Archivi categoria: BigBen Interactive

Auto Added by WPeMatico

V-Rally 4, presentata la modalità Rally in due video di gioco

 

Bigben Interactive Kylotonn Racing Games hanno mostrato al pubblico due nuovi video di gameplay di V-Rally 4, incentrati sulla nuova Modalità Rally. Ricordiamo che il titolo è previsto su PcPlayStation 4Xbox One per settembre, e in seguito sarà pubblicato anche su Nintendo Switch.

Un rally, fa sapere lo studio di sviluppo, è composto da più tappe cronometrate chiamate prove speciali che mettono a dura prova i nervi del pilota. Bisogna amare il rischio per essere un bravo pilota di rally, ma è anche necessario riuscire a mantenere la calma quando si attraversano zone ricche di insidie e quando il meteo complica la situazione. Le note del co-pilota sono dunque fondamentali. Nella Modalità Rally di V-Rally 4 le ambientazioni estremamente varie delle prove speciali richiedono grandi abilità di guida  attraverso ambienti mozzafiato in Malesia, Giappone, Siberia, Kenya, nel Sequoia Park e nella Monument Valley.

Sono state create intere reti di strade per le ambientazioni dei rally, con un impressionante livello di dettaglio. Oltre alle tappe speciali predefinite, V-Rally 4 offre una sfida ancora più imprevedibile attraverso il generatore di prove speciali. Proprio come gli organizzatori di un rally, il generatore di prove speciali apre e chiude intersezioni stradali in maniera casuale, e questo significa che ci sono centinaia di possibili percorsi in ogni ambientazione. Il percorso non diventa così solo una semplice collezione di strade e curve predefinite, bensì vengono utilizzate parti differenti della rete stradale, e ogni prova speciale è particolare, con caratteristiche uniche.

L’articolo V-Rally 4, presentata la modalità Rally in due video di gioco proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di V-Rally 4, presentata la modalità Rally in due video di gioco

The Sinking City ha una data di lancio

Chi ama Cthulhu e le atmosfere lovercraftiane può cominciare il conto alla rovescia per un nuovo titolo che promette mistero. Bigben e Frogwares annunciano la data di lancio di The Sinking City che sarà disponibile a partire dal 21 marzo prossimo (2019) su Pc, PS4 ed Xbox One.

Ambientato nel 1920, The Sinking City è un gioco d’avventura e investigazione con un struttura open world ispirato alle opere del famoso scrittore americano H.P. Lovecraft. Il giocatore vestirà il ruolo di un investigatore privato appena arrivato nella città di Oakmont Massachusetts – una città che sta soffrendo per una serie di inondazioni senza precedenti di origini sovrannaturali. Il giocatore dovrà scoprire la fonte di ciò che ha preso possesso della città e della mente dei suoi abitanti.

Un uomo con strani tatuaggi … Charles fluttua nell’aria … È un incubo o la realtà?

Vi lasciamo al video e ad alcune immagini inedite.





L’articolo The Sinking City ha una data di lancio proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di The Sinking City ha una data di lancio

Tennis World Tour, nuovo poker di atleti

Sempre più vicino l’esordio di Tennis World Tour che uscirà tra dieci giorni esatti, ossia il 22 maggio prossimo su Pc, PS4, Xbox One e Switch.

Dall’account ufficiale del gioco sviluppato da Breakpoint per il publisher BigBen Interactive, facciamo la conoscenza di altri quattro giocatori. I più recenti sono stati annunciati poco fa.

Conosciamo quindi gli emergenti il 19enne greco Stefanos Tsitsipas, numero 40 delle classifiche ATP e Michael Mmoh, 20 anni e numero 133 del ranking.

In our last regular player showcase we introduce American youngster Michael Mmoh and Stefanos Tsitsipas from sunny Greece! pic.twitter.com/yunDNTCD90

— TennisWorldTour (@TennisTheGame) May 12, 2018

Ieri era toccato al belga David Goffin, 27 anni ed attualmente numero 10 del mondo ed al francese Gael Monfils, 31 anni e 41 ATP.

It’s player showcase #11 – featuring David Goffin from Belgium and Gaël Monfils from neighbouring France. pic.twitter.com/DvRKU0Ijr6

— TennisWorldTour (@TennisTheGame) May 11, 2018

Ricordiamo, infine, che il gioco includerà più di 30 stelle, maschili e femminili ma anche del passato (vedi John McEnroe) ed una modalità carriera che promette di essere profonda. Cresce, quindi la curiosità per Tennis World TOur.

L’articolo Tennis World Tour, nuovo poker di atleti sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Tennis World Tour, nuovo poker di atleti

Tennis World Tour, annunciati quattro nuovi atleti

Il conto alla rovescia per l’esordio di Tennis World Tour sta entrando nella fase caldissima visto che il titolo di Breakpoint debutterà il 22 maggio su Pc, PS4, Xbox One e Switch.

Da Twitter arrivano due cinguetti del profilo ufficiale del gioco che ci presentano quattro atleti che faranno parte del roster del nuovo gioco sportivo.

Nel cinguettio più recente, pubblicato nelle scorse ore, sono annunciate la danese Caroline Wozniacki e la spagnola Garbine Muguruza, rispettivamente numero 2 e 3 delle classifiche WTA (quella femminile per intenderci).

In today’s all women player showcase we present the current number two and three Caroline Wozniacki from Denmark and Garbiñe Muguruza from Spain! pic.twitter.com/ROfiu1IDjJ

— TennisWorldTour (@TennisTheGame) May 10, 2018

Nell’altro troviamo lo svedese Elias Ymer (138 delle classifiche mondiali maschili) ed il russo Karen Khachanov (38 del mondo).

Player showcase number 10 features Elias Ymer from Sweden and Karen Khachanov from Russia. pic.twitter.com/Dm40eW6J41

— TennisWorldTour (@TennisTheGame) May 9, 2018

Tennis World Tour includerà 31 tennisti professionisti tra cui Roger Federer, Gaël Monfils, Angélique Kerber, Garbiñe Muguruza, Caroline Wozniacki, Nick Kyrgios e Alexander Zverev e John Isner.

L’articolo Tennis World Tour, annunciati quattro nuovi atleti sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Tennis World Tour, annunciati quattro nuovi atleti

TT Isle of Man, video con gameplay commentato da John McGuinnes

Nuovo video per TT Isle of Man che arriverà il mese prossimo su Pc e console. Il titolo motociclistico firmato da Kylotonn per il publisher Bigben si mostra in una clip di un minuto con gameplay commentata da John McGuinnes, il pilota in attività più famoso del Tourist Trophy.

Il driver, conosciuto come “Il Missile di Morecambe”, è una vera leggenda delle corse motociclistiche su strada. Pur essendosi dimostrato competitivo molte volte in grandi gare come il North West 200 o il Gran Prix di Macao, è soprattutto uno specialista del Tourist Trophy, dove ha collezionato ben 23 vittorie.

In questo nuovo video sono presenti alcuni estratti di gameplay commentati da questo grande pilota, che conferma ancora una volta di essere impressionato dal realismo del gioco e che ha provato la stessa scarica di adrenalina di quando cavalca la sua moto percorrendo il tracciato dell’Isola di Man. John McGuinness, sottolinea inoltre che ogni dettaglio è fedelmente riprodotto all’interno del gioco: i muri, la folla e persino gli annunci pubblicitari sono tutti dove sono nella realtà. A livello di sviluppo è stato fatto tutto il possibile per immergere completamente il giocatore in questa competizione.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI



Il titolo ufficiale della gara motociclistica e offre l’identica esperienza del più lungo tracciato del mondo includerà:

  • Una fedele riproduzione di tutti i 60 km e delle 264 curve di Snaefell Mountain, un percorso più lungo e più difficoltoso di qualsiasi circuito GP
  • 9 tracciati per fare pratica prima di cimentarsi nella gara vera e propria
  • 23 piloti e 40 moto ufficiali
  • Multiplayer Online fino a 8 giocatori
  • Una modalità Carriera che permette di sbloccare nuove moto e di vincere il leggendario Tourist Trophy dell’Isola di Mann.

L’articolo TT Isle of Man, video con gameplay commentato da John McGuinnes sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di TT Isle of Man, video con gameplay commentato da John McGuinnes

Tennis World Tour, dietro le quinte sul motion capture

Bigben e Breakpoint ci portano dietro le quinte del motion capture che ha permesso agli sviluppatori di Tennis World Tour di realizzare il gameplay del titolo che debutterà su Pc, PS4, Xbox One e Switch a maggio, speriamo (aggiungiamo noi) in tempo per gli Open di Francia.

L’ANIMAZIONE, L’ELEMENTO PIU’ IMPORTANTE DI UN GIOCO DI TENNIS 

Per rendere i movimenti e gli scambi di palla fluidi e fedeli alla realtà, Breakpoint ha invitato diversi giocatori di tennis professionisti a registrare i loro movimenti. Per ottenere i migliori riferimenti possibili, la motion capture è stata eseguita su un vero campo da tennis e non in uno studio, dando così ai giocatori la libertà di colpire la palla e muoversi in totale libertà.

NUOVI GIOCATORI PROFESSIONISTI 

Oltre al giocatore francese Lucas Pouille, visto nel video, l’Australia Open è il momento di rivelare altri nomi che sono stati appena aggiunti alla lista di giocatori:

  • Stan Wawrinka, che ha vinto nel 2014 e si è distinto raggiungendo le semifinali nel 2017
  • Il giocatore australiano Thanasi Kokkinakis insieme al suo connazionale Nick Kyrgios già presente nel gioco.

Condividi questo articolo


L’articolo Tennis World Tour, dietro le quinte sul motion capture sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Tennis World Tour, dietro le quinte sul motion capture

Rugby 18, Recensione Pc

Il rugby è uno sport di antica tradizione che purtroppo, in ambito videoludico difficilmente ha trovato lo spazio che merita.

Conosciuto in tutto il mondo grazie anche alle prodezze degl All Blacks, la nazionale neozelandese – tra le più forti del mondo – capace di dare spettacolo sempre ed ovunque, ma anche grazie ad altre rappresentative fortissime quali Australia, Inghilterra, Francia, Irlanda, Scozia e Sud Africa questo sport sta cominciando ad attecchire anche in Italia anche se, nonostante mondiali dignitosi (senza mai, però, passare il girone di qualificazione e quindi passare ai quarti di finale), da qualche anno sembra esserci un appiattimento verso il basso con la conquista del poco ambito cucchiaio di legno nelle ultime due edizioni del Sei Nazioni.

Parliamo così di Rugby 18, titolo sportivo uscito a fine ottobre scorso per Pc, PS4 ed Xbox One. Il gioco distribuito da Bigben e sviluppato da Eko Software punta a fare meta nei rudi cuori dei rugbisti ed a fare breccia in quello degli appassionati.

Avrà raggiunto il suo intento?

LE COSE BUONE PRIMA DI TUTTO

Andiamo a parlare degli aspetti positivi. Menu semplici da consultare, informazioni alla portata di mano. Notiamo che ci sono molte licenze ufficiali: Bigben Interactive ci tiene a far bella figura. Troviamo diverse squadre di club e nazionali su licenza nonché alcuni tornei importanti.

Ecco quindi il Top 14, il Pro 14 e Pro D2. Le competizioni di livello non mancano, seppur pochine. Tra le nazionali spiccano tutte quelle più forti e c’è anche quella Azzurra.

LE MODALITA’

Rugby 18 A

Non ci sono tantissime modalità in Rugby 18. Troviamo la partita veloce, i campionati e la carriera. Purtroppo tra i campionati, non troveremo alcuna competizione ufficiale per le nazionali come la Coppa del Mondo o il Sei Nazioni o il Tre Nazioni.

Tuttavia, in questa sessione troveremo l’Aviva Premiership Rugby, la massima serie britannica, le già accennate Top 14 (che la massima serie francese), Pro 14 (che include i più forti team di Galles, Irlanda, Scozia, Sudafrica ed Italia) e Pro D2 (la seconda serie transalpina). A supporto tre competizioni “arrangiate” per le nazionali. Il Torneo settentrionale tra le migliori squadre europee (il Sei Nazioni mascherato); il Torneo meridionale con le squadre di Argentina assieme a quelle del Tre Nazioni, Australia, Nuova Zelanda e Sud Africa e Torneo Internazionale con 12 rappresentative.

La modalità Carriera dovrebbe essere, come capita in questi giochi, quella trainante. Si ha la sensazione di essere vicini ad una cosa simile a quanto visto nell’Ultimate Team dove si dovrà costruire da zero la nostra rosa di 23 uomini attingendo dal database dei giocatori presenti. Se, però, il bilancio sarà negativo la nostra avventura si chiuderà in modo brusco e definitivo costringendo a ripartire dall’inizio.

È dunque consigliabile partire in sordina con giocatori magari non di primissima fascia e sperare di raggranellare risultati utili che possano far crescere il bottino nelle tasche del club. Potenzialmente interessante ma nulla più.

Troviamo anche la modalità MySquad e la Sfida Settimanale.

GAMEPLAY CHE NON INGRANA FINO IN FONDO

Rugby 18 C

Ma scendendo in campo, il problema è il gameplay. Joypad alla mano ci troviamo di fronte ad un titolo macchinoso. È vero: il rugby non è molto fluido e spesso le mischie o le touche (rimesse laterali). Queste fasi in Rugby 18 sono piuttosto macchinose e sembrano quasi dei mini-game.

Bisognerà prendere la mano perché all’inizio sembrerà di essere dei pesci fuor d’acqua. Una spiacevole sensazione quando si gioca a livelli di difficoltà più elevati.

I passaggi (che si effettuano con i dorsali L1 ed R1) sono discreti. Generalmente i comandi rispondono bene ed il controllo di veri e propri bulldozer appare nella maggior parte dei casi consono. Ad ogni placcaggio inoltre, se non viene fischiato il gioco pericoloso, bisognerà portare diversi uomini sulla palla ed avere ragione della resistenza avversaria per poter acquisire il possesso palla e decidere come disporre gli attacchi: se passaggi alla mano, o calcetti tattici ad hoc per spiazzare la linea difensiva come ci viene proposto rapidamente attraverso le opzioni.

Queste situazioni (chiamate ruck) ancor prima delle mischie, saranno il piatto forte del gameplay. In Rugby 18 si possono fare le spettacolari azioni corali fatte di fitte reti di passaggi, ma saranno eventi davvero rari perché tutto tende a trasformarsi in una lotta continua in mischia con partite spesso ancorate su punteggi davvero molto bassi. Una vera guerriglia dove vincere i mini-game (anche delle mischie e delle touche) sbalzerà completamente gli equilibri. Non che nel rugby questo non succeda, anzi, i “pacchetti di mischia” sono fondamentali per far male. Ma sarà raro vedere azioni pulite ovale alla mano come i maestri di questo sport duro ma spettacolare amano fare.

Non ci sono sembrati ispirati neppure i calci piazzati. Peccato.

GRAFICA E SONORO NON AL TOP

Il comparto tecnico di Rugby 18 è piuttosto spoglio. Graficamente parlando sembra un titolo su PS3. Non ci ha impressionato per nulla l’impatto visivo con animazioni altalenanti, a tratte discrete ma anche piuttosto legnose. I modelli degli atleti in campo, a volte ci sono sembrati sproporzionati.

Pochi i modelli di stadi presenti e questo aumenta il rammarico perché vediamo partite più o meno sempre negli stessi luoghi. Gli impianti presenti, nessuno reale ma tutti realizzati su fantasia, sono meno di una decina.

Il commento in inglese affidato a Nick Mullins e Ben Kay (ex seconda linea della nazionale inglese con la quale ha vinto il Mondiale del 2003 arrivando secondo in quello del 2007), ovvero ai telecronisti ufficiali della lega inglese, è quasi privo di emozioni. Sinceramente si poteva fare di meglio.

Rugby 18 B

COMMENTO FINALE

Poteva andare sicuramente meglio. Rugby 18 non fa breccia e potrebbe sembrare da Cucchiaio di Legno anche ai più appassionati di questo sport.

Non mancano le note positive: alcuni tornei (ma molto pochi) sono presenti così come tantissime nazionali ma su quest’ultimo fronte mancano le competizioni ufficiali (dicasi sempre Coppa del Mondo, Sei Nazioni, Tre Nazioni e compagnia bella). La modalità Carriera poteva essere approfondita un attimino, mentre dal punto di vista del gameplay, il risultato è piuttosto altalenante con un’azione in campo troppo limitata e quasi ripetitiva.

Tecnicamente, infine, si sarebbe potuto fare meglio con alcuni spunti senza dubbio gradevoli ma con alcuni modelli di giocatori davvero sproporzionati (alcuni sembrano delle caricature di bodybuilder), pochissimi stadi ed un commento sonoro tutt’altro che memorabile.

Peccato la poca varietà complessiva ed un comparto tecnico da rivedere. Detto questo, possiamo dire che si può solo migliorare.

 

Pregi

La presenza di alcune licenze. Alcuni campionati interessanti. Modalità Carriera tutto sommato discreta… Gameplay altalenante.

Difetti

La stessa modalità Carriera è un po’ anonima. Potevano esserci più contenuti. Gameplay lascia pochissimo spazio a giocate estrose. Tecnicamente ha moltissimi limiti.

Voto

5

Condividi questo articolo


L’articolo Rugby 18, Recensione Pc sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Rugby 18, Recensione Pc

TT Isle of Man, nuovo video

Bigben e Kylotonn presentano il nuovo video di TT Isle of Man, titolo previsto per marzo 2018 su Pc, PS4 ed Xbox One.

Il video e il poema che lo accompagna, scritto e letto da Nancy Von Short, un giornalista e appassionato motociclista che segue la gara da oltre 15 anni, illustra perfettamente la passione che circonda questa gara e lo stato mentale dei piloti che partecipano a questa mistica competizione. Il “TT” rappresenta per loro l’ultimo traguardo, la ragione per la quale si allenano senza sosta e rischiano le proprie vite.

Ecco la clip, a seguire il poema. Buona visione e buona lettura.

THE SIREN

She waits.

The Siren of the Irish Sea.

For the brave. For the fearless. For the bold. Seeking out their destiny.

In the heart of every rider. Her rhythm beats like a drum. The pulse of everything you trained for, of everything you have sacrificed and become.

In the heart of every fan. She draws you in, pounding at your soul, injecting life through your veins. A desire born to your blood. You have one focus, one passion, one goal.

And you are finally with her; the wait comes to an end. A legacy before you. And the air is electric, and the silence echoes with anticipation. You are not alone here. A band of brothers, of sisters, of warriors and friends.

Because this is living and this is life, she is everything you expected. And the call of the road is upon you. Desire in your spirit. Thunder and lightning between your bones and your soul.

This is the moment you’ve been waiting for.

This is your moment.

Condividi questo articolo


L’articolo TT Isle of Man, nuovo video sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di TT Isle of Man, nuovo video

BigBen Interactive presente alla Milan Games Week 2017

Bigben Interactive torna alla Milan Games Week, kermesse promossa dall’AESVI, in programma dal 29 settembre al 1 ottobre a Fiera Milano Rho.

Il publisher sarà presente con un’area di 90m quadrati (stand C2B) e proporrà con diverse postazioni il nuovo WRC 7, il videogioco ufficiale del Mondiale Rally 2017, arrivato alla sua settima edizione. Gli aspiranti piloti potranno vivere le entusiasmanti corse rally provando il nuovo Revolution Pro Controller 2 di Nacon, l’innovativo controller gaming con licenza ufficiale Sony Interactive Entertainment Europe per essere utilizzato con PlayStation 4 e compatibile Pc.

WRC7_Screen_1

Per fare vivere agli appassionati un’esperienza più coinvolgente, sarà presente anche un simulatore dinamico con cui ogni giocatore potrà mettere alla prova la propria abilità sui vari tracciati.

I visitatori potranno provare in anteprima il famoso Outcast – Second Contact, remake del titolo di culto Outcast, primo open world in 3D nella storia dei videogiochi e vero e proprio pioniere degli action-adventure a mondo aperto. Il gioco originale ha vinto più di 100 premi, incluso quello di adventure game dell’anno.

Per gli appassionati delle due ruote sarà possibile iniziare a vivere i primi gameplay dell’atteso TT Isle of Man, titolo che riproduce la famosa corsa motociclistica che si svolge sul circuito stradale dello Snaefell Mountain Course, circuito di 60,720 km (37,73 miglia) sull’Isola di Man.

tt-isle-of-man

Non solo. Potranno ammirare la BMW S100 SBK con cui il pilota italiano Marco Pagani ha partecipato al celebre Tourist Trophy dell’Isola di Man. Marco Pagani sarà presente allo stand Bigben Interactive venerdì 29 settembre e domenica 1 ottobre per incontrare i fan.

Infine, nell’area di MGW Tech powered by AK Informatica saranno disponibili 150 postazioni per giocare in LAN party ai principali titoli presenti alla manifestazione; le postazioni avranno a disposizione per gli appassionati un set di periferiche di Nacon studiato per offrire la migliore esperienza di gioco: Nacon CL 510 Gaming Keyboard, la tastiera gaming retroilluminata con possibilità di creare macro e di selezionare la velocità di risposta dei tasti; Nacon Mouse GB 300 con risoluzione ottica fino a 2400 DPI ed elementi illuminati insieme al Mouse Pad in neoprene; le Nacon Cuffie MP 100 ST gaming stereo con ampi altoparlanti da 40mm, telecomando sul cavo e microfono regolabile.

Revolution Pro Controller 2 sarà presente anche in tutte le 24 postazioni di Battlefront 2, il titolo di Electronic Arts ambientato nel mondo di Star Wars che sarà possibile provare all’interno dello stand Sony.

Condividi questo articolo


L’articolo BigBen Interactive presente alla Milan Games Week 2017 sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di BigBen Interactive presente alla Milan Games Week 2017

Outcast – Second Contact, nuovo video

Exploring Adelpha è il nuovo trailer di Outcast – Second Contact in arrivo su Pc e console. Bigben ed Appeal hanno pubblicato la clip sul remake del gioco illustrando la profondità di Adelpha, uno dei primi mondi open world 3d della storia dei videogiochi, oggi aggiornato in occasione del remake

In Outcast – Second Contact, l’azione parte da Adelpha, un vasto mondo aperto da esplorare nonché culla di una civiltà antica, i Talans.

Questo video, lungo tre minuti, mostra una parte del gameplay dove l’esplorazione è il cuore dell’avventura. Portali sacri chiamati Daokas, permetteranno di viaggiare liberamente per tutta Adelpha durante la ricerca dei vostri compagni di squadra e della sonda terrestre dispersa.

Per completare con successo la missione principale e le centinaia di missioni secondarie, il giocatore avrà bisogno di ottenere la fiducia degli abitanti di Adelpha. Parlare con la gente, negoziare con ricchi mercanti, aiutare gli agricoltori oppressi, catturare pericolosi animali predatori e persino partecipare a rituali mistici con gli Shamaz, i sacerdoti di Adelpha. Ogni Talan ha una propria storia e una propria personalità.

In Outcast – Second Contact, il giocatore esplorerà una grande varietà di regioni e paesaggi, dalle aride pianure di Motazaar alle terre innevate di Ranzaar.

Condividi questo articolo


L’articolo Outcast – Second Contact, nuovo video sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Outcast – Second Contact, nuovo video

Tennis World Tour, annunciati quattro atleti

Torniamo a parlare di Tennis World Tour. Bigben e Breakpoint annunciano, infatti, quattro nuovi atleti che faranno parte della lista delle 30 stelle mondiali della racchetta.

Oltre agli atleti già annunciati (Roger Federer, Gael Monfils, Angelique Kerber, Garbine Muguruza), sarà possibile esibirsi anche con Dane Caroline Wozniachi, l’australiano Nick Kyrgios, il tedesco Alexander Zverev e l’americano John Isner. Chiaramente nuovi atleti saranno svelati nei prossimi mesi.

Oltre a questo elenco che consentirà agli appassionati di esibirsi con ogni stile di gioco, Tennis World Tour offrirà una personalizzazione del tennista unica, che permetterà di ricreare tutta l’intensità e l’aspetto psicologico di un vero incontro di tennis. Il titolo arriverà l’anno prossimo su Pc e console, Nintendo Switch compresa.

image002 (1)

Condividi questo articolo


L’articolo Tennis World Tour, annunciati quattro atleti sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Tennis World Tour, annunciati quattro atleti

WRC 7, la Ford Fiesta di Ogier protagonista

Bigben e Kylotonn svelano il nuovo trailer di WRC 7 con protagonista Ford Fiesta World Rally Car. Per chi non lo ricordasse, si tratta del videogioco ufficiale del FIA World Rally Championship (WRC) che arriverà il 15 settembre su Pc, SP4 ed Xbox One.

Lo scorso gennaio, il quattro volte campione del mondo Sébastien Ogier si è unito al Team M-Sport World Rally e alla sua squadra che comprende stelle come Ott Tänak ed Elfyn Evans.  Alla guida di un’aggressiva e potente Fiesta WRC 2017, si è adattato velocemente e si è fatto notare vincendo il Rally di Montecarlo e il Vodafone Rally del Portogallo. Durante i primi 10 rally della stagione, lui e la sua auto si sono aggiudicati 4 vittorie e 14 podi, hanno vinto 56 tappe speciali e condotto 53 tappe. Attualmente è in vetta alla classifica iridata assieme al belga Thierry Neuville quando mancano 4 prove alla conclusione della stagione.

WRC 7 porterà il giocatore a viaggiare in tutto il mondo, facendolo partecipare a 13 rally del Campionato del Mondo in 15 stati su 4 continenti. Il giocatore può selezionare il pilota preferito e mettere alla prova le proprie abilità sui vari tracciati. Neve, fango, ghiaia, asfalto… ogni rally è una battaglia da combattere su strade strette, pericolose e soprattutto realistiche.

Detto questo, ecco il trailer. Buna visione.

Condividi questo articolo


L’articolo WRC 7, la Ford Fiesta di Ogier protagonista sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di WRC 7, la Ford Fiesta di Ogier protagonista

TT Isle of Man si mostra nel primo video

Vediamo il primo trailer di TT Isle of Man, il gioco ufficiale del Tourist Trophy che uscirà a novembre su Pc, PS4 ed Xbox One. Bigben e Kyloton mostrano attraverso questa breve clip alcune tra le ambientazioni più iconiche del Tourist Trophy che i fan della competizione riconosceranno.

All’interno del gioco sulla storica manifestazione inaugurata nel lontanissimo 1907, i 60,2 km dello Snaefell Mountain Course, il circuito di gara, sono riprodotti in scala 1:1 in qualità foto-realistica grazie alla tecnologia del Laser Scanning. Il risultato è una riproduzione fedele del tracciato e della topografia delle strade.

Chi le vedrà per la prima volta noterà la bellezza e la difficoltà del circuito, in cui i piloti sfrecciano a oltre 300 km/h passando attraverso paesi e strade di montagna in un turbinio emozionante ed in una sfida viva in ogni centimetro del tracciato.

In aggiunta alla fedele rappresentazione del tracciato, il team di sviluppo ha lavorato a stretto contatto con John McGuinnes, il leggendario “Morecambe Missile” protagonista di ben 23 vittorie in gara (secondo solo a Joey Dunlop a quota 26), per assicurare una riproduzione perfetta della fisica delle moto. Non è un caso che il suo bolide, la Honda Fireblade 2016, sia messa in evidenza nella cover del gioco. Vi lasciamo al video. Buona visione.

Condividi questo articolo


L’articolo TT Isle of Man si mostra nel primo video sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di TT Isle of Man si mostra nel primo video

Bigben presenta il Revolution Pro Controller 2 per PS4

Bigben Interactive presenta il Revolution Pro Controller 2 per PS4 dando, così, continuità alla partnership con Sony. Il suo arrivo è imminente: nel corso dell’estate.

Il nuovo controller, che vi mostriamo con le prime immagini diffuse da Bigben, fa seguito ai risultati ottenuti dal Revolution Pro controller, che ha venduto 250.000 unità da dicembre 2016, il nuovo e più evoluto controller offre maggiori possibilità di gioco e garantisce livelli di performance mai raggiunti prima. In costante ascolto delle esigenze della comunità di giocatori e partner eSport, il team Nacon vuole accontentare le loro richieste con miglioramenti e nuove caratteristiche tecniche.

Il Revolution Pro Controller 2 includerà, tra le nuove funzionalità, la configurazione manuale dei 4 pulsanti shortcut per le regolazioni istantanee, la personalizzazione dello stick sinistro in aggiunta a quello destro e la possibilità di impostare il pad direzionale con 4 o 8 direzioni.

PS4OFPADREV2_01
PS4OFPADREV2_02
PS4OFPADREV2_04
PS4OFPADREVV2_05
PS4OFPADREVV2_06
PS4OFPADREVV2_08
PS4OFPADREVV2_09
PS4OFPADREVV2_10
PS4OFPADREVV2_11
PS4OFPADREVV2_13
PS4OFPADREVV2_14

Altre caratteristiche, richieste dalla comunità gaming, daranno al Revolution Pro controller 2 maggiori potenzialità:

  • Interfaccia utente del Software di personalizzazione migliorata.
  • Software di personalizzazione compatibile con sistema Mac OS X 10.11 (El Capitan) e 10.12 (Sierra).
  • Stick sinistro e destro completamente personalizzabili (zona morta e curva di risposta).
  • Possibilità di settare il D-pad con 4 o 8 direzioni.
  • Configurazione manuale delle shortcut M1/M2/M3/M4 in modalità PS4 Pro Control mode.

Oltre alle caratteristiche sopra descritte, il Revolution Pro Controller 2 è compatibile con i Pc (non testata, né approvata da Sony Interactive Entertainment Europe, si legge nella nota diffusa dagli sviluppatori) ed è dotato di un ingresso per connettore USB-C, che rende l’utilizzo ancora più semplice e sicuro.

Condividi questo articolo


L’articolo Bigben presenta il Revolution Pro Controller 2 per PS4 sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Bigben presenta il Revolution Pro Controller 2 per PS4

Bigben annuncia Tennis World Tour, più dettagli alla Gamescom 2017

Da tantissimo tempo non si parlava di tennis. Ne torniamo a parlare ora grazie a Tennis World Tour, nuovo titolo destinato agli amanti della racchetta appena annunciato da BigBen Interactive e Breakpoint.

Il gioco è previsto per il 2018 su Pc e console. Dai primi dettagli, si evince che lo studio di sviluppo ha scelto un team di persone già rodato dal lavoro sulla licenza Top Spin.

Pierre André, game designer di Tennis World Tour e produttore di Top Spin 4 ha commentato:

“Per anni abbiamo voluto creare un nuovo gioco di tennis, un successore spirituale di Top Spin 4. Grazie ai grandi sviluppi tecnologici oggi possiamo creare la simulazione ultra realistica che abbiamo sempre sognato”.

Benoît Clerc, direttore gaming di Bigben:

“Siamo fieri di poter offrire a tutti i fan di questo sport un gioco di tennis degno del loro entusiasmo. Il livello qualitativo, la ricchezza di contenuti e la meccanica di gioco renderanno Tennis World Tour una tra le migliori simulazioni sportive presenti sul mercato”.

Oltre all’esperienza di gioco, Tennis World Tour permette di sperimentare le carriere dei professionisti: più di 30 star del tennis maschili e femminili come Roger Federer, Gaël Monfils, Angelique Kerber, Garbiñe Muguruza e molte altre.

Ulteriori informazioni sul gioco saranno svelate durante il Gamescom 2017 che si terrà a Colonia ad agosto. Attendiamo anche le prime immagini e quanto meno un teaser che al momento latitano.

Condividi questo articolo


L’articolo Bigben annuncia Tennis World Tour, più dettagli alla Gamescom 2017 sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Bigben annuncia Tennis World Tour, più dettagli alla Gamescom 2017