Archivi categoria: Action Gdr

Auto Added by WPeMatico

The Surge 2 si mostra nel primo filmato di gameplay

Lo scorso febbraio, Focus Home Entertainment e Deck13 annunciarono lo sviluppo di The Surge 2, sequel dell’action gdr uscito nel maggio del 2017 su Pc, PlayStation 4 e Xbox One.

In occasione di un evento a porte a chiuse durante l’E3 2018 appena conclusosi, il publisher ha mostrato alla stampa una demo del titolo in cui si vede il protagonista girare per un’ambientazione forestale.

Nel filmato pubblicato dai colleghi di IGN, è possibile inoltre notare come sia aumentata la velocità del gioco, ben visibile nei modi con cui il protagonista riesce a evitare gli attacchi nemici e dai movimenti di quest’ultimi. Il titolo, proprio come il precedente capitolo, permetterà di finire gli avversari con una mossa molto violenta e spettacolare.

The Surge 2 uscirà nel 2019 su Pc, PlayStation 4 e Xbox One.

L’articolo The Surge 2 si mostra nel primo filmato di gameplay proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di The Surge 2 si mostra nel primo filmato di gameplay

Primo video di gameplay per la versione Xbox One di NieR: Automata

Presentata ufficialmente durante la conferenza Microsoft all’E3 2018 di Los Angeles, l’edizione Xbox One di NieR: Automata sarà disponibile a partire dal prossimo 26 giugno.

In un panel dedicato svoltosi in occasione della fiera losangelina, Square-Enix ha mostrato vari stralci di gameplay estratte della Become as the Gods Edition, la versione per console Microsoft dell’action gdr sviluppato da Platinum Games.

Vi ricordiamo che tale versione includerà, oltre al gioco base, il dlc 3C3C1D119440927 ed altri contenuti aggiuntivi come:

  • Grimoire Weiss Pod
  • Retro Red Pod Skin
  • Retro Grey Pod Skin
  • Cardboard Pod Skin
  • The Machine Lifeform Mask Accessory.

L’articolo Primo video di gameplay per la versione Xbox One di NieR: Automata proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Primo video di gameplay per la versione Xbox One di NieR: Automata

Dragon Quest XI, le novità dall’E3 2018

Tante novità per Dragon Quest XI dall’E3 2018. Il nuovo capitolo della serie debutterà in Europa il 4 settembre prossimo su Pc, via Steam, e su PS4.

Square Enix ha annunciato i dettagli delle edizioni speciali.


La “Edition of Lost Time”, disponibile in quantità limitate sullo Store di Square Enix e presso rivenditori selezionati, include una serie di preziosi contenuti che andranno a complementare l’avventura, tra cui:

  • La versione “Edition of Light” del gioco per PlayStation4.
    • Include il Supplicante (un accessorio per ripristinare i PM), il Guaritore (un accessorio per ripristinare i PV) e 3 semi dell’abilità (un oggetto consumabile che conferisce un punto abilità extra al giocatore).
  • Companion Compendium: un artbook con copertina rigida di 128 pagine con bozzetti e illustrazioni della fase di sviluppo e le prime idee di Akira Toriyama.
  • Symphonic Suite: colonna sonora su 2 dischi con le versioni orchestrali delle musiche di gioco.
  • Mappa di Erdrea: una mappa su tessuto di 50 cm x 38 cm.
  • Scatola Steelbook da collezione
  • Contenuti bonus digitali: tra cui la Pimpafiala, una bevanda che rende pimpanti tutti gli alleati attivi, e 15 semi dell’abilità aggiuntivi.

PREORDINI

E’ possibile pre-ordinare l’edizione fisica del Day One “Edition of Light” presso rivenditori selezionati per  PlayStation 4. Questa includerà una copertina con le immagini di Akira Toriyama. Chi pre-ordinerà il titolo su PlayStation Store riceverà inoltre il tema “La rinascita di una leggenda” e degli oggetti di gioco scaricabili. Chi pre-acquisterà il gioco da Steam avrà un set esclusivo di sfondi per Pc ed oggetti di gioco scaricabili.

Infine, un nuovissimo trailer svela più dettagli sull’eroe principale e le sfide che dovrà superare con l’aiuto dei suoi fedeli compagni. Il trailer termina con la presentazione di una nuova illustrazione creata appositamente per la versione occidentale.

TRAILER

IMMAGINI




















 

L’articolo Dragon Quest XI, le novità dall’E3 2018 proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Dragon Quest XI, le novità dall’E3 2018

Dark Souls Remastered, Recensione Xbox One

Dark Souls è un videogioco che ha sette anni sulle spalle e vanta fiumi di parole versati, mentre su YouTube troviamo un ammontare di filmati, video, immagini e musiche da poter intrattenere per giorni, forse mesi o addirittura anni.

Dopo di esso si è delineata una trilogia ufficiale, tra il secondo episodio e l’ultimo è stato realizzato Bloodborne a spezzare un andazzo fin quasi prevedibile. A far da chiosa ad un successo planetario e al “culto” che si è creato intorno ad una delle più famose saghe videoludiche degli ultimi vent’anni c’è uno stuolo di titoli che, ormai, si etichettano come “Soulslike”.
In una generazione di videogiochi che vive di rendita, grazie ad operazioni nostalgiche che attingono a piene mani dall’indelebile “generazione PS3 e Xbox 360”, ecco arrivare per PS4, Xbox One X e Pc Windows Dark Souls Remastered per restare al passo con i tempi.

UNO DEI MIGLIORI GIOCHI DI SEMPRE

Se foste videogiocatori da poco, oppure aveste vissuto a giocare solo i vostri videogiochi preferiti, dovreste sapere che Dark Souls è un videogioco di ruolo d’azione che affonda le sue radici nel genere roguelike. Passa alla storia, oltre che per il suo disarmante fascino gotico-medievale, per una difficoltà rara e una curva di apprendimento molto ripida, che divenne in breve croce e delizia di tutti quelli che si cimentassero nell’impresa di portarlo a termine.

Segue a Demon’s Souls, vero e proprio “capostipite” del “genere dei Souls” oppure Soulslike, come ormai si dice. La differenza principale, nonché pregio, è l’aver fatto approdare Dark Souls non solo su PlayStation 3, come nel caso di Demon’s Souls, ma anche su Xbox 360 (all’epoca un po’ più diffusa di PS3) e su Pc Windows, con una discutibilissima operazione di porting che lasciava molto a desiderare.

Al di là delle lamentele tecniche, di un frame-rate tutt’altro che invidiabile (ma ai tempi si parlava più di giochi che di fluidità) e di un’infinita lista di dettagli che non andavano proprio giù ai puristi (come un’intelligenza artificiale a dir poco inesistente), Dark Souls diventa, prima, un fenomeno di culto e poi un tormentone. Entrambe le caratteristiche sono veicolate velocemente grazie al supporto, più o meno serio, si decine di YouTubers che ne diffondono i pregi su quella sorta di esperienza mistica, che solo un Dark Souls (o un Soulslike di From Software) è capace di offrire.

PREPARATEVI A MORIRE



Dark Souls Remastered, ora come allora, resta un gioco che – se preso alla leggera – promette tante, non totalmente metaforiche, bastonate. In Dark Souls si muore, spesso e anche male, soprattutto se non lo si è mai giocato prima d’ora e non si conoscono le “regole” del gioco.

I nemici offrono sempre un grado di sfida elevato, causano notevoli danni e ogni livello è denso di trappole e tranelli, anche visivi, che non perdonano né il distratto né l’impavido. Caratteristica che scoraggia i più è la presenza di pozioni di cura limitate, che possono essere recuperate previa sosta ad uno dei pochi falò che costellano il mondo di gioco. Quello che fa, di questa pratica, un’arma a doppio taglio, è il fatto che ogni volta che si riposa al falò (innescando anche un comodo salvataggio dei progressi) si riportano in vita tutti i nemici del mondo di gioco, con l’eccezione dei boss e dei mini-boss.

Uccidere le amenità che popolano Lordran – il mondo di Dark Souls – frutta anime. Le anime solo la moneta del gioco e si usano per passare di livello (ogni aumento di caratteristica fisica/mentale corrisponde al passaggio di un livello), comprare armi, magie ed equipaggiamenti, riparare armi ed equipaggiamenti, potenziare il tutto. Non manca la possibilità di affidarsi ad un fabbro per forgiare armi uniche, previa presentazione di ingredienti speciali come l’anima di un boss o un mini-boss.

CROCE E DELIZIA DELLA REMASTERED

Dark Souls Remastered è, né più né meno, l’esatta trasposizione di Dark Souls su console di attuale generazione. Potremmo definirlo un semplice porting, se non fosse che gli incaricati all’operazione di rimasterizzazione, oltre a impostare un grado visivo superiore ne ha modificato, in parte, l’effetto di luci ed ombre, oltre agli effetti speciali tipo fumo e nebbia.

Senza voler scendere in terminologia troppo tecnica, qui basta sapere che la differenza con i vecchi Dark Souls per PS3, Xbox 360 e Pc Windows è tutta relativa alla pulizia grafica. E’ tutto più rifinito e dettagliato ma, soprattutto, fluido. Una fluidità che su vecchie generazioni era impossibile da garantire dati i limiti tecnici, mentre su Pc poteva essere raggiunta. Adesso tutti i giocatori hanno una versione che viaggia “alla stessa velocità” con opportune riserve.

Le riserve di cui parliamo riguardano la capacità, di ciascuna console, di mantenere una fluidità visiva costante. Da qualche anno è una condizione necessaria e sufficiente perché si giochi e quindi è giusto, per molti, che questa goda della giusta attenzione tecnica. Con l’aiuto di Digital Foundry scopriamo, e amaramente ammettiamo, che a dispetto delle dichiarazioni, solo la versione Xbox One X e i Pc di fascia medio-alta possono garantire il massimo delle prestazioni. Tutte le altre console faticano oppure non riescono a mantenersi su una velocità di esecuzione delle immagini costante e quindi capita, durante un combattimento contro i boss, che l’azione rallenti inaspettatamente. Temiamo che grandi difficoltà tecniche possano emergere dalla versione Nintendo Switch di Dark Souls Remastered, già oggetto di rinvio della pubblicazione in estate inoltrata.

A parte questo, non c’è nulla che impedisca di giocare e godersi Dark Souls Remastered in totale tranquillità e serenità.

COMMENTO FINALE

Dark Souls Remastered è la versione adattata e, in parte, migliorata del gioco che è arrivato nelle nostre case nel settembre del 2011. Scriviamo “in parte” perché non tutti gli aspetti sono stati migliorati per l’occasione e la fluidità massima è solo una questione apparente, perché qualche calo di fluidità si avverte sempre, con la sola eccezione su Pc Windows oppure Xbox One X.

Per le altre console, invece, dipende dove e cosa stiamo facendo, bisogna scendere a compromessi visivi. Compromessi che di solito non incidono sulla valutazione finale ma, per un’operazione nostalgica a distanza di sette anni, consentiteci, è doveroso evidenziare.

Al di là dell’ottimo sistema di illuminazione e di effetti fumo e fuoco, l’aspetto grafico generale (le texture, soprattutto) è praticamente lo stesso di sette anni fa. Vien da sé che atmosfera, ambientazione, gameplay e qualità generale finale non risentono degli anni che passano. Dopo averne giocato ancora decine d’ore su Xbox One X, la sensazione finale è quella di trovarsi al cospetto di un indiscutibile pietra miliare che ha definito un genere, i “soulslike”, che non perde smalto dopo tanti anni ma, anzi, torna a ricordare a tutti quanto difficile sia eguagliarne il delicato equilibrio che tiene in piedi un’impalcatura invidiabile. Un’impostazione di gioco che ancora oggi ispira e genera cloni, figli e figliastri. Dark Souls, al netto di pregi e difetti, resta, tuttavia, ancora ineguagliato.

 

L’articolo Dark Souls Remastered, Recensione Xbox One sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Dark Souls Remastered, Recensione Xbox One

Underworld Ascendant debutta a settembre

Torniamo a parlare di Underworld Ascendant. Il primo grande titolo di OtherSide Entertainment, lo studio di sviluppo indipendente formato da alcune leggende dell’industria di settore con Paul Neurath (Ultima Underworld, Thief) e Warren Spector (Deus Ex, Epic Mickey), ha una data di lancio.

Il trailer, pubblicato in occasione dell’imminente E3 2018 di Los Angeles, svela che Underworld Ascendant debutterà a settembre di quest’anno su Steam. Eccolo, buona visione.

Pubblicato da 505 Games, Underworld Ascendant sarà nuovamente ambientato nello Stygian Abyss, un affascinante regno fantasy pieno di pericoli e di intrighi.

Ai giocatori verranno forniti una serie di strumenti per creare soluzioni ingegnose per superare le varie sfide che si troveranno ad affrontare. La storia e il mondo reagiranno dinamicamente alle scelte dei giocatori, sfidando e premiando la loro creatività e permettendogli di essere gli autori della loro esperienza. OtherSide Entertainment, con questo nuovo titolo action-gdr, si prepara a portare a un nuovo livello la celebre esperienza simulativa immersiva che ha da sempre contraddistinto la serie originale

La demo di Underworld Ascendant sarà giocabile da tutti i visitatori di E3 2018 che si recheranno nello stand di Alienware (#647) dal 12 al 14 giugno.

Ecco nuove immagini sul gioco.










CARATTERISTICHE

UN MONDO PROFONDAMENTE COINVOLGENTE 

Entrate in un regno di dungeon completo, con una resa espressiva e dettagliata, in cui i sistemi simulati hanno un senso logico e la sperimentazione creativa viene ampiamente ricompensata.

NARRATIVA DINAMICA 

Fattevi coinvolgere in una storia epica, in cui fazioni rivali si contendono il dominio nelle lotte che si susseguono in tutto il regno. Le vostre decisioni cambieranno l’esito in modi sottili e drammatici. Da che parte vi schiererete? Cercherete di unire o distruggere?

UN EROE TUTTO VOSTRO

Lanciatevi in un combattimento fluido e intenso. Scatenate magie potenti per sconfiggere il nemico. Usate la circospezione e il sotterfugio per evitare completamente nemici e ostacoli. Abbinate e unitevi liberamente qualsiasi abilità per sviluppare un eroe originale, adatto al vostro stile di gioco.

GAMEPLAY LIBERO 

Scoprite il vostro potenziale creativo con il sistema dell’improvvisazione. Sperimentate con una varietà di abilità e magie. Manipolate l’ambiente e le creature che lo abitano per avvantaggiarti delle situazioni.
Il gioco vi presenta una sfida, ma la soluzione dovete trovarla voi. Create un’avventura tutta vostra.

L’articolo Underworld Ascendant debutta a settembre sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Underworld Ascendant debutta a settembre

Bethesda annuncia Fallout 76

Un flash. Bethesda (è il caso di dirlo) sgancia la bomba ed annuncia con un teaser trailer e prime immagini Fallout 76, nuovo capitolo della serie action gdr ad ambientazione post-apocalittica.

Maggiori informazioni durante la conferenza E3 di Bethesda di domenica 10 giugno ore 18,30 PT a Los Angeles, le 3,30 del mattino da noi in Italia. Se non altro abbiamo la certezza che il publisher presenterà un nuovo Fallout e conosceremo le prime sue peculiarità.

Spazio al video, lungo più di un minuto e mezzo, ed alle prime immagini del gioco per Pc, PS4 ed Xbox One, tratte dal teaser.

Buona visione.




 

L’articolo Bethesda annuncia Fallout 76 sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Bethesda annuncia Fallout 76

Grim Dawn, ecco uno sguardo ai nuovi mostri dell’espansione Forgotten Gods

Crate Entertainment ha pubblicato un nuovo diario di sviluppo relativo all’espansione Forgotten Gods di Grim Dawn, stavolta incentrato sui mostri inediti che sarà possibile incontrare in tale dlc, che rimane previsto per l’uscita entro la fine dell’anno.

Nelle nuove regioni della Korvan Basin, dunque, nelle quali si celano le innumerevoli rovine di un’antica civiltà perduta, potremo incontrare pericolosissimi nemici: tra questi, annoveriamo gli Animated Keepers, grandi macchine costruite ad immagine e somiglianza degli angeli protettori dei popoli della regione, e gli Stone Gryphons, costrutti anch’essi  che svolgono il ruolo di guardiani e protettori di templi.


Ma quest’ultimo aggiornamento non è incentrato solo sui nemici: di sotto, infatti, trovate una delle tracce inedite che potremo trovare nella nuova espansione, gentilmente condivisa dalla software house tramite YouTube. Buon ascolto!

L’articolo Grim Dawn, ecco uno sguardo ai nuovi mostri dell’espansione Forgotten Gods sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Grim Dawn, ecco uno sguardo ai nuovi mostri dell’espansione Forgotten Gods

Nioh ha superato i 2 milioni di copie

Nioh ha raggiunto e superato i 2 milioni di copie vendute. L’action gdr di Team Ninja e Koei Tecmo, uscito nel 2017 su Pc e PS4 ha, dunque, avuto un ottimo successo commerciale.

Qui la nostra recensione sulla versione PS4. A seguire il cinguettio su Twitter.

Thank you everyone for continuing to #DefyDeath. Nioh has now sold over 2 million copies worldwide! Were you able to find all the Kodama during your journey? pic.twitter.com/Nu1DY6OlTo

— Team NINJA (@TeamNINJAStudio) May 28, 2018

L’articolo Nioh ha superato i 2 milioni di copie sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Nioh ha superato i 2 milioni di copie

Indivisible posticipato al 2019

La giornata di oggi è stata quasi un bollettino sui rinvii al 2019. Dopo quelli di Metro Exodus e Shenmue III, segnaliamo anche quello di Indivisible.

L’action in 2d che mischia elementi metroidvania a sfumature gdr non uscirà quindi quest’anno. Zero Lab Games ha bisogno di più tempo per essere ultimato.

Su Twitter gli sviluppatori spiegano che Indivisible è cresciuto molto di più di quanto era preventivato inizialmente. A questo si è aggiunta anche la lavorazione per la versione Switch.

Hey, everyone. We need more time to make #IndivisibleRPG the game we know it can be, so we’re pushing the release to the first half of 2019. We guarantee it’ll be worth the wait!

More info at the link, along with the latest on the Backer Preview Update.https://t.co/8PsE5aJGBw pic.twitter.com/9oyY1ltlrJ

— Indivisible (@IndivisibleRPG) May 16, 2018

Ci sono stati anche alcuni problemi tecnici che hanno convinto gli autori, costretti ad un lavoro supplementare, ad annunciare lo slittamento del gioco.

“Non è stata una decisione semplice – sottolineano sul sito ufficiale – ed abbiamo bisogno di più tempo per terminare i lavori sul gioco. Questo significa spendere più fondi. Fortunatamente, 505 Games ci è venuta incontro con un finanziamento extra mentre il resto dei costi sarà coperta con gli introiti delle royalties di Skullgirls”.

Il messaggio si conclude:

“Non solo vogliamo consegnare il gioco che avevamo immaginato, la struttura del gioco e la sua storia hanno reso praticamente impossibile tagliare i livelli o fare altri tipi di tagli “facili” . Come sempre, continueremo a condividere tutto ciò su cui stiamo lavorando attraverso post, stream ed eventi del blog. Lab Zero non sarebbe qui senza il tuo supporto, finanziario e non. E ci impegniamo a rendere Indivisible il miglior gioco possibile. Apprezziamo la vostra pazienza.

Grazie per la comprensione”.

L’articolo Indivisible posticipato al 2019 sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Indivisible posticipato al 2019

Grim Dawn si aggiorna

Crate Entertainment ha ufficializzato la disponibilità della patch 1.0.6.0 per il suo capolavoro, Grim Dawn.

Questo update viene definito maggiore dagli sviluppatori ed aggiunge diversi contenuti. Ci saranno tre nuovi set leggendari, modifiche importanti all’equilibrio di Cruciable ed ovviamente ulteriori novità negli angoli di Ugdenbong alla ricerca del misterioso Kra’vall, il nuovo boss della zona che offrirà ricompense uniche.

A questo link il lungo elenco (in inglese) di interventi degli sviluppatori.

L’articolo Grim Dawn si aggiorna sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Grim Dawn si aggiorna

Monster Hunter Generations Ultimate si dirige su Switch

Monster Hunter Generations Ultimate ha una data di lancio su Switch. Il sequel di Monster Hunter Generations arriverà in esclusiva sulla console ibrida di Nintendo il prossimo 28 agosto. Lo ha annunciato Capcom, publisher e sviluppatore dell’action gdr.

Questo segna il debutto della serie in esclusiva su Nintendo Switch. Gli utenti potranno giocare per la prima volta in modalità wireless locale oppure in modalità Multiplayer Online con supporto fino ad un totale di 4 cacciatori, sulla tv di casa o in movimento, grazie alla portabilità della console. Per l’occasione, è disponibile un nuovo trailer. Eccolo, buona visione.

In questo capitolo, che ritorna agli albori della serie, i cacciatori potranno affrontare il roster di mostri più grande e vario della serie. Assumendo il ruolo di un coraggioso cacciatore, i giocatori si imbarcheranno in un’avventura adrenalinica dove fronteggeranno mostri enormi e pericolosissimi. Completando le missioni riceveranno risorse preziose che potranno essere usate per creare tantissime armi e armature diverse, ricavate dai nemici sconfitti. Durante la loro avventura, i cacciatori dovranno anche difendere i 4 villaggi principali da gravi minacce, tra cui un nuovo pericolosissimo Drago Antico.

Monster Hunter Generations Ultimate presenta una combinazione di varie caratteristiche, tra cui il classico gameplay della serie, arricchito da nuove meccaniche, nuove aree esplorabili e nuovi mostri, tra cui due tra i preferiti dai fan: lo Zinogre, veloce come un lampo e il furtivo Nargacuga dalla coda lunga. Questo capitolo introduce anche un nuovo livello di missioni, chiamato “G” rank, caratterizzate da versioni potenziate e ancora più formidabili dei classici mostri a cui i fan sono abituati, testando così le tattiche dei cacciatori più esperti con pattern di attacco diversi e abilità mai viste prima d’ora.






I nuovi arrivati della serie non dovranno preoccuparsi poiché il gioco offre svariate mosse speciali potenti, chiamate Arti di Caccia, che possono essere eseguite con un semplice tocco del Touch Screen. Gli utenti potranno sperimentare e scegliere tra 6 diversi Stili di Caccia, inclusi due nuovi stili: lo Stile Coraggio, che ricompensa i giocatori con nuove mosse, permettendogli di concatenare più attacchi di fila, e lo Stile Alchimia, uno stile di supporto che permette di creare vari oggetti utili durante un combattimento. I cacciatori sono pertanto incentivati a esplorare e personalizzare la loro esperienza da una missione all’altra, con l’obiettivo di trovare lo stile di gioco che più si addice a loro.

I giocatori dell’originale Monster Hunter Generations potranno trasferire i propri file di salvataggio al nuovo Monster Hunter Generations Ultimate, continuando così la loro avventura sul nuovo titolo.

L’articolo Monster Hunter Generations Ultimate si dirige su Switch sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Monster Hunter Generations Ultimate si dirige su Switch

Code Vein potrebbe arrivare nel mese di luglio

Secondo quanto riportato dai colleghi di Gamereactor.net, il distributore 3H Distribution Oy avrebbe rivelato la data di uscita di Code Vein, l’action gdr Souls-like sviluppato da God Eater Team.

Pare infatti che il distributore finlandese (che si occupa di distribuire i giochi Bandai Namco in Estonia, Finlandia, Lettonia e Lituania), avrebbe mandato una mail promozionale alla stampa in cui venivano rivelate le date di uscita di molti titoli dell’azienda giapponese, tra cui quella dello stesso Code Vein, prevista per luglio 2018.

Il documento si riferisce esclusivamente alle versioni PS4 e Xbox One del gioco, dato che la versione Pc di Code Vein verrà rilasciata esclusivamente in versione digitale tramite Steam.

L’articolo Code Vein potrebbe arrivare nel mese di luglio sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Code Vein potrebbe arrivare nel mese di luglio

La demo di Portal Knights è disponibile su Switch

Da oggi è disponibile (ovviamente a titolo gratuito) sul Nintendo eShop una nuova demo di Portal Knights, il pluripremiato titolo sandbox cooperativo con elementi action-gdr, sviluppato da Keen Games e pubblicato da 505 Games.

Questo assaggio permetterà ai giocatori della nuova console Nintendo di farsi un’idea dei contenuti del prossimo aggiornamento “Adventurer Update”, che porterà tante novità nel mondo di Portal Knights che includono nuovi personaggi, nuove missioni, nuovi oggetti e un generale miglioramento dell’esperienza di gioco.



Nella demo i giocatori iniziano la loro avventura nei panni di una delle 3 classi disponibili (Guerriero, Mago o Arciere) dovranno salire di livello e potenziare il proprio personaggio raccogliendo risorse, creando armi e armature sempre più potenti, combattendo in tempo reale e scagliando potenti magie contro terribili mostri.
Potranno, inoltre, esplorare liberamente una delle tante ampie isole disponibili nel gioco completo. I giocatori possono anche invitare i loro amici grazie alla modalità multiplayer locale, permettendo a un massimo di 4 giocatori di collegarsi con la funzione wireless locale e di vivere assieme le avventure di Portal Knights combattendo, scavando, costruendo, creando, cacciando e tanto altro ancora.

Il gioco completo può essere acquistato in formato digitale dal Nintendo eShop o in formato fisico nei migliori negozi di videogiochi al prezzo di 29,99 euro.

L’articolo La demo di Portal Knights è disponibile su Switch sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di La demo di Portal Knights è disponibile su Switch

Smoke and Sacrifice arriva a fine mese

I britannici di Solar Sail Games ed il publisher Curve Digital annunciano che il gdr survival disegnato a mano, Smoke and Sacrifice arriverà su Pc e Switch a fine mese. Precisamente il 31 maggio. Le versioni PS4 ed Xbox One arriveranno nel corso dell’anno.

Ambientato in un oscuro mondo di fantasia, dove vagano alcune creature grottesche e sono in vigore alcune spietate regole di sopravvivenza, i giocatori vestono i panni di Sachi, una giovane madre impegnata in una missione per scoprire il destino del proprio figlio.

Prendendo spunto dai moderni titoli survival più tradizionali, Smoke and Sacrifice evolve il genere con la sua storia profondamente personale in un ecosistema davvero complesso. Le creature si alimentano, riuniscono e riproducono, predandosi a vicenda e dando così vita a un mondo davvero vivo e reale. Solo domando la natura selvaggia che la circonda, Sachi potrà sperare di svelare il mistero che si cela nel cuore di Smoke and Sacrifice.

Ecco il nuovo trailer, buona visione.

 

“Siamo davvero felici di annunciare la data di uscita delle versioni PC e Nintendo Switch di Smoke and Sacrifice – ha dichiarato Tancred Dyke-Wells, cofondatore di Solar Sail Games – i commenti dei giocatori da quando abbiamo svelato il gioco sono stati straordinari, sia a eventi come l’EGX Rezzed e la GDC, sia online. Abbiamo lavorato duramente per rendere questo gioco di sopravvivenza ancora più narrativo e ambizioso, dando vita a un mondo tanto spettacolare quanto ostile da esplorare insieme a un sistema di creazione molto profondo e dettagliato”.

Realizzata con stile e illustrata a mano, la grafica di Smoke and Sacrifice cela la sua brutale storia di maternità e sopravvivenza. Sachi non deve solo preoccuparsi degli antagonisti principali del gioco, perché l’intero mondo che la circonda costituisce una minaccia. I giocatori possono modificare il comportamento di piante e animali, ma ciò potrebbe anche limitare le risorse a disposizione di Sachi per creare oggetti. Anche il fumo letale sarà una delle sfide del gioco, andando a influenzare e alterare il comportamento del giocatore.








 

L’articolo Smoke and Sacrifice arriva a fine mese sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Smoke and Sacrifice arriva a fine mese

Dungeon Hunter Champions è disponibile

Gameloft ha pubblicato il trailer di lancio di Dungeon Hunter Champions, un mix tra action gdr e moba disponibile gratuitamente per App Store, Google Play ed anche su Windows Store.

Gli utenti Pc, quindi, potranno provare questa esperienza dell’ultimo titolo firmato dalla famosa software house. Il gioco offre un gran numero di personaggi di diverse classi, una campagna single player ed un multiplayer competitivo in stile moba.

Vi lasciamo alla clip di lancio. Buona visione.

L’articolo Dungeon Hunter Champions è disponibile sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Dungeon Hunter Champions è disponibile