L’articolo Imperius è ora disponibile in Heroes of the Storm proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Imperius è ora disponibile in Heroes of the Storm

Starblo sarebbe stato il Diablo nello spazio

Probabilmente nessuno hai mai sentito parlare di Starblo. Si tratta di un gioco sviluppato da Blizzard mai pubblicato. Nato dalla mente di Erich Schaefer, ex presidente di Double Damage Games ma soprattutto papà di Diablo, questo titolo riprendeva lo stile di Diablo ma a tema fantascientifico. Lo scrive Techraptor.

Lo stesso Schaefer lo ha descritto come metà Starbound, metà Diablo ma “cento per cento spettacolare”.

L’ambientazione era il succo del gioco, un’astronave o meglio una città volante personale con cui si poteva viaggiare dappertutto

Queste le sue parole usate per descrivere sommariamente il gioco. Sebbene i meccanismi della nave di Starblo non fossero totalmente decisi, lo sviluppo era arrivato a buon punto. Continuando nella sua spiegazione, Erich Schaefer ha fatto allusione a una nave spaziale come su XCOM, in grado di spostarsi da un pianeta ad un altro, combattere creature aliene, scoprire artefatti per ricerche o armi, missioni e tanto loot.

Nonostante tutto il lavoro fatto, Starblo non ha visto mai la luce perché, sempre secondo Schaefer, uno sviluppatore di giochi non sarebbe probabilmente disposto a investire milioni di dollari per produrre un titolo di questo stile oggi, sebbene giochi simili abbiano ottenuto e ottengano ancora adesso una rispettabile quantità di successo, vedasi Torchlight II con una media giornaliera di 800-1.000 giocatori su Steam.

Il lavoro sul gioco era già ampliamente iniziato. E poi, cosa è successo? Come mai il lavoro non è continuato?

In quei giorni, avevamo una sorta di backup offline, con altre copie di backup dei nostri dati e altre copie fisiche conservate in una sorta di stabilimento. Sono quasi sicuro che sono scomparsi e probabilmente dopo che abbiamo smesso, a nessuno importava di aggiornarli di nuovo. E a quei tempi, le cose andavano perdute più facilmente. Penso che ci sia quasi il 99% di possibilità che non esistano più.

Erich Schaefer ha aggiunto inoltre, che avrebbero dovuto usare dispositivi come Syquest Drives per mantenere i loro dati al sicuro, un formato antico secondo gli standard moderni.

Sostanzialmente, e con molta probabilità, Blizzard non ha più questi dati. Questo non vuol dire necessariamente che Starblo potrebbe non vedere mai la luce del giorno. Ma è chiaramente problematico.

Giuseppe Stecchi

L’articolo Starblo sarebbe stato il Diablo nello spazio proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Starblo sarebbe stato il Diablo nello spazio

Heroes of the Storm, cancellati gli eventi eSport

Blizzard Entertainment ha ufficializzato dal proprio sito un ridimensionamento sui piani futuri di Heroes of the Storm. Gli eventi eSport previsti per l’anno prossimo, infatti, come l’Heroes Global Championship e l’Heroes of the Dorm sono stati cancellati.

Lo scrivono J. Allen Brack e Ray Gresko, rispettivamente presidente e development officier di Blizzard, che spiegano come – sostanzialmente – le risorse per lo sviluppo di Heroes of the Storm siano state “dirottate” su altri progetti. Tuttavia scrivono anche che il supporto sarà garantito a lungo termine: non mancheranno nuovi personaggi e nuovi contenuti. Alla BlizzCon 2018, giusto ricordare, come sia stato presentato Orphea, il primo eroe originale del gioco.

Mancherà la componente eSport, quindi, e ci si chiede se sia necessaria, e se una volta fatto questo passo indietro il titolo ne possa risentire.

 

L’articolo Heroes of the Storm, cancellati gli eventi eSport proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Heroes of the Storm, cancellati gli eventi eSport

Lucca Comics & Games 2018 la sfilata dei cosplayer Blizzard in foto

Un incontro festoso e colorato a Lucca. Orchi ed elfi neri, necromanti e crociati, guerrieri fantasy ma anche Tracer, Reaper e McCree. Erano davvero a centinaia i cosplayer che oggi nell’ambito del Lucca Comics & Games 2018 hanno sfilato nella parata Welcome to Blizzard World, ispirata ai personaggi di alcuni dei videogiochi più popolari e amati di sempre, come World of Warcraft, Diablo ed Overwatch.

Si sono dati appuntamento al baluardo San Donato, per poi sfilare lungo le mura della città fino ad arrivare a casa Blizzard, ovvero la Locanda ispirata a Hearthstone e al mondo di World of Warcraft presso la Casermetta di San Regolo. A testimoniare il tutto anche diverse foto che alleghiamo all’articolo.

















In una Lucca gremita di cosplayer, la sfilata di Blizzard ha riscosso successo tra i visitatori, che hanno ovviamente trasformato l’evento live in un evento social, postando centinaia e centinaia di foto su Facebook e Instagram.

Realizzata in collaborazione con l’organizzazione di Lucca Comics & Games, alla parata hanno parteciperanno il gruppo Blizzard Cosplayers Italy, Overwatch Cosplay Italia ma anche tantissimi appassionati venuti nella cittadina per interpretare i tanti e popolarissimi eroi degli universi Blizzard.

Dopo l’incredibile successo dello scorso anno, Blizzard ha voluto riproporre anche in questa edizione quello che probabilmente diventerà un evento fisso, per celebrare la passione dei fan che, nel corso degli anni, hanno trasformato dei “semplici” videogame in veri e propri capisaldi della cultura pop.

L’articolo Lucca Comics & Games 2018 la sfilata dei cosplayer Blizzard in foto proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Lucca Comics & Games 2018 la sfilata dei cosplayer Blizzard in foto

Heroes of the Storm, ecco Orphea

Blizzard presenta un nuovo eroe per Heroes of the Storm. Si chiama Oprhea (Orfea in italiano), ed è l’erede del potente Raven Lord. È, dunque, erede della Corte del Corvo. Si tratta del primo eroe nato nel Nexus, o meglio del primo personaggio specificatamente realizzato per il moba.

È un assassino dalla distanza che si muove con grazia in tutto il campo di battaglia piena di energia e magia caotica.

Vediamola in un paio di video. Uno animato di presentazione, l’altro in gameplay. Quest’ultimo lo troverete a  seguire in mezzo alla descrizione delle caratteristiche del nuovo personaggio che irrompe nel mondo Heroes of the Storm, moba che unisce gli universi di Diablo, Warcraft, World of Warcraft ed Overwatch. Buona visione e buona lettura.

 

ABILITA’ BASE

  • Danza dell’Ombra (Q)
    • Dopo 0,5 secondi, infligge 150 danni ai nemici in una linea retta. Colpire un eroe con Danza dell’Ombra ne imposta il tempo di recupero a 2 secondi, rimborsa 25 Mana e consente a Orfea di scattare durante il movimento.
      • Costo: 25
      • Recupero: 5
  • Gnam (W)
    • Dopo 0,625 secondi, infligge 285 danni ai nemici vicini di fronte a Orfea.
      • Costo: 60
      • Recupero: 10
  • Terrore (E)
    • Libera un’onda di terrore che infligge 85 danni ai nemici colpiti. Terrore esplode 0,75 secondi dopo aver raggiunto il punto finale, infliggendo 175 danni e rallentando i nemici nell’area del 25% per 2 secondi.
      • Costo: 50
      • Recupero: 14

Tratto

  • Caos Travolgente (D)
    • Colpire un eroe nemico con un’abilità base fornisce 1 accumulo di Caos. Si accumula fino a 3 volte. Gli attacchi base contro gli eroi consumano Caos, infliggendo il 50% di danni aggiuntivi per accumulo e rigenerando Salute pari al 100% dei danni inflitti.

 







 

 Abilità eroiche

  • Banchetto Eterno (R1)
    • Dopo 1,5 secondi, infligge  danni ad area. Banchetto Eterno si ripete ogni secondo finché colpisce un eroe nemico.
      • Costo: 75
      • Recupero: 50
  • Mandibola Possente (R2)
    • Dopo 1,25 secondi, trascina verso il centro i nemici nell’area, infliggendo 275 danni e stordendoli per 0,75 secondi.
      • Costo: 75
      • Recupero: 50

TALENTI

Livello eroe (categoria) Talento Descrizione
1 In Punta [Q] Danza dell’Ombra infligge il 50% di danni aggiuntivi ai nemici colpiti dall’estremità dell’area.
1 Incubo Crescente [E] Ogni eroe colpito dall’ondata di Terrore aumenta del 25% i danni dell’esplosione.
1 Forza Ancestrale [D] Le abilità base infliggono il 25% di danni aggiuntivi ai nemici storditi, immobilizzati, silenziati o rallentati e forniscono 1 accumulo di Caos aggiuntivo quando colpiscono un eroe.
4 Allegrissimo [Q] Colpire eroi con l’estremità dell’area di Danza dell’Ombra ne imposta il tempo di recupero a 1 secondo.
4 Malalingua [W] Se Gnam colpisce un eroe, Orfea scatta all’indietro per una breve distanza.
4 Sussulto [E] L’effetto di rallentamento di Terrore si applica anche ai nemici sulla traiettoria e si accumula fino a un massimo del 50%.
7 Insaziabilità [W] Se Gnam colpisce un eroe, il suo tempo di recupero è impostato a 2 secondi.
7 Fame Vorace [W] Missione: Ogni servitore che muore entro 1,5 secondi dall’essere stato colpito da Gnam ne aumenta i danni di 3 e cura Orfea di 60 Salute. Gli eroi aumentano i danni di 60 e curano Orfea del 15% della sua Salute massima.
7 Divoratrice di Menti [E] Missione: Colpire eroi nemici con Terrore ne aumenta i danni di 5, fino a un massimo di 200.

 

Ricompensa: Dopo aver colpito 40 eroi, colpire un eroe nemico con l’esplosione di Terrore ne imposta il tempo di recupero a 6 secondi e rimborsa 50 Mana.

10 Banchetto Eterno [R1] Dopo 1,5 secondi, infligge  danni ad area. Banchetto Eterno si ripete ogni secondo finché colpisce un eroe nemico.
10 Mandibola Possente [R2] Dopo 1,25 secondi, trascina verso il centro i nemici nell’area, infliggendo 275 danni e stordendoli per 0,75 secondi.
13 Determinazione [Q] Dopo lo scatto di Danza dell’Ombra, Orfea ottiene 50 Resistenza magica. Si accumula fino a 2 volte. Finché Determinazione è attiva, i danni fisici di Orfea aumentano del 15%.
13 Simbiosi Abissale [W] Colpire un eroe con Gnam fornisce all’istante il massimo di Caos.
13 Miasma Invasivo [D] Infligge 150 danni a tutti i nemici vicini dopo 2 secondi. Per ogni eroe colpito, rigenera 182 Salute e fornisce 1 accumulo di Caos.
16 Vincolo dell’Angoscia [Q] Danza dell’Ombra infligge danni aggiuntivi agli eroi pari al 3% della loro Salute massima, curando Orfea del 50% dei danni inflitti.
16 Magia dei Morti [D] Gli attacchi base che consumano Caos ignorano la Resistenza e infliggono 115 danni da abilità ai nemici vicini al bersaglio.
16 Terrore Opprimente [A] All’esplosione di Terrore e per i 2 secondi successivi, attivare l’abilità genera Gnam nella zona dell’esplosione. Non condivide il tempo di recupero di Gnam.
20 Mostro Interiore [R1] Banchetto Eterno fornisce 1 accumulo di Caos ogni volta che colpisce un eroe. Finché Banchetto Eterno è attivo, la velocità d’attacco di Orfea aumenta del 50%.
20 Oblio Avvolgente [R2] Mandibola Possente riduce di 25 la Resistenza degli eroi colpiti per 2 secondi. Le uccisioni impostano il tempo di recupero a 5 secondi.
20 Condotto Onirico [D] Ogni accumulo di Caos consumato aumenta la Potenza magica di Orfea del 5%, fino a un massimo del 50%. Dopo aver raggiunto il bonus massimo, la Potenza magica aumenta di un ulteriore 50%. Dura 10 secondi.
20 Tocco Finale [A] All’attivazione, azzera il tempo di recupero di Danza dell’Ombra. Per i 6 secondi successivi, scattare con Danza dell’Ombra azzera il tempo di recupero.

 

L’articolo Heroes of the Storm, ecco Orphea proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Heroes of the Storm, ecco Orphea

Hearthstone, annunciata La sfida di Rastakhan

Alla BlizzCon 2018 non poteva mancare l’annuncio sulla nuova espansione di Hearthstone. Blizzard ha presentato La sfida di Rastakhan. Questa sarà disponibile dal prossimo 4 dicembre Pc e Mac, tablet Windows, iOS e Android. La sdifa di Rastakhan porterà 135 carte inedite e diverse meccaniche innovative alimentate a mojo.

Una volta per generazione, le tribù di Troll di Azeroth si recano in pellegrinaggio su richiesta di Re Rastakhan per partecipare a uno scontro senza quartiere che verrà ricordato nei secoli a venire. Quest’anno, nove squadre si sono radunate attorno ad altrettanti combattenti, i leggendari campioni Troll che rappresentano ognuno una classe di Hearthstone. Le squadre beneficiano della benedizione dei Loa, antichi spiriti adorati dai Troll, che si sono manifestati in forma di potenti servitori Leggendari. I giocatori possono anche approfittare dell’aiuto degli Spiriti, un nuovo tipo di servitori specifici di classe, ognuno dotato di effetti speciali che funzionano in sinergia con i Loa.

Ma i giocatori non dovranno solo combattere per ottenere il favore di Re Rastakhan: bisognerà anche intrattenere la folla urlante. Chi desidera far sfoggio della propria abilità gladiatoria può farlo grazie a mosse finali spettacolari con Annientamento, una nuova meccanica che premia i giocatori quando infliggono danni in eccesso ai servitori nemici.

I giocatori assetati di gloria farebbero meglio ad affilare le asce perché, subito dopo l’uscita de La sfida di Rastakhan, dovranno mettere alla prova le proprie abilità contro i campioni Troll più forti di Azeroth nella Sfida dei Loa, la nuova e frenetica esperienza di Hearthstone per giocatore singolo in arrivo con questa espansione. Gli organizzatori Gurubashi condivideranno presto altri dettagli con tutti i potenziali gladiatori nelle prossime settimane.




Come sempre, le buste di carte de La sfida di Rastakhan si potranno vincere nella modalità Arena di e acquistare con l’oro di gioco o con denaro reale allo stesso prezzo delle altre buste di gioco. Da oggi e fino alla pubblicazione dell’espansione, gli aspiranti combattenti possono preacquistare le buste di carte de La sfida di Rastakhan con due diversi pacchetti: il Pacchetto dello Sfidante da 17 buste, che include il dorso Pronti alla Sfida, e il Pacchetto La sfida di Rastakhan da 50 buste che contiene un nuovo eroe Sciamano giocabile, Re Rastakhan. Questi pacchetti sono disponibili per tutte le piattaforme a 19,99 euro e 49,99 euro, rispettivamente, e possono essere acquistati una sola volta per account.

CARATTERISTICHE









  • I CAMPIONI TROLL FANNO STRADA – I Troll di tutta Azeroth hanno formato delle squadre per sostenere i loro nove gladiatori più forti, campioni Leggendari specializzati ognuno in uno stile diverso.

 

  • LOA LEGGENDARI – Tutti i Troll adorano e riveriscono i Loa, potenti divinità selvagge in forma di spirito animale. Ne La sfida di Rastakhan, questi Loa possono essere evocati nella forma di nove servitori Leggendari.
    • Per esempio, i Paladini sono stati benedetti dal Loa Shirvallah la Tigre, un servitore Leggendario 7/5 da 25 Mana con Scudo Divino, Assalto e Furto Vitale che costa meno per ogni Cristallo di Mana usato per le Magie.

 

  • SINERGIA SPIRITUALE – I Loa hanno infuso in ogni squadra un potere che si manifesta in forma di Spiriti, servitori di classe Rari 0/3 con effetti speciali progettati per funzionare in sinergia con altre carte.
    • Lo Spirito del Ladro, Spirito dello Squalo, attiva due volte i Gridi di Battaglia e le Combo dei servitori del giocatore, scatenando effetti e combinazioni folli.

 

  • NUOVA ABILITÀ: ANNIENTAMENTO – Le carte con Annientamento saziano la sete di spettacolo del pubblico con mosse finali oltre ogni limite, conferendo effetti bonus quando si infliggono danni in eccesso.
    • Un esempio è l’Arma Generica Sul’thraze, una 4/4 da 6 Mana che consente al giocatore di attaccare ancora ogni volta che annienta un bersaglio, fino a esaurimento dell’Integrità dell’Arma.

SCENDETE NELL’ARENA DEI GURUBASHI PER L’ONORE DEL VOSTRO LOA

Nella modalità per giocatore singolo de La sfida di Rastakhan, chiamata Sfida dei Loa, scendete nell’Arena dei Gurubashi per una lotta senza quartiere di fronte a una folla urlante. I giocatori dovranno scegliere un campione dei Troll e raggiungere la vetta di questa competizione gladiatoria, fino a diventare campioni.

L’articolo Hearthstone, annunciata La sfida di Rastakhan proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Hearthstone, annunciata La sfida di Rastakhan

BlizzCon 2018, C’è Warcraft III: Reforged

Blizzard ha annunciato poco fa Warcraft III: Reforged. La riedizione del gioco di strategia in tempo reale che ha gettato le basi per le storie più epiche di Azeroth arriverà nel 2019.

Warcraft III: Reforged ricostruisce l’originale Warcraft III: Reign of Chaos e la sua espansione, The Frozen Throne, con un restyling grafico, una serie di moderne funzioni social e di matchmaking che si appoggiano a Battle.net. Inoltre, il gioco offre il supporto per la community dei creatori di contenuti, a partire dall’aggiornamento dell’editor.

Ecco il trailer cinematico. Buona visione.

La fondazione di Orgrimmar. La caduta di Lordaeron. Il regno della Legione Infuocata. L’ascesa del Re dei Lich. In Warcraft III: Reforged, sia nuovi giocatori che veterani vivranno questi eventi cruciali della storia di Azeroth come mai prima d’ora, dal punto di vista di quattro fazioni diverse. Gli appassionati si ritroveranno a scegliere tra i possenti Orchi, i nobili Umani, gli antichi Elfi della Notte e l’insidioso Flagello dei Non Morti.

In Warcraft III: Reforged, tutti i personaggi, le strutture e le ambientazioni sono stati ricreati per enfatizzare questo mondo. La saga, che si dipana in una campagna con più di 60 missioni, trova una nuova espressione in Reforged con oltre quattro ore di filmati di gioco aggiornati. C’è anche un ri-doppiaggio. Questo dà nuova vita alle interpretazioni di personaggi fondamentali come Sylvanas Ventolesto e Arthas Menethil.
















Allen Brack, presidente di Blizzard Entertainment ha sottolineato:

Warcraft III è di fondamentale importanza per noi a Blizzard e la sua influenza è evidente in tutto ciò che abbiamo fatto da allora. Un progetto come Warcraft III: Reforged non è una cosa che prendiamo alla leggera, in parte per il retaggio che rappresenta, ma soprattutto perché sappiamo cosa rappresenta per i nostri giocatori.

Ecco il trailer con un po’ di gameplay.

UN NUOVO EDITOR E MATCH MAKING

La community di creatori di mappe di Warcraft III ha mantenuto vivo il gioco sin dal suo lancio nel 2002 e Reforged vanta un editor migliorato influenzato da anni di dialogo con i tanti autori.

Dotato di innumerevoli nuovi strumenti e funzioni, l’editor permetterà di creare nuovi universi di gioco per tutti i giocatori. In Reforged si potrà giocare in mappe personalizzate esistenti e i giocatori potranno usare il nuovo matchmaker per trovare avversari o compagni di gioco per le partite, normali e personalizzate.

Warcraft III: Reforged verrà pubblicato nel 2019. Chi è ansioso di rivivere la storia di Azeroth può preacquistare oggi stesso l’Edizione standard a 29,99 euro o l’Edizione Spoglie di Guerra a 39,99 euro, che include modelli unici per quattro degli eroi del gioco, oltre a una serie di bonus per altri titoli Blizzard, come la cavalcatura Carro dei Morti per World of Warcraft, il dorso delle carte Terza Guerra per Hearthstone e altro ancora.



RIEPILOGO NOVITA’

  • Rifacimento completo di unità, edifici e ambientazioni
  • Filmati di gioco aggiornati e nuovo filmato d’apertura
  • Più di 60 missioni
  • Nuovo doppiaggio
  • Integrazione completa di Blizzard Battle.net e funzioni social
  • Editor rinnovato
  • Disponibile in 13 lingue.

LA RINASCITA DELLE LEGGENDE

  • Nuova grafica: Warcraft III: Reforged include modelli rinnovati di unità, edifici e ambientazioni, tutti con varianti visibili. Oltre, naturalmente, a nuove animazioni e musica e suoni ad alta fedeltà, per traghettare il gioco nell’era moderna.
  • Scoprite come tutto è iniziato: è possibile rivivere nuovamente questa epica avventura dal punto di vista di tutte le fazioni, i possenti Orchi, i nobili Umani, gli antichi Elfi della Notte l’insidioso Flagello dei Non Morti. Assistere agli eventi cruciali che hanno plasmato il mondo di Azeroth, tra cui l’arrivo della Legione Infuocata, la caduta di Lordaeron, l’ascesa del Flagello dei Non Morti e la fondazione di Orgrimmar. Scoprire le origini di Arthas, Thrall, Sylvanas, Illidan e altri leggendari eroi di Warcraft in più di 60 missioni e quattro ore di filmati di gioco aggiornati.

I CAMPI DI BATTAGLIA ATTENDONO

  • Supporto continuativo: sarà supportato il gioco tra la versione standard di Warcraft III e Warcraft III: Reforged, ed entrambe continueranno a ricevere patch di bilanciamento e aggiornamenti alla dinamica di gioco, oltre a un sistema di ladder rinnovato.
  • Create i vostri mondi: Reforged presenterà un nuovo e rinnovato editor per la community di creatori di contenuti per Warcraft III. Blizzard sta lavorando a centinaia di nuovi trigger, supporto LUA, nuovi strumenti per importare i modelli e una lunga serie di migliorie.














FUNZIONI MODERNE, GIOCO SENZA TEMPO

  • Blizzard Battle.net introduce nuove funzioni: chat vocale, informazioni sui giocatori, installazione e applicazione delle patch verranno gestiti dall’applicazione Blizzard Battle.net. Tra i benefici del gioco ci sono la riconnessione agli eventi in caso di disconnessione, valutazioni del matchmaker rinnovate. Si troveranno, inoltre, ladder migliorate e un esaustivo sistema di tracciamento delle statistiche.
  • Disponibile in 13 lingue: inglese, tedesco, francese, portoghese brasiliano, spagnolo latinoamericano, spagnolo europeo, polacco, italiano, russo, coreano, cinese semplificato, cinese tradizionale e thailandese.

CONQUISTATE LE SPOGLIE DI GUERRA

  • Edizione Spoils of War: aggiornate a questa versione per sbloccare quattro modelli unici per gli eroi di Warcraft III: Reforged e ottenete oggetti bonus per i titoli Blizzard. Dalla cavalcatura Carro dei Morti per World of Warcraft, al dorso delle carte Terza Guerra per Hearthstone e altro ancora.

L’articolo BlizzCon 2018, C’è Warcraft III: Reforged proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di BlizzCon 2018, C’è Warcraft III: Reforged

Svelato Bundle Switch e Diablo III: Eternal Collection

Svelato il bundle di casa Nintendo che conterrà una console Switch con la sua base, personalizzate entrambe con artwork dedicati a Diablo III, una custodia a tema e un codice download del gioco comprensivo di tutte le espansioni: Ascesa del Negromante e Reaper of Souls.

Questo pacchetto sarà disponibile dal 2 novembre, in concomitanza con l’uscita dell’action gdr di Blizzard per la console ibrida di Nintendo.

Inoltre, solo per i fan che giocheranno su Switch saranno presenti oggetti e ricompense in game che includono molti elementi tratti dalla serie Legend of Zelda, come l’esclusivo set di trasmogrificazione che permetterà ai personaggi di indossare la celebre armatura di Ganondorf e una cornice a forma di Triforza.

Per chi non lo sapesse, in Diablo III: Eternal Collection, i giocatori potranno scegliere tra una delle sette classi di personaggi, tra cui Barbaro, Crociato, Cacciatore di demoni, Monaco, Negromante, Sciamano e Mago, per intraprendere un’avventura buia e memorabile, distruggere i demoni e recuperare il bottino. Il titolo, infine, può essere giocato in modalità TV o in viaggio grazie alla funzione portatile di Switch.




Giuseppe Stecchi

L’articolo Svelato Bundle Switch e Diablo III: Eternal Collection proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Svelato Bundle Switch e Diablo III: Eternal Collection

Diablo III Eternal Collection debutta su Switch il 2 novembre

Gli amanti degli action gdr possessori di Switch possono cominciare a fare il conto alla rovescia. Diablo III Eternal Collection sarà disponibile per la loro console a partire dal prossimo 2 novembre.

Lo ha annunciato Blizzard. Chi vuole può già effettuare da oggi un preordine digitale per Switch tramite il Nintendo eShop. Il prezzo è di 59.99 euro.

Giocabile in eterno e continuamente in evoluzione, Diablo III offre sfide e avventure infinite e l’Eternal Collection include tutte le funzioni, le migliorie e gli aggiornamenti che sono stati aggiunti al gioco, uscito originariamente più di 6 anni fa su Pc, finora.
Oltre a farsi strada nell’epica campagna della storia che li porterà dal Paradiso Celeste agli Inferi Fiammeggianti e oltre, i giocatori possono ottenere ricompense in Modalità Avventura che prevede obiettivi sempre nuovi nelle varie zone del gioco. Diablo III: Eternal Collection comprende anche le Stagioni, una modalità di gioco ricorrente che incoraggia i giocatori a creare nuovi personaggi, ottenere ricompense esclusive e conquistare il proprio posto in classifica schiacciando orde di demoni.

Mike Morhaime, CEO e cofondatore di Blizzard Entertainment ha commentato:

I cancelli degli Inferi si apriranno di nuovo e non vediamo l’ora che i giocatori di Nintendo Switch si uniscano alla battaglia. Che combattano valorosamente da soli o con gli amici, i nuovi eroi di Sanctuarium troveranno infinite avventure e infiniti tesori con l’uscita di Diablo III: Eternal Collection il 2 novembre.

PECULIARITA’ DELLA EDIZIONE SWITCH

L’Eternal Collection è stata pensata per sfruttare al massimo la flessibilità e la versatilità della console Nintendo Switch, che i giocatori usino il Joy-Con o un Pro Controller. In puro spirito della serie di Diablo, gli appassionati avranno a disposizione numerosissime opzioni per ripulire Sanctuarium in cooperativa: fino a quattro giocatori possono cimentarsi insieme, condividendo lo schermo di una sola console Nintendo Switch, collegando le console wireless o mediante il servizio in abbonamento Nintendo Switch Online.

L’espansione Reaper of Souls ha introdotto i possenti crociati, la modalità Avventura ripetibile all’infinito e una serie di altre iconiche funzioni, come i Varchi dei Nefilim, ricchi di bottino. Nel 2017, Ascesa del Negromante ha reintrodotto una delle classi preferite dai giocatori fin dai tempi di Diablo II, potenziando i giocatori con il macabro potere di sangue e ossa.

Tutto questo è incluso in Diablo III: Eternal Collection per Nintendo Switch, oltre a oggetti esclusivi per questa piattaforma, come il completo cosmetico di Ganondorf, ispirato all’iconico antagonista della serie The Legend of Zelda.

L’articolo Diablo III Eternal Collection debutta su Switch il 2 novembre proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Diablo III Eternal Collection debutta su Switch il 2 novembre

Diablo III su Switch supporterà gli amiibo

Gli utenti Switch attendono Diablo III Eternal Collection che è stato recentemente annunciato da Blizzard per la console ibrida di casa Nintendo.

Uno degli sviluppatori della software house californiana ha anche confermato nel corso del PAX West 2018 il supporto agli amiibo. Lo riferisce ShackNews. Sappiamo solo questo ma non quali statuette saranno utilizzabili e quali oggetti saranno disponibili in game.

Ricordiamo che Diablo III: Eternal Collection includerà oltre al gioco anche le espansioni Reaper of Soul, Rise of the Necromancer nonché il completo Leggenda di Ganondorf ispirato alla serie The Legend of Zelda.

L’articolo Diablo III su Switch supporterà gli amiibo proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Diablo III su Switch supporterà gli amiibo