Apocryph: un tributo agli sparatutto vecchia scuola

Apocryph: un tributo agli sparatutto vecchia scuola
Un FPS che più classico non si può, interessante ma ancora incompleto. È stata una nascita violenta quella degli sparatutto in prima persona, un genere che è asceso all’olimpo dei videogiochi grazie al sacrificio di orde di mostri, schiere di esseri dalla mente semplice lanciati senza sosta contro eroi armati di tutto punto. Durante gli anni novanta abbiamo assistito a una vera pioggia di sangue, un massacro cuore di quella vecchia scuola che ha in Doom il suo rappresentante massimo ma che ha generato figli e figliastri, esperimenti e varianti fantasy come quella di Heretic, padre di Hexen e fonte …

Fonte: Apocryph: un tributo agli sparatutto vecchia scuola