Archivi categoria: Action Gdr

Auto Added by WPeMatico

Titan Quest è disponibile su Switch

L’action gdr ambientato nei miti dell’Antica Grecia (e non solo), Titan Quest fa il suo debutto su Switch. Il titolo di THQ Nordic sviluppato originariamente da Iron Lore su Pc e riportato ultimamente anche su console sbarca sulla ibrida di Nintendo ed è disponibile.

Le novità includono la presenza di una modalità cooperativa locale con un amico o con un massimo di 6 giocatori online: buona caccia.

Ecco il trailer.

  • Esplorate l’Antico Mondo – Sbloccate misteri arcani mentre scoprite leggendarie location
  • Conquistate i Mostri della Leggenda – Scontratevi con mitiche bestie in una campagna guidata dalla storia che determinerà il destino di tutta l’esistenza
  • Personaggi Personalizzabili – Personalizzate i vostri personaggi con 28 classi e circa 1.000 pezzi di unici e
  • leggendari oggetti per creare un potentissimo campione
  • Online Multiplayer Gameplay – Affrontate altri giocatori per arricchire la storia, attraverso un gameplay cooperativo online da 2 a 6 giocatori
  • Controlli e interfaccia utente della console: interfaccia utente e controlli personalizzati per un’esperienza
  • ARPG perfetta utilizzando un gamepad
  • Grafiche Rimasterizzate – Texture interamente ricreate per un’esperienza Titan Quest al passo con i tempi.

L’articolo Titan Quest è disponibile su Switch proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Titan Quest è disponibile su Switch

Salt and Sanctuary porterà la morte su Nintendo Switch dal 2 agosto

Ska Studios si unisce oggi al novero degli sviluppatori che hanno deciso di supportare la console ammiraglia di Nintendo con porting dedicati dei propri titoli. La software house ha infatti fatto sapere di essere al lavoro su una conversione per Nintendo Switch del soulslike in 2D Salt and Sanctuary, titolo già di grande successo su Pc e PlayStation 4 con oltre 800.000 copie vendute.














Il gioco potrà contare sulle stesse caratteristiche delle controparti precedenti: 20 boss, finali multipli, modalità New Game+, gameplay tipicamente Souls ma in salsa 2D, co-op online e in locale. Il prezzo sarà di 17,99€, mentre è prevista anche una edizione fisica intitolata Salt and Sanctuary: Drowned Tome Edition, la cui pubblicazione sugli scaffali avverrà però nel corso dell’autunno.

L’articolo Salt and Sanctuary porterà la morte su Nintendo Switch dal 2 agosto proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Salt and Sanctuary porterà la morte su Nintendo Switch dal 2 agosto

Warlocks 2: God Slayers arriverà su Switch e Pc ad ottobre

Fat Dog GamesFrozen District hanno annunciato il prossimo arrivo dell’action gdr Warlocks 2: God Slayers ad ottobre 2018 su piattaforme PcNintendo Switch. Sono altresì previste delle conversioni per PlayStation 4Xbox One, ma queste ultime arriveranno più tardi, nel 2019.











Nel titolo si potranno scegliere fra cinque potenti (e altrettanto folli) stregoni, e unirsi a tre amici per sconfiggere delle malvagie divinità che stanno seminando il terrore nel multiverso. Il titolo prevederà più di 40 tipologie di nemici e l’utilizzo di oltre 45 abilità migliorabili e 120 oggetti equipaggiabili, lungo un’avventura a scorrimento laterale contraddistinta da un combat system veloce e brutale, con un’estetica che unisce modernità e stile rétro.

Come di consueto, accompagna l’annuncio un trailer dedicato, che potete vedere proprio qui in basso.

L’articolo Warlocks 2: God Slayers arriverà su Switch e Pc ad ottobre proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Warlocks 2: God Slayers arriverà su Switch e Pc ad ottobre

Grim Dawn, ecco lo Shattered Realm

Ritorna l’appuntamento bisettimanale con il diario degli sviluppatori di Crate Entertainment, responsabili dell’action-gdr Grim Dawn e attualmente impegnati nello sviluppo della seconda espansione maggiore del titolo, Forgotten Gods. Stavolta le novità sono particolarmente succose, perché i riflettori sono puntati su una delle novità più importanti della futura espansione: lo Shattered Realm.







Si tratta di una inedita modalità di gioco, ricca di loot ad altissimo livello ma anche di sfide altrettanto impegnative, destinata a farsi sempre più difficile (anche grazie ad adeguati mutators) a mano a mano che il giocatore scende sempre più in profondità nel labirinto metafisico del Cairn. A tale dungeon si accederà tramite un nuovo png, Mazaan The Keeper of Portals, responsabile dei portali d’accesso al reame e servo del Dio Stregone Bysmiel.

L’articolo Grim Dawn, ecco lo Shattered Realm proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Grim Dawn, ecco lo Shattered Realm

Hand of Fate 2 debutterà su Switch a breve

L’ottimo Hand of Fate 2, action gdr firmato da Defiant Development raggiungerà i lidi Switch la settimana prossima, ovvero il 17 luglio. Ecco anche il trailer di lancio che vi proponiamo.

Già uscito su Pc, PS4 ed Xbox One, questo titolo indie permetterà anche agli utenti della console ibrida di Nintendo di cimentarsi nella raccolta di carte e costruire un deck personalizzato di equipaggiamenti, nemici, incontri, oggetti e sorprese per disegnare le proprie sfide.

Una volta combinate, le carte comporranno una sorta di dungeon che i giocatori dovranno esplorare. Ogni decisione sarà importante e comunque varierà il corso degli eventi in quella partita.

Il sequel dell’originale, scaricato oltre 2 milioni e mezzo di volte, offre una serie di aggiornamenti, nuove sfide, nuove minimappe ed altre caratteristiche come un sistema di combattimento perfezionato ed una storia più approfondita.

La versione Switch di Hand of Fate 2 includerà anche i dlc che sono stati realizzati da novembre dello scorso anno ad aprile ed altri contenuti che saranno aggiunti successivamente il lancio. Aggiungiamo noi che sarà interessante provare il gioco in modalità portatile. Il titolo, sottotitolato anche in italiano, costa 24,99 euro.




L’articolo Hand of Fate 2 debutterà su Switch a breve proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Hand of Fate 2 debutterà su Switch a breve

God Eater 3, ecco un nuovo personaggio

Un nuovo personaggio, un Aragami ed altre due nuove meccaniche di gioco. Bandai Namco aggiorna God Eater 3, il suo action gdr per Pc e PS4 ambientato in un universo post apocalittico.

Zeke Pennywort si unisce al gruppo come compagno di viaggio del protagonista Yugo, impugnando una delle nuove AGEs (Adaptive God Eaters), armi particolarmente potenti e letali. È cresciuto in un ambiente difficile e di tanto in tanto non conosce le buone maniere, ma si preoccupa molto dei suoi alleati e può creare forti legami con le persone di cui si fida.












Uno dei nuovi Aragami introdotti in God Eater 3 è Barbarius, una sorta di soldato con un’armatura d’argento e occhi vigili che spuntano dal suo elmo cornuto da guerriero. Il suo braccio sinistro è stato plasmato come un trapano rotante e in grado di scavare nel terreno durante gli attacchi, causando danni attraverso i detriti. Barbarius è anche in grado di infilarsi nel terreno per attaccare nel punto cieco del proprio bersaglio e usare il gelo all’interno del suo corpo per evocare un pericoloso blocco di ghiaccio.

Inoltre, i giocatori incontreranno gli Aragami dei giochi precedenti della serie con alcuni effetti rinnovati. Potranno usare un nuovo God Arc e nuovi sistemi per avere più occasioni di vittoria.

Infine, ecco due nuove meccaniche di gioco consentiranno maggiori opzioni di personalizzazione. Il Burst Plugin espande l’abilità burst del God Arc ed è legata a ciascuna parte God Arc di armi di mischia, pistole e scudi. Installando le abilità, a sua volta, si estendono le prestazioni base di ciascun God Arc associando le abilità a un determinato slot e consentendo ai giocatori di creare un proprio stile di combattimento.

L’articolo God Eater 3, ecco un nuovo personaggio proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di God Eater 3, ecco un nuovo personaggio

Code Vein, nuovo trailer incentrato su Louis

Dopo il trailer incentrato sul personaggio di Mia Karnstein rilasciato pochi giorni fa, Bandai Namco ha pubblicato un nuovo filmato di Code Vein dedicato a Louis, un altro dei personaggi guidati dall’IA che accompagneranno il giocatore per tutta la storia di gioco.

Per conoscere alcuni dei personaggi e delle ambientazioni presenti nel gioco di ruolo soulslike, vi rimandiamo alla seguente pagina.

Code Vein uscirà il 28 settembre su Pc, PlayStation 4 e Xbox One.

L’articolo Code Vein, nuovo trailer incentrato su Louis proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Code Vein, nuovo trailer incentrato su Louis

Titan Quest, arriva la coop su console

Non si ferma il supporto a Titan Quest su console. THQ Nordic ha annunciato la disponibilità di un grande aggiornamento per l’action gdr ambientato nei miti dell’antica Grecia, Egitto, Asia ed Ade, tanto osannato su Pc ed un po’ deludente su PS4 ed Xbox One.

E le novità potrebbero rilanciare le quotazioni del titolo su queste piattaforme. Titan Quest adesso supporta la modalità cooperativa (o co-op se preferite). Ma non finisce qui: il publisher ha annunciato anche che il gioco arriverà su Switch il prossimo 31 luglio.

Ecco la lista delle novità del nuovo update:

  • Nuova modalità multigiocatore – Aggiunto schermo condiviso
  • Ridimensionamento delle interfaccia utente per una migliore leggibilità dei dati
  • Miglioramento delle prestazioni
  • Molte correzioni sulla stabilità, specialmente in modalità multiplayer
  • Un sacco di correzioni all’interfaccia utente e modifiche
  • Integrate le correzioni e modifiche sul gioco all’attuale versione Steam
  • Fixato il bug relativo al bottino che cade attraverso il terreno: se rilevato, farà apparire il bottino ai piedi del giocatore

  • Sistema di streaming rielaborato e precaricamento per impedire la visualizzazione improvvisa degli oggetti. Questo è ancora in corso di lavorazione per le modalità in rete
  • Corretti bug in cui un personaggio poteva diventare visivamente corrotto fino al reset (ad esempio quando veniva bloccato da alcuni nemici)
  • Difficoltà ora non più resettata in modo errato nei menu
  • Quando un giocatore è intrappolato da una rete o un simile, può ora attaccare e innescare altre abilità
  • Corretto errore quando l’incantatore avrebbe consumato l’intero stack invece della quantità richiesta
  • Risolto il problema per cui alcuni risultati si sarebbero attivati ​​in modo errato in multiplayer.

L’articolo Titan Quest, arriva la coop su console proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Titan Quest, arriva la coop su console

Lords of the Fallen Complete Edition è disponibile

Un ottimo action gdr torna su PS4 ed Xbox One. Koch Media ha infatti pubblicato oggi Lords of the Fallen Complete Edition. Il gioco, disponibile anche su Pc, offre un sistema di combattimento ricco in grado di combinare più armi, armature ed abilità basate su velocità, forza e competenze.

Il titolo sviluppato da CI Games e Deck13, uscito nel 2014, torna a far parlare di se dopo quattro anni, ecco la Complete Edition che include, oltre al gioco “liscio”:

  • Ancient Labyrinth dlc
  • Demonic Weapon Pack dlc
  • Monk Decipher dlc
  • Lion Heart Pack dlc
  • The Foundation Boost dlc
  • The Arcane Boost dlc.

Ecco una corposa gallery.































 

L’articolo Lords of the Fallen Complete Edition è disponibile proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Lords of the Fallen Complete Edition è disponibile

Ni No Kuni 2: Il Destino di un Regno si aggiorna

Bandai Namco ha pubblicato oggi un nuovo aggiornamento per Ni No Kuni 2: Il Destino di un Regno per Pc e PS4. L’apprezzatissimo action gdr adesso include due nuovi livelli di difficoltà, oggetti rari, risoluzioni di bug e miglioramenti alla stabilità del gioco.

I giocatori, dunque, potranno alzare l’asticella della difficoltà grazie ai due nuovi livelli che sono stati aggiunti l’aggiornamento: Hard ed Expert. La difficoltà può essere ora selezionata nel menu delle opzioni e iniziando una nuova partita.

Inoltre, le probabilità di ricevere oggetti rari sono ora aumentate in entrambe le nuove modalità ed è anche possibile trovare rari accessori nel corso del viaggio.





L’articolo Ni No Kuni 2: Il Destino di un Regno si aggiorna proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Ni No Kuni 2: Il Destino di un Regno si aggiorna

Victor Vran sbarca su Switch il 28 agosto

Wired ProductionsHaemimont Games hanno annunciato la data di lancio di Victor Vran: Overkill Edition per Nintendo Switch. Il gioco arriverà, in formato sia fisico che digitale (entrambi al prezzo di €39,99), il prossimo 28 agosto.

Questo interessante action-gdr ci aveva già convinti l’anno scorso, come si può leggere anche nella nostra recensione: il merito è da ricercarsi nell’approcciabilità e nella vocazione distintamente action. Ricordiamo, inoltre, che la Overkill Edition comprende le due espansioni precedentemente rilasciate Motorhead: Through the Ages Fractured Worlds.

L’articolo Victor Vran sbarca su Switch il 28 agosto proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Victor Vran sbarca su Switch il 28 agosto

The Surge 2 si mostra nel primo filmato di gameplay

Lo scorso febbraio, Focus Home Entertainment e Deck13 annunciarono lo sviluppo di The Surge 2, sequel dell’action gdr uscito nel maggio del 2017 su Pc, PlayStation 4 e Xbox One.

In occasione di un evento a porte a chiuse durante l’E3 2018 appena conclusosi, il publisher ha mostrato alla stampa una demo del titolo in cui si vede il protagonista girare per un’ambientazione forestale.

Nel filmato pubblicato dai colleghi di IGN, è possibile inoltre notare come sia aumentata la velocità del gioco, ben visibile nei modi con cui il protagonista riesce a evitare gli attacchi nemici e dai movimenti di quest’ultimi. Il titolo, proprio come il precedente capitolo, permetterà di finire gli avversari con una mossa molto violenta e spettacolare.

The Surge 2 uscirà nel 2019 su Pc, PlayStation 4 e Xbox One.

L’articolo The Surge 2 si mostra nel primo filmato di gameplay proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di The Surge 2 si mostra nel primo filmato di gameplay

Primo video di gameplay per la versione Xbox One di NieR: Automata

Presentata ufficialmente durante la conferenza Microsoft all’E3 2018 di Los Angeles, l’edizione Xbox One di NieR: Automata sarà disponibile a partire dal prossimo 26 giugno.

In un panel dedicato svoltosi in occasione della fiera losangelina, Square-Enix ha mostrato vari stralci di gameplay estratte della Become as the Gods Edition, la versione per console Microsoft dell’action gdr sviluppato da Platinum Games.

Vi ricordiamo che tale versione includerà, oltre al gioco base, il dlc 3C3C1D119440927 ed altri contenuti aggiuntivi come:

  • Grimoire Weiss Pod
  • Retro Red Pod Skin
  • Retro Grey Pod Skin
  • Cardboard Pod Skin
  • The Machine Lifeform Mask Accessory.

L’articolo Primo video di gameplay per la versione Xbox One di NieR: Automata proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Primo video di gameplay per la versione Xbox One di NieR: Automata

Dragon Quest XI, le novità dall’E3 2018

Tante novità per Dragon Quest XI dall’E3 2018. Il nuovo capitolo della serie debutterà in Europa il 4 settembre prossimo su Pc, via Steam, e su PS4.

Square Enix ha annunciato i dettagli delle edizioni speciali.


La “Edition of Lost Time”, disponibile in quantità limitate sullo Store di Square Enix e presso rivenditori selezionati, include una serie di preziosi contenuti che andranno a complementare l’avventura, tra cui:

  • La versione “Edition of Light” del gioco per PlayStation4.
    • Include il Supplicante (un accessorio per ripristinare i PM), il Guaritore (un accessorio per ripristinare i PV) e 3 semi dell’abilità (un oggetto consumabile che conferisce un punto abilità extra al giocatore).
  • Companion Compendium: un artbook con copertina rigida di 128 pagine con bozzetti e illustrazioni della fase di sviluppo e le prime idee di Akira Toriyama.
  • Symphonic Suite: colonna sonora su 2 dischi con le versioni orchestrali delle musiche di gioco.
  • Mappa di Erdrea: una mappa su tessuto di 50 cm x 38 cm.
  • Scatola Steelbook da collezione
  • Contenuti bonus digitali: tra cui la Pimpafiala, una bevanda che rende pimpanti tutti gli alleati attivi, e 15 semi dell’abilità aggiuntivi.

PREORDINI

E’ possibile pre-ordinare l’edizione fisica del Day One “Edition of Light” presso rivenditori selezionati per  PlayStation 4. Questa includerà una copertina con le immagini di Akira Toriyama. Chi pre-ordinerà il titolo su PlayStation Store riceverà inoltre il tema “La rinascita di una leggenda” e degli oggetti di gioco scaricabili. Chi pre-acquisterà il gioco da Steam avrà un set esclusivo di sfondi per Pc ed oggetti di gioco scaricabili.

Infine, un nuovissimo trailer svela più dettagli sull’eroe principale e le sfide che dovrà superare con l’aiuto dei suoi fedeli compagni. Il trailer termina con la presentazione di una nuova illustrazione creata appositamente per la versione occidentale.

TRAILER

IMMAGINI




















 

L’articolo Dragon Quest XI, le novità dall’E3 2018 proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Dragon Quest XI, le novità dall’E3 2018

Dark Souls Remastered, Recensione Xbox One

Dark Souls è un videogioco che ha sette anni sulle spalle e vanta fiumi di parole versati, mentre su YouTube troviamo un ammontare di filmati, video, immagini e musiche da poter intrattenere per giorni, forse mesi o addirittura anni.

Dopo di esso si è delineata una trilogia ufficiale, tra il secondo episodio e l’ultimo è stato realizzato Bloodborne a spezzare un andazzo fin quasi prevedibile. A far da chiosa ad un successo planetario e al “culto” che si è creato intorno ad una delle più famose saghe videoludiche degli ultimi vent’anni c’è uno stuolo di titoli che, ormai, si etichettano come “Soulslike”.
In una generazione di videogiochi che vive di rendita, grazie ad operazioni nostalgiche che attingono a piene mani dall’indelebile “generazione PS3 e Xbox 360”, ecco arrivare per PS4, Xbox One X e Pc Windows Dark Souls Remastered per restare al passo con i tempi.

UNO DEI MIGLIORI GIOCHI DI SEMPRE

Se foste videogiocatori da poco, oppure aveste vissuto a giocare solo i vostri videogiochi preferiti, dovreste sapere che Dark Souls è un videogioco di ruolo d’azione che affonda le sue radici nel genere roguelike. Passa alla storia, oltre che per il suo disarmante fascino gotico-medievale, per una difficoltà rara e una curva di apprendimento molto ripida, che divenne in breve croce e delizia di tutti quelli che si cimentassero nell’impresa di portarlo a termine.

Segue a Demon’s Souls, vero e proprio “capostipite” del “genere dei Souls” oppure Soulslike, come ormai si dice. La differenza principale, nonché pregio, è l’aver fatto approdare Dark Souls non solo su PlayStation 3, come nel caso di Demon’s Souls, ma anche su Xbox 360 (all’epoca un po’ più diffusa di PS3) e su Pc Windows, con una discutibilissima operazione di porting che lasciava molto a desiderare.

Al di là delle lamentele tecniche, di un frame-rate tutt’altro che invidiabile (ma ai tempi si parlava più di giochi che di fluidità) e di un’infinita lista di dettagli che non andavano proprio giù ai puristi (come un’intelligenza artificiale a dir poco inesistente), Dark Souls diventa, prima, un fenomeno di culto e poi un tormentone. Entrambe le caratteristiche sono veicolate velocemente grazie al supporto, più o meno serio, si decine di YouTubers che ne diffondono i pregi su quella sorta di esperienza mistica, che solo un Dark Souls (o un Soulslike di From Software) è capace di offrire.

PREPARATEVI A MORIRE



Dark Souls Remastered, ora come allora, resta un gioco che – se preso alla leggera – promette tante, non totalmente metaforiche, bastonate. In Dark Souls si muore, spesso e anche male, soprattutto se non lo si è mai giocato prima d’ora e non si conoscono le “regole” del gioco.

I nemici offrono sempre un grado di sfida elevato, causano notevoli danni e ogni livello è denso di trappole e tranelli, anche visivi, che non perdonano né il distratto né l’impavido. Caratteristica che scoraggia i più è la presenza di pozioni di cura limitate, che possono essere recuperate previa sosta ad uno dei pochi falò che costellano il mondo di gioco. Quello che fa, di questa pratica, un’arma a doppio taglio, è il fatto che ogni volta che si riposa al falò (innescando anche un comodo salvataggio dei progressi) si riportano in vita tutti i nemici del mondo di gioco, con l’eccezione dei boss e dei mini-boss.

Uccidere le amenità che popolano Lordran – il mondo di Dark Souls – frutta anime. Le anime solo la moneta del gioco e si usano per passare di livello (ogni aumento di caratteristica fisica/mentale corrisponde al passaggio di un livello), comprare armi, magie ed equipaggiamenti, riparare armi ed equipaggiamenti, potenziare il tutto. Non manca la possibilità di affidarsi ad un fabbro per forgiare armi uniche, previa presentazione di ingredienti speciali come l’anima di un boss o un mini-boss.

CROCE E DELIZIA DELLA REMASTERED

Dark Souls Remastered è, né più né meno, l’esatta trasposizione di Dark Souls su console di attuale generazione. Potremmo definirlo un semplice porting, se non fosse che gli incaricati all’operazione di rimasterizzazione, oltre a impostare un grado visivo superiore ne ha modificato, in parte, l’effetto di luci ed ombre, oltre agli effetti speciali tipo fumo e nebbia.

Senza voler scendere in terminologia troppo tecnica, qui basta sapere che la differenza con i vecchi Dark Souls per PS3, Xbox 360 e Pc Windows è tutta relativa alla pulizia grafica. E’ tutto più rifinito e dettagliato ma, soprattutto, fluido. Una fluidità che su vecchie generazioni era impossibile da garantire dati i limiti tecnici, mentre su Pc poteva essere raggiunta. Adesso tutti i giocatori hanno una versione che viaggia “alla stessa velocità” con opportune riserve.

Le riserve di cui parliamo riguardano la capacità, di ciascuna console, di mantenere una fluidità visiva costante. Da qualche anno è una condizione necessaria e sufficiente perché si giochi e quindi è giusto, per molti, che questa goda della giusta attenzione tecnica. Con l’aiuto di Digital Foundry scopriamo, e amaramente ammettiamo, che a dispetto delle dichiarazioni, solo la versione Xbox One X e i Pc di fascia medio-alta possono garantire il massimo delle prestazioni. Tutte le altre console faticano oppure non riescono a mantenersi su una velocità di esecuzione delle immagini costante e quindi capita, durante un combattimento contro i boss, che l’azione rallenti inaspettatamente. Temiamo che grandi difficoltà tecniche possano emergere dalla versione Nintendo Switch di Dark Souls Remastered, già oggetto di rinvio della pubblicazione in estate inoltrata.

A parte questo, non c’è nulla che impedisca di giocare e godersi Dark Souls Remastered in totale tranquillità e serenità.

COMMENTO FINALE

Dark Souls Remastered è la versione adattata e, in parte, migliorata del gioco che è arrivato nelle nostre case nel settembre del 2011. Scriviamo “in parte” perché non tutti gli aspetti sono stati migliorati per l’occasione e la fluidità massima è solo una questione apparente, perché qualche calo di fluidità si avverte sempre, con la sola eccezione su Pc Windows oppure Xbox One X.

Per le altre console, invece, dipende dove e cosa stiamo facendo, bisogna scendere a compromessi visivi. Compromessi che di solito non incidono sulla valutazione finale ma, per un’operazione nostalgica a distanza di sette anni, consentiteci, è doveroso evidenziare.

Al di là dell’ottimo sistema di illuminazione e di effetti fumo e fuoco, l’aspetto grafico generale (le texture, soprattutto) è praticamente lo stesso di sette anni fa. Vien da sé che atmosfera, ambientazione, gameplay e qualità generale finale non risentono degli anni che passano. Dopo averne giocato ancora decine d’ore su Xbox One X, la sensazione finale è quella di trovarsi al cospetto di un indiscutibile pietra miliare che ha definito un genere, i “soulslike”, che non perde smalto dopo tanti anni ma, anzi, torna a ricordare a tutti quanto difficile sia eguagliarne il delicato equilibrio che tiene in piedi un’impalcatura invidiabile. Un’impostazione di gioco che ancora oggi ispira e genera cloni, figli e figliastri. Dark Souls, al netto di pregi e difetti, resta, tuttavia, ancora ineguagliato.

 

L’articolo Dark Souls Remastered, Recensione Xbox One sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Dark Souls Remastered, Recensione Xbox One