Archivi categoria: Alpha

Auto Added by WPeMatico

Interstellar Space Genesis, Anteprima

Gli strategici ad ambientazione fantascientifica rappresentano una fetta sempre più ampia di pubblico interessato ad evolvere ed espandere la propria “civilità”.

Il nostro DannyDSC ha scovato Interstellar Space Genesis e lo ha giocato in anteprima per noi. Si tratta dell’opera prima di Praxis Games, software house fondata da Adam Solo. Lui è una figura molto famosa e molto conosciuta tra gli appassionati di 4X e strategici in generale a tema spaziale.

Scopo della software house è quello di proporre un titolo che riporti in auge il genere dei 4X a turni sulla base del mitico Master of Orion 2, evergreen che conta una folta schiera di appassionati ancora oggi a molti anni di distanza dalla release. In questo primo “assaggio”, non andremo ad approfondire la base su cui poggiano i desideri e gli obbiettivi del team di sviluppo (quello ce lo teniamo per la recensione), ma ci soffermeremo sulla alpha che Adam Solo in persona ci ha gentilmente donato. Il titolo, lo ricordiamo, si trova su Steam in accesso anticipato e dovrebbe arrivare in versione “completa” (tra parentesi perché al giorno d’oggi i giochi non sono mai completi all’uscita, ndr), su Pc nel secondo quadrimestre del 2019.

Ecco le nostre prime impressioni. Buona lettura.

SPAZIO, ULTIMA FRONTIERA





Avviato il gioco e scelto nuova partita, la prima scelta che dovremo compiere sarà quella della razza con cui prenderemo parte alla nostra conquista spaziale. In questa alpha abbiamo 4 razze, ognuna, naturalmente, con le sue peculiarità ed una caratterizzazione ben precisa, utile ad immedesimarci al meglio nel contesto di gioco.

Al momento, oltre alla razza potremo decidere il nome del nostro presidente, quello della nostra fazione, il nome del sistema con il quale partiremo, ed il relativo colore associato. Interessante l’aggiunta di due abilità speciali, che si attiveranno dopo aver raggiunto alcune opportune condizioni.

Decisa fazione, nomi e colore, potremo scegliere la dimensione della galassia che ci ospiterà, il livello di difficoltà, ed il numero di giocatori che si opporranno alla nostra ascesa tra le stelle. Al momento il massimo è quattro, ma confidiamo che tale numero possa aumentere man mano che il gioco verrà ampliato.

SI COMINCIA…




Quando saremo soddisfatti delle scelte fatte, non ci resterà altro che iniziare la partita. L’interfaccia di gioco, cuore pulsante dell’esperienza, è molto chiara, con icone in basso a destra che ci ricorderanno quali passaggi dobbiamo fare prima di poter completare il turno di gioco.

Ad ogni turno, potremo ricercare nuove tecnologie da un albero davvero molto ramificato e completo, esplorare nuove porzioni di spazio attorno a noi al fine di scoprire nuovi pianeti abitabili o utili risorse, costruire strutture e navi spaziali, avamposti su pianeti e su cinture di asteoridi, e altro ancora.

Le cose da fare sono davvero moltissime, ma grazie ad una schermata panoramica posta sulla sinistra dello schermo, avremo un colpo d’occhio sui pianeti da noi colonizzati, i pianeti scoperti, flotte e risorse strategiche. Questa schermata andrà però rivista poiché con l’avanzare dei turni di gioco, la gestione dei pianeti ma soprattutto quella delle flotte risulta al momento un po’ confusionaria, e bisogna prenderci la mano. Ci auguriamo che nelle future versioni venga resa più snella, così da permetterci un pieno controllo del nostro impero senza impazzire per cercare questa o quella nave.

In alto a sinistra, avremo una schermata riepilogativa molto completa dove troveremo l’ammontare della nostra tesoreria, i punti ricerca utili per sviluppare nuove tecnolgie, i punti cultura che ci serviranno per acquisire alcune abilità quali ad esempio quella di permetterci un viaggio più veloce tra le stelle, e poi le risorse: Elio, Antimateria, Neutronio e Materia Oscura.

Queste risorse, strategicamente fondamentali per il nostro impero, potranno essere acquisite per mezzo della colonizzazione. Servono, ovviamente anche la costruzione di avamposti speciali che andranno ad estrarle, o commerciate con le altre razze. Ci vorranno diversi turni e anche qualche partita per prendere la mano con le meccaniche di gioco, ma dedizione e pazienza sono alla base di un po’ tutti i 4X, quindi nulla di insormontabile.

COMBATTIMENTO E DIPLOMAZIA






Quando entreremo in una zona nemica o incontreremo qualche creatura spaziale che non vede l’ora di fare delle nostre navi il suo pranzo, si andrà in battaglia. La visuale cambierà fornendoci una schermata in 2d dove muoveremo le nostre navi e potremo usare le armi a nostra disposizione per colpire il nemico. Anche in questo caso, il tutto sarà scandito da turni.

L’esecuzione è piuttosto semplice ma è fondamentale aver sviluppato nuove tecnologie (sia offensive che difensive) per riuscire a vincere una battaglia, soprattutto contro creature spaziali, che ad oggi sono davvero letali.

Presto o tardi incontreremo una delle altre razze che abitano la nostra galassia di gioco. Come in tanti altri 4X, ci verrà data l’opportunità di proporre trattati commerciali e minerari, collaborazioni sulla ricerca scientifica, e ovviamente trattati di pace nel caso fossimo in guerra con questa o quella fazione. Il dialogo è fondamentale, ma se siamo in condizioni di forza, può non essere un male cercare di acquisire qualche tecnologia o moneta sonante da una delle razze con cui interagiamo.

ASPETTO GRADEVOLE MA LIMITATO






Il team di sviluppo è Indie, ed Interstellar Space Genesis non tradisce la sua origine. La grafica di gioco seppur gradevole si attesta su livelli medi, con poche texture e quasi nessuna animazione. L’intera esperienza si svolge sulla mappa di gioco.

Ed anche se ammettiamo il desiderio di poter dare un’occhiata più a 360° sui pianeti che abbiamo colonizzato nella relativa schermata (e la speranza di vedere una rotazione dei pianeti nella mappa di sistema come in Distant Worlds), il tutto risulta gradevole. A patto, però, di non aspettarsi vette grafiche di titoli da ben altro budget (e obbiettivi) quali Stellaris. Questo gioco non fa della grafica il suo biglietto da visita, ma è il gameplay a farla da padrone.

Come per la grafica, la colonna sonora risulta gradevole e orecchiabile, anche se ci aspettiamo più varietà nella versione finale.

COMMENTO FINALE

Interstellar Space Genesis è ancora in fase Alpha ma appare già molto interessante. Può diventare il classico gioco con il famoso ritornello “ancora un turno e smetto”.

La difficoltà sembra già ben calibrata su livelli alti ma è chiaro che siamo ancora all’inizio. Abbiamo apprezzato un discreto comparto tecnico e delle buone musiche che però tendono a ripetersi dopo qualche turno. È più importante, in questo genere di produzioni, il gameplay e sotto questo aspetto, ripetiamo, il titolo sembra essere sulla buona strada. Siamo curiosi di vedere che strada prenderà lo sviluppo di questo titolo. La mano di Adam Solo sembra già esserci e se tanto ci da tanto potremmo quanto prima cimentarci in un piccolo grande capolavoro.

L’articolo Interstellar Space Genesis, Anteprima proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Interstellar Space Genesis, Anteprima

System Shock, c’è una versione alpha per i sostenitori

Il progetto System Shock torna a muoversi concretamente. Una nuova alpha, infatti, è disponibile per gli utenti che hanno sostenuto la campagna Kickstarter. Lo ha reso noto Nightdive Studios con DSOGaming che ha diffuso la news.

Il team indie ha anche pubblicato un nuovo video per fare una panoramica della situazione. Vediamo così le texture originali mentre quelle migliorate saranno inserite nella versione finale di questo titolo.

L’Adventure Alpha Version permetterà agli appassionati di esplorare la Citadel Station, raccogliere oggetti, ascoltare i messaggi audio, leggere mail e completare obiettivi. Questa alpha è riservata a chi ha finanziato il progetto con i tier Cortex Reaver e Citadel Crew ovvero a quegli utenti che hanno donato rispettivamente 750 e 1.000 (o più) dollari.

System Shock sarà pubblicato nel 2020 per Pc, Mac, PS4 ed Xbox One. Detto questo, ecco il video, lungo un minuto abbondante. Buona visione.

L’articolo System Shock, c’è una versione alpha per i sostenitori proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di System Shock, c’è una versione alpha per i sostenitori

Warhammer 40.000: Inquisitor – Martyr, trailer Alpha 2.0

L’Alpha 2.0 di Warhammer 40.000: Inquisitor – Martyr è protagonista di questo nuovo trailer pubblicato da NeocoreGames. Sviluppato con l’aiuto dei giocatori della community, la nuova Alpha è un importante traguardo nello sviluppo dell’action gdr.

Il gameplay è ancora più definito ed il team presto aggiungerà nuovi contenuti e caratteristiche oltre ad ottimizzare le prestazioni del gioco.

L’obiettivo principale della Alpha 2.0 è il bilanciamento delle classi e più in generale del gameplay ma sono state aggiunte altre novità e miglioramenti grafici. Qui, sul blog del gioco, ci sono tutte le aggiunte.

Gli sviluppatori ricordano, infine, che Warhammer 40.000: Inquisitor – Martyr sarà presente e giocabile con una nuova versione, alla Gamescom 2017.

Qui le nostre prime impressioni a cura di Antonio Michele Patti. Ecco il video. Buona visione.

Condividi questo articolo


L’articolo Warhammer 40.000: Inquisitor – Martyr, trailer Alpha 2.0 sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Warhammer 40.000: Inquisitor – Martyr, trailer Alpha 2.0

Hellblade entra in fase Alpha e c’è un nuovo video-diario sulla mitologia e la follia

Ninja Theory torna a parlare di HellBlade: Senua’s Sacrifice. Il gioco che arriverà entro l’anno, è entrato in fase Alpha ed è già giocabile dall’inizio alla fine. E’ ovvio che, essendo appena entrato in Alpha, ci sia molto ancora da lavorare ed il team britannico lo ha confermato ma tutte le aree del gioco sono state definite, tutte le scene di intermezzo girate ed il doppiaggio registrato.

Sul gameplay i puzzle sono stati basati sulle psicosi e devono essere “ripuliti”. In Beta si riuscirà e finalizzare tutto questo lavoro.

Nel frattempo, Ninja Theory ha pubblicato un nuovo video-diario che si incentra sulla mitologia celtica e la follia che poi sono i temi centrali della narrazione di questo action adventure che vede protagonista Senua, una guerriera di un mondo oscuro ed insidioso che spesso sente delle voci. E’ una immaginazione o c’è di più? Intanto vi lasciamo al video di 7 minuti abbondanti. Buona visione.

Condividi questo articolo


L’articolo Hellblade entra in fase Alpha e c’è un nuovo video-diario sulla mitologia e la follia sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Hellblade entra in fase Alpha e c’è un nuovo video-diario sulla mitologia e la follia

E’ iniziata l’Alpha pubblica di Warhammer 40,000: Inquisitor – Martyr

L’Alpha pubblica di Warhammer 40,000: Inquisitor – Martyr è iniziata nelle scorse ore. Lo ha reso noto NeocoreGames, software house ungherese che sviluppa l’action gdr ambientato nell’universo Dark fantascientifico di Warhammer 40,000 di Games Workshop.

E’ possibile acquistare l’accesso al gioco fin da ora sul sito ufficiale degli sviluppatori. I giocatori saranno proiettati nel settore Caligari per dare il benvenuto ai primi Inquisitori. Gli autori parlano di un viaggio eccitante fino alla versione finale del gioco.

W40K_Inquisitor_E32016_Screenshot_Hellbrute_assasin_snipershot
W40K_Inquisitor_E32016_Screenshot_Crusader_close
W40K_Inquisitor_E32016_Screenshot_Asteroidbase_Starmap_POI
W40K_Inquisitor_E32016_Screenshot_Assasin_close
W40K_Inquisitor_E32016_Screenshot_Hellbrute_close
W40K_Inquisitor_E32016_Screenshot_Hellbrute_firefight

La Campagna dei Fondatori è specificatamente disegnata per gli appassionati che vogliono seguire ed influenzare lo sviluppo del gioco dalle prime versioni del titolo. Sul negozio online di Neocore ci sono vari pacchetti con determinati bonus. Si va dalla versione base a 39,99 dollari che permette l’accesso anticipato all’Alpha, alla Beta ed al gioco in versione digitale, fino al mega pacchetto da 999 dollari che include tantissimi bonus tra cui mezza giornata negli studi degli sviluppatori (il viaggio per arrivare a Budapest non è incluso, ndr).

Ecco il trailer di lancio dell’Alpha.

Zoltán ‘Pozs’ Pozsonyi, produttore di NeocoreGames ha detto:

“Inquisitor – Martyr è davvero il primo action gdr nel mondo di Warhammer 40,000. Siamo degli appassionati del gioco e vogliamo offrire una realtà unica ed una esperienza unica che non solo evochi la violenta guerra del quarantunesimo millennio ma che sia anche un grande passo in avanti per il genere degli action gdr. Lavorand assieme ai nostri giocatori per fare tutto questo”.

Condividi questo articolo


L’articolo E’ iniziata l’Alpha pubblica di Warhammer 40,000: Inquisitor – Martyr sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di E’ iniziata l’Alpha pubblica di Warhammer 40,000: Inquisitor – Martyr

Star Citizen, sarà possibile giocare gratuitamente all’Alpha fino al 30 ottobre

La notizia farà felici chi vuole provare Star Citizen, uno dei videogiochi più ambiziosi di sempre. DualShockers riporta che è possibile giocare gratuitamente all’Alpha del titolo fantascientifico ideato da Chris Roberts fino al 30 ottobre.

Tutto quello che dovete fare per cimentarvi fino a fine mese nel simulatore spaziale che ha raccolto qualcosa come quasi 130 milioni di dollari (129.470.541, grazie alle donazioni di quasi 1,6 milioni di appassionati) è creare un account sul sito ufficiale, inserire il codice “FALL2016” a questo link, scaricare il client e divertirvi per questa settimana.

Tale versione preliminare include alcuni contenuti che saranno presenti nella versione finale del faraonico titolo, tra cui le battaglie spaziali, la modalità di volo libera e un piccolissimo accenno dell’universo persistente  oltre a poter provare il potente Anvil F7C-M Super Hornet Starfighter riprodotto qui nell’immagine. Un modo come un altro anche per convincere gli indecisi a donare e foraggiare ancora di più questo colossal.

f7c-m_super-hornet_flight_visual-1

Condividi questo articolo


L’articolo Star Citizen, sarà possibile giocare gratuitamente all’Alpha fino al 30 ottobre sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Star Citizen, sarà possibile giocare gratuitamente all’Alpha fino al 30 ottobre

Nvyve Studios pubblica il trailer sull’alpha per P.A.M.E.L.A

Nvyve Studios ha rilasciato oggi un trailer di gioco dell’Alpha di P.A.M.E.L.A., il suo fantascientifico FPS survival horror con uno scenario liberamente esplorabile che sarà disponibile dall’estate per Pc tramite Steam. In P.A.M.E.L.A., i giocatori devono cercare di sopravvivere utilizzando alcune tecnologie non convenzionali, mentre esplorano Eden, un paradiso spietato che mostra le conseguenze impreviste […]

L’articolo Nvyve Studios pubblica il trailer sull’alpha per P.A.M.E.L.A sembra essere il primo su IlVideogioco.

Continua la lettura di Nvyve Studios pubblica il trailer sull’alpha per P.A.M.E.L.A

Super Arcade Football, Prime impressioni sull’Alpha

In un mondo videoludico-calcistico dominato da anni dal duo Fifa e Pro Evolution Soccer e da Football Manager (in ambito manageriale), realizzare un gioco sullo sport più amato in Italia (e non solo) che abbia visibilità non è cosa facile. Del resto, stiamo parlando di colossi realizzati da team che hanno alle spalle publisher ricchi. […]

L’articolo Super Arcade Football, Prime impressioni sull’Alpha sembra essere il primo su IlVideogioco.

Continua la lettura di Super Arcade Football, Prime impressioni sull’Alpha